Instagram, comunicazione diretta

Non solo immagini: anche il servizio dedicato alla condivisione delle fotografie si lancia sul mercato della messaggistica privata
Non solo immagini: anche il servizio dedicato alla condivisione delle fotografie si lancia sul mercato della messaggistica privata

Instagram ha lanciato il servizio “Direct”: servirà a condividere le fotografie con un singolo amico o con un gruppo ristretto .


Il servizio dei filtri fotografici recentemente acquisito da Facebook ha superato quota 150 milioni di utenti e vuole estendere le funzioni che offre. Non solo filtri fotografici e blog per condividere i propri scatti migliori, dunque: con Instagram Direct permetterà altresì di gestire comunicazioni riservate, scambiando istantanee divertenti o intime, video e messaggi.

L’ idea del CEO Kevin Systrom è che “la comunicazione non ha a che fare solo con la fotografia”. E dunque Instagram può fare un ulteriore passo in avanti.

Dopo Twitter che nei giorni scorsi ha introdotto novità che propongono l’utilizzo dei cinguettii per le comunicazioni private, dunque, anche Instagram guarda al mercato di servizi di messaggistica come Whatsapp, BBM, Snapchat, Line, Wechat, MessageMe, Messenger di Facebook e KakaoTalk.

Per insidiare i concorrenti già sul mercato, Instagram parte dal suo punto di forza – fotografie e filtri – e vi aggiunge la possibilità di condividere gli scatti eventualmente modificati, ma anche i video e i messaggi, con i propri follower o con persone specifiche (fino a 15) in via privata.

Il tutto mantenendo il design ed i tasti già familiari agli utenti : Direct è integrato nella versione 5.0 dell’app, che è già disponibile su App Store e Google Play e solo in versione beta per Windows Phone.

Claudio Tamburrino

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti