Intel Hanswell, la parola torni ai notebook

Intel Hanswell, la parola torni ai notebook

Prime informazioni sull'architettura che rimpiazzerà Sandy Bridge, dimezzerà i consumi delle CPU attuali e consentirà un design ancora più sottile. Sui laptop e non solo
Prime informazioni sull'architettura che rimpiazzerà Sandy Bridge, dimezzerà i consumi delle CPU attuali e consentirà un design ancora più sottile. Sui laptop e non solo

Emergono nuovi e interessanti dettagli sulla micro-architettura messa a punto dai tecnici Intel per gli Haswell , i nuovi system-on-a-chip che usciranno nel 2013. Una soluzione sostanzialmente diversa da quella proposta con Sandy Bridge.

I primi comunicati Intel non parlano ancora di prestazioni ma sottolineano come gli Haswell verranno proposti ad un prezzo molto competitivo, supporteranno sistemi operativi multipli e andranno a porre l'accento sulla grafica.

I nuovi SoC integreranno infatti un particolare set d'istruzioni multimediali, chiamato AVX2 . Queste estensioni si occuperanno di migliorare le prestazioni in virgola mobile sopratutto per applicazioni di editing video, fotoritocco, riconoscimento facciale e grafica 3D.

La versione mobile di Haswell, in diretta competizione con Tegra, sarà il primo di SoC Intel progettato per il mercato mainstream dei notebook. Il colosso di Santa Clara conta infatti di utilizzare questa nuova soluzione con processore grafico integrato negli Ultrabook , computer portatili altamente competitivi, pensati per rimettere in riga i tablet.

Roberto Pulito

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

24 06 2011
Link copiato negli appunti