Il turno di LibreOffice 3.4.2

Grazie all'impegno di volontari e partner The Document Foundation rilascia la nuova versione del ramo 3.4, indirizzata anche alle aziende

Roma – Ad un mese dall’update precedente , l’organizzazione non profit The Document Foundation aggiorna la famosa suite per la produttività e rende disponibile la terza versione della famiglia 3.4. La release in questione non punta solo agli utenti individuali ma può essere utilizzata anche dalle aziende.

A conti fatti, l’aggiornamento “Enterprise-Ready” di LibreOffice corregge numerosi bug precedentemente segnalati e si presenta con oltre 23.000 modifiche al codice. Il comunicato stampa ringrazia i 300 sviluppatori volontari che hanno reso possibile questo risultato, sottolineando la complicità di partner come Oracle, SUSE, RedHat e Canonical.

Per Bjoern Michaelsen, programmatore Canonical e membro dell’Engineering Steering Committee, l’evoluzione del codice di OpenOffice.org procede sul binario giusto. “Ovviamente un rinnovamento totale del codice – precisa – comporta qualche problema di stabilità nel breve periodo, controbilanciato da un miglioramento di velocità, funzioni e stabilità, nel medio e lungo periodo”.

Dal 13 al 15 ottobre 2011 la comunità open source di The Document Foundation si ritroverà a Parigi per la prima LibreOffice Conference . Nel frattempo, verso la fine di agosto, sarà possibile scaricare LibreOffice 3.4.3, versione che includerà ulteriori fix dedicati a sicurezza e stabilità.

Roberto Pulito

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Jonotespere scrive:
    Ma non era kaput?
    Ma Second Life non era tornato in quella mefitica palude digitale che lo aveva generato? E' ancora a giro a rompere i cabbasisi?C'è ancora gente che ci sta facendo un business sopra e ci sono ancora dementi che alimentano questo business?Pensavo fossero tutti emigrati su Facebook o su WoW.
  • kheimon scrive:
    Aiutami a dire...
    ...sti XXXXX
  • ninjaverde scrive:
    ProtezioneAnimali
    Chiamiamo subito la Protezione animali...altrimenti muoiono e ne facciamo cotolette! (rotfl)
  • Bibbo scrive:
    Corno d'Africa
    Eh già i coniglietti muoioni di fame, mentre in Somalia si prende il sole. Benvenuti nel mondo secondario, che quello primario fa troppo schifo per guardarlo in faccia.
    • attonito scrive:
      Re: Corno d'Africa
      - Scritto da: Bibbo
      Eh già i coniglietti muoioni di fame, mentre in
      Somalia si prende il sole. Benvenuti nel mondo
      secondario, che quello primario fa troppo schifo
      per guardarlo in faccia.che significa, quelli sono Somali veri e se crepano stiamo solo piu larghi, questi sono batuffolosi coniglietti falsi che se muoiono e' una tragedia... vuoi mettere?
  • tHEdOCTOR68 scrive:
    omg!
    c'è ancora qualcuno che lo usa?
  • christower dae scrive:
    info utili
    Prima che il dibattito prenda una piega dai risvolti inutili e "offensivi" per chi passa il proprio tempo libero su Second Life invito il creatore dell'articolo di verificare la notizia che vuole dare prima di pubblicarla. La notizia risale al mese di Dicembre del 2010. Di seguito alcune info :http://www.secondlifeitalia.com/community/viewtopic.php?f=1&t=28705http://www.scribd.com/doc/54069663/Amaretto-v-Ozimals-MTD-Ruling-April-22http://www.scribd.com/doc/60045912/Amaretto-v-Ozimals-July-8-2011http://iplaw.hllaw.com/2011/07/articles/dmca/virtual-horses-and-bunnies-smackdown-court-concludes-that-dmca-preempts-state-law-claims-based-on-alleged-misuse-of-dmca-takedown-notification/E' chiaro che la causa sta andando avanti e che è una normale causa tra due società che trattano articoli virtuali. Visto che il fatturato di simili società è in costante aumento sia su Second Life (in questo caso) che su FAcebook (per altri casi), mi sembra inutile discriminare o commentare sommariamente :)
    • anonimo scrive:
      Re: info utili
      - Scritto da: christower dae
      Prima che il dibattito prenda una piega dai
      risvolti inutili e "offensivi" per chi passa il
      proprio tempo libero su Second Life invito il
      creatore dell'articolo di verificare la notizia
      che vuole dare prima di pubblicarla. La notizia
      risale al mese di Dicembre del 2010. Di seguito
      alcune info
      :
      http://www.secondlifeitalia.com/community/viewtopi
      http://www.scribd.com/doc/54069663/Amaretto-v-Ozim
      http://www.scribd.com/doc/60045912/Amaretto-v-Ozim
      http://iplaw.hllaw.com/2011/07/articles/dmca/virtu


      E' chiaro che la causa sta andando avanti e che è
      una normale causa tra due società che trattano
      articoli virtuali. Visto che il fatturato di
      simili società è in costante aumento sia su
      Second Life (in questo caso) che su FAcebook (per
      altri casi), mi sembra inutile discriminare o
      commentare sommariamente
      :)Per me il problema di SecondLife è averlo chiamato Second Life. Se gli davano un altro nome non ci sarebbero state critiche feroci ad ogni articolo apparso nel mondo.
      • Burp scrive:
        Re: info utili
        - Scritto da: anonimo
        Per me il problema di SecondLife è averlo
        chiamato Second Life. Se gli davano un altro nome
        non ci sarebbero state critiche feroci ad ogni
        articolo apparso nel
        mondo.Vero, tante critiche di chi non ha capito neanche cosa sia.
      • Presto cancellate qualsiasi contenuto scrive:
        Re: info utili
        - Scritto da: anonimo
        - Scritto da: christower dae

        Prima che il dibattito prenda una piega dai

        risvolti inutili e "offensivi" per chi passa
        il

        proprio tempo libero su Second Life invito il

        creatore dell'articolo di verificare la
        notizia

        che vuole dare prima di pubblicarla. La
        notizia

        risale al mese di Dicembre del 2010. Di
        seguito

        alcune info

        :


        http://www.secondlifeitalia.com/community/viewtopi


        http://www.scribd.com/doc/54069663/Amaretto-v-Ozim


        http://www.scribd.com/doc/60045912/Amaretto-v-Ozim


        http://iplaw.hllaw.com/2011/07/articles/dmca/virtu





        E' chiaro che la causa sta andando avanti e
        che
        è

        una normale causa tra due società che
        trattano

        articoli virtuali. Visto che il fatturato di

        simili società è in costante aumento sia su

        Second Life (in questo caso) che su FAcebook
        (per

        altri casi), mi sembra inutile discriminare o

        commentare sommariamente

        :)

        Per me il problema di SecondLife è averlo
        chiamato Second Life. Se gli davano un altro nome
        non ci sarebbero state critiche feroci ad ogni
        articolo apparso nel
        mondo.Sono d'accordo, chiamandolo in quel modo se la sono un po' andati a cercare.
      • sentinel scrive:
        Re: info utili
        - Scritto da: anonimo

        Per me il problema di SecondLife è averlo
        chiamato Second Life. Se gli davano un altro nome
        non ci sarebbero state critiche feroci ad ogni
        articolo apparso nel
        mondo.Infatti, avrebbero dovuto chiamarlo SecondStronzLife.
  • Ottav(i)o Nano scrive:
    Speriamo non lo scopra Minzolini...
    ...se no tutte le sere ci apre il TG1 con queste notizie...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 18 agosto 2011 20.11-----------------------------------------------------------
  • Jack scrive:
    Ristoranti
    Prima che muoiano di fame, possiamo macellarli tutti? Matrix insegna che tanto anche se virtuali sono succulenti lo stesso......
    • Utonto scrive:
      Re: Ristoranti
      (idea)(idea) Forse sarebbe meglio mandare al macello la realtà virtuale e tornare a occuparsi di Realtà "reale"... Sicuramente i due litiganti perderebbero tutto, però gli ex schiavi della "virtualità" potrebbero contribuire a fare qualcosa di utile per l'Umanità vera...P.S. ovviamente ciò significa utilizzare reuroni di cui molti sembrano essersi scordati l'esistenza... :(
      • Utonto scrive:
        Re: Ristoranti
        Scusate...P.S. ovviamente ciò significa utilizzare <b
        neuroni </b
        di cui molti sembrano essersi scordati l'esistenza... :(
        • Mi riservo di cancellare scrive:
          Re: Ristoranti
          - Scritto da: Utonto
          Scusate...
          P.S. ovviamente ciò significa utilizzare
          <b
          neuroni </b
          di cui molti
          sembrano essersi scordati l'esistenza...
          :(P.S. ovviamente ciò significa utilizzare <b
          neutroni </b
          di cui molti sembrano essersi scordati l'esistenza... :(
          • ridoconlela crime scrive:
            Re: Ristoranti
            - Scritto da: Mi riservo di cancellare
            P.S. ovviamente ciò significa utilizzare
            <b
            neutroni </b
            di cui molti
            sembrano essersi scordati l'esistenza...
            :(P.S. ovviamente ciò significa utilizzare <b
            Veltroni </b
            di cui molti sembrano essersi scordati l'esistenza... :(
          • Be&O scrive:
            Re: Ristoranti
            MA LOL !
  • dexter scrive:
    un punto del pil
    chiederò a gran voce al governo di stanziare 1 punto del pil a favore dei coniglietti virtuali!!
  • ganfuco scrive:
    come no!
    fosse la volta buona
  • jack scrive:
    e che palle!
    ma cosa criticate e criticate! e prendetela con un po' di ironia no?
    • Mi riservo di cancellare scrive:
      Re: e che palle!
      - Scritto da: jack
      ma cosa criticate e criticate! e prendetela con
      un po' di ironia
      no?Quoto. Che due palle di utenti che ha PI. :(
      • ninjaverde scrive:
        Re: e che palle!
        - Scritto da: Mi riservo di cancellare
        - Scritto da: jack

        ma cosa criticate e criticate! e prendetela
        con

        un po' di ironia

        no?

        Quoto. Che due palle di utenti che ha PI. :(Ma no è una cosa seria: fa ridere, ma è seria! :sFa ridere perchè se i cavalli virtuali muoino se ne fanno degli altri col copia-incolla.Non fa ridere poichè vi sono troppi XXXXX che sprecano tempo e denaro. :
  • eymerich scrive:
    Sono rovinato
    E adesso che ci faccio con i miei campi da avena su FarmVille? Dovrò chiedere i sussidi per la mia famiglia, i miei figli rischiano di morire di fame.
    • Mela avvelenata scrive:
      Re: Sono rovinato
      - Scritto da: eymerich
      E adesso che ci faccio con i miei campi da avena
      su FarmVille? Dovrò chiedere i sussidi per la mia
      famiglia, i miei figli rischiano di morire di
      fame.(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Anonymous scrive:
      Re: Sono rovinato
      - Scritto da: eymerich
      E adesso che ci faccio con i miei campi da avena
      su FarmVille? Dovrò chiedere i sussidi per la mia
      famiglia, i miei figli rischiano di morire di
      fame.Io se fossi in te, mi lamenterei e farei sciopero, dicendo che è colpa del governo. Funziona sempre.
  • gruncolo scrive:
    Che storie!
    Ma pensa te come PI si sia ridotto pur di avere share!Cmq sia un brevetto per dar da mangiare alle bestie..Mica ce ne sarà uno per i bisogni di codeste bestie??Già che ci siamo perchè non facciamo intervenire la LAV?Veramente siamo arrivati al ridicolo pur di racimolare qualche soldo in più! Ma il vecchio detto chi si accontenta gode non esiste più?
    • secondavita scrive:
      Re: Che storie!
      - Scritto da: gruncolo
      Ma pensa te come PI si sia ridotto pur di avere
      share!
      Cmq sia un brevetto per dar da mangiare alle
      bestie..
      Mica ce ne sarà uno per i bisogni di codeste
      bestie??

      Già che ci siamo perchè non facciamo intervenire
      la
      LAV?
      certo... LAVirtuale :-D :-D
    • Sky scrive:
      Re: Che storie!
      No ma il "bello" della cosa, e qui mi sento di dar credito a P.I., è che è tutto "reale". :DMi spiego meglio: in SL c'è <b
      davvero </b
      della gente che impazzisce dietro a 'sti cavalli e "conigli" (che poi, se ho capito bene, non sono nemmeno conigli ma un altro genere di animali un pò strani, piccoli e che assomigliano solo un pò ai conigli) e che ha creato un mercato della XXXXXXX (fatto poi di soldi <b
      reali </b
      , visto che il L$ ha un rapporto di cambio col dollaro e con l'euro): per come sono fatti 'sti animali, a differenza delle normali "merci" che compri in pezzo singolo, si possono riprodurre e la prole ha un valore commerciale (roba da matti eh).Quindi, siccome s'è creato una spece di enorme tamagochi, se non gli dai da bere E da mangiare... quelli crepano (e va in fumo l'investimento, visto che i primi esemplari <b
      costano </b
      ).E non è che puoi dargli da mangiare "dell'erba" eh... no no... mica sono scemi 'sti qui di Amaretto Ranch & co.: il sistema è stato pensato per renderti schiavo della fornitura di oggetti "d'indotto" (lasciando perdere l'oggettistica "relativamente utile" (selle, finimenti, ecc.) parlo proprio del cibo).Può quindi sembrare una cavolata ma stiamo invece davvero parlando di soldi: quantità relative per il singolo (siamo ad un cambio di c.ca 300 L$ per 1 euro) ma decisamente importanti per una società (le due dell'articolo ad es.).Questo per la serie: quando la virtualità ha effetti reali. Non stiamo parlando dei "gold" di WoW o degli ISK di EVE-online, che (almeno in teoria) non hanno alcun rapporto con le monete reali (lasciamo perdere il mercato nero, illegale... che però c'è).
      • vituzzo scrive:
        Re: Che storie!
        - Scritto da: Sky
        Quindi, siccome s'è creato una spece di enorme
        tamagochi, se non gli dai da bere E da
        mangiare... quelli crepano (e va in fumo
        l'investimento, visto che i primi esemplari
        <b
        costano </b

        ).
        E non è che puoi dargli da mangiare "dell'erba"
        eh... no no... mica sono scemi 'sti qui di
        Amaretto Ranch & co.: il sistema è stato pensato
        per renderti schiavo della fornitura di oggetti
        "d'indotto" (lasciando perdere l'oggettistica
        "relativamente utile" (selle, finimenti, ecc.)
        parlo proprio del
        cibo).Il rischio d'impresa è sempre quello del mondo reale.Comunque, per come l'hai messa non mi sembra un investimento particolarmente intelligente...Certo che se si potessero fare soldi dando da bere e mangiare a bestie virtuali, la mattina nessuno si alzerebbe per andare a lavorare.
        • Sky scrive:
          Re: Che storie!
          - Scritto da: vituzzo
          Il rischio d'impresa è sempre quello del mondo
          reale.Chiaro: laddove non spendi niente al massimo "rischi" di buttare il tuo tempo (che comunque, in una realtà lavorativa, ha un costo eh).
          Comunque, per come l'hai messa non mi sembra un
          investimento particolarmente
          intelligente...Mah... io su SL ci vado per rilassarmi, ammirare certe creazioni digitali davvero stupende e chiacchierare con gli amici lontani (italia ed estero). Però, e questa è una cosa che dà un pò la misura della crisi economica che c'è in giro e della relativa disperazione della gente, tutta la faccenda degli Amaretto horses e degli altri animaletti ha davvero assunto proporzioni esagerate (tanto che sta diventando economicamente interessante pure "rubarli" :D).
          Certo che se si potessero fare soldi dando da
          bere e mangiare a bestie virtuali, la mattina
          nessuno si alzerebbe per andare a
          lavorare.Oh beh... personalmente sono convinto che i soldi "veri", in SL, li facciano solo i Linden Labs (i padroni di SL) e pochissimi altri (che si contano sulle dita di una mano). Tutti gli altri magari fanno milioni... di L$ (Linden dollars) ma ad un cambio 1/300 ti lascio immaginare quanto si possa guadagnare in termini reali.Diciamo che, con una sim 65k (appezzamento di terreno da 256x256 m) che come "isola" lo paghi anche 3100 euro/anno, <b
          qualsiasi </b
          cosa possa darti una mano non tanto a "rientrare" dell'investimento ma anche solo a "perderci un pò meno" è la benvenuta. ;)3100 euro sono c.ca 930.000 L$... non ricordo il prezzo dei cavalli ma non mi pareva basso (tipo 30-50.000 L$ l'uno, ma potrei sbagliare anche di molto: non ho la possibilità in questo momento di verificare): non è un mercato da sottovalutare, tenuto conto dei numeri in SL (50-60.000 presenze tutti i giorni, crisi o non crisi: son calati gli user statunitensi ma in compenso ne sono arrivati una marea dal Brasile).In ultimo considera che lo stesso progetto posto in un'architettura come OpenSim non ha futuro, data la mancanza attuale di un sistema di moneta elettronico (e cose come Avination mi dicono stiano già fallendo).
        • ninjaverde scrive:
          Re: Che storie!
          - Scritto da: vituzzo
          - Scritto da: Sky

          Quindi, siccome s'è creato una spece di
          enorme

          tamagochi, se non gli dai da bere E da

          mangiare... quelli crepano (e va in fumo

          l'investimento, visto che i primi esemplari

          <b
          costano </b


          ).

          E non è che puoi dargli da mangiare
          "dell'erba"

          eh... no no... mica sono scemi 'sti qui di

          Amaretto Ranch & co.: il sistema è stato
          pensato

          per renderti schiavo della fornitura di
          oggetti

          "d'indotto" (lasciando perdere l'oggettistica

          "relativamente utile" (selle, finimenti,
          ecc.)

          parlo proprio del

          cibo).
          Il rischio d'impresa è sempre quello del mondo
          reale.
          Comunque, per come l'hai messa non mi sembra un
          investimento particolarmente
          intelligente...
          Certo che se si potessero fare soldi dando da
          bere e mangiare a bestie virtuali, la mattina
          nessuno si alzerebbe per andare a
          lavorare.Infatti la scritta MANICOMIO è presente all'esterno dello stesso e non all'interno! Da ciò si deduce che il manicomio sia all'esterno non all'interno....
  • Mauro Vecchio scrive:
    Hey
    Ma vai a lavorare!
  • Lanf scrive:
    Siamo al delirio, che sia il caldo?
    Immagino che la condanna più appropriata sia di mandarli a pascolare pecore.Virtuali.
Chiudi i commenti