Google, novità per l'autocompletamento delle ricerche

Google, novità per l'autocompletamento delle ricerche

Google sta introducendo alcune novità alla propria interfaccia, soprattutto sul meccanismo di autocompletamento delle query: ecco le novità.
Google sta introducendo alcune novità alla propria interfaccia, soprattutto sul meccanismo di autocompletamento delle query: ecco le novità.

Google sta apportando alcune modifiche all’interfaccia di ricerca. Per piccola che possa apparire, ogni singola novità sul motore di ricerca può pesare in modo importante sulle abitudini di ricerca, dunque sui flussi di traffico e sui destini dei siti che sulla SEO costruiscono la propria fortuna. Di qui l’importanza di comprendere fin da subito le possibili ripercussioni di questo tipo di modifiche, il cui rollout è comunque appena iniziato e la cui ricaduta sarà dunque presto presumibilmente avvertibile anche in Italia.

Secondo quanto notato da Search Engine Land, infatti, Google avrebbe introdotto una versione più completa e avanzata del servizio di autocompletamento. Quando si compone una query, insomma, non appaiono soltanto le ricerche suggerite, ma vengono già aggiunte in una colonna laterale alcune opzioni ulteriori quali domande più frequenti e possibili risultati alternativi correlati.

Autocompletamento su Google

Non sarebbe tuttavia questa l’unica novità, poiché ulteriori sfumature sarebbero in fase di sperimentazione per rendere Google ancor più utile nel portare l’utente direttamente a contatto con l’informazione cercata.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 16 dic 2021
Link copiato negli appunti