Il lato oscuro della firma digitale

di Andrea Monti. Incompatibilità, discriminazioni e spese crescenti. Ecco a voi la firma digitale all'italiana. Anzi, all'americana


Roma – Sui vari aspetti della firma digitale (giuridici, economici, “filosofici”, tecnici) è stato detto tutto e il contrario di tutto, molto spesso confondendo – spesso “interessatamente” – opinioni, fatti e palesi carenze tecniche (come sostenere che il documento firmato digitalmente è “cifrato”) . Più o meno “casualmente” però nessuno si è soffermato su alcuni aspetti pratici che la dicono lunga sul tipo di “cambiamenti” che provocherà l’introduzione su larga scala di questo meccanismo, candidato a rimpiazzare l’uso di carta e penna.

Mi limiterò, in proposito, ad enunciare una serie di fatti lasciando, per quanto possibile, a voi le conclusioni.

– Attualmente ci sono oltre 10 certificatori che offrono la firma digitale
– I certificatori non garantiscono la piena interoperabilità degli strumenti di firma
– È necessario acquistare un software e valutare se accedere anche al servizio di aggiornamenti (per il momento gratuito, in futuro non si sa)
– Risultano già problemi di incompatibilità fra i lettori di smart card e i software per la gestione della firma
– Le applicazioni sono disponibili solo in ambiente Windows
– I certificatori non hanno sviluppato nessuna applicazione open source e, a quanto pare, non hanno alcuna intenzione di farlo
– Esiste almeno un progetto open source – Raynux – che però non riesce a decollare per mancanza di supporto e di informazioni
– Per il resto, la comunità open source italiana è cieca e sorda
– I sistemi open source – non potendo offrire supporto alla firma digitale – sono di fatto tagliati fuori dalle gare pubbliche
– l’art. 31, comma 2, della legge 24/11/2000 n. 340 ha abolito la firma autografa per il deposito degli atti societari presso il Registro delle Imprese a partire dal 9 dicembre 2001. La norma, in altri termini, obbliga ad intrattenere rapporti con le camere di commercio solo ed esclusivamente tramite firma digitale
– Chi vuole usare la firma digitale dovrà necessariamente avere almeno un computer con sistema operativo in ambiente Windows
– Se le pubbliche amministrazioni non compiranno scelte diverse, costringeranno i cittadini a dotarsi di sistemi costosi e insicuri per avere ciò che spetterebbe loro di diritto e senza costi aggiuntivi (visto che il pagamento delle tasse dovrebbe coprire i costi di questi servizi)
– In particolare, l’apposizione della “marca temporale” che attribuisce data certa al documento informatico, è un servizio a pagamento (quando oggi il timbro postale, ad esempio, assolve alla stessa funzione senza costi aggiuntivi)
– Le somme pagate a vario titolo per utilizzare la firma digitale nei rapporti con la pubblica amministrazione finiranno con buona probabilità in mani private (e in buona parte americane) invece, magra consolazione, di rimanere quantomeno alle pubbliche amministrazioni stesse
– Tutto questo accade sotto gli occhi di tutti, e nessuno grida “il Re è nudo”

Andrea Monti
www.andreamonti.net

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Linux?
    Se si vuole un PC descktop senza Windows, l'unica scelta sensata al momento e' il BeOS...Ah gia'... la Be e' in liquidazione... meglio che non scrivo piu' niente senno' mi metto davvero a piangere :-(
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux?
      - Scritto da: biffuz
      Se si vuole un PC descktop senza Windows,
      l'unica scelta sensata al momento e' il
      BeOS...
      Ah gia'... la Be e' in liquidazione...
      meglio che non scrivo piu' niente senno' mi
      metto davvero a piangere :-(BeOS e` un bel sistema operativo. Non so se cambierei totalmente linux per BeOS ma sicuramente mi piace di piu` di windows. Il problema e` che c'e` solo il sistema operativo!Una manciata scarsa di applicazioni, e i driver per tre cose, praticamente sei fortunato se ti supporta la tastiera e il mouse. Lo userei volentieri, ma per fare che cosa?
      • Anonimo scrive:
        Re: Linux?
        - Scritto da: stupito
        BeOS e` un bel sistema operativo.Non e' solo bello; e' stupendo.
        Non so se
        cambierei totalmente linux per BeOS ma
        sicuramente mi piace di piu` di windows.Cambiare Linux per BeOS? L'ho fatto subito. Tanto usavo Linux solo per svago personale (esattamente quello che faccio con il BeOS), che lavorando come programmatore Win32 non ho molta scelta sul sistema operativo su cui lavorare :-(Anche in universita', l'80% dei programmi che si usano esistono o si trovano solo per Windows...
        Il
        problema e` che c'e` solo il sistema
        operativo!Se lavori nel campo della musica, erano usciti diversi ottimi programmi per BeOS, ma ormai o sono rimasti ad una versione vecchia o sono stati ritirati del tutto...Era apparso persino in un videoclip musicale, non so di che gruppo: schermata autentica (non le solite robe truccatissime), e c'era il BeOS...
        Una manciata scarsa di applicazioni, e i
        driver per tre cose, praticamente sei
        fortunato se ti supporta la tastiera e il
        mouse.Beh, non esageriamo: tasti speciali a parte, supporta il 99% delle tastiere fabbricate negli ultimi 15 anni... e i mouse, finche' sono seriali, PS/2 o USB vanno benissimo... idem con tutte le periferiche disco IDE e SCSI, c'e' poco che il BeOS non possa usare.Anche con schede audio e video, supportando le famiglie di chipset piu' diffuse si hanno pochi problemi... al massimo ci si scorda accelerazione 3D e audio multicanale. Tanto non ci sono molti giochi per BeOS (Quake c'e', pero').La situazione piu' grama e' con hardware poco standardizzato, come stampanti, winmodem, scanner e via discorrendo.Semmai le cose piu' gravi sono a livello del kernel: su alcune schede madri non c'e' modo di farlo partire; i primi P4 avevano un qualche bug che non gli permettevano di fare il boot; con gli Athlon XP, il sistema parte credendo di trovare un processore Intel a causa del supporto SSE, quindi di pianta... per non parlare della totale assenza dell'UDMA.Ad ogni modo, lo uso oggi senza (quasi) nessun problema con un Thunderbird 1.4, una Asus A7V266, una Radeon e una Live.
        Lo userei volentieri, ma per fare che
        cosa?Per il semplice gusto di vedere il proprio computer andare ad una velocita' che non si credeva possibile... credetemi: e' l'unico sistema operativo con cui potete guardare 2 DivX in contemporanea.
        • Anonimo scrive:
          Re: Linux?
          Se ti stupisci delle prestazioni di BeOS dai uno sguardo a QNX.Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux?
            - Scritto da: Krecker
            Se ti stupisci delle prestazioni di BeOS dai
            uno sguardo a QNX.



            CiaoHo pure quello, sono tra quelli a cui e' stato mandato il CD gratis! :-)Mi piace, e' un ottimo sistema, ma non e' la stessa cosa del BeOS. Ha un feeling diverso. Comunque mi riprometto di spulciarlo meglio. Non ho neanche guardato le API, sono ormai tra le prime cose che guardo (quando ti piace programmare...)Ciao!Gabriele
        • Anonimo scrive:
          Re: Linux?
          - Scritto da: biffuz
          Per il semplice gusto di vedere il proprio
          computer andare ad una velocita' che non si
          credeva possibile... credetemi: e' l'unico
          sistema operativo con cui potete guardare 2
          DivX in contemporanea.Puoi farlo anche con OS/2 che tra l'altro poteva fare molte cose contemporaneamente ben prima del pure ottimo BeOS.
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux?
            - Scritto da: §o§e
            Puoi farlo anche con OS/2 che tra l'altro
            poteva fare molte cose contemporaneamente
            ben prima del pure ottimo BeOS.Ho provato anche OS/2.L'ho cancellato dopo mezz'ora.Non e' la stessa cosa.Ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: Linux?
          - Scritto da: biffuz
          Cambiare Linux per BeOS? L'ho fatto subito.
          Tanto usavo Linux solo per svago personale
          (esattamente quello che faccio con il BeOS),Si`, ma mancano tanti programmi. Se cerchi anche soltanto un compilatore per un linguaggio che non sia il C/C++ sotto BeOS non c'e`. Per Linux lo trovi quasi sicuramente.E` vero che c'e` il gcc e quindi quasi tutti i programmi per linux li puoi portare ma e` una follia...
          Anche in universita', l'80% dei programmi
          che si usano esistono o si trovano solo per
          Windows...Che strano, per me e` quasi il contrario...Scherzavo per la questione delle tastiere!
          Anche con schede audio e video, supportando
          le famiglie di chipset piu' diffuse si hanno
          pochi problemi... al massimo ci si scorda
          accelerazione 3D e audio multicanale. Tanto
          non ci sono molti giochi per BeOS (Quake
          c'e', pero').Per quanto mi riguarda ho una scheda audio supportata da 2 anni da linux che pero` sotto BeOS non si riesce a far funzionare.
          Per il semplice gusto di vedere il proprio
          computer andare ad una velocita' che non si
          credeva possibile... credetemi: e' l'unico
          sistema operativo con cui potete guardare 2
          DivX in contemporanea.Non ho banda sufficiente a scaricare i DivX. E comunque se ci carichi qualche driver fatto male (quelli per una scheda video che ho lo sono) le prestazioni calano mostruosamente (un minuto per avviarsi...)
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux?
      - Scritto da: biffuz
      Se si vuole un PC descktop senza Windows,
      l'unica scelta sensata al momento e' il
      BeOS...Pardon... ovviamente "descktop" si scrive senza la "c"...
  • Anonimo scrive:
    Ok --
    Mi sembra un buon inizio....
  • Anonimo scrive:
    Ottimo!!!!
    Finalmente anche linux viene montato in serie su un PC! Infondo anche IBM sembra volere "abbandonare" AIX a favore della potenza che solo un vero freesoftware può avere...E' inutile negarlo...nel futuro c'e' linux.. , anche se gli manca molto alla conquista del desktop e' destinato a farcela...e non vi sono ne windows ne monopoli nel futuro che ci aspetta!Di questo statene certi, perche' ogni persona che compra o copia (per poi installare) un linux aggiunge qualcosa sia al sistema operativo sia alla gigantesca comunita'.Inutile dire che le cose che si trovano sul piatto d'argento non sono meglio non sono sempre oro!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ottimo!!!!
      Perfettamente d'accordo, a parte il fatto che IBM voglia mollare AIX, che e' veramente un OS, fantastico. E' una vita che e' tutto a 64 bit.Ciao
  • Anonimo scrive:
    Che tristi...
    Come da soggetto.
  • Anonimo scrive:
    fa onco.......... alias fà schifo
    ..... premessa sono un coordinatore Acquisti di una grossa realtà informatica toscana , no CHl , e visto i prezzi del suddetto oggetto e le caretteristiche del medisimo , è a essere generosidire che fa PENA.A considerazione di tutto ciò bisogna dire che il prezzo non è di un entry level . Costa in USA 799 che aggiunte la Vat , vedi nostra IVA , si arriva a 1.199 dollari . un pochino tanto per essere un entry level ....Alla faccia del furto . Pensate che un un buon sistema con un ottimo processore , vedi xp o p4 , ed un 17 " come monitor crt si arriva in torno ad i 1.000 Senza tenere conto che le soluzioni ingegneristiche ed l'architettura Hardware non è delle più recenti , vedi circa 2 anni fà .
    • Anonimo scrive:
      Re: fa onco.......... alias fà schifo
      - Scritto da: Giacomo
      ..... premessa sono un coordinatore Acquisti
      di una grossa realtà informatica toscana ,
      no CHl , e visto i prezzi del suddetto
      oggetto e le caretteristiche del medisimo ,
      è a essere generosidire che fa PENA.
      A considerazione di tutto ciò bisogna dire
      che il prezzo non è di un entry level .
      Costa in USA 799 che aggiunte la Vat , vedi
      nostra IVA , si arriva a 1.199 dollari . un
      pochino tanto per essere un entry level
      ....Alla faccia del furto . Pensate che un
      un buon sistema con un ottimo processore ,
      vedi xp o p4 , ed un 17 " come monitor crt
      si arriva in torno ad i 1.000
      Senza tenere conto che le soluzioni
      ingegneristiche ed l'architettura Hardware
      non è delle più recenti , vedi circa 2 anni
      fà .concordo con te... ma quando tra 6 mesi ci sara' un titolo su PI a riguardo di questa azienda che e' fallita, vedrai che nel forum annesso la colpa sicuramente sara' di linux.
  • Anonimo scrive:
    durerà poco
    ...non solo perché è brutto (non vorrebbe dire niente, i PC sono tutti brutti) ma perché l'appeal di Linux nel mercato desktop è pressoché nello (0,4 % di share mi pare)...come si dice dalle mie parti, "si sono fatti la frusta per il loro culo..."
  • Anonimo scrive:
    brutto
    Apple e` piu` copiata della settimana enigmistica ma dopo 3 anni di iMac gli altri riescono sempre e solo a fali piu` bruttiaspettiamo ora il clone ibook
    • Anonimo scrive:
      Re: brutto
      - Scritto da: Pietro
      Apple e` piu` copiata della settimana
      enigmistica ma dopo 3 anni di iMac gli altri
      riescono sempre e solo a fali piu` brutti
      aspettiamo ora il clone ibookA me non piaceva neanche l'iMac (esteticamente), figurati...
      • Anonimo scrive:
        Re: brutto
        Se non ti piaceva l'iMac allora evita di usare qualsiasi apparecchio elettronico, sarebbe troppo complicato per la tua mente...
        • Anonimo scrive:
          Re: brutto
          Non credo che chi lavora a Punto Informatico pensasse a questo genere di commenti quando ha introdotto questa funzionalità nel sito, funzionalità che è utile solo se chi scrive lo fa per dire qualcosa di pertinente.Un saluto,GiGi-UX- Scritto da: dan@macintosh.com
          Se non ti piaceva l'iMac allora evita di
          usare qualsiasi apparecchio elettronico,
          sarebbe troppo complicato per la tua
          mente...
          • Anonimo scrive:
            Re: brutto
            Ho notato che di commenti tecnici qui se ne fanno ben pochi: chi parteggia per Linux, chi per Windows, chi per Apple...Questo dovrebbe essere un sito dove, a partire dalle notizie, si dovrebbero sviluppare discussioni in grado di arricchire culturalmente e tencnicamente i partecipanti.Ed invece leggo solo di Winzozz, utonti e amenità varie.. Sembra di essere allo stadio dove le tifoserie opposte si insultano senza neanche guardare la partita.
          • Anonimo scrive:
            Re: brutto
            Concordo pienamente quello che dici, soltanto che vedere insulti su Mac, ignorando la sua enorme superiorità rispetto agli altri s.o., è inconcepibile, soprattutto se gli insulti arrivano da gente incompetente in materia.Saluti.
          • Anonimo scrive:
            Re:
            - Scritto da: dan@macintosh.com
            Concordo pienamente quello che dici,
            soltanto che vedere insulti su Mac,
            ignorando la sua enorme superiorità rispetto
            agli altri s.o., è inconcepibile,
            soprattutto se gli insulti arrivano da gente
            incompetente in materia.
            Saluti.Tralascio di commentare la "enorme superiorità rispetto agli altri s.o." del Mac proprio per la mia incompetenza in materia, però mi chiedo quali sarebbero gli insulti su Mac ?"A me non piaceva neanche l'iMac (esteticamente)" non mi sembra proprio un insulto .....Un insulto è qualche cosa del tipo: "sarebbe troppo complicato per la tua mente...".P.S. Ad essere sincero esteticamente anche a me non è mai piaciuto iMac. Mi è sempre piaciuto (esteticamente) il PowerCube (o come cavolo si chiama).
          • Anonimo scrive:
            Re: brutto
            - Scritto da: dan@macintosh.com
            Concordo pienamente quello che dici,
            soltanto che vedere insulti su Mac,
            ignorando la sua enorme superiorità rispetto
            agli altri s.o., è inconcepibile,
            soprattutto se gli insulti arrivano da gente
            incompetente in materia.
            Saluti.a me non sembra che, almeno in questo thread, sia stato offeso il tuo "meraviglioso" iMac. è stato solo espresso un parere ("a me non piace") oggettivo (e forse uno dei pochi pareri oggettivi che leggo ogni giorno). e poi non capisco come faccia tu a dire che chi ti ha risposto sia "gente incompetente in materia". Basta con ste guerre!chi vuole la comodità e la semplicità usa mac, chi vuole sapere tutto del proprio s.o. usa Linux et similia, chi non sa cosa vuole usa windows :P.scherzavo, è questione di gusti, non apriamo l'ennesimo thread Linux vs Windows vs Mac ciaobluesman
          • Anonimo scrive:
            Re: brutto
            errata corrice:beh, il parere era soggettivo, non oggettivoscusate.
          • Anonimo scrive:
            Re: brutto
            errata corrige: leggasi "errata corrice" anziché "errata corrice".:PPppPPpPPPPPpppmiii, ma quanto sono pignooolo!byez
          • Anonimo scrive:
            Re: brutto
            è stato solo espresso un parere ("a me non piace") oggettivo (e forse uno dei pochi pareri oggettivi che leggo ogni giorno).--
            non per alimentare la polemica ma "a me non piace" è un apprezzamento prettamente soggettivo e non oggettivo....poichè ad un altra persona potrebbe piacere. Sono considerazioni personali che si possono fare e che si devono accettare e possono dare il via ad una discussione sul perchè e il come mai una cosa non piace....Saluti
          • Anonimo scrive:
            Re: brutto
            - Scritto da: Cryos
            è stato solo espresso un parere ("a me non
            piace") oggettivo (e forse uno dei pochi
            pareri oggettivi che leggo ogni giorno).
            --
            non per alimentare la polemica ma "a me
            non piace" è un apprezzamento prettamente
            soggettivo e non oggettivo....poichè ad un
            altra persona potrebbe piacere.

            Sono considerazioni personali che si possono
            fare e che si devono accettare e possono
            dare il via ad una discussione sul perchè e
            il come mai una cosa non piace....

            Salutime n'ero accorto ed avevo corretto. tnx
          • Anonimo scrive:
            Re: brutto
            Se rispondi affermando "l'enorme superiorità del Mac", vuol dire che non hai capito proprio un bel niente...
          • Anonimo scrive:
            Re: brutto
            scusa hai ragione, diciamo che allora è un parere personale a cui concordano molti.saluti.
          • Anonimo scrive:
            Re: brutto
            - Scritto da: dan
            scusa hai ragione, diciamo che allora è un
            parere personale a cui concordano molti.
            saluti.non so quanto possa valere.dato che il 90% delle persone nel mondo usa window$, questo dovrebbe essere il miglior sistema operativo al mondo.mmhhh.... qualcosa non torna
          • Anonimo scrive:
            Re: brutto
            ....evito la risposta in merito in quanto banale...
          • Anonimo scrive:
            Re: brutto
            - Scritto da: dan
            ....evito la risposta in merito in quanto
            banale...allora ce la metto io: il fatto che la maggioranza in italia guidi FIAT non la rende migliore di BMW :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: brutto
            - Scritto da: dan
            ....evito la risposta in merito in quanto
            banale...anche perchè fino ad ora non hai ancora risposto in modo sensato a nessun post.mi vieni a dire che il tuo mac è migliore del mio pc con linux.a me non interessa molto il tuo parere.io ho il mio, di parere.ed è che (quasi) ogni s.o. ha i sui punti forti e le sue applicazioni.nella mia azienta abbiamo 10 clients -che _devono_ essere win$ perchè non esiste autocad per linux (ho provato qcad, microstation, ed altri ma non è quello che cerco. [OT] ne conoscete qualcuno?)il server è un pc con linux che fa da mail, file e print server, condivide la connessione ad internet, e gestisce le cartelle personali di tutti gli utenti.dove dovrei mettere il tuo "amato" mac?sempre che tu non sia geloso che io lo usi(in effetti voi utenti apple non siete un po' troppo morbosi nei rapporti col vs pc?)
          • Anonimo scrive:
            Re: brutto
            Nella mia azienda uso pc con Win, Linux, Unix e Sun.Quindi come vedi non sono un utente prettamente Mac come tu hai scritto.Comunque eviterò di scrivere altre opinioni se può dare fastidio.saluti.
          • Anonimo scrive:
            Re: brutto
            - Scritto da: dan
            Nella mia azienda uso pc con Win, Linux,
            Unix e Sun.
            Quindi come vedi non sono un utente
            prettamente Mac come tu hai scritto.
            Comunque eviterò di scrivere altre opinioni
            se può dare fastidio.
            saluti.nn mi da fastidio la tua opinione. è a te che danno fastidio quelle degli altri benchè, a differenza dalla tua, non pretendano di essere assiomi o leggi, ma semplici parericmq in effetti forse ti ho attaccato un po' :P
          • Anonimo scrive:
            Re: brutto

            nella mia azienta abbiamo 10 clients -che
            _devono_ essere win$ perchè non esiste
            autocad per linux (ho provato qcad,
            microstation, ed altri ma non è quello che
            cerco. [OT] ne conoscete qualcuno?)
            il server è un pc con linux che fa da mail,
            file e print server, condivide la
            connessione ad internet, e gestisce le
            cartelle personali di tutti gli utenti.
            dove dovrei mettere il tuo "amato" mac? questa mi sembra una scelta sensata, Linux non ha o quasi applicazioni desktop valide, ma come server è seriamente competitivo.Dove mettere il Mac? al posto di tutti, del server e dei client, magari con un programma migliore di AutoCAD (come Vellum Solids o Archicad o VektorWorks).
          • Anonimo scrive:
            Re: brutto
            - Scritto da: maestrino

            nella mia azienta abbiamo 10 clients -che

            _devono_ essere win$ perchè non esiste

            autocad per linux (ho provato qcad,

            microstation, ed altri ma non è quello che

            cerco. [OT] ne conoscete qualcuno?)

            il server è un pc con linux che fa da
            mail,

            file e print server, condivide la

            connessione ad internet, e gestisce le

            cartelle personali di tutti gli utenti.

            dove dovrei mettere il tuo "amato" mac?

            questa mi sembra una scelta sensata, Linux
            non ha o quasi applicazioni desktop valide,
            ma come server è seriamente competitivo.
            Dove mettere il Mac? al posto di tutti, del
            server e dei client, magari con un programma
            migliore di AutoCAD (come Vellum Solids o
            Archicad o VektorWorks).è questione di gusti. a me piace "smontare" il s.o., i programmi, ed il pc fisicamente per imparare tutto ciò che posso. l'accoppiata pc-linux&c me ne da la possibilità.per il discorso cad non è facile lavorare con formati diversi. si, esiste il dxf, ma l'80% delle persone con cui lavoro non sa neanche che cosa sia un file
          • Anonimo scrive:
            Re: brutto
            ma con un mac e OS X non puoi fare lo stesso?
          • Anonimo scrive:
            Re: brutto
            - Scritto da: bluesman

            - Scritto da: dan

            ....evito la risposta in merito in quanto

            banale...
            anche perchè fino ad ora non hai ancora
            risposto in modo sensato a nessun post.Concordo.
            mi vieni a dire che il tuo mac è migliore
            del mio pc con linux.
            a me non interessa molto il tuo parere.
            io ho il mio, di parere.
            ed è che (quasi) ogni s.o. ha i sui punti
            forti e le sue applicazioni.Sono completamente d'accordo con te. Riguardo al resto del tuo messaggio permettimi di non condividerne il contenuto solo per il fatto che è "benzina gettata sul fuoco".. rischiando di prolungare ancor di più questo ormai inutile thread.Ciao!GiGi-UX
          • Anonimo scrive:
            Re: brutto
            - Scritto da: dan
            ....evito la risposta in merito in quanto
            banale...No, evita la risposta perchè avevi scritto una fesseria moooooooolto soggettiva... :)
          • Anonimo scrive:
            Re: brutto
            - Scritto da: dan@macintosh.com
            vedere insulti su Mac, ignorando la sua
            enorme superiorità rispetto
            agli altri s.o., è inconcepibile,
            soprattutto se gli insulti arrivano da gente
            incompetente in materia.
            Saluti.Guarda, mi sembra che tu soffra di deliri di onnipotenza. Lui ha detto che non gli piace l'iMac: questo non vuol dire che abbia criticato il SO, l'usabilta' o che altro. Anche io uso Mac da svariati anni, ma non mi vergogno certo di dire che il mouse ottico Apple è una chiavica (150 carte per un mouse con un solo tasto e senza rotellina!!!) e che alla Apple hanno lucrato alla grande sulla fiducia degli utenti facendo padare 300 carte la versione 10.0.0 di MacOSX che era ai limiti dell'usabilità....
          • Anonimo scrive:
            Re: brutto
            Hia gia' ampiamente dimostrato poca materia grigia scambiando un commento oggettivo con un insulto e credendo che il mac sia dotato di un OS enormemente superiore agli altri.Sei probabilmente troppo giovane da come parli. Aspetta qualche annetto prima di fare commenti.
          • Anonimo scrive:
            Re: brutto
            - Scritto da: dan@macintosh.com
            Concordo pienamente quello che dici,
            soltanto che vedere insulti su Mac,
            ignorando la sua enorme superiorità rispetto
            agli altri s.o., è inconcepibile,
            soprattutto se gli insulti arrivano da gente
            incompetente in materia.
            Saluti.Soprattutto se rivolti ad utenti "umili" come te, eh? :)
        • Anonimo scrive:
          Re: brutto
          Grande Risposta!
        • Anonimo scrive:
          Re: brutto
          - Scritto da: dan@macintosh.com
          Se non ti piaceva l'iMac allora evita di
          usare qualsiasi apparecchio elettronico,
          sarebbe troppo complicato per la tua
          mente...Era una osservazione puramente estetica. Mi sembrava ovvio leggendo l'email a cui rispondevo.Semplicemente non mi piace come e` fatto l'iMac. Preferisco i bandoni dei PC o qualsiasi altro computer della Apple. Non c'era bisogno di incazzarsi
    • Anonimo scrive:
      Re: brutto
      Concordo. iMac dimostra che dopotutto un computer non puo' essere un televisore.
    • Anonimo scrive:
      Re: brutto
      ma insomma non c`e`nessuno a cui piaccia questo qui?
Chiudi i commenti