Google spiuma Twitter

Fabric, la piattaforma di Twitter dedicata agli sviluppatori, è stata acquisita da Mountain View

Roma – Google ha acquisito Fabric, piattaforma di Twitter dedicata agli sviluppatori .

Fabric è uno spinoff lanciato nel 2014 con l’obiettivo di offrire servizi agli sviluppatori di app: da allora è cresciuto fino a diventare una piattaforma completa che raggiunge ora circa 2,5 miliardi di dispositivi mobile attivi .

Twitter, che si trova ancora nella condizione di barcamenarsi alla ricerca di un sistema per rendere profittevole il suo successo di pubblico (su questo fronte sta per esempio abbandonando l’ esperimento Buy Button), ha dunque scelto di vendere una divisione non direttamente collegata al suo business per rimpolpare le casse: in questo modo non avrà né i costi di gestione né il dispendio di risorse umane e potrà meglio concentrarsi sulla sua piattaforma. Nella stessa strategia rientra per esempio il taglio di Vine , rilanciato come Vine Camera senza il costo di hosting dei video.

Google da parte sua promette di continuare a far funzionare i servizi di Fabric senza problemi per gli sviluppatori: c’è anzi da attendersi che verranno integrati ad altri servizi di BigG, come LaunchKit, acquisito da Mountain View a Luglio.

Inoltre tale tendenza è dimostrata dall’integrazione del team di Fabric all’interno di Google. Qui i suoi membri sono già stati formalmente accolti da Francis Ma, Firebase Product Manager, piattaforma di Google dedicata agli sviluppatori e dove era già confluita la tecnologia di Launchkit.
Il team di Fabric ha affermato di essere pronto ad “entrare in un nuovo capitolo e di essere orgoglioso di annunciare l’acquisizione da parte di Google dove si uniranno al Google s Developer Products Group”.

I termini economici dell’operazione non sono stati divulgati.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • girjet scrive:
    strani messaggi
    Cliccando il link del programma Fail2Ban segnalato nell'articolo, ricevo questo messaggio dal browser: www.fail2ban.org uses an invalid security certificate. The certificate is not trusted because it is self-signed. The certificate is only valid for www.jaqpot.net Error code: SEC_ERROR_UNKNOWN_ISSUER Certificato self-signed e un sito che si chiama Jaqpot?Mmmmmmm.....
    • panda rossa scrive:
      Re: strani messaggi
      - Scritto da: girjet
      Cliccando il link del programma Fail2Ban
      segnalato nell'articolo, ricevo questo messaggio
      dal
      browser:

      <i
      www.fail2ban.org uses an invalid security
      certificate. The certificate is not trusted
      because it is self-signed. The certificate is
      only valid for www.jaqpot.net Error code:
      SEC_ERROR_UNKNOWN_ISSUER </i


      Certificato self-signed e un sito che si chiama
      Jaqpot?
      Mmmmmmm.....Evidentemente l'articolista avra' aperto quella pagina con IE.
      • Zucca Vuota scrive:
        Re: strani messaggi
        - Scritto da: panda rossa
        Evidentemente l'articolista avra' aperto quella
        pagina con
        IE.Quindi?
        • panda rossa scrive:
          Re: strani messaggi
          - Scritto da: Zucca Vuota
          - Scritto da: panda rossa


          Evidentemente l'articolista avra' aperto
          quella

          pagina con

          IE.

          Quindi?Quindi non si e' accorto di nulla, e' stato infettato dal malware e adesso sta comprando dei bitcoin per pagare il riscatto sui dati che gli sono stati criptati.
          • azz scrive:
            Re: strani messaggi
            Sai quanta gente che usa linux non fa i backup....Ripeto la domanda di Zucca Vuota....Quindi?
          • panda rossa scrive:
            Re: strani messaggi
            - Scritto da: azz
            Sai quanta gente che usa linux non fa i backup....Di quelli che conosco io nessuno non fa il backup.Forse tu ne conosci piu' di me.
            Ripeto la domanda di Zucca Vuota....
            Quindi?Quindi cosa?
      • Carletto scrive:
        Re: strani messaggi

        Evidentemente l'articolista avra' aperto quella
        pagina con
        IE.Che figura di palta che hai fatto.
    • fail2fail scrive:
      Re: strani messaggi
      http://www.fail2ban.org/wiki/index.php/Main_Page
    • ZLoneW scrive:
      Re: strani messaggi
      Qualche commento sfuso:1- per Ubuntu - la distribuzione a cui l'articolo fa riferimento - non c'è bisogno di andarsi a scaricare fail2ban in giro: è contenuto all'interno dei repositori ufficiali, basta installarlo da lì. Il sito serve solo per capire cosa fa.2- Da programmi grafici, non c'è praticamente nessun bisogno di sshfs: la gran parte di essi, nautilus in prima fila, riconosce pure l'urn ssh://, oltre al sftp://.
Chiudi i commenti