Il robot è su Facebook, e non vuole stare solo

Può una macchina suscitare l'interesse degli umani? Nel teatro del social network, un androide con sembianze umane tenterà di rapire sguardi e attenzioni dei suoi prossimi amici

Roma – Prendere uno dei più grandi umanisti del medioevo e riportarlo in vita creandogli un account su Facebook, il social network più in voga del momento: questo è quanto ha fatto un gruppo di ricercatori dell’ Interactive Robots and Media Lab (IRML), branca dell’ Università degli Emirati Arabi Uniti .

Il fortunato protagonista di questa iniziativa, coordinata da Nikolaus Mavridis, è il robot Ibn Sina, replica umanoide costruita ricalcando i tratti di un personaggio storico meglio conosciuto in Occidente con il nome di Avicenna: medico, matematico e filosofo grazie al quale si sono tramandati fino ai giorni nostri alcune tra le più grandi opere di antichi filosofi come Platone ed Aristotele.

Dopo aver conferito alla loro creatura la possibilità di imitare gran parte dei gesti di un normale essere umano , gli scienziati intendono proiettarla sulla Rete per saggiare le eventuali possibilità di interazione fra uomo e macchina in un contesto diverso da quello face to face . Nel corso di esperimenti precedenti, Mavridis aveva infatti rilevato una consistente perdita di interesse , da parte dell’interlocutore umano, una volta esaurito il repertorio di battute dell’automa.

Nel sistema di Ibn Sina sono stati istallati tre diversi software attraverso i quali gli sarà possibile associare i volti delle persone al relativo profilo di Facebook , analizzandolo in modo da scegliere le parole più adatte per intavolare una conversazione a seconda dei gusti della persona incontrata. Mavridis ha detto che presto eseguirà un test, della durata di un mese, all’interno dello IRML per vedere Ibn Sina all’opera. Sempre attraverso Facebook, la reincarnazione del medico persiano terrà conto dei rapporti tra le persone che incontrerà nel suo peregrinare.

In futuro i responsabili dell’ateneo arabo intendono investire molto nei programmi di robotica, con un occhio particolare per lo studio dei rapporti fra umani e robot per il quale verrà presto completato un nuovo dipartimento intitolato proprio ad Ibn Sina, e dedicato alle ricerche tecnologiche.

Certo è che se Ibn Sina dovesse fallire nell’intento di rendersi simpatico ai mucchi d’ossa che bazzicano il social network, potrà sempre imitare il suo sfortunato collega Wakamaru , passato da maggiordomo ad attore teatrale .

Giorgio Pontico

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • barberino del mugello scrive:
    schermo
    schermo con superficie lucida???ma questo vuol dire che all'aperto non si riuscira a leggere un tubo dello schermo????considerato che è un netbook, e quindi ti troverai a usarlo in tutte le condizioni, mi sembra una grandissima ciofeca!! :|
  • upper scrive:
    Basta!
    Vi prego basta con 'sti pseudo articoli!Almeno finché non esce un netbook VERAMENTE diverso!
  • outkid scrive:
    perplessità
    Mah.. io ho il 9" che avrà anche uno schermo piccolissimo ma, per 320, ha batteria che dura 6 ore (ok) ma è piu' piccolo, mantiene la stessa risoluzione, stessa cpu, stessa ram ed in + (secondo me) ha il vantaggio di avere un SSD da 16GB, ergo è tutto non meccanico. 110 euro in + per un case + feeeeeeeeko?
    • kennozzz scrive:
      Re: perplessità
      - Scritto da: outkid
      Mah.. io ho il 9" che avrà anche uno schermo
      piccolissimo ma, per 320, ha batteria che dura 6
      ore (ok) ma è piu' piccolo, mantiene la stessa
      risoluzione, stessa cpu, stessa ram ed in +
      (secondo me) ha il vantaggio di avere un SSD da
      16GB, ergo è tutto non meccanico. 110 euro in +
      per un case +
      feeeeeeeeko?detto da uno che ha come avatar un mac...senza offesa...scherzo eh!
      • vodella scrive:
        Re: perplessità
        Probabilmente è il classico tipo che ha preso un netbook perché non poteva permettersi un macbook, giusto per garantirsi il minimo sindacale diXXXXXggine... e ora si trova comunque a rosicare...
        • allevod scrive:
          Re: perplessità
          A me non pare che stia rosicando. Mi pare anzi che sia contento di aver comprato di meglio e a minor prezzo.
  • Enjoy with Us scrive:
    Niente male...
    ... batteria comunque sostituibile dall'utente, tastiera quasi full size, schermo da 10 pollici, peso di 1,1 Kg, autonomia di 6 ore, connettività wireless n, veramente un bell'oggettino e anche il prezzo di 430 euro, specie se con qualche sconticino sarà un pò limato verso il basso non è male!Staremo ora a vedere le proposte ARM a basso costo...
    • puntoacapo87 scrive:
      Re: Niente male...
      Dal design sicuramente più accattivante ma il 1000he con le sue 8 ore e mezza di autonomia (9.5 dichiarate ma vabbè), le stesse prestazioni: 92% tastiera, 10 pollici, bluetooth e wireless, proXXXXXre ram e disco fisso uguali a questo ma dal costo di 350 secondo me è meglio...mi sarà sfuggito sicuramente qualcosa...
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Niente male...
        - Scritto da: puntoacapo87
        Dal design sicuramente più accattivante ma il
        1000he con le sue 8 ore e mezza di autonomia (9.5
        dichiarate ma vabbè), le stesse prestazioni: 92%
        tastiera, 10 pollici, bluetooth e wireless,
        proXXXXXre ram e disco fisso uguali a questo ma
        dal costo di 350 secondo me è
        meglio...
        mi sarà sfuggito sicuramente qualcosa...se non ricordo male quel netbook pesa 1.45Kg , se questo lo si trovasse sul mercato a 399 come è probabile la differenza di prezzo non sarebbe abissale..
        • puntoacapo87 scrive:
          Re: Niente male...
          bravo, ecco cosa mi mancava... il peso!
        • mpec scrive:
          Re: Niente male...
          - Scritto da: Enjoy with Us
          - Scritto da: puntoacapo87

          Dal design sicuramente più accattivante ma il

          1000he con le sue 8 ore e mezza di autonomia
          (9.5

          dichiarate ma vabbè), le stesse prestazioni: 92%

          tastiera, 10 pollici, bluetooth e wireless,

          proXXXXXre ram e disco fisso uguali a questo ma

          dal costo di 350 secondo me è

          meglio...

          mi sarà sfuggito sicuramente qualcosa...


          se non ricordo male quel netbook pesa 1.45Kg , se
          questo lo si trovasse sul mercato a 399 come è
          probabile la differenza di prezzo non sarebbe
          abissale..1,33 Kg.. per l'esattezza. Cmq è una gran bella macchina
    • Enjoy yourself scrive:
      Re: Niente male...
      Certo... niente male... infatti costerà tra i 400 e 500 Euro e avrà uno schermo da 10", tutto il contrario della concezione originale del netbook
      • logicaMente scrive:
        Re: Niente male...
        - Scritto da: Enjoy yourself
        Certo... niente male... infatti costerà tra i 400
        e 500 Euro e avrà uno schermo da 10", tutto il
        contrario della concezione originale del
        netbookVedrai che appena uscirà un "qualcosa" con schermo sui 13'', tastiera fullsize, proXXXXXre e ram "giusti", un paio di chili di peso a circa 600/700 euro dirà che è perfetto sotto tutti i punti di vista! A patto naturalmetne che si dica che è un netbook e non altro, ovviamente... (cylon)
        • Pandino Piccino scrive:
          Re: Niente male...
          Mi sembra l'Air dei poveri...
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Niente male...
            - Scritto da: Pandino Piccino
            Mi sembra l'Air dei poveri...W l'Air dei poveri allora.. più leggero, più compatto e costa 1/4!
          • logicaMente scrive:
            Re: Niente male...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            - Scritto da: Pandino Piccino

            Mi sembra l'Air dei poveri...


            W l'Air dei poveri allora.. più leggero, più
            compatto e costa
            1/4!Traduco: W i portatili di cinque anni fa, venduti come (ed al prezzo dei) prodotti moderni. L'importante è che si chiamino netbook, tutto il resto non conta.
          • cimmino scrive:
            Re: Niente male...

            Traduco: W i portatili di cinque anni fa, venduti
            come (ed al prezzo dei) prodotti moderni.
            L'importante è che si chiamino netbook, tutto il
            resto non
            conta.Perchè prodotti di 5 anni fa? 5 anni fa esisteva atom? Esistevano cpu x86 capaci di assorbire meno corrente dell'atom?
          • logicaMente scrive:
            Re: Niente male...
            - Scritto da: cimmino

            Traduco: W i portatili di cinque anni fa,
            venduti

            come (ed al prezzo dei) prodotti moderni.

            L'importante è che si chiamino netbook, tutto il

            resto non

            conta.
            Perchè prodotti di 5 anni fa? 5 anni fa esisteva
            atom? Esistevano cpu x86 capaci di assorbire meno
            corrente
            dell'atom?Esistevano proXXXXXri con prestazioni analoghe a quelle dell'atom odierno, in grado di far girare le stesse applicazioni nello stesso modo? Si.Esistevano computer completi con autonomie reali di diverse ore? Si.Poi sono arrivati i netbook. Figata. Perfetti e poco costosi. Tranne che per gli schermi piccoli, per la memoria scarsa, per il proXXXXXre inadeguato, per le tastiere lillipuziane etc... Poi sono arrivati i netbook di seconda generazione. Schermi più grandi, tastiere quasi usabili... Costosi come un notebook e con memorie e proXXXXXri inadeguati per applicazioni poco poco impegnative. Analoghi ad un notebook di qualche anno fa. C'è a chi piacciono. Contenti loro...
          • cimmino scrive:
            Re: Niente male...
            - Scritto da: logicaMente
            - Scritto da: cimmino


            Traduco: W i portatili di cinque anni fa,

            venduti


            come (ed al prezzo dei) prodotti moderni.


            L'importante è che si chiamino netbook, tutto
            il


            resto non


            conta.

            Perchè prodotti di 5 anni fa? 5 anni fa esisteva

            atom? Esistevano cpu x86 capaci di assorbire
            meno

            corrente

            dell'atom?

            Esistevano proXXXXXri con prestazioni analoghe a
            quelle dell'atom odierno, in grado di far girare
            le stesse applicazioni nello stesso modo?
            Si.Puoi fornirmi i dati di questa cpu, con relative offerte dei produttori di 5 anni fa?

            Esistevano computer completi con autonomie reali
            di diverse ore?
            Si.Dai spara ti prego, trovami un notebook di 5 anni fa compatto come un netbook con quell'autonomia. Da come rispondi cmq mi sa che parli per riempire la pagina dei commenti
          • logicaMente scrive:
            Re: Niente male...
            - Scritto da: cimmino

            Esistevano proXXXXXri con prestazioni analoghe a

            quelle dell'atom odierno, in grado di far girare

            le stesse applicazioni nello stesso modo?

            Si.
            Puoi fornirmi i dati di questa cpu, con relative
            offerte dei produttori di 5 anni
            fa?Conosci altro rispetto a wintel?




            Esistevano computer completi con autonomie reali

            di diverse ore?

            Si.
            Dai spara ti prego, trovami un notebook di 5 anni
            fa compatto come un netbook con quell'autonomia.
            Da come rispondi cmq mi sa che parli per riempire
            la pagina dei
            commentiFatto.http://it.wikipedia.org/wiki/Famiglia_PowerBook_G4
        • Enjoy with Us scrive:
          Re: Niente male...
          - Scritto da: logicaMente
          - Scritto da: Enjoy yourself

          Certo... niente male... infatti costerà tra i
          400

          e 500 Euro e avrà uno schermo da 10", tutto il

          contrario della concezione originale del

          netbook

          Vedrai che appena uscirà un "qualcosa" con
          schermo sui 13'', tastiera fullsize, proXXXXXre e
          ram "giusti", un paio di chili di peso a circa
          600/700 euro dirà che è perfetto sotto tutti i
          punti di vista!


          A patto naturalmetne che si dica che è un netbook
          e non altro, ovviamente...
          (cylon)Se non sbaglio ci sono già vari notebook fra cui i mac che pesano circa 2 Kg e hanno display da 13 pollici, peccato che costino il doppio di 600 euro.... ma che parlo a fare tanto per Voi il prezzo non ha alcuna importanza... cosa vuoi che sia una differenza di prezzo di quasi 1000 euro su un portatile...
  • bah scrive:
    roba vecchia
    quand'è che si decidono a metter su un proXXXXXre dual core e una sk video che riesca almeno a reggere il 720p?
    • jonbonjovi scrive:
      Re: roba vecchia
      probabilmente quando produrranno modelli in grado di dissipare il calore per bene...finchè producono pc in questi chassis così sottili, non vogliono fare la fine dei Macbook che fanno fare le bizze alla scheda video perchè si surriscalda.
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: roba vecchia
        - Scritto da: jonbonjovi
        probabilmente quando produrranno modelli in grado
        di dissipare il calore per bene...finchè
        producono pc in questi chassis così sottili, non
        vogliono fare la fine dei Macbook che fanno fare
        le bizze alla scheda video perchè si
        surriscalda.Colpito nel segno! Secondo me per macchine del genere è molto più importante delle prestazioni la compattezza e la durata della batteria, se poi riusciranno anche ad aumentare le prestazioni tanto di migliorato, ma non è l'aspetto fondamentale.
        • palin scrive:
          Re: roba vecchia
          Più che altro, con quello che costa la RAM, mettere almeno 2GB no, eh?
          • the45dildos scrive:
            Re: roba vecchia
            - Scritto da: palin
            Più che altro, con quello che costa la RAM,
            mettere almeno 2GB no,
            eh?Purtroppo non è permessa la vendita di windows xp su un computer con più di un giga con la ciofeca di licenza usata dai produttori dei netbook.Indi per cui la ram, se vuoi, la devi ampliare tu.Il limite massimo per questa ciofeca di chipset è di 2 gb.
    • il signor rossi scrive:
      Re: roba vecchia
      - Scritto da: bah
      quand'è che si decidono a metter su un proXXXXXre
      dual core e una sk video che riesca almeno a
      reggere il
      720p?perché non lo fai tu visto che è così facile? hai mai aperto un eeepc 901? no?
    • fede scrive:
      Re: roba vecchia
      forse ci stiamo dimenticando che la catena asus eee non è nata per dare prestazioni...
  • Basito scrive:
    Che fine ha fatto...
    ... Linux?Non erano XXXX e camicia con Asus?Com'è che vedo sempre "XP Home"?
    • Bah scrive:
      Re: Che fine ha fatto...
      ahahahhah TROLLONE! :D
    • Cerbero scrive:
      Re: Che fine ha fatto...
      Format C:sudo install -linux
    • rocco scrive:
      Re: Che fine ha fatto...
      i driver per linux sono a disposizione ma windows me lo vendono lo stesso???è gia' preinstallato??
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Che fine ha fatto...
        - Scritto da: rocco
        i driver per linux sono a disposizione
        ma windows me lo vendono lo stesso???
        è gia' preinstallato??Per forza visto che M$ ormai lo fornisce praticamente gratis!
        • Giambo scrive:
          Re: Che fine ha fatto...
          - Scritto da: Enjoy with Us

          i driver per linux sono a disposizione

          ma windows me lo vendono lo stesso???

          è gia' preinstallato??

          Per forza visto che M$ ormai lo fornisce
          praticamente
          gratis!E in piu' chi lo preinstalla riceve non pochi $oldini per metterci sopra quel che viene chiamato "crapware": Norton Antivirus Demo Version, Google Desktop Toolbar Advanced, Windows Office Works, Bonzi Buddy Platinium Version, AOL I_dunno_wtf Application, ...Si, al produttore costa di meno preinstallare XP che Linux ...
          • pentolino scrive:
            Re: Che fine ha fatto...
            - Scritto da: Giambo
            I_dunno_wtf Application,
            ...

            Si, al produttore costa di meno preinstallare XP
            che Linuxe come al solito chi se la prende in quel posto è il consumatore... :-(
          • Giambo scrive:
            Re: Che fine ha fatto...
            - Scritto da: pentolino

            I_dunno_wtf Application,

            ...



            Si, al produttore costa di meno preinstallare XP

            che Linux

            e come al solito chi se la prende in quel posto è
            il consumatore...
            :-(Mah, dipende ... Se ${produttore} installa una valanga di crapware, riuscendo a coprire il costo dell'"altro" crapware (Windows ;)) e magari qualcosina in piu', il prezzo finale del prodotto scende.Alla fine ${consumatoreAccorto} pialla Windows e installa Linux. E' un po come usare adBlock per bloccare la pubblicita' ;)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 maggio 2009 10.47-----------------------------------------------------------
          • vodella scrive:
            Re: Che fine ha fatto...
            - Scritto da: Giambo
            Alla fine ${consumatoreAccorto} pialla Windows e
            installa Linux.Poi si accorge che (la scheda wireless|lo scanner|la stampante|altra periferica) (non funziona|non è supportata|potrebbe funzionare ma mi toccherebbe ricompilare il kernel o patcharlo o compilare il driver e non sono capace o non ne ho voglia) sotto linux, e rimette windows!Evvai! Un'altra vittoria firmata Microsoft!(win)
          • Giambo scrive:
            Re: Che fine ha fatto...
            - Scritto da: vodella

            Alla fine ${consumatoreAccorto} pialla Windows e

            installa Linux.

            Poi si accorge che (la scheda wireless|lo
            scanner|la stampante|altra periferica) (non
            funziona|non è supportata|potrebbe funzionare ma
            mi toccherebbe ricompilare il kernel o patcharlo
            o compilare il driver e non sono capace o non ne
            ho voglia) sotto linux, e rimette
            windows!E invece no, perche' l'utente vuole scendere in cantina e patchare/ricompilare il kernel/driver :o !Insomma, guardati attorno: Sempre piu' gente va in giro in sandali (Sopratutto in vicinanza delle spiagge, ma non vedo la correlazione), quindi palesemente sempre piu' gente segue la filosofia di Stallman !Che dire poi dell'avanzamento dei ghiacchi registrato in questi mesi al Polo Sud ? Ti ricordo che il Polo Sud e' la patria del pinguini !!!Vedi, sono tutti segni, pentiti :@ !!
          • advange scrive:
            Re: Che fine ha fatto...

            Insomma, guardati attorno: Sempre piu' gente va
            in giro in sandali (Sopratutto in vicinanza delle
            spiagge, ma non vedo la correlazione), quindi
            palesemente sempre piu' gente segue la filosofia di Stallman!Tra l'altro domani è a Salerno (all'università): non credo di riuscire a liberarmi per l'ora dell'incontro (15:00), ma se qualcuno è interessato, meglio fare pubblicità (magari PI ci fa un articolo):http://www.unisa.it/dett_news.php?sid=1&id=4858Ma poi, perché lo dico a Giambo che sta in Svizzera?E soprattutto perché ho detto domani, quando sta oggi? Ok, da domani niente vino a pranzo :)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 maggio 2009 15.43-----------------------------------------------------------
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Che fine ha fatto...
            - Scritto da: vodella
            - Scritto da: Giambo

            Alla fine ${consumatoreAccorto} pialla Windows e

            installa Linux.

            Poi si accorge che (la scheda wireless|lo
            scanner|la stampante|altra periferica) (non
            funziona|non è supportata|potrebbe funzionare ma
            mi toccherebbe ricompilare il kernel o patcharlo
            o compilare il driver e non sono capace o non ne
            ho voglia) sotto linux, e rimette
            windows!

            Evvai! Un'altra vittoria firmata Microsoft!

            (win)Veramente questi almeno ti mettono a disposizione tutti i driver del notebook x Linux direttamente sul loro sito....
          • th3darkang3 l scrive:
            Re: Che fine ha fatto...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            - Scritto da: vodella

            - Scritto da: Giambo


            Alla fine ${consumatoreAccorto} pialla
            Windows
            e


            installa Linux.



            Poi si accorge che (la scheda wireless|lo

            scanner|la stampante|altra periferica) (non

            funziona|non è supportata|potrebbe funzionare ma

            mi toccherebbe ricompilare il kernel o patcharlo

            o compilare il driver e non sono capace o non ne

            ho voglia) sotto linux, e rimette

            windows!



            Evvai! Un'altra vittoria firmata Microsoft!



            (win)


            Veramente questi almeno ti mettono a disposizione
            tutti i driver del notebook x Linux direttamente
            sul loro
            sito....Quoto ed aggiungo che sono almeno due anni che non ho bisogno di patchare o ricompilare nulla per far funzionare qualcosa su linux, nell' utilizzo di tutti i giorni...Penso che preso una periferica hardware a caso sono piu alte le probabilità che sia riconosciuta ed utilizzabile subito da linux che da osx.. ogni cosa ha i suoi pro e i suoi contro,certamente se hai win ti fai meno problemi, ma è sempre cmq una scelta personale...
          • irolav scrive:
            Re: Che fine ha fatto...
            :-o :-o :-o :-o
          • pentolino scrive:
            Re: Che fine ha fatto...
            - Scritto da: Giambo
            Mah, dipende ... Se ${produttore} installa una
            valanga di crapware, riuscendo a coprire il costo
            dell'"altro" crapware (Windows ;)) e magari
            qualcosina in piu', il prezzo finale del prodotto
            scende.
            Alla fine ${consumatoreAccorto} pialla Windows e
            installa Linux.eh però se pensi che ${consumatoreAccorto} rappresenta a esagerare il 10% di chi acquista un computer, alla fine ti ritrovi con un 90% di computer imballati inutilmente, con dei dual core che arrancano di fronte a tre applicazioni aperte - ovviamente gli atom in tale circostanza alzano bandiera bianca e buona notte...

            E' un po come usare adBlock per bloccare la
            pubblicita'
            ;)eh eh non l' avevo mai vista così :-)
          • cimmino scrive:
            Re: Che fine ha fatto...
            - Scritto da: Giambo
            - Scritto da: Enjoy with Us



            i driver per linux sono a disposizione


            ma windows me lo vendono lo stesso???


            è gia' preinstallato??



            Per forza visto che M$ ormai lo fornisce

            praticamente

            gratis!

            E in piu' chi lo preinstalla riceve non pochi
            $oldini per metterci sopra quel che viene
            chiamato "crapware": Norton Antivirus Demo
            Version, Google Desktop Toolbar Advanced, Windows
            Office Works, Bonzi Buddy Platinium Version, AOL
            I_dunno_wtf Application,
            ...Non sugli eeepc asus....
            Si, al produttore costa di meno preinstallare XP
            che Linux
            ...Tu si che hai capito tutto dlala vita.... Infatti l'eeepc 901 con linux costa lo stesso prezzo di windows e in più monta ssd di 20 gb. Che fine ha fatto il tuo cervello?
          • Giambo scrive:
            Re: Che fine ha fatto...
            - Scritto da: cimmino

            E in piu' chi lo preinstalla riceve non pochi

            $oldini per metterci sopra quel che viene

            chiamato "crapware": Norton Antivirus Demo

            Version, Google Desktop Toolbar Advanced,
            Windows

            Office Works, Bonzi Buddy Platinium Version, AOL

            I_dunno_wtf Application,

            ...

            Non sugli eeepc asus.... Viene installato solo Windows XP ?

            Si, al produttore costa di meno preinstallare XP

            che Linux

            ...

            Tu si che hai capito tutto dlala vita.... Infatti
            l'eeepc 901 con linux costa lo stesso prezzo di
            windows e in più monta ssd di 20 gb. Che fine ha
            fatto il tuo
            cervello?E' sempre bello essere insultati, potresti continuare per favore :) ?
          • Paracelso scrive:
            Re: Che fine ha fatto...
            - Scritto da: Giambo
            - Scritto da: cimmino



            E in piu' chi lo preinstalla riceve non pochi


            $oldini per metterci sopra quel che viene


            chiamato "crapware": Norton Antivirus Demo


            Version, Google Desktop Toolbar Advanced,

            Windows


            Office Works, Bonzi Buddy Platinium Version,
            AOL


            I_dunno_wtf Application,


            ...



            Non sugli eeepc asus....

            Viene installato solo Windows XP ?In effetti sì. Anzi, c'è il sempiterno Norton Antivirus. Punto. Per fortuna non ho trovato altro crapware quando l'ho descatolato. Almeno questa è la mia esperienza.
    • panda rotta scrive:
      Re: Che fine ha fatto...
      - Scritto da: Basito
      ... Linux?
      Non erano XXXX e camicia con Asus?
      Com'è che vedo sempre "XP Home"?Uah Uah Uah!!!LINUX AL TAPPETO!UN'ALTRA VITTORIA MICROSOFT!(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Basito scrive:
      Re: Che fine ha fatto...
      Non è una trollata, è solo lo spunto per fare il punto della situazione da un anno a questa parte.Un anno fa, di questi tempi, la scelta di Asus di puntare ad una distribuzione linux per lanciare l'EeePC, sembrava rivoluzionaria mentre il resto del mondo considerava quest'aggeggio poco più che un giocattolo.Solo dopo, quando Microsoft comprende che razza di pericoloso entry-point stava lasciando indisturbato, riesuma Xp che ribalta tutto, favorito sia da abitudini radicate nell'utenza, sia dalla scelta di distro non proprio felicissime, in alcuni casi.Ora mi ritrovo questa nuova macchinetta Asus, che finalmente ricorda un netbook, al contrario di altri prodotti spacciati come tali ma che in realtà sembrano più laptop mutilati, con un XP Home che è un SO anacronistico, secondo me.L'intenzione non è quella di buttare tutto sulla solita "Windows meglio di Linux" o viceversa ma, per una sorta di riflesso pavloviano, collego ancora istintivamente l'EeePC alle distro Linux e a cosa poteva rappresentare tutto questo.
      • Basito scrive:
        Re: Che fine ha fatto...
        - Scritto da: Bah
        ahahahhah TROLLONE! :Dehm... ho dimenticato di quotarla come risposta a Bah. Sorry :)
      • Giorgione scrive:
        Re: Che fine ha fatto...
        - Scritto da: Basito
        del mondo considerava quest'aggeggio poco più che
        un
        giocattolo.
        E difatti....Poi con i prezzi che stanno mettendogli, oramai prendi un notebook che li straccia MOSTRUOSAMENTE come caratteristiche...
        • Basito scrive:
          Re: Che fine ha fatto...
          Sono d'accordo.Alla fine dei conti si è smarrita completamente l'idea di base che giustificava l'esistenza di un simile strumento: un buon prezzo per fare poche cose e in maniera efficiente. Non farne un sostituto di un notebook.Ormai è stato snaturato completamente.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Che fine ha fatto...
            - Scritto da: Basito
            Sono d'accordo.
            Alla fine dei conti si è smarrita completamente
            l'idea di base che giustificava l'esistenza di un
            simile strumento: un buon prezzo per fare poche
            cose e in maniera efficiente. Non farne un
            sostituto di un
            notebook.
            Ormai è stato snaturato completamente.Non esageriamo sul mercato ci sono molti netbook a partire da 200 euro fino a 360 euro, aspettiamo l'arrivo imminente di quelli basati su Arm e poi ne riparliamo
          • Curaro scrive:
            Re: Che fine ha fatto...
            Stamattina mi è arrivata una pubblicità di un centro commerciale con un notebook da 399 euro. Ha dentro un Celeron M353 (ok, mezza schifezza), 3 GB di RAM, 160 HD, masterizzatore DVD, scheda grafica GMA4500 (idem come sopra), video 15" e Vista Basic. Se a uno non interessa la ultraportabilità gli conviene questo notebook o altri analoghi: le specifiche tecniche sono un po' meglio del netbook tipico, schermo e tastiera pure. Ricordiamoci anche che per avere XP la MS obbliga i produttori a mettere solo 1 GB di RAM nelle macchine, altrimenti non riusciranno più a vendere Vista.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Che fine ha fatto...
            - Scritto da: Curaro
            Stamattina mi è arrivata una pubblicità di un
            centro commerciale con un notebook da 399 euro.
            Ha dentro un Celeron M353 (ok, mezza schifezza),
            3 GB di RAM, 160 HD, masterizzatore DVD, scheda
            grafica GMA4500 (idem come sopra), video 15" e
            Vista Basic. Se a uno non interessa la
            ultraportabilità gli conviene questo notebook o
            altri analoghi: le specifiche tecniche sono un
            po' meglio del netbook tipico, schermo e tastiera
            pure. Ricordiamoci anche che per avere XP la MS
            obbliga i produttori a mettere solo 1 GB di RAM
            nelle macchine, altrimenti non riusciranno più a
            vendere
            Vista.se vogliamo guaradre le pubblicità allora i negozi expert hanno in promozione un netbook a 150 euro...
      • Olinad71 scrive:
        Re: Che fine ha fatto...


        Solo dopo, quando Microsoft comprende che razza
        di pericoloso entry-point stava lasciando
        indisturbato, riesuma Xp che ribalta tutto,
        favorito sia da abitudini radicate nell'utenza,
        sia dalla scelta di distro non proprio
        felicissime, in alcuni
        casi.Infatti secondo me Asus ha sbagliato completamente la scelta della distribuzione da installare sui primi eeepc, avrebbe dovuto puntare su qualcosa più Windows like proprio per non disorientare eccessivamente gli utenti attratti dalla novità.Peccato, è stata persa un occasione: avessero installato una Ubuntu, una Mandriva o al limite anche una Puppy opportunamente riadattate le cose sarebbero andate diversamente, con la Xandros sembrava di avere un palmare invece che un mini notebook a tutti gli effetti.Poi se uno avesse desiderato un interfaccia più "Remix" avrebbe potuto installarla in un secondo momento.
      • -ToM- scrive:
        Re: Che fine ha fatto...
        - Scritto da: Basito
        Solo dopo, quando Microsoft comprende che razza
        di pericoloso entry-point stava lasciando
        indisturbato, riesuma Xp che ribalta tutto,
        favorito sia da abitudini radicate nell'utenza,
        sia dalla scelta di distro non proprio
        felicissime, in alcuni casi.Certo, sempre una questione di casualità ed errori di altri.Mai che qualcuno ammettesse che XP funziona molto bene.
  • Andrea scrive:
    Piu netbook sul mercato, minori i prezzi
    Bene, ottimo..Primo: questo nuovo netbook e' molto bello e leggero, quasi come l'Air della Apple.Secondo: Piu' netbook vengono immessi sul mercato, piu' i prezzi di quelli esistenti, gia' in vendita, scendono.. Quindi: ottima notizia. Davvero OTTIMA.Andrea
    • acciderboli na scrive:
      Re: Piu netbook sul mercato, minori i prezzi
      auguri
    • matik scrive:
      Re: Piu netbook sul mercato, minori i prezzi

      Secondo: Piu' netbook vengono immessi sul
      mercato, piu' i prezzi di quelli esistenti, gia'
      in vendita, scendono.....mi sembra più che altro che i prezzi siano tendenzialmente IN SALITA!
    • Enjoy with Us scrive:
      Re: Piu netbook sul mercato, minori i prezzi
      - Scritto da: Andrea
      Bene, ottimo..

      Primo: questo nuovo netbook e' molto bello e
      leggero, quasi come l'Air della
      Apple.
      come quasi? Pesa circa 500 grammi di meno ed è più piccolo, oltre a costare 1/4!
      • Rob scrive:
        Re: Piu netbook sul mercato, minori i prezzi
        Bè si, in effetti a occhio mi sembra molto megliodell'Air, inoltre non è un prodotto Apple, e questo depone sicuramente a suo favore....
        • Maske scrive:
          Re: Piu netbook sul mercato, minori i prezzi

          inoltre non è un prodotto Apple, e
          questo depone sicuramente a suo
          favore....Malvagio ma quoto :P :P
          • Rob scrive:
            Re: Piu netbook sul mercato, minori i prezzi
            - Scritto da: Maske

            inoltre non è un prodotto Apple, e

            questo depone sicuramente a suo

            favore....

            Malvagio ma quoto :P :PCredo che ti sia sfuggito il senso vagamente ironico della mia risposta....
      • MeX scrive:
        Re: Piu netbook sul mercato, minori i prezzi
        cioé ora paragonate un netbook da 10'' con un portatile 13'' con shceda video nVIDIA (2560 by 1600 ) con questo proXXXXXre: Core 2 Duo proXXXXXr with 6MB on-chip shared L2 cacheMi sembra come paragonare la bicicletta alla Vespa!
        • th3darkang3 l scrive:
          Re: Piu netbook sul mercato, minori i prezzi
          Beh il paragone non tiene a livello di hardware... e che l' Air si Apple non vuol proprio dire niente, l' abito non fa il monaco... ma Apple fa figo si sa...Pero per una volta pensate alla funzionalita dei dispositivi piuttosto che far battaglia sui sistemi o hardware...Sia il macbook air che questo netbook sono pensati per la mobilita assoluta... e facendo un rapporto tra il prezzo e la funzionalita penso che l'eeepc stia 10 passi avanti...PS:Non ha Osx? Beh osx non è la soluzione a tutti i mali.. parlo da uno che ha avuto un macbook intel, e che alla fine ha ritrovato la stessa stabilita e un infinita di funzioni di piu con ubuntu ^_^ ed e pure piu figo di osx..Osx ha la sua carta vincente nella semplicita secondo me.. cosa che non sopporto assolutamente in un sistema,sara perche sono un informatico incallito e voglio il pieno controllo del mio sistema (persino Windows è migliore in questo..) ma credo ci siano altri milioni di persone che la pensano come me..
          • MeX scrive:
            Re: Piu netbook sul mercato, minori i prezzi
            é mezzo centimetro piú sottile dell'Air e pesa 200 grammi di meno, ma é fatto di plastica, mentre l'Air é di metallo (e per un ultra portatile la resistenza agli urti mi sembra una cosa importante)Língombro generale cambia di 4/5 centimetrei a fronte di prestazioni HW nemmeno paragonabili con l'Air é sarebbe 10 passi avanati?Insomma... a me non sembra cosí, ma ripeto, é inutile porre il paragone, l'Air non é un netbook ma un notebook... ripeto, che é come paragonare una bici se non ad una vespa ad un Ciao
          • Jester68 scrive:
            Re: Piu netbook sul mercato, minori i prezzi
            - Scritto da: th3darkang3 l
            Osx ha la sua carta vincente nella semplicita
            secondo me..Vero, riuscire a rendere un sistema Unix semplice è un risultato non da poco
            cosa che non sopporto assolutamente
            in un sistema,sara perche sono un informatico
            incallito e voglio il pieno controllo del mio
            sistema (persino Windows è migliore in questo..)E' OT, ma io ho fatto il passaggio opposto: da Ubuntu FF a OSX e non ho notato limitazioni nelle possibilità di controllo del sistema se non nella personalizzazione dell'interfaccia grafica (temi, colori, bordi finestre, etc) che è molto ridotta:comunque ho scoperto di poter vivere anche senza cubi rotanti )
            ma credo ci siano altri milioni di persone che la
            pensano come
            me..Azzzz.... non pensavo ci fossero così tanti informatici incalliti!
Chiudi i commenti