IBM mette cloud, IA e IoT in sella alle Harley

Le tecnologie sviluppate da IBM per le moto Harley-Davidson: cloud, intelligenza artificiale e Internet of Things viaggiano su due ruote.

Non solo elettriche, ma anche intelligenti e connesse: così saranno le moto di domani, frutto di un percorso d’evoluzione molto simile a quello che sta interessando il mondo della mobilità a quattro ruote. L’ennesima testimonianza arriva dalla partnership siglata da IBM con il marchio statunitense Harley-Davidson.

IBM con Harley-Davidson

L’obiettivo è quello di portare in sella tecnologie basate sulle infrastrutture cloud per garantire una connettività continua e uno scambio di dati senza soluzione di continuità con il mezzo, soluzioni di intelligenza artificiale studiate per migliorare l’esperienza offerta al cliente (anche in termini di sicurezza) e quelle legate alla Internet of Things. Il primo modello a beneficiarne sarà la moto elettrica LiveWire che raggiungerà il mercato entro il prossimo anno, già disponibile per gli acquirenti interessati in pre-ordine. Queste le parole di Marc McAllister, VP di Harley-Davidson Product Planning and Portfolio, a commento della partnership siglata con IBM.

LiveWire è una moto elettrica completamente connessa al cellulare. Avevamo bisogno di un partner capace di fornire soluzioni di mobilità in grado di soddisfare le crescenti aspettative dei motociclisti e di migliorare la sicurezza. Con IBM abbiamo raggiunto l’equilibrio tra l’utilizzo dei dati per creare esperienze intelligenti e personali, e la salvaguardia della privacy e della sicurezza.

Cloud, IA e IoT per le moto

Insieme le due realtà hanno dato vita al servizio H-D Connect che offre sistemi per controllare da remoto i “parametri vitali” della moto elettrica come il livello di carica della batteria, notifiche in tempo reale in caso di furto (mediante GPS), urto o manomissione e avvisi utili per pianificare gli interventi di manutenzione. Tutto attraverso l’interazione con una semplice app mobile. Venkatesh Iyer, Vicepresidente di North America IoT and Connected Solutions, Global Business Services in IBM, anticipa l’arrivo di novità importanti per i clienti della casa motociclistica statunitense.

La prossima generazione di piloti Harley-Davidson richiederà un’assistenza cliente più coinvolgente e personalizzata. L’introduzione di funzionalità avanzate tramite IBM Cloud consentirà non solo di abilitare immediatamente nuovi servizi, ma fornirà anche una roadmap per il futuro.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti