È il sesso a trasmettere virus

È il sesso a trasmettere virus

Uno studio conferma: il visitatore medio dei siti a luci rosse rischia di beccarsi un'infezione. Tra le pagine più hot del web si annidano frotte di malware
Uno studio conferma: il visitatore medio dei siti a luci rosse rischia di beccarsi un'infezione. Tra le pagine più hot del web si annidano frotte di malware

Uno studio conferma quello che gli utenti più smaliziati aveva forse già intuito: i siti per soli adulti sono pieni di malware. Ad aver condotto la ricerca , che più che dare un risultato sconvolgente sembra confermare l'ovvio, è l' International Secure System Lab .

Scammer e cracker sono attratti, d'altronde, da un settore che più di altri riscuote successo trasversale presso il pubblico: il 35 per cento di tutti i download effettuati da Internet è per la pornografia. Inoltre la forte concorrenza tra i vari proprietari di siti a luci rosse (che costituiscono il 12 per cento di tutti i siti online) ha inavvertitamente creato un vero e proprio “ecosistema in cui perpetrare i cybercrimini su vasta scala”.

Per verificare questa intuizione gli scienziati hanno analizzato 35mila domini pornografici, concentrandosi sui siti gratuiti: il 3,23 per cento di questi venivano trovati carichi di adware, spyware e virus . Gli altri impiegano invece varie tecniche, come finestre in javascript e altri stratagemmi, per prolungare il più possibile il tempo di visita degli utenti o per reindirizzarli su siti affiliati, così da gonfiare artificiosamente i dati di traffico. Tutti canali che possono essere sfruttati trasversalmente da cracker e scammer per infettare i malcapitati.

I ricercatori, quindi, hanno provveduto a sviluppare due propri siti pornografici (con contenuti raccolti da altri siti gratuiti): dei 49mila visitatori accorsi, 20mila utilizzavano una combinazione di computer e browser vulnerabile ad almeno una minaccia conosciuta. Vittime designate per i malintenzionati che non devono far altro che attenderli sul bordo del fiume.

Claudio Tamburrino

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti