Rivet Networks è l'acquisizione Intel per il WiFi

Rivet Networks, produttore dei device Killer per la connettività, è stato acquisito da Intel con l'obiettivo di rafforzare l'offerta legata al WiFi.
Rivet Networks, produttore dei device Killer per la connettività, è stato acquisito da Intel con l'obiettivo di rafforzare l'offerta legata al WiFi.

Dal chipmaker di Santa Clara oggi l’annuncio di un’ennesima acquisizione: questa volta Intel ha allungato le mani su Rivet Networks, produttore hardware noto per le schede di rete della linea Killer Networking implementate in alcuni dei PC commercializzati da brand come Dell, Alienware e HP.

WiFi: Intel annuncia l’acquisizione di Rivet Networks

Si tratta di componenti progettate per ottimizzare le performance della trasmissione dati su WiFi, riducendo al minimo la latenza per alcuni processi prioritari, con un ambito di applicazione incentrato prevalentemente sul gaming. È possibile che Intel applichi la tecnologia e le sue potenzialità anche in altri settori.

La tecnologia di Rivet Networks per Intel

Intel e Rivet Networks sono stati concorrenti per oltre un decennio nel mercato NIC (Network Interface Card), ma hanno anche collaborato per la realizzazione di alcune schede come il modello Killer Wireless-AC 1550 NIC. L’entità dell’investimento economico messo sul piatto per portare a termine con successo la trattativa non è stata resa nota.

Così facendo il portfolio del chipmaker potrebbe in un futuro non troppo lontano arricchirsi di nuovi hardware indirizzati in modo specifico all’ambito del gaming e di software sviluppati con l’obiettivo preciso di incrementare le prestazioni della connettività WiFi. Il team acquisito si unità al Wireless Solutions Group, divisione del Client Computing Group.

Fonte: Intel
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti