Ingenuity completa il primo volo di sola andata

Ingenuity completa il primo volo di sola andata

Ingenuity ha completato con successo anche il quinto volo su Marte (il primo di sola andata) e ora si prepara per la fase operativa.
Ingenuity ha completato con successo anche il quinto volo su Marte (il primo di sola andata) e ora si prepara per la fase operativa.

Ennesimo successo per la NASA. Ingenuity ha completato il quinto volo su Marte, il primo di sola andata. L'elicottero ha toccato la superficie del Pianeta Rosso in una area diversa da quella di partenza. Con questo volo termina la fase sperimentale e inizia la fase operativa. Il drone fornirà ora un supporto aereo al rover Perseverance. L'agenzia spaziale ha inoltre pubblicato una registrazione video con il rumore generato da Ingenuity.

Ingenuity completa il volo di sola andata

Il decollo è avvenuto alle 21:26 ora italiana dal Wright Brothers Field. Dopo aver raggiunto una quota di 5 metri, Ingenuity ha percorso 129 metri verso sud, quindi ha raggiunto una quota di 10 metri e scattato diverse foto, prima di toccare il suolo marziano della zona individuata durante il quarto volo. La durata totale è stata di 108 secondi. Questa è la foto scattata dalla Mastcam-Z di Perseverance dopo l'atterraggio (o meglio ammartaggio):

Ingenuity

Nelle prossime settimane Ingenuity verrà utilizzato per effettuare ricognizioni aeree della superficie marziana, individuando zone inaccessibili al rover. Le prossime missioni avranno quindi un livello di rischio più elevato. Anche Perseverance si dirigerà ora verso sud fino all'area scelta per le operazioni scientifiche, tra cui la raccolta di campioni di roccia. Ciò permetterà di mantenere il collegamento radio tra elicottero e rover.

Registrazione del rumore di Ingenuity

Dopo aver registrato il rumore della ruote di Perseverance, la NASA ha pubblicato un video che permette di ascoltare il rumore generato dalle eliche di Ingenuity durante il quarto volo. Il video è stato catturato dalla Mastcam-Z del rover, mentre l'audio è stato registrato dal microfono della SuperCam del rover.

Perseverance si trovava ad una distanza circa 80 metri. L'atmosfera marziana è troppo sottile, quindi il suono viene fortemente attutito. Nonostante ciò si può ascoltare il rumore delle eliche che ruotano a 2.537 rpm. Gli ingegneri della NASA hanno isolato il rumore a 84 Hz, filtrando le frequenze sotto gli 80 Hz e sopra i 90 Hz, e incrementando il volume del segnale.

Fonte: Ingenuity
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

08 05 2021
Link copiato negli appunti