Le grandi istituzioni accumulano Bitcoin durante la correzione

Le grandi istituzioni accumulano Bitcoin durante la correzione

Secondo i dati della società di ricerca blockchain IntoTheBlock la domanda istituzionale di Bitcoin sta crescendo costantemente durante la correzione.
Secondo i dati della società di ricerca blockchain IntoTheBlock la domanda istituzionale di Bitcoin sta crescendo costantemente durante la correzione.

L’appello istituzionale di criptovalute sta continuando a crescere, anche se non si riflette sui prezzi. In sostanza, secondo i dati registrati da IntoTheBlock, società di ricerca blockchain, le grandi istituzioni starebbero accumulando nello specifico Bitcoin proprio durante la correzione:

La convinzione che le criptovalute siano una classe di asset non correlata potrebbe svanire, ma non sembra scoraggiare l’interesse delle tradizionali istituzioni finanziarie e tecnologiche. I principali attori delle criptovalute si stanno evolvendo e ci sono segnali che la domanda istituzionale continua a crescere anche se non si riflette sui prezzi.

Seguendo i grafici e le indicazioni del report, attualmente oltre il 99% di tutto il volume di Bitcoin proviene da transazioni con un valore superiore a 100.000 dollari. Queste sono definite da IntoTheBlock transazioni di grandi dimensioni:

L’ampio interesse da parte di istituzioni multimiliardarie è probabilmente iniziato nel 2020 e non mostra segni di rallentamento. Il predominio delle istituzioni e il cambiamento nella struttura del mercato hanno subito un’accelerazione nel terzo trimestre del 2020. Da allora, la quota del volume delle grandi transazioni è rimasta costantemente al di sopra del 90%.

Una notizia fortemente bullish che sta generando fiducia negli investitori e che spinge molti trader verso un sentiment positivo. Poi investire anche tu in criptovalute. Acquista Bitcoin direttamente su Coinbase, l’exchange semplice e immediato che propone soluzioni di investimento all’avanguardia.

Nonostante la volatilità la domanda di Bitcoin cresce

Ciò che è emerso dai dati anche recenti è che la domanda di Bitcoin continua a crescere nonostante la volatilità del mercato nel 2022. Non si è arrestata la richiesta e le grandi istituzioni hanno comunque continuato ad accumulare la regina delle criptovalute durante la correzione.

Non solo IntoTheBlock, ma anche i recenti dati registrati da CoinShares hanno rivelato che i mercati delle criptovalute sono stati protagonisti di sette settimane intense. Infatti, nella sostanza, per le sette settimane consecutive del 2022 si sono visti afflussi di capitali istituzionali. Ecco alcuni acquisizioni importanti che confermano tale dichiarazione, pubblicati sul report di IntoTheBlock:

  • Bain Capital ha raccolto un fondo crittografico da 560 milioni di dollari proprio all’inizio di questo mese;
  • GoldenTree ha raccolto un fondo crittografico da 46 miliardi di dollari, assumendo anche un responsabile delle risorse digitali;
  • Sequoia ha lanciato un fondo crittografico dedicato da 500 milioni a 600 milioni di dollari;
  • Pantera Capital ha ricevuto impegni pari a 1 miliardo di dollari per un fondo blockchain.

A queste si aggiungono anche le promesse di acquisizione o avvicinamento al mondo crittografico e di Bitcoin:

  • Citadel Securities prevede l’ingresso nei mercati crittografici;
  • Instagram a breve proporrà NFT;
  • gli edge fund di Wall Street stanno riversando miliardi in criptovalute.

Dati importanti che dimostrano in generale e nello specifico come le risorse crittografiche stiano diventando sempre più una predominante nei mercati finanziari. Puoi decidere anche tu di acquistare Bitcoin o altre criptovalute aprendo un conto gratuito su Coinbase. Questo exchange offre tantissime opzioni di investimento e trading, anche a lungo termine.

*Il 67% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Fonte: IntoTheBlock
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 17 mar 2022
Link copiato negli appunti