IBM, Cisco Webex e scuola a distanza: i numeri

La piattaforma Webex e il supporto di esperti al servizio degli studenti italiani, anch'essi colpiti dalla grave emergenza coronavirus.
La piattaforma Webex e il supporto di esperti al servizio degli studenti italiani, anch'essi colpiti dalla grave emergenza coronavirus.

Sono molti gli studenti e gli insegnanti ormai da diverse settimane lontani dalle aule e chiamati a sperimentare la formula dell’e-learning per proseguire l’attività didattica a distanza. Tra le soluzioni a loro offerte c’è anche Webex, messa a disposizione da IBM e Cisco come parte dell’iniziativa Solidarietà Digitale promossa da MID e AgID.

Solidarietà Digitale: e-learning per 80 scuole e 50.000 studenti

Riportiamo i risultati fin qui registrati in termini di utilizzo, così come ricevuti in redazione a mezzo comunicato stampa: 80 scuole coinvolte con lezioni virtuali rivolte a circa 50.000 alunni di tutta Italia. Numeri in continua crescita. Queste le parole di Agostino Santoni, CEO di Cisco Italia

Il nostro Paese si trova ad affrontare una situazione senza precedenti, dove il digitale si sta rivelando uno strumento importante per la resilienza. Stiamo mettendo a disposizione le nostre competenze e le nostre tecnologie affinché gli studenti possano continuare ad apprendere: questo è parte integrante del nostro impegno e della collaborazione che abbiamo con le amministrazioni locali e le scuole di tutto il Paese, attraverso il nostro programma Digitaliani.

La versione Meetings, oltre alle videoconferenze, include funzionalità per condividere desktop, applicazioni, risorse multimediali e sondaggi in tempo reale. Di seguito il commento di Enrico Cereda, Presidente e Amministratore Delegato di IBM Italia.

Vogliamo partecipare con i nostri professionisti e la conoscenza di cui disponiamo allo sforzo collettivo per alleviare gli effetti della crisi sanitaria. Il nostro obiettivo, come azienda a supporto del sistema paese, è quello di creare innovazioni a supporto della società, delle aziende e del bene comune. In questa particolare occasione, siamo orgogliosi di poter contribuire, coniugando tecnologia e volontariato, a dare continuità alle lezioni scolastiche degli studenti italiani.

Per l’elenco di tutti gli altri servizi messi a disposizione nell’ambito dell’iniziativa Solidarietà Digitale l’invito è a visitare il sito ufficiale continuamente aggiornato da Ministro per l’Innovazione tecnologica e la Digitalizzazione e Agenzia per l’Italia digitale.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti