Il tuo ISA 2021: subentrano i correttivi Covid-19

Il tuo ISA 2021: subentrano i correttivi Covid-19

Il software dell'Agenzia delle Entrate per il calcolo degli Indici Sintetici di Affidabilità (ISA) è stato modificato nell'edizione 2021 per il Covid.
Il software dell'Agenzia delle Entrate per il calcolo degli Indici Sintetici di Affidabilità (ISA) è stato modificato nell'edizione 2021 per il Covid.

L'Agenzia delle Entrate ha annunciato alcune modifiche relative al software “Il tuo ISA 2021“. Per ISA si intendono i noti “Indici Sintetici di Affidabilità”, sui quali la nuova circolare 6/E emessa dall'Agenzia va ad innestare una serie di correttivi direttamente correlati agli effetti sull'economia derivanti dal Covid-19.

Il tuo ISA 2021

Coloro i quali andranno ad utilizzare il software, infatti, avranno a che fare con calcoli progettati prima dell'evento pandemico e che necessitavano giocoforza di alcuni interventi sulle numeriche per poter ottenere dati congrui. In caso contrario molte situazioni sarebbero risultate al di fuori degli standard, creando una serie di conseguenze a cascata che avrebbero reso il sistema ISA deleterio tanto per il contribuente, quanto per il Fisco.

La circolare elenca i nuovi correttivi che si applicano sull’analisi degli indicatori elementari di affidabilità e di quelli di anomalia, che tengono conto dell’effetto emergenza Covid-19 su grandezze e variabili, senza che siano necessarie informazioni ulteriori da parte del contribuente. I nuovi correttivi sono commisurati all’entità di alcuni fattori sintomatici dello stato di difficoltà economica come la contrazione della produttività settoriale e le giornate di chiusura nel 2020 per ciascun codice Ateco, ma anche, per ciascun contribuente, la riduzione rispetto al 2019 del valore dei ricavi o compensi e di costi per materie prime e merci e per la produzione di servizi e la variazione della forza lavoro dipendente. Infine, la circolare fornisce indicazioni per alcuni degli 87 Isa che sono stati oggetto di ordinaria evoluzione per l'anno 2020.

“In particolare”, spiega l'Agenzia delle Entrate, “sono esclusi dall’applicazione degli Isa 2021 i contribuenti che hanno subito una diminuzione di ricavi e compensi di almeno il 33% nel periodo d’imposta 2020 rispetto al periodo d’imposta precedente oppure che hanno aperto la partita Iva a partire dal 1° gennaio 2019 o, infine, che esercitano in maniera prevalente una delle attività economiche individuate da specifici codici attività“.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

07 06 2021
Link copiato negli appunti