Greenpass50+: funzione di verifica obbligo vaccinale

Greenpass50+: funzione di verifica obbligo vaccinale

INPS ha aggiornato la piattaforma Greenpass50+ per la verifica dell'obbligo vaccinale da parte dei datori di lavoro (anche con meno di 50 dipendenti).
INPS ha aggiornato la piattaforma Greenpass50+ per la verifica dell'obbligo vaccinale da parte dei datori di lavoro (anche con meno di 50 dipendenti).

INPS ha aggiornato la piattaforma Greenpass50+ per consentire la verifica automatizzata della validità del Green Pass e dell'obbligo vaccinale per alcune categorie di lavoratori pubblici e privati, come previsto dal DPCM del 17 dicembre 2021. Quest'ultima funzionalità può essere utilizzata anche da aziende o enti con meno di 50 dipendenti.

Novità per la piattaforma INPS Greenpass50+

La piattaforma Greenpass50+ era stata attivata il 21 ottobre 2021 per semplificare la procedura di verifica del Green Pass da parte di aziende, enti e amministrazioni (scuole escluse) con più di 50 dipendenti e non aderenti alla piattaforma NoiPA, come previsto dal DPCM del 17 giugno 2021. Successivamente erano state aggiunte le funzionalità per l'associazione ad ogni verificatore di un insieme di dipendenti e per la verifica del certificato verde attraverso l'importazione di un file con i codici fiscali dei dipendenti.

Per rispettare quanto stabilito dal DPCM del 17 dicembre 2021, INPS ha introdotto la funzionalità che permette di verificare il rispetto dell'obbligo vaccinale per alcune categorie di lavoratori (forze dell'ordine, operatori sanitari, personale scolastico, dipendenti RSA e altre). La procedura prevede sempre tre fasi (accreditamento, elaborazione e verifica), ma per la verifica dell'obbligo vaccinale la fase di accreditamento si estende anche ad aziende, enti e amministrazioni con meno di 50 dipendenti e aderenti alla piattaforma NoiPA.

Sono state inoltre aggiunte altre funzionalità: invio di una notifica (via posta ordinaria o certificata) al verificatore se l'esito della verifica dell'obbligo vaccinale è cambiato rispetto al giorno precedente; possibilità di stampare la prova che la verifica è stata effettuata; possibilità di rilasciare un feedback nella sezione “Lasciaci la tua opinione”.

INPS sottolinea che la verifica della validità del Green Pass deve essere effettuata solo per i dipendenti in servizio, mentre la verifica dell'obbligo vaccinale può essere effettuata anche per il personale assente o in lavoro agile.

Fonte: INPS (PDF)
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

20 12 2021
Link copiato negli appunti