Hi-tech, molto più che immondizia

Grazie ad ecoR'IT molti produttori che operano in Italia hanno iniziato a raccogliere tonnellate di materie prime scartate dagli utenti. Da agosto lo dovranno fare tutti. I dettagli di una (r)evolution

Roma – Piombo, mercurio, argento: queste sono solo alcune delle tante materie prime che ogni giorno gli italiani gettano via insieme ai propri rifiuti hi-tech; in Europa la media pro-capite di produzione di questi scarti è di 14 chilogrammi l’anno. Una situazione pesantissima sul piano ambientale, sebbene ora siano sempre di più le scorie tecnologiche che vengono intercettate dai produttori e indirizzate ad uno smaltimento corretto che può includere anche il riciclaggio.

Tutto questo accade grazie ad ecoR’it messa in piedi da Ecoqual’IT , il “Consorzio nazionale qualità uso recupero smaltimento materiali di consumo e apparecchiature IT” a cui ora aderiscono alcuni dei più importanti produttori di tecnologie attivi in Italia.

ecoR’it ha iniziato la raccolta di rifiuti tecnologici nelle province di Milano, Brescia, Latina e Lecce. Sono stati raccolti da maggio – hanno spiegato ieri i promotori presentando l’iniziativa – 41 tonnellate di materiali hi-tech provenienti dalle famiglie e oltre 86 tonnellate di quelli derivanti dalle attività business.

Il logo di ecoR'it “La raccolta – hanno spiegato i promotori – proseguirà per tutto giugno – luglio 2005: l’obiettivo è di raggiungere 400 tonnellate di rifiuti hi-tech raccolti e trattati” coinvolgendo un numero crescente di province.

Va detto che ecoR’it, progetto pilota che tra costi di struttura, raccolta e trattamento pesa sugli aderenti per 300mila euro, si muove in anticipo rispetto ai termini imposti dalla cosiddetta Direttiva RAEE sui rifiuti elettrici ed elettronici, che impone a produttori, importatori e assemblatori di apparecchiature elettriche ed elettroniche di istituire, a partire dal 13 agosto 2005, adeguati sistemi di gestione (raccolta, trattamento, smaltimento), con conseguenti oneri economici e vincoli di legge (vedi anche gli speciali di PI: Suona la campana dei rifiuti hi-tech e La lunga via del piombo ).

Ad oggi hanno aderito ad ecoR’it: Brother Office Equipment, Canon Italia, Cdc, Cpf, Epson Italia, Fujitsu Italia, Kyocera Mita, Lanier, Lexmark International, Nrg Italia, Oki Systems, Olivetti, Packard Bell, Ricoh Italia, TallyGenicom, Toshiba Tech Italia, Toshiba Europe.

Di seguito i punti chiave della nuova Direttiva. Come ben sanno i lettori di Punto Informatico, lo scorso 13 maggio è stato approvato in prima lettura dal Consiglio dei ministri il decreto legislativo che recepisce la Direttiva RAEE (2002/96/CE) sui rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche. Il decreto, che sarà al vaglio della Conferenza Stato-Regioni a partire dal 15 giugno e, successivamente, delle Commissioni parlamentari, dovrà essere recepito entro la scadenza fissata dall’Unione Europea al 13 agosto 2005. Da quel giorno scatteranno infatti i nuovi obblighi per le imprese. Ecco di che si tratta in un breve sommario proposto da Ecoqual’IT.

Obiettivi
– il massimo reimpiego/recupero possibile delle apparecchiature esauste;
– la prevenzione alla fonte della formazione di rifiuti attraverso una progettazione ecocompatibile;
– la minimizzazione degli impatti ambientali e l’eliminazione di alcune sostanze pericolose;
– il recupero di 4 Kg annui/procapite di RAEE provenienti da nuclei domestici, da raggiungere entro dicembre 2006;
– il divieto di collocazione dei RAEE in discarica e l’obbligo di raccolta differenziata.

Dimensione del fenomeno
– Attualmente ogni cittadino dell’Ue produce circa 14 Kg di e-waste l’anno
– Nel 2003, i RAEE provenienti dalla raccolta pubblica sono stati pari a circa 67mila tonnellate (Dati ONR 2004)
– Di questi il peso dei RAEE provenienti dal settore IT è di circa il 10%, ovvero quasi 7mila tonnellate (Dati ONR)
– Nel 2003, i RAEE provenienti dalla raccolta privata diretta dei vendor IT sono stati pari a circa 59mila tonnellate
– Il costo di conferimento di una tipica postazione (Pc-tastiera-monitor-mouse), per un peso complessivo di 24-25 Kg si aggira intorno ai 12-13 euro (Dati Certo)

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    ?INFORMAZIONE PER TESI?
    Ho una domanda a cui non riesco a dar risposta..Allora:secondo questo articolo il wi fi riferito a piccoli comuni è stato 'legalizzato' 25/06/2005 o poco prima..Ma ho trovato che 15 comuni che compongono l'unione colline di langa e del barolo sta usando questa tecnologia da marzo di quest'anno..quindi...i conti non tornano!Qualcuno mi sa dare chiarimenti?Grazie,F.
  • Anonimo scrive:
    Elogio al governo? Dei criminali...
    Altro che elogio, avranno preso mazzette da qualche grossa industria del Wi-Fi. Ricordate che in italia la situazione non cambierà se non ci penserà il popolo della rete a smuovere le acque (il popolo della TV è troppo addormentato per fare qualcosa). Unitevi all'appello di Beppe Grillo sul suo blog, per liberare l'Italia dall'enorme numero di politici condannati per reati che ancora vanno in giro e ci governano impunemente. Si stanno organizzando per mandare mail alla commissione europea per denunciare la situazione italiana: http://www.beppegrillo.it
  • Anonimo scrive:
    schema di decreto .....
    alla legge campa cavallo .......intanto l'Italia va avanti con le telecomunicazioni a carbone ...disservizi continui ..la rete in mano a un monopolio che non spende una lira per aggiornarla ....e spreme i fessi che sono obbligati a usarla poi ci lamentiamo che il pil diminusce e andiamo fuori parametro ....spendiamo i soldi in Cxxate com il DTT
  • giu scrive:
    operatori = gestori di tlc con licenza ?
    Dal linguaggio utilizzato non vorrei che il governo intendesse che la liberalizzazione vale solamente per gli operatori, intesi come gestori di tlc con licenza relativa.Giuseppe
    • Anonimo scrive:
      Re: operatori = gestori di tlc con licenza ?
      - Scritto da: giu
      Dal linguaggio utilizzato non vorrei che il
      governo intendesse che la liberalizzazione vale
      solamente per gli operatori, intesi come gestori
      di tlc con licenza relativa.

      GiuseppeGattopardescamente Telecom?:D:D:D
    • Anonimo scrive:
      Re: operatori = gestori di tlc con licen
      Mi pare ovvio, cosa credi, che il governo lasci mano libera ai piccoli privati in questo lucroso mercato? Ma daiiiii! :(
    • Anonimo scrive:
      Re: operatori = gestori di tlc con licenza ?
      - Scritto da: giu
      Dal linguaggio utilizzato non vorrei che il
      governo intendesse che la liberalizzazione vale
      solamente per gli operatori, intesi come gestori
      di tlc con licenza relativa.Non credo, o quantomeno, a giudicare da quanto spiegato qui:http://www.wireless-italia.com/wiforum/viewtopic.php?t=2966
  • paocap scrive:
    I have a dream
    sarebbe bello se il wi-max fosse senza licenze, se si creasse un progetto GPL per le specifiche di realizzazione di un router con 4 schede Wi-max collegate a 4 antenne, 1 omnidirezionale e 3 direzionali e che si creasse una rete pubblica (ma davvero pubblica) con connessione di questi router.Continuo a sognare: una versione con pannelli solari e telecamere (ad infrarossi?) potrebbe essere installata dalla pubblica amministrazione su "boschi" e svolgere funzioni di router e di controllo anti incendi e via così sogmando.P.S. purtroppo non sono Martin Luther King
    • Anonimo scrive:
      Re: I have a dream
      - Scritto da: paocap
      sarebbe bello se il wi-max fosse senza licenze,
      se si creasse un progetto GPL per le specifiche
      di realizzazione di un router con 4 schede Wi-max
      collegate a 4 antenne, 1 omnidirezionale e 3
      direzionali Sai quale è la cosa grave ...in INDIA LO POSSONO FARE ...Qui NO !!!
    • Anonimo scrive:
      Re: I have a dream
      - Scritto da: paocap
      sarebbe bello se il wi-max fosse senza licenze,
      se si creasse un progetto GPL per le specifiche
      di realizzazione di un router con 4 schede Wi-max
      collegate a 4 antenne, 1 omnidirezionale e 3
      direzionali
      e che si creasse una rete pubblica (ma davvero
      pubblica) con connessione di questi router.
      Continuo a sognare: una versione con pannelli
      solari e telecamere (ad infrarossi?) potrebbe
      essere installata dalla pubblica amministrazione
      su "boschi" e svolgere funzioni di router e di
      controllo anti incendi e via così sogmando.

      P.S. purtroppo non sono Martin Luther KingDai sogno anche io: sogno un paese dove un parlamentare europeo che ci rappresenta guadagni all'anno (oltre a tutti i benefit e i rimborsi spese che ha gia) 7.369,70 euro per 2 comparsate al trimestre.Purtroppo la realtà è questa:Italia 144.084,36 euro Austria 106.583,40 euroOlanda 86.125,56 euroGermania 84.108 euroIrlanda 82.065,96 euroGran Bretagna 81.600 euroBelgio 72.017,52 euroDanimarca 69.264 euroGrecia 68.575 euroLussemburgo 66.432,60 euroFrancia 62.779,44 euroFinlandia 59.640 euroSvezia 57.000 euroSlovenia 50.400 euroCipro 48.960 euroPortogallo 41.387,64 euroSpagna 35.051,90 euroSlovacchia 25.920 euroRep. Ceca 24.180 euroEstonia 23.064 euroMalta 15.768 euroLituania 14.196 euroLettonia 12.900 euroUngheria 9.132 euroPolonia 7.369,70 euro
    • Anonimo scrive:
      Re: I have a dream
      - Scritto da: paocap
      sarebbe bello se il wi-max fosse senza licenze,
      se si creasse un progetto GPL per le specifiche
      di realizzazione di un router con 4 schede Wi-max
      collegate a 4 antenne, 1 omnidirezionale e 3
      direzionali
      e che si creasse una rete pubblica (ma davvero
      pubblica) con connessione di questi router.
      Continuo a sognare: una versione con pannelli
      solari e telecamere (ad infrarossi?) potrebbe
      essere installata dalla pubblica amministrazione
      su "boschi" e svolgere funzioni di router e di
      controllo anti incendi e via così sogmando.

      P.S. purtroppo non sono Martin Luther KingCiao paocap,a proposito degli incendi, se non ricordo male si stava verificando la possibilita' di utilizzare dei sensori di temperatura. Quest'idea e' gia' morta?Ciao
  • Anonimo scrive:
    Nessuno pensa al digitale terrestre??
    Nessuno pensa a sistemi alternativi per diffondere la rete?Sto parlando del digitale terrestre (ovviamente bloccato con tutte le forze da chi ha interesse a bloccarlo).Il digitale terrestre, a differenza del satellite, non richiede un modem analogico per gli upload, dato che e' bidirezionale e ha le prestazioni di circa le ADSL da 1 Mega.L'unica cosa di cui ha bisogno e' un routerino apposito, ma se la cosa avesse uno sviluppo potrebbe essere integrato direttamente nel decoder.Per quanto riguarda i portatili, si potra' sviluppare un'antenna integrata nel video come gia' si fa per la WLAN.Comodo, no? E' gia' tutto fatto: mancano solo le autorizzazioni per il via!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Nessuno pensa al digitale terrestre?
      - Scritto da: Anonimo
      Nessuno pensa a sistemi alternativi per
      diffondere la rete?
      Sto parlando del digitale terrestre (ovviamente
      bloccato con tutte le forze da chi ha interesse a
      bloccarlo).
      Il digitale terrestre, a differenza del
      satellite, non richiede un modem analogico per
      gli upload, dato che e' bidirezionale e ha le
      prestazioni di circa le ADSL da 1 Mega.
      L'unica cosa di cui ha bisogno e' un routerino
      apposito, ma se la cosa avesse uno sviluppo
      potrebbe essere integrato direttamente nel
      decoder.
      Per quanto riguarda i portatili, si potra'
      sviluppare un'antenna integrata nel video come
      gia' si fa per la WLAN.
      Comodo, no? E' gia' tutto fatto: mancano solo le
      autorizzazioni per il via!!solo che col wifi o wimax sei sempre a casa, ovunque nel mondoo perlomeno è tecnicamente possibile
    • Anonimo scrive:
      Re: Nessuno pensa al digitale terrestre?
      - Scritto da: Anonimo
      Nessuno pensa a sistemi alternativi per
      diffondere la rete?
      Sto parlando del digitale terrestre (ovviamente
      bloccato con tutte le forze da chi ha interesse a
      bloccarlo).
      Il digitale terrestre, a differenza del
      satellite, non richiede un modem analogico per
      gli upload, dato che e' bidirezionale e ha le
      prestazioni di circa le ADSL da 1 Mega.
      L'unica cosa di cui ha bisogno e' un routerino
      apposito, ma se la cosa avesse uno sviluppo
      potrebbe essere integrato direttamente nel
      decoder.
      Per quanto riguarda i portatili, si potra'
      sviluppare un'antenna integrata nel video come
      gia' si fa per la WLAN.
      Comodo, no? E' gia' tutto fatto: mancano solo le
      autorizzazioni per il via!!Ho sempre pensato che il DVB-T fosse solo broadcast downlink. Trascurando il problema dell'incapsulamento di IP in una trama DVB, che mi pare accetti una BER fino a 10e-4 e forse di piu', vorresti spiegarci come funziona l'uplink senza modem analogico? Hai dei link in proposito?
      • Anonimo scrive:
        Re: Nessuno pensa al digitale terrestre?
        http://www.sordionline.com/Infosordi_Ausili_TVDigitale.htmho trovato questo che spiega un po' il funzionamento del uplink senza ausilio del modem... Praticamente bisogna cambiare l'antenna TV con una ricevente/trasmittente (quella montata su tutte le case e' solo ricevente). La cosa e' fattibile, visto che e' gia' prevista dal sistema DVB-T.Ripeto, si tratta di una strada ancora in fase di sperimentazione, ma che a me sembra ancora una valida alternativa, soprattutto per le zone non coperte da ADSL.
    • Anonimo scrive:
      Re: Nessuno pensa al digitale terrestre?
      - Scritto da: Anonimo
      Comodo, no? E' gia' tutto fatto: mancano solo le
      autorizzazioni per il via!!Comodo sarebbe .... BUTTARE IL DIGITALE TERRESTRE ..e PASSARE AL SATELLITE PER LA TV ..quindi ...usare le frequenze del digitale terrestre per fare ....dei bei PONTI RADIO DIGITALI per portare internet ovunque ad altissima velocità !!
  • AlbertoDaidone scrive:
    E l'inquinamento elettromagnetico ???
    Nessuno ne parla ... ma perché è trascurabile oppure perché non conviene farlo ??Con riguardo al Wifi... a me è stato sconsigliato di tenere un router ADSL wireless nella stanza in cui dormo..... qualcuno ha qualche commento da fare ??
    • Anonimo scrive:
      Re: E l'inquinamento elettromagnetico ??
      - Scritto da: AlbertoDaidone
      Nessuno ne parla ... ma perché è trascurabile
      oppure perché non conviene farlo ??

      Con riguardo al Wifi... a me è stato sconsigliato
      di tenere un router ADSL wireless nella stanza in
      cui dormo...

      .. qualcuno ha qualche commento da fare ??Pare che non faccia male. Però sai qualcuno ti dirà che non fa niente, qualcun altro che magari la certezza non c'è mai...ecc...ecc...Ma chi ti ha sconsigliato di tenere il router in stanza?
    • Anonimo scrive:
      Re: E l'inquinamento elettromagnetico ???

      Nessuno ne parla ... ma perché è trascurabile
      oppure perché non conviene farlo ??hai proprio ragione. Secondo me non dovrebbero consentire a chi non è coperto dall'adsl di connettersi a Internet tramite WiMax. Danneggiano chi è coperto dall'ADSL e non vuole beccarsi le dannosissime onde EM (EM sta per elettromagnetiche).
      Con riguardo al Wifi... a me è stato sconsigliato
      di tenere un router ADSL wireless nella stanza in
      cui dormo...Io per sicurezza tengo il router wifi in cucina e per ora sto bene... a volte la maionese impazzisce ma non so se dipende dall'ADSL o cosa.Comunque pensandoci bene hai ragione, in alcuni casi è dannosa anche l'ADSL. Bisognerebbe abolire pure quella. Tanto c'e' PI solido, che ce ne facciamo di Internet?
      • Anonimo scrive:
        Re: E l'inquinamento elettromagnetico ???
        - Scritto da: Anonimo

        Nessuno ne parla ... ma perché è trascurabile

        oppure perché non conviene farlo ??

        hai proprio ragione. Secondo me non dovrebbero
        consentire a chi non è coperto dall'adsl di
        connettersi a Internet tramite WiMax. Danneggiano
        chi è coperto dall'ADSL e non vuole beccarsi le
        dannosissime onde EM (EM sta per
        elettromagnetiche).


        Con riguardo al Wifi... a me è stato
        sconsigliato

        di tenere un router ADSL wireless nella stanza
        in

        cui dormo...

        Io per sicurezza tengo il router wifi in cucina e
        per ora sto bene... a volte la maionese
        impazzisce ma non so se dipende dall'ADSL o cosa.

        Comunque pensandoci bene hai ragione, in alcuni
        casi è dannosa anche l'ADSL. Bisognerebbe abolire
        pure quella. Tanto c'e' PI solido, che ce ne
        facciamo di Internet?
        questi che sono fomentati dalle onde elettromagnetiche sono proprio poveri di cervello.... a Ostia Antica poi c'è un tizio che poraccio mi fa spaccare dalle risate ogni volta che gli passo vicino casa... questo tizio si è fatto installare un ripetitore per telefonini sul suo tetto e tutta ostia antica ha appeno manifesto contro di lui diffamandalo in pubblico (e coprendosi di ridicolo, unica consolazione per questo tizio). E pensare che questo tizio ha fatto tutto in regala, ma il bello è che coloro che si lamentano dell'antenna vanno in giro con due telefonini in tasta, quindi con una potenza 10 volte superiore a quella dei ponti ripetitori per telefonini. C'è un concetto che sta alla base del tutto e la gente non vuole capire, sempre in relazione ai ripetitori per telefonini, come i ripetitori parlano con i telefonini, così i telefonini devono necessariamente parlare con i ripetitori, altrimenti non sarebbe possibile telefonare, quindi se un telefonino racchiuso tra le mura domenstiche riesce a parlare con un ponte ripetitore posto all'esterno, e chissà dove, significa che questo telefonino ha una potenza equivalente, se non superiore, a quella di un ripetitore. Che senso avrebbe mettere un ponte ripetitore per telefonini che emette un segnale di altissima potenza quando poi i telefonini pur ascoltandolo non riuscirebbero a farsi sentire da quest'ultimo?????ma l'intelligenza non è per tutti..... e pensare poi che magai quelli che si lamentano delle onde elettromagnetiche hanno un forno a microonde in cucina, un cordless, il ripetitore di segnali video.... roba da pazzi.... forse un giorno questi tizi manifesteranno contro le calamite e il campo gravitazionale terrestre....
        • Anonimo scrive:
          Re: E l'inquinamento elettromagnetico ??

          video.... roba da pazzi.... forse un giorno
          questi tizi manifesteranno contro le calamite e
          il campo gravitazionale terrestre....Quoto...o c%&&o se ti quoto ! Come quelli che a Firenze han messo cartelli "no al ripetitore" in una città dove l'inquinamento atmosferico è ben oltre la soglia di allarme almeno 50/60 giorni l'anno e tutti sempre a blaterare con il telefonino....BUFFONI ! Ma del resto, come dici giustamente, l'intelligenza è un privilegio, non un diritto !
        • Anonimo scrive:
          Re: E l'inquinamento elettromagnetico ???
          -


          Nessuno ne parla ... ma perché è trascurabile


          oppure perché non conviene farlo ??



          hai proprio ragione. Secondo me non dovrebbero

          consentire a chi non è coperto dall'adsl di

          connettersi a Internet tramite WiMax.
          Danneggiano

          chi è coperto dall'ADSL e non vuole beccarsi le

          dannosissime onde EM (EM sta per

          elettromagnetiche).




          Con riguardo al Wifi... a me è stato

          sconsigliato


          di tenere un router ADSL wireless nella stanza

          in


          cui dormo...



          Io per sicurezza tengo il router wifi in cucina
          e

          per ora sto bene... a volte la maionese

          impazzisce ma non so se dipende dall'ADSL o
          cosa.




          questi che sono fomentati dalle onde
          elettromagnetiche sono proprio poveri di
          cervello.... a Ostia Antica poi c'è un tizio che
          poraccio mi fa spaccare dalle risate ogni volta
          che gli passo vicino casa... questo tizio si è
          fatto installare un ripetitore per telefonini sul
          suo tetto e tutta ostia antica ha appeno
          manifesto contro di lui diffamandalo in pubblico
          (e coprendosi di ridicolo, unica consolazione per
          questo tizio). E pensare che questo tizio ha
          fatto tutto in regala, ma il bello è che coloro
          che si lamentano dell'antenna vanno in giro con
          due telefonini in tasta, quindi con una potenza
          10 volte superiore a quella dei ponti ripetitori
          per telefonini. C'è un concetto che sta alla base
          del tutto e la gente non vuole capire, sempre in
          relazione ai ripetitori per telefonini, come i
          ripetitori parlano con i telefonini, così i
          telefonini devono necessariamente parlare con i
          ripetitori, altrimenti non sarebbe possibile
          telefonare, quindi se un telefonino racchiuso
          tra le mura domenstiche riesce a parlare con un
          ponte ripetitore posto all'esterno, e chissà
          dove, significa che questo telefonino ha una
          potenza equivalente, se non superiore, a quella
          di un ripetitore. Che senso avrebbe mettere un
          ponte ripetitore per telefonini che emette un
          segnale di altissima potenza quando poi i
          telefonini pur ascoltandolo non riuscirebbero a
          farsi sentire da quest'ultimo?????
          ma l'intelligenza non è per tutti..... e pensare
          poi che magai quelli che si lamentano delle onde
          elettromagnetiche hanno un forno a microonde in
          cucina, un cordless, il ripetitore di segnali
          video.... roba da pazzi.... forse un giorno
          questi tizi manifesteranno contro le calamite e
          il campo gravitazionale terrestre....
          Il tizio di ostia antica, ha un valore di C.E.M. a casa sua molto minore del tizio che puo stare a 20 metri dalle antenne ma sulla stessa orizzontale... il punto comunque e' che il cem del telefono e' molto maggiore della cella telefonica poiche non usando auricolari e' direttamente connesso alla testa con valori anche di 25/30 V/m per il GSM... l' UmTS ha valori piu' bassi..La potenza del telefono terminale e' di solito 10/20 volte piu' bassa delle cella, altrimenti saremmo tutti gia col cervello fritto... sono i ripetitori che hanno sensibilitè al segnale telefonico molto piu alte del telefono stesso appunto per avere dei terminali tascabili e non i mattoni come il vecchi nokia TMX che pesava 2 chili....Riguardo poi alle emissioni cem dei telefoni sul comodino. al bagno, in cucina, e' meglio spegnere allora il frigo, la televisione. l' asciugacapelli, la radiosveglia, e soprattutto eliminare tutti gli impianti elettrici sottotraccia in casa....
        • Anonimo scrive:
          Re: E l'inquinamento elettromagnetico ???
          - Scritto da: Anonimo
          questi che sono fomentati dalle onde
          elettromagnetiche sono proprio poveri di
          cervello.... a Ostia Antica poi c'è un tizio che
          poraccio mi fa spaccare dalle risate ogni volta
          che gli passo vicino casa... questo tizio si è
          fatto installare un ripetitore per telefonini sul
          suo tetto e tutta ostia antica ha appeno
          manifesto contro di lui diffamandalo in pubblico
          (e coprendosi di ridicolo, unica consolazione per
          questo tizio). E pensare che questo tizio ha
          fatto tutto in regala, ma il bello è che coloro
          che si lamentano dell'antenna vanno in giro con
          due telefonini in tasta, quindi con una potenza
          10 volte superiore a quella dei ponti ripetitori
          per telefonini. C'è un concetto che sta alla base
          del tutto e la gente non vuole capire, sempre in
          relazione ai ripetitori per telefonini, come i
          ripetitori parlano con i telefonini, così i
          telefonini devono necessariamente parlare con i
          ripetitori, altrimenti non sarebbe possibile
          telefonare, quindi se un telefonino racchiuso
          tra le mura domenstiche riesce a parlare con un
          ponte ripetitore posto all'esterno, e chissà
          dove, significa che questo telefonino ha una
          potenza equivalente, se non superiore, a quella
          di un ripetitore. Che senso avrebbe mettere un
          ponte ripetitore per telefonini che emette un
          segnale di altissima potenza quando poi i
          telefonini pur ascoltandolo non riuscirebbero a
          farsi sentire da quest'ultimo?????
          ma l'intelligenza non è per tutti..... e pensare
          poi che magai quelli che si lamentano delle onde
          elettromagnetiche hanno un forno a microonde in
          cucina, un cordless, il ripetitore di segnali
          video.... roba da pazzi.... forse un giorno
          questi tizi manifesteranno contro le calamite e
          il campo gravitazionale terrestre....
          ti sei dimeticato di dire non ci sono piu' le mezza stagioni... hai scritto un sacco di cose giuste.. ma ti sei dimeticato una cosa fondamentale..... la varibile tempo. un telefono in stand by manda un sgnale ogni tot al ripetitore per dirgli che e' "vivo" e trasmette attivamente solo durente le telefonate... un ripetitore trasmette praticamente H24. se peremtti c'e una GIGANTESCA differenza.
          • avvelenato scrive:
            Re: E l'inquinamento elettromagnetico ??
            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Anonimo

            questi che sono fomentati dalle onde

            elettromagnetiche sono proprio poveri di

            cervello.... a Ostia Antica poi c'è un tizio che

            poraccio mi fa spaccare dalle risate ogni volta

            che gli passo vicino casa... questo tizio si è

            fatto installare un ripetitore per telefonini
            sul

            suo tetto e tutta ostia antica ha appeno

            manifesto contro di lui diffamandalo in pubblico

            (e coprendosi di ridicolo, unica consolazione
            per

            questo tizio). E pensare che questo tizio ha

            fatto tutto in regala, ma il bello è che coloro

            che si lamentano dell'antenna vanno in giro con

            due telefonini in tasta, quindi con una potenza

            10 volte superiore a quella dei ponti ripetitori

            per telefonini. C'è un concetto che sta alla
            base

            del tutto e la gente non vuole capire, sempre in

            relazione ai ripetitori per telefonini, come i

            ripetitori parlano con i telefonini, così i

            telefonini devono necessariamente parlare con i

            ripetitori, altrimenti non sarebbe possibile

            telefonare, quindi se un telefonino racchiuso

            tra le mura domenstiche riesce a parlare con un

            ponte ripetitore posto all'esterno, e chissà

            dove, significa che questo telefonino ha una

            potenza equivalente, se non superiore, a quella

            di un ripetitore. Che senso avrebbe mettere un

            ponte ripetitore per telefonini che emette un

            segnale di altissima potenza quando poi i

            telefonini pur ascoltandolo non riuscirebbero a

            farsi sentire da quest'ultimo?????

            ma l'intelligenza non è per tutti..... e pensare

            poi che magai quelli che si lamentano delle onde

            elettromagnetiche hanno un forno a microonde in

            cucina, un cordless, il ripetitore di segnali

            video.... roba da pazzi.... forse un giorno

            questi tizi manifesteranno contro le calamite e

            il campo gravitazionale terrestre....



            ti sei dimeticato di dire non ci sono piu' le
            mezza stagioni... hai scritto un sacco di cose
            giuste.. ma ti sei dimeticato una cosa
            fondamentale..... la varibile tempo. un telefono
            in stand by manda un sgnale ogni tot al
            ripetitore per dirgli che e' "vivo" e trasmette
            attivamente solo durente le telefonate... un
            ripetitore trasmette praticamente H24. se
            peremtti c'e una GIGANTESCA differenza.sì ma la potenza assorbita è inversamente proporzionale al quadrato della distanza, ad esempio se ad 1 metro di distanza dall'antenna le densità di potenza di un'onda EM è pari ad 1 W/m2, già a 2 metri essa diventa solo di 0,25 w/m2quindi è ESTREMAMENTE più pericoloso il tuo cellulare un'oretta al giorno di conversazione a 2cm dalla scatola cranica, rispetto ad un'antenna da te distante una quindicina di metri, al patto che l'antenna rispetti le norme di emissione che ne vincolano la potenza massima in italia. Sono norme molto restrittive, forse troppo, ma proprio per questo non è necessario fare tanto can-can. (e fondamentalmente visto come la paranoia prende il sopravvento se lasciata esasperare, non voterei un "verde" neanche se mi promette la liberalizzazione totale del p2p)
          • Anonimo scrive:
            Re: E l'inquinamento elettromagnetico ??
            - Scritto da: avvelenato
            sì ma la potenza assorbita è inversamente
            proporzionale al quadrato della distanza, ad
            esempio se ad 1 metro di distanza dall'antenna le
            densità di potenza di un'onda EM è pari ad 1
            W/m2, già a 2 metri essa diventa solo di 0,25
            w/m2


            quindi è ESTREMAMENTE più pericoloso il tuo
            cellulare un'oretta al giorno di conversazione a
            2cm dalla scatola cranica, rispetto ad un'antenna
            da te distante una quindicina di metri, al patto
            che l'antenna rispetti le norme di emissione che
            ne vincolano la potenza massima in italia. Sono
            norme molto restrittive, forse troppo, ma proprio
            per questo non è necessario fare tanto can-can.
            (e fondamentalmente visto come la paranoia prende
            il sopravvento se lasciata esasperare, non
            voterei un "verde" neanche se mi promette la
            liberalizzazione totale del p2p)lo so ma non la volevo fare troppo lunga....volevo solo dire che non si puo' generalizzare tutto. giusto per curiosita'...chi sta un ora altelefonicchio ha gia' il cervello sufficentente bruciato. Con questo non si puo' dire che un antenna a 20 mt sia competamente sicura.. specia verso l'utente medio che di telefonate al giorno ne fa 1 di 1 minuto ( io sono abbondantmente sotto media :P ). E altrettanto vero che ci sia in corso una caccia alle streghe conto lo l'inquinamento elettromagnetico... e magari andiamo a fare joggin sotto la tangenziale a respirare a peni polmoni "aria pura". Isomma la verità sta nel mezzo ma sincermante se montassero un ripetotre nel palazzo di fronte a me girerebbero un po i maroni....
          • avvelenato scrive:
            Re: E l'inquinamento elettromagnetico ??
            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: avvelenato


            sì ma la potenza assorbita è inversamente

            proporzionale al quadrato della distanza, ad

            esempio se ad 1 metro di distanza dall'antenna
            le

            densità di potenza di un'onda EM è pari ad 1

            W/m2, già a 2 metri essa diventa solo di 0,25

            w/m2





            quindi è ESTREMAMENTE più pericoloso il tuo

            cellulare un'oretta al giorno di conversazione a

            2cm dalla scatola cranica, rispetto ad
            un'antenna

            da te distante una quindicina di metri, al patto

            che l'antenna rispetti le norme di emissione che

            ne vincolano la potenza massima in italia. Sono

            norme molto restrittive, forse troppo, ma
            proprio

            per questo non è necessario fare tanto can-can.

            (e fondamentalmente visto come la paranoia
            prende

            il sopravvento se lasciata esasperare, non

            voterei un "verde" neanche se mi promette la

            liberalizzazione totale del p2p)

            lo so ma non la volevo fare troppo
            lunga....volevo solo dire che non si puo'
            generalizzare tutto. giusto per curiosita'...chi
            sta un ora altelefonicchio ha gia' il cervello
            sufficentente bruciato. hai dati a riguardo?
            Con questo non si puo'
            dire che un antenna a 20 mt sia competamente
            sicura.. specia verso l'utente medio che di
            telefonate al giorno ne fa 1 di 1 minuto ( io
            sono abbondantmente sotto media :P ). E
            altrettanto vero che ci sia in corso una caccia
            alle streghe conto lo l'inquinamento
            elettromagnetico... e magari andiamo a fare
            joggin sotto la tangenziale a respirare a peni
            polmoni "aria pura". Isomma la verità sta nel
            mezzo ma sincermante se montassero un ripetotre
            nel palazzo di fronte a me girerebbero un po i
            maroni....allora scopriamo la densità di potenza (di EM, sottointeso) pericolosa (con danni oggettivi riscontrabili), decidiamo una densità di potenza legale ragionevolmente al di sotto del massimo senza danni, e regolamentiamo di conseguenza.Ah dimenticavo, è già stato fatto... no?
          • Anonimo scrive:
            Re: E l'inquinamento elettromagnetico ??


            - Scritto da: avvelenato

            lo so ma non la volevo fare troppo

            lunga....volevo solo dire che non si puo'

            generalizzare tutto. giusto per curiosita'...chi

            sta un ora altelefonicchio ha gia' il cervello

            sufficentente bruciato.

            hai dati a riguardo?era una battua.... mio dio... o per te una persona che sta + di un ora al giorno al telefonino e' normale ?(chi lo fa di lavoro usa l'auricolare come mai se e' cosi' indolre ???)

            allora scopriamo la densità di potenza (di EM,
            sottointeso) pericolosa (con danni oggettivi
            riscontrabili), decidiamo una densità di potenza
            legale ragionevolmente al di sotto del massimo
            senza danni, e regolamentiamo di conseguenza.

            Ah dimenticavo, è già stato fatto... no?ni.... quello che non e' stato fatto e' capire gli effetti dovuti ad una esposizione prolungata nel tempo (si parla di anni...). In questi casi il principo innocquo fino a prova contraria non mi sembra molto saggio.....
          • Anonimo scrive:
            Re: E l'inquinamento elettromagnetico ??

            sì ma la potenza assorbita è inversamente
            proporzionale al quadrato della distanza, ad
            esempio se ad 1 metro di distanza dall'antenna le
            densità di potenza di un'onda EM è pari ad 1
            W/m2, già a 2 metri essa diventa solo di 0,25
            w/m2azz ma questa e scienza, no noi siamo di una altra religione ;-)scherzi a parte: il problem p è proprio quelo: si ignora la scienza e "per precauzione" si cancella tutto.Come la proposta di interrare le linee elettriche: diteglielo agli italiani se sarebbero disposti a pagare i milioni di euro che servono con le loro tasse perché forse, nessuno lo vede, ma (forse su marte) si sta male sotto un traliccio
    • Anonimo scrive:
      Re: E l'inquinamento elettromagnetico ???
      - Scritto da: AlbertoDaidone
      Nessuno ne parla ... ma perché è trascurabile
      oppure perché non conviene farlo ??

      Con riguardo al Wifi... a me è stato sconsigliato
      di tenere un router ADSL wireless nella stanza in
      cui dormo...

      .. qualcuno ha qualche commento da fare ??Il mio commento e': spegni il router prima di andare a dormire...
    • Anonimo scrive:
      Re: E l'inquinamento elettromagnetico ???
      Certo che siete proprio delle volpi: prima vi lamentavate perchè non potevate avere il wi-fi dappertutto, ora vi lamentate per l'inquinamento elettromagnetico. mah...
    • Anonimo scrive:
      Re: E l'inquinamento elettromagnetico ??
      - Scritto da: AlbertoDaidone
      Nessuno ne parla ... ma perché è trascurabile
      oppure perché non conviene farlo ??

      Con riguardo al Wifi... a me è stato sconsigliato
      di tenere un router ADSL wireless nella stanza in
      cui dormo...

      .. qualcuno ha qualche commento da fare ??Le potenze in gioco col WiFi sono molto più basse di quelle dei cellulari.Però posso affermare che a me un portatile con scheda WiFi mini-pci montata sotto in posizione quasi centrale, ogni volta che lo tenevo sulle gambe per più di qualche minuti procurava uno stranissimo solletico ai testicoli proveniente dall'interno dello scroto.Adesso ho un nuovo portatile che ha la scheda mini-PCI WiFi di nuova generazione montata sotto la tastiera nell'angolo in alto a destra nella zona sotto i tasti backspace, F12 ecc. E con questo dopo molto tempo che lo tengo sulle gambe non ho problemi di alcun genere.Comunque preferisco una maggiore diffusione del WiFi e WiMax che della telefonia cellulare.Una connessione a banda larga è molto più utile e versatile e con maggiori possibilità per il futuro che il telefono cellulare. E poi su WiFi/WiMax ci potrai fare VoIP e se si sta always on si potrà parlare anche gratis, ma questi sono dettagli che le aziende telefoniche sapranno ben impedirti a loro favore se mai dovesse diffondersi questo tipo di tecnologie.
      • Anonimo scrive:
        Re: E l'inquinamento elettromagnetico ??
        - Scritto da: Anonimo
        Però posso affermare che a me un portatile con
        scheda WiFi mini-pci montata sotto in posizione
        quasi centrale, ogni volta che lo tenevo sulle
        gambe per più di qualche minuti procurava uno
        stranissimo solletico ai testicoli proveniente
        dall'interno dello scroto.forse dipende da cio' che stava sul browser....menomale che non fa briciare dietro....
        • Anonimo scrive:
          Re: E l'inquinamento elettromagnetico ??
          beh una bella frittura di coglioni.....mica male......quel portatile andrebbe regalato a gente come calderoli bossi maroni urbani rutelli silvino etc etc per impedire che si riproducano...
      • Anonimo scrive:
        Re: E l'inquinamento elettromagnetico ??
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: AlbertoDaidone

        Nessuno ne parla ... ma perché è trascurabile

        oppure perché non conviene farlo ??



        Con riguardo al Wifi... a me è stato
        sconsigliato

        di tenere un router ADSL wireless nella stanza
        in

        cui dormo...



        .. qualcuno ha qualche commento da fare ??

        Le potenze in gioco col WiFi sono molto più
        basse di quelle dei cellulari.

        Però posso affermare che a me un portatile con
        scheda WiFi mini-pci montata sotto in posizione
        quasi centrale, ogni volta che lo tenevo sulle
        gambe per più di qualche minuti procurava uno
        stranissimo solletico ai testicoli proveniente
        dall'interno dello scroto.ma era piacevole?
    • Anonimo scrive:
      Re: E l'inquinamento elettromagnetico ??
      - Scritto da: AlbertoDaidone
      Con riguardo al Wifi... a me è stato sconsigliato
      di tenere un router ADSL wireless nella stanza in
      cui dormo...Ci sono persone che dormirebbero come sassi dentro una centrale nucleare ed altri che il minimo rumore o interferenza esterna li tiene svegli.Si dice che chi dorme col cellulare sul comodino abbia maggiori casi di insonnia e disturbi del sonno.Io penso che siano legati a sensibilità individuali delle persone.Certo il cellulare io non tengo sul comodino e se ne uso la sua sveglia lo tengo spento, tanto la sveglia funziona comunque e lo accende al momento giusto.Il router WiFi ha potenze più basse di quelle di un cellulare. Chi è così p aranoico può spegnerlo prima di andare a dormire. Certo che se hai un serverino always on in dyndns non vorrai spegnerlo...
      • Anonimo scrive:
        Re: E l'inquinamento elettromagnetico ??


        Si dice che chi dorme col cellulare sul comodino
        abbia maggiori casi di insonnia e disturbi del
        sonno.
        forse se lo spegnesse dormirebbe meglio, indipendentemente dalle onde elettromagnetiche
        • Anonimo scrive:
          Re: E l'inquinamento elettromagnetico ??
          Visto che nessuno l'ha riportato vorrei segnalare che a parte la bassa potenza di emissione il wimax fa uso di un'antenna direttiva mentre con cellulari la trasmission e' omnidirezionale;in sostanza la radiofrequenza viene concentrata i un fascio diretto con un lobo molto stretto dell'ordine del grado, per beccarsela bisogna mettercisi proprio davanti.
          • Anonimo scrive:
            Re: E l'inquinamento elettromagnetico ??
            da questa ed altre discussioni, si evince che la maggior parte delle persone o è paranoica nei confronti della pericolosità delle OndeElettroMagnetiche, o se ne frega altamente ignorando qualsiasi semplice e logica precauzione.Esiste sempre una via di mezzo che andrebbe scelta, soprattutto in questi casi in cui nn sono ancora stati studiati approfonditamente gli effetti di questo tipo di OEM.facciamo un po di chiarezza: l' intensità degli effetti provocati su un corpo umano (e nn solo quello) dipende da 3 fattori principali :- potenza di emissione (dipende da antenna, apparato amplificatore, ecc....)- distanza tra emettitore e corpo che riceve- tempo di permanenza delle emissionisul primo aspetto difficilmente l' utonto comune potrà intervenire, ma negli altri 2 si.per cui, nel caso del nostro amico che vorrebbe tenersi il router nella camera da letto (forse l' ha scambiato per l' orsacchiotto?) consiglio di metterlo in un posto tipo il corridoio, ossia dove il tempo di permanenza ad una distanza a corto raggio è minima.stessa cosa per l' esempio del cellulare, quando telefonato usate il vivavoce o auricolare, in modo tale da nn incollarvelo all' orecchio.ci sono tante piccole accortezze che si possono prendere in considerazione, basta capire come lo strumento funziona e ragionarci un po sopra, senza lasciarsi travolgere dai luoghi comuni.
          • Anonimo scrive:
            Re: E l'inquinamento elettromagnetico ??

            stessa cosa per l' esempio del cellulare, quando
            telefonato usate il vivavoce o auricolare, inposso usare una auricolare bluetooth di classe 3?
          • Anonimo scrive:
            Re: E l'inquinamento elettromagnetico ??

            facciamo un po di chiarezza: l' intensità degli
            effetti provocati su un corpo umano (e nn solo
            quello) dipende da 3 fattori principali :
            - potenza di emissione (dipende da antenna,
            apparato amplificatore, ecc....)
            - distanza tra emettitore e corpo che riceve
            - tempo di permanenza delle emissioni

            sul primo aspetto difficilmente l' utonto comune
            potrà intervenire, ma negli altri 2 si.direi che la frequenza è altrettanto importante: le microonde risuonano con l'acqua e con tutto cio che la contiene (il motivo per cui ci si fanno i corni e "ci si coce le bistecche") e sono certamente pericolose, molte altre onde, radio e non, non lo sono o lo sono meno.
            per cui, nel caso del nostro amico che vorrebbe
            tenersi il router nella camera da letto (forse l'
            ha scambiato per l' orsacchiotto?) consiglio di
            metterlo in un posto tipo il corridoio, ossia
            dove il tempo di permanenza ad una distanza a
            corto raggio è minima.per me puoi metterlo anche in camera, magari non sotto il cuscino: sono potenze quasi "trascurabili"
            stessa cosa per l' esempio del cellulare, quando
            telefonato usate il vivavoce o auricolare, in
            modo tale da nn incollarvelo all' orecchio.
            ci sono tante piccole accortezze che si possono
            prendere in considerazione, basta capire come lo
            strumento funziona e ragionarci un po sopra,
            senza lasciarsi travolgere dai luoghi comuni.ecco appunto: se si facessero parlare gli scienziati invece dei verdi/radicali/giornalisti/troll ....
    • Anonimo scrive:
      Re: E l'inquinamento elettromagnetico ??
      - Scritto da: AlbertoDaidone
      Nessuno ne parla ... ma perché è trascurabile
      oppure perché non conviene farlo ??

      Con riguardo al Wifi... a me è stato sconsigliato
      di tenere un router ADSL wireless nella stanza in
      cui dormo...Te l'ha detto il mago Otelma?
    • Faus74 scrive:
      Re: E l'inquinamento elettromagnetico ???
      Guardate,io non mi preoccupo dell'inquinamento elettomagnetico,anche perchè inquinamento +,inquinamento -...Penso sia una bella cosa quella di liberalizzare il Wi-Fi per noi non coperti da adsl,almeno riuscirei a lavorare senza soccombere alla concorrenza :)==================================Modificato dall'autore il 08/06/2005 18.59.06
      • Anonimo scrive:
        Re: E l'inquinamento elettromagnetico ??

        Guardate,io non mi preoccupo dell'inquinamento
        elettomagnetico,fatti installare un ripetitore telecoz in giardino allora :D
        • Anonimo scrive:
          Re: E l'inquinamento elettromagnetico ??
          Succedera' quello che e' successo con con i DDT o con l'amianto.Auguri.Sparate i vostri fotonici giudizi finche' potete.
        • Faus74 scrive:
          Re: E l'inquinamento elettromagnetico ??


          Guardate,io non mi preoccupo dell'inquinamento

          elettomagnetico,

          fatti installare un ripetitore telecoz in
          giardino allora :DNessun problema,almeno prenderei in ostaggio un loro tecnico e lo rilascerei a condizione che coprano la mia zona :D :D ==================================Modificato dall'autore il 11/06/2005 12.08.38
    • AlbertoDaidone scrive:
      Re: E l'inquinamento elettromagnetico ???
      Ringrazio tutti. Chi seriamente, chi simpaticamente avete dato tutti risposte utili.Interessante questa del Wifi che "inquina" meno dei cellulari. E bella anche le storie che sono state raccontate sui ripetitori :) A chi mi dice di essermi lamentato... se rileggete il mio post... ho soltanto chiesto... non ho la minima idea di come funzioni un Router wireless ;) A presto.
  • Anonimo scrive:
    Un grande ELOGIO al governo
    Qua sopra molte persone prevenute davano contro a questo governo sulla questione del wifi.Invece come vedete sono riusciti a risolvere tutto. C'era solo un problema per le frequenze usate dai militari. Risolto quello via a razzo.... Mentre molti qui, i soliti dietrologi, lasciavano pensare che il governo cattivo cattivo non volesse dare il wifi per chissà quale oscure ragioni....buhhh arriva l'uomo nerooohhCome vedete il centro destra sta rinnovando giorno dopo giorno il nostro paese. Preferite un centrosinistra assente o una destra che PRENDE le decisioni e che fa avanzare il progresso?Rifletteteci sopra alle prossime elezioni!
    • Anonimo scrive:
      Re: Un grande ELOGIO al governo
      il wi fi è 2.4 ghz, uso libero...e ci hanno messo 2 anni.
      • Anonimo scrive:
        Re: Un grande ELOGIO al governo
        scusa, anche 5 ghz, sempre uso libero...sempre 2 anni...
        • Anonimo scrive:
          Re: Un grande ELOGIO al governo
          - Scritto da: Anonimo
          scusa, anche 5 ghz, sempre uso libero...
          sempre 2 anni...Meglio una scelta ponderata che una cosa fatta in fretta e furia.
          • BeRToZ scrive:
            Re: Un grande ELOGIO al governo
            - Scritto da: Anonimo
            Meglio una scelta ponderata che una cosa fatta in
            fretta e furia. Hai ragione, come la legge Cirami, e le altre decine utili ad una sola persona, create/approvate nel giro di una notte.
    • Anonimo scrive:
      Re: Un grande ELOGIO al governo
      - Scritto da: Anonimo
      Qua sopra molte persone prevenute davano contro a
      questo governo sulla questione del wifi.

      Invece come vedete sono riusciti a risolvere
      tutto. C'era solo un problema per le frequenze
      usate dai militari. Risolto quello via a
      razzo.... Mentre molti qui, i soliti dietrologi,
      lasciavano pensare che il governo cattivo cattivo
      non volesse dare il wifi per chissà quale oscure
      ragioni....buhhh arriva l'uomo nerooohh

      Come vedete il centro destra sta rinnovando
      giorno dopo giorno il nostro paese. Preferite un
      centrosinistra assente o una destra che PRENDE le
      decisioni e che fa avanzare il progresso?

      Rifletteteci sopra alle prossime elezioni!Chi è tuo papa? mica il nano pelato?!?
      • Anonimo scrive:
        Re: Un grande ELOGIO al governo
        Magari, al di la di essere di destra o di sinistra. Magari il berlusca fosse mio padre.Ciao
    • zirgo scrive:
      Re: Un grande ELOGIO al governo
      datti uno sguardo a questi videohttp://www.viralvideo.it/e capisci chi è il tizio che ti promette progresso...ad ogni modo il discorso sul wi-fi è semplice: il tronchetto della felicità ne sarebbe stato molto rammaricato due anni fa....adesso invece, dopo due anni, ha avuto il tempo di prendere le sue precauzioni...ora però dopo lo scatafascio alle elezioni regionali Silvio ha cominciato a sentire l'odere della galera (mah, più che altro l'odore di Tunisi) e per questo ti sta dando il contentino....Delle promesse che si era impegnato a mantenere col suo "contratto" firmato con gli italiani non ne ha raggiunto manco uno sebbe le TV dicano il contrario, ma che volete?Sono sue...se in Italia ci fosse della libera informazione, Berlusconi non direbbe tante bugie perchè verrebbe sbugiardato la sera stessa dai vari telegiornali: invece nessuno lo contraddice in TV e quindi può continuare sparare stronzate. In Inghilterra Blair, per avr detto alcune bugie riguardo la guerra in Iraq, sta subendo una fortissima critica da parte della BBC (ovvero ciò che dovrebbe essere la nostra rai, cioè una TV di Stato al servizio dello Stato)....Clinton era stato sputtanato alla grande per essersi fatto fare un servizietto dalla sua Stagista (affari privati del resto)....Al nostro caro presidente invece onn gli si può dire nulla...è talmente permaloso che da quando è salito al governo personaggi come Biagi e Luttazzi (un comico...un comico!!!) non possono più apparire in televisione per aver detto alcune verità scomode. Cercatevi sul Mulo la puntata censurata di Satyricon in cui era ospite Marco Travaglio...andatevi a comprare qualche libro (per fortuna sembra esserci ancora un pò di libertà di stampa...più che altro perchè in Italia alla fine leggono pochissimi mentre per tutti gli altri l'unica fonte di informazione è la TV).Aprite gli occhi!!!http://www.beppegrillo.ithttp://www.viralvideo.ithttp://www.internazionale.it(i primi che mi vengono in mente al riguardo)Scusate l'intervento prolisso...ma vedere come ci sia ancora gente che difende "u'curtu" (l'analogia col totò mafioso è voluta) mi fa venire proprio lo schifo - non per chi ha postato..sia chiaro, ma per il semplice fatto che certi fatti ancora non si sanno perchè non vengono trasmessi in TV -.
      • Anonimo scrive:
        Re: Un grande ELOGIO al governo
        mi piacerebbe vedere un giorno "la stessa voglia di verità" anche per il signor prodi, quello che tutti indicano essere santo e venerabile per default.ricordo che il governo prodi fece una simpatica legge, "la depenalizzazione del reato di abuso d'ufficio", guarda caso reato per il quale prodi era imputato a milano insieme ad un simpatico amichetto di merende... l'allora ministro Burlando.... (poi sparito nel dimenticatoio e magicamente ricomparso sulla scena - presidente della regione Liguria - proprio ora che anche prodi torna in sella alla fantomatica coalizione di centrosx che ora si fa chiamare unione)L'allora ministro della giustizia era quell'altro compagno di merende che di nome fa Giuseppe Maria Flick, noto avvocato e magistrato torinese, non a caso avvocato dei due marmittoni al processo sopra citato. In 48 ore venne fatta la legge per decreto e praticamente nessuno al di fuori delle aule di senato e camera seppe nulla. Le televisioni che, usando un pochino di ironia, sono sempre state di berlusconi fin da quando esistono, non hanno mai accennato nulla al riguardo, mai sentito un giornalista divulgare la notizia, nessuna pagina web si occupa di sta cosa, nessun biagi o travaglio ha mai scritto una riga riguardo a ste cose.Insabbiatori, della peggior specie.Per lo meno le mani in tasca questo governo non ce le ha messe.Aspetto la patrimoniale appena l'unione vincerà (non me lo auguro) le elezioni e un bel ripristino della tassa di successione....auguri
        • Anonimo scrive:
          Re: Un grande ELOGIO al governo
          A dire il vero la tassa sulle successioni e sulle donazioni per le persone "normali" con patrimoni "normali" già non esisteva più, il tuo nanetto non ha fatto altro che estenderla a tutti gli altri (leggasi per sé e per tutti quelli con patrimoni "iperbolici")..... mah
      • Anonimo scrive:
        Re: Un grande ELOGIO al governo
        L'ignoranza è la madre delle sinistre!!Il Wi-Fi non poteva essere libero in Italia perchè le frequenze erano occupate da quelle utilizzate dai militari e c'è voluto del tempo perchè il ministero della difesa le cedesse. Si è dovuto concedergli altre frequenze e trovare i fondi per fare il porting delle apparecchiature a queste frequenze. È una cosa in atto da oltre 2 anni, le elezioni regionali non centrano nulla, come non centrano nulla Tronchetti e vari (che oltretutto è vicino al C-SX, visto "l'acquisto" della Telecom che gli ha consentito, come l'acquisto ai Benetton della soc. Autostrade).Per quanto attiene alle promesse di Berlusconi qui hai parzialmente torto o parzialmente ragione (a seconda di come lo si vede: evidenziando partigianeria direi la prima).Il punto della pensione minima a 1.000.000 delle vecchie £ire per gli anziani è stato pienamente rispettato: se hai 70 anni (donna) e 75 (uomo) cmq sia la pensione minima è appunto di 1.000.000 di £ire ed è legge.Il punto di fare una legge più restrittiva e più logica (se hai lavoro vieni in Italia) per gli estracomunitari è stato rispettato: è legge.Il punto di istituire i polizziotti di quartiere nelle grandi città è stato rispettato: è legge.Questi sono i punti più facili.Il punto di creare 1.000.000 di nuovi posti di lavoro è stato parzialmente rispettato (sono circa 800.000 i nuovi con il 35% di precari, cioè circa 350.000. La legislatura ulivista ha creato 333.000 nuovi posti e circa 33.000 erano i precari). Cmq finchè non sarà raggiunto il numero di circa 1.000.000 di nuovi occupati, non si può dire che il punto sia rispettato.Il punto della diminuzione delle tasse, è stato poco rispettato: in sostanza no vista l'esiguità della diminuzione per la maggioranza della popolazione. C'è però da tenere conto che le fasce più povere di reddito hanno visto portare l'esenzione dal pagare le tasse da 5.000 ?uro a 15.000 ?uro in questi anni (la precedente legislatura ulivista ha portato l'esenzione da 9.000.000 a 10.000.000 delle vecchie £ire!!!).Cmq questo punto sostanzialmente non è stato ancora rispettato.
        • Anonimo scrive:
          Re: Un grande ELOGIO al governo
          - Scritto da: Anonimo
          L'ignoranza è la madre delle sinistre!!
          Il Wi-Fi non poteva essere libero in Italia
          perchè le frequenze erano occupate da quelle
          utilizzate dai militari e c'è voluto del tempo
          perchè il ministero della difesa le cedesse. 2,4GHz e 5.0 GHz del wi-fi non sono occupati e non erano occupati da nessuno. Il 3.5 GHz per il Wimax lo usiamo solo in Italia (non si è ancora capito perchè).Per il resto non puoi negare che Berlusconi abbia disatteso l'aspettativa di riforme coraggiose e liberismo che lui stesso ha alimentato. Nel merito delle singole questioni si può anche discutere, ma il quadro generale alla fine è questo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Un grande ELOGIO al governo
            Sul quadro generale non entro: ti basti sapere cmq che dal '92 in Italia le riforme sono una-tantum; le uniche riforme stabili attuate in questi ultimi anni è quella fiscale fatta da questo esecutivo che cmq, oltre a costare come tutte le riforme, entrerà in pieno regime tra 5-10 anni; e quella pensionistica sempre voluta da questo esecutivo che entrerà nel 2008 e sarà a regime nel 2015. Quindi nessuna riforma stabile (cioè non una-tantum) attuata immediatamente; ma non si può negare che seppur attuate in là nel tempo, questo è l'unico esecutivo che qualcuna ne ha fatta.Cmq chi ha postato precedentemente ha voluto intendere sui famosi 5 punti presentati da Berlusconi agli elettori. Ad essere onesti non vi era nessuna promessa formale di uno stravolgimento immediato dell'Italia da parte di Berlusconi, ma tante speranze dei cittadini che mandando un imprenditore al posto di primo ministro questo accadesse. In realtà Berlusconi è andato sostanzialmente poco più in là del tentativo di rispettare i soli punti promessi (e finora c'è riuscito solo per 3 di essi), deludendo forse (non giudico se ciò sia vero o meno) chi si aspettava di più da un imprenditore al potere.
        • Anonimo scrive:
          Re: Un grande ELOGIO al governo
          - Scritto da: Anonimo
          L'ignoranza è la madre delle sinistre!!
          Il Wi-Fi non poteva essere libero in Italia
          perchè le frequenze erano occupate da quelle
          utilizzate dai militari e c'è voluto del tempo
          perchè il ministero della difesa le cedesse. Si è
          dovuto concedergli altre frequenze e trovare i
          fondi per fare il porting delle apparecchiature a
          queste frequenze. È una cosa in atto da oltre 2
          anni, le elezioni regionali non centrano nulla,
          come non centrano nulla Tronchetti e vari (che
          oltretutto è vicino al C-SX, visto "l'acquisto"
          della Telecom che gli ha consentito, come
          l'acquisto ai Benetton della soc. Autostrade).
          Per quanto attiene alle promesse di Berlusconi
          qui hai parzialmente torto o parzialmente ragione
          (a seconda di come lo si vede: evidenziando
          partigianeria direi la prima).
          Il punto della pensione minima a 1.000.000 delle
          vecchie £ire per gli anziani è stato pienamente
          rispettato: se hai 70 anni (donna) e 75 (uomo)
          cmq sia la pensione minima è appunto di 1.000.000
          di £ire ed è legge.
          Il punto di fare una legge più restrittiva e più
          logica (se hai lavoro vieni in Italia) per gli
          estracomunitari è stato rispettato: è legge.
          Il punto di istituire i polizziotti di quartiere
          nelle grandi città è stato rispettato: è legge.
          Questi sono i punti più facili.
          Il punto di creare 1.000.000 di nuovi posti di
          lavoro è stato parzialmente rispettato (sono
          circa 800.000 i nuovi con il 35% di precari, cioè
          circa 350.000. La legislatura ulivista ha creato
          333.000 nuovi posti e circa 33.000 erano i
          precari). Cmq finchè non sarà raggiunto il numero
          di circa 1.000.000 di nuovi occupati, non si può
          dire che il punto sia rispettato.
          Il punto della diminuzione delle tasse, è stato
          poco rispettato: in sostanza no vista l'esiguità
          della diminuzione per la maggioranza della
          popolazione. C'è però da tenere conto che le
          fasce più povere di reddito hanno visto portare
          l'esenzione dal pagare le tasse da 5.000 ?uro a
          15.000 ?uro in questi anni (la precedente
          legislatura ulivista ha portato l'esenzione da
          9.000.000 a 10.000.000 delle vecchie £ire!!!).
          Cmq questo punto sostanzialmente non è stato
          ancora rispettato.Una sola domanda: hai uno stipendio e vivi da solo?Se si dovresti tranquillamente sapere che il potere di acquisto e crollato nonostante il taglio alle tasse.Ha tagliato le tasse dirette (quelle proporzionali al reddito) finanziandole con quelle indirette, cioè che pagano tutti indipendentemente dal reddito quindi ha tagliato le tasse ai ricchi prendo i soldi dai poveri.Se vivi da solo sai cosa vuol dire l'aumento finto dei posti di lavoro (considerano occupati anche quelli che fanno stage!!!!) e soprattutto saprai che è impossibile vivere con un lavoro precario se non hai i genitori alle spalle (e chi non ce l'ha o li ha messi peggio di lui?)Ciao.
          • Anonimo scrive:
            Re: Un grande ELOGIO al governo
            Al di là di come vivo io che interessa poche persone.Non ho mai negato che circa il 35% dei nuovi occupati sono precari ed nell'attuale realtà italiana (o cmq del sud-EU) diversa da quella USA e Gb, 350.000 occupati precari sono tanti: sono quanti (anzi di più) di tutti quelli ottenuti dalla precedente legislatura ulivista (stabili e instabili insieme, l'ho riportato).Posso anche dire di più: sostanzialmente le aziende hanno assunto (e in molti casi regolarizzato lavoratori a nero) proprio perchè possono disporre in modo più ottimale di lavoratori precari (a chi ha mentalità populiste potremmo dire che nei nuovi assunti si sono create 2 fasce di lavoratori quasi al 50% l'una rispetto all'altra: lavoratori di serie A e lavoratori di serie B). Insostanza circa ogni 1,2 nuovi assunti stabili si è creato 1 lavoratore precario.Però non è corretto guardare all'occupazione o come se tutti fossero precari i nuovi assunti (come fà la SX) o ignorando che una parte consistente di essi lo sia (come fà la DX).Sulla perdita di potere d'acquisto, questo è realmente avvenuto. Ma non solo in Italia! Con l'entrata dell'?uro è avvenuto in tutti i paesi dell'area ?U; in Italia è avvenuto in modo più preoccupante. Sicuramente il governo ha sottovalutato la predisposizione a fare i furbi proprio degli Italiani (nel 2° dopoguerra vi erano stati arresti perchè nella farina per il pane veniva mischiato cemento!! Questi siamo noi: distanti 2000 anni dagli antichi italiani che avevano fondato il più grande impero dell'antichità).Ma come già ho riportato troppo spesso il gov. si è preoccupato di cercare (poi, forse non vi riuscirà) di mantenere gli impegni presi, piuttosto che seguire gli italiani in una evoluzione degli interessi della popolazione che sono ormai diversi da quelli del 2000-2001.
          • Anonimo scrive:
            Re: Un grande ELOGIO al governo
            Si si.... proprio bello avere un lavoro precario....Prova ad andare a comprare un'utilitaria, chiedere un finanziamento di 4 o 5 mila euro e vedere cosa ti rispondono quando dici che non sei assunto a tempo indeterminato...Non parliamo di comprare una casa...Perché questo cavolo di governo non ha fatto qualcosa per arginare questa situazione ?????
          • Anonimo scrive:
            Re: Un grande ELOGIO al governo
            In parte ti ho già risposto:alla base della creazione dei nuovi posti di lavoro (in parte alcuni rientrati dal nero) vi era il fatto che le aziende potessero disporre di lavoratori precari, con i quali fare investimenti più azzardati (il passo più lungo della gamba) e nel caso negativo (o cmq di fine lavoro) togliersi questi lavoratori che erano di peso.In sostanza come già scritto si sono creati nei nuovi assunti 2 fasce di lavoratori una di serie A e una di serie B (quasi al 50% - per Numismatica, soc. di Prodi, riporta che i nuovi occupati sono quasi al 50% precari).In sostanza serviva che una parte consistente dei neo assunti fosse precario per avere quel numero di neo assunti (stabile + precario) vantato dal gov. in un periodo di stagnazione economica.Non è bello dirlo, ma è la cruda realtà!
        • Mechano scrive:
          Re: Un grande ELOGIO al governo
          - Scritto da: Anonimo
          L'ignoranza è la madre delle sinistre!!
          Il Wi-Fi non poteva essere libero in Italia
          perchè le frequenze erano occupate da quelle
          utilizzate dai militari e c'è voluto del tempo
          perchè il ministero della difesa le cedesse. Si è
          dovuto concedergli altre frequenze e trovare i
          fondi per fare il porting delle apparecchiature a
          queste frequenze. È una cosa in atto da oltre 2Durante la ferma prolungata mi sono accupato anche di tecnologie trasmissive in genere e posso dirti che quello che scrivi non mi risulta!Le frequenze riservate ai militari in cui si sovrappone il WiMax è la 3,5Ghz, e solo il WiMax entra in questa banda non il WiFi. Comunque nonostante ciò quella frequenza era inutilizzata in maniera ufficiale e solo qualche apparecchio sperimentale ne usava un campo ristretto. Non c'è stato problema per l'EI rilasciarla poichè già non la utilizzava.Porting di apparecchi? E che è software?Gli impegni di questo governo non erano nei confronti dei cittadini italiani, ma di un cittadino in particolare. Salvare lui dalle accuse di corruzione. Liberalizzare il mercato, consolidare il monopolio degli amici. Togliere tasse sul reddito dei ricchi per spostarle nelle imposte indirette. Che pagherebbero anche i ricchi se acquistassero beni e merci in quantità.Ma in fondo un ricco statisticamente non necessita di una quantità di beni molto superiore ad un povero.Non s'è fatto nulla per potenziare l'antitrust e abbassare i costi dei servizi. Le voci di spesa più alte per gli italiani sono assicurazioni, banche e servizi finanziari e soprattutto telecomunicazioni.Scardinando il monopolio di Telecom, praticando controlli e impedendo la nascita di cartelli tra banche e assicurazioni si avrebbero per tutti risparmi mooolto più rispetto ai 2 euro di riduzione delle tasse che hanno interessato gli stipendi medi. Ti garantisco che non vanno oltre i 10-25 euro per un comune amministrativo statale che guadagna 1000-1200 euro al mese netti.==================================Modificato dall'autore il 08/06/2005 13.51.11
          • Anonimo scrive:
            Re: Un grande ELOGIO al governo
            C'è un'articolo di qualche mese fà su Week.it che riguarda l'argomento (PI arriva in ritardo), sulle frequenze occupate dai militari; la parola "porting" stà lì in senso lato, ad indicare il cambiamento ..... suvvia un pò di elasticità: mica mi và di scrivere parole e parole per un concettino semplice!!Per gli impegni, quelle sono tue opinioni, che nel seguito discuto anche: chi ha postato prima, ha voluto evidenziare sui famosi 5 punti presentati da Berlusconi, ed io ho voluto semplicemente ricordargli i punti e lo stato di questi: tra l'altro in modo obbiettivo cosa che chi ha postato precedentemente non ha fatto!Sulle leggi pro-Silvio a cui accenni; non voglio entrare in modo particolare a smentirti; ti basti cmq sapere che quelle a favore dei sindacati e delle SX l'han già fatta parte della magistratura in special modo a Milano.Difatti scegliendo di perseguire in primis i reati di corruzione dei singoli e non destinare uomini e mezzi a perseguire quelli associativi (al max. aprendo il registro dei reati), di fatto si persegue una tipologia di reato e non un'altra.Ora con quest'assunto come è possibile perseguire i reati di: fondi illeciti dall'ex-URSS (Cossutta ed altri hanno dichiarato allegramente che percepivano fondi illeciti da una nazione considerata allora in relazione ostile con l'Italia), delle false pensioni derivanti dalla legge Mosca del '76 (dovevano servire per circa 10.000 persone; ne serve 100.000: gente nei sindacati e nell'allora PCI che ha rilevato pensioni per attività lavorative dalla tenera età di 5 anni - del Turco è tra questi), dell'addestramento in URSS dei guerriglieri anti-Gladio, degli appartamenti statali PEEP; e di altre cosucce simili?Ed in effetti è quello che è accaduto: i magistrati di Milano non hanno mai avuto tempo di fornire la documentazione ai propri colleghi di Torino impegnati nei fondi neri dall'ex-URSS, mentre invece hanno trovato il tempo per inquisire un imprenditore per una tg di £10.000.000 (cosa realmente avvenuta): per loro era ben più importante; e nella limitatezza di risorse .....
          • Mechano scrive:
            Re: Un grande ELOGIO al governo
            - Scritto da: Anonimo
            Ed in effetti è quello che è accaduto: i
            magistrati di Milano non hanno mai avuto tempo di
            fornire la documentazione ai propri colleghi di
            Torino impegnati nei fondi neri dall'ex-URSS,Io non sono di sinistra e neppure di destra, mi fanno schifo moltissimi dei politici italiani che reputo inetti ed incompetenti.Voto le persone che dimostrano cultura, etica e competenza.Anche con idee radicali (come i radicali per l'appunto), ma almeno dimostrano di credere nelle loro idee e vanno fino in fondo finchè possono.
            mentre invece hanno trovato il tempo per
            inquisire un imprenditore per una tg di
            £10.000.000 (cosa realmente avvenuta): per loro
            era ben più importante; e nella limitatezza di
            risorse .....Non è solo quella tangente.Dietro c'è una storia di evasioni fiscali lunga un decennio.Ti piacevano A-Team, Hazard e i film di Stallone e Swarzenegger?Interie serie TV e film importanti acquistati da piccole società del gruppo Fininvest con sede in paradisi fiscali, che li rivendevano a Fininvest 3 volte più cari, in maniera da far sparire dal reddito cifre ben più importanti di cui poi le aziende comunque potevano disporre in nero ed ovviamente detassati. Altro che 10milioni di lire. Le tangenti sono servite per zittire chi se ne era accorto... Reato comunque grave, ma questo reato è solo la punta dell'iceberg.Bisogna indagare su tutto dai fondi ex-URSS e le baby pensioni ai reati del Cavaliere. Da 11 anni, cioè dal suo ingresso in politica ha triplicato sia la sua ricchezza che quella delle sue aziende. Mettiamo pure che sia un caso, però le scelte politiche in fatto di economia per bloccare il WiFi, incentivare mezzi utili ai suoi business e risolvere questioni imbarazzanti di molti imprenditori amici ci sono tutte e sono chiare e alla luce del sole.Il meccanismo è quello collaudato e legalissimo di favori in cambio di ingenti investimenti pubblicitari o di altra natura.__Mr. Mechano==================================Modificato dall'autore il 08/06/2005 23.26.21
        • Anonimo scrive:
          Re: Un grande ELOGIO al governo

          Il punto della pensione minima a 1.000.000 delle vecchie
          £ire per gli anziani è stato pienamente rispettato:
          se hai 70 anni (donna) e 75 (uomo) cmq sia la pensione minima
          è appunto di 1.000.000 di £ire ed è legge.FALSO: se una signora di 70 anni ha una pensione minima e suo marito ha un'altra pensione superiore, le due pensioni fanno cumuloe la signora non avrà l'aumento a 1.000.000 delle vecchie lire.Questo nel contratto con gli italiani non c'era scritto.Cito:"3. Innalzamento delle pensioni minime ad almeno 1 milione di lire al mese" (senza se e senza ma, scritto e firmato).
          Il punto di creare 1.000.000 di nuovi posti di lavoro è stato parzialmente
          rispettato (sono circa 800.000 i nuovi con il 35% di precari, cioè circa
          350.000. La legislatura ulivista ha creato 333.000 nuovi posti e circa
          33.000 erano i precari)FALSO: Con la nuova legge Biagi la prestazione occasionale di lavoro di pochi mesi viene valutata come "posto di lavoro". Si devono considerare inoltre le migliaia di rinunce a ricercare lavoro e le regolarizzazioni del lavoro nero in lavoro nero legalizzato (precario.già iniziato da Treu).I tedeschi che hanno un minimo di onestà intellettuale e chiamano le cose con il loro nome hanno il PIL che hanno e il 12% di disoccupazione.Continuate a raccontare balle e fare della matematica un'opinione e il bastone delle regionali diventerà mazza di ferro.
          • Anonimo scrive:
            Re: Un grande ELOGIO al governo
            Le balle le racconti tu!!L'accumulo non è permesso da una legge del '92 se ricordo bene.Ed il famoso punto è chiaro: la persona senza altre fonti di reddito, deve avere un minimo di 1.000.000 di £ire.La barzelletta che "chi è disocuppato non si iscrive al collocamento e rimane perciò invisibile" è una sciocchezza; che al più entra nell'aumentare o diminuire la disoccupazione, non l'occupazione.I dati per favore, valgono quelli forniti dall'ISTAT non i tuoi pseudo-virtual-dati. Se proprio ti garbano puoi prendere per "buoni" quelli obbiettivissimi forniti da Numismatica, la società di Prodi, di qualche mese fà che dice che nei nuovi occupati i precari sono quasi il 50% (io preferisco altre fonti più obbiettive).È interessante: fornite i vs dati del momento su vostra fantasia, e accusate gli altri che li forniscono su base di un'istituto demoscopico, accettato da tutte le società tecnico/scientifiche mondiali, di dire balle!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Un grande ELOGIO al governo

            Le balle le racconti tu!!
            L'accumulo non è permesso da una legge del '92 se ricordo bene. Da Amato (amico di Berlusconi) se non ricordo male e che comunque il governo si è guardato bene dall'abolire per il caso specifico (per non fare demagogia). Mentre gli aumenti ai parlametari li ha fatti in piena recessione (sempreper non fare demagogia).
            Ed il famoso punto è chiaro: la persona senza altre fonti di reddito,
            deve avere un minimo di 1.000.000 di £ire.QUI NON E' PER NIENTE CHIARO:sarà chiaro a qualche prezzolato neo assunto con i vecchi metodi,ma qui non è per niente chiaro e la legge del 92 non è citata. Anche in un semplice contratto di locazione sono citate le leggi.da http://www.forza-italia.it/silvioberlusconi/contratto_htm.htmCONTRATTO CON GLI ITALIANI tra Silvio Berlusconi, nato a Milano il 29 settembre 1936, leader di Forza italia e della Casa delle Libertà, che agisce in pieno accordo con tutti gli alleati della coalizione, e i cittadini italiani si conviene e si stipula quanto segue. Silvio Berlusconi, nel caso di una vittoria elettorale della casa delle Libertà, si impegna, in qualità di Presidente del Consiglio, a realizzare nei cinque anni di governo i seguenti obiettivi: 1. Abbattimento della pressione fiscale con l'esenzione totale dei redditi fino a 22 milioni di lire annui; con la riduzione al 23 per cento dell'aliquota per i redditi fino a 200 milioni; con la riduzione al 33 per cento dell'aliquota per i redditi sopra i 200 milioni; con l'abolizione della tassa di successione e della tassa sulle donazioni. 2. Attuazione del "Piano per la difesa dei cittadini e la prevenzione dei crimini" che prevede tra l'altro l'introduzione dell'istituto del "poliziotto o carabiniere o vigilie di quartiere" nelle città, con il risultato di una forte riduzione del numero di reati rispeto agli attuali 3 milioni. 3. Innalzamento delle pensioni minime ad almeno 1 milione di lire al mese. 4. Dimezzamento dell'attuale tasso di disoccupazione con la creazione di 1 milione e mezzo di nuovi posti di lavoro. 5. Apertura dei cantieri per almeno il 40 per cento degli investimenti previsti dal "Piano decennale per le Grandi Opere" considerate di emergenza e comprendente strade, autostrade, metropolitane, ferrovie, reti idriche e opere idro-geologiche per la difesa dalle alluvioni. Nel caso in cui al termine dei cinque anni di governo almeno 4 su 5 di questi traguardi non fossero stati raggiunti, Silvio Berlusconi si impegna formalmente a non ripresentare la propria candidatura alle successive elezioni politiche.
            La barzelletta che "chi è disocuppato non si iscrive al collocamento e
            ...bla bla blaLa barzelletta è il girotondo di poltrone che si vede all'ISTAT in ogni cambio di governo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Un grande ELOGIO al governo
            Ripeto che si accettano i dati forniti da istituti riconosciuti a livello mondiale, non i tuoi. Altrimenti domani presento dei miei dati.L'accumulo delle pensioni è stato fatto nella legislatura/e tra il 92 e 93, non ricordo se da Amato o Ciampi, ma il motivo era quello del tentativo di rientro dei conti.
          • Anonimo scrive:
            Re: Un grande ELOGIO al governo
            Aggiungo che se ti fà piacere, le opere pubbliche (e il mantenimento di quel punto) sono ottenute sostanzialmente facendo entrare in molte di esse i privati: questa è stata una bella idea, visto il periodo di poca disponibilità spesa dello stato ormai dal 91-92.No, non c'è scritto sui punti che sarebbero entrati massicciamente i privati: se prospettavi una simile entrata in forza alle SX, comunisti e SX-DS avrebbero fatto cadere qualsiasi gov. occlusati mentalmente come sono verso ogni introduzione del privato nel pubblico.
          • Anonimo scrive:
            Re: Un grande ELOGIO al governo
            - Scritto da: Anonimo
            Aggiungo che se ti fà piacere, le opere pubbliche
            (e il mantenimento di quel punto) sono ottenute
            sostanzialmente facendo entrare in molte di esse
            i privati: questa è stata una bella idea, visto
            il periodo di poca disponibilità spesa dello
            stato ormai dal 91-92.
            No, non c'è scritto sui punti che sarebbero
            entrati massicciamente i privati: se prospettavi
            una simile entrata in forza alle SX, comunisti e
            SX-DS avrebbero fatto cadere qualsiasi gov.
            occlusati mentalmente come sono verso ogni
            introduzione del privato nel pubblico.Come Massimilano Fuksas per esempio?Ma lui i soldi li vede.
    • Anonimo scrive:
      Re: Un grande ELOGIO al governo
      - Scritto da: Anonimo
      Qua sopra molte persone prevenute davano contro a
      questo governo sulla questione del wifi.

      Invece come vedete sono riusciti a risolvere
      tutto. C'era solo un problema per le frequenze
      usate dai militari. Risolto quello via a
      razzo.... Mentre molti qui, i soliti dietrologi,
      lasciavano pensare che il governo cattivo cattivo
      non volesse dare il wifi per chissà quale oscure
      ragioni....buhhh arriva l'uomo nerooohhlo prendo come un commento sarcastico....senno nn vale la pena nemmeno risponderti
    • Anonimo scrive:
      Re: Un grande ELOGIO al governo

      Qua sopra molte persone prevenute davano contro a
      questo governo sulla questione del wifi.certo che davano contro, visto che nel resto d' europa il wi-fi è liberalizzato già da un pezzo e che invece qui in italia abbiamo un ministro delle tlc che si preoccupa tanto di inculcare alla gente il digitale terrestre come fosse la manna dal cielo.
      Invece come vedete sono riusciti a risolvere
      tutto. hanno già risolto? dove? a casa tua?
      C'era solo un problema per le frequenze
      usate dai militari. Risolto quello via a
      razzo.... Mentre molti qui, i soliti dietrologi,
      lasciavano pensare che il governo cattivo cattivo
      non volesse dare il wifi per chissà quale oscure
      ragioni....buhhh arriva l'uomo nerooohhle frequenze militari erano una scusa.... le oscure ragioni sono la verità, nn ci vuole tanto a fare 1+1.....
      Come vedete il centro destra sta rinnovando
      giorno dopo giorno il nostro paese. Preferite un
      centrosinistra assente o una destra che PRENDE le
      decisioni e che fa avanzare il progresso?finora l' unica cazzata di massa che la destra è stata capace di fare è il digitale terrestre, e nn mi sembra proprio un progresso, basta vedere quanti italiani ce l' hanno.
      • Anonimo scrive:
        Re: Un grande ELOGIO al governo
        qui in italia abbiamo un ministro
        delle tlc che si preoccupa tanto di inculcare
        alla gente il digitale terrestre come fosse la
        manna dal cielo.Il ministro nuovo è peggio di Gasparri, sono ministri delle comunicazioni e hanno tutti problemi di comunicazione;) fisici ma anche di origine neurologica.Parlano sempre con la lingua tra i denti come se fossero dei pampuri (Dalle mie parti si definiscono cosi' i pandolotti)Sara' un caso, ma con tutti i soldi che hanno, sono sempre brutti, antiestetici, unti, pettinati anni '20 e male. Capelli corti e dopo due mesi lunghi per risparmiare sul parrucchiere e ce l'hanno pure gratis:))Se non curano loro stessi cosa vuoi che curino i nostri interessi:)tanto per fare qualche esempio :))http://www.carlogiovanardi.it/images/giovanardi.JPGhttp://www.comunicazioni.it/it/Img/11/gasparri%2015.JPGhttp://www.bloggers.it/edoardo73/itcommenti/gasparri1--180x230.jpghttp://www.radioradicale.it/images/news/landolfi.jpghttp://www.cartavetra.com/immagini/Fenoldi/buttiglione.jpghttp://www.europarl.eu.int/press/audicom2004/photos/Buttiglione-300-dpi-18.jpg
        • Anonimo scrive:
          Re: Un grande ELOGIO al governo
          Questo li batte tutti!http://www.senato.it/leg/13/Immagini/Senatori/00003939.jpghttp://www.infosicilia.net/foto/schifani_renato/ingrandimenti/251schifani_renato03.jpghttp://www.repubblica.it/online/politica/polemicherai/schifani/internetschifanicxw200h283c00.jpg:p- Scritto da: Anonimo
          qui in italia abbiamo un ministro

          delle tlc che si preoccupa tanto di inculcare

          alla gente il digitale terrestre come fosse la

          manna dal cielo.

          Il ministro nuovo è peggio di Gasparri, sono
          ministri delle comunicazioni e hanno tutti
          problemi di comunicazione;) fisici ma anche di
          origine neurologica.
          Parlano sempre con la lingua tra i denti come se
          fossero dei pampuri (Dalle mie parti si
          definiscono cosi' i pandolotti)
          Sara' un caso, ma con tutti i soldi che hanno,
          sono sempre brutti, antiestetici, unti, pettinati
          anni '20 e male. Capelli corti e dopo due mesi
          lunghi per risparmiare sul parrucchiere e ce
          l'hanno pure gratis:))

          Se non curano loro stessi cosa vuoi che curino i
          nostri interessi:)

          tanto per fare qualche esempio :))

          http://www.carlogiovanardi.it/images/giovanardi.JP
          http://www.comunicazioni.it/it/Img/11/gasparri%201
          http://www.bloggers.it/edoardo73/itcommenti/gaspar
          http://www.radioradicale.it/images/news/landolfi.j
          http://www.cartavetra.com/immagini/Fenoldi/buttigl
          http://www.europarl.eu.int/press/audicom2004/photo
          :p
          • Anonimo scrive:
            Re: Un grande ELOGIO al governo
            - Scritto da: Anonimo
            Questo li batte tutti!

            http://www.senato.it/leg/13/Immagini/Senatori/0000
            http://www.infosicilia.net/foto/schifani_renato/in
            http://www.repubblica.it/online/politica/polemiche

            :pGiudichiamo la maggioranza dall'aspetto estetico adesso. Ecco la classica superficialità con cui si va a votare. Meno male che c'è Berlusconi al governo che grazie alla sua pragmaticità da imprenditore riesce a mandare avanti questo malandato paese!
          • Anonimo scrive:
            Re: Un grande ELOGIO al governo
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Questo li batte tutti!




            http://www.senato.it/leg/13/Immagini/Senatori/0000


            http://www.infosicilia.net/foto/schifani_renato/in


            http://www.repubblica.it/online/politica/polemiche



            :p

            Giudichiamo la maggioranza dall'aspetto estetico
            adesso. Ecco la classica superficialità con cui
            si va a votare. Meno male che c'è Berlusconi al
            governo che grazie alla sua pragmaticità da
            imprenditore riesce a mandare avanti questo
            malandato paese!fortuna per gasparri buttiglione e schifani la frenologia nn c'è più...altrimenti loro...con quelle facce....ma siamo sicuri che sono esseri umani normali???mah nn ci credo tanto
          • Anonimo scrive:
            Re: Un grande ELOGIO al governo
            - Scritto da: Anonimo
            Giudichiamo la maggioranza dall'aspetto estetico
            adesso. Ecco la classica superficialità con cui
            si va a votare. Meno male che c'è Berlusconi al
            governo che grazie alla sua pragmaticità da
            imprenditore riesce a mandare avanti questo
            malandato paese!RADDOPPIO ...guarda questo ...... http://www.senato.it/leg/14/Immagini/Senatori/00000422.jpge' un MINISTRO !!!il mio Piranah dell'acquario ...oltre ad essere più bello ...e' anche più intelligente !!
    • Mechano scrive:
      Re: Un grande ELOGIO al governo
      - Scritto da: Anonimo
      Come vedete il centro destra sta rinnovando
      giorno dopo giorno il nostro paese. Preferite un
      centrosinistra assente o una destra che PRENDE le
      decisioni e che fa avanzare il progresso?

      Rifletteteci sopra alle prossime elezioni!Stai scherzando vero?Che sei un tesserato Forza Italia?Il Berlusca ha trovato modi per farsi finire in tasca tanti soldi pubblici o per sfruttare la sua carica per interessi propri, della famiglia e delle sue aziende.Vuoi qualche esempio?Arriva il WiFi che finalmente permette di abbattere l'ultimo miglio e permettere la nascita di tante picocle TLC locali che possono scavalcare il rame di telecom e dare connettivita'?Garsparri (su ordine del suo padrone) si premura di "illegalizzarlo" su suolo pubblico e concederl solo a scopo sperimentale o dietro pagamento di costose concessioni governative che solo le TLC (più grandi) possono permettersi.Cosa fa il Tronchetto per ringraziare il Berlusca? Sposta tra i 4 e i 7 milioni di euro in investimenti pubblicitari dalla TV pubblica a quella Mediaset.Rete4 è abusiva e la frequenza spetta a Europa7?Non solo si fa una legge apposta per non toccarla ma si usano fondi pubblici per pubblicizzare il digitale terrestre, ma non un DTT qualsiasi, ma un tipo che permette l'acquisto di frequenze multicanale che permettono a chi possiede questi canali di rivenderli e di essere monopolista in quel settore con possibilità di controllo sulle TV che acquisteranno quel canale, immagina se in sue trasmissioni parla male del governo, del Berlusca e di Mediaset...Però per diffondere questa tecnologia viene usata pubblicità ingannevole (non si dice che il DTT può necessitare di spese per adeguare gli impianti), con incentivi statali (soldi delle nostre tasse) ed una campagna pubblicitaria massiccia. Ma non sai una cosa, che nel frattempo Paolo Berlusca il fratello di Piersilvio acquista la Amstrad e produce in China da rivendere in Italia milioni di decoder DTT che saranno venduti anche grazie agli incentivi statali.Ecco che Piersilvio e Gasparri riescono a rigirare soldi pubblici in maniera perfettamente lecita in casse di un'azienda di famiglia.Poi lasciamo stare tutta la porcata Previti e decreti salvaculo del Berlusca e dei suoi scagnozzi, le tasse evase sull'acquisto delle trasmissioni in USA negli anni 80-90 tramite società fantasma del gruppo Fininvest che acquistavano a 10 e rivendevano a 30 a Fininvest facendo sparire 20 in fondi neri su cui non si pagavano le tasse.Bello questo governo te lo raccomando, poco prima di andarsene a lavorare in Mediaset Gasparri dopo aver aggiustato il caso antitrust contro Murdoch stava per dare incentivi statali (soldi delle nostre tasse) pure a lui per i decoder satellitari blindati del monopolista australiano. Cose da pazzi, soldi pubblici ad un privato straniero per consolidare il suo monopolio nel nostre paese!!Pensaci quando andrai a votare, babbalone!__Mr. Mechano
      • Anonimo scrive:
        Re: Un grande ELOGIO al governo
        - Scritto da: Mechano
        Pensaci quando andrai a votare, babbalone!

        __
        Mr. MechanoEccolo qui, non ha argomenti e insulta. "Babbalone!" Sono questi gli slogan che grida una certa fazione aizzando le piazze informatiche del paese!
        • The_GEZ scrive:
          Re: Un grande ELOGIO al governo
          Ciao Anonimo !
          - Scritto da: Mechano

          Pensaci quando andrai a votare, babbalone!
          Eccolo qui, non ha argomenti e insulta.
          "Babbalone!" Sono questi gli slogan che grida una
          certa fazione aizzando le piazze informatiche del
          paese!??????????????Cacchi mi sembra di sentire parlare il duo Bondi+Schifani .... Negare tutto sempre, anche l' evidenza ....Comunque dato che non sembri essertene accorto mentre scrivevi il tuo intelligentissimo e motivatissimo messaggio prima del "Babbalone!" c'era una pagina e mezza di messaggio ben scritto e ben argomentato.
          • Anonimo scrive:
            Re: Un grande ELOGIO al governo
            - Scritto da: The_GEZ
            Ciao Anonimo !
            Comunque dato che non sembri essertene accorto
            mentre scrivevi il tuo intelligentissimo e
            motivatissimo messaggio prima del "Babbalone!"
            c'era una pagina e mezza di messaggio ben scritto
            e ben argomentato.Sempre le solite cose trite e ritrite, a cui sono state date risposte più di una volta. Ma si sa questa è la tattica di certi oppositori organizzati, fanno gruppo e a turno copia e incollano slogan e discorsi degni di un volantino pre-elettorale.W Berlusconi W la LIBERTA'!!!
          • Mechano scrive:
            Re: Un grande ELOGIO al governo
            - Scritto da: Anonimo
            W Berlusconi W la LIBERTA'!!!Quale libertà?Quella di un paese dove i giornalisti italiani sono obbligati a chiamare i pacifisti con l'aggettivo di "disobbedienti"?O quella di cambiare canale purchè sia quello di un solo padrone?Basta guardare le porcate e i litigi che ci sono per mettere in RAI qualcuno che sia accondiscente al volere del nano pelato?__Mr. Mechano
        • Anonimo scrive:
          Re: Un grande ELOGIO al governo
          - Scritto da: Anonimo
          Eccolo qui, non ha argomenti e insulta.ROTFL !!!Miii che babbo!
      • Anonimo scrive:
        Re: Un grande ELOGIO al governo
        Dato che stai facendo propaganda politica,ricordaci delle leggi utili che' ha fatto la sinistra in 7 anni di governo !
        • Anonimo scrive:
          Re: Un grande ELOGIO al governo
          - Scritto da: Anonimo
          Dato che stai facendo propaganda politica,
          ricordaci delle leggi utili che' ha fatto la
          sinistra in 7 anni di governo !E' vero, sarebbe carino ricordarle. Per quelli che se le ricordano.Partendo da Prodi e passando per D'Alema.Ciao
          • Mechano scrive:
            Re: Un grande ELOGIO al governo
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Dato che stai facendo propaganda politica,

            ricordaci delle leggi utili che' ha fatto la

            sinistra in 7 anni di governo !


            E' vero, sarebbe carino ricordarle. Per quelli
            che se le ricordano.

            Partendo da Prodi e passando per D'Alema.

            CiaoNon sono di sinistra e nemmeno di destra e manco di centro.Io voto le persone. Leggo m'informo, guardo cosa fanno di buono e che idee hanno le persone. Poi quando voto, non metto la croce su un partito, ma ci scrivo un nome, qualsiasi sia il partito.Se tutti facessero cosi' ci sarebbero tanti partiti comunque ma un'unica coscienza, di gente in gamba e competente che sapra' discure e fare la cosa giusta (si spera).__Mr. Mechano
          • Anonimo scrive:
            Re: Un grande ELOGIO al governo
            - Scritto da: Mechano
            Non sono di sinistra e nemmeno di destra e manco
            di centro.Ah perfetto sei un qualunquista, be' bastava dirlo mica te ne devi vergognare...
          • Mechano scrive:
            Re: Un grande ELOGIO al governo
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Mechano

            Non sono di sinistra e nemmeno di destra e manco

            di centro.

            Ah perfetto sei un qualunquista, be' bastava
            dirlo mica te ne devi vergognare...Che cosa vuol dire qualunquista?Sono 62 anni che mia nonna 80enne vota DC e si sono visti i grandi uomini che ci ha "regalato" quel partito. Una buona quantità di fannulloni e delinquenti. Lo stesso per il PSI ecc.Io voglio scegliere persone competenti e intelligenti. I partiti non hanno molto senso specie in un'epoca in cui seguono comunque l'andamento della societa' e dell'ideologia piu' di moda...
    • Anonimo scrive:
      Re: Un grande ELOGIO al governo
      - Scritto da: Anonimo
      Qua sopra molte persone prevenute davano contro a
      questo governo sulla questione del wifi.

      Invece come vedete sono riusciti a risolvere
      tutto. C'era solo un problema per le frequenze
      usate dai militari. Risolto quello via aAh era ora! Finalmente!FI NAL MEN TEEro così preoccupato di come stava andando in cacca tutto il settore dell'ITC in italia, ma adesso grazie a questa notizia, FINALMENTE posso smazzarmi le palle con la clava di pietra anziché usare quella d'acciaio.A nome mio ma anche di tanti altri stoici, GRAZIE GRA ZIE SILVIO.
      razzo.... Mentre molti qui, i soliti dietrologi,
      lasciavano pensare che il governo cattivo cattivo
      non volesse dare il wifi per chissà quale oscure
      ragioni....buhhh arriva l'uomo nerooohh

      Come vedete il centro destra sta rinnovando
      giorno dopo giorno il nostro paese. Preferite un
      centrosinistra assente o una destra che PRENDE le
      decisioni e che fa avanzare il progresso?

      Rifletteteci sopra alle prossime elezioni!
    • Anonimo scrive:
      Re: Un grande ELOGIO al governo
      - Scritto da: Anonimo
      Invece come vedete sono riusciti a risolvere
      tutto. C'era solo un problema per le frequenzeMa cosa stai scrivendo????Non hanno risolto proprio un bel niente!!!Hanno solo dato la possibilità alle aziende licenziatarie di vendere internet via radio, e tutto il resto rimane com'era prima, non è stato liberalizzato un tubo, va a vederti quale decreto è stato modificato!!!Hanno agelovato i soliti noti e basta!!!!
      Rifletteteci sopra alle prossime elezioni!Eccome se ci rifletterò! Eccome!!!!
  • mr_setter scrive:
    come San Tommaso!
    ..io se non vedo non credo!!!Aspettiamo ansiosi tutta sta' liberalizzazione con il Wi-Max ma, come dice il *gobbo* piu' famoso del mondo, (no! non e' quello di NotreDame!!!!): ".....a pensar male si fa peccato ma quasi sempre ci si indovina....".Stiamo in campana.....il pacco soprattutto qua in Italy e' sempre dietro l'angolo.8)
    • The_GEZ scrive:
      Re: come San Tommaso!
      Ciao mr_setter !
      ..io se non vedo non credo!!!Mi hai anticipato.Ormail sono quasi quaotidiane le notizie che annuncino tecnologie di "connessione" alternative e/o aperture dal mondo politico, ma fino ad ora l' unica banda che si vede da casa mia è quella musicale ....
      Stiamo in campana.....il pacco soprattutto qua in
      Italy e' sempre dietro l'angolo.Minimo, ma minimo, avrà costi talmente folli da diventare inutile.Ovviamente, sono qui per essere smentito.
      • mr_setter scrive:
        Re: come San Tommaso!
        - Scritto da: The_GEZ
        Ciao mr_setter !Ciao!

        ..io se non vedo non credo!!!

        Mi hai anticipato.:D
        Ormail sono quasi quaotidiane le notizie che
        annuncino tecnologie di "connessione" alternative
        e/o aperture dal mondo politico, ma fino ad ora
        l' unica banda che si vede da casa mia è quella
        musicale ....


        Stiamo in campana.....il pacco soprattutto qua
        in

        Italy e' sempre dietro l'angolo.

        Minimo, ma minimo, avrà costi talmente folli da
        diventare inutile.
        Ovviamente, sono qui per essere smentito.Ma perche' siamo sempre cosi' pessimisti?:D :D :D :D :D :D
        • The_GEZ scrive:
          Re: come San Tommaso!
          Ciao mr_setter !
          Ma perche' siamo sempre cosi' pessimisti?
          :D :D :D :D :D :DPer godere nell' essere smentiti ...Fino ad ora non ho "goduto" per un ca$$o ...:( ... :'( ... :@ !!!!
          • Faus74 scrive:
            Re: come San Tommaso!

            Per godere nell' essere smentiti ...
            Fino ad ora non ho "goduto" per un ca$$o ...
            :( ... :'( ... :@ !!!! :D :D Vero,concordo...Troppe volte ho creduto di avercela fatta,e invece nulla.==================================Modificato dall'autore il 08/06/2005 18.51.59
  • carobeppe scrive:
    IP pubblico???
    Speriamo che la cosa venga sviluppata per il verso giusto in modo che ogni utente abbia un proprio indirizzo IP pubblico... l'idea di avere una connessione a banda larga senza avere indirizzo IP mi mette i brividi, ma ho come paura che andrà proprio a finire così...
    • sk scrive:
      Re: IP pubblico???
      - Scritto da: carobeppe
      Speriamo che la cosa venga sviluppata per il
      verso giusto in modo che ogni utente abbia un
      proprio indirizzo IP pubblico... l'idea di avere
      una connessione a banda larga senza avere
      indirizzo IP mi mette i brividi, ma ho come paura
      che andrà proprio a finire così...Beh, ci sono risvolti interessanti anche nel non avere l'IP pubblico, ti pare? :p
    • Anonimo scrive:
      Re: IP pubblico???

      l'idea di avere
      una connessione a banda larga senza avere
      indirizzo IP mi mette i brividi, ma ho come paura
      che andrà proprio a finire così...Scusami sono profano, ma gli utenti fastweb non sono anche loro senza IP pubblico?Non capisco cos'è che ti fa specie, me lo puoi spiegare? :/Io così lo preferirei lo stesso all'andare a 56K (spendendo un visibilio ...)
      • Anonimo scrive:
        Re: IP pubblico???
        - Scritto da: Anonimo

        l'idea di avere

        una connessione a banda larga senza avere

        indirizzo IP mi mette i brividi, ma ho come
        paura

        che andrà proprio a finire così...

        Scusami sono profano, ma gli utenti fastweb non
        sono anche loro senza IP pubblico?
        Non capisco cos'è che ti fa specie, me lo puoi
        spiegare? :/
        Io così lo preferirei lo stesso all'andare a 56K
        (spendendo un visibilio ...)Be' me lo paragoni col 56k.Certo è che se si diffonde questa moda dell'ip privato tra i provider dopo voglio vedere come fai a passare un file a una persona, o usare il Voip, il p2p ecc.... Per ora ce l'ha solo fastweb, ma se lo fornissero anche altri la gente si accorgerebbe dell'enorme svantaggio che c'è nello stare su una intranet con accesso a Internet.
        • Anonimo scrive:
          Re: IP pubblico???
          - Scritto da: Anonimo
          Be' me lo paragoni col 56k.Per forza! Qui quello teniamo ;)
          Certo è che se si diffonde questa moda dell'ip
          privato tra i provider dopo voglio vedere come
          fai a passare un file a una persona, o usare il
          Voip, il p2p ecc....Ma come i fastwebbiani non scaricano a manetta? Adunanza o come si chiama non l'hanno inventata loro? Per skype et similia non so (ero e resto profano), per passarsi i file... boh!Ripeto, nella mia ignoranza, ma quelli con fastweb come fanno allora? O meglio, perché tutti agognano la fibra se ha questi limiti?Non capisco :
          • Anonimo scrive:
            Re: IP pubblico???

            Ma come i fastwebbiani non scaricano a manetta?
            Adunanza o come si chiama non l'hanno inventata
            loro? Per skype et similia non so (ero e resto
            profano), per passarsi i file... boh!
            Ripeto, nella mia ignoranza, ma quelli con
            fastweb come fanno allora? O meglio, perché tutti
            agognano la fibra se ha questi limiti?
            Non capisco : Adunanza è una sottorete sviluppata solo internamente a FW :@Appunto perchè "rinchiusi" dall'IP privato.Vuoi Internet o la Intranet del tuo ISP? ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: IP pubblico???
            - Scritto da: Anonimo
            Adunanza è una sottorete sviluppata solo
            internamente a FW :@
            Appunto perchè "rinchiusi" dall'IP privato.Ma... allora scambiano file solo nell'orizzonte di FW! Cioè, esempio: se nessun utente FW ha in share film coreani siccome non possono fare p2p "vero", nessuno di loro potrà mai vedere quei capolavori perché stanno "all'esterno"?
            Vuoi Internet o la Intranet del tuo ISP? ;)Ah, ho capito, quindi c'è il rischio che "tutta internet" col wifi diventi un portalone con qualche banner (praticamente un diGGitale terrestre senza la TV) :(Penso di non avere dubbi ora, sei stato molto chiaro
          • guattari scrive:
            Re: IP pubblico???
            Ti posso già dire che l'ip sarà privato, perché le radio lan sono VPN. Almeno di default, magari i provider si organizzeranno e compreranno IP pubblici per fornirli agli utenti con sistemi di gateway.Alex
          • Anonimo scrive:
            Re: IP pubblico???
            - Scritto da: guattari
            Ti posso già dire che l'ip sarà privato, perché
            le radio lan sono VPN. Almeno di default, magari
            i provider si organizzeranno e compreranno IP
            pubblici per fornirli agli utenti con sistemi di
            gateway.
            AlexBeh, se lo dici tu.Se un ISP fornisce l'IP pubblico su ADSL per quale motivo non potrebbe fornirlo con wi-fi?
          • Anonimo scrive:
            Re: IP pubblico???
            - Scritto da: Anonimo
            Non capisco :Forse mi sono spiegato male. Ora che solo Fasteweb come provider usa il NAT si può tirare avanti. Certo ci sono complicazioni ma attraverso diversi espedienti si può risolvere "quasi" tutto.Però pensiamo se ci fosse anche solo un altro grande provider dietro NAT. O magari un terzo. Dopo dovremmo comunicare non più da NAT (fastweb) verso utenti con ip pubblico, ma da NAT(fastweb a NAT (altro provider)E lì si che inizierebbero dei bei casini (non che ora sia tutta rose e fiori la situazione)E' per questo che bisogna andare contro proprio all'idea in se di un provider che natta i clienti. Va contro lo spirito di internet.
          • zirgo scrive:
            Re: IP pubblico???
            Concordo...sta storia del NAT è una cagata!!! Capisco in un'azienda, ma fornire accesso ad una Intranet e spacciarla come Internet è una bastardata totale!!!Specie perchè i profani non si accorgono della differenza fin quando non cercano di rendersi "attivi" in rete e sfruttare la vera natura di Internet: essere un NODO della Rete.Non immaginate che noia, per uno studente informatico come me, non avere la possibilità di pubbliciare le proprie applicazioni direttamente da casa senza usare piani di hosting....Con tiscali almeno riuscivo ad accedere al mio computer quando tornavo giù dai miei...Voglio l'IP PUBBLICOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO:@:@:@:@:@:@:@:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(
          • JeffB scrive:
            Re: IP pubblico???
            - Scritto da: zirgo
            Concordo...sta storia del NAT è una cagata!!!
            Capisco in un'azienda, ma fornire accesso ad una
            Intranet e spacciarla come Internet è una
            bastardata totale!!!Specie perchè i profani non
            si accorgono della differenza fin quando non
            cercano di rendersi "attivi" in rete e sfruttare
            la vera natura di Internet: essere un NODO della
            Rete.

            Non immaginate che noia, per uno studente
            informatico come me, non avere la possibilità di
            pubbliciare le proprie applicazioni direttamente
            da casa senza usare piani di hosting....
            Con tiscali almeno riuscivo ad accedere al mio
            computer quando tornavo giù dai miei...

            Voglio l'IP
            PUBBLICOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO:@:@:@:@:@:con FW si puo' avere anche l'IP pubblico, basta pagare il servizio aggiuntivo :)ciaoSTEFANO
          • Anonimo scrive:
            Re: IP pubblico???
            - Scritto da: JeffBPUBBLICOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO:@:@:@:@:@:

            con FW si puo' avere anche l'IP pubblico, basta
            pagare il servizio aggiuntivo :)Solo le aziende possono avere l'IP pubblico 24 ore su 24. I privati possono avere l'ip pubblico ma non in modo continuo 7 giorni su 7... e tutto attraverso quella cacchio di myfastpage che a me non ispira molta fiducia.
          • JeffB scrive:
            Re: IP pubblico???
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: JeffB
            PUBBLICOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO:@:@:@:@:@:



            con FW si puo' avere anche l'IP pubblico, basta

            pagare il servizio aggiuntivo :)

            Solo le aziende possono avere l'IP pubblico 24
            ore su 24.
            I privati possono avere l'ip pubblico ma non in
            modo continuo 7 giorni su 7... e tutto attraverso
            quella cacchio di myfastpage che a me non ispira
            molta fiducia.caspita, pensavo non ci fossero differenze tra privato ed azienda.grazie del chiarimento.ciaoSTEFANO
          • teddybear scrive:
            Re: IP pubblico???
            - Scritto da: JeffB
            caspita, pensavo non ci fossero differenze tra
            privato ed azienda.
            grazie del chiarimento.Infatti non ci sono. Ovviamente FW non ti propone l'offerta dell'IP pubblico per privati 24h su 24... visto che a nessuno servirebbe.Se vuoi avere un server visibile all'esterno, sempre, ovviamente sei una azienda. Piccola quanto puoi, ma fornisci un servizio, forse anche solo a te stesso, ma sei sempre un fornitore di servizi.Comunque, chiama il commerciale FW e digli che ti serve l'IP pubblico, fisso, 24h al giorno, e vedrai che l'offerta te la fa immediatamente.
          • Anonimo scrive:
            Re: IP pubblico???
            - Scritto da: teddybear
            - Scritto da: JeffB


            caspita, pensavo non ci fossero differenze tra

            privato ed azienda.

            grazie del chiarimento.

            Infatti non ci sono. Ovviamente FW non ti propone
            l'offerta dell'IP pubblico per privati 24h su
            24... visto che a nessuno servirebbe.Devi avere la partita IVA. A meno che tu l'abbia fatto e ti hanno detto che si può fare.
          • Anonimo scrive:
            Re: IP pubblico???
            - Scritto da: Anonimo

            Devi avere la partita IVA. A meno che tu l'abbia
            fatto e ti hanno detto che si può fare.Io mi riferisco alla connessione, se tu intendi che ti danno un server visibile esternamente questo sì anche se sei privato. Però avere un server e una connessione con ip pubblico sono due cose diverse.
          • Anonimo scrive:
            Re: IP pubblico???
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            Be' me lo paragoni col 56k.

            Per forza! Qui quello teniamo ;)


            Certo è che se si diffonde questa moda dell'ip

            privato tra i provider dopo voglio vedere come

            fai a passare un file a una persona, o usare il

            Voip, il p2p ecc....

            Ma come i fastwebbiani non scaricano a manetta?
            Adunanza o come si chiama non l'hanno inventata
            loro? Per skype et similia non so (ero e resto
            profano), per passarsi i file... boh!
            Ripeto, nella mia ignoranza, ma quelli con
            fastweb come fanno allora? O meglio, perché tutti
            agognano la fibra se ha questi limiti?
            Non capisco :Un momento ragazzi.Io ho l'adsl di Fastweb e l'IP è privato. Skype non l'ho ancora provato, ma con WinMX nessun problema.Inoltre, per quel che avevo letto tempo fa, la privacy dovrebbe essere maggiormente garantita con l'IP privato piuttosto che con uno sempre uguale.Qualche problema si incontra quando si vuole un server di rete (l'IP pubblico è necessario) perchè i prezzi fanno un pò pena; comunque questa è un'altra storia.
          • Anonimo scrive:
            Re: IP pubblico???
            - Scritto da: Anonimo
            ma con WinMX nessun
            problema.Finché non provi a scaricare da un utente di un'altra NAT. Pensa se tutti i provider fornissero la NAT.

            Inoltre, per quel che avevo letto tempo fa, la
            privacy dovrebbe essere maggiormente garantita
            con l'IP privato piuttosto che con uno sempre
            uguale.allora l'ip "sempre uguale" è l'ip statico. Mentre qui si parla di ip pubblico e ip privato che è un'altra cosa. Comunque l'ip privato a livello di privacy non credo garantisca molto. Se vedono l'ip di un router o l'ip pubblico che ti assegna il provider i siti dove vai ne sanno quanto prima di te.Altri sento dire che sei protetto da virus esterni, peccato che la rete interna fastweb non è piccola e col fatto che c'è tanta banda a disposizione i virus e i worm girano alla velocità della luce.
          • Anonimo scrive:
            Re: IP pubblico???
            - Scritto da: Anonimo
            Inoltre, per quel che avevo letto tempo fa, la
            privacy dovrebbe essere maggiormente garantita
            con l'IP privato piuttosto che con uno sempre
            uguale.Non credo, su una rete privata come quella di FW l'accesso a Internet è meglio farlo tramite proxy, i proxy di fFW. Chi ci dice che FW non si faccia un bello studio di cosa guardano gli utenti con Internet e altre curiosità?
          • Anonimo scrive:
            Re: IP pubblico???
            - Scritto da: Anonimo
            Un momento ragazzi.

            Io ho l'adsl di Fastweb e l'IP è privato. Skype
            non l'ho ancora provato, ma con WinMX nessun
            problema.

            Inoltre, per quel che avevo letto tempo fa, la
            privacy dovrebbe essere maggiormente garantita
            con l'IP privato piuttosto che con uno sempre
            uguale.

            Qualche problema si incontra quando si vuole un
            server di rete (l'IP pubblico è necessario)
            perchè i prezzi fanno un pò pena; comunque questa
            è un'altra storia.Allora... WinMx funziona perchè te gli specifichi di fare una connessione PASSIVA (cioè passando per un altro peer che ti regge)Te lo spiego: Winmx contatta un altro client della rete che è connesso direttamente con connessione ATTIVA e praticamente tutte le informazioni vengono instradate verso questo pc che poi comunica col tuo. E' così che funziona la maggior parte delle volte... Anche con l'FTP c'è la PASV mode, poi se vuoi hostare qualcosa con fastweb devi fare Tunneling, usando un programma che te lo faccia fare... in pratica prendi "a noleggio" l'indirizzo IP di un pc con ip pubblico per un certo range di porte.La privacy invece è veroc he sei + sicuro: ho notato che mentre tutti si lamentano che vengono hackerati eccetera eccetera "bla bla bla mi sono preso blaster" e devono installarsi firewall e antivirus, io vivo benissimo senza... è per l'ip privato!
          • Anonimo scrive:
            Re: IP pubblico???
            - Scritto da: Anonimo
            La privacy invece è veroc he sei + sicuro: ho
            notato che mentre tutti si lamentano che vengono
            hackerati eccetera eccetera "bla bla bla mi sono
            preso blaster" e devono installarsi firewall e
            antivirus, io vivo benissimo senza... è per l'ip
            privato!Per l'ip privato? Fastweb ha 400'000 clienti, worm e virus girano alla velocità della luce su rete interna.
          • Anonimo scrive:
            Re: IP pubblico???
            - Scritto da: Anonimo
            e devono installarsi firewall e
            antivirus, io vivo benissimo senza... è per l'ip
            privato!Ma se non hai antivirus e firewall come fai a sapere di non essertene preso uno?
    • Anonimo scrive:
      ipv6
      - Scritto da: carobeppe
      Speriamo che la cosa venga sviluppata per il
      verso giusto in modo che ogni utente abbia un
      proprio indirizzo IP pubblico... l'idea di avere
      una connessione a banda larga senza avere
      indirizzo IP mi mette i brividi, ma ho come paura
      che andrà proprio a finire così...ipv6 è stato sviluppato apposta :)
      • zirgo scrive:
        Re: ipv6
        già...anche lo shuttle e pià di trent'anno fa...però ancora non riesco ad andare sulla luna: tu ci sei già stato?:D
        • Guybrush scrive:
          Re: ipv6
          Si.Con un buon telescopio offerto da un mio amico qualche anno addietro (1987, un Cassegrain da 2000mm) IPv6 e' gia' attivo sui backbones della rete e gli indirizzi ipv4 vengono "letti" come indirizzi 00::00:FF:FF:FF:FF IPv6 e correttamente instradati.Il prossimo livello di implementazione riguardera' i provider e a quel punto avremo tutti il nostro IP pubblico a 128bit.E' solo questione di tempo.
          GT
        • Anonimo scrive:
          Re: ipv6
          - Scritto da: zirgo
          già...anche lo shuttle e pià di trent'anno
          fa...però ancora non riesco ad andare sulla luna:
          tu ci sei già stato?:DEntro il 2008, tutta la Difesa USA passerà a IPv6 e, quando i militari adottano una tecnologia, nel mondo c'è la rincorsa tra i fornitori ad assecondarli e a fornire quello che vogliono. Questo produce un fallout di prodotti per il pubblico.http://ipv6.disa.mil/
          • Anonimo scrive:
            Re: ipv6
            sono daccordo per le aziende ...dubito che sarà così semplice e indolore per i privati ....il net gaming e' appena nato e imho passare da una rete all'altra da un giorno all'altro li farà icaxxare come aquile
  • Anonimo scrive:
    Wimax 3,5 GHz
    Non ho ancora capito perchè in Italia, con la possibilità di utilizzare frequenze fino agli 11GHz siano riusciti a beccare proprio la frequenza dei 3,5GHz riservata ad altri scopi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Wimax 3,5 GHz
      prova a lavorare sui 11 ghz poi me lo dici
      • Anonimo scrive:
        Re: Wimax 3,5 GHz
        - Scritto da: Anonimo
        prova a lavorare sui 11 ghz poi me lo diciProva a leggere prima di commentare. "fino a 11GHz" non è la stessa cosa di "sugli 11 GHz".Potevano usare 2,9 ; 3,6 ; 3,7 ; 4,5 ecc. e sono andati a beccare proprio i 3,5 GHz.
        • Anonimo scrive:
          Re: Wimax 3,5 GHz
          Se avessero scelto 2,9 Ghz magari ora diresti: "Ma perché proprio 2,9 Ghz e non 3,5 Ghz oppure 7 Ghz visto che si può andare fino a 11 Ghz..." :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Wimax 3,5 GHz
      - Scritto da: Anonimo
      Non ho ancora capito perchè in Italia, con la
      possibilità di utilizzare frequenze fino agli
      11GHz siano riusciti a beccare proprio la
      frequenza dei 3,5GHz riservata ad altri scopi.Il WiMax non è stato inventato in Italia e chi lo ha inventato non poteva certo sapere che quella frequenza in Italia è riservata i militari.Poi oltre i 6-7Ghz ci vogliono potenze molto alte per attraversare muri anche sottili, e poi ci sono tutta una serie di altri problemi a lavorare con frequenze troppo alte, microonde pericolose, fenomeni di risonanza ecc.
      • ishitawa scrive:
        Re: Wimax 3,5 GHz
        ma l'articolo cita:il WiMax "gira" infatti su una frequenza, 3.5 GHz, che oggi viene sfruttata anche dal ministero della Difesa italiano ed è impiegata anche in ambito NATOquindi dovrebbe essere un problema di tutti i paesi NATO, com'è che lo abbiamo solo in Italia?e se è veramente una frequenza NATO, beh, il WiMax avrebbe dovuto stare alla larga da atale frequenza, no?
        • Anonimo scrive:
          Re: Wimax 3,5 GHz
          - Scritto da: ishitawa
          ma l'articolo cita:
          il WiMax "gira" infatti su una frequenza, 3.5
          GHz, che oggi viene sfruttata anche dal ministero
          della Difesa italiano ed è impiegata anche in
          ambito NATO

          quindi dovrebbe essere un problema di tutti i
          paesi NATO, com'è che lo abbiamo solo in Italia?
          e se è veramente una frequenza NATO, beh, il
          WiMax avrebbe dovuto stare alla larga da atale
          frequenza, no?no
  • manta scrive:
    fosse vero e veloce...
    vero forse lo è..speriamo di vedere le prime offerte prima della fine dell'anno...
  • Anonimo scrive:
    Niente scherzi
    Dov'è il trucco ragazzi?
    • Anonimo scrive:
      Re: Niente scherzi
      - Scritto da: Anonimo
      Dov'è il trucco ragazzi?Campagna elettorale?Sai com'è... tira tira la corda si spezza e quindi all'ultimo tuffo bisogna far vedere che "si fa qualcosa"Rigorosamente IMHO
      • zirgo scrive:
        Re: Niente scherzi
        già...così quando saranno all'opposizione potranno dire che loro volevano raggiungere l'obbiettivo delle 3i ma quei porcari della sinistra non gliel'hanno permesso...eh già, erano tutti impegnati a coprire il culo a Silvio...
Chiudi i commenti