IBM si balocca col magnetismo molecolare

Gli scienziati di IBM hanno sviluppato nuovi modi per esplorare e controllare il magnetismo su scala atomica, un campo della ricerca considerato essenziale per le future evoluzioni dei chip


San Jose (USA) – Una nuova tecnica per studiare e controllare i fenomeni magnetici a livello atomico. E’ quanto hanno messo a punto gli scienziati di IBM per comprendere il funzionamento dei circuiti elettronici e dei componenti dei dispositivi di memoria, che nel futuro avranno dimensioni sempre più prossime a quelle dell’atomo, e per sviluppare nuovi materiali e sistemi di calcolo in grado di sfruttare i fenomeni magnetici su scala atomica.

“Abbiamo aperto una finestra nel cuore atomico del magnetismo”, ha affermato Andreas Heinrich, membro della squadra di ricerca presso il Centro Ricerche IBM Almaden di San Jose, California. “Siamo ora in grado di posizionare gli atomi e quindi misurare e controllare le loro interazioni magnetiche entro strutture progettate con precisione”.

Il nuovo metodo, denominato spettroscopia ad eccitazione di spin , utilizza uno speciale microscopio ad effetto tunnel di IBM progettato per essere utilizzato in una vasta gamma di campi magnetici, fino a 140.000 volte più forti di quello terrestre. I ricercatori prima spostano gli atomi in posizione, e quindi misurano le interazioni tra i loro spin atomici, che sono le fonti fondamentali del magnetismo.

“Questo genere di ricerca esplorativa è essenziale per il futuro a lungo termine dell’industria informatica,” ha affermato Gian-Luca Bona, manager Science and Technology presso il laboratorio Almaden di IBM. “Entro i prossimi vent’anni verrà il momento in cui sarà estremamente difficile continuare a migliorare i transistor ed altri elementi tradizionali dei circuiti microelettronici semplicemente diminuendone le dimensioni. Avremo allora bisogno di strutture alternative e, forse, di sistemi di calcolo totalmente differenti. Tecniche come queste possono aiutarci ad ottenere le conoscenze necessarie a creare quelle alternative”.

Oltre ad esplorare le proprietà di base dei materiali magnetici, i ricercatori IBM si aspettano di poter utilizzare questa nuova tecnica in futuro per esplorare i limiti dello storage magnetico dei dati , determinare la fattibilità di nuovi tipi di circuiti atomici, e sperimentare nuove tecnologie per i computer quantistici .

La nuova tecnica messa a punto da IBM si basa sulla spettroscopia spin-flip , un metodo sviluppato dal big di Armonk nel 2004 per misurare le proprietà magnetiche dei singoli atomi. Quegli esperimenti vennero effettuati utilizzando una superficie isolante in ossido di alluminio, ma era impossibile far spostare gli atomi lungo la superficie. In verità, sebbene il team IBM abbia dimostrato per la prima volta fin dal 1990 come utilizzare la microscopia a scansione a effetto tunnel (STM) per far spostare e posizionare singoli atomi sulle superfici metalliche, fino ad oggi nessuno era stato in grado di far spostare e posizionare gli atomi su superfici isolanti.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    MS= Morte Sicura
    Come già detto in altri forum (da almeno due anni) se Microsoft continua in questa sua politica di difesa dei DRM, vedi le nuove feature di Vista, non farà altro che scavarsi la fossa.Sono sempre più numerosi i paesi che adottano l'open source, quando raggiungeranno una dimensione critica il mercato li seguirà a cascata, come è successo nel 1990 con Windows 3.0.Perchè gli applicativi di microsoft hanno avuto successo, magari rispetto al Mac:1. molto economici, a quell'epoca chi si sognava di comprare un software originale (e parlo anche di ditte di ragguardevoli dimensioni)2. Hardware aperto ( vedi fenomeno assemblatori degli anni 90)Perchè Linux avrà lo stesso successo:1. molto economico (spesso gratis)2. Hardware aperto (possibilità di non utilizzare i sistemi di cifratura del Fritz chip)3. Sistema operativo dominante (VISTA ?) costoso, funzionante solo con software certificato (costoso!), impossibilità di fruizione libera di contenuti audio/visivi4. Facilità nell'utilizzare lo stesso software magari usato sul posto di lavoro (se almeno all'inizio sei un dipendente pubblico).C'è qualcuno nel forum che ha dato del comunista a chi plaude all'open software, non confondiamo le idee:1. La massima parte del software e dei contenuti audio visivi non sono prodotti in Italia2. L'uso di software proprietari espone alla possibile presenza di Backdoor, utilizate non tanto a scopi antiterroristici, quanto per mero spionaggio industriale/politico3. Non si capisce perchè gli organi di polizia debbano essere asserviti alla SIAE e simili, per reprimere dei reati informatici "utilizzo privato senza scopo di lucro di software o contenuti audio visivi" con un dispendio di risorse di gran lunga superiore a quello utilizzato per reprimere ad esempio le frodi alimentari (es. vino al metanolo)4. Ma per il Paese Italia è veramente così prioritario difendere gli interessi commerciali di multimiliardari esteri? Capisco che in linea di principio l'opera di ingegno vada tutelata, ma forse la tutela per 50 - 70 anni è un tantino esagerata, magari 5 anni potrebbero essere un buon compromesso (dopotutto non mi sembra che le ditte farmaceutiche siano tutte in bancarotta!)Queste riflessioni vengono da un anticomunista convinto, che si rammarica dell'odierno risultato elettorale!
  • Anonimo scrive:
    OT: link a Microsoft
    I link negli articoli vengono generati automaticamente?Avete linkato Microsoft a microsoft.com... LOL!
    • Anonimo scrive:
      Re: OT: link a Microsoft
      - Scritto da: Anonimo
      I link negli articoli vengono generati
      automaticamente?

      Avete linkato Microsoft a microsoft.com... LOL!e beh ? perche scusa quale e' il sito microsoft !?!?!?!
  • Phil Soryxu scrive:
    Re: VALUTA I FATTI !! oss -spese +effici
    Visto che parlate di indiani, (spero non di pellerossa delle riserve), vi volevo ricordare che Hotmail e` stato creato da un indiano che e` arrivato in USA con 500 dollari dati dal padre. Hotmail e` stato venduto a microsoft per la cifretta di 400 milioni di dollari.Fate un po' voi.......Incompetenti non mi sembrano (ho lavorato con indiani veramente in gamba) stupidi nemmeno.
    • Anonimo scrive:
      Re: VALUTA I FATTI !! oss -spese +effici
      - Scritto da: Phil Soryxu
      Visto che parlate di indiani, (spero non di
      pellerossa delle riserve), vi volevo ricordare
      che Hotmail e` stato creato da un indiano che e`
      arrivato in USA con 500 dollari dati dal padre.
      Hotmail e` stato venduto a microsoft per la
      cifretta di 400 milioni di dollari.
      Fate un po' voi.......Vero, comunque un indiano non fa primavera
  • smemobox scrive:
    Re: VALUTA I FATTI !! oss -spese +effici
    - Scritto da: Anonimo

    a parte l'insulto ad altre popolazioni che non

    commento..: tu lo sai che le universitá e le

    scuole speciali indiane sono molto serie e dure?



    che un ingegnere indiano ti arrosserebbe le

    orecchie?


    Vedi di non insultare tu i non indiani in base
    agli insulti dei ceppi etnici che tanto
    disapprovi.io non ho insultato nessuno.e neanche giudicato.due participi passati che dovresti ripassare.
  • Anonimo scrive:
    Re: VALUTA I FATTI !! oss -spese +effici

    a parte l'insulto ad altre popolazioni che non
    commento..: tu lo sai che le universitá e le
    scuole speciali indiane sono molto serie e dure?

    che un ingegnere indiano ti arrosserebbe le
    orecchie?
    Vedi di non insultare tu i non indiani in base agli insulti dei ceppi etnici che tanto disapprovi.
  • Anonimo scrive:
    Re: VALUTA I FATTI !! oss -spese +effici
    - Scritto da: Anonimo
    Uno dei paesi piu civili ed evoluti al mondo
    ci dice che le soluzioni proprietarie, basate
    Cosa vuoi che sia se scannano qualche migliaio di balene, l'importante è che non ingassino winzozz.
  • Anonimo scrive:
    Re: Italia, bollette e informatica piu c

    quando ci vorra' per
    convicere il paleoimpiegato statale italiano
    che odt non e'piu' o meno lo stesso tempo che tu impiegherai per capire che nella PA non si usa solo prodotti MS da anni.
    eccoci ancora una volta a vergognarci dell'enorme
    ignoranza media del paese in cui viviamoperche' non incominci tu a fare qualcosa di effettivo
  • Anonimo scrive:
    Re: INEVITABILE


    vuoi dire che ditte come



    - Adobe

    - Autodesk

    - Acca

    - Borland

    - Tante altre ditte italiane che sviluppano
    closed



    pagano mazzette, hai forse delle prove?

    Non sarebbe una novità.Autodesk pagherebbe tangenti a moltissimi studi tecniciBorland pagherebbe tangenti a sviluppatori.Acca a studi tecnici.Adobe a studi grafici......pero' ......
  • Anonimo scrive:
    9 --
    ma avete veramente rotto le palle con queste minchiate
  • Mendocino 433 scrive:
    Re: INEVITABILE
    - Scritto da: Anonimo

    Se Microsoft Office fosse gratis, Open Office
    l'avrebbe dura...non è affatto la stessa cosa.Su Office sarebbe sempre e solo la M$ a decidere che novità introdurre, che formati implementare, miglioramenti, ecc... e solo quando lo decide lei.OpenOffice è in mano a chiunque voglia metterci le mani. Sono due universi diversi. Il freeware (proprietario) sarà sempre in svantaggio evolutivo rispetto all'open. Per questo adesso che la comunità open si sta allargando in tutti i campi, molti preferiscono affidarsi a questa e non più ad una software house chiusa e con risorse ben definite.Che piaccia o no, con i suoi pro e contro, il futuro dell'informatica è nell'open source, tranne che nel settore delle applicazioni molto di nicchia.
  • Anonimo scrive:
    Re: INEVITABILE
    - Scritto da: Anonimo

    Non c' è alcuna ragione perchè le aziende non

    adottino l' Open Sorcio se non le mazzette che
    si

    intasacano quelli dell' ufficio acquisti.


    vuoi dire che ditte come

    - Adobe
    - Autodesk
    - Acca
    - Borland
    - Tante altre ditte italiane che sviluppano closed

    pagano mazzette, hai forse delle prove?Non sarebbe una novità.
  • Anonimo scrive:
    Re: VALUTA I FATTI !! oss -spese +effici
    Sì, vabbè. Sicuro. Hanno le capre vicino che gli dicono cosa digitare sulla tastiera.. o magari il lavoro lo fanno le capre al loro posto.. bhà !- Scritto da: Anonimo
    Gli indiani sono i migliori programmatori al
    mondo.... hai sbagliato nazionalita' per il tuo
    esempio.



    - Scritto da: MeDevil



    - Scritto da: Anonimo





    - Scritto da: Anonimo



    Uno dei paesi piu civili ed evoluti al mondo



    ci dice che le soluzioni proprietarie,
    basate



    sulle



    fetecchie ultrabacate di redmond, sono di
    gran



    lunga meno efficienti e piu' costose di
    quelle



    aperte,



    le quali tra l'altro, come evidente,

    permettono



    di avere



    un REALE controllo sui propri dati e di



    assicurare ai



    cittadini una VERA sicurezza, non di dare il



    controllo



    su tutto a billo e soci.







    VALUTA I FATTI !!!



    Non lasciarti ingannare dalla fuffa del


    marketing



    farfalloso e stramiliardario





    L' open-source è solo marketing. Sostanza
    zero.

    Il "Get the facts" non l'ha fatto linus
    torvald...




    L' open-source è una truffa che toglie lavoro
    ai


    professionisti ed avvantaggia cinesi ed
    indiani


    incompetenti che vengono pagati $50 al mese.



    Gli "indiani incompetenti" sono quelli che ti

    fregano il lavoro qua in italia perchè le
    aziende

    voglio pagare meno i lavoratori... che poi siano

    "incompetenti", dipende dal caso (ma questo è

    indipendente dalla nazionalità del lavoratore).



    Saluti, MeDevil
  • Anonimo scrive:
    Re: VALUTA I FATTI !! oss -spese +effici
    - Scritto da: Anonimo
    Gli indiani sono i migliori programmatori al
    mondo.... hai sbagliato nazionalita' per il tuo
    esempio.
    :| linux (il kernel) è stato creato da un indiano?...e windows!? e mac!??...gli indiani sono bravi programmatori con il VisualBasic!!!!!!!!!! ahah!! (geek)(di conseguenza: meglio uno sparagestionaliVB indiano che Italiano)
  • Anonimo scrive:
    Ma cosa hanno capito, ma ha senso?

    Nel tentativo di sganciarsi dai big come Microsoft,e qui mi puo' stare bene, al limite aggiungerei la possibilita' di staccarsi da multinazionali dell'HW.
    conversione dei documenti testuali in formato
    Open Document;e qui mi puo' stare bene.
    aumento dell'accessibilità dei siti web istituzionali
    grazie alla garanzia di compatibilità con i
    browser open-sourcesi fanno i siti in base ai browser o in base agli standard, di fatto e' riconosciuto il w3c.
    sviluppo di alternative aperte per la gestione
    degli archivi e dei sistemi informatici della PAQui cosa c'entra l'open source o il closed?Una cosa sono le specifiche, una cosa sono i sorgenti.....
    Grazie a questa iniziativa, la Norvegia .........
    .......basso costo per l'informatizzazione delle
    strutture e dei servizi pubblici: Cina, Giappone,
    Corea del Sud, Francia, Germania e Brasile.Mi piacerebbe sapere cosa ha realizzato la Francia di open source per la PA, che licenze hanno usato?Escluso quelli Free.Domanda, come gia' chiesto:Quanti di voi sviluppano OpenSource programmi di uso generico e non su commessa....................
  • Anonimo scrive:
    Re: VALUTA I FATTI !! oss -spese +effici
    Gli indiani sono i migliori programmatori al mondo.... hai sbagliato nazionalita' per il tuo esempio.- Scritto da: MeDevil

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo


    Uno dei paesi piu civili ed evoluti al mondo


    ci dice che le soluzioni proprietarie, basate


    sulle


    fetecchie ultrabacate di redmond, sono di gran


    lunga meno efficienti e piu' costose di quelle


    aperte,


    le quali tra l'altro, come evidente,
    permettono


    di avere


    un REALE controllo sui propri dati e di


    assicurare ai


    cittadini una VERA sicurezza, non di dare il


    controllo


    su tutto a billo e soci.





    VALUTA I FATTI !!!


    Non lasciarti ingannare dalla fuffa del

    marketing


    farfalloso e stramiliardario



    L' open-source è solo marketing. Sostanza zero.
    Il "Get the facts" non l'ha fatto linus torvald...


    L' open-source è una truffa che toglie lavoro ai

    professionisti ed avvantaggia cinesi ed indiani

    incompetenti che vengono pagati $50 al mese.

    Gli "indiani incompetenti" sono quelli che ti
    fregano il lavoro qua in italia perchè le aziende
    voglio pagare meno i lavoratori... che poi siano
    "incompetenti", dipende dal caso (ma questo è
    indipendente dalla nazionalità del lavoratore).

    Saluti, MeDevil
  • Anonimo scrive:
    Re: INEVITABILE
    - Scritto da: Anonimo
    Uno ad ino cadranno tutti i bastioni del
    WC-CLOSED.
    Nulla può contro la potenza e la ragione dell'
    Open Sorcio.Più che Open Source, io direi potenza del GRATIS!!!Se Microsoft Office fosse gratis, Open Office l'avrebbe dura...
  • Anonimo scrive:
    investimenti = progresso
    Gli investimenti nella P.A. Linux ....servono a colmare il gap tecnologico che si è formato con questi 2 decenni di sudditanza M$....a lanciare una vera concorrenza a creare posti di lavoro ....a lasciare in europa miliardi di euro destinati a redmond
    • Anonimo scrive:
      Re: investimenti = progresso
      - Scritto da: Anonimo

      Gli investimenti nella P.A. Linux ....
      servono a colmare il gap tecnologico che si è
      formato con questi 2 decenni di sudditanza M$guarda che nella PA girano gia' molti programmi sviluppato in loco, forse hai perso qualche puntata.Secondo te i programmi di - Gestione tributi- Catasto- Gestione generica della PAli fanno tutti a Redmond?
      • Anonimo scrive:
        Re: investimenti = progresso
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo



        Gli investimenti nella P.A. Linux ....

        servono a colmare il gap tecnologico che si è

        formato con questi 2 decenni di sudditanza M$


        guarda che nella PA girano gia' molti programmi
        sviluppato in loco, forse hai perso qualche
        puntata.

        Secondo te i programmi di

        - Gestione tributi
        - Catasto
        - Gestione generica della PA

        li fanno tutti a Redmond?hai idea di quanti client M$ Windpws +M$ Officeci siano Nella PA ....e quanto si potrebbe spendere in engineering italianoinvece di spendere in licenze di redmond ???e non venitemi a dire che M$ office nella PA e' superiore a OpenOffice ....CAZZATE
        • Anonimo scrive:
          Re: investimenti = progresso

          hai idea di quanti client M$ Windpws +M$ Office
          ci siano Nella PA ....tanti, ma non si vive di solo windows+office.
          e non venitemi a dire che M$ office nella PA e'
          superiore a OpenOffice ....dipende da quello che devi fare......
  • matcion scrive:
    Re: Quando lo faranno tutti...

    ...lo faremo anche noi.

    Ecco la creatività italiana, non inventiamo
    niente aspettiamo che le cose le facciano prima
    gli altri. Quando siamo i primi è soprattutto per
    cose negative.
    Così sarà tutto già pronto e si spenderà ancora meno.
  • Anonimo scrive:
    In italia qualcuno scrive OS
    per la PA?e rispetto alle soluzioni chiuse quanto costa?che lizence usano? GPL, LGPL, BSD, Altre.......?negli altri peasi?e negli altri paee?
  • Anonimo scrive:
    Re: solito giro di soldi

    Mi piacerebbe sapere le migrazioni da chi vengono
    fatte.getronics, per le poste e molto altro, poi l'ibm per gli uffici pubblici in genere, poi non so'.ma quando metti xp al posto di nt, cose dell'anno appena passato, salvando doc, xls, pst, e sfondi desk, che differenza c'e' a metterci una mandriva free? boh, secondo me non sono neanche corrotti, sono semplicemente idioti, il che non mi farebbe incazzare, se non fosse che pago io, come voi, e come loro.
    • matcion scrive:
      Re: solito giro di soldi

      getronics, per le poste e molto altro, poi l'ibm
      per gli uffici pubblici in genere, poi non so'.Passare a servizi offerti da due aziende del genere non mi pare il modo migliore per svincolarsi dalle multinazionali estere!
      • Anonimo scrive:
        Re: solito giro di soldi
        - Scritto da: matcion


        getronics, per le poste e molto altro, poi l'ibm

        per gli uffici pubblici in genere, poi non so'.
        Passare a servizi offerti da due aziende del
        genere non mi pare il modo migliore per
        svincolarsi dalle multinazionali estere!credo che probabilmente non ci sia l'interesse a svincolarsi da aziende del genere, perche' fa comodo avere nomi grandi a cui dare la colpa per qualsiasi problema ... "oh, se pure l'ibm ha problemi, figurati cosa possiamo noi poveri tapini del comune di ..."Eppoi vuoi mettere un software sviluppato da MICROZOZZ in collaborazione con la multimegacasa DIGITALSUPERTRENDY, pure con un nomone figo...Sicuramente ha piu' impatto rispetto a un software opensource (mi son sentito rispondere "cos'e'?! no, a noi serve roba seria, siamo professionisti, mica software fatto da ragazzini...", parlavamo di mysql...), credo che esista ancora radicatissssima l'idea che l'azienda grande fa le cose migliori, anche se non e' piu' solo cosi' da tempo ...DAvide
  • Madder scrive:
    La cosa importante
    È che l'informazione pubblica sia accedibile tramite strumenti gratuiti, se poi sono anche open source, tanto meglio. Che ne direste se tutto ad un tratto il governo decidesse di usare Corel WordPerfect Office per tutta la sua documentazione ? Per poter scaricare un modulo da compilare dovreste comprare la suite. Probabilmente non ne sareste contenti. Allora perchè dovrei comprare MS Office per accedere ad un documento che mi spetta di diritto ? Madder
    • Anonimo scrive:
      Re: La cosa importante
      Usa opne office.
    • Anonimo scrive:
      Re: La cosa importante

      Allora perchè dovrei comprare MS Office per
      accedere ad un documento che mi spetta di diritto
      ?
      ma che sei comunista?
      • Anonimo scrive:
        Re: La cosa importante
        - Scritto da: Anonimo


        Allora perchè dovrei comprare MS Office per

        accedere ad un documento che mi spetta di
        diritto

        ?



        ma che sei comunista?

        Fascista inetto.
    • Guybrush scrive:
      Re: La cosa importante
      - Scritto da: Madder
      È che l'informazione pubblica sia accedibile
      tramite strumenti gratuiti, se poi sono anche
      open source, tanto meglio. Giusto
      Che ne direste se tutto ad un tratto il governo
      decidesse di usare Corel WordPerfect Office per
      tutta la sua documentazione ? Che Office e' in grado di aprire quei file, ma niente mi garantisce che tutta la formattazione sia omogenea.
      Per poter scaricare un modulo da compilare
      dovreste comprare la suite. O visualizzare il documento con un viewer, stamparlo e riempirlo A PENNA.
      Probabilmente non ne sareste contenti. Ghghghghghqui in italia e' la norma.
      Allora perchè dovrei comprare MS Office per
      accedere ad un documento che mi spetta di dirittoSepariamo i due concetti.Per il documento che "ti spetta di diritto" e' la P.A. che dovrebbe diffondere dei plugin coi quali aprire il documento direttamente nel browser.A modificare in qualsivoglia modo un documento scaricato da un sito della P.A. si rischia di incorrere nel "falso in atto pubblico" e reati similari, quindi occhio.Pero' in linea di principio quanto affermi e' corretto: lo standard del file ha da essere "aperto" in modo che nessuno possa infilarci dentro niente di sgradito.
      GT
    • Anonimo scrive:
      Re: La cosa importante
      - Scritto da: Madder
      Allora perchè dovrei comprare MS Office per
      accedere ad un documento che mi spetta di diritto
      ? Infatti nessuno lo fa, la maggior parte delle persone hanno copie di software piratato.In fondo, anche se lo negano, la pirateria entro certi limiti fa comodo anche alle grandi.Questo ha permesso a Microsoft di avere una posizione di dominio.
  • Anonimo scrive:
    Re: Quando lo faranno tutti...
    - Scritto da: Anonimo
    ...lo faremo anche noi.

    Ecco la creatività italiana, non inventiamo
    niente aspettiamo che le cose le facciano prima
    gli altri. Quando siamo i primi è soprattutto per
    cose negative.L' open-source è un cancro nell' IT. L' open-source serve a pochi riccastri, come il magnate dietro Ubuntu Linux, di far soldi fregando aziende e privati, spacciando dei non prodotti per opere d'arte assolutamente necessarie. E grazie all'open-source si elimina la concorrenza e si appiattisce il mercato.
    • Anonimo scrive:
      Re: Quando lo faranno tutti...
      stasera brutto troll hai proprio voglia di infangare il forum qua e in là eh..ti stai solo coprendo di ridicolo perchè non sai nemmeno di cosa stai parlando e fai discorsi totalmente sconclusionati.
      L' open-source è un cancro nell' IT. L'
      open-source serve a pochi riccastri, come il
      magnate dietro Ubuntu Linux, di far soldi
      fregando aziende e privati, spacciando dei non
      prodotti per opere d'arte assolutamente
      necessarie.
      E grazie all'open-source si elimina la
      concorrenza e si appiattisce il mercato.
    • Anonimo scrive:
      Re: Quando lo faranno tutti...
      - Scritto da: Anonimo
      L' open-source è un cancro nell' IT. http://blogs.zdnet.com/ITFacts/index.php?cat=20According to IDC, China's Linux market revenue reached $11.8 mln in 2005, up 27.1% over 2004. 2005 saw a steady growth in the China Linux market, brought about mainly by the huge volume of government procurements and large-scale SCO Unix replacement by major banks and industrial projects such as Telecommunication and Internet cafes. IDC forecasts China's Linux market will grow at a CAGR of 34.0% from 2006 to 2010, and reach $51.1 mln by 2010.
      E grazie all'open-source si elimina la
      concorrenza e si appiattisce il mercato.Bel discorso senza senso. La pubblica amministrazione adottando solo soluzioni opensource può rivolgersi esclusivamente al mercato interno, creando posti di lavoro e creando fatturato. Con la possibilità di adottare soluzioni personalizzate di cui può fidarsi e non soluzioni chiuse date da aziende straniere (vedere echelon)
    • Anonimo scrive:
      Re: Quando lo faranno tutti...

      L' open-source è un cancro nell' IT. L'
      open-source serve a pochi riccastri, come il
      magnate dietro Ubuntu Linux, di far soldi
      fregando aziende e privati, spacciando dei non
      prodotti per opere d'arte assolutamente
      necessarie.
      E grazie all'open-source si elimina la
      concorrenza e si appiattisce il mercato.va bene, va bene, ora pero' andiamo in corsia che e' l'ora della medicina.
  • Anonimo scrive:
    Re: VALUTA I FATTI !! oss -spese +effici
    - Scritto da: Anonimo
    Uno dei paesi piu civili ed evoluti al mondo
    ci dice che le soluzioni proprietarie, basate
    sulle
    fetecchie ultrabacate di redmond, sono di gran
    lunga meno efficienti e piu' costose di quelle
    aperte,
    le quali tra l'altro, come evidente, permettono
    di avere
    un REALE controllo sui propri dati e di
    assicurare ai
    cittadini una VERA sicurezza, non di dare il
    controllo
    su tutto a billo e soci.

    VALUTA I FATTI !!!
    Non lasciarti ingannare dalla fuffa del marketing
    farfalloso e stramiliardarioL' open-source è solo marketing. Sostanza zero. L' open-source è una truffa che toglie lavoro ai professionisti ed avvantaggia cinesi ed indiani incompetenti che vengono pagati $50 al mese.
    • Anonimo scrive:
      Re: VALUTA I FATTI !! oss -spese +effici
      che i cinesi e gli indiani siano incompetenti lo dici te
      L' open-source è solo marketing. Sostanza zero.
      L' open-source è una truffa che toglie lavoro ai
      professionisti ed avvantaggia cinesi ed indiani
      incompetenti che vengono pagati $50 al mese.
    • AndreaMilano scrive:
      Re: VALUTA I FATTI !! oss -spese +effici
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: Anonimo

      Uno dei paesi piu civili ed evoluti al mondo

      ci dice che le soluzioni proprietarie, basate

      sulle

      fetecchie ultrabacate di redmond, sono di gran

      lunga meno efficienti e piu' costose di quelle

      aperte,

      le quali tra l'altro, come evidente, permettono

      di avere

      un REALE controllo sui propri dati e di

      assicurare ai

      cittadini una VERA sicurezza, non di dare il

      controllo

      su tutto a billo e soci.



      VALUTA I FATTI !!!

      Non lasciarti ingannare dalla fuffa del
      marketing

      farfalloso e stramiliardario

      L' open-source è solo marketing. Sostanza zero.
      L' open-source è una truffa che toglie lavoro ai
      professionisti ed avvantaggia cinesi ed indiani
      incompetenti che vengono pagati $50 al mese.Nuova tessera LIBAC
    • MeDevil scrive:
      Re: VALUTA I FATTI !! oss -spese +effici
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: Anonimo

      Uno dei paesi piu civili ed evoluti al mondo

      ci dice che le soluzioni proprietarie, basate

      sulle

      fetecchie ultrabacate di redmond, sono di gran

      lunga meno efficienti e piu' costose di quelle

      aperte,

      le quali tra l'altro, come evidente, permettono

      di avere

      un REALE controllo sui propri dati e di

      assicurare ai

      cittadini una VERA sicurezza, non di dare il

      controllo

      su tutto a billo e soci.



      VALUTA I FATTI !!!

      Non lasciarti ingannare dalla fuffa del
      marketing

      farfalloso e stramiliardario

      L' open-source è solo marketing. Sostanza zero. Il "Get the facts" non l'ha fatto linus torvald...
      L' open-source è una truffa che toglie lavoro ai
      professionisti ed avvantaggia cinesi ed indiani
      incompetenti che vengono pagati $50 al mese.Gli "indiani incompetenti" sono quelli che ti fregano il lavoro qua in italia perchè le aziende voglio pagare meno i lavoratori... che poi siano "incompetenti", dipende dal caso (ma questo è indipendente dalla nazionalità del lavoratore).Saluti, MeDevil
    • smemobox scrive:
      Re: VALUTA I FATTI !! oss -spese +effici

      L' open-source è solo marketing. Sostanza zero.
      L' open-source è una truffa che toglie lavoro ai
      professionisti ed avvantaggia cinesi ed indiani
      incompetenti che vengono pagati $50 al mese.l'open source é marketing quanto il resto.per la sostanza lascia fare.se tu hai le tue belle certificazioni MCSE MCPDKWE CSD, dolby surround nessuno ti toglierá il lavoro.poi lascia scegliere ai tuoi clienti cosa usare.a parte l'insulto ad altre popolazioni che non commento..: tu lo sai che le universitá e le scuole speciali indiane sono molto serie e dure?che un ingegnere indiano ti arrosserebbe le orecchie?
  • Anonimo scrive:
    Re: Italia, bollette e informatica piu c
    - Scritto da: Anonimo
    di tutto il mondo: sembra che usare i mezzi e le
    cose
    piu costose e inefficenti per l'italiota sia una
    seconda
    natura data da immane incompetenza e ignoranza

    beati i norvegesi e tutte le PA che esistono per
    servire
    i cittadini e non viceverae: quando ci vorra' per
    convicere
    il paleoimpiegato statale italiano che odt non e'
    un veleno
    per topi ma un formato per documenti aperto, che
    internet
    non e' la E sul desktop, che billo non ha
    inventato il puter,
    etc.

    eccoci ancora una volta a vergognarci dell'enorme
    ignoranza media del paese in cui viviamoMa non dire cavolate !Con 'sto open-source che sembra chissà cosa. L' open-source è la più grande mega truffa mai inventata dopo l'altra boiata di "new economy" fatta da Clinton. E guarda caso l'open-source è capitanato e pompato sempre da gente di sinistra, chissà come mai, eh ? "I tutori della legalità"..sì, la legalità a saper nascondere i propri loschi giri di soldi, come quelli sull'open-source !
    • Anonimo scrive:
      Re: Italia, bollette e informatica piu c
      ma nn fare discorsi a vanvera ve'!non segui nemmeno un filo logico.come fai a dre che l'opensource è una truffa? non ha senso.l'opensource è avere il codice sorgente dei programmi disponibile, non è capitanato dalla politica ma da gente che ha un cervello e lo sa usare in proprio.Se poi c'è una fazione politica che privilegia l'opensource ..ok.. ma non l'opensource è fuori dalla politica.Inoltre mi sai dire che loschi giri di soldi ci sarebbero da parte dei politici (o della gente che usa SW opensource..dato che non si capisce dal tuo post cosa tu voglia dire) con l'OS?argomenta le tue cazzate se proprio non riescia trattenerle

      Ma non dire cavolate !

      Con 'sto open-source che sembra chissà cosa.
      L' open-source è la più grande mega truffa mai
      inventata dopo l'altra boiata di "new economy"
      fatta da Clinton. E guarda caso l'open-source è
      capitanato e pompato sempre da gente di sinistra,
      chissà come mai, eh ? "I tutori della
      legalità"..sì, la legalità a saper nascondere i
      propri loschi giri di soldi, come quelli
      sull'open-source !
    • Anonimo scrive:
      Re: Italia, bollette e informatica piu c

      Con 'sto open-source che sembra chissà cosa.
      L' open-source è la più grande mega truffa mai
      inventata dopo l'altra boiata di "new economy"
      fatta da Clinton. E guarda caso l'open-source è
      capitanato e pompato sempre da gente di sinistra,
      chissà come mai, eh ? "I tutori della
      legalità"..sì, la legalità a saper nascondere i
      propri loschi giri di soldi, come quelli
      sull'open-source !ragazzi andate a letto presto date retta a me...dormendo 8 ore al giorne le paronoie psicotiche passano.
    • AndreaMilano scrive:
      Re: Italia, bollette e informatica piu c
      - Scritto da: Anonimo
      :cuttone:

      eccoci ancora una volta a vergognarci
      dell'enorme

      ignoranza media del paese in cui viviamo

      Ma non dire cavolate !

      Con 'sto open-source che sembra chissà cosa.
      L' open-source è la più grande mega truffa mai
      inventata dopo l'altra boiata di "new economy"
      fatta da Clinton. E guarda caso l'open-source è
      capitanato e pompato sempre da gente di sinistra,
      chissà come mai, eh ? "I tutori della
      legalità"..sì, la legalità a saper nascondere i
      propri loschi giri di soldi, come quelli
      sull'open-source !Altra tessera LIBAC. In ogni caso "New Economy" è un termine abusato e, soprattutto, non compreso. Tutto ciò che è un nuovo mercato è NE! quello a cui ti riferisci, presumo, sarà la bolla speculativa delle ".com". Quelle speculazioni esistono da sempre.
    • Anonimo scrive:
      Re: Italia, bollette e informatica piu c
      -
      Con 'sto open-source che sembra chissà cosa.
      L' open-source è la più grande mega truffa mai
      inventata dopo l'altra boiata di "new economy"
      fatta da Clinton. E guarda caso l'open-source è
      capitanato e pompato sempre da gente di sinistra,
      chissà come mai, eh ? "I tutori della
      legalità"..sì, la legalità a saper nascondere i
      propri loschi giri di soldi, come quelli
      sull'open-source !Ma è un pensiero tutto tuo? Sto studiando le deformazioni del pensiero, e se sei tu l'artefice di tanta "genialità" fammelo sapere, ti prego, diventerei famoso per il solo fatto di averti trovato.PS: non ti preoccupare, tutto ciò che dirai lo proteggiamo alla siae...un artista contemporaneo come te è raro da trovare.Un consiglio, dagli un titolo alle tue opere, tipo "cazzata immane", o "assurdità contemporanea", o "non so quel che dico ma in compenso non so quel che penso"
  • Anonimo scrive:
    Norvegia, e non solo: Cina +27% 2005
    Come riporta la ricerca IDC, il mercato Linux in cina e' cresciuto nel 2005 del 27% e il trend stimato dal 2006 al 2010 dovrebbe essere del 34% annuo: naturalmente è difficile stimare la reale crescita di Linux in quantosi tratta di un sistema che nel 90% dei casi non passadai canali commerciali ma dal semplice downloadhttp://www.idc.com/getdoc.jsp?containerId=prCN20118306Domanda: come mai noi dobbiamo essere gli ultimi nello sviluppo di soluzioni efficienti e a basso costo ? E' inerzia mentale, ignoranza, o cos'altro ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Norvegia, e non solo: Cina +27% 2005
      - Scritto da: Anonimo
      Come riporta la ricerca IDC, il mercato Linux in
      cina e' cresciuto nel 2005 del 27% e il trend
      stimato dal 2006 al 2010 dovrebbe essere del 34%
      annuo: naturalmente
      è difficile stimare la reale crescita di Linux in
      quanto
      si tratta di un sistema che nel 90% dei casi non
      passa
      dai canali commerciali ma dal semplice download

      http://www.idc.com/getdoc.jsp?containerId=prCN2011


      Domanda: come mai noi dobbiamo essere gli ultimi
      nello sviluppo di soluzioni efficienti e a basso
      costo ?
      E' inerzia mentale, ignoranza, o cos'altro ?Linux è una truffa mondiale. L'open-source è una truffa mondiale. La Cina toglie lavoro all' occidente, il regime comunista cinese sfrutta la stupidità occidentale di chi decanta le bellezze dell'open-source per fagocitarsi intere multinazionali nei nostri paesi che vanno sotto il loro controllo, fallite a causa del diffondersi dell'open-source e crollo degli utili.I guadagni dei programmatori sono in crollo vertiginoso da anni grazie all'open-source.
      • Anonimo scrive:
        Re: Norvegia, e non solo: Cina +27% 2005
        e chi vota a sinistra è coglione perchè un giorno si ritroverà i comunisti al governo che fanno bollir ei bambini e poi li usano come fertilizzante.cribbio!
        Linux è una truffa mondiale. L'open-source è una
        truffa mondiale.
        La Cina toglie lavoro all' occidente, il regime
        comunista cinese sfrutta la stupidità occidentale
        di chi decanta le bellezze dell'open-source per
        fagocitarsi intere multinazionali nei nostri
        paesi che vanno sotto il loro controllo, fallite
        a causa del diffondersi dell'open-source e crollo
        degli utili.
        I guadagni dei programmatori sono in crollo
        vertiginoso da anni grazie all'open-source.
      • Anonimo scrive:
        Re: Norvegia, e non solo: Cina +27% 2005

        La Cina toglie lavoro all' occidente, il regime
        comunista cinese sfrutta la stupidità occidentale
        di chi decanta le bellezze dell'open-source per
        fagocitarsi intere multinazionali nei nostri
        paesi che vanno sotto il loro controllo...e alla fine i programmatori open-source cinesi finiscono bolliti per farne pesticidi!
        • Anonimo scrive:
          Re: Norvegia, e non solo: Cina +27% 2005
          - Scritto da: Anonimo

          ...e alla fine i programmatori open-source cinesi
          finiscono bolliti per farne pesticidi!E cosa cambia? Da vivi facevano debugging, e da pesticidi... pure! ;) KaysiX
      • Gusbertone scrive:
        Re: Norvegia, e non solo: Cina +27% 2005
        brindo alla supercazzola prematurata come fosse di pentolone
    • Anonimo scrive:
      Re: Norvegia, e non solo: Cina +27% 2005
      - Scritto da: Anonimo
      Come riporta la ricerca IDC, il mercato Linux in
      cina e' cresciuto nel 2005 del 27% e il trend
      stimato dal 2006 al 2010 dovrebbe essere del 34%
      annuo: naturalmente
      è difficile stimare la reale crescita di Linux in
      quanto
      si tratta di un sistema che nel 90% dei casi non
      passa
      dai canali commerciali ma dal semplice download

      http://www.idc.com/getdoc.jsp?containerId=prCN2011


      Domanda: come mai noi dobbiamo essere gli ultimi
      nello sviluppo di soluzioni efficienti e a basso
      costo ?
      E' inerzia mentale, ignoranza, o cos'altro ?Prendiamo a modello la Norvegia e in generale i paesi nel nord Europa.Ma non la Cina per favore ...(Per chi non si ricorda in Cina esiste ancora la schiavitù)
    • Anonimo scrive:
      Re: Norvegia, e non solo: Cina +27% 2005
      La Cina non fa testo. Le Licenze M$ sono tutte piratate, M$ voleva dare proprio un giro di vite (annunciandolo) col sistema (s)Vista.Dato che la Cina non si fa mettere i piedi da nessuno su queste (ma anche molte altre) cose, ha detto esplicitamente che idearanno un loro OS andando in culo a M$ cosi si attacca al cinci Bill Gates.Quindi la migrazione Cinese è del tutto normale, ma non perchè gli piaccia l'open-source o i motivi dell'articolo, ma per convenienza.
    • Anonimo scrive:
      Re: Norvegia, e non solo: Cina +27% 2005


      Domanda: come mai noi dobbiamo essere gli ultimi
      nello sviluppo di soluzioni efficienti e a basso
      costo ? Cosa intendi per soluzioni efficienti e a basso costo?
    • Anonimo scrive:
      Re: Norvegia, e non solo: Cina +27% 2005
      - Scritto da: Anonimo
      Domanda: come mai noi dobbiamo essere gli ultimi
      nello sviluppo di soluzioni efficienti e a basso
      costo ?
      E' inerzia mentale, ignoranza, o cos'altro ?COGLIONAGINE ACUTA!
  • Anonimo scrive:
    Italia, bollette e informatica piu care
    di tutto il mondo: sembra che usare i mezzi e le cosepiu costose e inefficenti per l'italiota sia una secondanatura data da immane incompetenza e ignoranzabeati i norvegesi e tutte le PA che esistono per servirei cittadini e non viceverae: quando ci vorra' per convicereil paleoimpiegato statale italiano che odt non e' un velenoper topi ma un formato per documenti aperto, che internetnon e' la E sul desktop, che billo non ha inventato il puter,etc.eccoci ancora una volta a vergognarci dell'enorme ignoranza media del paese in cui viviamo
  • Anonimo scrive:
    VALUTA I FATTI !! oss -spese +efficienza
    Uno dei paesi piu civili ed evoluti al mondoci dice che le soluzioni proprietarie, basate sullefetecchie ultrabacate di redmond, sono di granlunga meno efficienti e piu' costose di quelle aperte,le quali tra l'altro, come evidente, permettono di avereun REALE controllo sui propri dati e di assicurare aicittadini una VERA sicurezza, non di dare il controllosu tutto a billo e soci.VALUTA I FATTI !!!Non lasciarti ingannare dalla fuffa del marketingfarfalloso e stramiliardario
  • Anonimo scrive:
    Re: solito giro di soldi
    guarda che non stiamo parlando dell'Italia....
    • Anonimo scrive:
      Re: solito giro di soldi
      - Scritto da: Anonimo
      guarda che non stiamo parlando dell'Italia....In altri paesi come nell' UE succede anche di peggio.
      • Anonimo scrive:
        Re: solito giro di soldi

        In altri paesi come nell' UE succede anche di peggiocerto, gentaglia come te la si trova dappertutto, ma inpaesi come la norvegia in numero enormemente minore,per loro fortuna: non tutti sono fessi al mondo, in certe partila percentuale e' molto minore, quindi anche quella deitruffatori
        • Anonimo scrive:
          Re: solito giro di soldi
          - Scritto da: Anonimo

          In altri paesi come nell' UE succede anche di
          peggio

          certo, gentaglia come te la si trova dappertutto,
          ma in
          paesi come la norvegia in numero enormemente
          minore,
          per loro fortuna: non tutti sono fessi al mondo,
          in certe parti
          la percentuale e' molto minore, quindi anche
          quella dei
          truffatoriSe vuoi credere alle favole. Di scandali finanziari e ladri nell' UE è pieno.
          • EdGreen scrive:
            Re: solito giro di soldi

            Se vuoi credere alle favole.
            Di scandali finanziari e ladri nell' UE è pieno.Mi posteresti qualche link che riguardi un qualsiasi scandalo in Norvegia??
          • Anonimo scrive:
            Re: solito giro di soldi
            - Scritto da: EdGreen


            Se vuoi credere alle favole.

            Di scandali finanziari e ladri nell' UE è pieno.

            Mi posteresti qualche link che riguardi un
            qualsiasi scandalo in Norvegia??peggio se non si sentono, significa che li tengono nascosti più facilmente
    • Anonimo scrive:
      Re: solito giro di soldi
      - Scritto da: Anonimo
      guarda che non stiamo parlando dell'Italia...mi hai tolto le parole di bocca, anche se non perdo la speranza di veder maturare un cambiamento radicale in questa Patria Disgraziata.
  • Anonimo scrive:
    Quando lo faranno tutti...
    ...lo faremo anche noi.Ecco la creatività italiana, non inventiamo niente aspettiamo che le cose le facciano prima gli altri. Quando siamo i primi è soprattutto per cose negative.
  • Anonimo scrive:
    Re: INEVITABILE
    - Scritto da: Anonimo
    Uno ad ino cadranno tutti i bastioni del
    WC-CLOSED.
    Nulla può contro la potenza e la ragione dell'
    Open Sorcio.tranne i problemi che poi si verificano.Chi approva questi cambiamenti non sono mai persone che toccano con mano la realtà delle aziende.Facile per una persona che non fa altro che far vedere schemi a blocchi e fare lunghe riunioni dire "si passa all'open source". Quasi mai sono persone che lavorano in queste posti e che sanno effettivamente quando conviene e non conviene. Non sempre conviene passare all'open e bisogna stare molto attenti a dare direttive che potrebbe creare più problemi di quanti ne risolvono.
    • Anonimo scrive:
      Re: INEVITABILE
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: Anonimo

      Uno ad ino cadranno tutti i bastioni del

      WC-CLOSED.

      Nulla può contro la potenza e la ragione dell'

      Open Sorcio.
      tranne i problemi che poi si verificano.
      Chi approva questi cambiamenti non sono mai
      persone che toccano con mano la realtà delle
      aziende.
      Facile per una persona che non fa altro che far
      vedere schemi a blocchi e fare lunghe riunioni
      dire "si passa all'open source". Quasi mai sono
      persone che lavorano in queste posti e che sanno
      effettivamente quando conviene e non conviene.
      Non sempre conviene passare all'open e bisogna
      stare molto attenti a dare direttive che potrebbe
      creare più problemi di quanti ne risolvono.Tipico ragionamento PRETORIANO.Fattene una ragione e cambia sponda finchè sei in tempo.Non c' è alcuna ragione perchè le aziende non adottino l' Open Sorcio se non le mazzette che si intasacano quelli dell' ufficio acquisti.
      • Anonimo scrive:
        Re: INEVITABILE

        Tipico ragionamento PRETORIANO.
        Fattene una ragione e cambia sponda finchè sei in
        tempo.
        Non c' è alcuna ragione perchè le aziende non
        adottino l' Open Sorcio se non le mazzette che si
        intasacano quelli dell' ufficio acquisti.anche secondo me, se non fosse che conosco molti, piccoli, piu' che altro tecnici, che non conoscendo Linux ne hanno paura, nel senso che non sanno e non vogliono saperne niente ed hanno il terrore di sentirsi discriminati per la loro ignoranza. Che gli fai? loro preferiscono dire che Linux non e' supportato, serio, problemi hard, soft, ...paura, ma la paura non la sconfiggi facilmente, e quando uno che non capisce di "computer" sente piu' volte questi discorsi ci crede, in fondo e' con le stesse argomentazioni che microsoft si tiene i clienti, inoltre promette anche gli sconti. Forse per convincere gli italiani bisognerebbe vendere dvd di Debian a prezzi scontati :)
        • Anonimo scrive:
          Re: INEVITABILE
          Ehi, guarda che nell'articolo non si parla di Linux, ma di Open source.C'è differenza.
        • MeDevil scrive:
          Re: INEVITABILE
          - Scritto da: Anonimo

          Tipico ragionamento PRETORIANO.

          Fattene una ragione e cambia sponda finchè sei
          in

          tempo.

          Non c' è alcuna ragione perchè le aziende non

          adottino l' Open Sorcio se non le mazzette che
          si

          intasacano quelli dell' ufficio acquisti.

          anche secondo me, se non fosse che conosco molti,
          piccoli, piu' che altro tecnici, che non
          conoscendo Linux ne hanno paura, nel senso che
          non sanno e non vogliono saperne niente ed hanno
          il terrore di sentirsi discriminati per la loro
          ignoranza. Che gli fai? loro preferiscono dire
          che Linux non e' supportato, serio, problemi
          hard, soft, ...
          paura, ma la paura non la sconfiggi facilmente, e
          quando uno che non capisce di "computer" sente
          piu' volte questi discorsi ci crede, in fondo e'
          con le stesse argomentazioni che microsoft si
          tiene i clienti, inoltre promette anche gli
          sconti. Forse per convincere gli italiani
          bisognerebbe vendere dvd di Debian a prezzi
          scontati :)Il problema è che poi ti ritroveresti a dire ai tuoi amici che le applicazioni scritte per windows su linux non partono... (tralasciando gli emulatori/virtualizzatori vari)...La gente è sorda, non vuole sentire ragioni...Saluti, MeDevil
      • Anonimo scrive:
        Re: INEVITABILE

        Non c' è alcuna ragione perchè le aziende non
        adottino l' Open Sorcio se non le mazzette che si
        intasacano quelli dell' ufficio acquisti.vuoi dire che ditte come- Adobe- Autodesk- Acca- Borland- Tante altre ditte italiane che sviluppano closedpagano mazzette, hai forse delle prove?
  • Anonimo scrive:
    INEVITABILE
    Uno ad ino cadranno tutti i bastioni del WC-CLOSED.Nulla può contro la potenza e la ragione dell' Open Sorcio.
  • Anonimo scrive:
    solito giro di soldi
    si chiama l'amico dell'ente, si prende un mare di soldi per fare la migrazione, si trovano problemi (se non voluti almeno desiderati) che porteranno via altri soldi ed altro tempo per arrivare dopo 3 anni ad aver migrato appena qualche locale. E poi si riparte per un'altra migrazione. A me ste migrazioni più che voglia di usare linux (o anche windows per carità), mi sembrano strane manovre atte a far entrare in tasca ai soliti amici qualche soldo con interventi.Mi piacerebbe sapere le migrazioni da chi vengono fatte.
Chiudi i commenti