Inmarsat lancia il primo satellite dual band serie 6

Inmarsat lancia il primo satellite dual band serie 6

Inmarsat ha lanciato con successo il satellite I-6 F1 in orbita geostazionaria (circa 36.000 Km), il primo con supporto per le bande Ka e L.
Inmarsat ha lanciato con successo il satellite I-6 F1 in orbita geostazionaria (circa 36.000 Km), il primo con supporto per le bande Ka e L.

SpaceX attira maggiormente le attenzioni della stampa specializzata, ma altre storiche aziende operano nel settore delle telecomunicazioni satellitari da parecchi anni. Inmarsat, fondata oltre 42 anni fa e recentemente acquisita da Viasat, ha annunciato il lancio del primo satellite della serie 6. I-6 F1 è anche il primo con supporto dual band e farà parte della rete ibrida Orchestra.

I-6 F1 per le comunicazioni dual band

Il lancio di I-6 F1 è avvenuto prima di Natale dal Tanegashima Space Centre della JAXA, l'agenzia spaziale giapponese, utilizzando il razzo HIIA F45 di Mitsubishi Heavy Industries. Inmarsat afferma che I-6 F1 è il satellite commerciale per telecomunicazioni più grande e tecnologicamente avanzato mai lanciato, nonché il primo dell'azienda britannica con supporto dual band.

Il corpo del satellite misura circa 7,5 metri, mentre il peso complessivo è 5.470 Kg (carburante incluso). L'alimentazione viene fornita da due “ali” di pannelli solari lunghi circa 47 metri. Oltre alla piccola antenna in banda Ka è presente un'enorme antenna in banda L con un diametro di 9 metri.

I-6 F1 raggiungerà gli altri 14 satelliti di Inmarsat in orbita geostazionaria (circa 36.000 Km dalla Terra), utilizzando un sistema di propulsione completamente elettrico. Dopo un lungo programma di test entrerà in funzione nel 2023. Il lancio del 22 dicembre è il primo dei sette previsti entro il 2024, secondo la roadmap attuale. Come detto, I-6 F1 farà parte della rete Orchestra che prevede la combinazione di satelliti in orbita geostazionaria, terrestre bassa ed ellittica con la rete 5G.

Fonte: Inmarsat
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

27 12 2021
Link copiato negli appunti