Instagram lancia Nametag, per i nuovi follower

Nametag è la nuova funzionalità introdotta da Instagram su Android e iOS che permette agli utenti di seguire ed essere seguiti in modo semplice.

Trovare nuovi follower interagendo con le persone incontrate nel mondo reale, direzionandole verso il proprio account Instagram in modo pressoché istantaneo: questo l’obiettivo di Nametag, nuova funzionalità introdotta oggi dalla piattaforma di photo sharing e già disponibile anche nel nostro paese, all’interno delle applicazioni per Android e iOS.

Instagram Nametag

Per accedere alla caratteristica è sufficiente aprire la sezione relativa al proprio account, premere sul pulsante del menu principale in alto a destra e selezionare la voce Nametag che appare in cima. Dopodiché è possibile personalizzare l’aspetto della scheda scegliendo tra le varie combinazioni di colore disponibili oppure optando per uno sfondo costellato da emoji. Nella parte inferiore della schermata trova invece posto il pulsante “Scannerizza un Nametag” che se toccato attiva la fotocamera dello smartphone così da poterla direzionare verso il display di un altro utente e aggiungerlo in modo rapido a quelli seguiti. Questa la descrizione della feature riportata nel comunicato ufficiale di presentazione.

Nametag è una scheda di identificazione personalizzabile che permette agli utenti di trovare il vostro profilo tramite scansione. Il vostro Nametag è unicamente vostro e rende veloce oltre che divertente aggiungere le persone che incontrate nel mondo reale.

Instagram Nametag

Nametag di Instagram replica dunque per le sue modalità alcune feature simili già introdotte da altri social (Facebook, Twitter, Snapchat ecc.) per mettere in contatto gli utenti, anche se attraverso una formula meglio studiata dal punto di vista della forma: niente freddi codici QR, ma una card colorata e personalizzabile. Nulla di rivoluzionario per la piattaforma, ma si tratta dell’ennesima testimonianza di come il servizio punti sempre più sulle interazioni strette, quelle che intercorrono tra persone che oltre a condividere uno spazio virtuale fanno altrettanto anche nella quotidianità.

Come visibile dagli screenshot di seguito, una volta che un utente effettua la scansione di un altro Nametag sul display compaiono le opzioni per diventarne un follower o per visualizzarne il profilo. Maggiori informazioni sono consultabili sulle pagine del supporto ufficiale.

Instagram Nametag: come funziona

School Communities

Un’altra caratteristica interessante, al momento in fase di test solo per alcuni istituti negli Stati Uniti, prende il nome di School Communities. Anche in questo caso la finalità è favorire l’interazione fra utenti che condividono lo stesso spazio nel mondo reale, più precisamente le aule dove si studia. Specificando l’istituto frequentato, gli allievi saranno in grado di accedere a un’area in cui trovare i compagni di corso e quelli che hanno da poco concluso il cammino formativo. È del tutto probabile che anche questa feature raggiungerà altri territori in futuro, attraverso un rollout graduale.

Instagram School Communities

Fonte: Instagram

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti