IA per il monitoraggio delle autostrade: Mobileye con CAV

Mobileye e CAV insieme per le autostradale italiane

Stretta di mano per l'impiego del sistema di monitoraggio stradale basato sull'IA sul tratto dell'A4 noto come Passante di Mestre e sulla A57.
Stretta di mano per l'impiego del sistema di monitoraggio stradale basato sull'IA sul tratto dell'A4 noto come Passante di Mestre e sulla A57.

La collaborazione annunciata tra Mobileye (società controllata da Intel) e Concessioni Autostradali Venete prevede l’impiego di un sistema di intelligenza artificiale al fine di eseguire il monitoraggio delle arterie stradali, raccogliendo ed elaborando informazioni in merito a condizioni dell’asfalto, flussi di traffico, dislocazione delle infrastrutture e molto altro.

IA per il monitoraggio delle autostrade: Mobileye con CAV

Inizialmente la tecnologia sarà applicata sul tratto dell’A4 noto come Passante di Mestre e sulla A57 (Tangenziale di Mestre). Si basa su Mobileye 8 Connect, apparato dal costo contenuto che utilizza videocamere e algoritmi IA per acquisire dati utili ai gestori delle autostrade, ai fornitori di servizi pubblici, alle smart city e ad altri operatori. Il distributore per l’Italia è Autobynet.

Il sistema Mobileye 8 Connect

Tra gli obiettivi quello di creare mappe in alta definizione e migliorare l’efficienza della flotta di manutenzione consentendo a CAV di fornire servizi avanzati e innovativi di Safe and Smart Mobility lungo i 60 Km interessati, arterie di fondamentale importanza per il trasporto su gomma nel Nord Italia. Di seguito il commento di Lior Sethon, Vicepresident e Deputy General Manager della Intelligent Mobility Solutions Division di Mobileye.

L’accordo di oggi riveste un’importanza strategica per Mobileye e per Intel, in quanto segna l’avvio di una collaborazione mirata a utilizzare gli avanzamenti nell’intelligenza artificiale per migliorare le autostrade, arterie che rivestono un ruolo chiave nel trasporto nazionale e internazionale. È il primo accordo di questo genere che sigliamo con una concessionaria autostradale, in un ambito in cui la nostra innovazione tecnologica basata sulla valorizzazione dei dati può portare benefici concreti a tutti i viaggiatori.

Il sistema fornisce dati GIS (Geographic Information System) attraverso le soluzioni Road Asset Survey, Pavement Condition Monitoring e Dynamic Mobility Mapping di Mobileye. Funziona sfruttando l’abilità di rilevare lo stato dell’infrastruttura stradale, la presenza di pedoni o ciclisti e le condizioni del manto circolando lungo percorsi stabiliti oltre che delegando agli algoritmi la loro elaborazione per poi caricare i dati rilevanti nel cloud. Concludiamo con le parole di Ugo Dibennardo, Amministratore Delegato di Concessioni Autostradali Venete.

Siamo molto soddisfatti di questa collaborazione, il primo passo verso un accordo con una realtà di alto profilo come Mobileye, in grado di supportarci nel percorso di crescita tecnologica applicata alla gestione delle infrastrutture, manutenzione predittiva, mobilità, sicurezza stradale, e guida autonoma.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti