Il blog, una risposta alla depressione

Valvola di sfogo, catalizzatore di relazioni, distillatore di emozioni: il blog fa bene alla salute

Roma – La gestione di un blog potrebbe presto comparire nelle prescrizioni degli analisti: è uno strumento catartico , consente di dare sfogo alle proprie emozioni e incanalarle in un circuito relazionale, per sentirsi bene con se stessi e con gli altri.

Bloggare fa bene, tempra lo spirito, allevia lo stress e sviluppa le capacità di interagire : a rivelarlo sono due studi condotti da James Baker e Susan Moore, ricercatori australiani della Swinburne University of Technology .

Due le fasi dell’indagine che hanno posto le basi per dimostrare che il blog potrebbe rivelarsi una fruttuosa terapia . Nel corso del 2006 i due ricercatori hanno intervistato 134 nuovi utenti MySpace australiani, statunitensi e britannici: hanno chiesto loro se fossero interessati a gestire un blog e hanno associato questa intenzione al profilo psicologico di ciascuno. Dei 134 intervistati, scrivono i due studiosi in un articolo pubblicato sul CyberPsychology & Behaviour journal , 84 meditavano di iniziare a postare in un blog, mentre 50 si sono dichiarati indifferenti alla malia del diario personale da esporre al giudizio dei netizen.

Coloro che si proponevano di gestire un blog, sottoposti a test per valutarne la condizione psicologica, si sono dimostrati più inclini alla depressione e bisognosi di sfogare le proprie sensazioni, facili ad abbandonarsi allo stress , insoddisfatti della propria vita di relazione, nella quale sembrano non trovare persone disposte ad ascoltare e a discutere delle emozioni che animano il quotidiano. “Sembra che questa categoria del campione si dica mi sfogherò in un blog e il blog mi aiuterà a risolvere questi problemi “: così Moore descrive l’atteggiamento di coloro che meditano di iniziare a postare.

Su questo atteggiamento di fiducia nel blogging si innesta il follow up previsto dai due ricercatori. A due mesi dalla prima intervista, Moore e Baker hanno ricontattato coloro che credevano nelle potenzialità taumaturgiche del blog: hanno risposto 59 blogger appassionati e entusiasti. Hanno spiegato di sentirsi meglio integrati in una rete di relazioni , soddisfatti delle proprie amicizie , meno tesi e carichi di una solida autostima.

I numeri sono ancora ridotti e incoraggiano la ricerca su scala più ampia, ma i ricercatori si sentono pronti a tracciare un parallelo tra il blog e il diario personale. Entrambi sono strumenti utili a razionalizzare i flussi di pensieri e ad affinare le capacità di pianificazione, consentono di riordinare quanto scorre nella mente , costringono l’autore ad organizzare flussi di coscienza per se stesso e per il pubblico al quale si espone. Proprio gli strumenti di interazione offerti dal blog costituirebbero il potenziale più dirompente: il feedback restituito dai commentatori, le citazioni da parte degli altri blogger danno a chi posta la sensazione di essere ascoltati , di poter tornare a fidarsi degli altri.

Ma la capacità di sollevare il morale dei netizen non è solo appannaggio dei blog: i due ricercatori hanno intervistato di nuovo gli utenti di MySpace che avevano dichiarato di accontentarsi di un profilo sul social network e di non voler iniziare a gestire diari online. Anche in questo frangente i netizen si sono mostrati più sereni e vivaci: “Forse – suppone Moore – sono semplicemente riusciti a stabilire più relazioni”.

Gaia Bottà

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • co gito er go su m scrive:
    luce
    hai presente uno specchio?! mettilo trasversale con la giusta inclinazione... riflette l'immagine verso un'altro specchio, anch'esso inclinato e cosi via a catena.Ecco che la luce non passerà attraverso al corpo, ma girerà intorno ad esso, rimbalzando di specchio in specchio.Ovviamente è alquando difficile realizzare una cosa del genere, perchè la luce è considerabile come un'onda in certe situazioni, e un'onda che si propaga in tutte le direzioni finisce per fare interferenza con gli altri specchi. ma se trovi come isolare le singole immagini di ciascuno specchio...
  • nomestrano scrive:
    navi di ghiaccio?
    nella seconda guerra mondiale gli inglesi sperimentarono una nave di ghiaccio per sfuggire ai radar (oltrechè essere in grado di riparare eventuali danni mettendoci un ghiacciolo)...sarà qualcosa del genere?
  • Pippo360 scrive:
    Cosa succede se....
    Cosa succede se due incrociatori "invisibili" viaggiano su rotte convergenti ?Cozzano tra di loro come due ubriachi usciti dalla festa di S. Patrizio ? ^___^
  • max scrive:
    utilissimo!! per nascondere la villetta
    ...abusiva :-)ne voglio 2!!ciaomax
  • Nicolaus scrive:
    LUMOS!
    Chi glielo spiega a Harry Potter che il mantello dell'invisibilità ce l'abbiamo anche noi?!
  • Claudio Martinotti scrive:
    Così se ...
    Così almeno quando precipiteranno o affonderanno non se accorgerà nessuno.
  • Bars scrive:
    Questo sì che è progresso!
    Finalmente potremo entrare nelle docce femminili senza essere visti! Era l'ora che la scienza producesse qualcosa di utile anche per noi nerd.
    • mah scrive:
      Re: Questo sì che è progresso!
      - Scritto da: Bars
      Finalmente potremo entrare nelle docce femminili
      senza essere visti! Era l'ora che la scienza
      producesse qualcosa di utile anche per noi
      nerd.Genio :D
  • Ricky scrive:
    come camuffi tutto!?
    Scusate...ma come camuffano le scie delle navi? Le onde che generano muovendosi, le scorie che lasciano nell'acqua...e poi se ogni oggetto esistente emana le famose onde T (quelle dei quel sistema che vede attraverso i vestiti) come fanno a schermare anche quelle?Bho...sto camuffamento definitivo dovrebbe di fatto impedire ogni manifestazione marina delle navi...come cavolo fara'?
  • anonimo scrive:
    nave invisibile, ma la scia?
    Vorrei capire come faranno a evitare la scia bianca: le navi lasciano scie lunghe anche chilometri e con i satelliti, le sgamano al volo....
    • dont feed the troll scrive:
      Re: nave invisibile, ma la scia?
      capirai eludere un satellite è fàcile basta provvedersi di un cartellone grande quanto tutta la scia da mettere perpendicolare all'acqua raffigurante il mare, senza scia ovviamente.asd- Scritto da: anonimo
      Vorrei capire come faranno a evitare la scia
      bianca: le navi lasciano scie lunghe anche
      chilometri e con i satelliti, le sgamano al
      volo....
  • korova scrive:
    Spese militari da ridurre
    Ecco un'altro buon motivo per ridurre le spese militari.L'uso di queste tecnologie è fatto non a fin di bene.Invece di studiare queste stronzate perchè non usare gli stessi soldi per cure contro le malattie!! @^ O)(linux)(amiga) :o :o ;) ;) :| @^(troll)(troll1)
    • Giacomo scrive:
      Re: Spese militari da ridurre
      suvvia... è ovvio che i grandi finanziatori debbano essere militari.Nessuno di noi ricorda di una certa Arpanet... e se non ci fosse stata quella, non staremmo qui dentro a scrivere.Evitiamo facili demagogie, per piacere
      • Cetto La Qualunque scrive:
        Re: Spese militari da ridurre
        Perchè pensi proprio che internet non sarebbe venuta fuori lo stesso?Ti fidi così poco del civile?Ogni cosa è figlia del suo tempo ed anche internet sarebbe venuta fuori lo stesso.Le grandi invenzioni ed opere d'ingegno mica sono venute fuori grazie ai militari... anzi.Dalla Divina Commedia alla elettricità passando per l'aviazione, al treno... e non finirei mai...(idea)
        • .pp scrive:
          Re: Spese militari da ridurre
          - Scritto da: Cetto La Qualunque
          Perchè pensi proprio che internet non sarebbe
          venuta fuori lo
          stesso?

          Ti fidi così poco del civile?

          Ogni cosa è figlia del suo tempo ed anche
          internet sarebbe venuta fuori lo
          stesso.

          Le grandi invenzioni ed opere d'ingegno mica sono
          venute fuori grazie ai militari...
          anzi.
          lol! studia un po' di storia, va...
        • Larry scrive:
          Re: Spese militari da ridurre
          - Scritto da: Cetto La Qualunque
          Perchè pensi proprio che internet non sarebbe
          venuta fuori lo
          stesso?

          Ti fidi così poco del civile?

          Ogni cosa è figlia del suo tempo ed anche
          internet sarebbe venuta fuori lo
          stesso.

          Le grandi invenzioni ed opere d'ingegno mica sono
          venute fuori grazie ai militari...
          anzi.citami un'invenzione svizzera.
          • SuperCat scrive:
            Re: Spese militari da ridurre
            - Scritto da: Larry
            - Scritto da: Cetto La Qualunque

            Perchè pensi proprio che internet non sarebbe

            venuta fuori lo

            stesso?



            Ti fidi così poco del civile?



            Ogni cosa è figlia del suo tempo ed anche

            internet sarebbe venuta fuori lo

            stesso.



            Le grandi invenzioni ed opere d'ingegno mica
            sono

            venute fuori grazie ai militari...

            anzi.


            citami un'invenzione svizzera.L'orologio a cucu`
          • ... scrive:
            Re: Spese militari da ridurre
            - Scritto da: SuperCat
            - Scritto da: Larry

            - Scritto da: Cetto La Qualunque


            Perchè pensi proprio che internet non sarebbe


            venuta fuori lo


            stesso?





            Ti fidi così poco del civile?





            Ogni cosa è figlia del suo tempo ed anche


            internet sarebbe venuta fuori lo


            stesso.





            Le grandi invenzioni ed opere d'ingegno mica

            sono


            venute fuori grazie ai militari...


            anzi.





            citami un'invenzione svizzera.

            L'orologio a cucu`Però poi si sono presi 3 secoli di riposo...
        • MegaJock scrive:
          Re: Spese militari da ridurre
          - Scritto da: Cetto La Qualunque
          Perchè pensi proprio che internet non sarebbe
          venuta fuori lo
          stesso?

          Ti fidi così poco del civile?

          Ogni cosa è figlia del suo tempo ed anche
          internet sarebbe venuta fuori lo
          stesso.
          Tipico ragionamento da persona mediocre, tipo "non ci fosse stato Marconi, qualcun altro avrebbe inventato la radio".
          Le grandi invenzioni ed opere d'ingegno mica sono
          venute fuori grazie ai militari...
          anzi.
          L'evoluzione rapida dell'aereo si deve proprio alla Prima Guerra Mondiale, quella dei radar e dei computer alla Seconda, la tecnologia dei modem e delle reti dei computer alla Guerra Fredda. Quella dei microprocessori principalmente al progetto Minuteman.Se oggi le squadre di soccorso possono disporre di visori termici per trovare persone disperse, non lo devono al "civile" che non aveva interesse o mezzi per realizzarli.Ma tu non lo sai, perchè sei ignorante.
          • PGStargazer scrive:
            Re: Spese militari da ridurre
            - Scritto da: MegaJockCUT
            "non ci fosse stato Marconi, qualcun altro
            avrebbe inventato la
            radio".Veramente la radio è stata inventata da tesla ma essendo uno scienziato a modo suo marconi da bravo italiano gli ha fottuto la scopertahttp://it.wikipedia.org/wiki/Guglielmo_Marconi#Le_contestazioni_di_Nikola_TeslaBellissimo quando si leggeI sostenitori di Marconi deliberarono che Marconi non era a conoscenza del lavoro di Nikola Tesla negli Stati Uniti.Praticamente come dire che i sostenitori dei inceneritori producono aria pulita :D-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 marzo 2008 16.54-----------------------------------------------------------
          • Giocatore110 scrive:
            Re: Spese militari da ridurre
            - Scritto da: MegaJock
            - Scritto da: Cetto La Qualunque

            Perchè pensi proprio che internet non sarebbe

            venuta fuori lo

            stesso?



            Ti fidi così poco del civile?



            Ogni cosa è figlia del suo tempo ed anche

            internet sarebbe venuta fuori lo

            stesso.



            Tipico ragionamento da persona mediocre, tipo
            "non ci fosse stato Marconi, qualcun altro
            avrebbe inventato la
            radio".Infatti non l'ha inventata, ha solo accoppiato 2 tecnologie preesistenti e in produzione al suo tempo. Poteva relamente riuscirci anche qualcun altro.

            Le grandi invenzioni ed opere d'ingegno mica
            sono

            venute fuori grazie ai militari...

            anzi.



            L'evoluzione rapida dell'aereo si deve proprio
            alla Prima Guerra Mondiale, quella dei radar e
            dei computer alla Seconda, la tecnologia dei
            modem e delle reti dei computer alla Guerra
            Fredda. Quella dei microprocessori principalmente
            al progetto
            Minuteman.Ti dimentichi la guerra fredda per i PC non elettromeccanici, il transistor, l'evoluzione dell'aereoplano civile tra le guerre (che ha permesso la costruzione di bombardieri pesanti degni di questo nome) e un po' di altri dettagli.In campo militare ti dimentichi le microonde ed il Teflon.
            Se oggi le squadre di soccorso possono disporre
            di visori termici per trovare persone disperse,
            non lo devono al "civile" che non aveva interesse
            o mezzi per
            realizzarli.

            Ma tu non lo sai, perchè sei ignorante.Scientificamente i mezzi c'erano, la trasmissione delle immagini era nata tra le 2 guerre per scopi commerciali e interrotta dalla 2aGM, comunque applica l'immagine a un sensore che lavora a raggi non visibili ad occhio nudo, con l'aiuto dell'astronomia che in questo campo ne sapeva parecchio e faceva spettrografie dal secolo precedente, e qualcosa veniva fuori.
        • cicci picci scrive:
          Re: Spese militari da ridurre
          - Scritto da: Cetto La Qualunque
          Perchè pensi proprio che internet non sarebbe
          venuta fuori lo
          stesso?
          cut
          Le grandi invenzioni ed opere d'ingegno mica sono
          venute fuori grazie ai militari...
          anzi.

          Dalla Divina Commedia alla elettricità passando
          per l'aviazione, al treno... e non finirei
          mai...
          Veramente l'aviazione ha avuto una spinta considerevole dalla II guerra mondiale.
        • Giacomo scrive:
          Re: Spese militari da ridurre
          - Scritto da: Cetto La Qualunque

          Le grandi invenzioni ed opere d'ingegno mica sono
          venute fuori grazie ai militari...
          anzi.

          Dalla Divina Commedia alla elettricità passando
          per l'aviazione, al treno... e non finirei
          mai...
          A dire il vero la Divina Commedia il buon Alighieri l'ha composta proprio perche' era imbelvito contro la classe politica dirigente del suo tempo, nel solito meccanismo politico-militare... non di certo per scrivere di Pia de Tolomei :-DAnche il treno, di fatto, oltre ad essere sicuramente stato inventato per scopi civili, ha avuto il suo sviluppo per motivi bellici, poiche' utile strumento per portare armi, munizioni e truppe (senza parlare dei famosi obici semoventi). Se prima, per me miniere, i treni andavano a "piscio di cavallo", nel loro sviluppo bellico ha trovato la sua vera affermazione e perfezione.O comunque il treno e' stato sintomo di affermazione politica (ad esempio basta ricordare Rhodes e la sua Rhodesia, la conquista e lo sviluppo americano, la Napoli-Portici, ecc.).Di certo chi posava binari non aveva di certo in mente il bene dell'umanità... Ma come tutti quanti badava al proprio tornaconto personale e bellico. Non ci vedo niente di scandaloso e mi sembra che a suon di pensare ancora che gli inventori (e gli sviluppatori) siano soltanto dei benefattori in fondo sia come dire, per dirla come Virgilio... "Non ti curar di loro ma guarda e passa"...
      • Akiro scrive:
        Re: Spese militari da ridurre

        Evitiamo facili demagogie, per piaceredemagogia è asserire che per ottenere dei risultati serve per forza investire nella ricerca militare.Se gli stessi sforzi fossero indirizzati altrove avremmo molte più invenzioni e tecnologie per l'uomo comune.
        • Larry scrive:
          Re: Spese militari da ridurre
          - Scritto da: Akiro

          Evitiamo facili demagogie, per piacere

          demagogia è asserire che per ottenere dei
          risultati serve per forza investire nella ricerca
          militare.

          Se gli stessi sforzi fossero indirizzati altrove
          avremmo molte più invenzioni e tecnologie per
          l'uomo
          comune.in un mondo immaginario, perché 10.000 anni di storia hanno dimostrato che non è vero o non è possibile. Quello che non finisce (mal speso) in ricerca militare quasi sempre finisce speso peggio.
          • pibedeoro scrive:
            Re: Spese militari da ridurre

            sei troppo patetico per meritare una risposta decentea corto di argomenti eh...
        • Antonio scrive:
          Re: Spese militari da ridurre
          - Scritto da: Akiro

          Evitiamo facili demagogie, per piacere

          demagogia è asserire che per ottenere dei
          risultati serve per forza investire nella ricerca
          militare.

          Se gli stessi sforzi fossero indirizzati altrove
          avremmo molte più invenzioni e tecnologie per
          l'uomo comune.All'uomo costa meno fatica dedicarsi all'aspetto bellico delle cose.E comunque penso sia innegabile che gli avanzamenti maggiori siano stati fatti in tempo di guerra.
          • Akiro scrive:
            Re: Spese militari da ridurre

            All'uomo costa meno fatica dedicarsi all'aspetto
            bellico delle
            cose.questo chi lo dice?
            E comunque penso sia innegabile che gli
            avanzamenti maggiori siano stati fatti in tempo
            di guerra.facile quando si investe solo in quello
    • Gordon scrive:
      Re: Spese militari da ridurre
      E invece no, non va ridotta, la spesa militare storicamente ha prodotto ricerca e sviluppo grazie a cui sono nate tecnologie rivoluzionarie, tipo internet, come già ti è stato fatto notare.Semmai va aumentata tagliando altre voci demagogiche e inutili tipo gli assegni familiari e alle agevolazioni per i computer ai precari, che sono utili e servono solo agli sfigati.- Scritto da: korova
      Ecco un'altro buon motivo per ridurre le spese
      militari.

      L'uso di queste tecnologie è fatto non a fin di
      bene.

      Invece di studiare queste stronzate perchè non
      usare gli stessi soldi per cure contro le
      malattie!!

      @^ O)(linux)(amiga) :o :o ;) ;) :|
      @^(troll)(troll1)
      • Cetto La Qualunque scrive:
        Re: Spese militari da ridurre
        - Scritto da: Gordon
        E invece no, non va ridotta, la spesa militare
        storicamente ha prodotto ricerca e sviluppo
        grazie a cui sono nate tecnologie rivoluzionarie,
        tipo internet, come già ti è stato fatto
        notare.Informati meglio... :| :| :s :( :((anonimo) :D :@(geek)
        • krane scrive:
          Re: Spese militari da ridurre
          - Scritto da: Cetto La Qualunque
          - Scritto da: Gordon

          E invece no, non va ridotta, la spesa militare

          storicamente ha prodotto ricerca e sviluppo

          grazie a cui sono nate tecnologie
          rivoluzionarie,

          tipo internet, come già ti è stato fatto

          notare.Queste sarebbero le tue argomentazioni ?Un "informati meglio" e un po' di faccine ?

          Informati meglio...

          :| :| :s :( :((anonimo) :D :@(geek)
      • pibedeoro scrive:
        Re: Spese militari da ridurre
        - Scritto da: Gordon
        Semmai va aumentata tagliando altre voci
        demagogiche e inutili tipo gli assegni familiari
        e alle agevolazioni per i computer ai precari,
        che sono utili e servono solo agli
        sfigati.stai dicendo che povero = sfigato ?
  • Nilok scrive:
    La Guerra.
    Ave.L'unica cosa che non si riesce proprio a rendere definitivamente "INVISIBILE" è la guerra...vero?Troppi soldoni da incassare sulla pelle dei poveracci.Tutto comincia con la discriminazione nelle piccole cose: stai zitto che sei meridionale...oppure fatti da parte che sei extracomunitario...o ancora, nasconditi perchè sei musulmano...e così via.Nasce così la guerra: per desiderio di qualcuno di fare soldi e con la capacità di strumentalizzare degli ignoranti che cominciano a fare delle discriminazioni.Tanto chi ci perde la pellaccia sono poi gli stessi...ma a chi importa realmente?A presto.Nilok
    • Disgra scrive:
      Re: La Guerra.
      senti chi parla di soldoni da incassare alle spalle dei poveracci
    • tiscalino scrive:
      Re: La Guerra.
      - Scritto da: Nilok
      Troppi soldoni da incassare sulla pelle dei
      poveracci.Gia'... Pensate solo a questo esempio: UN solo aereo B2 stealth costa 2 MILIARDI DI DOLLARI! Per i nostalgici della lira, parliamo di 4.000 MILIARDI DI VECCHIE LIRE. Per UN solo aereo!Basterebbero per dare da mangiare per 4 anni a tutti i bambini poveri della Terra o per costruire un migliaio di ospedali. Con UN solo aereo.
      • Ugo scrive:
        Re: La Guerra.
        Ammaza ao quanto sei arretrato! Le lire non esistono più da anni, non sono un metro di paragone nemmeno "alla carlona". Visto che ci sei, paragona l'Euro alla Lira del 1816, o perchè no, al Marengo o al Fiorino! Farsi i conti in lire non vuol dire assolutamente nulla, si distoglie solo l'attenzione dalla realtà che è solo l'Euro. Se non ti è chiaro il concetto, la Lira è morta, sepolta, defunta, kaputt... almeno finchè l'Euro sarà la nostra moneta. E chi espone i prezzi anche in Lire commette un errore grossolano, se non addirittura un illecito.
      • Larry scrive:
        Re: La Guerra.
        - Scritto da: tiscalino
        - Scritto da: Nilok


        Troppi soldoni da incassare sulla pelle dei

        poveracci.

        Gia'... Pensate solo a questo esempio:

        UN solo aereo B2 stealth costa 2 MILIARDI DI
        DOLLARI!


        Per i nostalgici della lira, parliamo di 4.000
        MILIARDI DI VECCHIE LIRE. Per UN solo
        aereo!

        Basterebbero per dare da mangiare per 4 anni a
        tutti i bambini poveri della Terra o per
        costruire un migliaio di ospedali. Con UN solo
        aereo.e quando gli hai dato da mangiare e li hai curati per 4 anni cosa hai concluso?elimini le morti per denutrizione?e acceleriamo la crescita demografica...e così abbiamo ancora più poveri da sfamare.e dobbiamo dar soldi alla Monsanto perché crei qualche merda che possa sfamare 20 miliardi di persone?Se ti accontenti di veder ridotta la tua aspettativa di vita a 50-60 anni potrei essere d'accordo.
        • pibedeoro scrive:
          Re: La Guerra.
          - Scritto da: Larry
          e quando gli hai dato da mangiare e li hai curati
          per 4 anni cosa hai
          concluso?
          elimini le morti per denutrizione?no, ma almeno si sara' fatto qualcosa
          e acceleriamo la crescita demografica...certo allora lasciamo crepare di fame tutti i reietti che sono sulla faccia della terra... cosi' noi pochi privilegiati possiamo continuare a sollazzarci
          e così abbiamo ancora più poveri da sfamare.vorrei vedere se lasciassero morire di fame te
          e dobbiamo dar soldi alla Monsanto perché crei
          qualche merda che possa sfamare 20 miliardi di
          persone?
          Se ti accontenti di veder ridotta la tua
          aspettativa di vita a 50-60 anni potrei essere
          d'accordo.il tuo individualismo e' veramente disgustoso-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 marzo 2008 15.04-----------------------------------------------------------
          • Larry scrive:
            Re: La Guerra.
            - Scritto da: pibedeoro
            - Scritto da: Larry

            e quando gli hai dato da mangiare e li hai
            curati

            per 4 anni cosa hai

            concluso?

            elimini le morti per denutrizione?

            no, ma almeno si sara' fatto qualcosa


            e acceleriamo la crescita demografica...

            certo allora lasciamo crepare di fame tutti i
            reietti che sono sulla faccia della terra...
            cosi' noi pochi privilegiati possiamo continuare
            a
            sollazzarci


            e così abbiamo ancora più poveri da sfamare.

            vorrei vedere se lasciassero morire di fame te


            e dobbiamo dar soldi alla Monsanto perché crei

            qualche merda che possa sfamare 20 miliardi di

            persone?

            Se ti accontenti di veder ridotta la tua

            aspettativa di vita a 50-60 anni potrei essere

            d'accordo.

            il tuo individualismo e' veramente disgustososei troppo patetico per meritare una risposta decente
  • Enjoy with Us scrive:
    Occultamento?
    Siamo in pieno Star Trek, vedrete che fra non molto avremo anche i ponti olografici, il teletrasporto e la velocita' di curvatura...E poi dicono che la fantascienza non ci indovina mai....
    • James Tiberius Kirk scrive:
      Re: Occultamento?
      Beam me up, Scotty!
    • alex.tg scrive:
      Re: Occultamento?
      Be' tanto indovinato non direi... con tutto il rispetto per star trek (che mi e` sempre piaciuto) li` l'occultamento era visto come un risultato di un particolare campo di curvatura o "emissione coerente di gravitoni", ponendo il tutto nel campo poco plausibile delle energie fuori dalla scala umanamente gestibile. D'altronde non potevano immaginare una cosa come i metamateriali, anzi che quelli potessero avere indice di rifrazione negativo non se l'era immaginato proprio nessuno finche` non e` stato scoperto nell'incredulita` generale.
      • Anywhere scrive:
        Re: Occultamento?
        e quando il predator si nasconde che fa..?il concetto e la risultante pratica credo diventi quella...
        • alex.tg scrive:
          Re: Occultamento?
          Be', si`, oddio, messe cosi` le cose hanno "indovinato" che per nascondersi bisognava curvare la luce attorno all'oggetto. mmh... effettivamente tecnologia usata a parte, il metodo l'hanno indovinato anche nello specifico. Gia`, gia`. Non l'avevo notato subito. :)
      • Ciano scrive:
        Re: Occultamento?
        - Scritto da: alex.tg
        D'altronde non potevano immaginare una cosa come
        i metamateriali, anzi che quelli potessero avere
        indice di rifrazione negativo non se l'era
        immaginato proprio nessuno finche` non e` stato
        scoperto nell'incredulita` generale.E pensa a quelli che hanno fatto la misura !!!Dove abbiamo sbagliato ???Una notte per capire che la misura era giusta :) :) :) :) :) :)
  • Overture scrive:
    la luce potrà rifrangersi finchè vorrà
    ...ma c'è la fregatura: la nave si muove, sposta l'acqua, lascia una scia per quanto ridotta sempre rilevabile... non hanno mai visto i film sull'uomo invisibile, come lo beccano sempre ? Dalle impronte che lascia su un pavimento bagnato (o uno sabbioso).Forse la soluzione viene di nuovo fai film di fantascienza (peccato che tra il dire ed il fare...): non sono sicuro di aver capito molto bene come "funziona" (e dubito perfino che sia l'ennesima accozzaglia di paroloni eleganti) ma in quelle pellicole va tanto di moda parlare di una modulazione di fase a 180° se non ricordo male sulle particelle subatomiche.Ammesso che sta roba abbia senso (anche solo in teoria) se ne deduce che si potrebbe espandere un campo tutto intorno al veicolo e non solo ai materiali che lo compongono facendo anche sparire le eventuali tracce lasciate dietro.(bah... seghe mentali da notte inoltrata...)
    • carlo lelli scrive:
      Re: la luce potrà rifrangersi finchè vorrà
      - Scritto da: Overture
      ...ma c'è la fregatura: la nave si muove, sposta
      l'acqua, lascia una scia per quanto ridotta
      sempre rilevabile... non hanno mai visto i film
      sull'uomo invisibile, come lo beccano sempre ?
      Dalle impronte che lascia su un pavimento bagnato
      (o uno
      sabbioso).

      Forse la soluzione viene di nuovo fai film di
      fantascienza (peccato che tra il dire ed il
      fare...): non sono sicuro di aver capito molto
      bene come "funziona" (e dubito perfino che sia
      l'ennesima accozzaglia di paroloni eleganti) ma
      in quelle pellicole va tanto di moda parlare di
      una modulazione di fase a 180° se non ricordo
      male sulle particelle
      subatomiche.
      Ammesso che sta roba abbia senso (anche solo in
      teoria) se ne deduce che si potrebbe espandere un
      campo tutto intorno al veicolo e non solo ai
      materiali che lo compongono facendo anche sparire
      le eventuali tracce lasciate
      dietro.

      (bah... seghe mentali da notte inoltrata...)Beh...si pensi alle navi passeggeri che viaggiano volando quasi sull'acqua....penso che a questo punto la cosa sia piu' che probabile, sempre che riescano a far sparire la nave
      • iRoby scrive:
        Re: la luce potrà rifrangersi finchè vorrà
        Parli degli Overcraft?
        • ullala scrive:
          Re: la luce potrà rifrangersi finchè vorrà
          - Scritto da: iRoby
          Parli degli Overcraft?E da quando è che l'overcraft non lascia scie?(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)lo hai mai visto "live"?(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • MESCAL. scrive:
      Re: la luce potrà rifrangersi finchè vorrà
      Anche se sara' invisibile ai radar e all'infrarosso e quindi invisibile ad un ipotetico missile non potra' certo evitare un siluro che basa la propria ricerca sulle onde acustiche. E se anche riuscissero a ridurre o eliminare il rumore acustico, prodotto attraverso generatori acustici che lavorano in controfase rispetto all'impronta acustica della nave, non potranno evitare un siluro equipaggiato con sensore di scia. Questa e' una tecnologia messa a punto dai russi durante la guerra fredda. Un siluro equipaggiato con tale sensore una volta intercettata la scia di una nave la risale fino alla fonte e non c'e modo di fregarlo (a detta anche degli americani stessi...).
      • Overture scrive:
        Re: la luce potrà rifrangersi finchè vorrà
        Insomma la nave deve volare ed essere totalmente insonorizzata oltre che invisibile...
        • MESCAL. scrive:
          Re: la luce potrà rifrangersi finchè vorrà
          - Scritto da: Overture
          Insomma la nave deve volare ed essere totalmente
          insonorizzata oltre che
          invisibile...Praticamente se inventano un disco volante fanno prima! :)
          • nome e cognome scrive:
            Re: la luce potrà rifrangersi finchè vorrà
            - Scritto da: MESCAL.
            - Scritto da: Overture

            Insomma la nave deve volare ed essere totalmente

            insonorizzata oltre che

            invisibile...

            Praticamente se inventano un disco volante fanno
            prima!
            :)O se lo chiamano dirigibile fanno ancora prima.
  • Pin scrive:
    Cabooom!
    Scusate, ma questa veramente è grossa!Ammesso che si possa rendere invisibile la nave (fidatevi non ci riusciranno mai), come la mettiamo con l'acqua? (rotfl)
    • Cerbero scrive:
      Re: Cabooom!
      Anche prima dell'invenzione dell'aeroplano dicevano "fidatevi, non ci riusciranno mai"
      • Giocatore110 scrive:
        Re: Cabooom!
        A planare c'erano già riusciti, e non sto parlando di Da Vinci, ma di progetti dell'800 riusciti.Mancava solo un motore leggero e al tempo stesso potente, e potevano permettersi il volo ad ala.
        • danieleMM scrive:
          Re: Cabooom!
          analogamente sono riusciti a rendere invisibile un oggetto alle microonde :)
          • Giocatore110 scrive:
            Re: Cabooom!
            Non ho capito il discorso, l'invisibilità, pur non completa, ai radar c'è, e pure le ali per volo planato dell'800. O forse sono entrambi sbagliati?
    • alex.tg scrive:
      Re: Cabooom!
      Per la scia non saprei, ma i metamateriali (che non sono altro che materiali costituiti da elementi ripetuti fatti di altri materiali, disposti in un preciso motivo ricorrente) sono realta` a tutti gli effetti, e certe configurazioni hanno sul serio indice di rifrazione negativo sia nelle onde radio che nel visibile. Pura verita`, in quel modo si puo` rendere invisibile un oggetto solido, di forma costante. E sottolineo del tutto invisibile , ci potresti avere una lavatrice cosi` trattatta a un palmo dal naso e andarci a sbattere senza sospettare nulla. Non e` affatto fantascienza.Per la scia non si puo` far nulla, ma se la nave fosse ferma all'ancora e avesse una superficie (anche uno schermo che proietti una simulazione del moto ondoso) la cui immagine e` riflessa dall'interno e parallela al pelo dell'acqua, sarebbe difficile vederla. Il che sarebbe gia`, immagino, un vantaggio tattico non indifferente. Senza contare che si potrebbe applicare la stessa tecnologia ad hangar per aerei e intere basi contenute in apposite strutture rivestite di metamateriale.Fossi un militare ci sbaverei sopra, altro che`...
  • Andrea scrive:
    PHILADELPHIA EXPERIMENT
    Niente di nuovo.Guardate in internet sotto la voce Esperimento Filadelfia o PHILADELPHIA EXPERIMENT..E c'e' chi da sempre nega che sia avvenuto..
    • Massimo scrive:
      Re: PHILADELPHIA EXPERIMENT
      Si, peccato che all'epoca, alla nave della marina americana, la USS Eldridge, le cose non siano andate tanto bene.Anzi.. fu un vero disastro, e gli uomini si fusero con le lamiere, diventando parte della nave a causa degli enormi campi magnetici in gioco.
    • Cerbero scrive:
      Re: PHILADELPHIA EXPERIMENT
      C'è anche chi nega l'olocausto e il viaggio sulla luna!Di questo esperimento scusa ma fidarci sulla tua parola non è sufficiente (anche perchè sarebbe stato più facile cercare di fare l'esperimento solo con la nave, che aggiungerci pure un equipaggio da sacrificare, visto che molti impazzirono secondo le voci...chissà cosa avran raccontato alle famiglie...)
      • danieleMM scrive:
        Re: PHILADELPHIA EXPERIMENT
        beh effettivamente la foto del primo uomo che sbarca sulla luna è un po' sospetta...cioè voglio dire.. se quello era il primo uomo che sbarcava sulla luna chi è che gli ha fatto la foto???con questo non voglio dire che non sono andati sulla luna.. probabilmente ci sono andati però le foto e i filmati che abbiamo sono tutti finti :)
        • danieleMM scrive:
          Re: PHILADELPHIA EXPERIMENT
          no io non ho detto che non ci sono andatiho detto che ci sono diverse stranezze che fanno pensare che tutto il materiale fotografico e multimediale sia stato prodotto sulla terra in studios di registrazionemai sostenuto che non abbiano messo piede sulla Luna :)cmq siamo OT :)
          • MESCAL. scrive:
            Re: PHILADELPHIA EXPERIMENT
            - Scritto da: danieleMM
            no io non ho detto che non ci sono andati
            ho detto che ci sono diverse stranezze che fanno
            pensare che tutto il materiale fotografico e
            multimediale sia stato prodotto sulla terra in
            studios di
            registrazione

            mai sostenuto che non abbiano messo piede sulla
            Luna
            :)

            cmq siamo OT :)Non ce l'avevo con te in particolare ma in generale con la teoria "cospiratrice" che vuole che l'uomo sulla luna non sia mai andato e che sia stato ricostruito tutto in qualche studios cinematografico.Poi che la NASA abbia volutamente ritoccato alcune foto per motivi propagandistici o per impedire spionaggio tecnologico questo lo ha ammesso lei stessa. Per esempio tutte le foto che inquadrano il LEM sono state ritoccate per oscurarne i dettagli tecnologici ed impedire ai sovietici di capirne il funzionamento. Ricordiamoci che siamo ancora in piena guerra fredda...
          • krane scrive:
            Re: PHILADELPHIA EXPERIMENT
            - Scritto da: danieleMM
            no io non ho detto che non ci sono andati
            ho detto che ci sono diverse stranezze che fanno
            pensare che tutto il materiale fotografico e
            multimediale sia stato prodotto sulla terra in
            studios di registrazioneA me sembra un'emerica caz*volata...Dici che ci sono andati ma hanno dimenticato a casa le macchine foto quindi hanno dovuto arrangiarsi a fare le scenette in studio (Ops !).Mi sembra onestamente un po' ridicolo.
            mai sostenuto che non abbiano messo piede sulla
            Luna
            :)
            cmq siamo OT :)
          • Larry scrive:
            Re: PHILADELPHIA EXPERIMENT

            A me sembra un'emerica caz*volata...
            Dici che ci sono andati ma hanno dimenticato a
            casa le macchine foto quindi hanno dovuto
            arrangiarsi a fare le scenette in studio in realtà le fotocamere Hasselblad sono ancora tutte lassù, a casa sono stati riportati solo i dorsi pellicola, quindi chi avrà occasione di andare sulla Luna tenga presente che ci sono 12 corpi macchina con un discreto valore (minimo 50.000 euro cadauno) da riportare giù.
          • Akiro scrive:
            Re: PHILADELPHIA EXPERIMENT
            io oggi non posso, passo da marte
        • MegaJock scrive:
          Re: PHILADELPHIA EXPERIMENT
          Ssssh. Queste cose non puoi dirle qui su PI.
          • Vostok scrive:
            Re: PHILADELPHIA EXPERIMENT
            c'è anche chi dice che non ci siano andati in quanto con Hubble (telescopio) non si sia riusciti a veder i Lem che dovrebbero essere andora li.....
          • krane scrive:
            Re: PHILADELPHIA EXPERIMENT
            - Scritto da: Vostok
            c'è anche chi dice che non ci siano andati in
            quanto con Hubble (telescopio) non si sia
            riusciti a veder i Lem che dovrebbero essere
            andora li.....Quindi neanche le citta' sulla terra esistono poiche' hubble non le vede !!!La focale dell'Hubble non e' in grado di inquadrare oggetti tanto vicini, cosi' come non e' in grado di inquadrare oggetti sulla terra.Pero' con normali telescopi terrestri, utilizzando la focale giusta :http://www.space.com/missionlaunches/missions/apollo15_touchdown_photos_010427.html
          • alex.tg scrive:
            Re: PHILADELPHIA EXPERIMENT
            Wow!Bello!Non pensavo si potessero vedere!(pero` dice che e` stata Clementine a scattarle)http://www.space.com/php/multimedia/imagedisplay/img_display.php?pic=h_apollo_site_02.jpg&cap=Map+of+photometric+anomalies+around+the+Apollo+15+landing+site.+Click-to-Enlarge
          • alex.tg scrive:
            Re: PHILADELPHIA EXPERIMENT
            Puntare un laser?Ah ecco perche` col flash non veniva... :)Scherzi a parte, complimenti per la consapevolezza dei dettagli sull'HST.
        • Giocatore110 scrive:
          Re: PHILADELPHIA EXPERIMENT
          Se era per fare un giro attorno alla luna l'Apollo 10 conta...Comunque farsi dei dubbi è lecito, esserne certi un po' meno.Sia chiaro, per me ci sono arrivati.
        • Energia scrive:
          Re: PHILADELPHIA EXPERIMENT
          - Scritto da: MESCAL.
          SUlla luna sono atterrati i lem delle missioni
          Apollo 11, 12, 14, 15, 16, 17 ognuna con tre
          uomini a bordoIl LEM ospitata solo 2 persone. La terza restava in orbita.http://it.wikipedia.org/wiki/Modulo_Lunare_ApolloPer quanto riguarda la foto, effettivamente l'uomo non è mai andato sulla Luna e quelli della NASA furono così stupidi da pensare a tutto tranne al fatto che il fotografo che stava nello studio cinematografico non doveva scattare in quel momento. Ma che imbranati! Meno male che noi siamo così intelligenti da aver scoperto l'inganno!Per chi, invece, vuole documentarsi seriamente sulla più grande esplorazione umana, consiglio un sito:http://www.attivissimo.net/antibufala/luna/luna_in_sintesi.htmSpero di aver fatto cosa gradita ai chi si vuole documentare seriamente e di rendere onore a persone che hanno rischiato, alcuni con la propria vita, per questa operazione.
  • Larry scrive:
    finché son ferme...
    è facile, quando si muovono, soprattutto dall'alto, diventano un bel po' visibili...
    • MircoM scrive:
      Re: finché son ferme...
      anche da ferme... sarebbe la prima volta che si vede un buco nell'acqua :D
    • pegasus2000 scrive:
      Re: finché son ferme...
      - Scritto da: Larry
      è facile, quando si muovono, soprattutto
      dall'alto, diventano un bel po' visibili...Per gli aerei sarà molto diverso. Ma si sente il rombo dei motori, direte! Ma quando si sente il rombo del motore di un aereo di solito è troppo tardi...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 marzo 2008 09.18-----------------------------------------------------------
    • exsinistro scrive:
      Re: finché son ferme...
      - Scritto da: Larry
      è facile, quando si muovono, soprattutto
      dall'alto, diventano un bel po'
      visibili...E' per questo che si muovono le tette del tuo avatar? 8)
      • longinous scrive:
        Re: finché son ferme...
        - Scritto da: exsinistro
        - Scritto da: Larry

        è facile, quando si muovono, soprattutto

        dall'alto, diventano un bel po'

        visibili...

        E' per questo che si muovono le tette del tuo
        avatar?
        8)a proposito, da che hentai è preso? ;)
        • exsinistro scrive:
          Re: finché son ferme...
          - Scritto da: longinous
          - Scritto da: exsinistro

          - Scritto da: Larry


          è facile, quando si muovono, soprattutto


          dall'alto, diventano un bel po'


          visibili...



          E' per questo che si muovono le tette del tuo

          avatar?

          8)
          a proposito, da che hentai è preso? ;)Non saprei, comunque Larry ci dimostra che basta una maglietta per far sparire due belle tettone. Basterebbe una grossa maglietta anche per far sparire una nave? Inglese ovviamente. :)
          • Larry scrive:
            Re: finché son ferme...

            Non saprei, comunque Larry ci dimostra che basta
            una maglietta per far sparire due belle tettone.
            Basterebbe una grossa maglietta anche per far
            sparire una nave? Inglese ovviamente. http://www.elrellano.com/adultos/adultonw.shtml(LOITUMA DE LUXE)
        • Larry scrive:
          Re: finché son ferme...
          - Scritto da: longinous
          - Scritto da: exsinistro

          - Scritto da: Larry


          è facile, quando si muovono, soprattutto


          dall'alto, diventano un bel po'


          visibili...



          E' per questo che si muovono le tette del tuo

          avatar?

          8)
          a proposito, da che hentai è preso? ;)è la sorella di Chitto alias Wakko.
          • longinous scrive:
            Re: finché son ferme...
            ma... ma la mia domanda era seria, perché mi pare di averlo già visto, ma non riesco a ricordarlo.che ti costa rispondere?
          • Larry scrive:
            Re: finché son ferme...
            - Scritto da: longinous
            ma... ma la mia domanda era seria, perché mi pare
            di averlo già visto, ma non riesco a
            ricordarlo.
            che ti costa rispondere?sapessi risponderti... ma non lo so, l'ho preso da un forum di impallinati dello ZX Dio
          • longinous scrive:
            Re: finché son ferme...
            ah, vabbè, peccato, prometteva bene ;)
Chiudi i commenti