Guardian, curricula trafugati

500mila CV a rischio dopo l'attacco al sito dedicato al reclutamento professionale. Il quotidiano britannico tranquillizza gli animi e mobilita Scotland Yard

Roma – Si tratterebbe di un attacco piuttosto complesso e deliberato, stando alle parole utilizzate dal quotidiano britannico The Guardian per descrivere la mossa con cui alcuni cracker hanno messo sotto scacco la sicurezza di una quantità massiccia di dati personali contenuti nel sito Guardian Jobs . Il Guardian Media Group pare essersi accorto in tempo dell’attacco, riuscendo a fermarlo prima del suo effettivo completamento. Mezzo milione di utenti, tuttavia, hanno ricevuto una email con un avvertimento: dati sensibili potrebbero già essere nelle mani dei cracker.

“Abbiamo affrontato il problema subito dopo averne preso coscienza – ha dichiarato un portavoce del Guardian – eppure dovevamo essere in linea con le regole ufficiali sulla protezione dei dati e, in nome della trasparenza, avvisare i nostri utenti il prima possibile”. L’attacco, dunque, c’è stato, nonostante la tempestività degli esperti in sicurezza: negli archivi dei cracker potrebbero ora esserci nomi, indirizzi email, lettere di presentazione e curriculum vitae . Ovvero quel tipo particolare di informazioni richieste da un sito legato al reclutamento.

Il Guardian ha assicurato che si tratterebbe comunque di una percentuale molto bassa dei circa 10 milioni di utenti unici che Guardian Jobs vede transitare ogni anno, oltre al fatto che il cyber-attacco avrebbe risparmiato credenziali d’accesso e dati finanziari . “Abbiamo avuto conferma da parte del nostro provider che il sistema è ora al sicuro”, ha esordito un recente update su Guardian Jobs , cercando di tranquillizzare gli animi più preoccupati. Alcuni dei dati trafugati, si apprende, risalirebbero a due anni fa.

Anno più anno meno, il quotidiano britannico ha annunciato che la questione è stata e verrà trattata con la massima serietà, spiegando che i responsabili sarebbero già stati individuati e la palla sarebbe già stata lanciata alle unità ecrime di Scotland Yard. Gli utenti avvisati hanno ricevuto il consiglio di registrarsi a CIFAS , il servizio anti-frode capace di rilevare eventuali utilizzi di nomi e indirizzi vittime di furto. Qualcuno, tuttavia, fa notare un piccolo dettaglio: registrarsi al servizio costa 12 sterline. Le pagherà il Guardian ?

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • renato bertoldi scrive:
    rete e alterità???
    ma proprio perchè la rete è alterità che compensa il pattume mediatico fuori controllo e abilmente manovrato dai potentati economici. La compensazione è democrazia!
  • exagonx scrive:
    Punti di vista che non concordo.
    L'Italia è un bel paese, peccato pieno di persone ignoranti (Nel vero senzo della parola letteralmente definita), Vi faccio notare che :1) La comunity che vuole uccidere Berlusconi aveva 21 iscritti prima che i giornalisti ne parlavano alla tv.2) Il giorno dopo era arrivato a piu di mille utenze grazie anche al 41 % delle persone che insultavano i possessori della comunity.3) Facebook viene utilizzato MALE in italia grazie al fatto che il 50% degli iscritti sono tutti minorenni.4) Gli utenti italiani che usano facebook lo usano con lo scopo di curiosare e guardare cosa fanno gli altri .5) In Italia il numero di utenze che usano facebook corrisponde al numero di utenze americane e canadesi messe assieme.6) Facebook è stato inventato con lo scopo di prendere o riprendere contatti con altre persone, perche in italia lo usano per spiare, violentare, minacciare, ecc ?Facebook è inutile ? SIFacebook ha portato benefici a livello economico ? Si (Solo ai gestori telefonici)Facebook è una minaccia per la vita sociale ? SIPerche allora ha tutte queste utenze ? Ma avete dimenticato quanto è bella una passeggiata in campagna ?
    • gomez scrive:
      Re: Punti di vista che non concordo.
      - Scritto da: exagonx
      Facebook è inutile ? SI
      Facebook ha portato benefici a livello economico
      ? Si (Solo ai gestori
      telefonici)
      Facebook è una minaccia per la vita sociale ? SI
      Perche allora ha tutte queste utenze ? e' colpa di Berlusconi ovviamente, non hai letto tutti i precedenti post intelligenti ?Mauro
    • Eretico scrive:
      Re: Punti di vista che non concordo.
      - Scritto da: exagonx
      L'Italia è un bel paese, peccato pieno di persone
      ignoranti (Nel vero senzo della parola
      letteralmente definita), Vi faccio notare che
      :
      1) La comunity che vuole uccidere Berlusconi
      aveva 21 iscritti prima che i giornalisti ne
      parlavano alla
      tv.Questo è il risultato di dar peso a dei trolloni (uso questo temine, ma in realtà bisognerebbe usarne un'altro).
      2) Il giorno dopo era arrivato a piu di mille
      utenze grazie anche al 41 % delle persone che
      insultavano i possessori della
      comunity.Ovvio. Ai primi trolloni se ne sono aggiunti subito altri (richiamo irresistebile) di segno opposto (se proprio vogliamo dargli un segno).
      3) Facebook viene utilizzato MALE in italia
      grazie al fatto che il 50% degli iscritti sono
      tutti minorenni.Per noi adulti è usato male. Per i minorenni no. In ogni caso tu adulto (immagino) non puoi pretendere che un ragazzino si comporti da adulto. E poi chi ti dice che quelli che anno partecipato al gruppo "uccidiamo berlusconi" siano minorenni ?
      4) Gli utenti italiani che usano facebook lo
      usano con lo scopo di curiosare e guardare cosa
      fanno gli altri.Questa è una tua idea. Occhio che io facebook non lo uso.
      5) In Italia il numero di utenze che usano
      facebook corrisponde al numero di utenze
      americane e canadesi messe assieme.E allora ?
      6) Facebook è stato inventato con lo scopo di
      prendere o riprendere contatti con altre persone,
      perche in italia lo usano per spiare, violentare,
      minacciare, ecc ?Violentare ? Con facebook non violenti nessuno. Se violenti qualcuno lo fai nella vita reale. Facebook non c'entra un tubo. Il problema non è facebook o internet (il maligno come molti ritengono essere... dimmi te alle soglie del 2010... ma lasciamo perdere). Le cause di queste cose sono da ricercare altrove.
      Facebook è inutile ? SIPer te e per me forse si. Per altri bisogna vedere.
      Facebook ha portato benefici a livello economico
      ? Si (Solo ai gestori telefonici)Perchè windows ha portato benefici a livello economico nazionale ? No, eppure lo usano tutti e costa pure.
      Facebook è una minaccia per la vita sociale ? SIQuesto lo pensi tu.
      Perche allora ha tutte queste utenze ? Forse perchè piace ?
      Ma avete dimenticato quanto è bella una
      passeggiata in campagna ?Io no e moltri altri che conosc anche. Ma se uno gli va di usare facebook che male c'è ? A parte ovviamente per coloro che credono che internet sia il male. E mi sembra che tu faccia parte di questa categoria.
      • Wolf01 scrive:
        Re: Punti di vista che non concordo.
        Anche la XXXXXXX piace, e c'è molta gente che ne fa uso, ma non vuol dire che perchè piace o perchè se ne fa un uso saltuario giusto per tirarsi su magari una volta al mese dopo un'intensa giornata di lavoro sia una cosa giusta.Anche il THC è una cosa bella e utile che ha utilizzi terapeutici, ma questo non vuol dire che sia giusto avere una serra in casa e fumarsi 10000 canne al giorno, ancora meno giusto è venderla in giro.Qualsiasi cosa bella finchè usata con moderazione è una cosa buona, quando non è più usata con moderazione non è più buona, ed è il caso di Facebook in Italia.
        • skyeye scrive:
          Re: Punti di vista che non concordo.
          About alcohol, about drugs, about XXXXXgraphy (whatever that is). What business is it of yours what I do, read, buy, see or take into my body as long as I do not harm another human being on this planet?And for those of you out there having a little moral dilemma in your head how to answer that question I'll answer it for you: None of your fucking business. Take that to the bank, cash it and go fucking on a vacation out of my life.Bill Hicks
          • skyeye scrive:
            Re: Punti di vista che non concordo.
            ROTFL.. et voila'! i messagi scompaiono e riappaiono come per magia!!
          • Wolf01 scrive:
            Re: Punti di vista che non concordo.
            Certamente, finchè lo fai per te, di nascosto e non dai fastidio agli altri allora non è un problema.Così come chiunque è libero di spendere i propri soldi come vuole.Il problema viene fuori nell'ambito pubblico, sei si libero di spendere 250 di superalcolici a sera, ma se ti metti a guidare poi rischi di far finire nella fossa qualcuno, o te stesso, e qui diventa un problema anche di altri.Poi magari da ubriaco picchi la moglie, e qui diventa un problema già della famiglia e non solo tuo, perchè poi la moglie magari scassa le balle al lavoro, ai medici, agli avvocati.Se ti droghi è uguale, specialmente se lo fai in un vicolo dove deve passare della gente, o ancora meglio, dentro in stazione della metropolitana.Se fumi per strada e getti i mozziconi in giro pensi che non sia fastidioso per gli altri? Però i fumatori non si lamentano, anzi è antica usanza quella di gettare mozziconi in giro. Ah ma la strada non è mia, non posso lamentarmi... ma non è neanche tua (finchè lo fai in casa tua non ho niente da dire, tanto pulisci tu).Tutto quello che fai mette in moto un meccanismo che porta le cose a divenire pubbliche, internet questo meccanismo lo facilita e infatti bisogna evitare di abusarne, sia da parte di chi pubblica che da parte di chi ricerca.Facebook non è pensato per fare le cose per se stessi privatamente, è pensato per sbandierare e rendere pubblico e far partecipare tutti a quello che si sta facendo/scrivendo.Facebook non è un "What business is it of yours", Facebook è principalmente usato per farsi letteralmente i XXXXX degli altri, e ci si lamenta quando sono gli altri a fare i XXXXX propri.
          • skyeye scrive:
            Re: Punti di vista che non concordo.
            - Scritto da: Wolf01
            Certamente, finchè lo fai per te, di nascosto e
            non dai fastidio agli altri allora non è un
            problema.
            Così come chiunque è libero di spendere i propri
            soldi come
            vuole.
            Il problema viene fuori nell'ambito pubblico, sei
            si libero di spendere 250 di superalcolici a
            sera, ma se ti metti a guidare poi rischi di far
            finire nella fossa qualcuno, o te stesso, e qui
            diventa un problema anche di
            altri.
            Poi magari da ubriaco picchi la moglie, e qui
            diventa un problema già della famiglia e non solo
            tuo, perchè poi la moglie magari scassa le balle
            al lavoro, ai medici, agli
            avvocati.
            Se ti droghi è uguale, specialmente se lo fai in
            un vicolo dove deve passare della gente, o ancora
            meglio, dentro in stazione della
            metropolitana.
            Se fumi per strada e getti i mozziconi in giro
            pensi che non sia fastidioso per gli altri? Però
            i fumatori non si lamentano, anzi è antica usanza
            quella di gettare mozziconi in giro. Ah ma la
            strada non è mia, non posso lamentarmi... ma non
            è neanche tua (finchè lo fai in casa tua non ho
            niente da dire, tanto pulisci
            tu).forse non capisci bene l'inglese ma quel "as long as I do not harm another human being on this planet", ti avrebbe risparmiato di scrivere tutte ste cavolate..
            Tutto quello che fai mette in moto un meccanismo
            che porta le cose a divenire pubbliche, internet
            questo meccanismo lo facilita e infatti bisogna
            evitare di abusarne, sia da parte di chi pubblica
            che da parte di chi
            ricerca.

            Facebook non è pensato per fare le cose per se
            stessi privatamente, è pensato per sbandierare e
            rendere pubblico e far partecipare tutti a quello
            che si sta
            facendo/scrivendo.

            Facebook non è un "What business is it of yours",
            Facebook è principalmente usato per farsi
            letteralmente i XXXXX degli altri, e ci si
            lamenta quando sono gli altri a fare i XXXXX
            propri.quel piccolo dilemma ce l'hai anche tu, eh?
          • Wolf01 scrive:
            Re: Punti di vista che non concordo.
            Se tu mi metti davanti i XXXXX tuoi certamente mi faccio i XXXXX tuoi.Sei tu che mi inviti a farlo, io essendo umano e curioso per definizione lo faccio.Quel "finchè non do fastidio ad un altro essere umano nel pianeta" non è applicabile, su internet non fai le cose per te stesso, altrimenti le faresti nel tuo pc, le fai per avere visibilità o per dar fastidio ad altra gente.Già anche semplicemente l'avere un forum dove l'unico frequentatore sei tu perchè è privato ma compare lo stesso nei risultati di Google è fonte di fastidio perchè contribuisci a creare fuffa inutile... si ma è privato dirai tu, e che XXXXX centra dico io, è una fonte di disturbo esistendo ed è già troppo.
          • skyeye scrive:
            Re: Punti di vista che non concordo.
            Quindi il tuo paragone con la droga era sbagliato?
          • Wolf01 scrive:
            Re: Punti di vista che non concordo.
            Cosa c'è di sbagliato?Ho detto che tutto è buono finchè non si esagera, se per tirarmi su devo drogarmi sto già esagerando, meglio una redbull no?
          • skyeye scrive:
            Re: Punti di vista che non concordo.
            vabbe'.. tra te e enjoy with us non so chi sia peggio.. rileggiti e capirai dove ti sei contraddetto
          • Wolf01 scrive:
            Re: Punti di vista che non concordo.
            Tante volte dal proprio punto di vista non si capisce, per favore scrivi esattamente dove e come mi sono contraddetto invece di scrivere sempre con aria di superiorità.
        • skyeye scrive:
          Re: Punti di vista che non concordo.
          (Spero che alla redazione vada bene adesso con le autocensure.. comunque e' solo una citazione.. non sto parlando male di mister B adesso, quindi se non vi va bene almeno dire perche'..) About alcohol, about drugs, about poxxography (whatever that is). What business is it of yours what I do, read, buy, see or take into my body as long as I do not harm another human being on this planet?And for those of you out there having a little moral dilemma in your head how to answer that question I'll answer it for you: None of your fuxxing business. Take that to the bank, cash it and go fuxxing on a vacation out of my life.Bill Hicks
        • Eretico scrive:
          Re: Punti di vista che non concordo.
          Hummm ma la XXXXXXX è un problema reale, come l'alcool e le droghe in genere. Genera problemi reali. Guai. Morti veri, non presuti o di fantasia. Facebook è virtuale. E' un fascio di bit. E' molto pericoloso sovrapporre, se non fondere, il mondo reale al mondo virtuale o viceversa. Siamo sempre al solito punto. Ma prendere le cose per quello che sono, ossia fuffa, è cosi difficile ?
          • Wolf01 scrive:
            Re: Punti di vista che non concordo.
            Non mi pare che certe cause per stalking a mezzo internet siano tanto virtuali, certamente anche io sono d'accordo a lasciar nel mondo virtuale quello che è virtuale, peccato che quando uno col virtuale ci lavora o ha dei rapporti questo potrebbe avere ripercussioni anche sulla vita reale.
          • Eretico scrive:
            Re: Punti di vista che non concordo.
            - Scritto da: Wolf01
            Non mi pare che certe cause per stalking a mezzo
            internet siano tanto virtuali, certamente anche
            io sono d'accordo a lasciar nel mondo virtuale
            quello che è virtuale, peccato che quando uno col
            virtuale ci lavora o ha dei rapporti questo
            potrebbe avere ripercussioni anche sulla vita
            reale.Se non era per qualcuno a caccia di scoop, l'iniziativa idiota sarebbe rimasta ferma ad una ventina di persone. Però, grazie al tam tam mediatico, sti 20 trolloni sono diventati un migliaio (di cui alcuni di segno contrario intervenuti per cercare d'innescare un flammone con i contro-fiocchi. Sarebbero bastati quest'ultimi ad annullare gli ideatori dell'iniziativa. Materia e anti-materia insomma). In questo caso è la realtà che ha avuto ripercussioni sul virtuale. Occhio io non dico che sia un'inziativa lodevole o che sono a favore. Anzi. Però dico anche che se veniva trattata per quello che era (ed è), e cioè fuffa, nessuno ci avrebbe dato peso più di tanto e l'iniziativa trollesca sarebbe morta da sola e invece...
          • Wolf01 scrive:
            Re: Punti di vista che non concordo.
            Ma appunto, l'hanno fatto apposta!Studio Aperto, Rete 4, Rai1 solitamente cosa fanno? Prendono qualcosa trovato su internet, non lo capiscono e gonfiano la notizia perchè come al solito se non parlano di gossip o cronaca nera non hanno niente da dire.Primo: sono i giornalisti a non saper lavorareSecondo: la gente è come un gregge di pecore, quando viene fatto notare il ciuffetto d'erba buona si fiondano tutte lì, altrimenti se lo mangiano quelle 2 o 3 che l'hanno notato per prime
      • exagonx scrive:
        Re: Punti di vista che non concordo.
        No non sono della categoria anti Internet , comunque grazie per i tuoi commenti è uno dei commenti intelligenti che ho ricevuto .
  • MaX scrive:
    PERDONARE
    Dovete perdonare!Dovete perdonarvi gli uni con gli altri. La sinistra deve perdonare la Destra e viceversa.Come fate a vivere costantemente odiando?Forse con l'odio si e mai risolto qualche cosa?Guadate la storia e ditemi se si e' mai verificato un caso in cui con l'odio si 'e ottenuto un risultato duraturo.max
    • skyeye scrive:
      Re: PERDONARE
      - Scritto da: MaX
      Guadate la storia e ditemi se si e' mai
      verificato un caso in cui con l'odio si 'e
      ottenuto un risultato
      duraturo.La Scozia?
  • Alberto 19 scrive:
    Libertà NON è l'odio violento
    Ho letto quanto da Lei scritto ed, anche se forse potrebbe essere utile dare meno risalto sugli organi di stampa ad alcuni tipi di indagine specie se relativi a comportamenti mitomani (e quindi di soggetti per i quali la pubblicità può essere un quid pluris), credo che sia giusto che vengano fatte le indagini e che si proceda penalmente contro chi promuove l'odio violento, od anche soltanto vi aderisce pubblicamente.Tutto ciò soprattuto quando la vittima è un personaggio pubblico e, quindi, già di per se esposto a rischi maggiori.Sopra allo spazio in cui sto scrivendo leggo "prima di pubblicare un tuo commento assicurati che: ... non sia offensivo, calunnioso o diffamante".Mi sembra il minimo.Trovo invece del tutto inadeguata la Sua tesi: "non abbiamo maniera migliore che ampliare la libertà di espressione e per accrescere le nostre prerogative di esseri democratici".Cosa centra la democrazia con lo scrivere su internet che si vuole uccidere qualcuno?Nulla.Questo sì è un caso di "non comprensione del mezzo" e di non comprensione del rispetto delle regole minime di convivenza che nessun "mezzo" deve far venire meno.Quale sarebbe il vantaggio per la società, sulla pelle di un singolo individuo oltre tutto, che si possa discutere dell'uccisione di quest'ultimo, auspicandola?E', invece, compito dei conoscitori reali del mezzo e dei giornalisti assicurarsi che gli utenti sul "mezzo" non siano inviati a considerare lecito quanto è semplice prova di inciviltà.Buon lavoro.
  • skyeye scrive:
    chiudiamo internet
    e chiudiamo anche la bocca a questi fanatici comunisti http://www.brianzapopolare.it/sezioni/politica/berlusconi_mafioso_lega_2001feb16.htm
  • skyeye scrive:
    solo per completezza
    http://img16.imageshack.us/img16/8509/googleschifani.png
    • corwyn scrive:
      Re: solo per completezza
      solo per completezza: ma sai come funziona google? ma sai a cosa serve google?Nel caso le risposte alle mie due domande fossero in entrambi i casi 'NO': ti ricordo che quel 132.000 sono i link a pagine che contengono le due parole indicate, anche non in correlazione semantica tra di loro e che google è un motore di ricerca e serve a cercare parole presenti in pagine web.Quindi ti ricordo che non è vero che nel momento in cui una ricerca su google fornisce molti risultati il testo della ricerca medesima è automaticamente la verità.Nel caso invece le risposte alle mie domande fossero in almeno un caso 'SI': ma ti sembrano argomentazioni le tue?Ti faccio notare che alla ricerca 'uomo nero' su google corrispondono 995.000 risultati quindi tu sosterresti che l' uomo nero esiste?
      • skyeye scrive:
        Re: solo per completezza
        ahi!! mi tocchi nel vivo!! i motori di ricerca sono il mio lavoro.. peccato che qui volevo farti vedere che quei suggerimenti (penso che almeno quello l'hai capito.. sono i suggerimenti che ti da' google quando cominci a scrivere..) e se fai attenzione io scrivo solo Schifani..so benissimo che quel dato non mi puo' dare la reale situazione ma sembra un po' strano no?
      • skyeye scrive:
        Re: solo per completezza
        ..poi mi piacerebbe anche risponderti ma pare che qui se cominci a parlare di mafia.. poi ti XXXXno i post...
        • Shabadà scrive:
          Re: solo per completezza
          probabilmente ci XXXXno i post (mi metto dentro pure io) perché, come minimo, andiamo OTadesso non diciamo che anche PI è mafioso...giusto che ci siamo, ti pongo una domanda-provocazione:ripetere molte volte (diciamo 132.000 volte) una bugia, la rende una verità?per i moderatori: ci stiamo riferendo al funzionamento di google ed al suo utilizzo nella vita pubblica italiana, quindi, per ora, non siamo ancora evasi dal topic
  • Claudio Martinotti scrive:
    Commento a "Rete è alterità"
    Dopo tanti anni i politici nostrani ed i loro cortigiani mediatici non hanno ancora capito le caratteristiche e potenzialità di Internet, altrimenti non si scaglierebbero contro ad ogni battito d'ali, ma anzi sarebbero grati che esista, perché nella rete si possono scaricare la tensione e l'aggressività che altrimenti sfocerebbe nella realtà sociale, e quindi si rivela un mezzo utile per chi detiene il potere, ma non hanno l'intelligenza e la cultura per capirlo essendo espressione del parassitismo partitocratico, e quindi oltre alla loro inettitudine dobbiamo pure sorbirci quotidianamente le loro performance logorroiche
    • alter54alia s Marconi Claudio scrive:
      Re: Commento a "Rete è alterità"
      Caro Claudio,non so chi tu sia o se scrivi dove tu lo faccia ma lo stile con cui hai espresso il tuo pensiero,mi ha rasserenato,ho goduto della limpidezza nell'esposizione di una realtà comunque la si pensi da difendere,con le unghie "tagliate"a suon di tocchi e rintocchi fin che la tastiera mandi in crisi il "sistema",usando le parole,formando le coscienze del prossimo futuro in una infinita lotta all'XXXXXXXXXtà che farebbe comodo a chi si trovasse per solo un "attimo"(unità di misura con possibilità di estensione)al poter decidere come portare il gregge all'ovile belante docile arrendevole dandogli ogni tanto una manciata di sale,perchè accorri verso la sua figura stabile sul piano di un prato, ma in seria difficoltà sul dirupo, congeniale alle "masse lanose".In quanto a Mantellini è in pieno conflitto di interessi lui!Si sa i giornalisti devon pur portare a casa la pagnotta,sono dei grandi lanciatori di pietre,poi lo stagno si cheta!!!E loro rilanciano se non ci fossero che tabula sarebbe?? !!RASA Ciau Pais (FILOSOFIA nessuno è mai morto di overdose)
  • Nathaniel Hornblower scrive:
    Facebook istituzionale
    Il fenomeno Facebook e il risalto mediatico che ne è derivato ha dato quasi un carattere "istituzionale" a questo sito (uno tra i tanti) di social network. Non dimentichiamoci che tra le pieghe del parlamento sta strisciando una legge "rivoluzionaria" su internet, quella della Carlucci.Ogni piccola questione che può suscitare clamore e sgomento per chi è infopovero, è contrariamente vista come una cosa banale, una inezia, per chi naviga da almeno un paio di annetti. E' ovvio che il tutto viene montato e ingigantito dai media per creare una base consensi per quando poi ci si dovrà pronunciare sulla legge in questione.Non vi meravigliate se fra un po' oltre alla scelta della login e password dovremmo immettere anche una scansione della carta di identità e del codice fiscale per ogni forum e ogni sito in cui ci si iscrive.
  • gomez scrive:
    Memoria corta
    cirazione:"non si spiegherebbe come mai (...) un gruppo Facebook di XXXXXXXXX che vorrebbero uccidere (telematicamente) Berlusconi sia considerato un grave attentato alla democrazia mentre omologhi simili dedicati a Gordon Brown o a Nicolas Sarkozy ricevono nei rispettivi paesi attenzioni modestissime."Forse perche' loro non hanno avuto le BR, ossia i "compagni che sbagliavano" e che in poco tempo sono passati dalle azioni dimostrative agli assassinii ed alle stragi vere.Chi ha vissuto quegli anni sa quanto sia pericoloso sottovalutare gli XXXXXXXXX, perche' ce n'e' sempre qualcuno che si convince che si stia facendo sul serio e mette mano alla P38.Faremmo volentieri a meno di un remake di quegli anni di sangue.Mauro
    • Nathaniel Hornblower scrive:
      Re: Memoria corta
      Action DirecteIrish Republican Army
    • pippuz scrive:
      Re: Memoria corta

      Forse perche' loro non hanno avuto le BR, ossia i
      "compagni che sbagliavano" e che in poco tempo
      sono passati dalle azioni dimostrative agli
      assassinii ed alle stragi
      vere.Il terrorismo politico è stato presente anche in Francia e in Inghilterra, a differenza di quanto dici. Forse non forte come in Italia, ma c'è stato. Detto questo, le differenze sono diversi: - Francia e Inghilterra sono due democrazie compiute, l'Italia no. - In Italia, per diversi motivi, dalla nascita della Seconda Repubblica in poi, è venuto meno un terreno comune a tutte le forze politiche, fatto che ha portato ad una polarizzazione ed ad una esasperazione della politica. Nelle parole dei politici si sentono parole che non fanno altro che alimentare lo scontro.- Manca il rispetto dei principi base di una democrazia: rispetto per gli avversari, rispetto per le istituzioni, rispetto delle leggi.
    • anonymous scrive:
      Re: Memoria corta
      - Scritto da: gomez
      cirazione:
      "non si spiegherebbe come mai (...) un gruppo
      Facebook di XXXXXXXXX che vorrebbero uccidere
      (telematicamente) Berlusconi sia considerato un
      grave attentato alla democrazia mentre omologhi
      simili dedicati a Gordon Brown o a Nicolas
      Sarkozy ricevono nei rispettivi paesi attenzioni
      modestissime."

      Forse perche' loro non hanno avuto le BR, ossia i
      "compagni che sbagliavano" e che in poco tempo
      sono passati dalle azioni dimostrative agli
      assassinii ed alle stragi
      vere.

      Chi ha vissuto quegli anni sa quanto sia
      pericoloso sottovalutare gli XXXXXXXXX, perche'
      ce n'e' sempre qualcuno che si convince che si
      stia facendo sul serio e mette mano alla
      P38.

      Faremmo volentieri a meno di un remake di quegli
      anni di
      sangue.

      Mauroda noi le bombe le hanno fatte mettere (o hanno coperto chi le ha messe) i servizi, perciò mi preoccupa di più un esponente di tali servizi che vota l'istituzione che dirige a "disarticolare anche con metodi traumatici" gli avversari del governo, piuttosto che un XXXXXXXXX che mette su facebook uno sproloquio da bar all'ora di chiusura
    • DarkOne scrive:
      Re: Memoria corta
      - Scritto da: gomez
      cirazione:
      Faremmo volentieri a meno di un remake di quegli
      anni di
      sangue.

      MauroLa paura è il migliore strumento che i cittadini possono affidare nelle mani di uno stato prepotente, quale è quello di berlusconi.La paura che si manifesti un fatto rende le persone accondiscendenti verso l'applicazione di regole e norme che limitano la propria libertà, laddove normalmente non lo si permetterebbe.Chi ha mai visto "V per vendetta"? E' un film bellissimo e spiega molto bene il concetto che vorrei esprimere: incuti il terrore nelle persone ed esse pur di sentirsi protetti rinunceranno alla propria libertà.Questo è inaccettabile, sono le prime movenze verso un governo totalitario e fascista.
    • Andrea scrive:
      Re: Memoria corta
      Forse perché loro non hanno Berlusconi...
      • gomez scrive:
        Re: Memoria corta
        - Scritto da: Andrea
        Forse perché loro non hanno Berlusconi...Ovviamente.E forse non hanno tanti XXXXXXXXX come quelli che hanno risposto sin'ora, che fissano intensamente il dito che indica la luna.Mauro
  • Toma scrive:
    Ma che c'entrano gli intervenuti?
    A parte la disputa se internet debba essere controllata o no, e a parte l'evidente poca conoscenza dei politici del mezzo, mi sorge una domanda.Ma che c'entrano gli intervenuti?Perchè minacciare di denunciare a priori chi è intervenuto nel gruppo? All'inizio, se non erro, penso si parlasse addirittura di denunciare tutti gli iscritti - più di 15.000 persone!Potrei capire una dichiarazione del tipo: "valuteremo gli scritti di chi è intervenuto e in caso agiremo di conseguenza", ma detta così pare proprio una cosa ideologica! Chiunque conosce facebook sa che si viene piu o meno consapevolmente inseriti in gruppi di tutti i tipi. Ad esempio una volta mi iscrissi a una specie di gioco di ruolo online. Non ho mai partecipato e ignoro alla grande i sistematici messaggi che mi invitano ad assediare questo o quel castello. Ma che ne so che magari il re delle isole Papuasia si sente offeso da quello che viene scritto li e domattina non mi trovo sotto casa uno zulu armato di scudo e lancia che mi vuole scotennare?Il paragone è chiaramente ridicolo, ma secondo me rende bene l'idea sul fatto che internet è uno spazio per forza di cose internazionale, o forse extraterritoriale, in cui dovrebbero vigere regole di respiro mondiale.Non credo che iscriversi a un gruppo di facebook sia contro la legge di alcuno stato nel mondo.
  • atamata scrive:
    articolo follia
    Rammento la redazione che in nessun altro paese occidentale sarebbe accettato un premier come il nostro ,non siamo noi ad essere pronti ma lui ad essere una eccezzione negativa nel panorama internazionale,ed è chiaro che le eccezzioni creano altre eccezzioni come si può ben evincere dalla situazione morale del paese.Chi ha scritto l'articolo legge e scrive le cose alla rovescia
    • vor scrive:
      Re: articolo follia
      - Scritto da: atamata
      Rammento la redazione che in nessun altro paese
      occidentale sarebbe accettato un premier come il
      nostro ,non siamo noi ad essere pronti ma lui adForse è lì perchè QUALUNO L'HA VOTATO ...In Italia tutti si riempiono la bocca della parolaDIRITTI ...fra un po' la parola DOVERI verrà cancellata dal vocabolario.
      • pippuz scrive:
        Re: articolo follia

        Forse è lì perchè QUALUNO L'HA VOTATO ...quindi? esagerando, Hitler è stato pure eletto, quindi aveva il diritto di fare quello che gli pareva? il fatto di essere stato eletto non lo esime da avere dei comportamenti "etici", dal rispetto delle realtà costituzionali e istituzionali, dal dover perseguire la libertà di parola, dal rispettare la legge, etc. etc. Questo perché glielo impone la costituzione, sulla quale ha giurato accettando il dovere di essere il PDC di questo Paese; non solo, glielo impone il presupposto che un politico per primo dovrebbe essere esempio di moralità e trasparenza. Ma da uno spergiuro in tribunale non è che ci si potesse aspettare molto.
        In Italia tutti si riempiono la bocca della parola
        DIRITTI ... fra un po' la parola DOVERI verrà cancellata dal vocabolario.il rispetto della costituzione è un dovere, il rispetto della legge è un dovere, il rispetto delle istituzioni è un dovere. Ma evidentemente in Italia anche i doveri sono più doveri per qualcuno e meno per gli altri.
        • corwyn scrive:
          Re: articolo follia
          si come no! vallo a dire anche ad un certo Marrazzo. O, come sostieni tu, per alcuni le regole sono più regole che per altri?
          • pippuz scrive:
            Re: articolo follia
            - Scritto da: corwyn
            si come no! vallo a dire anche ad un certo
            Marrazzo. O, come sostieni tu, per alcuni le
            regole sono più regole che per altri?Le regole sono uguali per tutti: si dimetta Marrazzo e si dimetta chi è ben più in vista di lui. Ma scommettiamo che la prima si verificherà, mentre la seconda no?
      • skyeye scrive:
        Re: articolo follia
        E CHI l'avrebbe votato?
        • Shabadà scrive:
          Re: articolo follia
          ma ovviamente nessuno l'ha votato, tutti i suoi voti sono solo frutto di un gigantesco broglio, si sono confuse le schede elettorali con quelle di mediaset premium e, comunque, quei due o tre dementi che hanno votato per lui sicuramente erano stati rincretiniti e imbambolati dalle sue malefiche televisioni e da emilio fede, e in italia c'è la dittatura, il regime, che non appena dici qualcosa contro il "capo" ecco che vieni punito e mandato al confino, la democrazia è in pericolo! anzi è praticamente morta!...cheppalle, un argomento serio che viene impestato dai troll
          • skyeye scrive:
            Re: articolo follia
            e chi l'ha detto che e' stato un broglio?non sai rispondere alla semplice domanda di "chi l'ha votato"? in difficolta' gia' dopo la prima domanda?
          • Shabadà scrive:
            Re: articolo follia
            caro il mio troll, evidentemente non hai inteso l'ironia (o il sarcasmo, se preferisci) nella mia rispostai casi sono 2- o pensi che i voti che ha ricevuto siano falsi- o pensi che i voti che ha ricevuto siano stati dati da degl'XXXXXXXXXil primo caso è ridicoloil secondo caso è proprio di chi ritiene che il diritto di voto debba essere ristretto a chi se lo merita (uno che la pensa così, ad esempio, è D'Alema)in entrambi i casi la mia era una risposta sarcastica ad una domanda, perdonami, sciocca
          • skyeye scrive:
            Re: articolo follia
            - Scritto da: Shabadà
            caro il mio troll, vedi cominci gia' ad insultare e non rispondere..
            in entrambi i casi la mia era una risposta
            sarcastica ad una domanda, perdonami,
            scioccaPerche' sciocca? ti rispondo io visto che non lo sai: NESSUNO. La gente e' andata a votare per un simbolo. All'interno della coalizione che ha vinto e' stato indiduato Berlusconi come possibile presidente del consiglio e il presidente della repubblica gli ha dato l'incarico.
          • Shabadà scrive:
            Re: articolo follia
            allora, caro il mio fine politologo (va meglio così?)a me, che sono un povero ignorante, pareva ben chiaro che tutti (ripeto TUTTI) gli schieramenti abbiano indicato con il dovuto anticipo chi fosse il candidato premier di riferimento (o Veltroni era lì solo a fare da testimonial?)Berlusconi non è saltato fuori DOPO le elezioni, ma PRIMAanzi, se il capo dello stato avesse dato ad un altro l'incarico di formare il governo, sarebbe stata una decisione costituzionalmente corretta, non lo metto in dubbio, ma che avrebbe tradito il mandato popolare, dato che il PDL ha raccolto voti con la CHIARA indicazione del candidato premier (e, ribadisco, lo stesso hanno fatto TUTTE le liste che si sono presentate alle elezioni)quindi non nascondiamoci dietro un dito...
          • skyeye scrive:
            Re: articolo follia
            tempo scaduto!!
          • Shabadà scrive:
            Re: articolo follia
            Prego?sarò ottuso ma proprio non comprendo il senso della tua risposta...e sottolineo che, invece, tu non hai contestato la mia...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 ottobre 2009 13.22-----------------------------------------------------------
          • skyeye scrive:
            Re: articolo follia
            tempo scaduto e' tempo scaduto. Game over!! ti ho fatto una domanda non hai risposto. non e' che poi dopo che ti ho dato la soluzione puo' controbattere (sbagliando anche..). Ritorni la prossima volta.. e si prepari meglio...poi mi sono rotto anche le b... che quando cominciano a XXXXre i post andrei veramente li' a fare il fascista
          • Shabadà scrive:
            Re: articolo follia
            sbagliando? e, di grazia, dove sarebbe il mio errore?è falso che TUTTE le coalizioni abbiano indicato il loro candidato premier?è falso che berlusconi sia stato il candidato premier di PDL e Lega?e, se vogliamo dirla tutta:- se la gente normale (forse non sufficientemente intelligente da essere "democratica") dice che vota per "silvio" e non per il pdl, allora belrusconi è male perché personalizza la lotta politica- se si tratta di decidere se gli elettori abbiano o meno votato per berlusconi, allora no, la "personalizzazione" non esiste più, e tutti hano votato solo per il pdl e non per "silvio"2 pesi e 2 misure? teorie politiche da adattare secondo la bisogna? o che altro?
          • skyeye scrive:
            Re: articolo follia
            - Scritto da: Shabadà
            è falso che TUTTE le coalizioni abbiano indicato
            il loro candidato premier?se intendi per premier il possibile presidente del consiglio la risposta e' "Si', e' falso", se intendi che ogni coalizione ha indicato il proprio leader, beh, e' ovvio..
            è falso che berlusconi sia stato il candidato
            premier di PDL e Lega?nel caso che la Lega avesse preso molti piu' voti non saprei dire chi sarebbe il pdc adesso..
            e, se vogliamo dirla tutta:
            - se la gente normale (forse non sufficientemente
            intelligente da essere "democratica") dice che
            vota per "silvio" e non per il pdl, allora
            belrusconi è male perché personalizza la lotta
            politica
            - se si tratta di decidere se gli elettori
            abbiano o meno votato per berlusconi, allora no,
            la "personalizzazione" non esiste più, e tutti
            hano votato solo per il pdl e non per
            "silvio"

            2 pesi e 2 misure? teorie politiche da adattare
            secondo la bisogna? o che
            altro?Assoulutamente no, onestamente parlando (e so che sarebbe difficile fare questa domanda a fatti avvenuti.. sarebbe stata da porre prima delle elezioni..) quanti secondo te hanno votato perche' volevano Berlusconi PDC? La gente ha votato dei simboli perche' li e' restato solo quello da fare, ma non siamo negli USA dove il popolo si sceglie il presidente: non e' scritto nella costituzione in Italia e non siamo mai stati abituati a questo!! la gente si sceglie il partito, e' il partito che lo rappresenta. Poi si sono inventate le coalizioni, ma la gente non le sceglie, se le sono inventate loro!! e a maggior ragione Berlusconi s'e' inventato la gran balla che gli italiani l'hanno votato come dio dell'italia. Il presidente della Repubblica e' il capo di stato, i presidenti di camera e senato hanno il dovere di rappresentarci e non lo stanno facendo. Invece, il governo che dovrebbe far andare avanti il paese si occupa di tutt'altro: degli affari di Berlusconi in primis..Pensa poi quanti di quelli che hanno votato AN e si sono trovati senza partito dopo le elezioni, quanti di quelli l'avevano capita la fregatura? Dicono che Fini l'aveva detto, grazie al caxxo, allora perche' non andare all'elezioni con un simbolo unico se si sapeva che finiva cosi'?
      • Francesco Gabbrielli scrive:
        Re: articolo follia

        fra un po' la parola DOVERI verrà cancellata dal
        vocabolario.MA SPERIAMO, sta cosa dei diritti doveri e' una cosa che puzza di VENTENNIO come poche altre.Mi pare esista una carta dei DIRITTI dell'uomo non e' mai esistita una presunta carta dei DOVERI..FAI FESTA
      • Andrea scrive:
        Re: articolo follia

        Forse è lì perchè QUALUNO L'HA VOTATO ...Non è sufficiente parlare formalmente di diritto di voto per assicurarsi di vivere in una democrazia, cosa che per altro non è neanche completamente vera in Italia (non possiamo votare direttamente per le persone ma solo per un gruppo politico, così va a finire che ci ritroviamo degli autentici delinquenti al governo).Ci sono altre condizioni necessarie, tra cui: media liberi dai poteri politici e cittadini consapevoli grazie anche al diritto allo studio (leggi: scuola pubblica efficente). In questi ultimi casi in Italia siamo messi malissimo.
    • Nathaniel Hornblower scrive:
      Re: articolo follia
      - Scritto da: atamata
      Rammento la redazione che in nessun altro paese
      occidentale sarebbe accettato un premier come il
      nostro ,non siamo noi ad essere pronti ma lui ad
      essere una eccezzione negativa nel panorama
      internazionale,ed è chiaro che le eccezzioni
      creano altre eccezzioni come si può ben evincere
      dalla situazione morale del
      paese.
      Chi ha scritto l'articolo legge e scrive le cose
      alla
      rovesciaAlla fine sono tutte eccez z ioni alle regole.Di ortografia.
  • greatbeagle scrive:
    Discorso difficile da chiudere in un art
    Primo: essendo noi uomini dei mammiferi, ne ereditiamo una delle caratteristiche principali: noi impariamo e agiamo per imitazione a qualsiasi età. Inutile appellarsi all'essere adulti, ecc. tutti siamo più o meno influenzati dalle opinioni degli altri (altrimenti la pubblicità non avrebbe motivo di esistere!)Traetene le conclusioni che volete.Secondo: la libertà di parola è "tecnicamente" svincolata dalla democrazia che vuole dire potere eleggere "liberamente" chi vogliamo ci guidi. In teoria, anche se è difficile ipotizzarlo, potrebbe esserci democrazia senza libertà di parola, anche se si aprirebbero orizzonti paradossali e magari assurdi. Il problema è semmai che fino ad oggi si è vissuto in un mondo "educato" dove i limiti morali o anche della "buona condotta" e della "gentilezza" (che oggi viene intesa come debolezza) erano chiari, mentre adesso è tempo di grande barbarie, che al tempo dei romani significava "non sapere le regole".
    • corwyn scrive:
      Re: Discorso difficile da chiudere in un art
      straquoto!finalmente un commento sensato.Mi permetto di aggiungere una postilla: se più di 10.000 anni di civilizzazione ci hanno portato al punto in cui siamo oggi... credo sia giusto che il genere umano si estingua (e lo dico senza polemiche e con molta tristezza).
  • Enjoy with Us scrive:
    Internert libera ma senza abusi!
    Mi sembra che nessuno abbia dubbi che sia penalmente perseguibile chiunque:1. Diffonda foto o filmati di situazioni private di soggetti non pubblici e anche per quelle di soggetti pubblici dovrebbero valere i limiti a cui sono soggetti gli altri media2. Insulti o diffami altri soggettiOra proprio non capisco come sia tollerabile la presenza di gruppi più o meno grandi che inneggi al terrorismo, alla pulizia etnica o all'assasinio di questo o quell'esponente politico, dirò di più, oltre che ad essere penalmente perseguibili gli autori materiali di tali proclami, dovrebbe esserlo anche il blog che li ospita, specie se non si attiva tempestivamente per eliminare dette "espressioni" di libertà...Non mi pare che sul blog di PI siano mai stati consentiti commenti razzistici o di istigazione all'omicidio!La verità è che siti come Facebook dovrebbero meglio verificare i contenuti postati dei loro iscritti e allontanare subito chi si riveli violento, se non ne sono in grado è meglio chiuderli... o vogliamo aspettare che ci scappi il morto o che riprenda qualche movimento terroristico tipo le brigate rosse? Anche allora si facevano simili distinguo, si tratta solo di metafore ecc... poi tutti sappiamo come è andata a finire!Qui si confonde la libertà di espressione che è sacrosanta con l'istigazione a delinquere!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 ottobre 2009 18.43-----------------------------------------------------------
    • pippuz scrive:
      Re: Internert non va abusata!

      2. Insulti o diffami altri soggetti
      Qui si confonde la libertà di espressione che è
      sacrosanta con l'istigazione a
      delinquere!cosa dovrebbe essere fatto nel caso di ministri della Repubblica che parla dell'opposizione parlamentare descrivendola come "sinistra elitaria e parassitaria" che "deve andare a morire ammazzata"? questa non è istigazione a delinquere?condanno chi ha creato quel gruppo su FB, ma chi ha responsabilità istituzionali dovrebbe utilizzare egli prima di tutti una certa moderazione nel linguaggio. Questo per sottolineare che il gruppo su FB (sottolineo, da condannare nella maniera più assoluta) è soltanto l'n-esima scusa per attaccare Internet e tentare di sottoporla ad un certo tipo di controllo.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 ottobre 2009 19.38-----------------------------------------------------------
      • LaBirra scrive:
        Re: Internert non va abusata!
        quindi la conclusione è: se i politici di cui tanto ci lamentiamo son dei XXXXXXXX, allora dobbiamo esserlo anche noi ... bella roba :)senza star li a tirare in ballo scuse per "attaccare" una parte politica, bastava che condannavi i gesti di cui si parla ... perché quello che hai detto mi sembra tanto la dimostrazione che ci meritiamo i politici che abbiamo
        • miele millefiori scrive:
          Re: Internert non va abusata!
          - Scritto da: LaBirra
          quindi la conclusione è: se i politici di cui
          tanto ci lamentiamo son dei XXXXXXXX, allora
          dobbiamo esserlo anche noi ... bella roba
          :)

          senza star li a tirare in ballo scuse per
          "attaccare" una parte politica, bastava che
          condannavi i gesti di cui si parla ... perché
          quello che hai detto mi sembra tanto la
          dimostrazione che ci meritiamo i politici che
          abbiamoCi meritiamo si i politiche che abbiamo, sono la esatta rappresentazione delll'italianità nel suo complesso... Poi, se alcuni di noi sono lo stesso teste pensanti e subiscono è un altro discorso, ma la magigoranza degli italiani pensa poco, mangia troppo, e soprattutto NON SI MUOVE, quindi non si evolve...l'italia sta diventando un paese mediocre, e la classe politica né è una degna rappresentazione. Quando saremo capaci di avere politici migliori saremo cresciuti... mica ci è impedito crescere! Il "popolo" semplicemente NON ESISTE!
        • pippuz scrive:
          Re: Internert non va abusata!
          - Scritto da: LaBirra
          quindi la conclusione è: se i politici di cui
          tanto ci lamentiamo son dei XXXXXXXX, allora
          dobbiamo esserlo anche noi ... bella roba
          :)non l'ho mai scritto.
          senza star li a tirare in ballo scuse per
          "attaccare" una parte politica, bastava che
          condannavi i gesti di cui si parla ... perché
          quello che hai detto mi sembra tanto la
          dimostrazione che ci meritiamo i politici che
          abbiamomi pare ipocrita che dei ministri dicano un giorno che "gli altri" devono "andare a morire ammazzati", minacciare di scendere in piazza con i fucili se qualcuno non fa quello che si vuole, però se uno scrive su FB "uccidiamo Berlusconi" (che, ripeto per l'n-esima volta, condanno) allora tutti a parlare dell'importanza del moderare le parole. Dov'erano fino a cinque minuti prima?
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Internert non va abusata!
        - Scritto da: pippuz

        2. Insulti o diffami altri soggetti


        Qui si confonde la libertà di espressione che è

        sacrosanta con l'istigazione a

        delinquere!

        cosa dovrebbe essere fatto nel caso di ministri
        della Repubblica che parla dell'opposizione
        parlamentare descrivendola come "sinistra
        elitaria e parassitaria" che "deve andare a
        morire ammazzata"? questa non è istigazione a
        delinquere?

        condanno chi ha creato quel gruppo su FB, ma chi
        ha responsabilità istituzionali dovrebbe
        utilizzare egli prima di tutti una certa
        moderazione nel linguaggio.
        Infatti Gentilini di recente è stato inibito ai pubblici comizi o sbaglio?

        Questo per sottolineare che il gruppo su FB
        (sottolineo, da condannare nella maniera più
        assoluta) è soltanto l'n-esima scusa per
        attaccare Internet e tentare di sottoporla ad un
        certo tipo di
        controllo.E allora cerchiamo di non fornire tali scuse, perchè in casi come questo tendono ad apparire piuttosto fondate!
        • pippuz scrive:
          Re: Internert non va abusata!

          Infatti Gentilini di recente è stato inibito ai
          pubblici comizi o
          sbaglio?la cosa vale solo per Gentilini? la cosa dovrebbe valere per chi dice che "gli altri" devono "andare a morire ammazzati", chi minaccia di scendere "in piazza con il popolo con i fucili", per chi scrive "uccidiamo Berlusconi" su FB. Altrimenti la legge per qualcuno è sempre più uguale che per gli altri. Ma si sa che in Italia funziona così.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Internert non va abusata!
            - Scritto da: pippuz

            Infatti Gentilini di recente è stato inibito ai

            pubblici comizi o

            sbaglio?

            la cosa vale solo per Gentilini? Infatti hai ragione, dovrebbe valere anche per altri personaggi... come Di Pietro ad eempio!
            la cosa dovrebbe
            valere per chi dice che "gli altri" devono
            "andare a morire ammazzati", chi minaccia di
            scendere "in piazza con il popolo con i fucili",Si anche queste parole sono da condannare, certo non hanno la stessa gravità di quelle in cui è indicato un chiaro bersaglio, una persona fisica da eliminare!
            per chi scrive "uccidiamo Berlusconi" su FB.
            Altrimenti la legge per qualcuno è sempre più
            uguale che per gli altri. Ma si sa che in Italia
            funziona
            così.Infatti in Italia si è consentito ad esempio ai giornali di pubblicare immagini ed intercettazioni che per legge non potevano essere pubblicate, ma ne un giornalista ne un magistrato ha mai pagato per questo, vediamo di fare rispettare le regole per tutti e non solo per i nemici...
          • skyeye scrive:
            Re: Internert non va abusata!
            - Scritto da: Enjoy with Us
            Infatti in Italia si è consentito ad esempio ai
            giornali di pubblicare immagini ed
            intercettazioni che per legge non potevano essere
            pubblicate, ma ne un giornalista ne un magistrato
            ha mai pagato per questo, vediamo di fare
            rispettare le regole per tutti e non solo per i
            nemici...quanta ignoranza...
          • Shabadà scrive:
            Re: Internert non va abusata!
            se trovi degli errori, correggi, non limitarti ad arricciare il democratico nasino e a scuotere la democratica testa, pieno di commiserazione per chi non è democratico quanto te(scusate, ma alla lunga sbotto...)
          • pippuz scrive:
            Re: Internert non va abusata!

            Infatti hai ragione, dovrebbe valere anche per
            altri personaggi... come Di Pietro ad
            eempio!citami un intervento in cui abbia fatto riferimento all'uso della forza e, se del caso, lo condannerò.
            Si anche queste parole sono da condannare, certo
            non hanno la stessa gravità di quelle in cui è
            indicato un chiaro bersaglio, una persona fisica
            da eliminare!mi pare che i rappresentanti del "la sinistra che deve andare a morire ammazzata" siano ben identificabili, no?se uno dice: "Se la Consulta dovesse bocciare il Lodo noi potremmo entrare in funzione solo trascinando il popolo." non ti pare una minaccia esplicita contro la Consulta stessa?il gruppo "Sopprimiamo Franceschini" o "Decapitiamo Romano Prodi" come le consideri?però non mi pare che abbiano avuto tutto questo risalto mediatico. come te lo spieghi? Io me lo spiego con la volontà di enfatizzare qualche fatto, sì grave e da condannare, ma che corrisponde al tono utilizzato da altri con responsabilità politico - istituzionali e quindi ben più gravi. Enfatizzazione che ha lo scopo di giustificare una possibile limitazione del diritto di espressione in rete.
            Infatti in Italia si è consentito ad esempio ai
            giornali di pubblicare immagini ed
            intercettazioni che per legge non potevano essere
            pubblicate, ma ne un giornalista ne un magistrato
            ha mai pagato per questo, vediamo di fare
            rispettare le regole per tutti e non solo per i
            nemici...Bello cambiare argomento, eh?Dimmi quali casi ci sono stati dopo l'approvazione del decreto (sigh!) intercettazioni, a mio avviso lesivo della libertà di informazione. Già che ci sei, vedi di fare pure una denuncia dai carabinieri.
          • skyeye scrive:
            Re: Internert non va abusata!
            - Scritto da: Enjoy with Us

            Dimmi quali casi ci sono stati dopo

            l'approvazione del decreto (sigh!)

            intercettazioni, a mio avviso lesivo della

            libertà di informazione. Già che ci sei, vedi di

            fare pure una denuncia dai

            carabinieri.

            Dal caso Noemi in poi? Ho perso il conto!a parte che il caso noemi e' antecedente l'approvazione del decreto, che intercettazioni ci sono state in quel caso? magari ti e' piu' semplice mettere un link..
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Internert non va abusata!
            - Scritto da: skyeye
            - Scritto da: Enjoy with Us


            Dimmi quali casi ci sono stati dopo


            l'approvazione del decreto (sigh!)


            intercettazioni, a mio avviso lesivo della


            libertà di informazione. Già che ci sei, vedi
            di


            fare pure una denuncia dai


            carabinieri.



            Dal caso Noemi in poi? Ho perso il conto!

            a parte che il caso noemi e' antecedente
            l'approvazione del decreto, che intercettazioni
            ci sono state in quel caso? magari ti e' piu'
            semplice mettere un
            link..d'daddario? Marrazzo?
          • pippuz scrive:
            Re: Internert non va abusata!

            d'daddario? Marrazzo?intercettazioni? conosci questa parola?
          • skyeye scrive:
            Re: Internert non va abusata!
            - Scritto da: Enjoy with Us
            d'daddario? Marrazzo?ti e' cosi' difficile mettere un link o ti piace parlare a caso?
          • pippuz scrive:
            Re: Internert non va abusata!
            tu dicevi questo:"Infatti in Italia si è consentito ad esempio ai giornali di pubblicare immagini ed intercettazioni che per legge non potevano essere pubblicate, ma ne un giornalista ne un magistrato ha mai pagato per questo, vediamo di fare rispettare le regole per tutti e non solo per i nemici..."si parlava di intercettazioni o sbaglio? non hai argomenti o sbaglio?
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Internert non va abusata!
            - Scritto da: pippuz
            tu dicevi questo:

            "Infatti in Italia si è consentito ad esempio ai
            giornali di pubblicare immagini ed
            intercettazioni che per legge non potevano essere
            pubblicate, ma ne un giornalista ne un magistrato
            ha mai pagato per questo, vediamo di fare
            rispettare le regole per tutti e non solo per i
            nemici..."

            si parlava di intercettazioni o sbaglio? non hai
            argomenti o
            sbaglio?Ma stai scherzando?Con tutti gli stralci di conversazioni non attinenti all'indagine che sono stati pubblicati in questi anni da tutti i giornali?Cosa ti dovrei linkare il 90% degli articoli che parlano della vita privata dei personaggi illustri?E' più facile dire quando non sono state pubblicate le intercettazioni... e mai in nessun caso giornalisti o magistrati hanno pagato per questa diffusione illecita di notizie!
          • skyeye scrive:
            Re: Internert non va abusata!
            si ma non era ancora stata fatta questa legge scandalo per fortuna!!!
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Internert non va abusata!
            - Scritto da: skyeye
            si ma non era ancora stata fatta questa legge
            scandalo per
            fortuna!!!Legge scandalo? Il minimo indispensabile vorrai dire, e nonostante questa legge abbiamo aavuto ancora i vari Papi, d'addario e Marrazzo.... tutte evidenti violazioni della privacy che non hanno nulla a che fare con qualsivoglia ipotesi di reato, eppure diffuse ad arte da magistrati e giornalisti... ha ragione Corona a lamentarsi per il trattamento subito! perchè mai sarebbe responsabile di ricatto se poi l'agenzia che cercava di rivendere il filmato di Marrazzo manco l'hanno indagata?Prima che Tu parta in tromba affermando che in questi casi non sono state pubblicate intercettazioni, ti vorrei ricordare la pubblicazione di stralci delle famose registrazioni della d'addario http://politicaesocieta.blogosfere.it/2009/06/berlusconi-notte-di-sesso-con-patrizia-daddario-barbara-montereale-la-foto-di-veronica-e-il-letto-gr.htmle tutto questo senza che ci sia la benchè minima rilevanza penale!Ti ricordo poi che nel caso Berlusconi, non ci sono notizie di uso di XXXXXXX o di ricatti, ne tantomeno risulta che Berlusconi o qualcuno del suo enturage abbia mai pagato nulla!Ora al di là di eventuali condanne moralistiche (tra l'altro Berlusconi è da anni separato), proprio non vedo perchè la privacy di questi personaggi pubblici debba essere violata in questo modo... cos'è un'altra forma di lotta politica?
          • pippuz scrive:
            Re: Internert non va abusata!
            è inutile che si continui a discutere con te: non rispondi alle domande, non porti argomentazioni, non sai nemmeno di quello che parli: per dire, non ti accorgi nemmeno che stai parlando di una legge approvata nel giugno di quest'anno e citi fatti "di questi anni".
            Ma stai scherzando?
            Con tutti gli stralci di conversazioni non
            attinenti all'indagine che sono stati pubblicati
            in questi anni da tutti i
            giornali?
            Cosa ti dovrei linkare il 90% degli articoli che
            parlano della vita privata dei personaggi
            illustri?
            E' più facile dire quando non sono state
            pubblicate le intercettazioni... e mai in nessun
            caso giornalisti o magistrati hanno pagato per
            questa diffusione illecita di
            notizie!
          • skyeye scrive:
            Re: Internert non va abusata!
            questo e' il livello degli elettori di destra.. sanno solo ripetere quello che li passa la televisione e non riescono a capire un semplice ragionamento..
          • pippuz scrive:
            Re: Internert non va abusata!
            - Scritto da: skyeye
            questo e' il livello degli elettori di destra..
            sanno solo ripetere quello che li passa la
            televisione e non riescono a capire un semplice
            ragionamento..no. questo è Enjoy with Us. niente generalizzazioni, please.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Internert non va abusata!
            - Scritto da: skyeye
            questo e' il livello degli elettori di destra..
            sanno solo ripetere quello che li passa la
            televisione e non riescono a capire un semplice
            ragionamento..Invece quelli di sinistra sanno essere molto obbiettivi... basta che un giudice dica qualche cosa contro Berlusconi e diventa vangelo, come se un giudice iscritto a magistratura democratica possa essere un esempio di indipendenza intellettuale...Le Toghe sono Rosse in larga maggioranza e la storia dell'indipendenza della magistratura e dell'obbligatorietà dell'azione penale è solo un paravento per nascondere il più assoluto arbitrio dei vari magistrati!Nessuno li controlla (abbiamo ben visto l'organo di autogoverno della magistratura come funziona bene), non devono mai rendere conto dei loro errori, rovinano con faciloneria la vita altrui, mandano in carcere preventivo per mesi, senza magari neanche un'interrogatorio, hai idea di quanti casi di omonimia parziale rimasti in carcere per svariati mesi perchè il giudice aveva confuso i nomi? O ancora di gente rimasta in carcere in attesa che il povero giudice finisse le meritate vacanze?Ti ricordi il caso di Enzo Tortora? Lo hanno praticamente ucciso... il magistrato responsabile di quel grave errore sai che fine ha fatto? Lo hanno promosso!Almeno la televisione non ti mette in carcere, se non ti piace un programma puoi sempre cambiare canale...
          • skyeye scrive:
            Re: Internert non va abusata!
            ti sei dimenticato.. le toghe sono rosse e mangiano i bambini ..
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Internert non va abusata!
            - Scritto da: skyeye
            ti sei dimenticato.. le toghe sono rosse e
            mangiano i
            bambini ..Quasi, ti ricordi come hanno perseguitato quel padre di Bari per i due bambini che non si trovavano? Poi si è scoperto che erano morti da mesi e che se le ricerche iniziali fossero state condotte meglio avrebbero potuto essere salvati.... ma intanto per i mesi di galere che quel padre si è fatto e per la morte di quei due bambini nessuno paga...Vedi con la magistratura Italiana è sempre così, basta andare a vedere cosa è sucXXXXX in quasi tutti i casi saliti alla ribalta delle cronache e si assiste ad un festival di pressapochismo ed incapacità e i magistrati più sono incapaci e più vengono promossi!
          • skyeye scrive:
            Re: Internert non va abusata!
            non ho capito chi si era mangiato i bambini: il padre o i magistrati?
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Internert non va abusata!
            - Scritto da: skyeye
            non ho capito chi si era mangiato i bambini: il
            padre o i
            magistrati?Vedo che fai finta di non capire, la nostra magistratura è lungi dall'essere efficente ed è anche politicamente di parte, ma guai a chi pensa di riformarla altrimenti viene tacciato di interessi personali, di derive dittatoriali ecc... Intanto i cari magistrati continuano a non rendere conto a nessuno dei loro molti ed evidenti errori e continuano a fare politica, come dimostrano i vari Violante e Di Pietro!
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Internert non va abusata!
            - Scritto da: pippuz
            è inutile che si continui a discutere con te: non
            rispondi alle domande, non porti argomentazioni,
            non sai nemmeno di quello che parli: per dire,
            non ti accorgi nemmeno che stai parlando di una
            legge approvata nel giugno di quest'anno e citi
            fatti "di questi
            anni".


            Ma stai scherzando?

            Con tutti gli stralci di conversazioni non

            attinenti all'indagine che sono stati pubblicati

            in questi anni da tutti i

            giornali?

            Cosa ti dovrei linkare il 90% degli articoli che

            parlano della vita privata dei personaggi

            illustri?

            E' più facile dire quando non sono state

            pubblicate le intercettazioni... e mai in nessun

            caso giornalisti o magistrati hanno pagato per

            questa diffusione illecita di

            notizie!Come no infatti nonostante questa legge abbiamo avuto ancora i vari Papi, d'addario e Marrazzo.... tutte evidenti violazioni della privacy che non hanno nulla a che fare con qualsivoglia ipotesi di reato, eppure diffuse ad arte da magistrati e giornalisti... ha ragione Corona a lamentarsi per il trattamento subito! perchè mai sarebbe responsabile di ricatto se poi l'agenzia che cercava di rivendere il filmato di Marrazzo manco l'hanno indagata?Prima che Tu parta in tromba affermando che in questi casi non sono state pubblicate intercettazioni, ti vorrei ricordare la pubblicazione di stralci delle famose registrazioni della d'addariohttp://politicaesocieta.blogosfere.it/2009/06/berl...e tutto questo senza che ci sia la benchè minima rilevanza penale!Ti ricordo poi che nel caso Berlusconi, non ci sono notizie di uso di XXXXXXX o di ricatti, ne tantomeno risulta che Berlusconi o qualcuno del suo enturage abbia mai pagato nulla!Ora al di là di eventuali condanne moralistiche (tra l'altro Berlusconi è da anni separato), proprio non vedo perchè la privacy di questi personaggi pubblici debba essere violata in questo modo... cos'è un'altra forma di lotta politica?
          • pippuz scrive:
            Re: Internert non va abusata!

            Prima che Tu parta in tromba affermando che in
            questi casi non sono state pubblicate
            intercettazioni, ti vorrei ricordare la
            pubblicazione di stralci delle famose
            registrazioni della
            d'addario

            http://politicaesocieta.blogosfere.it/2009/06/berlvedi che sei patetico? si parla di intercettazioni e tu parli degli stralci delle registrazioni della D'Addario, che intercettazioni non sono.fra l'altro, considerazione non banale, sei tu che accusavi a vanvera che erano state pubblicate intercettazioni a destra e a manca, senza fornire uno straccio di prova. Io non ho detto che non sia stato fatto, ma soltanto di offrire un esempio. Fino ad ora, e son passati giorni, non lo hai ancora fatto.Ciò detto, ribadisco quello che ho già scritto: parli a vanvera anche quando sei messo di fronte a fatti compiuti, senza riuscire a dare uno straccio di link, saltando fuori con argomenti sempre nuovi a giustificare le tue immotivate e indimostrate affermazioni. Ne consegue, che non sei capace di affrontare una discussione. Quindi, in futuro, evita di rispondere ai miei post, visto che una discussione con te non porta ad alcunché.datti una riletta, va: it.wikipedia.org/wiki/Intercettazione-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 29 ottobre 2009 15.05-----------------------------------------------------------
          • skyeye scrive:
            Re: Internert non va abusata!
            Niente allora? immaginavo..non capisco (o meglio mi e' difficle da comprendere) perche' la gente puo' scrivere caxxate sul Pd, Di Pietro, Travaglio & co, e non viene XXXXto un post manco morto. Mentre appena si accennano alcune verita' scomode su Berlusconi e aiutanti vari, zak!! un bel taglione.. ma verra' il tempo vedrete..
          • Shabadà scrive:
            Re: Internert non va abusata!
            eh, addavennì baffone...
          • skyeye scrive:
            Re: Internert non va abusata!
            intendevo che verra' il tempo in cui capiro' anch'io e andro' sotto la finestra ad Arcore ad urlare "santo subito!!".. ..e mo' vediamo di non fare lo stesso errore con i figli!!
    • aaa scrive:
      Re: Internert non va abusata!

      La verità è che siti come Facebook dovrebbero
      meglio verificare i contenuti postati dei loro
      iscritti e allontanare subito chi si riveli
      violento, se non ne sono in grado è meglioLa verità è che il controllo esiste già, visto che le policy sui contenuti sono molto chiare. Pubblicare minacce di morte è illegale sia in Italia che negli Stati Uniti, e naturalmente Facebook vieta questo tipo di contenuti. Invece di scrivere commenti su PI, faresti meglio a segnalare la presenza di questo e altri gruppi a Facebook con gli strumenti appropriati.
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Internert non va abusata!
        - Scritto da: aaa

        La verità è che siti come Facebook dovrebbero

        meglio verificare i contenuti postati dei loro

        iscritti e allontanare subito chi si riveli

        violento, se non ne sono in grado è meglio

        La verità è che il controllo esiste già, visto
        che le policy sui contenuti sono molto chiare.
        Pubblicare minacce di morte è illegale sia in
        Italia che negli Stati Uniti, e naturalmente
        Facebook vieta questo tipo di contenuti. Invece
        di scrivere commenti su PI, faresti meglio a
        segnalare la presenza di questo e altri gruppi a
        Facebook con gli strumenti
        appropriati.Ah e immagino che la segnalazione del fatto su tutti i principali organi di informazione Italiani non sia ovviamente stata sufficiente a facebook per oscurare la pagina, immagino che nessuno abbia inoltrato segnalazioni... certo certo tutto molto credibile... chissà perchè viene da pensare invece che Facebook non stia operando i necessari controlli con la dovuta tempestività e che quindi sia corresponsabile!
    • Shabadà scrive:
      Re: Internert non va abusata!
      Non sono d'accordo (o non del tutto)è la stessa questione del "è giusto dare spazio a chi nega l'Olocausto?"io credo lo sia: vietare, soprattutto su uno spazio come il web, che immagino tutti noi desideriamo sia libero, l'espressione di qualcuno è sbagliato (e, forse, anche controproducente)lasciate che dicano la loro: la speranza nell'umanità mi porta a credere che la stupidità di quelle idee li squalificherà e che verranno messi in un cantuccio tra gli squinternati che si credono Napoleoneproibite che parlino liberamente, e vedrete che qualcuno comincerà a dargli un pesops: ovviamente punire chi commette reati (come lo scambio di materiale pedoXXXXXgrafico) è cosa diversa
      • Eretico scrive:
        Re: Internert non va abusata!
        - Scritto da: Shabadà
        lasciate che dicano la loro: la speranza
        nell'umanità mi porta a credere che la stupidità
        di quelle idee li squalificherà e che verranno
        messi in un cantuccio tra gli squinternati che si
        credono Napoleone

        proibite che parlino liberamente, e vedrete che
        qualcuno comincerà a dargli un pesoParole sagge.
        • Shabadà scrive:
          Re: Internert non va abusata!
          ti ringrazio per l'appoggio, spero solo che (proprio per coerenza con quello che ho scritto) qualcuno me lo contesti
      • Eretico scrive:
        Re: Internert non va abusata!
        - Scritto da: Enjoy with Us
        - Scritto da: Shabadà

        Non sono d'accordo (o non del tutto)



        è la stessa questione del "è giusto dare spazio
        a

        chi nega

        l'Olocausto?"



        io credo lo sia: vietare, soprattutto su uno

        spazio come il web, che immagino tutti noi

        desideriamo sia libero, l'espressione di
        qualcuno

        è sbagliato (e, forse, anche

        controproducente)



        Allora per questo spirito di libertà lasciamo
        libero chiunque di inneggiare al nazifascismo,Facciano pure. Io i nazi li odio se proprio lo vuoi sapere. Però facciano pure... Finchè si parla.
        di bruciare le bandiere Ebraiche Lo fanno gia i palestinesi da un bel po di tempo.
        e di negare l'olocausto, Mi sembra che qualcuno in Iran non perda l'occasione per sostenere questa tesi idiota. Ma tant'è. Sostenere una tesi non significa annullare la realtà dei fatti che come sappiamo tutti è ben diversa.
        se poi gruppi di questi figuri un
        domani passasero alle vie di fatto, come già in
        passato accadde con le BR, pazienza!Ba pazienza un paro de balle. Con le BR mica c'è stata tutta questa "pazienza".

        lasciate che dicano la loro: la speranza

        nell'umanità mi porta a credere che la stupidità

        di quelle idee li squalificherà e che verranno

        messi in un cantuccio tra gli squinternati che

        si credono Napoleone
        Invece Io credo che certi proclami vadano
        immediatamente stroncati sul nascere, bisogna far
        capire subito a certa gente che non c'è spazio
        per certe apologie,...Bravo cosi dai ancora più risalto alle loro stupide idee. "Vedete ci impediscono di parlare perchè hanno paura che emerga la verità". Gia me l'immagino questi...
        fare finta di niente non
        rispondere con fermezza, serve solo ad
        ingigantire il problema e a portare a rischi
        eversivi. Io gli riderei in faccia. Che è molto meglio. Non c'è di meglio che uno sXXXXXXXmento globale. Vedi che poi ci pensano due volte prima di portare avanti certi discorsi. Chiaro che devi sempre fare i conti con qualche idiota di turno. Ma si sà. La madre degli XXXXXXXXX è sempre incinta.
        Io proprio non capisco come uno proprio
        in Italia con la storia di brigatismo che ci
        siamo lasciati alle spalle da pochi decenni e non
        completamente, con tutte le stragi che ci sono
        state, possa sottovalutare così la situazione...Ma chi ha mai sottovalutao nulla.
        se un domani capitasse ad un tuo familiare di
        rimanere coinvolto in una strage provocata da chi
        oggi nega l'olocausto o da chi vorrebbe tanto
        ammazzare Berlusconi, cosa ne penseresti di
        queste cose?Se dovesse succedere prenderei i miei provvedimenti. Ma finchè si parla (su facebook poi... si straparla) non è un problema.
        Pensa a chi ha avuto un suo caro morto a Bologna
        o a chi ha perso la vita in seguito ad operazioni
        di "autofinanziamento", morti giustificate come
        danni collaterali di una giusta lotta!Ma che c'entra la strage di Bologna con qualche XXXXX su facebook. Dai...

        proibite che parlino liberamente, e vedrete che

        qualcuno comincerà a dargli un peso
        Diamogli allora manforte e consentiamgli di
        continuare ad avvelenare le menti altrui, chissà
        che prima o poi non trovino qualcuno tanto
        XXXXXXXXX da mettere in pratica i loro
        proclami!Qui l'unico che gli fa pubblicità sono quelli come te.
        • Enjoy with Us scrive:
          Re: Internert non va abusata!
          - Scritto da: Eretico
          - Scritto da: Enjoy with Us

          - Scritto da: Shabadà


          Non sono d'accordo (o non del tutto)





          è la stessa questione del "è giusto dare
          spazio

          a


          chi nega


          l'Olocausto?"





          io credo lo sia: vietare, soprattutto su uno


          spazio come il web, che immagino tutti noi


          desideriamo sia libero, l'espressione di

          qualcuno


          è sbagliato (e, forse, anche


          controproducente)






          Allora per questo spirito di libertà lasciamo

          libero chiunque di inneggiare al nazifascismo,

          Facciano pure. Io i nazi li odio se proprio lo
          vuoi sapere. Però facciano pure... Finchè si
          parla.
          Anche i "comitati di lotta" del buon '68 all'inizio parlavano... poi sono incominciate le gambizzazioni e poi le stragi... nel frattempo i rappresentanti della sinistra erano li che condannavano le violenze ma con mille distinguo... se oggi un caposezione dei DS scrive che vorrebbe morto ammazzato il capo del governo , secondo me un pò da preoccuparsi c'è!

          di bruciare le bandiere Ebraiche

          Lo fanno gia i palestinesi da un bel po di tempo.
          A quello ci pensino gli israeliani, occupiamoci di evitare simili scene in Italia.

          e di negare l'olocausto,

          Mi sembra che qualcuno in Iran non perda
          l'occasione per sostenere questa tesi idiota. Ma
          tant'è.E' per caso lo stesso che intanto si munisce di armi di distruzione di massa e di missili a lunga gittata? Se un domani quando avrà tali armi a disposizione e incominciasse a chiedere agli Italiani magari di girare con il velo e di mettere al bando la carne di maiale, pena il lancio di qualche missile che facciamo... lo lasciamo fare?
          Sostenere una tesi non significa
          annullare la realtà dei fatti che come sappiamo
          tutti è ben
          diversa.
          Si certo ma se certi argomenti servono a reclutare gruppi sempre più ampi e organizzati, un domani ti potresti ritrovare con una maggioranza prigioniera di una minoranza armata.... sai è già avvenuto in passato!

          se poi gruppi di questi figuri un

          domani passasero alle vie di fatto, come già in

          passato accadde con le BR, pazienza!

          Ba pazienza un paro de balle. Con le BR mica c'è
          stata tutta questa
          "pazienza".
          ah no? non c'è stata connivenza almeno morale di una parte del PCI? Ma se ancora oggi si invoca la grazia per il povero Sofri... che vuoi poverino era solo un assassino...


          lasciate che dicano la loro: la speranza


          nell'umanità mi porta a credere che la
          stupidità


          di quelle idee li squalificherà e che verranno


          messi in un cantuccio tra gli squinternati che


          si credono Napoleone


          Invece Io credo che certi proclami vadano

          immediatamente stroncati sul nascere, bisogna
          far

          capire subito a certa gente che non c'è spazio

          per certe apologie,...

          Bravo cosi dai ancora più risalto alle loro
          stupide idee. "Vedete ci impediscono di parlare
          perchè hanno paura che emerga la verità". Gia me
          l'immagino
          questi...
          Non hai capito, queste persone vanno denunciate ed eventualmente arrestate e dopo controllate, se ancora poi si dilettano con certe teorie e cercano di fare proseliti i carceri sono li apposta per loro, ti vorrei vedere essere uno che ha perso un familiare in un campo di sterminio e sentire questa gente fare impunemente discorsi di tipo negazionista!

          fare finta di niente non

          rispondere con fermezza, serve solo ad

          ingigantire il problema e a portare a rischi

          eversivi.

          Io gli riderei in faccia. Che è molto meglio.Quando ti gambizzeranno vedrai che ti sarà difficile ridere...
          Non
          c'è di meglio che uno sXXXXXXXmento globale. Vedi
          che poi ci pensano due volte prima di portare
          avanti certi discorsi. Chiaro che devi sempre
          fare i conti con qualche idiota di turno. Ma si
          sà. La madre degli XXXXXXXXX è sempre
          incinta.
          Già se pensi che c'è gente disponibile a farsi saltare in aria per una ideologia, perchè mai dovrebbe risultare difficile reclutare qualche sicario...

          Io proprio non capisco come uno proprio

          in Italia con la storia di brigatismo che ci

          siamo lasciati alle spalle da pochi decenni e
          non

          completamente, con tutte le stragi che ci sono

          state, possa sottovalutare così la situazione...

          Ma chi ha mai sottovalutao nulla.
          Tutta la sinistra per esempio, che specie nei primi anni era sempre pronta ad offrire un appogio ideologico a certe azioni di lotta!

          se un domani capitasse ad un tuo familiare di

          rimanere coinvolto in una strage provocata da
          chi

          oggi nega l'olocausto o da chi vorrebbe tanto

          ammazzare Berlusconi, cosa ne penseresti di

          queste cose?

          Se dovesse succedere prenderei i miei
          provvedimenti. Ma finchè si parla (su facebook
          poi... si straparla) non è un
          problema.
          Solo che i provvedimenti vanno presi prima, sai quando ti hanno sparato è troppo tardi!

          Pensa a chi ha avuto un suo caro morto a Bologna

          o a chi ha perso la vita in seguito ad
          operazioni

          di "autofinanziamento", morti giustificate come

          danni collaterali di una giusta lotta!

          Ma che c'entra la strage di Bologna con qualche
          XXXXX su facebook.
          Dai...
          Eh ma certo minimizzare sempre... sei di sinistra vero? Sempre lo stesso brutto vizio... un assassino diventa un compagno che ha ecceduto, si ha commesso qualche errore ecc...


          proibite che parlino liberamente, e vedrete
          che


          qualcuno comincerà a dargli un peso


          Diamogli allora manforte e consentiamgli di

          continuare ad avvelenare le menti altrui, chissà

          che prima o poi non trovino qualcuno tanto

          XXXXXXXXX da mettere in pratica i loro

          proclami!

          Qui l'unico che gli fa pubblicità sono quelli
          come
          te.Io? non Facebook che non interviene tempestivamente?
          • Eretico scrive:
            Re: Internert non va abusata!
            - Scritto da: Enjoy with Us
            Eh ma certo minimizzare sempre... sei di sinistra
            vero? Sempre lo stesso brutto vizio... un
            assassino diventa un compagno che ha ecceduto, si
            ha commesso qualche errore ecc...Ah ah ah ah. Mi piace la gente che senza conoscermi mi appiccica adosso delle etichette. Il compagno terrorista mi mancava. Mi hanno dato anche del fascista se proprio lo vuoi sapere. Tutto e il contrario di tutto. Stupendo ! Fino ad un certo punto.Non capisci un tubo di ciò che ho scritto e passi gia alla risposta senza riflettere. In automatico. Frasi precotte. La campagna di terrore sta facendo il effetto vedo.Ma si dai fuciliamoli tutti questi terroristi che si radunano su facebook. Chiudiamo internet. Un covo di assassini. Terroristi. Pedofili.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Internert non va abusata!
            - Scritto da: Eretico
            - Scritto da: Enjoy with Us


            Eh ma certo minimizzare sempre... sei di
            sinistra

            vero? Sempre lo stesso brutto vizio... un

            assassino diventa un compagno che ha ecceduto,
            si

            ha commesso qualche errore ecc...

            Ah ah ah ah. Mi piace la gente che senza
            conoscermi mi appiccica adosso delle etichette.
            Il compagno terrorista mi mancava. Mi hanno dato
            anche del fascista se proprio lo vuoi sapere.
            Tutto e il contrario di tutto. Stupendo ! Fino ad
            un certo
            punto.
            Non capisci un tubo di ciò che ho scritto e passi
            gia alla risposta senza riflettere. In
            automatico. Frasi precotte. La campagna di
            terrore sta facendo il effetto
            vedo.

            Ma si dai fuciliamoli tutti questi terroristi che
            si radunano su facebook. Chiudiamo internet. Un
            covo di assassini. Terroristi.
            Pedofili.Mai detto questo, ho solo detto che blog che inneggiano alla violenza vanno chiusi e se Facebook non è in grado di moderare chi posta è corresponsabile è va al pari di quest'ultimo censurato!Se la tua posizione è che invece si debba lasciare libero chiunque di inneggiare alal omofobia, alla negazione dell'olocausto o all'assasinio in nome di una malintesa "libertà" allora mi dispiace prorio ma non siamo daccordo!
          • Eretico scrive:
            Re: Internert non va abusata!
            - Scritto da: Enjoy with Us
            - Scritto da: Eretico

            - Scritto da: Enjoy with Us




            Eh ma certo minimizzare sempre... sei di

            sinistra


            vero? Sempre lo stesso brutto vizio... un


            assassino diventa un compagno che ha ecceduto,

            si


            ha commesso qualche errore ecc...



            Ah ah ah ah. Mi piace la gente che senza

            conoscermi mi appiccica adosso delle etichette.

            Il compagno terrorista mi mancava. Mi hanno dato

            anche del fascista se proprio lo vuoi sapere.

            Tutto e il contrario di tutto. Stupendo ! Fino
            ad

            un certo

            punto.

            Non capisci un tubo di ciò che ho scritto e
            passi

            gia alla risposta senza riflettere. In

            automatico. Frasi precotte. La campagna di

            terrore sta facendo il effetto

            vedo.



            Ma si dai fuciliamoli tutti questi terroristi
            che

            si radunano su facebook. Chiudiamo internet. Un

            covo di assassini. Terroristi.

            Pedofili.

            Mai detto questo, ho solo detto che blog che
            inneggiano alla violenza vanno chiusi e se
            Facebook non è in grado di moderare chi posta è
            corresponsabile è va al pari di quest'ultimo
            censurato!
            Se la tua posizione è che invece si debba
            lasciare libero chiunque di inneggiare alal
            omofobia, alla negazione dell'olocausto o
            all'assasinio in nome di una malintesa "libertà"
            allora mi dispiace prorio ma non siamo
            daccordo!Non è malintesa "libertà". E' la libertà. Ognuno deve essere libero di poter esprimere dele opinioni anche scomode o assurde. Perchè se non sappiamo distinguere un gruppo di trolloni da gente che fa sul serio allora abbiamo un problema. Chi fa sul serio non inneggia su facebook.Facebook sta diventando un bersaglio per i governanti di questo paese perchè permette una forte aggregazione (spesso sono solo stupidate), ma questo basta e avanza per far paura a chi sta in cima al colle. Internet fa paura. Di conseguenza qualunque strnzt che emerge diventa un caso nazionale e tutti i potentoni si mettono ad urlare come aquile. Internet da fastidio, e meno male.Se tu censuri facebook (e censurare è sempre un male) vuol dire che stai prendendo sul serio queste caxxate. Ed è un errore madornale perchè gli stai attribuendo un peso che non hanno. Una reazione intelligente sarebbe ignorare la cosa. Come farebbe chiunque. Ma no. Qui non è così. E via che parte la gran cassa mediatica che ovviamente viene recepita subito dalle varie "casalinghe di voghera" di cui è pieno questo paese. E tu ne sei un'esempio calzante.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Internert non va abusata!
            - Scritto da: Eretico
            - Scritto da: Enjoy with Us

            - Scritto da: Eretico


            - Scritto da: Enjoy with Us






            Eh ma certo minimizzare sempre... sei di


            sinistra



            vero? Sempre lo stesso brutto vizio... un



            assassino diventa un compagno che ha
            ecceduto,


            si



            ha commesso qualche errore ecc...





            Ah ah ah ah. Mi piace la gente che senza


            conoscermi mi appiccica adosso delle
            etichette.


            Il compagno terrorista mi mancava. Mi hanno
            dato


            anche del fascista se proprio lo vuoi sapere.


            Tutto e il contrario di tutto. Stupendo ! Fino

            ad


            un certo


            punto.


            Non capisci un tubo di ciò che ho scritto e

            passi


            gia alla risposta senza riflettere. In


            automatico. Frasi precotte. La campagna di


            terrore sta facendo il effetto


            vedo.





            Ma si dai fuciliamoli tutti questi terroristi

            che


            si radunano su facebook. Chiudiamo internet.
            Un


            covo di assassini. Terroristi.


            Pedofili.



            Mai detto questo, ho solo detto che blog che

            inneggiano alla violenza vanno chiusi e se

            Facebook non è in grado di moderare chi posta è

            corresponsabile è va al pari di quest'ultimo

            censurato!

            Se la tua posizione è che invece si debba

            lasciare libero chiunque di inneggiare alal

            omofobia, alla negazione dell'olocausto o

            all'assasinio in nome di una malintesa "libertà"

            allora mi dispiace prorio ma non siamo

            daccordo!

            Non è malintesa "libertà". E' la libertà. Ognuno
            deve essere libero di poter esprimere dele
            opinioni anche scomode o assurde. Perchè se non
            sappiamo distinguere un gruppo di trolloni da
            gente che fa sul serio allora abbiamo un
            problema. Chi fa sul serio non inneggia su
            facebook.
            Facebook sta diventando un bersaglio per i
            governanti di questo paese perchè permette una
            forte aggregazione (spesso sono solo stupidate),
            ma questo basta e avanza per far paura a chi sta
            in cima al colle. Internet fa paura. Di
            conseguenza qualunque strnzt che emerge diventa
            un caso nazionale e tutti i potentoni si mettono
            ad urlare come aquile. Internet da fastidio, e
            meno
            male.
            Se tu censuri facebook (e censurare è sempre un
            male) vuol dire che stai prendendo sul serio
            queste caxxate. Ed è un errore madornale perchè
            gli stai attribuendo un peso che non hanno. Una
            reazione intelligente sarebbe ignorare la cosa.
            Come farebbe chiunque. Ma no. Qui non è così. E
            via che parte la gran cassa mediatica che
            ovviamente viene recepita subito dalle varie
            "casalinghe di voghera" di cui è pieno questo
            paese.


            E tu ne sei un'esempio calzante.Quindi per te essere liberi è poter invocare l'assasinio su facebook di qualcuno?Tanto sempre secondo te, basta non dargli importanza!Quindi come già detto perchè mai prevedere reati quali la calunnia o la diffamazione o ancora l'apologia di reato... basta non dargli importanza...
          • Eretico scrive:
            Re: Internert non va abusata!
            - Scritto da: Enjoy with Us
            - Scritto da: Eretico

            - Scritto da: Enjoy with Us


            - Scritto da: Eretico



            - Scritto da: Enjoy with Us








            Eh ma certo minimizzare sempre... sei di



            sinistra




            vero? Sempre lo stesso brutto vizio... un




            assassino diventa un compagno che ha

            ecceduto,



            si




            ha commesso qualche errore ecc...







            Ah ah ah ah. Mi piace la gente che senza



            conoscermi mi appiccica adosso delle

            etichette.



            Il compagno terrorista mi mancava. Mi hanno

            dato



            anche del fascista se proprio lo vuoi
            sapere.



            Tutto e il contrario di tutto. Stupendo !
            Fino


            ad



            un certo



            punto.



            Non capisci un tubo di ciò che ho scritto e


            passi



            gia alla risposta senza riflettere. In



            automatico. Frasi precotte. La campagna di



            terrore sta facendo il effetto



            vedo.







            Ma si dai fuciliamoli tutti questi
            terroristi


            che



            si radunano su facebook. Chiudiamo internet.

            Un



            covo di assassini. Terroristi.



            Pedofili.





            Mai detto questo, ho solo detto che blog che


            inneggiano alla violenza vanno chiusi e se


            Facebook non è in grado di moderare chi posta
            è


            corresponsabile è va al pari di quest'ultimo


            censurato!


            Se la tua posizione è che invece si debba


            lasciare libero chiunque di inneggiare alal


            omofobia, alla negazione dell'olocausto o


            all'assasinio in nome di una malintesa
            "libertà"


            allora mi dispiace prorio ma non siamo


            daccordo!



            Non è malintesa "libertà". E' la libertà. Ognuno

            deve essere libero di poter esprimere dele

            opinioni anche scomode o assurde. Perchè se non

            sappiamo distinguere un gruppo di trolloni da

            gente che fa sul serio allora abbiamo un

            problema. Chi fa sul serio non inneggia su

            facebook.

            Facebook sta diventando un bersaglio per i

            governanti di questo paese perchè permette una

            forte aggregazione (spesso sono solo stupidate),

            ma questo basta e avanza per far paura a chi sta

            in cima al colle. Internet fa paura. Di

            conseguenza qualunque strnzt che emerge diventa

            un caso nazionale e tutti i potentoni si mettono

            ad urlare come aquile. Internet da fastidio, e

            meno

            male.

            Se tu censuri facebook (e censurare è sempre un

            male) vuol dire che stai prendendo sul serio

            queste caxxate. Ed è un errore madornale perchè

            gli stai attribuendo un peso che non hanno. Una

            reazione intelligente sarebbe ignorare la cosa.

            Come farebbe chiunque. Ma no. Qui non è così. E

            via che parte la gran cassa mediatica che

            ovviamente viene recepita subito dalle varie

            "casalinghe di voghera" di cui è pieno questo

            paese.





            E tu ne sei un'esempio calzante.


            Quindi per te essere liberi è poter invocare
            l'assasinio su facebook di qualcuno?Cosa non hai capito della frase "Perchè se non sappiamo distinguere un gruppo di trolloni da gente che fa sul serio allora abbiamo un problema" ?
            Tanto sempre secondo te, basta non dargli
            importanza!Si, perchè non ne ha. Come ha detto qualcuno all'inizio erano solo una ventina di trolloni. Ora sono un migliaio proprio grazie al can can mediatico che si è sviluppato intorno a questa stupida iniziativa e questo anche grazie a gente come te che gli da un'importanza eccessiva per quello che veramente è. A meno che l'obbiettivo non sia un'altro e cioè attaccare la rete. Come ultimamente sta avvenendo sempre più spesso.
            Quindi come già detto perchè mai prevedere reati
            quali la calunnia o la diffamazione o ancora
            l'apologia di reato... basta non dargli
            importanza...Se non gli dai importanza non c'è bisogno di procedere alla denuncia per diffamazione o calunnia. Di solito chi procede per queste vie ha la cosa di paglia. Per quanto riguarda l'apologia di reato, è una enorme strnzt per il semplice fatto che una roba simile potrebbe rendere apologia di reato qualunque cosa, opinione o idea. E' una enorme anomalia per un governo veramente democratico.
          • skyeye scrive:
            Re: Internert non va abusata!
            - Scritto da: Enjoy with Us
            Quindi tu cosa suggerisci di fare? Di attendere
            che qualcuno spari al presidente del
            consiglio?vorrei fare il possibile perche' non succedesse.. ma purtroppo non riesco ad immaginare come potrei aiutare.. vorra' dire che staro' qui ad aspettare, ahime', inerme..
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Internert non va abusata!
            - Scritto da: skyeye
            - Scritto da: Enjoy with Us

            Quindi tu cosa suggerisci di fare? Di attendere

            che qualcuno spari al presidente del

            consiglio?

            vorrei fare il possibile perche' non succedesse..Ecco perchè è importante chiudere sul nascere simili gruppi!
            ma purtroppo non riesco ad immaginare come potrei
            aiutare.. vorra' dire che staro' qui ad
            aspettare, ahime',
            inerme..Ecco bravo aspetta pure...
          • skyeye scrive:
            Re: Internert non va abusata!
            - Scritto da: Enjoy with Us
            Ecco perchè è importante chiudere sul nascere
            simili
            gruppi!io farei di piu': arresterei tutti comunisti!! potrebbero essere una minaccia
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Internert non va abusata!
            - Scritto da: skyeye
            - Scritto da: Enjoy with Us

            Ecco perchè è importante chiudere sul nascere

            simili

            gruppi!

            io farei di piu': arresterei tutti comunisti!!
            potrebbero essere una
            minacciaIncominciamo ad indagare i 26.000 che si divertivano ad uccidere Berlusconi... chissà che magari incomincino a comprendere che non tutto è lecito!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 30 ottobre 2009 18.28-----------------------------------------------------------
          • pippuz scrive:
            Re: Internert non va abusata!

            se oggi un caposezione dei DS scrive
            che vorrebbe morto ammazzato il capo del governo
            , secondo me un pò da preoccuparsi c'è!subito dimesso. Brunetta e Bossi sono ancora al loro posto.per il resto sei patetico. vivi ancora nel mondo dei "comunisti", cattivoni e portatori di sventura.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Internert non va abusata!
            - Scritto da: pippuz

            se oggi un caposezione dei DS scrive

            che vorrebbe morto ammazzato il capo del governo

            , secondo me un pò da preoccuparsi c'è!

            subito dimesso. Brunetta e Bossi sono ancora al
            loro
            posto.
            E ci mancherebbe altro! Brunetta e Bossi non ipare abbiano detto spariamo un colpo in testa a Franceschini ne hanno invitato altri a farlo in loro vece!
            per il resto sei patetico. vivi ancora nel mondo
            dei "comunisti", cattivoni e portatori di
            sventura.L'Italia è un paese ancora imbevuto di cattocomunismo!
          • pippuz scrive:
            Re: Internert non va abusata!

            E ci mancherebbe altro! Brunetta e Bossi non
            ipare abbiano detto spariamo un colpo in testa a
            Franceschini ne hanno invitato altri a farlo in loro vece!le parole "le elite della sinistra parassitaria vadano a morire ammazzate" e le parole di Bossi sugli immigrati non penso invece lascino adito a dubbi.
            L'Italia è un paese ancora imbevuto di
            cattocomunismo!Detto in un Paese in cui il centrosinistra ha governato per 7 anni negli ultimi 60, da la giusta dimensione alle tue parole.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Internert non va abusata!
            - Scritto da: pippuz

            E ci mancherebbe altro! Brunetta e Bossi non

            ipare abbiano detto spariamo un colpo in testa a

            Franceschini ne hanno invitato altri a farlo in
            loro
            vece!

            le parole "le elite della sinistra parassitaria
            vadano a morire ammazzate" e le parole di Bossi
            sugli immigrati non penso invece lascino adito a
            dubbi.
            Non mi pare ci siano nomi e cognomi! Ne mi pare ci siano blog organizzati in cui si cerchi di mettere in pratica tale idea!

            L'Italia è un paese ancora imbevuto di

            cattocomunismo!

            Detto in un Paese in cui il centrosinistra ha
            governato per 7 anni negli ultimi 60, da la
            giusta dimensione alle tue
            parole.Perchè secondo te la DC era di destra?
      • pippuz scrive:
        Re: Internert non va abusata!

        Allora per questo spirito di libertà lasciamo
        libero chiunque di inneggiare al nazifascismo, di
        bruciare le bandiere Ebraiche e di negare
        l'olocausto, se poi gruppi di questi figuri un
        domani passasero alle vie di fatto, come già in
        passato accadde con le BR,
        pazienza!sei veramente allucinante. guarda che accade già, informati. Basta vedere i recenti episodi di cronaca, con gay picchiati in quanto "XXXXX comunisti", immigrati che vengono picchiati e a cui viene dato fuoco. È limitando la libertà di informazione o attuando politiche che favoriscano il rispetto nei confronti di tutti che si risolve il problema.
        Diamogli allora manforte e consentiamgli di
        continuare ad avvelenare le menti altrui, chissà
        che prima o poi non trovino qualcuno tanto
        XXXXXXXXX da mettere in pratica i loro proclami!La soluzione è prendere le distanze in maniera netta da queste persone e scrivendo leggi che favoriscano la scuola (come mezzo attraverso il quale ci si può formare un pensiero critico, non tagliandone i fondi), l'effettiva parità fra le persone senza differenza di etnia, religione, orientamento politico o sessuale. Fino a quando si urla "affondiamo i barconi degli immigrati a cannonate" e un ministro consiglia ai gay di "non rivendicare diritti" sono queste le cose che succedono.
        • Enjoy with Us scrive:
          Re: Internert non va abusata!
          - Scritto da: pippuz

          Allora per questo spirito di libertà lasciamo

          libero chiunque di inneggiare al nazifascismo,
          di

          bruciare le bandiere Ebraiche e di negare

          l'olocausto, se poi gruppi di questi figuri un

          domani passasero alle vie di fatto, come già in

          passato accadde con le BR,

          pazienza!

          sei veramente allucinante. guarda che accade già,
          informati. Basta vedere i recenti episodi di
          cronaca, con gay picchiati in quanto "XXXXX
          comunisti", immigrati che vengono picchiati e a
          cui viene dato fuoco. È limitando la libertà di
          informazione o attuando politiche che favoriscano
          il rispetto nei confronti di tutti che si risolve
          il
          problema.
          Guarda che è esattamente lo stesso, su Facebook ci sono gruppi in cui vogliono trovare la soluzione finale per l'omofobia... non mi pare che lasciarli parlare stia migliorando la situazione...

          Diamogli allora manforte e consentiamgli di

          continuare ad avvelenare le menti altrui, chissà

          che prima o poi non trovino qualcuno tanto

          XXXXXXXXX da mettere in pratica i loro proclami!

          La soluzione è prendere le distanze in maniera
          netta da queste persone e scrivendo leggi che
          favoriscano la scuola (come mezzo attraverso il
          quale ci si può formare un pensiero critico, non
          tagliandone i fondi), l'effettiva parità fra le
          persone senza differenza di etnia, religione,
          orientamento politico o sessuale. Fino a quando
          si urla "affondiamo i barconi degli immigrati a
          cannonate" e un ministro consiglia ai gay di "non
          rivendicare diritti" sono queste le cose che
          succedono.Si certo, infatti nel mediterraneo ci sono cannoniere italiane che affondano i barchini degli immigrati... quando siamo gli unici a soccorrerli, vedi Grecia e Spagna, loro si che sparano sugli immigrati o i maltesi che si fregano i soldi per pattugliare un'area di mare e poi fanno finta di non vedere...
          • pippuz scrive:
            Re: Internert non va abusata!

            Guarda che è esattamente lo stesso, su Facebook
            ci sono gruppi in cui vogliono trovare la
            soluzione finale per l'omofobia... non mi pare
            che lasciarli parlare stia migliorando la
            situazione...non la risolve e non la cambia.
            Si certo, infatti nel mediterraneo ci sono
            cannoniere italiane che affondano i barchini
            degli immigrati... no, però ci sono quelli che li picchiano e danno loro fuoco. che non è che vada molto lontano.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Internert non va abusata!
            - Scritto da: pippuz

            Guarda che è esattamente lo stesso, su Facebook

            ci sono gruppi in cui vogliono trovare la

            soluzione finale per l'omofobia... non mi pare

            che lasciarli parlare stia migliorando la

            situazione...

            non la risolve e non la cambia.


            Si certo, infatti nel mediterraneo ci sono

            cannoniere italiane che affondano i barchini

            degli immigrati...

            no, però ci sono quelli che li picchiano e danno
            loro fuoco. che non è che vada molto
            lontano.Quindi secondo il tuo ragionamento lasciamo liberi i vari blog di consigliare chiunque su come sia meglio bruciare un clandestino o picchiare un omosessuale o magari tutti e due insieme, questo sarebbe un contributo prezioso alla libertà di espressione vero?
          • pippuz scrive:
            Re: Internert non va abusata!

            Quindi secondo il tuo ragionamento lasciamo
            liberi i vari blog di consigliare chiunque su
            come sia meglio bruciare un clandestino o
            picchiare un omosessuale o magari tutti e due
            insieme, questo sarebbe un contributo prezioso
            alla libertà di espressione vero?dico, come peraltro altri qui sostengono, che la vicenda sia stata strumentalizzata per avere un sostegno popolare e scrivere una legge volta ad imbavagliare la rete. La soluzione non è chiudere Facebook, ma sostenere politiche e fare dichiarazioni che pruomuovano rispetto tra tutti. Se si compie qualche reato, lo si appura e si interviene.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Internert non va abusata!
            - Scritto da: pippuz

            Quindi secondo il tuo ragionamento lasciamo

            liberi i vari blog di consigliare chiunque su

            come sia meglio bruciare un clandestino o

            picchiare un omosessuale o magari tutti e due

            insieme, questo sarebbe un contributo prezioso

            alla libertà di espressione vero?

            dico, come peraltro altri qui sostengono, che la
            vicenda sia stata strumentalizzata per avere un
            sostegno popolare e scrivere una legge volta ad
            imbavagliare la rete. La soluzione non è chiudere
            Facebook, ma sostenere politiche e fare
            dichiarazioni che pruomuovano rispetto tra tutti.
            Se si compie qualche reato, lo si appura e si
            interviene.La soluzione sarebbe che Facebook intervenisse tempestivamente a censurare tali gruppi, ma se non è in grado di farlo neppure dopo il polverone mediatico che c'è stato allora è meglio chiuderlo!
      • Shabadà scrive:
        Re: Internert non va abusata!
        Le tue critiche non sono del tutto fuori luogo, solo, secondo me, trascurano alcuni aspettiinnanzitutto i tuoi riferimenti ai nostri "anni di piombo": fossero stati solo 4 XXXXX che gridavano "sovvertiamo lo stato" probabilmente non sarebbe sucXXXXX nulla, ma non era così, il problema era che molti definivano le BR come "dei compagni che sbagliano", che pensavano che "uccidere un fascista non è reato" (peccato poi che la definizione di "fascista" fosse flessibile ed adattabile a chiunque non pensasse come dei trinariciuti)oggi, grazie al cielo, si tratta solo di pochi (spero) XXXXXXXXX che nessuno sano di mente nasconderebbe o appoggerebbe (infatti li pescano prima che facciano troppi danni - anche se non sempre, purtroppo)ed è questo che intendevo: esposti pubblicamente al giudizio delle persone, oggi, quei deficienti non sarebbero più dei "compagni che sbagliano", ma solo dei deficientiquanto alla questione pedoXXXXXgrafia: ammetto di essere stato troppo sintetico, in realtà sottoscrivo tutte le tue considerazioni
        • Enjoy with Us scrive:
          Re: Internert non va abusata!
          - Scritto da: Shabadà
          Le tue critiche non sono del tutto fuori luogo,
          solo, secondo me, trascurano alcuni
          aspetti

          innanzitutto i tuoi riferimenti ai nostri "anni
          di piombo": fossero stati solo 4 XXXXX che
          gridavano "sovvertiamo lo stato" probabilmente
          non sarebbe sucXXXXX nulla, ma non era così, il
          problema era che molti definivano le BR come "dei
          compagni che sbagliano", che pensavano che
          "uccidere un fascista non è reato" (peccato poi
          che la definizione di "fascista" fosse flessibile
          ed adattabile a chiunque non pensasse come dei
          trinariciuti)
          26000 iscritti ad un blog dal titolo uccidiamo Berlusconi a te sembrano un numero irrilevante?
          oggi, grazie al cielo, si tratta solo di pochi
          (spero) XXXXXXXXX che nessuno sano di mente
          nasconderebbe o appoggerebbe (infatti li pescano
          prima che facciano troppi danni - anche se non
          sempre,
          purtroppo)
          già continuano anche se in pochi a fare danni, è proprio necessario ricostruire una situazione di assoluzione morale al loro operato?
          ed è questo che intendevo: esposti pubblicamente
          al giudizio delle persone, oggi, quei deficienti
          non sarebbero più dei "compagni che sbagliano",
          ma solo dei
          deficienti
          secondo me invece si rischia di dargli nuovi pretesti, forti di tanti aderenti, 26000 persone non sono poche, potrebbero anche montarsi la testa!
          quanto alla questione pedoXXXXXgrafia: ammetto di
          essere stato troppo sintetico, in realtà
          sottoscrivo tutte le tue
          considerazionimeno male!
          • Shabadà scrive:
            Re: Internert non va abusata!
            - Scritto da: Enjoy with Us(...)

            26000 iscritti ad un blog dal titolo uccidiamo
            Berlusconi a te sembrano un numero
            irrilevante?
            beh, screma quelli che si sono iscritti per dare del XXXXXXXXXX a tutti loro e i bimbominkia che giocano a fare i rivoluzionari perché gliel'ha detto quello della classe più grande, vedrai che il numero si abbassa di molto(...)

            già continuano anche se in pochi a fare danni, è
            proprio necessario ricostruire una situazione di
            assoluzione morale al loro
            operato?
            non assolvo nessuno, anzi! proprio perché condanno le loro posizioni voglio che tutti le sentano!
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Internert non va abusata!
            - Scritto da: Shabadà
            - Scritto da: Enjoy with Us
            (...)



            26000 iscritti ad un blog dal titolo uccidiamo

            Berlusconi a te sembrano un numero

            irrilevante?



            beh, screma quelli che si sono iscritti per dare
            del XXXXXXXXXX a tutti loro e i bimbominkia che
            giocano a fare i rivoluzionari perché gliel'ha
            detto quello della classe più grande, vedrai che
            il numero si abbassa di
            molto

            (...)

            Si certo basta che lo dici tu!

            già continuano anche se in pochi a fare danni, è

            proprio necessario ricostruire una situazione di

            assoluzione morale al loro

            operato?



            non assolvo nessuno, anzi! proprio perché
            condanno le loro posizioni voglio che tutti le
            sentano!E allora se condanni certe posizioni, mi sembra chiaro che tali posizioni vadano condannate, altrimenti se tutto continua come prima da cosa si capisce che la società civile le condanna?Se vedo che insultano un extracomunitario quindi secondo il tuo modo di vedere dovrei lasciarli fare, tanto sono solo espressioni di "libertà"... se do ad uno del terrone di XXXXX ad esempio perchè mai dovrebbero trascinarmi in giudizio?Se vedo uno zingarello che chiede l'elemosina mi sembra riduttivo della mia libertà non poterlo apostrofare come meglio mi aggrada... o forse farlo da internet suona meglio?Viva Materazzi ha ragione Lui!!!!
    • JosaFat scrive:
      Re: Internert non va abusata!
      L'italiano, santo cielo! "Abusare" non è transitivo!
  • guast scrive:
    Non è affatto così
    I nostri politici sanno benissimo quanto valgono queste sparate in rete. Gli danno tanto risalto solo perchè hanno bisogno di fare baccano. Più o meno come quelle fantomatiche minacce di morte che Berlusconi ha ricevuto pochi giorni fa. Un tempismo così perfetto che fa pensare se le sia mandate da solo.Si continua a sottovalutare la macchina di potere dietro a Fininvest/PDL, un macchina che conosce e sa come sfruttare molto bene i mezzi di comunicazione, internet compreso.Quanto a quelli che hanno creato il gruppo su facebook sono solo degli idioti che gli hanno permesso di giocare a fare la vittima. (sempre che non fosse proproio questo il loro obiettivo)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 ottobre 2009 18.00-----------------------------------------------------------
    • guast scrive:
      Re: Non è affatto così

      Quanto a quelli che hanno creato il gruppo su
      facebook sono solo degli idioti che gli hanno
      permesso di giocare a fare la vittima. (sempre
      che non fosse proproio questo il loro
      obiettivo)Un gruppo chiamato Boicotta Berlusconi sarebbe stato molto meglio
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Non è affatto così
        - Scritto da: guast

        Quanto a quelli che hanno creato il gruppo su

        facebook sono solo degli idioti che gli hanno

        permesso di giocare a fare la vittima. (sempre

        che non fosse proproio questo il loro

        obiettivo)

        Un gruppo chiamato Boicotta Berlusconi sarebbe
        stato molto
        meglioMeno male che ci sei arrivato da solo! Ti piacerebbe se domani su facebook ci fosse un gruppo intitolato uccidiamo guast (ovviamente con il tuo nome e cognome reali)...Ti piacerebbe vederlo stare li a crescere mentre vari utenti si incitano l'un con l'altro a trovare il sistema migliore per eliminarti e questo senza che nessuno a partire da Facebook stesso non faccia nulla pre fermare il tutto? Ti sentiresti rassicurato da frasi del tipo "ma mica lo vogliamo ammazzare sul serio è solo una metafora"?
        • Fabio scrive:
          Re: Non è affatto così
          quoto in totoquando si parla degli altri sono tutti piu' buoni.
        • guast scrive:
          Re: Non è affatto così

          Meno male che ci sei arrivato da solo!
          Ti piacerebbe se domani su facebook ci fosse un
          gruppo intitolato uccidiamo guast (ovviamente con
          il tuo nome e cognome
          reali)...
          Ti piacerebbe vederlo stare li a crescere mentre
          vari utenti si incitano l'un con l'altro a
          trovare il sistema migliore per eliminarti e
          questo senza che nessuno a partire da Facebook
          stesso non faccia nulla pre fermare il tutto? Ti
          sentiresti rassicurato da frasi del tipo "ma mica
          lo vogliamo ammazzare sul serio è solo una
          metafora"?Se si sfogano con queste seghe mentali non mi preoccupano più di tanto.E' molto più preoccupante la cultura che si sta diffondendo fuori inrtenet. Ma questa fa parte del potere e non si tocca:http://www.repubblica.it/2009/10/sezioni/cronaca/aggressione-ostia/aggressione-ostia/aggressione-ostia.html
          • LaBirra scrive:
            Re: Non è affatto così


            Se si sfogano con queste seghe mentali non mi
            preoccupano più di
            tanto.le grandi dittature sono nate proprio da questo pensiero ... si inizia col raggruppare persone con un desiderio comune, ci si incita, si crea il branco, poi arriva colui che sarà il leader e convincerà il branco che il loro desiderio sia realizzabile ... da qui si degenera.Ai tempi del nazismo, prima delle leggi antisemite furono prodotti film per denigrare gli ebrei, per farli sembrare sporchi malati e ladri, da qui i tedeschi iniziano a sentire il fastidio e diventa facile per adolf trascinare il gregge.Secondo il tuo ragionamento: se ai tedeschi piaceva sfogarsi con quelle seghe mentali, non c'era tanto da preoccuparsi. Permettimi di aver dei dubbi :)
          • marco fi scrive:
            Re: Non è affatto così
            esatto, proprio come succede ora con gli extracomunitari :
          • bot scrive:
            Re: Non è affatto così
            - Scritto da: marco fi
            esatto, proprio come succede ora con gli
            extracomunitari
            :esatto, proprio come succede ora con chi non è allineato con il premier :
          • Shabadà scrive:
            Re: Non è affatto così
            ma anche con chi è allineato con il premier, se proprio vogliamo dirla tutta
          • skyeye scrive:
            Re: Non è affatto così
            ad esempio?
          • Shabadà scrive:
            Re: Non è affatto così
            ad esempio quando si considera gli elettori di una parte dei "veri democratici", mentre quelli dell'altra solo dei poveri deficienti rincretiniti dalla tvad esempio quando degl'XXXXXXXXX a torino assaltano un banchetto della lega e qualcuno arriva anche a giustificarli (se non proprio ad incitarli a farne saltare altri)
          • skyeye scrive:
            Re: Non è affatto così
            - Scritto da: Shabadà
            ad esempio quando si considera gli elettori di
            una parte dei "veri democratici", mentre quelli
            dell'altra solo dei poveri deficienti
            rincretiniti dalla
            tve con questo ti sentiresti comunque di negare che c'e' un grosso problema di rincretinimento generale dovuto alla TV in Italia?
            ad esempio quando degl'XXXXXXXXX a torino
            assaltano un banchetto della lega e qualcuno
            arriva anche a giustificarli (se non proprio ad
            incitarli a farne saltare altri)sai come sono andate le cose? con quelli della lega e con i loro amici fascisti cominci discutendo e finisce sempre che loro cominciano ad alzare la voce ed insultare perche' a corto di motivazioni.. siccome non tutti sono coglixxi e si fanno mettere i piedi in testa qualche volta va male anche ai leghisti.. non sempre si possono trovare in 10 contro 1!!!
          • Shabadà scrive:
            Re: Non è affatto così
            se la tua risposta a quello che ho detto è solo: " meno male che almeno qualche volta qualcuno gliele suona a quei fascisti dei leghisti ", beh, allora non mi sembri molto diverso da chi alza la voce perché a corto di argomenti...forse è il caso che tu rifletta su chi sia davvero "fascista"...ps: se tra i "rincretiniti" dalla tv comprendi anche queli disposti a bersi come ambrosia qualunque cosa esca dalla bocca di Travaglio ad Annozero, allora si, sono disposto a dire che " c'e' un grosso problema di rincretinimento generale dovuto alla TV in Italia "e bada che ho detto "anche"
          • skyeye scrive:
            Re: Non è affatto così
            - Scritto da: Shabadà
            se la tua risposta a quello che ho detto è solo:
            " meno male che almeno qualche volta qualcuno
            gliele suona a quei fascisti dei leghisti ",
            beh, allora non mi sembri molto diverso da chi
            alza la voce perché a corto di
            argomenti...salti troppo in fretta alle conclusioni mi pare.. perche' se sono daccordo con l'azione di qualcuno dovrei essere a corto di argomenti? essere a corto di argomenti e' quando invece di replicare con agomentazioni a qualcuno perche' si crede che dica una cosa sbagliata, si comincia ad interrompere, alzare la voce, insultare.. comportamenti che si vedono sempre piu' spesso, guarda caso ad Annozero da parte dei leccacxlo di Berlusconi..
          • Shabadà scrive:
            Re: Non è affatto così
            noto che:1) sei d'accordo con chi ha assaltato il banchetto della lega: azione fascista (se fosse stato un banchetto delle primarie del PD per me non avrebbe fatto aluna differenza, sarebbe stata fascista lo stesso; su di te comincio ad avere qualche dubbio, se me lo permetti)2) non hai commentato la mia pungolatura su Travaglio, coda di paglia?ma per carità, non ti disturbare a rispondere: visto che non ti pare "troppo" sbagliato che qualcuno abbia "finalmente" dato una lezione ai "fascisti leghisti", beh, questo squalifica molte delle tue posizioni
          • skyeye scrive:
            Re: Non è affatto così
            - Scritto da: Shabadà
            noto che:
            1) sei d'accordo con chi ha assaltato il
            banchetto della lega: azione fascista (se fosse
            stato un banchetto delle primarie del PD per me
            non avrebbe fatto aluna differenza, sarebbe stata
            fascista lo stesso; su di te comincio ad avere
            qualche dubbio, se me lo
            permetti)
            ti ho gia' detto che non sai come sono andati i fatti!!! la differenza tra una persona normale e un fascista e' che la prima attacca con argomentazioni mentre la seconda con il manganello.. io sono quello che attacca a parole ma se attaccato con il manganello, risponde pure con il manganello (ci sara' del fascista in me.. ma per lo meno non vado in giro a malmenare extracomunitari o gay e non mi sento figo quando vado in giro in 10 con la presunzione di sostituire la polizia)
            2) non hai commentato la mia pungolatura su
            Travaglio, coda di
            paglia?
            dato che non ti ho quotato ma ho continuato la frase non riesci a capire che ti sto rispondendo anche su quello? Beh, ritengo che traavaglio sia un gran giornalista dato che e' stato anche riconosciuto a livello internazionale. Se vuoi citami qualcosa di sbagliato che ha detto e vediamo se lo e' veramente..
          • Shabadà scrive:
            Re: Non è affatto così
            - Scritto da: skyeye
            Beh, ritengo che traavaglio sia
            un gran giornalista dato che e' stato anche
            riconosciuto a livello internazionale. Se vuoi
            citami qualcosa di sbagliato che ha detto e
            vediamo se lo e'
            veramente..1) chiamato a giustificare delle offese (mi pare contro il presidente del senato) ha cambiato mestiere: da giornalista si è nascosto dietro il diritto di satira2) ha dato ad intendere che lo stesso presidente del senato sia un meafioso perché amico di mafiosi; peccato che si sia trattato di una conoscenza con un tizio avvenuta 20 anni (e dico 20 anni) prima che quel tizio venisse indagato per collusione mafiosa; a questo punto spero che nessuno dei miei compagni di banco alle elementari abbia preso una brutta strada, altrimenti non potrò mai fare politica: 20 anni fa ho conosciuto uno che 20 anni dopo è stato considerato mafioso...e di quei 20 anni di distanza tra i fatti, Travaglio non ha fatto alcuna menzione: come giornalista mi pare, come minimo, distratto o incompetente (ha omesso una parte dei fatti)3) a quanto mi risulti non ha ancora giustificato quella piccola vacanza pagata da un altro tizio in odore di mafia (si, lo so che ha mostrato delle ricevute, ma si deve essere confuso: quelle esibite erano riferite ad un anno diverso da quello contestato)basta?ps: t'informo che, comunque, quasi ad ogni manifestazione della lega c'è un cordone di polizia che la separi da una contro-manifestazione degli "antagonisti" (uso forse a sproposito la definizione, ma è per indenderci)e indovina chi sono i più esagitati che devono essere contenuti dalla polizia? ti offro un suggerimento: non sono vestiti di verde...insisto 1: quelli della lega saranno anche brutti sporchi e cattivi, ma tra loro e chi vuole impedirgli di manifestare, chi sono i veri fascisti?insisto 2: per quel che mi riguarda poco conta il colore di chi esprime un'idea, io gliela lascio esprimere e poi la giudico-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 ottobre 2009 12.46-----------------------------------------------------------
          • skyeye scrive:
            Re: Non è affatto così
            - Scritto da: Shabadà
            1) chiamato a giustificare delle offese (mi pare
            contro il presidente del senato) ha cambiato
            mestiere: da giornalista si è nascosto dietro il
            diritto di
            satiraLink? mi sfugge questa ma bisogna vedere appunto cosa ha detto...
            2) ha dato ad intendere che lo stesso presidente
            del senato sia un meafiososolo uno conosciuto 20 anni prima? comunque ho parecchie perplessita' su Schifani.. ROTFL!! Il fatto che sia siciliano, venuto su con Dell'Utri.. beh, staremo a vedere!!
            3) a quanto mi risulti non ha ancora giustificato
            quella piccola vacanza pagata gia' fatto, non ti preoccupare
            basta?mah, insomma.. ti credevo un po' piu' preparato.. 2 mezze robette su uno che ha scritto molti libri e continuare a scrivere contro questa associazione a deliquere che governa l'italia e che fa l'opposizione, mi sembra un po' poco
          • jank scrive:
            Re: Non è affatto così
            - Scritto da: Shabadà
            3) a quanto mi risulti non ha ancora giustificato
            quella piccola vacanza pagata da un altro tizio
            in odore di mafia (si, lo so che ha mostrato
            delle ricevute, ma si deve essere confuso: quelle
            esibite erano riferite ad un anno diverso da
            quello
            contestato)http://oknotizie.virgilio.it/go.php?us=215158a9a6d3e8d7
          • skyeye scrive:
            Re: Re: Non è affatto così
            spero tu abbia fatto in tempo a leggere.. purtroppo hanno XXXXto il post.. perche'? ritorniamo sempre li' da capo caro Annunziata cosa c'era scritto di male?andate su google cominciate a scrivere Schifani, io vedo il primo risultato dell'autocomplete con 132000 risultati che parla da solo
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Non è affatto così
            - Scritto da: guast

            Meno male che ci sei arrivato da solo!

            Ti piacerebbe se domani su facebook ci fosse un

            gruppo intitolato uccidiamo guast (ovviamente
            con

            il tuo nome e cognome

            reali)...

            Ti piacerebbe vederlo stare li a crescere mentre

            vari utenti si incitano l'un con l'altro a

            trovare il sistema migliore per eliminarti e

            questo senza che nessuno a partire da Facebook

            stesso non faccia nulla pre fermare il tutto? Ti

            sentiresti rassicurato da frasi del tipo "ma
            mica

            lo vogliamo ammazzare sul serio è solo una

            metafora"?

            Se si sfogano con queste seghe mentali non mi
            preoccupano più di
            tanto.
            E' molto più preoccupante la cultura che si sta
            diffondendo fuori inrtenet. Ma questa fa parte
            del potere e non si
            tocca:

            http://www.repubblica.it/2009/10/sezioni/cronaca/aGià seghe mentali... poi nacque il nazismo, poi lo stalinismo poi nacquero le Brigate Rosse.... tutti cominciarono con vari tipi di seghe mentali e sappiamo come è andata a finire...
        • bolt2in1 scrive:
          Re: Non è affatto così

          Ti
          sentiresti rassicurato da frasi del tipo "ma mica
          lo vogliamo ammazzare sul serio è solo una
          metafora"?...sarebbero già morte tutte le persone di potere conosciute e invece...chissà che anche tutto questo gridare al lupo non faccia parte del gioco...se ci pensi è proprio funzionale
      • miele millefiori scrive:
        Re: Non è affatto così
        - Scritto da: guast

        Quanto a quelli che hanno creato il gruppo su

        facebook sono solo degli idioti che gli hanno

        permesso di giocare a fare la vittima. (sempre

        che non fosse proproio questo il loro

        obiettivo)

        Un gruppo chiamato Boicotta Berlusconi sarebbe
        stato molto
        megliosono daccordo!
    • Shabadà scrive:
      Re: Non è affatto così
      posso avere il dubbio che se il grupo si fosse chiamato "Uccidiamo Bersani" (o Franceschini, o Prodi, o De Benedetti, o Topo Gigio...), non ti saresti scaldato tanto? o che avresti avuto una posizione ben diversa?stai, cioé, adottando proprio il comportamento che l'articolo voleva stigmatizzare: non capendo il mezzo, lo si adatta alle questioncelle del proprio cortilese un gruppo di persone (più o meno idiote) si trovano in uno spazio come FB per discutere come uccidere (metaforicamente, intendiamoci) il premier, allora è solo una macchinazione dello stesso premier per aumentare il suo potere e la sua presa sulle masse... perfetta espressione del machiavellismo italianoper me sono solo degli idioti che hanno trovato uno spazio dove confondere la goliardata con la stupidità e gli attribuisco il peso che hannooppure, e forse è il miglior modo per usare il mezzo, mi fermo sulla loro pagina e provo a discutere con loro
      • guast scrive:
        Re: Non è affatto così
        Non sto cercando di giustificare degli idioti. Sto dicendo coome ha fatto Mantellini che la reazione è stata sproporzionata.Solo che Mantellini dice che la reazione è stata sproporzionata perchè certi politici non conoscono bene internet. Su questo non sono d'accordo
        • Shabadà scrive:
          Re: Non è affatto così
          a me era parrso che tu insinuassi il dubbio che fosse tutta una manovra organizzata dal solito berluska: "(...)Un tempismo così perfetto che fa pensare se le sia mandate da solo.Si continua a sottovalutare la macchina di potere dietro a Fininvest/PDL, un macchina che conosce e sa come sfruttare molto bene i mezzi di comunicazione, internet compreso."
          • guast scrive:
            Re: Non è affatto così
            Stai facendo confusione su due notizie diverse.Il gruppo di facebook è una cosa. La lettera di minacce che ha dichiarato di aver ricevuto pochi giorni fa un'altra.
          • guast scrive:
            Re: Non è affatto così
            Il giorno prima di una manifestazione contro Berlusconi in un momento abbastanza difficile mega conferenza stampa per fare queste dichiarazioni:http://www.repubblica.it/2009/06/sezioni/politica/berlusconi-varie-2/minacce-17ott/minacce-17ott.htmlVisto il tempismo e il contenuto dimmi se ti sembra credibile
          • Shabadà scrive:
            Re: Non è affatto così
            veramente io stavo solo commentando il tuo postmi fa piacere la correzione che mi hai fatto, evidentemente avevo frainteso: significa che la discussione ha sempre senso(chiaramente con questo rettifico ogni commento legato a quel fraintendimento)
Chiudi i commenti