Google Translate, sempre più preciso e intelligente

Dopo l'annuncio del Google Neural Machine Translation, gli sviluppatori di Mountain View continuano ad apportare sostanziose migliorie all'algoritmo di Translate

Dopo le recenti notizie riguardanti GNMT (Google Neural Machine Translation), sistema in grado di assimilare i pattern del linguaggio umano e di generare traduzioni che si avvicinano a quella dei traduttori professionisti, gli sviluppatori di Google Translate continuano a migliorare il proprio servizio aggiornando l’algoritmo di machine learning.

La prima innovazione introdotta si chiama Zero Shot , un sistema che a differenza della metodologia PBMT (che opera su una coppia di lingue) immagazzina in un vero e proprio meta-linguaggio il modo in cui una frase viene tradotta , permettendo così alla macchina di svolgere operazioni su linguaggi che non sono mai entrati in contatto prima d’ora.

Come mostrato nell’immagine di esempio, GNMT è posto in mezzo al processo di traduzione: imparando le regole grammaticali, svolgendo prima le conversioni da inglese a coreano e da inglese a giapponese, è in grado di svolgere operazioni su lingue che non sono mai state correlate tra loro in termini di traduzione , come il giapponese e il coreano, registrando ottimi risultati.

Come seconda innovazione gli sviluppatori di DeepMind , insieme all’aiuto dei ricercatori di Oxford, stanno lavorando a un sistema per la lettura labiale basato sul progetto LipNet . Questa implementazione permetterà a GNMT di leggere, interpretare e tradurre in tempo reale quello che le persone stanno dicendo.
I ricercatori hanno fatto la prima implementazione svolgendo i loro test su 5.000 ore di programmi della BBC, per un totale di circa 118.000 parole immagazzinate.
Per quanto sia ancora in stato di sviluppo, il motore riesce già a riconoscere circa il 48 per cento delle parole rispetto ai professionisti della lettura labiale che riescono a rilevare soltanto il 12 per cento.

Gli addetti ai lavori hanno precisato inoltre che le parole sbagliate, più che presentare un diverso significato, vengono registrate con delle piccole imprecisioni come lettere omesse o cambiate. L’intero processo di sviluppo è descritto in un apposito paper.

Update: a partire dal 2018 l’Intelligenza Artificiale di Google Traduttore è accessibile anche offline, migliorando così in modo importante l’esperienza d’uso sull’app.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ... scrive:
    tappate?
    Tappate? tappate??? TAPPATE???? ma XXXXXXXXXX, te e i neologismi! anzi tappanXXXX!
  • ... scrive:
    inutili frocerie
    tutte queste "utilissime nuove funzioni indisensabili mai piu' senza" sono, nella maggior parte dei casi, inutili XXXXXerie che hanno l'unico scopo di inseguire altri borwser e, in modo acXXXXXrio, appesantire l'esecuzione del softwaree rendere meno stabile il codice a casua del fatto di "butta fuori il prima possibile e fottitene se va in crash, al limite faremo dopo una patch".mi ricordo il firebird 0.7: scarno, essenziale, VELOCISSIMO! al confronto firefox 45 e' un obeso zoppo (comunque sempre meglio delle schifoserie microsoft, eh!).si vogliono le frocerie a tutti i costi? ok, le si metta come estrensioni ma si lasci il codice snello e pulito.Cose da mettere nel codice in C? sicuramente un ublock! (ma attivabile o disattivbabile a piacere), quello si servirebbe integrato.
  • Vinacciolo scrive:
    dirette web RAI
    Anche a voi é impossibile osservare i siti della RAI diretta live mediante Firefox e derivati? Cambiando user-agent funzionano.http://www.raiplay.it/dirette
    • Zack scrive:
      Re: dirette web RAI
      - Scritto da: Vinacciolo
      Anche a voi é impossibile osservare i siti della
      RAI diretta live mediante Firefox e derivati?
      Cambiando user-agent funzionano.
      http://www.raiplay.it/diretteSpaicente, ma a me funziona senza cambiare ua ...
    • Shiba scrive:
      Re: dirette web RAI
      - Scritto da: Vinacciolo
      Anche a voi é impossibile osservare i siti della
      RAI diretta live mediante Firefox e derivati?
      Cambiando user-agent
      funzionano.
      http://www.raiplay.it/diretteFunziona pure a me senza cambiare niente e sto pure usando la versione EME-free.
      • Vinacciolo scrive:
        Re: dirette web RAI
        Dimmi quale versione stai usando che la installo anch'io nel computer.Il sito della RAI funzionava con Silverlight, poi hanno cambiato con Adobe Flash Player e mi continuava a funzionare, infine hanno fatto un restyling tipo tablet sempre con Flash ma a me, in Cyberfox con parecchi addon e con o senza DRM, NON funziona col computer. Ovviamente ho provato il browser in safemode ma niente da fare.Perchè non applicano HTML5?
        • Vinacciolo scrive:
          Re: dirette web RAI
          Anzi, HTML5 c'è ma non va in Firefox e derivati col computer, occorre mutare l'user-agent.
          • Shiba scrive:
            Re: dirette web RAI
            - Scritto da: Vinacciolo
            Anzi, HTML5 c'è ma non va in Firefox e derivati
            col computer, occorre mutare l'user-agent.Avranno il filtro solo per Windows. Metti Firefox su Linux come user agent e guarda se va.
          • Vinacciolo scrive:
            Re: dirette web RAI
            Sto usando Cyberfox 50.0.2 sia in Windows7+ che in Mint e devo adoperare un user-agent differente per vedere le dirette web della RAI...
          • Vinacciolo scrive:
            Re: dirette web RAI
            A quanto mi risulta, il bug continua per i siti: raiuno, raidue, raitre, raisport1, raisportdue!
  • Genoveffo scrive:
    Incompatibilità Firefox 50 & Firebug
    Complimenti a Firefox 50! A partire da questa versione Firebug (strumento di lavoro) non è più compatibile con gli script in javascript delle pagine. Ottimo lavoro. Non so se passare a Chrome o provare a utilizzare quella m...da di strumento di sviluppo di Firefox. La mia buona volontà ce l'ho messa, ma se al primo errore javascript clicco e lo strumento mi porta in un punto a caso di una pagina, allora mi faccio delle domande.Saluti da Genoveffo
  • rico scrive:
    Estensioni
    Il bello di Firefox per Android è che permette quasi tutte le estensioni (o Componenti Aggiuntivi, o Addons) della versione desktop.Quindi sotto con Ublock o Adblock, I don't care about cookies, Google search link fix, ecc.Provate ad aprire Chrome sul telefono e a scaricare le estensioni: ciao 'zi pepp !
    • Il fuddaro scrive:
      Re: Estensioni
      - Scritto da: rico
      Il bello di Firefox per Android è che permette
      quasi tutte le estensioni (o Componenti
      Aggiuntivi, o Addons) della versione
      desktop.
      Quindi sotto con Ublock o Adblock, I don't care
      about cookies, Google search link fix,
      ecc.
      Provate ad aprire Chrome sul telefono e a
      scaricare le estensioni: ciao 'zi pepp
      !Non esiste che lo si 'apra' sul desktop chrome mo figuriamoci se lo usiamo su uno smartSpione! :)
    • Paul scrive:
      Re: Estensioni
      Uso Firefox su pc proprio per le estensioni. Sarebbe meglio renderlo più snello e veloce tipo la modalità di lettura, le funzionalità dei TAB portarle come estensioni.Chrome lo uso puro su telefono e va che è una bomba! Mica devo usare firebug o fireftp su cell...
Chiudi i commenti