Incontro ravvicinato col PSP Phone?

Si palesa l'ibrido tra console Sony e telefonino, atteso da quasi quattro anni. I filmati postati su YouTube mostrano che si gioca e si telefona con Android Gingerbread

Roma – In attesa di una presentazione ufficiale spuntano online i primi test, ufficiosi, del PSP Phone prodotto da Sony-Ericsson in collaborazione con la stessa SCEI . Tante conferme e qualche sorpresa inaspettata per l’ibrido tra telefono e console, che dovrebbe far girare i giochi della PlayStation Portable attuale. Aspettando la vera PSP2 .

La configurazione hardware dello smartphone Xperia ZEUS – Z1 è ancora parzialmente avvolta da mistero ma il piccolo terminale si presenta con i classici controlli PlayStation, a scomparsa, come quelli della PSP Go, affiancati da un piccolo touch-pad centrale. Sotto la sua pelle dovrebbe battere un processore Qualcomm MSM8655 da 1GHz, con 512MB di RAM e 1GB di ROM. Dai video mostrati si nota anche la presenza di una fotocamera integrata.

In azione, il PlayStation Phone conferma innanzitutto che il sistema operativo scelto non sarebbe assolutamente il solito Symbian utilizzato dalla compagnia nippo-svedese e che la sua interfaccia non è incentrata sulla classica Xross Media Bar delle console Sony. A quanto pare, questa volta le funzioni multimediali verranno gestite da Android Gingerbread , il sistema 2.3 di Google.

Il logo PlayStation che compare nel display confermerebbe la possibilità di far girare i giochi PSP, distribuiti soltanto via marketplace, come accade già con la versione Go! della console, sprovvista di lettore UMD. Anche se Sony continua a non confermare riguardo a quanto sta circolando in rete, secondo qualcuno mancherebbero ormai pochissimi giorni all’annuncio del PSP Phone.

Roberto Pulito

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Giuseppe Rossi scrive:
    Il protagonismo degli sfigati
    Wow potranno credere di "essere qualcuno", i link degli "amici", le esperienze professionali,la carta igenica che usate.Quanti amici hai ? No non intendo link intendo amici che se sei nei guai ti aiuteranno ad uscirne, nulla di virtuale parlo del mondo reale.Se vi ritrovere nella necessità di un pò di privacy siete nei guai.Qualunque persona di voi che abbia un minimo problema, o un problema serio può essere dato in pasto alla stampa, massacrato e distrutto, da abitudini e particolari che ora non sembrano nulla di imbarazzante diventanno massi per la reputazione.Avere un account su Facebook è un errore, e passata questa ubriacatura di social forse le persone si riapproprieranno dei propri dati per essere semplicemente loro stessi e non dei link.Meglio vivere una vita vera che usare Facebook.
    • Saltapecchi o scrive:
      Re: Il protagonismo degli sfigati
      Non hai tutti i torti. Uno strumento come Facebook potrebbe essere comunque comodo e utile, se usato in un certo modo, ma chi sta governando il timone sta spingendo la barca con tutti i sui passeggeri direttamente in un mare di XXXXX.
  • Frigghenaue i scrive:
    Ogni cambiamento che fa Facebook
    fa percorrere i brividi lungo la schiena per il fatto che voglia conoscere il più possibile la persona. Nome, data di nascita, numero di cellulare, foto, progetti, lavoro... Ce l'app per iPhone che sincronizza la tua rubrica mettendoci le foto dei profili di Facebook... a patto di inviare tutti i numeri di telefono al sito. :oMa sto progetto DIASPORA quando decolla?
    • vgaber scrive:
      Re: Ogni cambiamento che fa Facebook
      odio fare la cassandra, ma un minimo di nozioni di teoria dei giochi mi dicono che diaspora sia morto ancor prima di nascere. questione di numeri.ed è un peccato- Scritto da: Frigghenaue i
      fa percorrere i brividi lungo la schiena per il
      fatto che voglia conoscere il più possibile la
      persona. Nome, data di nascita, numero di
      cellulare, foto, progetti, lavoro... Ce l'app per
      iPhone che sincronizza la tua rubrica mettendoci
      le foto dei profili di Facebook... a patto di
      inviare tutti i numeri di telefono al sito.
      :o

      Ma sto progetto DIASPORA quando decolla?
    • Funz scrive:
      Re: Ogni cambiamento che fa Facebook
      - Scritto da: Frigghenaue i
      cellulare, foto, progetti, lavoro... Ce l'app per
      iPhone che sincronizza la tua rubrica mettendoci
      le foto dei profili di Facebook... a patto di
      inviare tutti i numeri di telefono al sito.
      :oCome minimo una bella maleducazione, inviare dati personali altrui su FB...
Chiudi i commenti