Hawaiian Airlines: connettività WiFi con Starlink

Hawaiian Airlines: connettività WiFi con Starlink

Hawaiian Airlines ha firmato un accordo con SpaceX per portare sugli aerei la connettività WiFi gratuita attraverso i satelliti Starlink.
Hawaiian Airlines ha firmato un accordo con SpaceX per portare sugli aerei la connettività WiFi gratuita attraverso i satelliti Starlink.

Hawaiian Airlines ha annunciato la sottoscrizione di un accordo con SpaceX per offrire ai passeggeri una connettività WiFi gratuita attraverso la costellazione di satelliti Starlink. Un accordo simile è stato siglato da JSX, un’azienda che offre voli charter. Hawaiian Airlines è quindi la prima grande compagnia aerea commerciale. Non sono noti però i termini economici.

Streaming sugli aerei di Hawaiian Airlines

Jonathan Hofeller, Vice Presidente di SpaceX, aveva confermato a giugno 2021 che l’azienda era in trattative con diverse compagnie aeree intenzionate ad utilizzare il servizio Starlink sui voli di linea e quindi ad offrire una connessione WiFi ai passeggeri. Per consentire un collegamento stabile è tuttavia necessario sfruttare la comunicazione laser inter-satellite (disponibile a partire dall’anno scorso con le versioni 1.5) e incrementare il numero di satelliti (attualmente sono oltre 2.100).

Hawaiian Airlines offrirà il servizio a partire dal 2023 sui voli tra le isole Hawaii e verso Stati Uniti, Canada e Asia. I passeggeri potranno accedere gratuitamente ad Internet sugli aerei Airbus A330 e A321neo, oltre che sui prossimi Boeing 787-9. Sarà quindi possibile lavorare, giocare e guardare un film in streaming, sfruttando la connessione a banda larga via satellite. Non sono note tuttavia le prestazioni. La versione terrestre di Starlink raggiunge i 200 Mbps in download (teorici).

L’accesso al servizio sarà immediato. I passeggeri non dovranno effettuare nessuna registrazione. Hawaiian Airlines e Starlink hanno già avviato i primi passi per l’implementazione. La connessione WiFi a bordo degli aerei è un mercato da miliardi di dollari, quindi potrebbe attirare altre aziende, come OneWeb e Amazon (Project Kuiper).

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 26 apr 2022
Link copiato negli appunti