Hackers entrano nel sito di AP

L'agenzia internazionale delle notizie minuto per minuto subisce un'aggressione, pensata per festeggiare Halloween insieme a E.A.Poe
L'agenzia internazionale delle notizie minuto per minuto subisce un'aggressione, pensata per festeggiare Halloween insieme a E.A.Poe


New York (USA) – Non è successo alcunché. Questo il leit-motiv delle scarne dichiarazioni di Associated Press sull’aggressione hackeristica subita il 31 ottobre. Perché è ormai assunto come naturale e inevitabile il subire di quando in quando un “attacco” del genere.

In questo caso, peraltro, si è trattato di un evento del tutto privo di conseguenze sul network dell’azienda. Era infatti un’aggressione pensata per festeggiare Halloween in modo diverso. L’hacking era condito da una celebre poesia di Edgar Allan Poe. La firma era quella degli “United Loan Gunmen”, ormai notissimo gruppo di hacker.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

01 11 1999
Link copiato negli appunti