HTC, nuovo One per il rilancio mobile

Presentato a Londra e New York, il nuovo modello di punta del produttore taiwanese tenterà di far risalire il fatturato sul mercato degli smartphone di fascia alta. Con tecnologia UltraPixel e una supervalutazione dell'usato negli States

Roma – È il nuovo top di gamma del produttore taiwanese HTC, presentato in una conferenza stampa londinese dal CEO Peter Chou. Il nuovo modello One avrà un compito delicato, per una cruciale inversione di tendenza nel mercato mobile . A caccia di utili più succulenti, l’azienda di Taoyuan ha addirittura lanciato un programma di supervalutazione dell’usato per sospingere le più fiacche vendite statunitensi. Un totale di 100 dollari accreditato dalla stessa HTC per la sostituzione di un vecchio modello con il nuovo One .

htc one

Al di là delle promozioni di lancio – non è chiaro se la supervalutazione dell’usato sarà valida anche in altri tra gli 80 paesi in cui verrà distribuito – il modello One è dotato di processore quad-core Snapdragon 600 a 1,7Ghz, 32 e 64 GB di storage, batteria da 2300 mAh per uno spessore massimo di 9,3 mm. Il dispositivo conta sulla piattaforma BlinkFeed per trasformare radicalmente le attuali modalità di consumo multimediale in mobilità. Lo schermo full HD da 4,7 pollici (11,9 cm) verrà così trasformato in un vero e proprio live stream personalizzato, con tutte le informazioni utili all’utente nelle sue abitudini di navigazione mobile .

Dagli aggiornamenti meteo alle notifiche su Twitter e Facebook, dalle ultime notizie di cronaca ai risultati sportivi. Tutto ciò che interessa l’utente viene visualizzato sulla schermata iniziale , in un unico spazio e senza il bisogno di saltare da un’applicazione all’altra o aprire diversi siti web. HTC offrirà contenuti da migliaia di fonti, con più di 10mila articoli al giorno, da alcuni tra i principali media partner (gruppo AOL, ESPN, MTV, Vice Media, CoolHunting, Reuters).

Il dispositivo presenta inoltre l’ innovativa funzione Zoe per lo scatto di fotografie ad alta risoluzione che riescono a prendere vita in frammenti di tre secondi. Con gli Zoe, foto e video saranno visualizzabili in gallerie in movimento, con la possibilità di creare automaticamente degli highlight composti da Zoes, foto e video, messi in musica con tagli d’autore ed effetti professionali, ma anche remixati o condivisi attraverso i social network e la posta elettronica.

Con una fotocamera frontale ultra-grandangolare, HTC One introduce un particolare sensore UltraPixels in grado di raccogliere il 300 per cento di luce in più. Un approccio nuovo che promette ottimi risultati anche in condizioni di luce scarsa, con una versione migliorata della funzione panorama, che arriva fino a 360 gradi.

Negli States , il nuovo modello taiwanese debutterà alla fine del prossimo marzo con la possibilità di stipulare un contratto biennale al prezzo di 199 dollari . Non sono stati ancora ufficializzati i prezzi per l’Italia.

Mauro Vecchio

Fonte immagine

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Funz scrive:
    Giustizia privata
    Avremmo ditte private che decidono unilateralmente chi è nell'illecito e merita di essere chiuso, e chi no. Io ci vedo un problema ben più grosso che non trovare il torrent dell'ultimo film.Quanto tempo passerebbe prima che qualche personaggio o gruppo politico sgradito venga zittito senza possibilità di replica?Prima che il solito XXXXXXXXX venga a spalare la sua XXXXX disfattista pure qui: non succederà mai.
    • armstrong scrive:
      Re: Giustizia privata
      - Scritto da: Funz
      Avremmo ditte private che decidono
      unilateralmente chi è nell'illecito e merita di
      essere chiuso, e chi no.E non sei contento?Invece di impiegare risorse pubbliche contro la pirateria, si arrangeranno tra capitalisti :D
  • prova123 scrive:
    Interessante ...
    perchè non lo fanno con i narcotrafficanti ? VISA e MASTERCARD sono per caso d'accordo con questi ?
  • painlord2k scrive:
    Bitcoin
    Altro business che cadrebbe nelle mani di chi usa bitcoin.Quale parte di "censure resistant" non è chiara?Non puoi bloccare o cancellare una transazione con bitcoin.Già PayPal blocca i trasferimenti di denaro tra un mucchio di paesi, congela i fondi senza buoni motivi, etc.VISA e mastercard non sono molto differenti.This is The End.The times a'changing
  • Leguleio scrive:
    Non ho capito granché
    " ... la Grande G avrebbe stabilito un contatto con i giganti del credito Visa e Mastercard per ostruire i principali canali di pagamento sfruttati dalle piattaforme illecite ".Si tratta solo di un'ipotesi di lavoro, oppure Google si proporrebbe come delatore per Visa e Mastercard, segnalando i siti con file o link a file pirata che hanno pubblicità? Perché "stabilire un contatto" è decisamente vago.Ancora: " In sostanza, Google vorrebbe far saltare i ponti digitali per le transazioni pubblicitarie in favore dei siti pirata. Che improvvisamente si ritroverebbero impossibilitati alla vendita di banner tramite piattaforme specializzate come quelle offerte dalla stessa azienda di Mountain View ."È ovvio che Google potrebbe rescindere il contratto con la sua piattaforma di pubblicità online, cioè AdWords. Ma ne esistono molte altre su cui Google non ha alcun controllo, né ha un controllo sulle transazioni che fanno. Boh.
    • Mario Rossi scrive:
      Re: Non ho capito granché
      - Scritto da: Leguleio
      " <I
      ... la Grande G avrebbe stabilito un contatto
      con i giganti del credito Visa e Mastercard per
      ostruire i principali canali di pagamento
      sfruttati dalle piattaforme
      illecite </I
      ".

      Si tratta solo di un'ipotesi di lavoro, oppure
      Google si proporrebbe come delatore per Visa e
      Mastercard, segnalando i siti con file o link a
      file pirata che hanno pubblicità? Perché
      "stabilire un contatto" è decisamente
      vago.



      Ancora:
      " <I
      In sostanza, Google vorrebbe far saltare i
      ponti digitali per le transazioni pubblicitarie
      in favore dei siti pirata. Che improvvisamente si
      ritroverebbero impossibilitati alla vendita di
      banner tramite piattaforme specializzate come
      quelle offerte dalla stessa azienda di Mountain
      View </I
      ."

      È ovvio che Google potrebbe rescindere il
      contratto con la sua piattaforma di pubblicità
      online, cioè AdWords. Ma ne esistono molte altre
      su cui Google non ha alcun controllo, né ha un
      controllo sulle transazioni che fanno.
      Boh.È un articolo scritto dall'imperatore del condizionale, è ovvio che non sia chiaro...
      • 123 scrive:
        Re: Non ho capito granché
        - Scritto da: Mario Rossi
        - Scritto da: Leguleio

        " <I
        ... la Grande G avrebbe
        stabilito un
        contatto

        con i giganti del credito Visa e Mastercard
        per

        ostruire i principali canali di pagamento

        sfruttati dalle piattaforme

        illecite </I
        ".



        Si tratta solo di un'ipotesi di lavoro,
        oppure

        Google si proporrebbe come delatore per Visa
        e

        Mastercard, segnalando i siti con file o
        link
        a

        file pirata che hanno pubblicità? Perché

        "stabilire un contatto" è decisamente

        vago.







        Ancora:

        " <I
        In sostanza, Google vorrebbe far
        saltare
        i

        ponti digitali per le transazioni
        pubblicitarie

        in favore dei siti pirata. Che
        improvvisamente
        si

        ritroverebbero impossibilitati alla vendita
        di

        banner tramite piattaforme specializzate come

        quelle offerte dalla stessa azienda di
        Mountain

        View </I
        ."



        È ovvio che Google potrebbe rescindere
        il

        contratto con la sua piattaforma di
        pubblicità

        online, cioè AdWords. Ma ne esistono molte
        altre

        su cui Google non ha alcun controllo, né ha
        un

        controllo sulle transazioni che fanno.

        Boh.
        È un articolo scritto dall'imperatore del
        condizionale, è ovvio che non sia
        chiaro...gli articoli servono solo a riempire gli spazi tra una pubblicita' e l'altra.
        • unaDuraLezione scrive:
          Re: Non ho capito granché
          - Scritto da: 123
          gli articoli servono solo a riempire gli spazi
          tra un commento e l'altro.fixed
  • unaDuraLezione scrive:
    lo hanno già fatto...
    contenuto non disponibile
    • Mistero scrive:
      Re: lo hanno già fatto...
      Non centra nulla, ma preferivo Miriam come avatar...
    • Allibito scrive:
      Re: lo hanno già fatto...
      Modificato dall' autore il 21 febbraio 2013 09.38
      --------------------------------------------------Non è solo un pensiero, se fermano la pubblicità e le donazioni i buoni samaritani sparirebbero in un attimo. Perchè mai dovrebbero tenere in piedi una piattaforma che non da guadagno?Per quanto riguarda le carte di credito è già così, nessuna modifica, non tutti gli esercizi o i siti possono far pagare con le carte. Alcune Carte non aderiscono a siti XXXXX, per esempio. Vuoi sapere perchè? E' semplice, lavorare con siti illegali, non porta nulla di buono all'immagine. Considera che vale anche per la pubblicità, molte ditte incaricano agenzie senza scrupoli che guadagnano a click, se sapessero dove finiscono i loro banner sospenderebbero subito. Tu affideresti la pubblicità della tua azienda a Corona o Baggio?
      • unaDuraLezione scrive:
        Re: lo hanno già fatto...
        contenuto non disponibile
      • Kernot scrive:
        Re: lo hanno già fatto...
        non c'entra nulla l'immagine stiamo parlando di monopoli di fatto in molte parti del mondo non ci sono alternative a visa/mastercard.Probabilmente ci sono mazzette di mezzo, o semplicemente ritengono questo tipo di servizi, servizi ad alto rischio come i XXXXX che non vengono rifiutati da paypal e company per questioni di immagine ma perchè sono quelli più esposti a frode.
      • Get Real scrive:
        Re: lo hanno già fatto...
        - Scritto da: uno qualsiasi
        Di questi tempi lavorare con le majors porta
        ancora più
        danno.Davvero? Dimostralo. O è solo uno slogan buttato lì per disperazione in un estremo tentativo di autoconvincimento?Se fosse davvero così ci sarebbe il vuoto attorno alle major. Google non proporrebbe nemmeno misure simili. Invece lo fa. Nonostante il suo millantato (da altri) potere. Nonostante il suo capitale. Perchè il "nuovo che avanza" dovrebbe piegarsi così al volere di chi "sta fallendo"?Forse perchè non è come speri?Forse perchè la realtà, terribile, è che internet alla fine cede di fronte a ben consolidati interessi economici?È brutto pensarlo, è brutto doverlo ammettere, ma la "rivoluzione" è morta. Anzi, non c'è mai stato. La grande, ultima speranza di un mondo libero e migliore è annegata definitivamente, ridotta ad un altro mezzo di guadagno da parte di chi detta legge in nome del denaro.Rassegnati.
        • unaDuraLezione scrive:
          Re: lo hanno già fatto...
          contenuto non disponibile
        • uno qualsiasi scrive:
          Re: lo hanno già fatto...
          - Scritto da: Get Real
          - Scritto da: uno qualsiasi


          Di questi tempi lavorare con le majors porta

          ancora più

          danno.

          Davvero? Dimostralo.Prima tu dimostra la tua affermazione.
          Se fosse davvero così ci sarebbe il vuoto attorno
          alle major. Google non proporrebbe nemmeno misure
          simili. Invece lo fa.Sono solo chiacchiere.
          Nonostante il suo
          millantato (da altri) potere. Nonostante il suo
          capitale. Perchè il "nuovo che avanza" dovrebbe
          piegarsi così al volere di chi "sta
          fallendo"?Per illudere chi sta fallendo ed evitare che faccia tentativi disperati.
          Forse perchè la realtà, terribile, è che internet
          alla fine cede di fronte a ben consolidati
          interessi
          economici?Per ora ha spostato gli interessi in altre sedi, invece di cadere.

          È brutto pensarlo, è brutto doverlo ammettere, ma
          la "rivoluzione" è morta. Anzi, non c'è mai
          stato.E allora come farebbe ad essere morta? Lo vedi che ti contraddici da solo?
          La grande, ultima speranza di un mondo
          libero e migliore è annegata definitivamentePer te, qualunque speranza è morta nell'istante in cui sei nato. Tu sei in un baratro, e ci resterai per sempre, perchè non hai la capacità di uscirne.
          Rassegnati.È vero, dovrei rassegnarmi invece di lottare con la tua ottusità... ma ogni volta mi illudo di poter risvegliare in te un barlume di intelligenza. QUESTO è un esempio di causa persa.
Chiudi i commenti