HTC, uno smartphone farcito di WiMax

Il produttore taiwanese ha realizzato il suo primo apparecchio compatibile con la versione mobile della tecnologia. Debutterà in Russia
Il produttore taiwanese ha realizzato il suo primo apparecchio compatibile con la versione mobile della tecnologia. Debutterà in Russia

Il WiMax in Italia è ancora all’alba del suo sviluppo, ma altrove è già realtà. Per chi può sfruttarlo e per chi ancora lo sogna, HTC ha in serbo uno smartphone che promette compatibilità proprio con questa tecnologia di connettività broad band wireless. Il suo nome in codice è T8290 .

Il retro del T8290 Le immagini diffuse da Nedge2K.com mostrano un apparecchio dal design abbastanza comune, almeno per uno smartphone di alto livello, che sembra destinato a debuttare in Russia con l’operatore mobile Yota che sul WiMax si dichiara già pronto a partire .

E grazie a sim-unlocker , ora si conoscono anche le principali caratteristiche tecniche del T8290. Eccole:

– Cpu Qualcomm ESM7206A a 528MHz
– Supporto per reti GSM/GPRS/EDGE/UMTS/HSDPA/HSUPA
– Display TFT touchscreen WVGA (480×800 pixel) a 65mila colori, con accelerometro
– Memoria ROM 512MB, RAM 256MB espandibile via microSD/microSDHC
– WiMAX 802.16e (chipset Sequans SQN1130), WiFi 802.11b/g
– Bluetooth, IrDA
– Ricevitore GPS integrato
– TV-Out
– Fotocamera con risoluzione da 5 Megapixel

È ancora presto per parlare di prezzi e disponibilità di questo smartphone, ma è certo che la sua compatibilità WiMax mobile lo renderà molto appetibile quando questa tecnologia sarà maggiormente diffusa.

La schermata di configurazione della connettività

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

13 10 2008
Link copiato negli appunti