IBM Academic Initiative

Annuncio


Milano – IBM ha annunciato che è arrivato a 150 il numero di college e università di tutto il mondo che offriranno risorse didattiche basate su mainframe IBM eServer zSeries attraverso il programma “Academic Initiative”, lanciato nel 2003.

Come noto, si tratta di un programma che fornisce accesso privilegiato a sistemi mainframe zSeries, piani di studio, competenze di esperti del settore e corsi di formazione per studenti e docenti. “L’obiettivo – si legge in una nota – è aiutare gli studenti a sviluppare le conoscenze in quest’area tecnologica creando opportunità di impiego per i giovani sia presso le aziende sia all’interno di IBM. L’obiettivo concordato da IBM e le istituzioni accademiche è arrivare ad avere 20.000 esperti mainframe qualificati entro il 2010 e per accelerare questo processo IBM spera di raddoppiare entro la fine del 2005 il numero di college e università coinvolte”.

Tutte le informazioni sugli istituti e i paesi partecipanti e sulle modalità di accesso al programma sono disponibili sulla pagina dedicata

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Notare la differenza...
    ...nel materiale sequestrato, questi in 10 avevano 50.000 supporti, quelli di Cucciolandia (che si sono beccati pure l'associazione a delinquere) in 55 meno di 6000....Ao Alex
    • Anonimo scrive:
      Re: Notare la differenza...
      - Scritto da: Anonimo
      ...nel materiale sequestrato, questi in 10
      avevano 50.000 supporti, quelli di Cucciolandia
      (che si sono beccati pure l'associazione a
      delinquere) in 55 meno di 6000....

      Ao AlexLa sai la storiella "forte con i deboli e debole con i forti" oltre a "colpirne uno per educarne 100"?
  • manta scrive:
    bene...
    questi sono i veri pirati..questi sono da perseguire
    • SardinianBoy scrive:
      Re: bene...
      - Scritto da: manta
      questi sono i veri pirati..
      questi sono da perseguire...brava manta..hai proprio ragione! Quoto con 10 quello che che scrivi ! Questi sono i pirati da perseguire, non l'utente " in buona fede " che scarica per se ( uso personale ) ciò che è disponibile, anizhè fare di tutta un erba un fascio .Ciao ciao :)
Chiudi i commenti