GTX 650 Ti, la GeForce Kepler mette il turbo

NVIDIA distribuisce l'ennesima GeForce basata su microarchitettura Kepler, arrivando a coprire tutte le fasce di mercato

Roma – Dopo la GeForce GTX 650 “liscia” presentata un mese fa , NVIDIA immette ora sul mercato la versione “col turbo” della GPU Kepler di fascia bassa: GeForce GTX 650 Ti è una scheda grafica acceleratrice pensata per coprire la fascia di mercato dai 120 euro in su, e più che con le prestazioni delle Radeon di pari livello dovrà vedersela con le mosse commerciali del concorrente AMD-ATI.

La GPU Kepler “economica ma non troppo” monta 768 core con clock a 928 MHz, è dotata di un 1 Gigabyte di memoria buffer con una banda di memoria incrementata rispetto alla GTX 650 liscia (86,4 GB/s) ma è priva della funzionalità che garantisce un incremento temporaneo delle prestazioni durante i carichi di lavoro più pesanti implementata sulle schede di fascia superiore.

GTX 650 Ti è equipaggiata con due collegamenti DVI dual-link e un’uscita HDMI, mentre le ridotte prestazioni hanno permesso a NVIDIA di alimentare la scheda con una singolo connettore a 6 pin. Disponibile in versioni variamente accessoriate ed equipaggiate prodotte dai singoli produttori del settore, in Italia la GeForce GTX 650 Ti avrà un prezzo base di 119 euro (iva esclusa).

Per quanto riguarda il posizionamento sul mercato, infine, la nuova GPU Kepler copre una fascia che al momento non è coperta da alcuna specifica offerta Radeon di AMD-ATI. Lungi dal voler lasciare sola NVIDIA, però, Sunnyvale ha già risposto tagliando di 20 dollari il prezzo USA della Radeon HD 7850 – una scheda che ora costa appena 20 dollari in più della GTX 650 (169 dollari) ma è dotata di performance sensibilmente superiori .

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Il Principe scrive:
    Re: Windows 8 non sfugge alla regola di casa
    La regola empirica secondo cui i sistemi operativi microsoft di sucXXXXX si alternino nel loro rilascio a quelli meno fortunati.W7 ha avuto sucXXXXX, vista no, xp si e cosi via a ritrosoIl Principe
  • Soloperoggi scrive:
    Sempre la solita storia
    [img]http://www.chimerarevo.com/wp-content/uploads/2011/07/immagine-divertente-aggiornamenti-sistema-linux-window-mac.jpg[/img]
    • tucumcari scrive:
      Re: Sempre la solita storia
      - Scritto da: Soloperoggi
      [img]http://www.chimerarevo.com/wp-content/uploads(rotfl)(rotfl)+1(rotfl)(rotfl)
    • max scrive:
      Re: Sempre la solita storia
      - Scritto da: Soloperoggi
      [img]http://www.chimerarevo.com/wp-content/uploadsLa terza vignetta non ci sta proprio...a parte l'ovvietà che gli aggiornamenti di mantenimento sono gratuiti (come per Windows), Lion costava 30, Mountain Lion 15....
      • tucumcari scrive:
        Re: Sempre la solita storia
        - Scritto da: max
        - Scritto da: Soloperoggi


        [img]http://www.chimerarevo.com/wp-content/uploads


        La terza vignetta non ci sta proprio...a parte
        l'ovvietà che gli aggiornamenti di mantenimento
        sono gratuiti (come per Windows), Lion costava
        30, Mountain Lion
        15....Te lo concedo... ma allora perchè fa ridere lo stesso!(rotfl)(rotfl)Hint... forse anche se non nella forma c'è qualcosa di vero nella sostannza?(rotfl)(rotfl)
      • Il Principe scrive:
        Re: Sempre la solita storia
        Soprattutto bisogna ricordare le "free stuff" implementate in linux.Roba che nessun "non nerd" potrebbe apprezzareIl Principe
  • die666go scrive:
    Uolla
    si sapeva già dal fatto che han cambiato nome alla tecnologia di tanti anni fa, "palladium", e l'hanno riproposta..ci riprovano sempre, sto winzozz farà schifo quanto il vista.Bisognerà aspettare il successivo, intanto col 7 si viaggia..
  • P.Inquino scrive:
    ....e non siamo a natale!
    già arrivano i panettoni? (rotfl) (rotfl)
  • troll scrive:
    ora basta!
    vogliamo un sp1 di windows 8 che elimina metro e abilita il menu start in basso a sinistra
    • becker scrive:
      Re: ora basta!
      - Scritto da: troll
      vogliamo un sp1 di windows 8 che elimina metro e
      abilita il menu start in basso a
      sinistraC'è già una patch per questo. Si chiama Windows 7 (rotfl)
    • Zucca Vuota scrive:
      Re: ora basta!
      - Scritto da: troll
      vogliamo un sp1 di windows 8 che elimina metro e
      abilita il menu start in basso a
      sinistraNoi invece no!
    • Gianluca70 scrive:
      Re: ora basta!
      - Scritto da: troll
      vogliamo un sp1 di windows 8 che elimina metro e
      abilita il menu start in basso a
      sinistraNon serve :)http://www.startbutton8.com/index.htmlhttp://classicshell.sourceforge.net/
      • U70 scrive:
        Re: ora basta!
        Oppure...http://www.revel-software.it/BringBack.aspx;-)
      • Sgabbio scrive:
        Re: ora basta!
        - Scritto da: Gianluca70
        - Scritto da: troll

        vogliamo un sp1 di windows 8 che elimina metro e

        abilita il menu start in basso a

        sinistra

        Non serve :)

        http://www.startbutton8.com/index.html
        http://classicshell.sourceforge.net/Peccato che hai sempre metro in mezzo alle palle.
    • Grumpy scrive:
      Re: ora basta!
      se il buongiorno si vede dal mattino...iniziamo bene...
      • jjletho scrive:
        Re: ora basta!
        banalità a parte hai qualcosa da dire?
        • panda rossa scrive:
          Re: ora basta!
          - Scritto da: jjletho
          banalità a parte hai qualcosa da dire?...e invece te?
          • jjletho scrive:
            Re: ora basta!
            Io rispondo solo a inquino lui si che scrive cose coerenti e mi fa spanciare dalle risate quando dice windoze m$ winzozzTu sei troppo serio e poco fanboy
          • Il Principe scrive:
            Re: ora basta!
            Poco fanboy?Critica linux, il mercato equo e solidale, il nokia 3210 o i vegani ed avrai la tua risposta.Il Principe
Chiudi i commenti