I momenti chiave dei video in streaming su YouTube

A partire da oggi, i momenti chiave dei video in streaming su YouTube diventano accessibili direttamente dalle pagine dei risultati di Google.
A partire da oggi, i momenti chiave dei video in streaming su YouTube diventano accessibili direttamente dalle pagine dei risultati di Google.

Trovare un’informazione testuale online è semplice e richiede ormai solo pochi secondi, ma altrettanto non si può dire per quelle contenute in un video. La ricerca all’interno di un filmato richiede l’analisi preventiva di quanto pronunciato da chi vi compare, una pratica oggi complessa e perlopiù non accessibile al grande pubblico se non facendo leva sui sottotitoli laddove disponibili. Ci arriveremo, prima o poi. L’iniziativa annunciata oggi da Google rappresenta un primo step in questa direzione.

YouTube: i momenti chiave dei video

Il gruppo di Mountain View annuncia che nelle SERP (pagine dei risultati) inglesi del motore di ricerca inizieranno fin da subito a comparire i momenti chiave dei video in streaming su YouTube, come si può vedere nello screenshot allegato di seguito. La clip indicizzata viene accompagnata da una sorta di linea temporale sulla quale sono collocati i punti in cui si affronta un determinato argomento o tema. Le informazioni sono prelevate da quelle indicate dagli autori mediante l’inserimento di timestamp nella descrizione.

La ricerca dei passaggi interni a un video grazie alla tecnologia di Google

Sarà così dunque sufficiente un solo click (oppure un tap sui dispositivi mobile) per avviare la riproduzione esattamente da quel momento, non dovendo fare i conti con l’esigenza di cercare il punto esatto del filmato in seguito all’apertura spostandosi avanti o indietro. Immaginiamo che una funzionalità di questo tipo possa tornare utile soprattutto per contenuti come i tutorial oppure per le conferenze o le dirette degli eventi, senza dimenticare seminari e lezioni. Al momento non è dato a sapere quando il rollout arriverà a interessare altri territori.

Fonte: Google
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti