Google, nuove protezioni per le app Android

Mountain View è pronta a incrementare il livello di protezione del suo OS mobile, con la piattaforma che negli ultimi tempi ha dovuto fronteggiare un numero di minacce in crescita continua. La sicurezza aumenta per utenti e sviluppatori

Roma – Google ha progettato il rebranding di una delle funzionalità di sicurezza per l’OS Android, una tecnologia precedentemente nota come Verify Apps e che presto verrà rinominata Google Play Protect . Mountain View continua a promettere “tranquillità” agli utenti Android, e questa volta il sistema si incaricherà di evidenziare con maggiore chiarezza i controlli effettuati sui dispositivi.

La funzionalità di base di Google Play Protect è sempre la stessa, vale a dire effettuare una scansione delle app messe in vendita sullo store Play per verificare l’eventuale presenza di codice nocivo o malevolo ; Play Protect si incaricherà di verificare periodicamente anche le app installate su gadget dell’utente, indipendentemente dal fatto che queste siano state prelevate dallo store ufficiale o da fonti di terze parti non direttamente controllate da Mountain View.


L’utente avrà la possibilità, tramite un apposito pulsante, di rieseguire la scansione delle app installate o anche di disabilitare Play Protect nelle impostazioni di Android, mentre per le app già scansionate presenti su Play dovrebbe presto comparire una sorta di sigillo di qualità (con tanto di messaggio “verificata da Google Play Protect”) a garanzia della sicurezza del download.

Il numero di malware e minacce informatiche progettati per prendere di mira Android è in aumento costante , e oltre agli utenti Google deve pensare a incrementare il livello di sicurezza anche per gli sviluppatori di app mossi da obiettivi imprenditoriali piuttosto che da intenti malevoli.

Le ultime funzionalità di sicurezza dedicate agli sviluppatori prevedono dunque un nuovo processo di verifica delle app basate su tecnologie Web – così da semplificare la vita a chi vuole effettuare un beta testing del codice “dal vivo” – e l’estensione della stessa protezione alla piattaforma Apps Script .

Alfonso Maruccia

fonte immagine

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • io ceceno scrive:
    analnatrac utvas betod
    I software di riconoscimento vocale leader del mercato sono tali perché non ce ne sono altri, non perché siano decenti.E sono anche lader perché rubano i dati dell'utente che li usa; la chiamano profilazione, si legge furto...
  • puntualizzi amo scrive:
    il macaco generico medio non sa
    Google paga Apple per profilare i macachi oppure, se preferite, Apple subappalta la profilazione dei macachi a Google:https://www.theguardian.com/technology/2016/jan/22/google-paid-apple-1bn-to-be-default-ios-search-enginehttp://www.businessinsider.com/apple-google-advertising-revenue-split-2016-1Come al solito la compagnia delle scimmie scende dalla montagna del sapone (rotfl).
  • il meglio del meglio scrive:
    Pedalare
    Ottimo progetto La macchina del fango contro Mozilla è in azione.Smettetela di rosicare lo strumento principe di ogni dispositivo è open ed ha completamente surclassato quello di aziende che fatturano fantastigliardi ingoiate il rospo e pedalare
  • 43c7cd928e7 scrive:
    Film e sottotitoli
    Basta un client torrent per scaricare migliaia di ore di film con i sottotitoli, non devrebbe essere cosi difficile.
    • ... scrive:
      Re: Film e sottotitoli
      Già peccato che i sottotitoli dei film spesso non corrispondano esattamente al parlato ma cambino delle frasi (solitamente abbreviandole per rendere la lettura più veloce). Quindi no.
      • 0ced3c0298e scrive:
        Re: Film e sottotitoli
        Una prima applicazione parzialmente addestrata può essere usata per scartare i film dove le differenze sono macroscopiche. Una serie di batch che fanno in loop training e verifica possono alla fine creare una quantità sufficiente di dati.Di partenza di film serie televisive e spettacoli con in sottotitoli ne trovi per milioni di ore.
  • bradipao scrive:
    altra causa persa
    Un'altra causa persa di Mozilla, che arriva tardi e con risorse irrisorie a cercare un'impresa impossibile.Da quando hanno spostato il "focus" dal fare un browser veloce ed efficiente, a fare di tutto e di più incluso l'attivismo sociale, il declino è stato clamoroso.
    • rudy scrive:
      Re: altra causa persa
      penso che dentro i prodotti ci sia un bulk del 70-90%% utilissimo e probabilmente riproducibile dato il livello di potenza dell'hardware software e un lavoro collettivo, e un restante 10-30% forse irraggiungibile (ora) senza pesanti investimenti.puntare al bulk libero e' secondo me correttissimo.
    • ben10 scrive:
      Re: altra causa persa
      Quoto. E' ormai evidente a tutti.Mozilla dovrebbe fare solo due cose, e fatte bene. Il web browser e il client email. Invece fa di tutto e tutto a caxo di cane.
      • sumero scrive:
        Re: altra causa persa
        thunderbird è già stato lasciato a sè stesso purtroppo. Quindi niente client email.Resta solo il browser, che si sta perdendo funzionalità a ogni release e si sta chromizzando.A quanto pare preferiscono puntare sugli strumenti (vedi Rust), creando hype a volontà ma risultati pochi.PS: gli sviluppatori di thunderbird hanno già espresso la volontà di migrare tutto a javascript, aspettiamoci nuovo bloatware.
        • bradipao scrive:
          Re: altra causa persa
          - Scritto da: sumero
          thunderbird è già stato lasciato a sè stesso
          purtroppo. Quindi niente client email.
          Resta solo il browser, che si sta perdendo
          funzionalità a ogni release e si sta
          chromizzando.E come se non bastasse hanno cominciato a supportare il DRM, sia tecnicamente (integrando EME in Firefox) che moralmente (dicendo che altrimenti perdono il market share che hanno comunque perso).
          A quanto pare preferiscono puntare sugli
          strumenti (vedi Rust), creando hype a volontà ma
          risultati pochi.Questa è stata un'altra follia: hanno esplicitamente dichiarato di aver avviato la creazione del linguaggio super-sicuro RUST, per scrivere un browser engine di nuova generazione (SERVO), che rischia di essere abbandonato ben prima che sia pronto.Ma non scordiamoci la genialata di FIREFOX OS: provare a competere con Android/iOs, usando il browser engine di Firefox come UI del sistema operativo e app sviluppate come addon del browser engine. Una manna per le performance, considerando che era pensato per i terminali sotto i 100$.
          PS: gli sviluppatori di thunderbird hanno già
          espresso la volontà di migrare tutto a
          javascript, aspettiamoci nuovo bloatware.E' la moda del momento, usare JavaScript anche per creare macchine virtuali dove far girare sistemi operativi.
      • Mago scrive:
        Re: altra causa persa
        - Scritto da: ben10
        Quoto. E' ormai evidente a tutti.
        Mozilla dovrebbe fare solo due cose, e fatte
        bene. Il web browser e il client email. Invece fa
        di tutto e tutto a caxo di
        cane.ma quali aziende oltre a google e mozilla mettono risorse nei browser?Safari e IE i peggior browser di sempre, d'altronde una fa soldi a palate con le app e non rispetta nemmeno gli standard e fare qualcosa di presentabile va contro i suoi stessi interessi (non a quelli dei suoi clienti), l'altra con IE e il suo monopolio se ne sempre fregata non era lei infatti a doversi adattare agli standard ma i siti a dover essere compatibili con il suo programmaPer ora Firefox e' il meglio e con i suoi plug in e le personalizzazioni la mettono una spanna sopra, l'unico che mi da un pieno controllo in ogni frangente, poi viene chrome, tutto il resto e' un lerciume impresentabile
        • Jacula scrive:
          Re: altra causa persa
          - Scritto da: Mago
          - Scritto da: ben10

          Quoto. E' ormai evidente a tutti.

          Mozilla dovrebbe fare solo due cose, e fatte

          bene. Il web browser e il client email. Invece
          fa

          di tutto e tutto a caxo di

          cane.


          ma quali aziende oltre a google e mozilla mettono
          risorse nei
          browser?

          Safari e IE i peggior browser di sempre,
          d'altronde una fa soldi a palate con le app e
          non rispetta nemmeno gli standard e fare qualcosa
          di presentabile va contro i suoi stessi interessi
          (non a quelli dei suoi clienti), l'altra con IE e
          il suo monopolio se ne sempre fregata non era lei
          infatti a doversi adattare agli standard ma i
          siti a dover essere compatibili con il suo
          programma

          Per ora Firefox e' il meglio e con i suoi plug in
          e le personalizzazioni la mettono una spanna
          sopra, l'unico che mi da un pieno controllo in
          ogni frangente, poi viene chrome, tutto il resto
          e' un lerciume
          impresentabileSe avessi lasciato fuori chrome ti avrei dato un 10.
        • bradipao scrive:
          Re: altra causa persa
          - Scritto da: Mago
          ma quali aziende oltre a google e mozilla mettono
          risorse nei browser?Su mobile il browser tre spanne sopra tutti è BRAVE.
          • bertuccia scrive:
            Re: altra causa persa
            - Scritto da: bradipao

            Su mobile il browser tre spanne sopra tutti è
            BRAVE.se ho capito giusto il loro modello di business è fare soldi tramite l'advertising che gira su un loro circuito, bloccando invece l'advertising molesto.siamo sempre lì.. per sviluppare software servono soldi.. io preferisco, se posso, usare prodotti che non generino il loro profitto tramite l'advertising
          • collione scrive:
            Re: altra causa persa
            - Scritto da: bertuccia
            soldi.. io preferisco, se posso, usare prodotti
            che non generino il loro profitto tramite
            l'advertisingdovresti abbandonare Apple allorao credi che non vendano i tuoi dati personali?
          • bertuccia scrive:
            Re: altra causa persa
            - Scritto da: collione

            dovresti abbandonare Apple allora

            o credi che non vendano i tuoi dati personali?Le credenze le lascio ai fanatici religiosi.Qua si dimostrano le cose oppure si sta zittiL'unico progetto Apple basato sull'advertising <u
            era </u
            iAd, che ha chiuso i battenti perchè secondo gli inserzionisti non profilava a sufficienza gli utenti. Ma guarda un po'.del resto, ti sfido a trovare nel bilancio di Apple a quanto ammontano i profitti di questa ipotetica profilazione. In Google sono oltre il 90% del totale.EDIT: hai capito che l'advertising è L'UNICA entrata di questo browser Brave?il nome almeno è azzeccato perchè secondo me ci va davvero del coraggio per usarlo come browser principale-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 20 luglio 2017 18.56-----------------------------------------------------------
          • ... scrive:
            Re: altra causa persa
            Poi scopri che il motore di ricerca di default sull' iPhrochone è Google e li ti rendi conto di quanto sono XXXXXXXX i macachi.
          • bradipao scrive:
            Re: altra causa persa
            - Scritto da: bertuccia
            se ho capito giusto il loro modello di business è
            fare soldi tramite l'advertising che gira su un
            loro circuito, bloccando invece l'advertising
            molesto.No no. Il browser BRAVE rimuove nativamente (senza addon) qualsiasi traker e ads, e il visitatore può decidere di remunerare un sito con frazioni di bitcoin (sempre che il sito preveda la remunerazione).
          • bertuccia scrive:
            Re: altra causa persa
            - Scritto da: bradipao

            No no.Oh madonnina. Ma io dico, come si fa a pensare che le cose piovano sempre così dal cielo?dal loro sito:" <b
            Replacing </b
            ads means our users get a share of the gross ad revenue. Brave will pay users 15% of gross ad revenue. This is the same amount of money that we make from those ads"[img]http://brave.com/assets/img/contents/ad_money.png[/img]https://brave.com/about_ad_replacement.htmlprova a cercare il significato della parola REPLACING
            Il browser BRAVE rimuove nativamente
            (senza addon) qualsiasi traker e adsveramente loro scrivono che li rimpiazzano, non che li eliminano
            e il
            visitatore può decidere di remunerare un sito con
            frazioni di bitcoin (sempre che il sito preveda
            la remunerazione).e questi bitcoin immagino crescano sulle piante, dato che secondo te Brave elimina l'advertisingdai raga sveglia eh
          • ... scrive:
            Re: altra causa persa
            - Scritto da: bertuccia
            dai raga sveglia ehhttps://f-droid.org/packages/com.anddevw.getchromium/
          • Mago scrive:
            Re: altra causa persa


            Su mobile il browser tre spanne sopra tutti è
            BRAVE. ho provato sia la versione desktop che mobile accantonato dopo pochi giorni, quello che fa Brave lo fa anche firefox con noscript ed un adblock, la perdita in flessibilita' e' enorme
          • bradipao scrive:
            Re: altra causa persa
            - Scritto da: Mago



            Su mobile il browser tre spanne sopra tutti è

            BRAVE.
            ho provato sia la versione desktop che mobile
            accantonato dopo pochi giorni, quello che fa
            Brave lo fa anche firefox con noscript ed un
            adblock, la perdita in flessibilita' e' enormeSu mobile firefox è inusabile, dopo mesi e mesi (non pochi giorni) era chiaro che BRAVE fosse tre spanne sopra.
          • MicroShit Supporter scrive:
            Re: altra causa persa
            - Scritto da: bradipao
            - Scritto da: Mago





            Su mobile il browser tre spanne sopra tutti è


            BRAVE.

            ho provato sia la versione desktop che mobile

            accantonato dopo pochi giorni, quello che fa

            Brave lo fa anche firefox con noscript ed un

            adblock, la perdita in flessibilita' e' enorme

            Su mobile firefox è inusabile, dopo mesi e mesi
            (non pochi giorni) era chiaro che BRAVE fosse tre
            spanne
            sopra.Stessa esperienza.Anch'io dopo varie prove mi sono fermato, al momento, con Brave.L'ho installato anche sul telefono di una tipa "informaticamente assente" e le ho salvato la vita. Anche un po' la mia... :)
      • bertuccia scrive:
        Re: altra causa persa
        - Scritto da: ben10

        Quoto. E' ormai evidente a tutti.
        Mozilla dovrebbe fare solo due cose, e fatte
        bene. Il web browser e il client email.certo, perchè tu vorresti il tuo bel browser + email client belli pronti, aggiornati e gratis.. e se per loro non fosse sostenibile lavorare solo per la gloria?hai pensato che magari fare solo quelle due cose non gli generi abbastanza entrate da coprire le spese? Perchè non li sviluppi tu invece?
        • ben10 scrive:
          Re: altra causa persa
          - Scritto da: bertuccia
          - Scritto da: ben10



          Quoto. E' ormai evidente a tutti.

          Mozilla dovrebbe fare solo due cose, e fatte

          bene. Il web browser e il client email.

          certo, perchè tu vorresti il tuo bel browser +
          email client belli pronti, aggiornati e gratis..
          e se per loro non fosse sostenibile lavorare solo
          per la
          gloria?Infatti è sucXXXXX così. Merito di Netscape, non di Mozilla.E' arrivato da un giorno all'altro un progetto Open Source di qualità incredibile oltre l'immaginabile. Tutto gratis.Il compito di mantenerlo è stato dato alla fondazione Mozilla che ha ricevuto cospicue donazioni in soldi e hardware e in contributi al sorgente per mantenere un programma che era già scritto ed era solo da mantenere stabile senza ridurlo a un bloatware.Ci sarebbero potuti riuscire ma ... è diventato uno stipendificio.

          hai pensato che magari fare solo quelle due cose
          non gli generi abbastanza entrate da coprire le
          spese? Questi di Mozilla sono dei coiioni e dei venduti.Basta vedere il sito web. E' stato trasformato che sembra una charity che voglia aiutare i clandestini africani. Con tanto di foto markettare di donne nere (very politically correct) in cerca della libertà. Invece per trovare i sorgenti e la documentazione si devono cercare link semi-invisibili.Se non hanno soldi perché si mettono a sprecare i pochi che hanno per nuovi progetti collaterali che non servono a un caxo e che non c'entrano niente con quello che mozilla deve fare da quando è nata e cioè continuare lo sviluppo dai sorgenti di Netscape. Dovranno giustificare gli stipendiati che altrimenti non hanno niente da fare e che si mangiano le donazioni, sponsorizzazioni ecc.Dimmi te se Mozilla funziona bene.
          • bertuccia scrive:
            Re: altra causa persa
            - Scritto da: ben10

            Infatti è sucXXXXX così. Merito di Netscape, non
            di Mozilla.
            E' arrivato da un giorno all'altro un progetto
            Open Source di qualità incredibile oltre
            l'immaginabile. Tutto gratis.
            Il compito di mantenerlo è stato dato alla
            fondazione Mozilla che ha ricevuto cospicue
            donazioni in soldi e hardware e in contributi al
            sorgente per mantenere un programma che era già
            scritto ed era solo da mantenere stabile senza
            ridurlo a un bloatware.
            Ci sarebbero potuti riuscire ma ... è diventato
            uno stipendificio.

            Questi di Mozilla sono dei coiioni e dei venduti.
            Basta vedere il sito web. E' stato trasformato
            che sembra una charity che voglia aiutare i
            clandestini africani. Con tanto di foto
            markettare di donne nere (very politically
            correct) in cerca della libertà. Invece per
            trovare i sorgenti e la documentazione si devono
            cercare link semi-invisibili.
            Se non hanno soldi perché si mettono a sprecare i
            pochi che hanno per nuovi progetti collaterali
            che non servono a un caxo e che non c'entrano
            niente con quello che mozilla deve fare da quando
            è nata e cioè continuare lo sviluppo dai sorgenti
            di Netscape. Dovranno giustificare gli
            stipendiati che altrimenti non hanno niente da
            fare e che si mangiano le donazioni,
            sponsorizzazioni ecc.
            Dimmi te se Mozilla funziona bene.forse bisognerebbe capire da chi arrivano le donazioni..in ogni caso da una rapida ricerca trovo cose curiose.. ad esempio nel 2014 Mozilla ha ricevuo 12 milioni di USD in donazioni, ne ha spesi 7 (quindi più del 50%) in advertising, e non ha quantificato quanti ne ha spesi in sviluppo softwarehttps://static.mozilla.com/moco/en-US/pdf/Mozilla_Audited_Financials_2014.pdfpoi penso a panda rossa quando dice che in MS ci sono solo markettari e tutti i soldi vengono spesi in avvocati e pubblicità.... e mi faccio delle grasse risate HAHAHAHA (rotfl)
          • ben10 scrive:
            Re: altra causa persa
            - Scritto da: bertuccia

            poi penso a panda rossa quando dice che in MS ci
            sono solo markettari e tutti i soldi vengono
            spesi in avvocati e pubblicità.... e mi faccio
            delle grasse risate HAHAHAHA
            (rotfl)Hai pienamente ragione. Purtroppo non tutte le cose nel mondo dell'opensource stanno andando come chi sostiene l'open vorrebbe andassero...
          • Mago scrive:
            Re: altra causa persa
            .... e mi faccio
            delle grasse risate HAHAHAHA
            (rotfl)anche io quando vedo uno con un telefono da 1000 euro e si deve installare la versione sfigata di firefox oppure sorbirsi del lerciume chiamato safari perche' cosi' hanno deciso in una sala riunioni dall'altra parte dell'oceano
          • zaccaro scrive:
            Re: altra causa persa
            - Scritto da: ben10

            Infatti è sucXXXXX così. Merito di Netscape, non
            di
            Mozilla.
            E' arrivato da un giorno all'altro un progetto
            Open Source di qualità incredibile oltre
            l'immaginabile. Tutto
            gratis.(rotfl) (rotfl) (rotfl)il codice di netscape era di qualità infima, pieno di hack e workaround, sono andati avanti anni col refactoring prima di avere un browser che non crashasse, ricordo ogni milestone.smettetela di sparare XXXXXXX
      • collione scrive:
        Re: altra causa persa
        - Scritto da: ben10
        di tutto e tutto a caxo di
        cane.Rust sarebbe a caxo di cane?
        • ben10 scrive:
          Re: altra causa persa
          - Scritto da: collione
          - Scritto da: ben10


          di tutto e tutto a caxo di

          cane.

          Rust sarebbe a caxo di cane?Si. If it ain't broke, don't fix it.Poi non ha proprio senso riscrivere tutto in Rust poi in Java poi in C# per poi capire che effettivamente era meglio il C++. Riscrivere tutto in Rust è assolutamente una cagata pazzesca (cit.) e senza scopo (se non quello di tenere i programmatori occupati a far qualcosa per giustificare la richiesta di nuovi $$ ).Per rendere Firefox sicuro basta togliere le funzionalità spyware e concentrarsi a fixare i possibili pochi bug esistenti inizialmente piuttosto che nascondere le opzioni, aggiungere i bordi arrotondati e una marea di nuovi bug di continuo per le cazzatine frivole.
          • ... scrive:
            Re: altra causa persa
            - Scritto da: ben10
            Per rendere Firefox sicuro basta togliere le
            funzionalità spyware e concentrarsi a fixare i
            possibili pochi bug esistenti inizialmente
            piuttosto che nascondere le opzioni, aggiungere i
            bordi arrotondati e una marea di nuovi bug di
            continuo per le cazzatine frivole.Hei, un post che ha senso!ma allora non e' vero ceh in PI la gente scrive solo XXXXXXX.
    • 43c7cd928e7 scrive:
      Re: altra causa persa
      - Scritto da: bradipao
      Un'altra causa persa di Mozilla, che arriva tardi
      e con risorse irrisorie a cercare un'impresa
      impossibile.

      Da quando hanno spostato il "focus" dal fare un
      browser veloce ed efficiente, a fare di tutto e
      di più incluso l'attivismo sociale, il declino è
      stato clamoroso.XXXXXXX. Ha perso quota nei browser perché Google ha investito una marea di soldi per fare pubblicità a Chrome sia diretta che tramite troll da un dollaro al chilo di commenti. Mozilla era comunque troppo piccola per combattere ad armi pari. Nonostante sia schiacciato tra giganti Firefox ancora si difende bene e funziona bene.
      • collione scrive:
        Re: altra causa persa
        - Scritto da: 43c7cd928e7
        XXXXXXX. Ha perso quota nei browser perché Google
        ha investito una marea di soldi per fare
        pubblicità a Chrome sia diretta che tramite troll
        da un dollaro al chilo di commenti.https://andreasgal.com/2017/07/19/firefox-marketshare-revisited/
        • 0ced3c0298e scrive:
          Re: altra causa persa
          Quel sito spiega alcune delle ragioni per cui Firefox cala, ma non è tutto.Con Chrome disabilitare third party cookies è molto più difficile. Molti siti internet lo sanno e quando vedono che hai lo user agent di Firefox ti mandano il messaggio che il sito è ottimizzato per funzionare con Chrome.Se qualcuno non li ascolta, poi ha problemi e posta un messaggio in un forum dicendo che riesce a visualizzare un sito subito compaiono i troll con post sul tono "Funziona con Chrome". Ho visto centinaia di conversazioni così, dove si cerca di tagliare corto ed evitare di indagare sul perché qualche sito da problemi. Magari non tutti i problemi e non tutti i messaggi "ottimizzato per Chrome" sono legati all'accettazione dei third party cookies, ma sono la stragrande maggioranza
Chiudi i commenti