Google Pixel 6 e Pixel 6 Pro: velocità e sicurezza

Google Pixel 6 e Pixel 6 Pro: velocità e sicurezza

In base alle immagini promozionali apparse online, Google punta soprattutto sulle prestazioni e sulla sicurezza dei nuovi Pixel 6 e Pixel 6 Pro.
In base alle immagini promozionali apparse online, Google punta soprattutto sulle prestazioni e sulla sicurezza dei nuovi Pixel 6 e Pixel 6 Pro.

Emergono nuove informazioni sui nuovi smartphone che Google presenterà ufficialmente il 19 ottobre. Sul sito di Carphone Warehouse sono state pubblicate per errore le immagini promozionali dei Pixel 6 e Pixel 6 Pro che svelano alcuni dettagli su hardware e software, tra cui le prestazioni del processore Google Tensor e il supporto per cinque anni.

Pixel 6 e Pixel 6 Pro: prestazioni e sicurezza

La principale novità dei Pixel 6 e Pixel 6 Pro è rappresentata dal chip Google Tensor che, in base a quanto indicato nelle pagine pubblicitarie, offrirà prestazioni fino all'80% superiori a quelle dello Snapdragon 765G integrato nel Pixel 5. Il processore verrà sfruttato per molte funzionalità fotografiche smart, come Night Sight, Portrait Mode, Magic Eraser e Face Unblur. Magic Eraser permetterà di rimuovere facilmente oggetti o soggetti dalle foto.

Entrambi i modelli hanno fotocamere posteriori da 50 e 12 megapixel (standard e ultra grandangolare). Il Pixel 6 Pro ha anche un teleobiettivo da 48 megapixel con zoom ottico 4x. Per la fotocamera frontale sono stati scelti sensori da 8 e 12 megapixel, rispettivamente.

Il Pixel 6 ha uno schermo OLED da 6,4 pollici con refresh rate di 90 Hz, 8 GB di RAM e 128/256 GB di storage. Il Pixel 6 Pro ha invece uno schermo OLED da 6,7 pollici con refresh rate variabile tra 10 e 120 Hz, 12 GB di RAM e 128/256/512 GB di storage. Altre specifiche comuni sono: connettività Wi-Fi 6E, Bluetooth 5.2, GPS, NFC, LTE e 5G, altoparlanti stereo, lettore di impronte digitali in-display, porta USB 3.1 Type-C e certificazione IP68.

Il Pixel 6 integra una batteria da 4.614 mAh con ricarica rapida da 30 Watt (via cavo) e wireless da 21 Watt. Il Pixel 6 Pro integra invece una batteria da 5.000 mAh con ricarica rapida da 30 Watt (via cavo) e wireless da 23 Watt. Nella confezione non ci sarà il caricabatteria.

Il sistema operativo è ovviamente Android 12. Google promette aggiornamenti di sicurezza per cinque anni. I due smartphone saranno venduti in otto paesi: Stati Uniti, Canada, Australia, Giappone, Francia, Germania, Taiwan e Regno Unito. Non è prevista la distribuzione in Italia.

Fonte: Fonearena
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

11 10 2021
Link copiato negli appunti