Il tablet webOS di HP esiste

C'è chi afferma di averne avuto conferma da una fonte interna al colosso americano. HP avrebbe già quasi ultimato lo sviluppo del nuovo tablet, e si preparerebbe a lanciarlo al posto di Slate
C'è chi afferma di averne avuto conferma da una fonte interna al colosso americano. HP avrebbe già quasi ultimato lo sviluppo del nuovo tablet, e si preparerebbe a lanciarlo al posto di Slate

Immediatamente dopo l’ acquisizione di Palm da parte di HP, c’è chi ha ventilato l’ipotesi che il colosso americano dell’IT utilizzi il sistema operativo della neo acquisita, webOS, su una futura linea di tablet.

HP Slate Un’ipotesi che ha preso ancor più corpo quando, a fine aprile, sono emerse alcune indiscrezioni secondo le quali HP avrebbe abbandonato lo sviluppo del suo preannunciato Slate basato su Windows 7. A dare ulteriore solidità a queste congetture è ora Examiner.com , che citando una fonte interna ad HP (rimasta anonima) afferma che l’azienda sta effettivamente lavorando a un tablet basato su webOS chiamato in codice Hurricane .

Il nuovo tablet basato su webOS dovrebbe approdare sul mercato nel corso del terzo trimestre dell’anno e colmare, nella roadmap di HP, il vuoto lasciato dalla cancellazione di Slate. Quest’ultimo, dopo alcuni contrattempi, avrebbe dovuto raggiungere i negozi nel corso della prossima estate.

Stando alle indiscrezioni, HP ha deciso di depennare Slate perché insoddisfatta delle performance fornite dalla coppia Seven/Atom . A quanto pare HP ha deciso di risolvere il problema riprogettando la sua tavoletta digitale da zero: l’utilizzo di webOS presuppone infatti l’abbandono dei processori Atom e l’adozione della piattaforma ARM, l’unica attualmente supportata dal sistema operativo di Palm. Questa nuova accoppiata dovrebbe portare benefici sia sul piano delle performance che su quello dell’autonomia, annoverata tra i punti deboli di Slate.

Alessandro Del Rosso

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti