Il virus SirCam non si ferma

Colpiti i computer del Comune di Torino e di quello di Venezia. SirCam entra persino nei PC degli esperti di sicurezza dell'FBI. Hotmail pensa a filtri aggiuntivi. Ne parlano i newsgroup di mezzo mondo


Roma – A più di una settimana dal primo accenno di invasione non si placa la diffusione del virus SirCam, codicillo dalla doppia personalità capace di spedire in rete tonnellate di email infette.

La supervisione delle attività di segnalazione sui newsgroup di mezzo mondo consente di verificare come sia cresciuto in rete l’allarme per una delle principali attività del virus, quella della trasmissione di documenti privati nei file che SirCam allega alle email infette spedite dai computer sui quali riesce ad insediarsi. Sono migliaia le segnalazioni che da tutta l’Europa e dal nordAmerica arrivano in rete. E secondo i giornali locali australiani, SirCam starebbe tirando su la testa anche nel sud-est asiatico.

“Io sono disperata, ricevo 36MB ogni 6 ore, vi rendete conto? Non so più cosa fare….. Qualcuno ha qualche consiglio da darmi? Premetto che io non ho il virus, ma ce l’hanno chi mi spedisce la mail.” Questo uno dei messaggi apparsi in queste ore sui newsgroup italiani, nei quali si parla di SirCam con sempre maggiore frequenza. Un messaggio che mette in luce l’altro grave problema causato dal virus: l’intasamento delle mailbox. SirCam infatti invia file presi dal computer degli utenti colpiti, file che possono essere anche di grandi dimensioni…

Si può parlare di epidemia globale? Secondo gli esperti di Symantec, con i quali Punto Informatico è in stretto contatto in questi giorni, non siamo ancora ai livelli di diffusione del worm LoveLetter-ILoveYou, noto come il worm che ha più velocemente colpito centinaia di migliaia di computer in tutto il mondo. Di certo è anche difficile misurare l’incidenza reale del virus nel cosiddetto “mercato consumer”, quello esterno alle aziende, sebbene siano proprio gli utenti privati le vittime privilegiate di SirCam, che sta dimostrandosi ben più insidioso di quanto temuto poche ore dopo essere stato individuato online.

Notizie di queste ore sull’attività del virus comprendono l’infezione di alcuni computer del Comune di Venezia. A quanto pare l’allegato infetto aperto da un dipendente del Comune è arrivato da un utente del Comune di Torino. I tecnici del Comune ci hanno lavorato sopra e lo hanno debellato. Ma nei giorni scorsi non sono stati risparmiati nemmeno i computer del NIPC, la divisione dell’FBI che dovrebbe occuparsi proprio di sicurezza dei sistemi informativi americani…

A segnalare la crescente e preoccupante diffusione di SirCam è stata anche Hotmail, il servizio web-email di Microsoft che nelle scorse ore ha affermato di voler aggiornare ulteriormente le proprie misure di sicurezza.

Inoltre secondo MessageLabs, società di sicurezza, SirCam ha ormai colpito utenti di almeno 95 diversi paesi, sebbene la maggioranza degli infetti si troverebbe negli Stati Uniti. Secondo MessageLabs, SirCam è un virus “sottile” e tenere traccia della sua vera diffusione sarebbe difficile perché ogni messaggio utilizza, come noto , modi diversi per “presentarsi”.

I consigli per proteggersi da SirCam e dagli altri codicilli in circolazione sono sembre quelli: installare gli aggiornamenti antivirus, creare filtri per evitare lo scaricamento di email sospette, non aprire allegati che non sono stati esplicitamente richiesti. Per fermare SirCam potrebbe risultare importante l’opera di chi, e fortunatamente sono molti stando alle segnalazioni che giungono a Punto Informatico, perde del tempo per informare gli utenti infetti che il proprio computer è stato colpito da SirCam. Sui siti dei maggiori produttori antivirus, Symantec , Sophos e altri, sono disponibili tutte le informazioni necessarie a eliminare il virus e a prevenire l’infezione.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Esiste solo un modo per fermare i warez
    L'unico modo per fermare i warez e'... legalizzare la loro attivita', cioe' fargli guadagnare quattrini legalmente.Ma questo i proprietari dei diritti sul software non sono proprio in grado non dico di capirlo, ma nemmeno di intuirlo... :-)))Eppure sarebbe tutto cosi' semplice. Hanno la soluzione a portata di mano non solo per debellare la pirateria ma anche per guadagnarci dieci volte di piu': la gente lavorerebbe per loro, guadagnandoci e facendo guadagnare loro.Macche'. Chi troppo vuole, nulla stringe. E cosi' via, all'infinito....
    • Povia scrive:
      Re: Esiste solo un modo per fermare i warez
      Ma cosa stai dicendo...Io certe volte non capisco come si facciano a dire certe cose pubblicamente...Quello che stai dicendo tu è che gli altri devono guadagnare sul mio lavoro "legalmente"... Io sviluppo e vendo sui miei canali. Se non vendo sui miei lo faccio distribuire gratuitamente ad altri che però ci guadagnano?Ma dai!!!
  • Anonimo scrive:
    La pirateria è la fortuna delle software-house
    Come da titolo. Fine anni ottanta: uscita di Word ed Excel. Microsoft li fa uscire entrambi con alti sistemi di protezioni e questi due programmi (oggi diffusissimi) non creano uno standard. Appena Microsoft decide (mah, chissà perché...) di togliere le protezioni anti-copia ecco che Word ed Excel diventano degli standard. Ho inoltre sentito un'intervista al Amministratore Delegato di Microsoft per il Sudamerica e il mercato orientale: diceva che a causa della pirateria loro avevano ogni perdite (o meglio, non guadagni) pari a 10 miliardi di dollari. Però, ha anche detto che per loro non era un problema perché si rifacevano con il software acquistato dalle aziende.credo che adesso Microsoft si ricrederà sulle norme secondo le quali vorrebbe distribuire il nuovo Windows Xp: altrimenti Linux avrebbe il totale sopravvento in breve tempo.Questa è solo ovviamente una personale opinione (ad esclusione dei dati di fatto).
  • Anonimo scrive:
    il concetto è semplice:
    non posso permettermi del software che costa qualche milionata? ok, lo scarico warez, lo uso e faccio un favore all'azienda produttrice perchè favorisco l'uso di tale software.Non posso nè permettermelo nè scaricarlo? semplice: non lo uso.
  • Anonimo scrive:
    Mha....e a dire
    Mha....e a dire che secondo me l'80% della roba UTILE su internet è illegale....;)))))))
    • Anonimo scrive:
      Re: Mha....e a dire
      - Scritto da: io
      Mha....e a dire che secondo me l'80% della
      roba UTILE su internet è
      illegale....;)))))))Il principio che cio' che piace e' immorale, illegale o fa ingrassare e' nato prima dell'invenzione del transistor ;-)
      • Anonimo scrive:
        Re: Mha....e a dire

        - Scritto da: io

        Mha....e a dire che secondo me l'80% della

        roba UTILE su internet è

        illegale....;)))))))

        Il principio che cio' che piace e' immorale,
        illegale o fa ingrassare e' nato prima
        dell'invenzione del transistor ;-)shahahhahahhah...pero in questi giorni sembrano tutti scatenatti...ma non hanno altro (qualcosa di veramente UTILE ALLA SOCIETA) da fare ???
        • Anonimo scrive:
          Re: Mha....e a dire
          - Scritto da: blah
          shahahhahahhah...pero in questi giorni
          sembrano tutti scatenatti...
          ma non hanno altro (qualcosa di veramente
          UTILE ALLA SOCIETA) da fare ???Qualcosa di veramente utile cel'avrebbero da fare, a disposizione e facile: Stare zitti !!!!:-)
  • Anonimo scrive:
    Hacker e Craker...
    C'e' una fondamentale differenza: l'hacker e' un tizio che sa tutto sugli ultimi protocolli di trasmissione e sui loro metodi di sicurezza, sa lavorare su un pc, sa programmare in assembler, sa insomma quali spine inserire per accedere ai sistemi. Il cracker e' un tipo triste che va in giro per la rete, raccolgliendo informazioni su come e' stato bucato questo o quel server, e lo usa per mettere in rete programmi crackati.Ora, io a casa non ho moltissimi prog originali registrati, ne avro forse un paio crackati, ma nulla di che. Io, se fossi un gestore di un server, pagherei una HACKER, per cercare di entrare nel server, con anche un premio se ci riuscisse. Poi gli proporrei di occuparsi della sicurezza del mio server. Non mi rivolgerei certo ad un cracker, per due motivi: primo sono spesso e volentieri lamers, che non fanno altro che bucare un server per far vedere che "Io so come fare, ti buco il server qnd voglio e tu sei un sistemista di m***a". Secondo, non mi fiderei ne delle loro intenzioni, ne delle loro capacita'.E' giusto far sparire i cracker dalla circolazione, ma non vedo perche' eliminare anche i crack per i programmi:Si, sono a favore, e allora? Perche' devo sborsare 800.000 lire per un OS che si impalla appena si aprono piu' di tre finestre? Ora come ora ho installato Winzozz, ma spero di poter cambiare al piu' presto, con una partizioncina di 3-4 giga per win e 16-17 per linux... ma per ora vado avanti con win. La cosa che mi fa girare le palle e' proprio qll che e' stato detto un po' piu' sotto: perche' devo sborsare dalle 100k alle 500k (e a volte anche di piu') per guardare un film che per qnt ben fatto mi consente di fare 50 azioni durante tutto il gioco? Qst non e' gioco, e' holliwood. Io voglio space invaders, pacman, arkanoid, boulder dash, burger time e barkeeper, voglio i summer games del c64 e voglio giocarci solo per battere il mio record, rivogli i vecchi giochi giocabili e divertenti di un tempo, voglio word processor che non occupano 250 mega solo perche' dentro hanno un flipper ed un motore 3d, voglio un OS con un'iterfaccia tranquilla ma che non occupi 500 mega. Ed allora, se qst cose non le fanno piu', perche' devo spendere soldi per passare 30 ore a giocare con un gioco che poi non usero' piu'? Scusate il discorso nostalgico, ma non ho saputo trattenermi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Hacker e Craker...
      Ormai penso si sia capito la definizione di hacker e di cracker, per quanto riguarda il software nessuno ti obbliga ad usarne uno specifico, cmq se vuoi passare a Linux sei già sulla buona strada.Per quello che riguarda i giochi non capisco quali siano a costare 500k (e a volte anche di piu') e cmq se ti piacciono quelli vecchi c'è sempre il mitico M.A.M.E. (naturalmente le roms sono illegali... tanto per cambiare) :-)
      • Anonimo scrive:
        Re: Hacker e Craker...
        Beh, e' stato uno sfogo sul momento... diciamo che non pensavo molto a qll che scrivevo... per il resto, il mame mi e' sparito... :(((Appena posso lo riscarico... :)))Cmq ho scoperto che esiste anche un'altra categoria...A proposito, hai mica il crack x il winzip?:PPPPPP
    • Anonimo scrive:
      Re: Hacker e Craker...
      - Scritto da: Blackstorm
      C'e' una fondamentale differenza: l'hacker
      e' un tizio che sa tutto sugli ultimi
      protocolli di trasmissione e sui loro metodi
      di sicurezza, sa lavorare su un pc, sa
      programmare in assembler, sa insomma quali
      spine inserire per accedere ai sistemi. Mha, di solito si usa il C per gli exploit, l'assembler lo sa meglio il Craker.
      Il cracker e' un tipo triste che va in giro per
      la rete, raccolgliendo informazioni su come
      e' stato bucato questo o quel server, e lo
      usa per mettere in rete programmi crackati.E chi li ha crackati i programmi ???Uno che legge un programma disassemblato, capisce cosa fa e vi introduce delle modifiche non mi sembra poi cosi' sfigato.
      • Anonimo scrive:
        Re: Hacker e Craker...
        - Scritto da: Caine

        Il cracker e' un tipo triste che va in
        giro per

        la rete, raccolgliendo informazioni su
        come

        e' stato bucato questo o quel server, e lo

        usa per mettere in rete programmi
        crackati.

        E chi li ha crackati i programmi ???

        Uno che legge un programma disassemblato,
        capisce cosa fa e vi introduce delle
        modifiche non mi sembra poi cosi' sfigato.Poro Blackstorm, e' evidente che nella sua ignoranza non conosce la differenza tra un cracker di siti (che sarebbe piu' corretto chiamare script kid) ed un cracker di software (ossia chi, come dici tu, fa del reverse engineering).E questa purtroppo e' una confusione ingenerata anche da PI che chiama gli script kid con l'appellativo di cracker.Io la vedo cosi':1) Script kidz: chiunque non trovi i buchi autonomamente, ovvero chiunque, pur sapendo compilare uno script in c o in qualsiasi altro linguaggio, non sia mai riuscito a trovare un buco. Quello che intendo, ed e' la grossa differenza tra hakers e script kidz, e' che l'hacker trova l'exploit, lo script kid lo sfrutta, troppo spesso spacciandolo per farina del suo sacco.2) Cracker: chiunque faccia del reverse engineering su software di qualsiasi natura.3) Hackers: gente con le palle quadre, in genere. :)
        • Anonimo scrive:
          Re: Hacker e Craker...
          - Scritto da: ~

          - Scritto da: Caine


          Il cracker e' un tipo triste che va in

          giro per


          la rete, raccolgliendo informazioni su

          come


          e' stato bucato questo o quel server,
          e lo


          usa per mettere in rete programmi

          crackati.



          E chi li ha crackati i programmi ???



          Uno che legge un programma disassemblato,

          capisce cosa fa e vi introduce delle

          modifiche non mi sembra poi cosi' sfigato.

          Poro Blackstorm, e' evidente che nella sua
          ignoranza non conosce la differenza tra un
          cracker di siti (che sarebbe piu' corretto
          chiamare script kid) ed un cracker di
          software (ossia chi, come dici tu, fa del
          reverse engineering).
          E questa purtroppo e' una confusione
          ingenerata anche da PI che chiama gli script
          kid con l'appellativo di cracker.Ok, qst script kidz misono del tutto nuovi, non sapevo che esistessero, o cmq li chiamavo cracker... la chiarezza e' tutto...

          Io la vedo cosi':

          1) Script kidz: chiunque non trovi i buchi
          autonomamente, ovvero chiunque, pur sapendo
          compilare uno script in c o in qualsiasi
          altro linguaggio, non sia mai riuscito a
          trovare un buco. Quello che intendo, ed e'
          la grossa differenza tra hakers e script
          kidz, e' che l'hacker trova l'exploit, lo
          script kid lo sfrutta, troppo spesso
          spacciandolo per farina del suo sacco.Insomma il tipo triste.
          2) Cracker: chiunque faccia del reverse
          engineering su software di qualsiasi natura.Che non deve essere proprio l'ultimo arrivato... capisco il concetto...
          3) Hackers: gente con le palle quadre, in
          genere. :)E quindi non ingegneri... :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Hacker e Craker...


            3) Hackers: gente con le palle quadre, in

            genere. :)
            E quindi non ingegneri... :)...fanculo ;o)
    • Anonimo scrive:
      Re: Hacker e Craker...

      C'e' una fondamentale differenza: l'hacker
      e' un tizio che sa tutto sugli ultimi
      protocolli di trasmissione e sui loro metodi
      di sicurezza, sa lavorare su un pc, sa
      programmare in assembler, sa insomma quali
      spine inserire per accedere ai sistemi.Piu' che altro, cio' che contraddistingue l'hacker e' il suo atteggiamento di ricerca della conoscenza, non le sue pure conoscenze tecniche.
      Si, sono a favore, e allora? Perche' devo
      sborsare 800.000 lire per un OS che si
      impalla appena si aprono piu' di tre
      finestre?Nessuno ti obbliga, te l'ha prescritto il dottore quale OS usare ? :)Non capisco, Ghandi non ha insegnato nulla ? La pacifica protesta (che applicata al caso significa: uso cio' che preferisco), non funziona piu' ? Dobbiamo per forza uniformarci a cio' che non ci piace, per poi prendercela ?
      • Anonimo scrive:
        Re: Hacker e Craker...
        - Scritto da: Se7en (scritto da blackstorm)

        Si, sono a favore, e allora? Perche' devo

        sborsare 800.000 lire per un OS che si

        impalla appena si aprono piu' di tre

        finestre?
        Nessuno ti obbliga, te l'ha prescritto il
        dottore quale OS usare ? :)Gliel'ha prescritto Bill.A me piace personalmente usare Linux,ma non posso semplicemente dimenticareWinzozz. Non è possibile perché, anchese può sembrare una manìa di persecuzione,quasi tutto il mondo corre solo in supportodi Winzozz. Questo succede perché quasi tuttoil mondo dell'informatica è proprietà di Bill.E' triste, trito & ritrito, ma è così.WinXP si avvia ad essere un fallimento, credo:è troppo staccato dal passato: niente DOS, nienteapplicazioni a 16-bit (guardate che moltissimeapplicazioni per Windows ancora oggi usate su Win95/98/ME sono a 16 bit)... non lo so, ma nonlo vedo molto bene, l'XP. MS ha continuato sullastrada dell'OS giocattolo. Potrebbe, dicopotrebbe, non essere una buona scelta.
    • Anonimo scrive:
      Re: Hacker e Craker...
      - Scritto da: Blackstorm
      Ora come ora ho installato
      Winzozz, ma spero di poter cambiare al piu'
      presto, con una partizioncina di 3-4 giga
      per win e 16-17 per linux... Fallo.. cosa aspetti ? Ne guadagnerà il tuo portafoglio ma soprattutto la tua mente.
    • Anonimo scrive:
      Re: Hacker e Craker...

      gioco? Qst non e' gioco, e' holliwood. Io
      voglio space invaders, pacman, arkanoid,
      boulder dash, burger time e barkeeper,
      voglio i summer games del c64 e voglio
      giocarci solo per battere il mio record,
      rivogli i vecchi giochi giocabili e
      divertenti di un tempo, voglio word
      processor che non occupano 250 mega solo
      perche' dentro hanno un flipper ed un motore
      3d, voglio un OS con un'iterfaccia
      tranquilla ma che non occupi 500 mega. Ed
      allora, se qst cose non le fanno piu',
      perche' devo spendere soldi per passare 30
      ore a giocare con un gioco che poi non
      usero' piu'? Scusate il discorso nostalgico,
      ma non ho saputo trattenermi.ragazzi la smettiamo di dire "passo a linux"? fatelo e basta, anzi fatelo e parlatene se ne siete soddisfatti. ma non ditelo e basta per mettere paura a non so chi perchè tanto qui non si scandalizza nessuno :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Hacker e Craker...
        - Scritto da: a




        gioco? Qst non e' gioco, e' holliwood. Io

        voglio space invaders, pacman, arkanoid,

        boulder dash, burger time e barkeeper,

        voglio i summer games del c64 e voglio

        giocarci solo per battere il mio record,

        rivogli i vecchi giochi giocabili e

        divertenti di un tempo, voglio word

        processor che non occupano 250 mega solo

        perche' dentro hanno un flipper ed un
        motore

        3d, voglio un OS con un'iterfaccia

        tranquilla ma che non occupi 500 mega. Ed

        allora, se qst cose non le fanno piu',

        perche' devo spendere soldi per passare 30

        ore a giocare con un gioco che poi non

        usero' piu'? Scusate il discorso
        nostalgico,

        ma non ho saputo trattenermi.

        ragazzi la smettiamo di dire "passo a
        linux"? fatelo e basta, anzi fatelo e
        parlatene se ne siete soddisfatti. ma non
        ditelo e basta per mettere paura a non so
        chi perchè tanto qui non si scandalizza
        nessuno :)EEEEEEEEEEEEHHHHHHHHHHHHHH Parlatene anche con quellic he verranno dopo di voi. Perchè linux è importante nella vita.. Non c'è d'aver paura eh no eh!!!! Ragazzi. Niafamo o niafamo!
  • Anonimo scrive:
    2 parole all'FBI
    Vi ricordereste per piacere di salutarmi Mulder e Scully ? Grazie infinite e buon lavoro.P.S.Stavo dimenticando il vice direttore Skinner...
  • Anonimo scrive:
    "sospetti pirati"
    Io sono stato uno di quei "sospetti pirati" nel maggio '94 durante la sventurata operazione hardware I (fidobust)......con altre circa 400 persone.Inutile dire che la farsa si e' conclusa con l'assoluzione di tutti e svariati milioni di danni (che sto ancora aspettando).La caccia alle streghe continua.
  • Anonimo scrive:
    i presunti danni
    i produttori calcolano le perdite semplicemente moltiplicando il prezzo dei loro $oztware per il numero presunto di copie illegali. Ma chi mi dimostra che tutti gli utilizzatori avrebbero sborsato alcunché se costretti a comprare il suddetto $$ozztware?
    • Anonimo scrive:
      Re: i presunti danni
      - Scritto da: andrea
      i produttori calcolano le perdite
      semplicemente moltiplicando il prezzo dei
      loro $oztware per il numero presunto di
      copie illegali. Ma chi mi dimostra che tutti
      gli utilizzatori avrebbero sborsato alcunché
      se costretti a comprare il suddetto
      $$ozztware?Te lo dimostro io:Swhouse-
      $$ per la campagna elettorale di Bush +M$ -
      $$ per la campagna elettorale di Bush +Bush è stato eletto =Bush aiuta le Sw house.Nessuno dirà mai le cose che dici tu, altrimenti come giustificare uno spiegamento di forze dell'FBI per sconfiggere una pratica che in fin dei conti, non fà tutti i danni che dicono???
  • Anonimo scrive:
    Tutti nella legalita'??
    Scusatemi, sono 2 giorni che non si leggono altro che post a favore della chiusura dei siti warez et simili, ma fatemi capire una cosa: quanti NON hanno neanche un programma copiato, crakkato o procurato in maniera illegale??Sul piano teorico sono d'accordissimo con voi che e' una forma di furto, che non e' legale, che non e' rispettoso del lavoro dei programmatori, ma la faccia tosta di mettermi a dire siii, chiudeteli tutti non ce l'ho.Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Tutti nella legalita'??
      io non ho neanche un programma copiato illegalmente
    • Anonimo scrive:
      Re: Tutti nella legalita'??

      cosa: quanti NON hanno neanche un programma
      copiato, crakkato o procurato in maniera
      illegale??Sul mio PC ho SOLAMENTE programmi copiati e/o crakkati.Gli unici che ho "legali", sono quelli che trovo sulle riviste o a poco prezzo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Tutti nella legalita'??
        - Scritto da: l
        Sul mio PC ho SOLAMENTE programmi copiati
        e/o crakkati.
        Gli unici che ho "legali", sono quelli che
        trovo sulle riviste o a poco prezzo.e tu saresti un sostenitore de SW libero?sul mio PC ci sono ad oggi 2 programmi craccato.. e non credo che ci resteranno a lungo (unoormai non lo uso +, dell'altro credo di aver finalmente trovato il degno sostituto free)
        • Anonimo scrive:
          Re: Tutti nella legalita'??
          - Scritto da: Salkaner


          - Scritto da: l


          Sul mio PC ho SOLAMENTE programmi copiati

          e/o crakkati.

          Gli unici che ho "legali", sono quelli che

          trovo sulle riviste o a poco prezzo.

          e tu saresti un sostenitore de SW libero?Nel senso??Tutti i programmi free che ho non sono cracckati perchè non lo necessitano.Tutti i programmi commerciali invece li ho crackati.
          • Anonimo scrive:
            Re: Tutti nella legalita'??
            - Scritto da: l


            - Scritto da: Salkaner





            - Scritto da: l




            Sul mio PC ho SOLAMENTE programmi
            copiati


            e/o crakkati.


            Gli unici che ho "legali", sono quelli
            che


            trovo sulle riviste o a poco prezzo.



            e tu saresti un sostenitore de SW libero?
            Nel senso??
            Tutti i programmi free che ho non sono
            cracckati perchè non lo necessitano.
            Tutti i programmi commerciali invece li ho
            crackati.
            idem. cmq se trovo alternative free valide uso quelle.PSho solo un programma commerciale non crackato. win98, ma non penso che si possa definire programma ;-) e tanto non l'ho pagato :-)
  • Anonimo scrive:
    dovrebbero chiudere altri siti!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    l'ho scritto molte volte........non sono questi i siti da chiudere ma quelli che distribuiscono foto di minori violentati!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!continuate cosi' cyber warrior's\\\\\\///////langly....
    • Anonimo scrive:
      Re: dovrebbero chiudere altri siti!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

      l'ho scritto molte volte........non sono
      questi i siti da chiudere ma quelli che
      distribuiscono foto di minori
      violentati!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

      continuate cosi' cyber warrior's\\\\\\///////

      langly....Bhe, allora censuriamo .... guarda che se chiudi un sito pedo-pornografico non salvi il bambino, anzi ......
    • Anonimo scrive:
      Re: dovrebbero chiudere altri siti!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
      meglio non chiuderli i siti.poi, per quanto mi riguarda, non mi piace l'idea che si dia la caccia a chi usa foto di bimbi per pratiche onanistiche; finche' naturalmente quest'ultimo non commetta abusi fisici o psichici su di essi direttamente:per quanto possa farmi schifo pensare a una persona che si masturba su foto di infanti, tendo a credere che ognuno possa avere le proprie devianze sessuali, nei limiti del rispetto della mente e del corpo degli altri esseri umani.finche' lo fa per i fatti suoi davanti al suo computer...
      • Anonimo scrive:
        Re: dovrebbero chiudere altri siti!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
        Molto daccordo :)
        • Anonimo scrive:
          Re: dovrebbero chiudere altri siti!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
          - Scritto da: Sergio
          Molto daccordo :)AHOOOOOO, MA PERCHE' NON TI CHIUDI NEL CESSO DI CASA TUA TE.COSI' LA FINISCI DI ROMPERE I MARONI A QUELLI CHE PRODUCONO PER IL FUTURO.
          • Anonimo scrive:
            :)))
            Ti ho bastonato un pò troppo i giorni scorsi, eh :) Dì la verità, birbante, non ti piacerebbe una bella sedicenne in fiore? Una di quelle porcelline maliziesette e furbette? Dai Alien, chiaramente a sette anni non puoi ancora eiaculare, ma le seghe mentali è ora che te le cominci a fare anche te...
      • Anonimo scrive:
        Re: dovrebbero chiudere altri siti!!!!!!!!!!!!!!!!
        No way, non sono d'accordo.E vero che il 'mentecatto' che si masturba davanti al suo monitor non fa male a nessuno, ma 'ste benedette foto qualcuno le avra ben scattate e li' la violenza c'e' stata, io direi. Il Conte
        • Anonimo scrive:
          Re: dovrebbero chiudere altri siti!!!!!!!!!!!!!!!!
          - Scritto da: Count Zero
          No way, non sono d'accordo.
          E vero che il 'mentecatto' che si masturba
          davanti al suo monitor non fa male a
          nessuno, ma 'ste benedette foto qualcuno le
          avra ben scattate e li' la violenza c'e'
          stata, io direi.
          Il ConteA tal proposito vorrei una tua opinione riguardo al mio post di poche righe sopra.http://punto-informatico.it/pol.asp?mid=64335&fid=36927P.S. Letto l'adress che ti ho dato ?
          • Anonimo scrive:
            Re: dovrebbero chiudere altri siti!!!!!!!!!!!!!!!!
            Oddio, non e' giusto!!!! Avevo evitato quel post perche' la tua pulce nell'orecchio era insidiosa.Mmmmh, mi cogli impreparato, in effetti se le cose stessero cosi' (se qualcuno non capisse di cosa sto parlando: Gray in un altro post parlava della possibilita' di ottenere foto pedofile con tecniche di sintesi e modelli 3D) nessuno avrebbe fatto del male a qualcuno...Guarda ammetto di non sapere come controbattere (nel caso fosse necessario). Vorra' dire che ci riflettero' ne w-e mentre staro' spaparanzato in spiaggia.Il ConteP.S. Caspita non riesco a registrarmi, compilo il form "Users Survey", clicco su continue e mi ricarica la stessa pagina. Ci ho provato usando Opera e Netscape, quando prendero' la prossima pausa ci provero' con Explorer
          • Anonimo scrive:
            Re: dovrebbero chiudere altri siti!!!!!!!!!!!!!!!!
            - Scritto da: Count Zero
            Oddio, non e' giusto!!!! Avevo evitato quel
            post perche' la tua pulce nell'orecchio era
            insidiosa.
            Mmmmh, mi cogli impreparato, in effetti se
            le cose stessero cosi' (se qualcuno non
            capisse di cosa sto parlando: Gray in un
            altro post parlava della possibilita' di
            ottenere foto pedofile con tecniche di
            sintesi e modelli 3D) nessuno avrebbe fatto
            del male a qualcuno...
            Guarda ammetto di non sapere come
            controbattere (nel caso fosse necessario).
            Vorra' dire che ci riflettero' ne w-e mentre
            staro' spaparanzato in spiaggia.
            Il Conte Okkey, dopo le vacanze potremo fare 4 chiacchire su come la rete potrebbe cambiare alcune cose che si son sempre date per scontate.
            P.S. Caspita non riesco a registrarmi,
            compilo il form "Users Survey", clicco su
            continue e mi ricarica la stessa pagina. Ci
            ho provato usando Opera e Netscape, quando
            prendero' la prossima pausa ci provero' con
            ExplorerIn alcuni orari e' un po' carica, me ne sono accorto, anche se non ho mai dovuto rimandare di piu' di mezz'ora la lettura della mail.Considera che si trova fisicamente in russia: facendo due conti con l'orario puoi trovare i momenti della giornata in cui la situazione e tranquilla, tipo quando la' e' mattino presto poco prima che siano aperti gli uffici credo sia l'ora migliore.
          • Anonimo scrive:
            Re: dovrebbero chiudere altri siti!!!!!!!!!!!!!!!!

            Okkey, dopo le vacanze potremo fare 4
            chiacchire su come la rete potrebbe cambiare
            alcune cose che si son sempre date per
            scontate.vacanze, Vacanze, VAcanze, VACanze, ...VACANZE?????Per quest'anno non se ne parla! (Ma non mi lamento...troppo ^_^ )Mi sparero' 400-450km questa sera per farmi un paio di giorni in spiaggia!
            In alcuni orari e' un po' carica, me ne sonoho verificato con Explorer, mi sa che e' semplicemente buggata la pagina, perche' mi ha creato la casella, figo ora ho una casella nella Madre Russia!Il Conte
          • Anonimo scrive:
            Re: dovrebbero chiudere altri siti!!!!!!!!!!!!!!!!

            Okkey, dopo le vacanze potremo fare 4
            chiacchire su come la rete potrebbe cambiare
            alcune cose che si son sempre date per
            scontate.Cucu, eccomi di ri torno, bello fresco e riposato (non e' assolutamente vero, caspita ho guidato per 6 ore e sono completamente appezzi)Ho un po' riflettuto sulla questione e non sono riuscito a trovare una soluzione soddisfacente al problema. O meglio ho trovato qualcosina, ma non mi piace molto: si potrebbe per esempio creare una sorta di raccoltone di immagini la cui origine e' "certificata", in questo modo se si trovassero foto di carattere pedopornografico a casa di qualcuno sarebbe relativamente facile fare la differenza tra una foto "vera" ed una di sintesi. Ovvio che la cosa non sarebbe di facile attuazione, anche perche' obbligherebbe chiunque decidesse di creare la sua propria foto di metterne una copia nel raccoltone faute de quoi la sua creazione rischierebbe di essere considerata come una foto vera con tutte le conseguenze del caso.Certo che l'idea di avere immagini di sintesi indistinguibili dalla realta' fa un po' accaponare la pelle, come anche la perfezione raggiunta dai film di sintesi (vedi Final Fantasy), sembra proprio che il rischio di una sorta di Matrix (o per essere autarchici di "Miraggi di silicio") sia reale, tu che ne pensi?Il Conte
          • Anonimo scrive:
            Re: dovrebbero chiudere altri siti[OT]
            - Scritto da: Count Zero

            .............
            Certo che l'idea di avere immagini di
            sintesi indistinguibili dalla realta' fa un
            po' accaponare la pelle, come anche la
            perfezione raggiunta dai film di sintesi
            (vedi Final Fantasy), sembra proprio che il
            rischio di una sorta di Matrix (o per essere
            autarchici di "Miraggi di silicio") sia
            reale, tu che ne pensi?
            Miraggi di silicio ? Gran bel libro !!!Tra l'altro ha lanciato l'idea ben prima di Matrix, che se tanto mi da tanto e' solo un cut & paste !!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: dovrebbero chiudere altri siti[OT]

            Miraggi di silicio ? Gran bel libro !!!
            Tra l'altro ha lanciato l'idea ben prima di
            Matrix, che se tanto mi da tanto e' solo un
            cut & paste !!!! Prima di Matrix c'e' stato anche "Razzi Amari" Disegni&Caviglia, il primo fumetto con colonna sonora, che ha ripreso l'ideaIl Conte
          • Anonimo scrive:
            Ooopppps
            Chiedo scusa per il triplo post, ho un pochettino sbagliato tasto!!Il Conte
  • Anonimo scrive:
    L'onore degli hacker
    Un hacker buca i siti e cracca i softwaresolo per verificare l'efficacia delle protezionie la competenza degli amministratori di rete;ci sono in giro invece un sacco di furbetti chesfruttano il lavoro fatto dagli hacker pervendere programmi piratati o prelevareinformazioni riservate, causando un danno realeed effettivo alle software house;a sentirli parlare gli hacker sarebbero loro.Questa gente dovrebbe essere appesa per le $%&$%! Ben vengano l'FBI ed i cybercops.Pino Silvestre
    • Anonimo scrive:
      Re: L'onore degli hacker
      Vorrei fare solo una domanda una volta che gli hacker hanno craccato un programma cosa lo fanno lo buttano nel cestino? altrimenti anche loro sono dei "furbetti"
      • Anonimo scrive:
        L'onore degli hacker(II)
        - Scritto da: Bruc3
        Vorrei fare solo una domanda una volta che
        gli hacker hanno craccato un programma cosa
        lo fanno lo buttano nel cestino? altrimenti
        anche loro sono dei "furbetti"datosi che un programma si puo`craccare per testarne la solidita`delsistema di protezione, l'obiettivofinale non e` il programma craccato,come puoi pensare tu, ma la CONOSCENZAdel tempo e della fatica necessari persproteggere tale software. Parlando in termini moooooolto ma mooooolto riduttivi un hacker e`unoche si dedica al testing.Chi si fa un sedere cosi`a fare hackinge`sufficientemente esperto da lavorareoffrendo consulenza e non ha bisogno di campare vendendo CD di materiale pirata;ripeto, sono i furbetti che invece usano il lavoro degli hacker per venderesoftware pirata che dovrebbero essere appesiper le @@Pino Silvestre
        • Anonimo scrive:
          Re: L'onore degli hacker(II)

          bene i buoni e semplici giochi di un tempo,
          per
          lo meno perché non costavano così tanto...Davvero?Io me li ricordo i primi giochi per C64 a 69.000 lire (su cartridge) tipo lazarian. Poi erano scesi fino a 25.000 lire (su floppy) ,l'ultimo gioco che comprai fu slapfight solo che si parla di 15 anni fa quando la benzina costava 800 lire il litro. Attualizza a oggi i costi vedrai che sorpresa.Senza contare che la tua analisi del mercato e' un attimo soggettiva visto che i gioconi da 4 o 5 cd pieni di filmati vendono e vendono forte..significa che la gente li apprezza.
          • Anonimo scrive:
            Re: L'onore degli hacker(II)
            - Scritto da: Ciao

            bene i buoni e semplici giochi di un
            tempo,

            per

            lo meno perché non costavano così tanto...

            Davvero?Io me li ricordo i primi giochi per
            C64 a 69.000 lire (su cartridge) tipo
            lazarian.Perché io no?Quelli su cassetta (tipo Merlin)venivano 7000 lire tutta la cassetta,che ne conteneva una decina.Poi erano scesi fino a 25.000 lire
            (su floppy) ,l'ultimo gioco che comprai fu
            slapfight solo che si parla di 15 anni fa
            quando la benzina costava 800 lire il litro.
            Attualizza a oggi i costi vedrai che
            sorpresa.Scusa ma te vai sempre a comprare gli ultimiritrovati? Capisco anch'io che le cartrige eranocostose: per forza, a parte la novità, c'era ilcosto dei materiali, quantomeno erano eprom.Non avevano niente da invidare ai giochi sucassetta: come si chiamava, aspetta... quello chemi piaceva tanto col castello infestato... boh?Poi ce n'erano di simili ma con nomi diversi...Blagbor, Armatura... molto evocativi.Tz! E te andavi a prenderti le cartucce...
            Senza contare che la tua analisi del mercato
            e' un attimo soggettiva visto che i gioconi
            da 4 o 5 cd pieni di filmati vendono e
            vendono forte..significa che la gente li
            apprezza.Se lo dici te... hai le prove?O le lamentele contro i pirati sonotutta aria fritta delle s/w houses?No perché, se si lamentano, vuol direche gli originali non riescono a venderli,ritengo.
          • Anonimo scrive:
            Re: L'onore degli hacker(II)

            Quelli su cassetta (tipo Merlin)
            venivano 7000 lire tutta la cassetta,
            che ne conteneva una decina.Si ma guarda che quelli erano pirata...i vari supergames ,ecc...
            Scusa ma te vai sempre a comprare gli ultimi
            ritrovati? Capisco anch'io che le cartrigeGuarda che le cartucce per C64 sono state le primissime memorie di massa disponibili altro che ultimo ritrovato. Io pagai il C64 700.000 lire (senza registratore)...
            Non avevano niente da invidare ai giochi su
            cassetta: come si chiamava, aspetta...
            quello che
            mi piaceva tanto col castello infestato...
            boh?
            Poi ce n'erano di simili ma con nomi
            diversi...
            Blagbor, Armatura... molto evocativi.
            Tz! E te andavi a prenderti le cartucce...Io prendevo i giochi originali anche all'ora ,ovviamente solo quelli che meritavano. E costavano esattamente come ora... quelli coi simpatici nomi che dici tu o erano scritti in basic oppure erano semplicemente dei giochi pirata.

            da 4 o 5 cd pieni di filmati vendono e

            vendono forte..significa che la gente li

            apprezza.
            Se lo dici te... hai le prove?Hai le prove per dire che la gente preferisce i giochi vecchi ,senza grafica ,senza 3d e cosi' via? Io vedo gli scaffali con i vari Diablo 2 ,ecc non con su Tetris.
            No perché, se si lamentano, vuol dire
            che gli originali non riescono a venderli,
            ritengo.E questo cosa c'entra con le preferenze della gente? Se puoi avere un gioco che costa 99.000 lire a 10.000 cosa fai?
    • Anonimo scrive:
      Re: L'onore degli prizzi
      Caro Pino Silvestre,il tuo concetto di hacker/cracker/tester è assolutamente massimale.un hack non e' certo un test per fare un favore a M$ o Macromedia o SwissOnLine.poi magari denunciano all'azienda o pubblicamente la presenza di buchi;non vorrei risultare anch'io generalista e grossolano, ma certo è maggiore in loro la presenza di una pulsione, di un'idea fissa: quella di scassinare una porta con lucchetto (fisica o digitale), uno spazio privato a cui l'accesso è loro precluso.
  • Anonimo scrive:
    alt.binaries.warez
    Quando qualcuno crea un gruppo con questo nome (o altre 50 varianti sul tema), che vorra' metterci ?Boh, il piu' grande sistema di diffusione del warez e' sotto gli occhi di tutti, ed e' anche estremamente aggiornato.Lunga vita.
    • Anonimo scrive:
      Re: alt.binaries.warez
      Ma tu almeno lo frequenti quel newsgroup dal momento che lo citi?E' un covo di trojans e backdoors per newbies.Prendi un programma e te ne porti via due :-)
      • Anonimo scrive:
        Re: alt.binaries.warez
        - Scritto da: Dumbo
        Ma tu almeno lo frequenti quel newsgroup dal
        momento che lo citi?
        E' un covo di trojans e backdoors per
        newbies.
        Prendi un programma e te ne porti via due :-)Perfetto, sono d'accordo con te, continua a pensarla cosi' e lascia stare qui brutti posti!
    • Anonimo scrive:
      Re: alt.binaries.warez
      - Scritto da: burp
      Quando qualcuno crea un gruppo con questo
      nome (o altre 50 varianti sul tema), che
      vorra' metterci ?

      Boh, il piu' grande sistema di diffusione
      del warez e' sotto gli occhi di tutti, ed e'
      anche estremamente aggiornato.

      Lunga vita.Bah , non sono mai riuscito a completare una rip di un gioco prendendoli dai newsgroup ,figurati un'immagine iso.Fai molto prima ad andare al mercatino della domenica... in realta' ci sono molti altri canali piu' comodi per avere la roba pirata dalla rete. Tutti i gruppi alt.binaries andrebbero chiusi perche' generano un'enormita' di traffico praticamente inutile. Per scambiare file ci sono i server ftp ,per scambiarsi opinioni i ng...
      • Anonimo scrive:
        Re: alt.binaries.warez

        Bah , non sono mai riuscito a completare una
        rip di un gioco prendendoli dai newsgroup
        ,figurati un'immagine iso.E' chiaro che devi averne i mezzi, se usi il server delle news del tuo provider non potrai mai
        Tutti i gruppi alt.binaries andrebbero
        chiusi perche' generano un'enormita' di
        traffico praticamente inutile. Non sai di cosa stai parlando, ma in fondo non mi dispiaceCiao!
        • Anonimo scrive:
          Re: alt.binaries.warez

          E' chiaro che devi averne i mezzi, se usi il
          server delle news del tuo provider non
          potrai maiIo i mezzi li ho e uso i feed pubblici principali se devo leggere le news dato che fastweb non ha un newsserver. Resta il fatto che non capisco perche' devo sbattermi ad aspettare che arrivino i vari part 1 of 6054912 se mi basta andare su una board fxp o su un canale irc per scaricare la stessa roba (solitamente sui ng girano delle rip io prendo direttamente le immagini ccd) ,tutta in un pezzo, senza l'overhead della codifica uu (20% piu' lunga) e a 900KB al secondo...

          Tutti i gruppi alt.binaries andrebbero

          chiusi perche' generano un'enormita' di

          traffico praticamente inutile.
          Non sai di cosa stai parlando, ma in fondo
          non mi dispiace... i newsgroup binari non sono destinati a durare proprio per il motivo che ho scritto ,se ti fa piacere credere il contrario fai pure.
          • Anonimo scrive:
            Re: alt.binaries.warez

            Io i mezzi li ho e uso i feed pubblici
            principali se devo leggere le news dato che
            fastweb non ha un newsserver. boh (?)
            Resta il
            fatto che non capisco perche' devo sbattermi
            ad aspettare che arrivino i vari part 1 of
            6054912 se mi basta andare su una board fxp
            o su un canale irc per scaricare la stessa
            roba (solitamente sui ng girano delle rip io
            prendo direttamente le immagini ccd) ,tutta
            in un pezzo, senza l'overhead della codifica
            uu (20% piu' lunga) e a 900KB al secondo... ti svelo alcune cose:1) non c'e' un bel niente da aspettare, ti colleghi a un news server serio, che non perde i post, ce ne sono molti e ovviamente sono a pagamento. Con tempi di "ritenzione" che vanno da 3 a 20-30 gg a seconda della struttura del fornitore del servizio (e spesso del costo)2) ftp, irc, o qualunque altra cosa spesso spariscono, hanno limiti sulle connessioni, sono legati all'umore di chi li gestisce ecc.3) dell'overhead potrei anche fregarmene, tanto sono solo affari miei, e sarebbe gia' compensato dall'immediatezza e dall'affidabilita' del tutto, comunque esistono anche news server che effettuano la decodifica in loco e la roba te la sparano gia' come file decodificato, quindi con resume e tutto il resto. 4) il fatto che non si trovino iso o ccd ovviamente non e' vero, sono li' molto prima che nei vari canali che tu citi
            ... i newsgroup binari non sono destinati a
            durare proprio per il motivo che ho scritto
            ,se ti fa piacere credere il contrario fai
            pure.Il futuro dei ng non e' noto a me, e tantomeno a te. Certo quello che dici tu, non essendo vero, non e' neanche considerabile!Ti ripeto, mi sa che parli di un mondo che conosci solo superficialmente :-)Concludo qui.
          • Anonimo scrive:
            Re: alt.binaries.warez
            - Scritto da: Groan


            Io i mezzi li ho e uso i feed pubblici

            principali se devo leggere le news dato
            che

            fastweb non ha un newsserver.

            boh (?)Non sai cos'e' fastweb? Non sai cos'e' un feed? Dov'e' il problema?
            1) non c'e' un bel niente da aspettare, ti
            colleghi a un news server serio, che non
            perde i post, ce ne sono molti e ovviamente
            sono a pagamento. Con tempi di "ritenzione"
            che vanno da 3 a 20-30 gg a seconda della
            struttura del fornitore del servizio (e
            spesso del costo)Ti svelo una cosa io , e' assolutamente inutile che il newsserver sia serio perche' i post si perdono molto prima di arrivare al feed principale.
            2) ftp, irc, o qualunque altra cosa spesso
            spariscono, hanno limiti sulle connessioni,
            sono legati all'umore di chi li gestisce
            ecc.Si vede che non li hai mai usati.Da dove credi che arrivi la roba che viene postata sui newsgroup?
            3) dell'overhead potrei anche fregarmene,
            tanto sono solo affari miei, e sarebbe gia'
            compensato dall'immediatezza e
            dall'affidabilita' del tutto, comunqueImmediatezza e affidabilita ? Se una sola delle 100000 parti che compongono una iso e' corrotta che fai? Io trovo almeno altri 8 ftp con la stessa roba nel giro di 10 minuti.
            esistono anche news server che effettuano la
            decodifica in loco e la roba te la sparano
            gia' come file decodificato, quindi con
            resume e tutto il resto. Bello ,tutto questo passaggio inutile e spreco di bytes....
            4) il fatto che non si trovino iso o ccd
            ovviamente non e' vero, sono li' molto prima
            che nei vari canali che tu citiOvviamente non hai mai visto una board fxp.
            Il futuro dei ng non e' noto a me, e
            tantomeno a te. Certo quello che dici tu,
            non essendo vero, non e' neanche
            considerabile!Sei disposto a scommetterci? Io si. I newsgroup binari sono destinati a sparire a breve.
            Ti ripeto, mi sa che parli di un mondo che
            conosci solo superficialmente :-)Ti ripeto ,parlo di un mondo che conosco da quando e' nato. Pero' se tu preferisci usare quel sistema fai pure ... se ti diverti a scaricare la roba in 301023010231 di parti e a scaricarti un 20% in piu' di roba inutile amen...
          • Anonimo scrive:
            Re: alt.binaries.warez

            Ti ripeto ,parlo di un mondo che conosco da
            quando e' nato.E' vero, si nota. Mi hai convinto, hai ragione tu!Ciao eh!
          • Anonimo scrive:
            Re: alt.binaries.warez

            E' vero, si nota. Mi hai convinto, hai
            ragione tu!Come sempre...
          • Anonimo scrive:
            Re: alt.binaries.warez

            Ti svelo una cosa io , e' assolutamente
            inutile che il newsserver sia serio perche'
            i post si perdono molto prima di arrivare al
            feed principale. Eh si, si perdono. Non sono pratici della zona. Chissa' come fara' un sacco di gente entusiasta a scaricare roba completa dai newsserver. MAH.

            Si vede che non li hai mai usati.Da dove
            credi che arrivi la roba che viene postata
            sui newsgroup? Non so lui, anche se mi sembra che abbia le idee piu' chiare di te, ma io lo so.Tu non credo, se pensi che il percorso sia irc -
            news. irc e news sono due canali di propagazione, dove quello di irc conta come volume molto poco in confronto a quello delle news. Il punto di partenza non e' importante, nella discussione in atto, e poi tu hai gia' le tue idee e mi sembri gnucco, per cui meglio non dirti di piu'.
            Immediatezza e affidabilita ? Se una sola
            delle 100000 parti che compongono una iso e'
            corrotta che fai? Io trovo almeno altri 8
            ftp con la stessa roba nel giro di 10
            minuti.Puo' essere rovinato il post originale, come puo' essere rovinato il file che scarichi tu da dove ti pare, e se invece l'originale era sano lo si trova su un altro server in entrambi i casi. Nelle news questo e' anche facilitato da un'alta possibilita' di repost, se il file e' veramente danneggiato.
            Bello ,tutto questo passaggio inutile e
            spreco di bytes....Ho capito, il fatto che siano encodati ti disturba. Anche gli attachment che ricevi via email sono encodati, non aprirli per protesta.
            Sei disposto a scommetterci? Io si. I
            newsgroup binari sono destinati a sparire a
            breve.Yawn.
            Ti ripeto ,parlo di un mondo che conosco da
            quando e' nato. Pero' se tu preferisci usare
            quel sistema fai pure ... se ti diverti a
            scaricare la roba in 301023010231 di parti e
            a scaricarti un 20% in piu' di roba inutile
            amen... Ognuno fa quel che gli pare, appunto. Pero' leggendo i msg precedenti sei tu che ha detto che le news sono scomode, che la roba e' tutta incompleta, che irc/ftp/dcc/fxp/quelchetipare sono una figata.Sono solo strumenti, se ti piacciono quelli usa quelli, ma tutto cio' che hai scritto sulle news non e' vero, fai disinformazione e sei un po' ignorante, senza offesa. Ignori proprio, pero' vuoi dire la tua!Come dici tu, amen.
          • Anonimo scrive:
            Re: alt.binaries.warez

            Eh si, si perdono. Non sono pratici della
            zona. Chissa' come fara' un sacco di gente
            entusiasta a scaricare roba completa dai
            newsserver. MAH.Caspita un sacco di gente entusiasta che scarica ISO dai newsserver ,ne e' pieno...
            Non so lui, anche se mi sembra che abbia le
            idee piu' chiare di te, ma io lo so.
            Tu non credo, se pensi che il percorso sia
            irc -
            news. irc e news sono due canali di
            propagazione, dove quello di irc conta come
            volume molto poco in confronto a quello
            delle news. Il punto di partenza non e'Vedi che ne sai molto ma molto poco, chi credi che posti sui newsserver la roba e dove credi che la prenda? Soprattutto sai cos'e' l'fxp?
            importante, nella discussione in atto, e poi
            tu hai gia' le tue idee e mi sembri gnucco,
            per cui meglio non dirti di piu'.Si hai ragione meglio non dirvi piu' nulla, continuate a scaricarvi la roba uuencodata che vi fa bene.
            Ho capito, il fatto che siano encodati ti
            disturba. Anche gli attachment che ricevi
            via email sono encodati, non aprirli per
            protesta.Mi disturba il dover scaricare 200 MEGA in piu' perche' sono encodati , se a te mandano le iso in email mi spiace ... io filtro tutti gli attach superiori ai 100K.
            Ognuno fa quel che gli pare, appunto. Pero'
            leggendo i msg precedenti sei tu che ha
            detto che le news sono scomode, che la roba
            e' tutta incompleta, che
            irc/ftp/dcc/fxp/quelchetipare sono una
            figata.Infatti.
            Sono solo strumenti, se ti piacciono quelli
            usa quelli, ma tutto cio' che hai scritto
            sulle news non e' vero, fai disinformazione
            e sei un po' ignorante, senza offesa. Ignori
            proprio, pero' vuoi dire la tua!Sisi , hai ragione da vendere. Io disinformo ,infatti i newsgroup binari sono cosi' ben accetti dai provider che si sta pensando di chiudere gli ftp per distribuire tutti i file via usenet...pero' non diciamolo in giro.
          • Anonimo scrive:
            Re: alt.binaries.warez

            Io i mezzi li ho e uso i feed pubblici
            principali se devo leggere le news dato che
            fastweb non ha un newsserver.Appunto, quello è il problema! I gruppi warez li trovi completi SOLO sui server a pagamento. Sugli altri non se ne parla nemmeno! E i server a pagamento vivono su questo! Per quello non verranno eliminati, se non per motivi legali. Tanto, già ora, di fatto, circolano solo fra di loro! Resta il
            fatto che non capisco perche' devo sbattermi
            ad aspettare che arrivino i vari part 1 of
            6054912 se mi basta andare su una board fxp
            o su un canale irc per scaricare la stessa
            roba (solitamente sui ng girano delle rip io
            prendo direttamente le immagini ccd)alt.binaries.warez.cd.image e abwci.highspeed (più analogi per PSX, ecc..) ti dicono qualcosa?Perchè parli di cose che non conosci?
            in un pezzo, senza l'overhead della codifica
            uu (20% piu' lunga) e a 900KB al secondo... Ci sono server che hanno l'interfaccai via web. Puoi tirare giù da lì, senza sfiorare l'NNTP (se non per gli header) manco di striscio! E non hai nessun 20% in più, visto che ti tiri giù con un click il file già decodificato via normale HTTP!
          • Anonimo scrive:
            Re: alt.binaries.warez

            alt.binaries.warez.cd.image e
            abwci.highspeed (più analogi per PSX, ecc..)
            ti dicono qualcosa?
            Perchè parli di cose che non conosci?Perche' parti dal presupposto che non li conosca? Solo che 1) e' ridicolo doversi scaricare le warez dai server news ,perdipiu' a pagamento (indipendentemente da come ottieni la password) quando puoi scaricarle da server ftp anonimi e 2) quei gruppi a parte il circolo dei news server a pagamento generano solo traffico inutile (giga e giga) sulla rete.
            Ci sono server che hanno l'interfaccai via
            web. Puoi tirare giù da lì, senza sfiorare
            l'NNTP (se non per gli header) manco di
            striscio! E non hai nessun 20% in più, visto
            che ti tiri giù con un click il file già
            decodificato via normale HTTP!Certo finche' ti dura l'account sul server a pagamento.
          • Anonimo scrive:
            Re: alt.binaries.warez
            per quanto può valere la mia opinione...preferirei scaricare da ftp, come seconda scelta irc e come terza scelta newsgroup.perchè generare traffico inutile pagandoci pure sopra (se non c'è overhead per te c'è cmq per chi posta) quando puoi risolvere la faccenda in modo migliore?
          • Anonimo scrive:
            Re: alt.binaries.warez
            - Scritto da: -
            per quanto può valere la mia opinione...
            preferirei scaricare da ftp, come seconda
            scelta irc e come terza scelta newsgroup.Anch'io. Chi potrebbe pensarla diversamente ?
            perchè generare traffico inutile pagandoci
            pure sopra (se non c'è overhead per te c'è
            cmq per chi posta) quando puoi risolvere la
            faccenda in modo migliore?Non ho detto che i ng sono il metodo migliore in senso assoluto. Sono il metodo piu' comodo, ridondante, stabile e meno incerto di ttti gli altri. Con un volume di roba spostata da una parte all'altra del mondo nel giro di ore, che non ha uguali. Un punto preciso, dove andare sempre, oggi, domani tra una settimana a colpo sicuro per trovare praticamente qualunque cosa sia stata rilasciata. Non ho mai detto che fare clic su un link ftp non sarebbe l'ottimo.La realta' e' diversa.Ciao!
Chiudi i commenti