Internet, la via delle spie

Ne ha parlato Richard Clarke, ex consigliere per la sicurezza informatica della Casa Bianca, da tempo critico verso l'amministrazione Bush. Alcuni incidenti sarebbero.. provocati


New York (USA) – La sua fama di tecnologo lo aveva portato a rivestire un ruolo essenziale alla Casa Bianca, quello di consulente informatico dell’amministrazione americana, ma le sue critiche lo hanno allontanato dalla Casa Bianca. Ora Richard Clarke sta nuovamente suscitando scalpore: ha dichiarato che Internet viene usato dai governi per le proprie operazioni di spionaggio spesso in modo tutt’altro che legittimo.

Secondo Clarke, infatti, le principali potenze del Pianeta, e ha citato la Cina, la Russia ma ha ipotizzato la stessa cosa anche per gli Stati Uniti, si stanno da tempo attrezzando con cyberforze capaci di utilizzare la rete telematica per “prelevare” informazioni utili, sfruttando sistemi che sconfinano nel cracking e talvolta procurando “incidenti”.

“Ogni volta che si accerta un grave incidente di natura informatica – ha dichiarato – non è quasi mai possibile individuare un responsabile”. “Io – ha continuato – ritengo che siano coinvolti in alcuni casi i governi, impegnati a verificare e sperimentare sistemi per cercarne i punti deboli”.

La teoria di Clarke è naturalmente tutt’altro che una novità. Da lungo tempo alcuni paesi, Cina in testa , sono accusati di aver messo in piedi vere e proprie forze di attacco informatico che affiancherebbero le iniziative belliche tradizionali, o appunto quelle di spionaggio, sfruttando in primis proprio Internet.

L’uscita di Clarke non sembra casuale. Proprio in questi giorni, infatti, fioccano i rapporti di un aumento considerevole nel corso dell’ultimo anno di attacchi rivolti contro siti e apparati governativi presenti in rete. A suo dire, ma non è il solo a pensarlo, certi attacchi dal profilo assai sofisticato non sarebbero frutto di smanettoni sull’orlo di una crisi di nervi ma, appunto, di organizzazioni telematiche finanziate da certi paesi.

Da tempo, peraltro, gli Stati Uniti, e più in generale il mondo ricco, hanno messo al centro delle proprie attenzioni in materia di sicurezza nazionale la protezione delle infrastrutture anche da aggressioni di natura informatica. “Spero – ha concluso Clarke – che dall’11 settembre si sia appreso almeno che non si debba attendere che una tragedia abbia luogo prima di rimediare a problemi che sappiamo esistono”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    l'unica soluzione
    http://www.repubblica.it/2004/k/sezioni/esteri/perben/perben/perben.html
    • Brontoleus scrive:
      Re: l'unica soluzione
      - Scritto da: Anonimo
      http://www.repubblica.it/2004/k/sezioni/esteri/perben/perben/perben.html Ah sì? Allora cito una fonte che SICURAMENTE non è di parte (soprattutto leggetelo tutto):http://web.amnesty.org/aidoc/aidoc_pdf.nsf/0/965ba107510691a880256a3700521acb/$FILE/ACT4000101.pdf Pagina 21Risposte legali inappropriateIn alcuni casi i governi hanno promulgato leggi contro gli abusi sessuali che hanno di fatto portato ad ulteriori violazioni dei diritti umani.In risposta ad un aumento del 10% delle denunce di stupri rispetto all?anno precedente, il governo dello Swaziland ha messo a punto, nel Maggio 2000, una legislazione che prevede la castrazione chimica per i condannati per stupro.La legge proposta viola il principio di divieto di condanne crudeli, inumane e degradanti, e riduce lo stupro a una mera gratificazione sessuale.Lo stupro è invece ? un modo di esercitare un potere violento su un altro essere umano. Uomini impotenti hanno commesso stupro con delle bottiglie di birra.?==================================Modificato dall'autore il 09/11/2004 23.04.17
      • Anonimo scrive:
        Re: l'unica soluzione
        - Scritto da: Brontoleus
        - Scritto da: Anonimo


        www.repubblica.it/2004/k/sezioni/esteri/perbe

        Ah sì? Allora cito una fonte che
        SICURAMENTE non è di parte
        (soprattutto leggetelo tutto):

        web.amnesty.org/aidoc/aidoc_pdf.nsf/0/965ba10

        Pagina 21
        Risposte legali inappropriate

        In alcuni casi i governi hanno promulgato
        leggi contro gli abusi sessuali che hanno di
        fatto portato ad ulteriori violazioni dei
        diritti umani.
        In risposta ad un aumento del 10% delle
        denunce di stupri rispetto all’anno
        precedente, il governo dello Swaziland ha
        messo a punto, nel Maggio 2000, una
        legislazione che prevede la castrazione
        chimica per i condannati per stupro.
        La legge proposta viola il principio di
        divieto di condanne crudeli, inumane e
        degradanti, e riduce lo stupro a una mera
        gratificazione sessuale.
        Lo stupro è invece “ un modo di
        esercitare un potere violento su un altro
        essere umano. Uomini impotenti hanno
        commesso stupro con delle bottiglie di
        birra.”

        ==================================
        Modificato dall'autore il 09/11/2004 23.04.17Occorre vedere i risultati, se tra dieci anni gli stupri saranno diminuiti avranno fatto beneBisogna tutelare i più deboli non i più schifosi
  • Anonimo scrive:
    Re: Pedoporno: per favore BASTA!
    - Scritto da: Brontoleus

    SI -
    il download di pedoporno fa bene
    perché uccide il mercato di
    pedoporno, di conseguenza detenzione e
    condivisione di pedoporno non dovranno
    essere puniti
    NO -
    il download di mp3 fa bene
    perché non uccide il mercato
    discografico, di conseguenza detenzione e
    condivisione di mp3 non dovranno essere
    punitiMa cosa cazzo dici..Forse creare un MP3 è uno dei gesti più bestiali che un essere umano possa compiere ?
    • Brontoleus scrive:
      Re: Pedoporno: per favore BASTA!
      - Scritto da: Anonimo
      Ma cosa cazzo dici..
      Forse creare un MP3 è uno dei gesti
      più bestiali che un essere umano
      possa compiere ?Guarda che CREARE L'MP3 (=togliere soldi ai produttori di musica) nel mio esempio andrebbe paragonato al TOGLIERE I FONDI ai produttori di pedoporno.Il "gesto bestiale" che intendi tu, nell'ambito musicale va paragonato all'incisione della canzone nello studio di registrazione.Quindi ti rigiro la domanda: cosa cazzo dici?
      • Anonimo scrive:
        Re: Pedoporno: per favore BASTA!
        - Scritto da: Brontoleus
        Guarda che CREARE L'MP3 (=togliere soldi ai
        produttori di musica) nel mio esempio
        andrebbe paragonato al TOGLIERE I FONDI ai
        produttori di pedoporno.
        Il "gesto bestiale" che intendi tu,
        nell'ambito musicale va paragonato
        all'incisione della canzone nello studio di
        registrazione.
        Quindi ti rigiro la domanda: cosa cazzo dici?Ma cosa cazzo dici...Perchè se non lo facessero per lucro ma solo per soddisfare i loro istinti perversi bisognerebbe lasciarli stare ?In casi come questi il fine di lucro è un valore discriminante ?Ma che cazzo dici .La polizia ferma un maniaco che violenta i bambini , li fotografa e mette GRATIS le immagini su Internet in modo che gli altri porci ci possono sbavare sopra.Lo fa perchè si eccita maledettamente a sapere che altri possano vedere quello che ha combinato.Arrestato dichiara :"Non lo facevo per soldi"E il giudice "Allora ci scusi tanto....vada pure"Ma che cazzo dici.Una foto di una violenza uguale ad un mp3 ....Ma che cazzo dici...
        • Brontoleus scrive:
          Re: Pedoporno: per favore BASTA!
          - Scritto da: Anonimo
          Ma cosa cazzo dici...
          Perchè se non lo facessero per lucro
          ma solo per soddisfare i loro istinti
          perversi bisognerebbe lasciarli stare ?
          In casi come questi il fine di lucro
          è un valore discriminante ?
          Ma che cazzo dici .Ma ci fai o ci sei? Chi ha parlato dei *PRODUTTORI*?
          La polizia ferma un maniaco che violenta i
          bambini , li fotografa e mette GRATIS le
          immagini su Internet in modo che gli altri
          porci ci possono sbavare sopra.
          Lo fa perchè si eccita maledettamente
          a sapere che altri possano vedere quello che
          ha combinato.LUI (che ha prodotto il materiale) andrà arrestato. QUELLI CHE LE SCARICANO (che non l'hanno nemmeno pagato) no.Ma che te lo dico a fare...
          Arrestato dichiara :
          "Non lo facevo per soldi"
          E il giudice
          "Allora ci scusi tanto....vada pure"
          Ma che cazzo dici.Che cazzo dici tu. Non hai capito una beata mazza.1) I PRODUTTORI DI MATERIALE PEDOPORNO VANNO CHIUSI IN GALERA FINO ALLA FINE DEI LORO GIORNI.2) CHI COMPRA MATERIALE PEDOPORNO VA CHIUSO IN GALERA FINO ALLA FINE DEI SUOI GIORNI.3) CHI VENDE MATERIALE PEDOPORNO VA CHIUSO IN GALERA FINO ALLA FINE DEI SUOI GIORNI4) CHI LO CONDIVIDE GRATUITAMENTE, *****SENZA***** AVERLO PRODOTTO, NE' COMPRATO, NE' VENDUTO, E CHI LO SCARICA GRATUITAMENTE, *****SENZA***** AVERLO PRODOTTO, NE' COMPRATO, NE' VENDUTO, **********NON********** VA CRIMINALIZZATO NE' PUNITO.
          Una foto di una violenza uguale ad un mp3Sono due mercati diversi, uno la cui produzione è legale (quello musicale), l'altro la cui produzione è illegale (quello pedoporno). La conseguenza di questa differenza è che gli effetti negativi per l'uno sono positivi per l'altro, e viceversa.
          • Anonimo scrive:
            Re: Pedoporno: per favore BASTA!
            - Scritto da: Brontoleus

            Che cazzo dici tu. Non hai capito una beata
            mazza.
            1) I PRODUTTORI DI MATERIALE PEDOPORNO VANNO
            CHIUSI IN GALERA FINO ALLA FINE DEI LORO
            GIORNI.
            2) CHI COMPRA MATERIALE PEDOPORNO VA CHIUSO
            IN GALERA FINO ALLA FINE DEI SUOI GIORNI.
            3) CHI VENDE MATERIALE PEDOPORNO VA CHIUSO
            IN GALERA FINO ALLA FINE DEI SUOI GIORNI
            4) CHI LO CONDIVIDE GRATUITAMENTE,
            *****SENZA***** AVERLO PRODOTTO, NE'
            COMPRATO, NE' VENDUTO, E CHI LO SCARICA
            GRATUITAMENTE, *****SENZA***** AVERLO
            PRODOTTO, NE' COMPRATO, NE' VENDUTO,
            **********NON********** VA CRIMINALIZZATO
            NE' PUNITO.Ma non ti rendi conto che dici una s.... colossale ?Come può essere il lucro la discriminante tra la punibilità o meno in un reato come questo ? Secondo te se un tizio compra per 5 euro una foto pedoporno deve essere punito con l'ergastolo, se la prende gratis non deve essere nè criminalizzato nè punito.Ma cosa cambia per il bambino vittima di quella foto ?Forse ti sembra strano ma la legge cerca di tutelare proprio lui .Secondo la tua morale il problema non è che qualcuno violenti i bambini ma che qualcuno ci guadagni sopra.E' spaventoso.
          • Brontoleus scrive:
            Re: Pedoporno: per favore BASTA!
            - Scritto da: Anonimo
            Ma non ti rendi conto che dici una s....
            colossale ?
            Come può essere il lucro la
            discriminante tra la punibilità o
            meno in un reato come questo ?
            Secondo te se un tizio compra per 5 euro una
            foto pedoporno deve essere punito con
            l'ergastolo, se la prende gratis non deve
            essere nè criminalizzato nè
            punito.Esatto anche perché di solito tizio non la paga 5 euro la foto.
            Ma cosa cambia per il bambino vittima di
            quella foto ?Nulla. La violenza l'ha subita quando la foto è stata scattata.
            Forse ti sembra strano ma la legge cerca di
            tutelare proprio lui .E ai suoi coetanei che forse grazie a quella foto si salveranno nessuno ci pensa?Lui la violenza l'ha GIA' subita. Dovevano tutelarlo PRIMA che la violenza la subisse. Adesso devono evitare che possa ripetere l'esperienza. Ma a che serve accanirsi su chi ha quella foto? E' troppo comodo, devono invece cercare chi l'ha scattata e punire lui.Chiedere di punire la detenzione di quella foto è come pretendere di andare casa per casa a sequestrare i libri che vengono ritirati dal mercato. Chi il libro ormai ce l'ha se lo tiene.
            Secondo la tua morale il problema non
            è che qualcuno violenti i bambini ma
            che qualcuno ci guadagni sopra.No, secondo la mia morale è importante PREVENIRE.
            E' spaventoso.Quello che dici? Sì.
  • Anonimo scrive:
    e invece gli ASSASSINI escono di galera!
    eccola qui la grande democrazia italiana (figlia di quella di oltreoceano): chi scambia mp3 in rete è un delinquente da rinchiudere, chi ammazza può anche starsene tranquillamente fuori a calunniare a destra e manca...MEDITATE su chi mandate al governo, guagnliò!!!!!
  • alceste scrive:
    allusioni ?
    Scusate, ma quel bannerino "ALTE PRESTAZIONI? a 31 euro/mese..." che si vede in alto a destra sulla hp di PI, con una bimba che s'inguatta in una zona buoia, che vuol dire?
    • Brontoleus scrive:
      Re: allusioni ?
      - Scritto da: alceste
      Scusate, ma quel bannerino "ALTE
      PRESTAZIONI? a 31 euro/mese..." che si vede
      in alto a destra sulla hp di PI, con una
      bimba che s'inguatta in una zona buoia, che
      vuol dire?LOL, tu sei malaaaaaato :D:D:D:D:D
  • Anonimo scrive:
    UNO DEI 3 di MP3WEBNETWORK
    raga sui giornali mi hanno sputtanato alla grande quante falsità!!!!han skritto ke arrivavo a guadagnare 2000 3000 euro al mese per quel forum!!!!Kome possono dire questo, neanke 1 euro ho guadagnato !!!!!!!sta skritto ke la sede del sito era a kasa mia !!!Per fortuna han skritto solo le iniziali sul giornale e nn nome e kognome.la FIMI si è dikiarata parte civile e vorra essere risarcita.Domanda: meglio spararsi un kolpo alla testa o impikkarsi?
    • Brontoleus scrive:
      Re: UNO DEI 3 di MP3WEBNETWORK
      - Scritto da: Anonimo
      raga sui giornali mi hanno sputtanato alla
      grande quante falsità!!!!

      han skritto ke arrivavo a guadagnare 2000
      3000 euro al mese per quel forum!!!!

      Kome possono dire questo, neanke 1 euro ho
      guadagnato !!!!!!!

      sta skritto ke la sede del sito era a kasa
      mia !!!
      Per fortuna han skritto solo le iniziali sul
      giornale e nn nome e kognome.

      la FIMI si è dikiarata parte civile e
      vorra essere risarcita.

      Domanda: meglio spararsi un kolpo alla testa
      o impikkarsi?Denunciali per calunnia:Il giornalista [...] è tenuto a vagliare l?attendibilità del contenuto della pubblicazione, sia verificando la serietà della fonte, sia altrimenti accertando la sua rispondenza al vero [...](Cass. pen. sez. VI, 2 ottobre 1978, N. 11841; ud. 14 aprile 1978, D?Amico, in Cass. Pen. Mass. Ann. 1980, 54.)Nell?esercizio del diritto di cronaca il giornalista deve non solo controllare la verità della fonte di informazione, ma accertare la rispondenza al vero dei fatti narrati e, pertanto, non può avere efficacia esimente la cosiddetta verità putativa o verosimiglianza dei fatti [...](Cass. pen. sez. 21 aprile 1982, Bocca, in Cass. pen. 1983, 1089, motivaz. e nota.)
    • Anonimo scrive:
      Re: UNO DEI 3 di MP3WEBNETWORK
      Magno, 6 tu? minkia quante ca**ate che ho letto sui giornali... macchecca**o...:@
  • Anonimo scrive:
    Doverosa precisazione
    E' bene dire una volta per tutte che le denunce oggetto di questo articolo non hanno niente a che vedere col file sharing, che la Urbani non è stata nemmeno ancora applicata e che i frequentatori del sito, salvo procedimenti civili di cui si dovrà incaricare la FIMI, non rischiano altro se non una sanzione amministrativa.Questo era un chiarimento doveroso. Per il resto vi invito a seguire il dibattito sulla legge Urbani e a partecipare ai forum del senatore Cortiana perchè se la Urbani non verrà emendata queste saranno stupidaggini in confronto a quello che dovranno subire i cittadini che incapperanno in quella trappola.
  • fasibia scrive:
    Re: Pedoporno: per favore BASTA!

    Però c'è da fare una
    riflessione: al giorno d'oggi chi rischia di
    più?
    1) Quello che va in giro a fare sesso coi
    bambini
    2) Quello che compra il materiale
    3) Quello che lo scarica/lo condivide non a
    fine di lucro

    Se il primo è certamente quello
    più criticabile e che legalmente
    subisce la condanna più pesante,
    è anche allo stesso tempo
    (*PURTROPPO*) quello più sicuro (le
    vittime difficilmente parlano).
    Il secondo è abbastanza criticabile
    (meno del primo), legalmente subisce una
    condanna media (di poco superiore al terzo)
    e a livello di sicurezza è mediamente
    sicuro.
    Il terzo è quello che viene sgamato
    più facilmente, è il meno
    criticabile confrontato agli altri due,
    è punibile con poco.Purtroppo hai fottutamente ragione: il primo gruppo è praticamente impunito.Il guaio è che le notizie riguardanti arresti di pedofili attivi sono una percentale troppo piccola rispetto ai casi di pedofilia presunti e, cosa incredibile, accertati.Ci sono due certezze. La prima è che in alcune città italiane (in testa le città del nord) è possibile fare sesso con bambini a pagamento con la stessa facilità con cui si abbordano le prostitute. Ed è possibile arrestare questa gente solo con la flagranza di reato, cioè solo se materialmente una volante di polizia "becca" i colpevoli sul fatto. I parenti dei minori in questione non denunceranno mai il fatto semplicemente perché sono loro stessi a scendere in strada a contrattare il prezzo e a "proteggere" i ragazzini. Come lo so? Ho visto un simpatico servizio televisivo (in inglese) che ne parlava. I ragazzini in questione erano romeni. Il giornalista in incognita o americano o inglese (mi si perdoni il lapsus) di origini romene.La seconda certezza è che moltissimi casi di pedofilia attiva nascono e muoiono tra le mura domestiche. E qui interveniamo noi terroni. Non ti parlo di Napoli, di Napoli con i miei occhi ho scelto di vedere solo le cose belle (come Mergellina). Ti parlo della mia puglia. E di chi, come mia sorella e alcuni miei amici, lavora con i minori a rischio.Sarebbero in molti a stupirsi ascoltando le storie di tanti ragazzetti che, nella civilissima italia, hanno subito violenza sessuale in famiglia prima ancora di raggiungere il quinto anno di età. E nella maggior parte dei casi si lavora per aiutare il bambino a crescere normalmente. Nella maggior parte dei casi i colpevoli restano impuniti. Aggiungo che i casi noti sono ovviamente minori di quelli non noti.Sono assolutamente convinto che questi scellerati andrebbero puniti in maniera esemplare. E che la punizione non dev'essere nemmeno lontanamente confrontabile a quella di chi semplicemente scarica immagini pedofile.Ma non sono altrettanto convinto che il problema si possa risolvere con l'impunità della 3^ categoria.Proprio perché, come dici, vengono "sgamati" più facilmente i terzi, meno i secondi e molto molto molto meno i primi.Depenalizzando il download gratuito non credo che così automaticamente migliorerebbero le possibilità di acciuffare le prime due categorie. Credo che le difficoltà resteranno.Io la penso così: il download gratuito non casuale andrebbe punito, in maniera leggera, ok, ma punito. Ma senza titoloni sui giornali (in effetti ne parlano come se avessero preso provenzano).Se non altro per rispetto verso i ragazzini coinvolti.Il download a pagamento andrebbe punito severamente. Molto severamente. L'orario mi costringe a concludere. Se ci sarà un seguito leggerò domani.
    • Anonimo scrive:
      Re: Pedoporno: per favore BASTA!
      - Scritto da: Brontoleus


      In generale le modalità con cui i
      pedofili si rapportano ai bambini con cui
      hanno rapporti sessuali hanno mille
      sfaccettature diverse, e tu come fai a saperlo ?
      motivo per cui
      bisogna comunque differenziare i singoli
      casi (nulla è completamente bianco o
      nero).uno schifoso è uno schifoso


      Sarebbero in molti a stupirsi
      ascoltando le

      storie di tanti ragazzetti che, nella

      civilissima italia, hanno subito
      violenza

      sessuale in famiglia prima ancora di

      raggiungere il quinto anno di
      età. e dove le hai ascoltate tu ?
      Anche se, ci tengo a sottolinearlo a scanso
      di equivoci, per i casi accaduti "prima
      ancora di raggiungere il quinto anno di
      età" ritengo assai poco plausibile
      che non siano negativi (e in generale fino
      ai 9-10 anni rimango molto scettico sulla
      possibilità di rapporti non
      negativi).quindi secondo te a 11 anni ci potrebbero essere dei rapporti sessuali tra adulti e bambini "POSITIVI"???????

      Io dico di no, e questo vale per qualsiasi
      cosa. Anche perché quel "non casuale"
      è molto pericoloso, come fai a
      dimostrare che il download è casuale
      o non è casuale?Tipo se ti trovano il computer pieno di schifezze, non è casuale e ti schiaffano in galera
      Che ormai hanno GIA' subito, non è
      che punendo la detenzione si cancella quello
      che hanno subito, in compenso si potrebbero
      evitare altri nuovi casi.certo, tanto ormai è fatta, che puniamo a fare...un pò di vergogna no eh?
      • Brontoleus scrive:
        Re: Pedoporno: per favore BASTA!
        - Scritto da: Anonimo

        In generale le modalità con

        cui i pedofili si rapportano ai bambini con

        cui hanno rapporti sessuali hanno mille

        sfaccettature diverse,
        e tu come fai a saperlo ?L'ho detto in un altro post: ci sono studi talmente diversi e contraddittori che l'unica cosa certa che si sa dei pedofili è che non si hanno certezze sul loro comportamento, quindi non si possono ricondurre a degli stereotipi: se non ti fidi chiedilo a qualsiasi psichiatra, sicuramente dirà la stessa cosa.
        uno schifoso è uno schifosoIl concetto della relatività ti manca, vedo.Per te è la stessa cosa quello che si fa una sega in casa propria, IMMAGINANDO di stare con un bambino (neanche con la foto davanti, solo con la propria fantasia) e quello che rapisce un bambino, lo tortura, lo stupra, lo uccide e ne brucia il cadavere, filmando il tutto e vendendo al mondo il risultato?Per te sono la stessa cosa?Per me sono casi molto diversi. E tra i due esempi molto estremi, ci sono milioni di sfumature diverse. Che vanno differenziate.Altrimenti, estendendo il concetto, il tipo che parcheggia in sosta vietata va assimilato al terrorista.
        e dove le hai ascoltate tu ?Non ho scritto io quella roba che avevi quotato.
        quindi secondo te a 11 anni ci potrebbero
        essere dei rapporti sessuali tra adulti e
        bambini "POSITIVI"
        ???????A 11 anni tu pensavi a Pinocchio e alla fata turchina, o (come me e come tutti i miei coetanei quando avevo 11 anni io) iniziavi ad avere voglia di fare esperienze di un certo tipo, iniziavi a cercare di guardare la pornografia e via dicendo?Se questa voglia tu non ce l'avevi, non credere che altri non ce l'avessero a loro volta. Posso ammettere anche che sia una maggioranza, di certo non è la totalità dei casi.Se anche esistesse *UNA SOLA PERSONA* su tutta la faccia della terra ad essere perfettamente in grado di decidere, non trovo giusto negarglielo. Non stiamo parlando di bambini di 2 anni.E se anche fosse la totalità dei casi, mi dimostri secondo quale scienza tale voglia verrebbe a 14 anni e non un giorno prima?Ripeto ancora, non stiamo parlando di bambini di 2 anni.Vuoi per forza far finta che quello che ho appena detto qualche riga sopra non possa essere vero? Allora ti porto altri esempi per fartelo capire: fino a pochi secoli fa a 11 anni c'era chi saliva sul trono. Wolfgang Amadeus Mozart ha composto *SINFONIE* a 11 anni se ben ricordo. Ci sono bambini LAUREATI a 11 anni.Certo, sono casi, per quanto sporadici e minimizzabili, ma ci sono. Così come, dall'altra parte, ci sono quelli che a 30 anni hanno problemi di sviluppo mentale. Nessun individuo è uguale a un altro.
        Tipo se ti trovano il computer pieno di
        schifezze, non è casuale e ti
        schiaffano in galera"Pieno" non è un concetto assoluto. Se scarico un archivio di un paio di giga che dal nome sembra contenuto legale (chessò una collezione di immagini porno *LEGALI*, e ce ne sono di quelle dimensioni) e invece dentro ci trovassi tutte schifezze pedoporno, di chi è la colpa? Con un PC vecchiotto con HD di poniamo 8 GB significherebbe già la metà dell'HD (4 GB: 2 compressi e 2 scompressi) nel momento in cui l'hai scompressi per vederli, e intanto hai condiviso 2 GB (nel migliore dei casi e cioè che non sei andato a scomprimere nella cartella condivisa) di materiale illegale.Che significa "pieno"?Ripeto, è un concetto molto aleatorio e molto pericoloso, specie considerando che nelle retate (non in quella di cui si parla nell'articolo che stiamo commentando, si spera almeno visto che non si parla di p2p ma di materiale *acquistato*) riguardanti il pedoporno via p2p, quante persone innocenti (a volte anche sprovvedute, altre volte proprio solo innocenti) sono state prese? Tante. TROPPE.Troppe per l'invasività del tipo di indagini (che spesso sequestrano tutto quello che trovano tenendo tutto fermo per MESI, se non addirittura ANNI). Troppe per i costi che comporta, anche se si è innocenti e si è così fortunati da non avere nemmeno materiale *piratato* (perché poi se trovano quello ti fanno la multa *comunque* per quello). Troppe per le energie sprecate dalle forze dell'ordine. Troppe per il mancato stroncamento del mercato (e i minori che vengono e verranno violentati ringraziano). Troppe, soprattutto, per l'infamia, sociale e mediatica, ma soprattutto incancellabile, che peserà sulla testa di queste persone.
        certo, tanto ormai è fatta, che
        puniamo a fare...Perché non punisci i giornali che pubblicano le foto dei bambini morti in Iraq e a Beslan? Oppure pensi che le foto dei bambini MORTI siano meno gravi di quelle dei bambini violentati? Punisci anche quel pervertito del tuo edicolante che le tiene esposte (sono state in prima pagina sui principali giornali nazionali)
        un pò di vergogna no eh?Neanche un po'. Tu invece?==================================Modificato dall'autore il 09/11/2004 8.06.40
        • Anonimo scrive:
          Re: Pedoporno: per favore BASTA!
          - Scritto da: Brontoleus
          L'ho detto in un altro post: ci sono studi
          talmente diversi e contraddittori che
          l'unica cosa certa che si sa dei pedofili
          è che non si hanno certezze sul loro
          comportamento,la certezza è che con il loro comportamento devastano e rovinano per sempre la vita di altre personeper fortuna esiste qualcuno che la pensa diverso da te :http://www.repubblica.it/2004/k/sezioni/esteri/perben/perben/perben.html
          Il concetto della relatività ti
          manca, vedo.
          Per te è la stessa cosa quello che si
          fa una sega in casa propria, IMMAGINANDO di
          stare con un bambino (neanche con la foto
          davanti, solo con la propria fantasia) e
          quello che rapisce un bambino, lo tortura,
          lo stupra, lo uccide e ne brucia il
          cadavere, filmando il tutto e vendendo al
          mondo il risultato?le pene non sono identichese sogni di trombare un bambino sei un pericolo pubblicovai curato
          A 11 anni tu pensavi a Pinocchio e alla fata
          turchina, o (come me e come tutti i miei
          coetanei quando avevo 11 anni io) iniziavi
          ad avere voglia di fare esperienze di un
          certo tipo, iniziavi a cercare di guardare
          la pornografia e via dicendo?quindi questo autorizza un adulto a circuirmi e mettermelo in culoe magari devo pensare che è stata colpa mia che l'ho provocatoper favore
          Se anche esistesse *UNA SOLA PERSONA* su
          tutta la faccia della terra ad essere
          perfettamente in grado di decidere, non
          trovo giusto negarglielo. Io invece lo trovo giustissimo, anzi sacrosantoSe a 11 anni ammazzi una persona non sei punibile.Tutti sono non punibili anche se magari un undicenne su cento miliardi è perfettamente maturo e sarebbe ma mettere in galera.Un conto è un undicenne che tromba con un coetaneo un conto è un adulto che, malato di mente, lo circuisce e, di fatto, lo violenta
          Non stiamo
          parlando di bambini di 2 anni.di 11, di vecchi a sentir te
          E se anche fosse la totalità dei
          casi, mi dimostri secondo quale scienza tale
          voglia verrebbe a 14 anni e non un giorno
          prima?si parla di adulti che fanno sesso con bambini, non bambini che lo fanno tra loro
          Ripeto ancora, non stiamo parlando di
          bambini di 2 anni.di 11
          Allora ti porto altri esempi
          per fartelo capire: fino a pochi secoli fa a
          11 anni c'era chi saliva sul trono. Wolfgang
          Amadeus Mozart ha composto *SINFONIE* a 11
          anni se ben ricordo. Ci sono bambini
          LAUREATI a 11 anni.e questo autorizza qualche vecchio sporcaccione a mettergli le mani addosso ?
          Ripeto, è un concetto molto aleatorio
          e molto pericoloso, specie considerando che
          nelle retate (non in quella di cui si parla
          nell'articolo che stiamo commentando, si
          spera almeno visto che non si parla di p2p
          ma di materiale *acquistato*) riguardanti il
          pedoporno via p2p, quante persone innocenti
          (a volte anche sprovvedute, altre volte
          proprio solo innocenti) sono state prese?
          Tante. TROPPE.quindi la soluzione è giustificare gli schifosi, trovare delle scuse ai loro comportamenti e lasciarli farerendiamo le indagini più efficaci ed evitiamo i sensazionalismiNon c'entra un tubo con quello che continui a blaterale in questo forumTu giustifichi , è molto diverso
          Troppe per le energie sprecate
          dalle forze dell'ordine. Troppe per il
          mancato stroncamento del mercato (e i minori
          che vengono e verranno violentati
          ringraziano). Troppe, soprattutto, per
          l'infamia, sociale e mediatica, ma
          soprattutto incancellabile, che
          peserà sulla testa di queste persone.
          tutte scuse
          Perché non punisci i giornali che
          pubblicano le foto dei bambini morti in Iraq
          e a Beslan ? Perchè Bush uccide quei bambini allo scopo di far eccitare chi guarda il telegiornale ?ma ti rendi conto di cosa dici ?
          Oppure pensi che le foto dei
          bambini MORTI siano meno gravi di quelle dei
          bambini violentati? semplicemente non c'entra un tubo ma continui a non capireo fai apposta ?
          Punisci anche quel
          pervertito del tuo edicolante che le tiene
          esposte (sono state in prima pagina sui
          principali giornali nazionali)L'edicolante ?Ti vuoi rendere conto che girare un film porno con un bambino è diverso che filmare un reportage di guerra ?Non sembra difficile da capire.
          Tu invece ?Io sono incredulo
          • Brontoleus scrive:
            Re: Pedoporno: per favore BASTA!
            - Scritto da: Anonimo
            la certezza è che con il loro
            comportamento devastano e rovinano per
            sempre la vita di altre personeNon puoi dirlo in senso assoluto. E' probabilmente vero per la maggioranza dei casi, ma in queste cose non si può mai parlare né di 0% né di 100%.
            per fortuna esiste qualcuno che la pensa
            diverso da te :
            www.repubblica.it/2004/k/sezioni/esteri/perbeSe è per questo esistono anche tanti che la pensano come me, e quindi cosa vuoi dimostrare? Sto forse dicendo che ho ragione in senso assoluto? No, sto dicendo che non puoi aver ragione in senso assoluto, il che è molto diverso dal dire che hai torto.
            le pene non sono identiche
            se sogni di trombare un bambino sei un
            pericolo pubblico
            vai curatoNon esistono cure, e se anche esistessero non puoi criminalizzare nessuno per i propri pensieri finché rimangono tali.La maggioranza degli abitanti degli USA sogna di ammazzare Bin Laden, il fatto che lo sogni fa di loro degli assassini? Una buona parte degli italiani sogna di ammazzare Berlusconi, il fatto che lo sogni fa di loro degli assassini? Una buona parte degli abitanti del pianeta sogna di rapinare una banca, il fatto che lo sogni fa di loro dei ladri? ......... La maggioranza dei pedofili sogna di fare sesso con un bambino, il fatto che lo sogni fa di loro dei violentatori?
            quindi questo autorizza un adulto a
            circuirmi e mettermelo in culo
            e magari devo pensare che è stata
            colpa mia che l'ho provocato
            per favorePer favore lo dico IO a TE: nessuno ha parlato di "circuire" e "mettertelo nel culo". Ti faccio un po' di domande:- e se tu fossi omosessuale?- e se si trattasse di masturbazione?- e se fosse una pompa?- e se fosse l'adulto a volerlo nel culo?- e se fosse unA pedofilA (magari l'esperta pornostar che hai sempre sognato di scoparti)?- ..... e se lo volessi fare?Ripeto, NULLA a questo mondo è completamente bianco o nero. Esistono talmente tante sfumature che mi stupisce che tu non ci arrivi da solo.

            Se anche esistesse *UNA SOLA PERSONA* su

            tutta la faccia della terra ad essere

            perfettamente in grado di decidere, non

            trovo giusto negarglielo.
            Io invece lo trovo giustissimo, anzi
            sacrosantoNon è mai sacrosanto violare i diritti, tanto più se si tratta dei diritti di minori. Perché se da un lato è sacrosanto tutelare quelli che non sono ancora pronti, dall'altro è sacrosanto concedere a coloro che sono pronti fare quello che VOGLIONO (chessò dopo un test attitudinale).
            Se a 11 anni ammazzi una persona non sei
            punibile.Negli USA (quindi non dico un Paese del terzo mondo) sì.E a parte questo, vogliamo fare che se quello o quella 11enne vuole la libertà sessuale e passa il test attitudinale, DEVE assumersi anche la responsabilità penale?Mi sembra un compromesso accettabile.
            Tutti sono non punibili anche se magari un
            undicenne su cento miliardi è
            perfettamente maturo e sarebbe ma mettere in
            galera.
            Un conto è un undicenne che tromba
            con un coetaneo un conto è un adulto
            che, malato di mente, lo circuisce e, di
            fatto, lo violentaE se fosse l'11enne a proporsi e volerlo fare? Se l'adulto o l'adulta rifiutasse solo per via dell'età non sarebbe una violenza?
            di 11, di vecchi a sentir teA 11 anni la quasi totalità delle femmine e circa la metà dei maschi può tranquillamente AVERE FIGLI.

            E se anche fosse la totalità dei

            casi, mi dimostri secondo quale scienza
            tale

            voglia verrebbe a 14 anni e non un
            giorno

            prima?
            si parla di adulti che fanno sesso con
            bambini, non bambini che lo fanno tra loroE che c'entra con quello che ho detto io?E poi cosa cambierebbe tra se lo facessero tra loro e se lo facessero con un adulto? Sempre di sesso si tratta e intanto stai ammettendo che a 11 anni sono sessualmente pronti (ti concedo ovviamente che non tutti lo siano, ma se dobbiamo stare a guardare la totalità della gente allora nemmeno 50 andrebbe bene).

            anni se ben ricordo. Ci sono bambini

            LAUREATI a 11 anni.
            e questo autorizza qualche vecchio
            sporcaccione a mettergli le mani addosso ?Sai che sei monotono?
            quindi la soluzione è giustificare
            gli schifosi, trovare delle scuse ai loro
            comportamenti e lasciarli fare
            rendiamo le indagini più efficaci ed
            evitiamo i sensazionalismiLa questione è più complessa e mi sono stufato a ripeterla, ma se proprio la vuoi mettere così posso accettarlo, a patto che "schifosi" si riferisca a chi guarda ma non compra né vende né produce.
            Non c'entra un tubo con quello che continui
            a blaterale in questo forum
            Tu giustifichi , è molto diversoIo DISTINGUO. I casi violenti e quelli che finanziano il mercato li ho sempre condannati, se non ci credi rileggiti tutti i miei messaggi e non troverai MAI nessuno che giustificasse.
            tutte scuse Ti auguro di cadere in una di queste indagini. Per caso, non per altro. Poi mi dirai se sono ancora scuse.

            Perché non punisci i giornali che

            pubblicano le foto dei bambini morti in

            Iraq e a Beslan ?
            Perchè Bush uccide quei bambini allo
            scopo di far eccitare chi guarda il
            telegiornale ?Ma che ragionamento è? Chi produce quelle foto lo fa anzitutto per eccitarsi lui, e poi per far eccitare chi COMPRA. Sarebbe come dire che tu cantante scrivi e canti canzoni per far godere delle stesse chi si scarica l'mp3 illegalmente.
            ma ti rendi conto di cosa dici ?Questo dovrei dirlo io a te. Guarda che stai continuando a insultare senza portare argomentazioni valide e senza confutare in maniera costruttiva le mie tesi.Io invece cerco di argomentare in maniera costruttiva perché è l'unico modo per far capire (agli altri, con te ci ho rinunciato) perché credo di aver ragione, quantomeno in parte.

            Oppure pensi che le foto dei

            bambini MORTI siano meno gravi di

            quelle dei bambini violentati?
            semplicemente non c'entra un tubo ma
            continui a non capire
            o fai apposta ?Non c'entra un tubo? E se un pedonecrofilo si eccita con le foto dei bambini MORTI?
            L'edicolante ?Sì come il webmaster dei siti che vendono pedoporno
            Ti vuoi rendere conto che girare un film
            porno con un bambino
            è diverso che filmare un reportage di
            guerra ?Non ritengo che lo stupro sia più grave dell'omicidio.
            Non sembra difficile da capire.Ah no?

            Tu invece ?
            Io sono increduloIo no, di gente come te che di fronte a dei ragionamenti logici battono i piedi per terra e fanno "AUAUAUAUAUAUAU MA TI RENDI CONTO DI QUELLO CHE DICI" pur di zittire l'interlocutore è pieno il mondo, ed è la dimostrazione che il mondo fa schifo.Si parlava di bambini: spero che tu lo sia, altrimenti hai qualche problema. Forse sei stato violentato da piccolo?
          • Anonimo scrive:
            Re: Pedoporno: per favore BASTA!
            - Scritto da: Brontoleus

            Per favore lo dico IO a TE: nessuno ha
            parlato di "circuire" e "mettertelo nel
            culo". Ti faccio un po' di domande:
            - e se tu fossi omosessuale?
            - e se si trattasse di masturbazione?
            - e se fosse una pompa?
            - e se fosse l'adulto a volerlo nel culo?
            - e se fosse unA pedofilA (magari l'esperta
            pornostar che hai sempre sognato di
            scoparti)?
            - ..... e se lo volessi fare?Guarda che tu sei malato, ma molto anche.Che domande fai ?Stiamo parlando di un bambino....Secondo me ti è esploso il cervello a forza di vedere tetti e culi su Internet
            Ripeto, NULLA a questo mondo è
            completamente bianco o nero. Esistono
            talmente tante sfumature che mi stupisce che
            tu non ci arrivi da solo.Nessuna sfumaturaAlla larga dai bambini
            Non è mai sacrosanto violare i
            diritti, tanto più se si tratta dei
            diritti di minori. Perché se da un
            lato è sacrosanto tutelare quelli che
            non sono ancora pronti, dall'altro è
            sacrosanto concedere a coloro che sono
            pronti fare quello che VOGLIONO
            (chessò dopo un test attitudinale).Davvero una bella idea, Il porco che arriva al parco giochi con il test e se il bambino lo supera lo violenta dietro un albero
            E a parte questo, vogliamo fare che se
            quello o quella 11enne vuole la
            libertà sessuale e passa il test
            attitudinale, DEVE assumersi anche la
            responsabilità penale?non eri quello dei discorsi logici ?
            E se fosse l'11enne a proporsi e volerlo
            fare? Sono fantasie tue ?
            Se l'adulto o l'adulta rifiutasse solo
            per via dell'età non sarebbe una
            violenza?Fai venire i brividi.....
            A 11 anni la quasi totalità delle
            femmine e circa la metà dei maschi
            può tranquillamente AVERE FIGLI.Allora è vero....
            E poi cosa cambierebbe tra se lo facessero
            tra loro e se lo facessero con un adulto?
            Sempre di sesso si tratta e intanto stai
            ammettendo che a 11 anni sono sessualmente
            pronti (ti concedo ovviamente che non tutti
            lo siano, ma se dobbiamo stare a guardare la
            totalità della gente allora nemmeno
            50 andrebbe bene).Lo sai vero ?
            Ma che ragionamento è? Chi produce
            quelle foto lo fa anzitutto per eccitarsi
            lui, e poi per far eccitare chi COMPRA.Non è logico però mi sembri più esperto di me in questo settore
            Guarda che stai
            continuando a insultare senza portare
            argomentazioni valide e senza confutare in
            maniera costruttiva le mie tesi.Il problema delle tue tesi è che se continui così rischi un giorno d'incontrare un undicenne che supera il test e dopo sono cazzi a spiegare le tue tesi alla polizia
            Io invece cerco di argomentare in maniera
            costruttiva perché è l'unico
            modo per far capire (agli altri, con te ci
            ho rinunciato) perché credo di aver
            ragione, quantomeno in parte.bravo, stimati
            E se un pedonecrofilo
            si eccita con le foto dei bambini MORTI?Secondo le tue tesi construttive basta che non girino soldi e non ci sono problemi
            è la dimostrazione che il mondo fa
            schifo.fortuna che gente come te lo nobilita
            Forse sei
            stato violentato da piccolo?di solito la gallina che canta ha fatto l'uovo
          • Brontoleus scrive:
            Re: Pedoporno: per favore BASTA!
            - Scritto da: AnonimoPremessa: se dal prossimo post non ti firmi non ti rispondo più. Pretendo di sapere con chi sto parlando. Prenditi pure l'ultima parola, non me ne può fregare di meno.
            Guarda che tu sei malato, ma molto anche.
            Che domande fai ?Le domande fatte da una persona che sa che la consapevolezza sessuale non arriva per tutti allo scoccare dei 14 anni e un attimo prima si è dei completi imbecilli. Perché questo è un ragionamento logico.
            Stiamo parlando di un bambino....E quindi? Per te cosa significa "bambino"?
            Secondo me ti è esploso il cervello a
            forza di vedere tetti e culi su InternetI tetti dei palazzi?
            Nessuna sfumaturaSei daltonico?
            Davvero una bella idea,
            Il porco che arriva al parco giochi con il
            test e se il bambino lo supera lo violenta
            dietro un alberoMa sei imbecille o cosa? Il test dovrebbero farlo in strutture predisposte.

            E a parte questo, vogliamo fare che se

            quello o quella 11enne vuole la

            libertà sessuale e passa il test

            attitudinale, DEVE assumersi anche la

            responsabilità penale?
            non eri quello dei discorsi logici ?E' un discorso logico.Vuoi il diritto alla libertà sessuale? D'accordo, fai l'esame e se lo passi ok, ma ti becchi anche la responsabilità penale.

            E se fosse l'11enne a proporsi e volerlo

            fare?
            Sono fantasie tue ?No.

            Se l'adulto o l'adulta rifiutasse solo

            per via dell'età non sarebbe una

            violenza?
            Fai venire i brividi.....Sarà il freddo di questi giorni. Accendi il riscaldamento.

            A 11 anni la quasi totalità delle

            femmine e circa la metà dei

            maschi può tranquillamente AVERE FIGLI.
            Allora è vero....Cosa, che possono avere figli? Sì, chiedi a qualsiasi medico.

            Sempre di sesso si tratta e intanto stai

            ammettendo che a 11 anni sono

            sessualmente pronti (ti concedo ovviamente che non

            tutti lo siano, ma se dobbiamo stare a

            guardare la totalità della gente allora

            nemmeno 50 andrebbe bene).
            Lo sai vero ?Che ci siano adulti con problemi mentali? Purtroppo sì, perché sto avendoci a che fare proprio in questo momento.

            Ma che ragionamento è? Chi

            produce quelle foto lo fa anzitutto per

            eccitarsi lui, e poi per far eccitare chi COMPRA.
            Non è logico però mi sembri
            più esperto di me in questo settorehttp://www.psychomedia.it/pm/pit/cybcri/pedofnet.htm
            Il problema delle tue tesi è che se
            continui così rischi un giorno
            d'incontrare un undicenne che supera il test
            e dopo sono cazzi a spiegare le tue tesi
            alla poliziaLe 11enni non mi attizzano e tantomeno gli 11enni. Se femmine ne riparleremo quando avranno 25 anni o giù di lì.
            bravo, stimatiTu intanto non argomenti, trollone. (troll)(troll)(troll)(troll)

            E se un pedonecrofilo

            si eccita con le foto dei bambini MORTI?
            Secondo le tue tesi construttive basta che
            non girino soldi e non ci sono problemiEra una risposta alla TUA tesi secondo cui le foto dei bambini morti pubblicate sui giornali non sono peggio delle foto su Internet dei bambini violentati.

            è la dimostrazione che il mondo

            fa schifo.
            fortuna che gente come te lo nobilitaSi fa quel che si può.

            Forse sei

            stato violentato da piccolo?
            di solito la gallina che canta ha fatto
            l'uovoDi solito quelli come te li plonko al secondo post. Ritieniti quindi onorato di tutta questa attenzione che ti ho riservato.Addio.
    • fasibia scrive:
      Re: Pedoporno: per favore BASTA!


      L'orario mi costringe a concludere. Se
      ci

      sarà un seguito leggerò

      domani.
      Di solito seguo un thread, se interessante
      (e questo lo è), per 2-3 giorni
      circa. Il primo è quasi finito. ;)Per quel che mi riguarda chiudo qui. Ho spiegato come la penso, ho capito come la pensi tu. Non rispondo agli altri post, quelli anonimi, solo perché ho l'impressione che chi ha scritto lo ha fatto leggendo una riga si e due no, confondendo me con te. Vabbuò, lasciamo perdere.Alla prossima discussione, ciao!
  • Anonimo scrive:
    Ragazzi!!!
    Ricordate da chi è stata votata la recente normatica sulla IP (Intellectual Property) nel parlamento europeoqui la lista:http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=559453Abbiamo uno strumento il VOTO: usatelo con cura.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ragazzi!!!
      - Scritto da: Anonimo
      Ricordate da chi è stata votata la
      recente normatica sulla IP (Intellectual
      Property) nel parlamento europeo
      qui la lista:
      punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=559453

      Abbiamo uno strumento il VOTO: usatelo con
      cura.Cmq, tanto per precisare, la direttiva "fortou" sebbene scandalosamente guidata dalla moglie di un boss della Vivendi non conteneva affatto l'invito a sanzionare il file sharing. Sappiate che il parlamento europeo non ha stabilito niente a riguardo quindi ogni Paese è libero di comportarsi come crede. Anzi, ha addirittura formulato un invito ad essere tolleranti nei confronti di chi scambia materiale protetto senza scopo di lucro, in buona fede (chi poi debba decidere sulla "buona fede" è un discorso a parte, ma tanto questa è la dichiarazione).
  • puffetta scrive:
    In nome del Dio Denaro...
    La legge esiste quindi , ritengo troppo stupido rischiare per qualche film o qualche mp3,.Se proprio voglio solo quella canzone e non tutto il cd, faccio prima a copiarla dal cd di un amico.E' vero, ci hanno tolto il giocattolo che oltre a tenerci occupati davanti al pc rispondendo in chat, ci dava un senso di goduria nel trovare di tutto e di più, ma la cuccagna non poteva continuare dal momento che le lobby si sono accordate con i maggiori provider. Fine
  • Brontoleus scrive:
    Re: x quei DELINQUENTI utenti del p2p..
    - Scritto da: carpigjan
    Se proprio non riuscite a vivere senza
    essere dei malavitosi, sappiate che oramai
    perpetuare questa attività criminale
    è diventato troppo rischioso..meglio
    darsi a reati minori tipo compiere rapine ad
    attività commerciali (con i proventi
    poi potete comprarvi i cd),Non si fa prima a rapinare direttamente i negozi di CD? :D:D:D:D
    • Anonimo scrive:
      Re: x quei DELINQUENTI utenti del p2p..
      - Scritto da: Brontoleus
      Non si fa prima a rapinare direttamente i
      negozi di CD? :D:D:D:DEsproprio proletario, prego:D
  • Anonimo scrive:
    Re: mp3 e pedo-porno?
    Purtroppo inserire un mercato di libera concorrenza in quello che è un monopolio naturale è impossibile.
  • Anonimo scrive:
    e intanto spesa proletaria
    rubiamo i cd dai negozi e mettiamoli su p2p così da aiutare chi ha bisogno
  • carpigjan scrive:
    x quei DELINQUENTI utenti del p2p..
    Se proprio non riuscite a vivere senza essere dei malavitosi, sappiate che oramai perpetuare questa attività criminale è diventato troppo rischioso..meglio darsi a reati minori tipo compiere rapine ad attività commerciali (con i proventi poi potete comprarvi i cd), truffare anziani o ancora meglio diventare mafiosi o aprire una società di servizi telefonici (con i dialer potere fare tanti soldini e siete tutelati)spero di essere stato utileciao
  • Kremmerz scrive:
    Re: Perche' non protestiamo?
    La migliore forma di protesta, visto che le due elezioni si avvicinano, sarebbe fare un bel 5 milioni di schede bianche...questa è l'unica forma di protesta.Visto che l'idea di sensibilizzare in tal senso mi stuzzica da sempre, perchè qualcuno non crea un sito in tal senso, ovvero cercando di sensibilizzare e coalizzare la gente?? Quante sono le persone che non si sentono rappresentate dagli schieramenti politici tra cui possiamo scegliere? Se solo quelli che non vanno a votare perchè non ne possono più di certi teatrini potessero sentirsi uniti, sono sicuro che andrebbero alle urne cosnci che votare è giusto e la scheda bianca sembrerebbe essere l'unica arma davvero valida per protestare.Lo so che non è niente di nuovo, la svolta starebbe nella possibilità di sapere quanti opterebbero per una cosa dl genere....e sono convinto che il partito degli astenuti (non quelli dei non votanti) prenderebbe molto di più di alcuni partiti.
  • Kremmerz scrive:
    Re: mp3 e pedo-porno?
    Tutte opinioni condivisibili....quando però si fanno questi discorsi, non posso non pensare come la questione potrebbe essere risolta dalle persone, se solo avessero un pò di cervello e lasciassero sugli scaffali certe schifezze....che poi invece vanno per la maggiore.Giornata da pessimista (una delle tante!).
  • Kremmerz scrive:
    Re: incredibile
    E per fortuna non hai sentito Castelli affermare che occore ridurre gli ambiti in cui vengono applicate sanzioni penali! C'è da aggiungere altro?
    • Anonimo scrive:
      Re: incredibile
      crto che 'sto Mazza è potentissimo!!!!!!!lo mettessero al posto di Prodi, con tutti gli agganci che ha vincerebbe le elezioni
  • Anonimo scrive:
    Re: E intanto i nostri cari AMICI.....
    Che dire è la solita legge che cerca di passare in sordina facendo guardare gli italiani dall'altra parte (grande fratello e TV in generale sono un ottimo modo).Ho scritto in altri post che tanto lamentarsi è inutile, l'unico modo per interrompere queste oscenità è fondare un partito e cercare di opporsi, chi comanda, le mobilitazione popolari e le proteste nemmeno sa nemmeno cosa siano e le ignora.Se si fondasse un partito (com'è stato fatto in inghilterra) e si riuscissero a prendere un po di poltrone dove conta le cose cambierebbero, l'italia ha bisogno soprattutto di rinnovare la classe politica ormai obsoleta e assuefatta a giochi di potere assurdi
    • Alessandrox scrive:
      Re: E intanto i nostri cari AMICI.....
      - Scritto da: Anonimo
      Che dire è la solita legge che cerca
      di passare in sordina facendo guardare gli
      italiani dall'altra parte (grande fratello e
      TV in generale sono un ottimo modo).
      Ho scritto in altri post che tanto
      lamentarsi è inutile, l'unico modo
      per interrompere queste oscenità
      è fondare un partito e cercare di
      opporsi, chi comanda, le mobilitazione
      popolari e le proteste nemmeno sa nemmeno
      cosa siano e le ignora.
      Se si fondasse un partito (com'è
      stato fatto in inghilterra) e si riuscissero
      a prendere un po di poltrone dove conta le
      cose cambierebbero, l'italia ha bisogno
      soprattutto di rinnovare la classe politica
      ormai obsoleta e assuefatta a giochi di
      potere assurdiDovrebbero avere piu' forza le associazsioni degli utenti-consumatori e simili, purtroppo la gente in genere non se ne interessa molto, a differenza di altri paesi manca la cultura dellla difesa legittima organizzata dei propri diritti. Un'altro 0partito si perderebbe tra queuelli attuali, non vedo la necessita' di un partito in piu' e poi dove si collocherebbe? Destra? Sinistra? Centro? Dovrebbe essere ideologicamente trasversale ma non potrebbe esistere in questa forma.
      • Brontoleus scrive:
        Re: E intanto i nostri cari AMICI.....
        - Scritto da: Alessandrox
        Un'altro 0partito si
        perderebbe tra queuelli attuali, non vedo la
        necessita' di un partito in piu' e poi dove
        si collocherebbe? Destra? Sinistra? Centro?C'è da dire che *ALCUNI* partiti "minori" (Radicali, Rifondazione e Verdi per dire) forse (e dico FORSE) potrebbero accogliere questo tipo di proteste e di idee.FORSE, eh.
        • Anonimo scrive:
          Re: esempio
          mmm... non so. Tanto per dire oggi in discussione alla camera c'era un decreto (già passato al senato) che prevedeva la concessione per 40-quaranta-40 anni di decine di aeroporti italiani a società tramite TRATTATIVE PRIVATE. Beh, l'unico a opporsi decisamente è stato Buontempo ("er pecora" di AN). Uno dei Ds, non ricordo chi, diceva che una di queste società in realtà è un consorzio di comuni ed enti locali vari, per cui la cosa andava comunque fatta. Mi sento preso per cretino. E le altre società? PER QUARANT'ANNI????E di chi ca**o dovrei fidarmi??Mi sembra sempre più ovvio che "l'esperienza partitica" ha evidentemente raggiunto il capolinea. La soluzione sono i "single issue movement", comitati e gruppi che si muovono trasversalmente per l'ottenimento di una singola cosa. All'americana (sic! ero rifondarolo una volta)Alla faccia del progetto politico.Internet è lo strumento di aggregazione.amen
  • Anonimo scrive:
    mp3 e pedo-porno?
    A me l'associazione di queste due tipologie di denunce nello stesso articolo sembra proprio fuori luogo!Per quanto riguarda gli mp3 non si è capito se le persone denunciate ci lucravano o meno, probabilmente no.Le grandi case non vorranno mai adattarsi a nuovo modelli di business e ostacoleranno con tutte le loro forze nuovi modelli di business perchè aumenterebbero i rischi di diminuire gl'incassi.Se fallissero sarebbe un bene per tutti:1) Si favorirebbero una miriade di case indipendenti, istaurando un vero regime di libero mercato (quanti posti di lavoro hanno fatto perdere con le piccole etichette che hanno soffocato? Sicuramente più di quanti ne danno)2) Si favorirebbe la qualità della musica perchè scomparirebbe la musica creata a tovolino per meri scopi commerciali (le etichette indipendenti scommono sulla qualità degli artisti)3) Si favorirebbero gli artisti perchè al posto di essere sfruttati (a meno che non sei madonna, agli artisti entra al massino 1 euro per ogni cd venduto) verrebbero pagati molto di più (le etichette indipendenti pagano dal 40 al 60% degli incassi dei cd ali artisti)4) I consumatori perchè grazie alla concorrenza i prezzi dei cd sarebbero dimezzati, instaurando un circolo virtuoso che porta ad acquistare più cdRicordo che possono esistere modalità di distribuzione diretta della musica artista-utente tramite internet ed in questo caso non ci sarebbero spese di cd e le donazioni e/o la vendita sarebbe al 100% per l'artista.Penso che chiunque sia disposto a fare una donazione per un vero artista!
  • Anonimo scrive:
    incredibile
    in Italia si parla di condoni fiscali, di abusivismo, di corruzione, di CENSURA [di questa non si parla ma si applica], e giustamente bisogna finire in carcere per 2 mp3!!!Cari politici, che cosa faranno i genitori quando si troveranno i propri figli in carcere non per chissà quale reato di spaccio, ma per aver SCARICATO 2 MP3???SONO UNA SEQUENZA DI 1 E DI 0 ,ma siamo matti?????si lo siamo!
  • saiuz scrive:
    ...le tasse?
    La FMI e quanti lottano contro la pirateria, illegale ovviamente, pagano le tasse?Speriamo di si! Mi piacerebbe vedere cosa denunciano...
  • Anonimo scrive:
    Perche' non protestiamo?
    Perche' non protestiamo contro l'ignoranza, il menefreghismo, l'opportunismo che gira nella societa'? Se facciamo una sfilata di 5 milioni di utenti, allora si' che si cagheranno sotto ;)
  • Anonimo scrive:
    chi protegge la legge??
    Quello che mi lascia perplessa (da annotare che sabato sono andata a vedere il film corporation che invito tutti a vedere) è chi viene difeso dalla legge Urbani... Allora a bene vedere questa legge difende non il cittadino, come dovrebbe fare una legge dello stato, ma una lobby, FIMI e SIAE. Naturalmente prevede anche di difendere i diritti degli autori, ma se questi benedetti autori mandassero in streaming i loro brani per, perlomeno, far sentire cosa c'è nel cd e così lasciare la scelta di comprarlo o meno ai loro fan o semplici ascoltatori? Oppure perchè non li vendono direttamente loro senza passare su siti di altri, e quindi pagare per la distribuzione? Il mondo è avido, le lobby sono avide e la legge non fa che proteggere questo mondo di avidità colpendo sempre il più debole, ovvero la maggior parte della popolazione. Provate a cercare notizie sulla rivolta di Cochabamba e capirete.:@
    • Anonimo scrive:
      Re: chi protegge la legge??
      forse non sei andato sui siti degli artisti e sui recenti msn., alice, itunes, lì puoi sentire in streaming quello che vuoi e se vuoi fare download paghi
    • Hex scrive:
      Re: chi protegge la legge??
      - Scritto da: Anonimo
      Quello che mi lascia perplessa (da annotare
      che sabato sono andata a vedere il film
      corporation che invito tutti a vedere)
      è chi viene difeso dalla legge
      Urbani... Allora a bene vedere questa legge
      difende non il cittadino, come dovrebbe fare
      una legge dello stato, ma una lobby, FIMI e
      SIAE. Naturalmente prevede anche di
      difendere i diritti degli autori, ma se
      questi benedetti autori mandassero in
      streaming i loro brani per, perlomeno, far
      sentire cosa c'è nel cd e così
      lasciare la scelta di comprarlo o meno ai
      loro fan o semplici ascoltatori? Oppure
      perchè non li vendono direttamente
      loro senza passare su siti di altri, e
      quindi pagare per la distribuzione?
      Il mondo è avido, le lobby sono avide
      e la legge non fa che proteggere questo
      mondo di avidità colpendo sempre il
      più debole, ovvero la maggior parte
      della popolazione. Provate a cercare notizie
      sulla rivolta di Cochabamba e capirete.:@ahahaha...ma per cortesia!!! Ci mancava la solita citazione intelligente sulla "rivolta di Cochabamba" o la fame nel mondo, ecc...ecc....ok, ok, sono problemi gravi, ma direi che stiamo parlando di leggi ITALIANE e di ITALIANI, evitiamo paragoni palesemente off-topic.Ah, poi grazie per la perla di saggezza sul mondo avido...e pensare che quando vado a pagare le tasse, penso sempre che non lo facciano per avidità, ma per aiutarmi a gestire i miei soldi e non farmi spendere in cose stupide.
  • Anonimo scrive:
    E intanto i "pentiti" come Brusca...
    ...se ne vanno in giro belli contenti e poi rientrano nelle loro carceri a 5 stelle o ai domiciliari. Complimenti cari magistrati per la vostra solerzia, soprattutto per l'esecutore materiale del delitto del bimbo poi sciolto nell'acido: nell'impasse generale non è nemmeno ancora entrato una volta in galera!!!:@
  • Anonimo scrive:
    BRAVISSIMI!!!!!
    Nell'occasione Enzo Mazza, direttore generale di FIMI, ha sottolineato che "chi commette un illecito deve essere consapevole che rischia di incorrere nelle sanzioni previste dalla legge e come FIMI ci costituiremo parte civile chiedendo un risarcimento adeguato. Oggi ci sono numerose alternative legali disponibili in rete - che offrono milioni di file - non è più pensabile giustificare il comportamento di chi viola la legge".Avrei immaginato che ci fosse stato subito l'intervento del "solito" Mazza, che se potesse manderebbe subito chi sbaglia alla ghigliottina, stile Francia 1700, ma secondo lui le alternative a PREZZI DA FURTO ed ILLECITE ed IMMORALI a cui vengono proposte tali alternative sono davvero delle ALTERNATIVE?Eh, sì, quando si "guadagnano" molte migliaia di euro al mese è facile parlare!!!!!Anche le major violano le leggi facendo cartello ma nessuno le punisce!!!!VERGOGNA!:@:@:@
  • Anonimo scrive:
    Re: E intanto i nostri cari AMICI.....
    aaaaah adesso ho capito a cosa servono queste denunce... devono impaurire un po' la gente perche' fra un po' condonano anche gli mp3.o forse no...forse qualcuno ha da condonare ville in sardegna e opere d'arte ma non mp3... peccato
  • Anonimo scrive:
    Re: E intanto i nostri cari AMICI.....
    Conoscendo l'utilizzo "ad personam" che questa gente fa delle leggi, probabilmente qualche loro amico ha acquistato dei beni archeologici trafugati.
    • Anonimo scrive:
      Re: E intanto i nostri cari AMICI.....
      - Scritto da: Anonimo
      Conoscendo l'utilizzo "ad personam" che
      questa gente fa delle leggi, probabilmente
      qualche loro amico ha acquistato dei beni
      archeologici trafugati.Porca miseria!!!!Allora può darsi che un giorno si possano anche condonare gli mp3, i cd ed i dvd copiati o acquistati dai marokki!!!Speriamo presto!!!!!!:D:D:D
  • samu scrive:
    mp3 pedoporno
    non mi piace la scelta editoriale di unificare la notizia dei sequestri per violazione della legge urbani e gli arresti per il pedoporno.Sono due cose distinte, eppure sono state unificate in quanto si tratta in genere di "chiusura di siti" ... ma i reati dietro sono ben differenti
    • Anonimo scrive:
      Re: mp3 pedoporno
      si sono daccordo con te.. siamo considerati come pedofili.
      • Anonimo scrive:
        Re: mp3 pedoporno
        Perfettamente d'accordo ed infatti l'ho scritto in un precedente thread ;-)L'unica cosa che hanno in comunte i condivisori di mp3 e quelli di materiale pedo-porno è che i primi rischiano di più (= più interessi economici di poteri forti)
        • Brontoleus scrive:
          Re: mp3 pedoporno
          - Scritto da: Anonimo
          L'unica cosa che hanno in comunte i
          condivisori di mp3 e quelli di materiale
          pedo-porno è che i primi rischiano di
          più (= più interessi economici
          di poteri forti)E anche di più in termini di pena da scontare (4 anni i primi, 3 anni i secondi)
  • Anonimo scrive:
    APOCALISSE
    AFFOLIIAMO LE CARCERI!!!!!!!MA VIENIIIIIIIIIIIIIIIIIIII...................TUTTI IN GALERAAAAAAAAAAAAAAAAA PER MP3MENTRE GIOVANNI BRUSCA DOPO AVER SCIOLTO UN POVERO BIMBO NELL'ACIDO E IN ALBERGHI A ROMA PAGATI DALLLO STATO .....CHE BELLA LA NOSTRA ITALIAAAAAAAAAAAAW L'ITALIA" ...da piccolo, quando andavo al circo, ridevo tantissimo guardando i pagliacci e le loro pagliacciate. Oggi , senza andare al circo, vedo tanti pagliacci e le loro pagliacciate....."[...]
  • Anonimo scrive:
    Bene: p2p criptato e buonanotte!!!
    Tanto l'andazzo è quello. Quando ste denunce e sequestri vari faranno un po' più notizia, allora la massa di gente che usa il p2p comincerà a svegliarsi e si comincerà tutti a usare p2p criptati e decentralizzati come mute et similia...A quel punto voglio vedere cosa si inventeranno ancora...
    • Anonimo scrive:
      Re: Bene: p2p criptato e buonanotte!!!
      Pura utopia.
      • TADsince1995 scrive:
        Re: Bene: p2p criptato e buonanotte!!!
        - Scritto da: Anonimo
        Pura utopia.Perchè? Al momento i sistemi criptati sono molto lenti e c'è poca roba, ma aspetta che la gente si svegli. Pensa a 4 milioni di persone su un sistema come mute!Ci vorrebbero millenni per beccare un utente e uno spiegamento di forze di calcolo da spionaggio internazionale! Ne varebbe la pena?TAD
    • Brontoleus scrive:
      Re: Bene: p2p criptato e buonanotte!!!
      - Scritto da: Anonimo

      Tanto l'andazzo è quello. Quando ste
      denunce e sequestri vari faranno un po'
      più notizia, allora la massa di gente
      che usa il p2p comincerà a svegliarsi
      e si comincerà tutti a usare p2p
      criptati e decentralizzati come mute et
      similia...

      A quel punto voglio vedere cosa si
      inventeranno ancora...Quoto.
      • Anonimo scrive:
        Re: Bene: p2p criptato e buonanotte!!!
        - Scritto da: Brontoleus

        - Scritto da: Anonimo



        Tanto l'andazzo è quello. Quando
        ste

        denunce e sequestri vari faranno un po'

        più notizia, allora la massa di
        gente

        che usa il p2p comincerà a
        svegliarsi

        e si comincerà tutti a usare p2p

        criptati e decentralizzati come mute et

        similia...



        A quel punto voglio vedere cosa si

        inventeranno ancora...nulla, in quanto che' per criptare ogni cosa che passa in una rete p2p ci vuole tanta di quella banda che i download sono di una lentezza da nevrosi (vedi mute & ants)il p2p criptato e' fallito già da adesso.Urbani rulez !
        • Anonimo scrive:
          Re: Bene: p2p criptato e buonanotte!!!

          nulla, in quanto che' per criptare ogni cosa
          che passa in una rete p2p ci vuole tanta di
          quella banda che i download sono di una
          lentezza da nevrosi (vedi mute & ants)
          il p2p criptato e' fallito già da
          adesso.Per ora mio caro... Per ora... Ma quando la banda larga sarà davvero diffusa e tutti si sposteranno sul p2p criptato, allora non ci sarà alcuna differenza con quello non criptato e Urbani e soci potranno tornare a ballare in parlamento...
          Urbani rulez !internet rulez!
        • Anonimo scrive:
          Re: Bene: p2p criptato e buonanotte!!!
          Te non mi sembri molto sveglio.. che problema crea la non rapidità se hai la garanzia di non esser beccato.. e poi con delle adsl che sono prossime a diventare 2 megabit che ti frega se scarichi a 60 kByte/sec invece che a 200kbyte/sec??Eh se stai connesso giorno e notte? Non ti cambia mica niente!
    • Hex scrive:
      Re: Bene: p2p criptato e buonanotte!!!
      - Scritto da: Anonimo

      Tanto l'andazzo è quello. Quando ste
      denunce e sequestri vari faranno un po'
      più notizia, allora la massa di gente
      che usa il p2p comincerà a svegliarsi
      e si comincerà tutti a usare p2p
      criptati e decentralizzati come mute et
      similia...

      A quel punto voglio vedere cosa si
      inventeranno ancora...Bè...se ti guardi intorno ti renderai conto che quasi tutte le ultime grosse operazioni contro il p2p eseguite dalla gdf, sono partite sempre da forum e siti internet....quindi, va bene usare client criptati, ecc...ecc....ma se uno è così fesso da farci pure il sito con il forum....bè.....e poi, quando ti rintracciano attraverso un'e-mail, un'icq, ecc....ecc...e arrivano a casa tua, la roba sull'hard disk c'è l'hai eccome, o cripti in 3des anche quella ?
      • Brontoleus scrive:
        Re: Bene: p2p criptato e buonanotte!!!
        - Scritto da: Hex
        Bè...se ti guardi intorno ti renderai
        conto che quasi tutte le ultime grosse
        operazioni contro il p2p eseguite dalla gdf,
        sono partite sempre da forum e siti
        internet....quindi, va bene usare client
        criptati, ecc...ecc....ma se uno è
        così fesso da farci pure il sito con
        il forum....bè.....e poi, quando ti
        rintracciano attraverso un'e-mail, un'icq,
        ecc....ecc...e arrivano a casa tua, la roba
        sull'hard disk c'è l'hai eccome, o
        cripti in 3des anche quella ?PGPDisk su Windows e Ext3 crittato su Linux... auguri...
  • 3p scrive:
    metrica
    Scarica due canzoni e sei un delinquenteRuba una mela e sei un ladroneRuba miliardi e sei un "imprenditore" che crea lavoro.Con le mie scuse ai (pochi) veri imprenditori...;)
    • Anonimo scrive:
      Re: metrica
      - Scritto da: 3p
      Scarica due canzoni e sei un delinquente
      Ruba una mela e sei un ladrone
      Ruba miliardi e sei un "imprenditore" che
      crea lavoro.

      Con le mie scuse ai (pochi) veri
      imprenditori...
      ;)Esatto, e chiedono pure i risarcimenti, questi LADRI, MAFIOSI della FIMI.Che se li spendano tutti in medicine, porci!
      • Anonimo scrive:
        Re: metrica
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: 3p

        Scarica due canzoni e sei un delinquente

        Ruba una mela e sei un ladrone

        Ruba miliardi e sei un "imprenditore"
        che

        crea lavoro.



        Con le mie scuse ai (pochi) veri

        imprenditori...

        ;)

        Esatto, e chiedono pure i risarcimenti,
        questi LADRI, MAFIOSI della FIMI.
        Che se li spendano tutti in medicine, porci!I signori della FIMI devono dimostrare il danno subìto per avere dei risarcimenti e, con gli studi che ci sono sul p2p, la vedo dura (per loro) dimostrare che stanno facendo la fame a causa dei pituppari. Senza considerare che se da un parte piangono povertà, dall'altra fanno sapere di immensi profitti (che sarebbero più alti se non ci fosse la pirateria, anche se questo è da dimostrare).Bisogna vedere se alla fine i danni gli verranno concessiLa cosa puzza più di intimidazione che di altro (IMHO).;)
  • Anonimo scrive:
    BASTA PIAGNUCOLARE!!
    Ok ragazzi, sono d'accordo su diversi punti, in primis che la legge attuale faccia schifo, e su questo non ci piove, ma la legge c'è e bisogna rispettarla!!!Ogni volta che esce una notizia del genere, partono i soliti stradetti commenti:1) La storia Parmalat2) I bambini sciolti nell'acido3) Gli assassini4) Se uccidi non vai in galera, se scarichi mp3 siE BASTA!!!! Ho capito che ci sono cose davvero più gravi che scaricare questa ca**o di musica, ma possibile che non si riesca a formulare commenti più intelligenti ?!?! Io mi sono beccato una multa perchè andavo a 70 km/h in una strada a tre corsie ENORME, dove qualche idiota ha messo un limite di 50 km/h e naturalmente mentre facevano la multa a me, altri seicento cristi mi passavano davanti a velocità warp. Ma di certo non sono stato a dire al vigile che mentre mi fà la multa c'è Tanzi in libertà....e andiamo!!!! Poi una volta per tutte, la GdF, Polizia, e CC fanno solo ed esclusivamente il loro lavoro!!! Conosco tanta gente che lavora nelle forze dell'ordine che ritiene ridicolo andare a perseguire ragazzini e gente che scarica da Internet, ma che devono fare ? rifiutarsi ? o dimettersi come ha detto un "genio" in un post ? ma col cavolo!!! Se quello è il mio lavoro, io ci devo vivere, e volente o nolente se mi ordinano di andare a fare una cosa, ci vado e baasaasta!!!! Sia chiaro, condivido la quasi totalità dei post inseriti, ma veramente sono stanco dei soliti luoghi comuni sopracitati.
    • Anonimo scrive:
      Re: BASTA PIAGNUCOLARE!!
      Sottoscrivo in pieno, però credo di avere il sacrosanto diritto di lamentarmi di come i soldi pubblici vengono sperperati.Ogni ora di lavoro di un agente di polizia (o GdF) sprecata per cercare chi condivide mp3 è un'ora sottratta ad attività di sorveglianza o investigazione ben più seria.A me interessa che la GdF becchi gli evasori fiscali o gli spacciatori di droga non quattro ragazzini che si scaricano gli mp3.
      • Anonimo scrive:
        Re: BASTA PIAGNUCOLARE!!
        - Scritto da: Anonimo
        Sottoscrivo in pieno, però credo di
        avere il sacrosanto diritto di lamentarmi di
        come i soldi pubblici vengono sperperati.
        Ogni ora di lavoro di un agente di polizia
        (o GdF) sprecata per cercare chi condivide
        mp3 è un'ora sottratta ad
        attività di sorveglianza o
        investigazione ben più seria.
        A me interessa che la GdF becchi gli evasori
        fiscali o gli spacciatori di droga non
        quattro ragazzini che si scaricano gli mp3.Vedi, è questo il punto. Visto l'ondata di "successo telematico" sono queste le notizie a cui viene dato risalto, ma in realtà tu sai quanti spacciatori vengono arrestati ogni giorno dalle forze dell'ordine ? No, per il semplice fatto che non farebbe notizia...cosi come non farebbe notizia quando viene beccato l'evasore di turno (vabbè, Tanzi a parte ;-) ).E' logico quindi che la prima impressione sia che la GdF o chi per essa non fà nient'altro. Per esempio (e poi chiudo) la Compagnia Pronto Impiego di Milano, ormai famosa per le varie operazioni come Enkeywebsite, italiazip, ecc...dispone di un reparto cinofilo che ogni mese, sequestra kg e kg di droga, con annessi arresti...ma questo non viene certo riportato in grande stile come queste cose, perchè ? perchè come dicevo, ormai la droga non fà notizia.Ciao!.Hex.
    • TPK scrive:
      Re: BASTA PIAGNUCOLARE!!
      - Scritto da: Anonimo
      Sia chiaro, condivido la quasi
      totalità dei post inseriti, ma
      veramente sono stanco dei soliti luoghi
      comuni sopracitati.
      Beh dai, cosi' si bilanciano i post con "perche' non rubate la Ferrari"... ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: BASTA PIAGNUCOLARE!!
        - Scritto da: TPK

        - Scritto da: Anonimo


        Sia chiaro, condivido la quasi

        totalità dei post inseriti, ma

        veramente sono stanco dei soliti luoghi

        comuni sopracitati.



        Beh dai, cosi' si bilanciano i post con
        "perche' non rubate la Ferrari"... ;)ehehehehhe....figurati che a me parecchi anni fà hanno rubato una fiat uno!! :-D :-Dciao.Hex.
        • Anonimo scrive:
          Re: BASTA PIAGNUCOLARE!!
          a me un golf a desenzano dove rubano in media 600 macchine/l' anno!! Un bell indice!!
          • Brontoleus scrive:
            Re: BASTA PIAGNUCOLARE!!
            - Scritto da: Anonimo
            a me un golf a desenzano dove rubano in
            media 600 macchine/l' anno!! Un bell
            indice!!E la vai a mettere proprio là? Certe volte penso che la gente se le cerchi... un po' come camminare in zone malfamate di notte con una valigia contenente un milione di euro...
    • Anonimo scrive:
      Re: BASTA PIAGNUCOLARE!!
      - Scritto da: Anonimo
      Ok ragazzi, sono d'accordo su diversi punti,
      in primis che la legge attuale faccia
      schifo, e su questo non ci piove, ma la
      legge c'è e bisogna rispettarla!!!Beh; allora se qualche buontempone un giorno dovesse partorire una legge che imponga ai cittadini di darsi una matellata su un piede ogni giovedì di ogni settimana !? Tu che fai ?? Esegui solo per il fatto che ogni legge debba essere rispettata comunque?? Non credo prorpio!!E' vero che le leggi devono essere rispettate ;però a tutto c'è un limite, e quel limite ormai è stato raggiunto e superato.E' ora che il cittadino la smetta di fare il bue e che si faccia sentire ,da chi di dovere.
      • Anonimo scrive:
        Re: BASTA PIAGNUCOLARE!!
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Ok ragazzi, sono d'accordo su diversi
        punti,

        in primis che la legge attuale faccia

        schifo, e su questo non ci piove, ma la

        legge c'è e bisogna
        rispettarla!!!

        Beh; allora se qualche buontempone un giorno
        dovesse partorire una legge che imponga ai
        cittadini di darsi una matellata su un piede
        ogni giovedì di ogni settimana !? Tu
        che fai ?? Esegui solo per il fatto che ogni
        legge debba essere rispettata comunque??
        Non credo prorpio!!
        E' vero che le leggi devono essere
        rispettate ;però a tutto c'è
        un limite, e quel limite ormai è
        stato raggiunto e superato.
        E' ora che il cittadino la smetta di fare il
        bue e che si faccia sentire ,da chi di
        dovere.Oh, finalmente!Certo che la legge è legge, ma esiste la buona legge e la cattiva legge. Quest'ultima va cambiata,è un diritto dei cittadini; oh, non esiste che i legislatorisi facciano le leggi a loro piacimento andando controla maggioranza della popolazione, questo succedevanel feudalesimo! è pur vero che ancora oggi siamopoco di più che dei sudditi, e anzi, spesso siamo addiritturadei polli.. visto che dopo qualche protesta-sfogo ci facciamo andare bene tutto.La disobbedienza civile, in certi casi, più che un dirittodovrebbe essere un dovere.
      • Brontoleus scrive:
        Re: BASTA PIAGNUCOLARE!!
        - Scritto da: Anonimo
        Beh; allora se qualche buontempone un giorno
        dovesse partorire una legge che imponga ai
        cittadini di darsi una matellata su un piede
        ogni giovedì di ogni settimana !? Tu
        che fai ?? Esegui solo per il fatto che ogni
        legge debba essere rispettata comunque??
        Non credo prorpio!!
        E' vero che le leggi devono essere
        rispettate ;però a tutto c'è
        un limite, e quel limite ormai è
        stato raggiunto e superato.Quel limite si chiama BUONSENSO, e una legge che punisca col carcere download e condivisione di mp3 quando i CD hanno superato ogni concetto di inflazione e hanno ancora l'IVA al 20% per quanto mi riguarda è carta igienica.Obbligassero le major a vendere i CD a 5 euro poi ne riparliamo.
        • Hex scrive:
          Re: BASTA PIAGNUCOLARE!!
          - Scritto da: Brontoleus

          - Scritto da: Anonimo

          Beh; allora se qualche buontempone un
          giorno

          dovesse partorire una legge che imponga
          ai

          cittadini di darsi una matellata su un
          piede

          ogni giovedì di ogni settimana
          !? Tu

          che fai ?? Esegui solo per il fatto che
          ogni

          legge debba essere rispettata
          comunque??

          Non credo prorpio!!

          E' vero che le leggi devono essere

          rispettate ;però a tutto
          c'è

          un limite, e quel limite ormai è

          stato raggiunto e superato.
          Quel limite si chiama BUONSENSO, e una legge
          che punisca col carcere download e
          condivisione di mp3 quando i CD hanno
          superato ogni concetto di inflazione e hanno
          ancora l'IVA al 20% per quanto mi riguarda
          è carta igienica.
          Obbligassero le major a vendere i CD a 5
          euro poi ne riparliamo.Ancora con questa storia del carcere ?? dimmi uno (UNO) di quelli beccati durante le tante operazioni che tu sai per CERTO essere finito in carcere.E comunque, praticamente la quasi totalità degli articoli del codice penale prevede il carcere, ma non è certo automatico. Nessuno è finito in carcere per aver scaricato o condiviso Mp3. Questi sono i fatti. Sei ha notizie sicure e comprovate del contrario, sono pronto ad ascoltarti e ammettere di aver torto.
          • Brontoleus scrive:
            Re: BASTA PIAGNUCOLARE!!
            - Scritto da: Hex
            Ancora con questa storia del carcere ??
            dimmi uno (UNO) di quelli beccati durante le
            tante operazioni che tu sai per CERTO essere
            finito in carcere.Guarda che se sei incensurato per i reati fino a 2 anni (ed è facile scendere al di sotto dei 2 anni con le attenuanti generiche e col patteggiamento o il rito abbreviato) non ci vai in galera.
            E comunque, praticamente la quasi
            totalità degli articoli del codice
            penale prevede il carcere, ma non è
            certo automatico. Nessuno è finito in
            carcere per aver scaricato o condiviso Mp3.
            Questi sono i fatti. Sei ha notizie sicure e
            comprovate del contrario, sono pronto ad
            ascoltarti e ammettere di aver torto.E quindi? Il fatto che lo preveda già è di per sé grave, senza contare che comunque subisci il sequestro delle macchine (spesso strumenti DI LAVORO) e devi pagare l'avvocato e se ti va male anche la multa.Il carcere di per sé è il meno.
          • Anonimo scrive:
            Re: BASTA PIAGNUCOLARE!!
            - Scritto da: Hex

            - Scritto da: Brontoleus



            - Scritto da: Anonimo


            Beh; allora se qualche buontempone
            un

            giorno


            dovesse partorire una legge che
            imponga

            ai


            cittadini di darsi una matellata
            su un

            piede


            ogni giovedì di ogni
            settimana

            !? Tu


            che fai ?? Esegui solo per il
            fatto che

            ogni


            legge debba essere rispettata

            comunque??


            Non credo prorpio!!


            E' vero che le leggi devono essere


            rispettate ;però a tutto

            c'è


            un limite, e quel limite ormai
            è


            stato raggiunto e superato.

            Quel limite si chiama BUONSENSO, e una
            legge

            che punisca col carcere download e

            condivisione di mp3 quando i CD hanno

            superato ogni concetto di inflazione e
            hanno

            ancora l'IVA al 20% per quanto mi
            riguarda

            è carta igienica.

            Obbligassero le major a vendere i CD a 5

            euro poi ne riparliamo.
            Ancora con questa storia del carcere ??
            dimmi uno (UNO) di quelli beccati durante le
            tante operazioni che tu sai per CERTO essere
            finito in carcere.
            E comunque, praticamente la quasi
            totalità degli articoli del codice
            penale prevede il carcere, ma non è
            certo automatico. Nessuno è finito in
            carcere per aver scaricato o condiviso Mp3.
            Questi sono i fatti. Sei ha notizie sicure e
            comprovate del contrario, sono pronto ad
            ascoltarti e ammettere di aver torto.
            Guarda che lo sappiamo tutti benissimo che il carcere alla fine non si fa, ma non è questo il punto. Quello che conta è la condanna , prova un po a vivere con una condanna di quattro anni di carcere sul groppone. Se riesci a trovare un lavoro , avere il passaporto, ecc.... ecc....
          • Anonimo scrive:
            Re: BASTA PIAGNUCOLARE!!
            - Scritto da: Hex

            - Scritto da: Brontoleus



            - Scritto da: Anonimo


            Beh; allora se qualche buontempone
            un

            giorno


            dovesse partorire una legge che
            imponga

            ai


            cittadini di darsi una matellata
            su un

            piede


            ogni giovedì di ogni
            settimana

            !? Tu


            che fai ?? Esegui solo per il
            fatto che

            ogni


            legge debba essere rispettata

            comunque??


            Non credo prorpio!!


            E' vero che le leggi devono essere


            rispettate ;però a tutto

            c'è


            un limite, e quel limite ormai
            è


            stato raggiunto e superato.

            Quel limite si chiama BUONSENSO, e una
            legge

            che punisca col carcere download e

            condivisione di mp3 quando i CD hanno

            superato ogni concetto di inflazione e
            hanno

            ancora l'IVA al 20% per quanto mi
            riguarda

            è carta igienica.

            Obbligassero le major a vendere i CD a 5

            euro poi ne riparliamo.
            Ancora con questa storia del carcere ??
            dimmi uno (UNO) di quelli beccati durante le
            tante operazioni che tu sai per CERTO essere
            finito in carcere.
            E comunque, praticamente la quasi
            totalità degli articoli del codice
            penale prevede il carcere, ma non è
            certo automatico. Nessuno è finito in
            carcere per aver scaricato o condiviso Mp3.
            Questi sono i fatti. Sei ha notizie sicure e
            comprovate del contrario, sono pronto ad
            ascoltarti e ammettere di aver torto.
            Guarda che lo sappiamo tutti benissimo che il carcere alla fine non si fa, specie se sei incensurato.(a parte che non lo so ,non vorrei dire una cavolata;però mi sembra che se vieni a condannato a quattro anni in carcere ci vai, lo eviti solo se la condanna è inferiore)Ma il punto non è questo, il punto è la condanna , prova un po a vivere con una condanna di quattro anni di carcere sul groppone, a vedere se riesci a trovare un lavoro, avere il passaporto ecc.. ecc... Poco importa se non ti fai il carcere , la tua viìta comunque è rovinata.
          • Hex scrive:
            Re: BASTA PIAGNUCOLARE!!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Hex



            - Scritto da: Brontoleus





            - Scritto da: Anonimo



            Beh; allora se qualche
            buontempone

            un


            giorno



            dovesse partorire una legge
            che

            imponga


            ai



            cittadini di darsi una
            matellata

            su un


            piede



            ogni giovedì di ogni

            settimana


            !? Tu



            che fai ?? Esegui solo per il

            fatto che


            ogni



            legge debba essere rispettata


            comunque??



            Non credo prorpio!!



            E' vero che le leggi devono
            essere



            rispettate ;però a
            tutto


            c'è



            un limite, e quel limite ormai

            è



            stato raggiunto e superato.


            Quel limite si chiama BUONSENSO, e
            una

            legge


            che punisca col carcere download e


            condivisione di mp3 quando i CD
            hanno


            superato ogni concetto di
            inflazione e

            hanno


            ancora l'IVA al 20% per quanto mi

            riguarda


            è carta igienica.


            Obbligassero le major a vendere i
            CD a 5


            euro poi ne riparliamo.

            Ancora con questa storia del carcere ??

            dimmi uno (UNO) di quelli beccati
            durante le

            tante operazioni che tu sai per CERTO
            essere

            finito in carcere.

            E comunque, praticamente la quasi

            totalità degli articoli del
            codice

            penale prevede il carcere, ma non
            è

            certo automatico. Nessuno è
            finito in

            carcere per aver scaricato o condiviso
            Mp3.

            Questi sono i fatti. Sei ha notizie
            sicure e

            comprovate del contrario, sono pronto ad

            ascoltarti e ammettere di aver torto.


            Guarda che lo sappiamo tutti benissimo che
            il carcere alla fine non si fa, specie se
            sei incensurato.(a parte che non lo so ,non
            vorrei dire una cavolata;però mi
            sembra che se vieni a condannato a quattro
            anni in carcere ci vai, lo eviti solo se la
            condanna è inferiore)
            Ma il punto non è questo, il punto
            è la condanna , prova un po a vivere
            con una condanna di quattro anni di carcere
            sul groppone, a vedere se riesci a trovare
            un lavoro, avere il passaporto ecc.. ecc...
            Poco importa se non ti fai il carcere , la
            tua viìta comunque è rovinata.
            Hai mai letto le sentenze ? in quelle recenti non si è mai andati oltre i 3/4 mesi di condanna, per quelli che hanno voluto ANDARCI al processo oltretutto, perchè quelli furbi (per carità, con l'appoggio di un giudice intelligente) hanno patteggiato una pena pecuniaria....e anche se non fosse, possiamo parlare di oblazione (di questo non sono sicuro al mille per mille), di non menzione (quindi NIENTE sulla fedina penale o certificato penale), ecc...ecc....quindi non parliamo in maniera esagerata di "vita rovinata"...e poi ragazzi, parliamoci chiaro, per quando ingiusta possa essere una legge, per adesso dobbiamo volenti o nolenti accettarne le conseguenza, io personalmente non scarico, l'ho fatto in maniera costante fino a un'annetto fà, poi ho definitivamente abbandonato Windows e con esso i programmi di p2p (che esistono anche per il pinguino, ma non ho voglia di sbattermi). Ma se decido di riprendere, sono consapevole del fatto che se mi beccano la pago, così come se mi beccano a 200 km/h orari in autostrada. Ripeto, la legge è ingiusta e schifosamente di parte, ma la gente ormai e sta-avvisata, quindi che ognuno sappia cosa rischia.Un'ultima piccola nota "giuridica", quei pochi mesi di condanna che eventualmente prendi, vengono convertiti in condanna sospesa, che non significa nè libertà vigilata, nè condizionata, significa che la condanna viene sospesa per 5 anni, e se nell'arco di tale periodo non commetti lo stesso reato, viene archiviata ogni cosa...ma nell'intercorrere di tale tempo, nessun problema ad avere il passaporto.
          • Hex scrive:
            Re: BASTA PIAGNUCOLARE!!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Hex



            - Scritto da: Brontoleus





            - Scritto da: Anonimo



            Beh; allora se qualche
            buontempone

            un


            giorno



            dovesse partorire una legge
            che

            imponga


            ai



            cittadini di darsi una
            matellata

            su un


            piede



            ogni giovedì di ogni

            settimana


            !? Tu



            che fai ?? Esegui solo per il

            fatto che


            ogni



            legge debba essere rispettata


            comunque??



            Non credo prorpio!!



            E' vero che le leggi devono
            essere



            rispettate ;però a
            tutto


            c'è



            un limite, e quel limite ormai

            è



            stato raggiunto e superato.


            Quel limite si chiama BUONSENSO, e
            una

            legge


            che punisca col carcere download e


            condivisione di mp3 quando i CD
            hanno


            superato ogni concetto di
            inflazione e

            hanno


            ancora l'IVA al 20% per quanto mi

            riguarda


            è carta igienica.


            Obbligassero le major a vendere i
            CD a 5


            euro poi ne riparliamo.

            Ancora con questa storia del carcere ??

            dimmi uno (UNO) di quelli beccati
            durante le

            tante operazioni che tu sai per CERTO
            essere

            finito in carcere.

            E comunque, praticamente la quasi

            totalità degli articoli del
            codice

            penale prevede il carcere, ma non
            è

            certo automatico. Nessuno è
            finito in

            carcere per aver scaricato o condiviso
            Mp3.

            Questi sono i fatti. Sei ha notizie
            sicure e

            comprovate del contrario, sono pronto ad

            ascoltarti e ammettere di aver torto.


            Guarda che lo sappiamo tutti benissimo che
            il carcere alla fine non si fa, specie se
            sei incensurato.(a parte che non lo so ,non
            vorrei dire una cavolata;però mi
            sembra che se vieni a condannato a quattro
            anni in carcere ci vai, lo eviti solo se la
            condanna è inferiore)
            Ma il punto non è questo, il punto
            è la condanna , prova un po a vivere
            con una condanna di quattro anni di carcere
            sul groppone, a vedere se riesci a trovare
            un lavoro, avere il passaporto ecc.. ecc...
            Poco importa se non ti fai il carcere , la
            tua viìta comunque è rovinata.
            Hai mai letto le sentenze ? in quelle recenti non si è mai andati oltre i 3/4 mesi di condanna, per quelli che hanno voluto ANDARCI al processo oltretutto, perchè quelli furbi (per carità, con l'appoggio di un giudice intelligente) hanno patteggiato una pena pecuniaria....e anche se non fosse, possiamo parlare di oblazione (di questo non sono sicuro al mille per mille), di non menzione (quindi NIENTE sulla fedina penale o certificato penale), ecc...ecc....quindi non parliamo in maniera esagerata di "vita rovinata"...e poi ragazzi, parliamoci chiaro, per quando ingiusta possa essere una legge, per adesso dobbiamo volenti o nolenti accettarne le conseguenza, io personalmente non scarico, l'ho fatto in maniera costante fino a un'annetto fà, poi ho definitivamente abbandonato Windows e con esso i programmi di p2p (che esistono anche per il pinguino, ma non ho voglia di sbattermi). Ma se decido di riprendere, sono consapevole del fatto che se mi beccano la pago, così come se mi beccano a 200 km/h orari in autostrada. Ripeto, la legge è ingiusta e schifosamente di parte, ma la gente ormai e sta-avvisata, quindi che ognuno sappia cosa rischia.Un'ultima piccola nota "giuridica", quei pochi mesi di condanna che eventualmente prendi, vengono convertiti in condanna sospesa, che non significa nè libertà vigilata, nè condizionata, significa che la condanna viene sospesa per 5 anni, e se nell'arco di tale periodo non commetti lo stesso reato, viene archiviata ogni cosa...ma nell'intercorrere di tale tempo, nessun problema ad avere il passaporto.
          • Brontoleus scrive:
            Re: BASTA PIAGNUCOLARE!!
            - Scritto da: Hex
            Hai mai letto le sentenze ? in quelle
            recenti non si è mai andati oltre i
            3/4 mesi di condanna, per quelli che hanno
            voluto ANDARCI al processo oltretutto,
            perchè quelli furbi (per
            carità, con l'appoggio di un giudice
            intelligente) hanno patteggiato una pena
            pecuniaria....e anche se non fosse, possiamo
            parlare di oblazione (di questo non sono
            sicuro al mille per mille), di non menzione
            (quindi NIENTE sulla fedina penale o
            certificato penale),Sulla fedina "ufficiale" non compare ma se vai ad esempio ad un concorso per un posto pubblico, la fedina che l'ente dove fai il concorso riceve dallo Stato è DIVERSA e CONTIENE la condanna (o il patteggiamento). Per non avere menzione in QUELLA fedina devi cercare di dimostrare la tua innocenza (anche se magari non lo sei).In pratica, vedere con l'avvocato se c'è uno spiraglio e quale potrà essere la strategia difensiva, se non c'è spiraglio (o se si pensa che sia debole) arrendersi e patteggiare perché anche in termini di costi conviene.Il passaporto te lo danno comunque a meno che non commetti reati MOLTO gravi (da omicidio in su).
            ecc...ecc....quindi non
            parliamo in maniera esagerata di "vita
            rovinata"...e poi ragazzi, parliamoci
            chiaro, per quando ingiusta possa essere una
            legge, per adesso dobbiamo volenti o nolenti
            accettarne le conseguenza,Se si ritiene che una legge sia ingiusta, ci sono tanti modi per farla cambiare o abolire. E per questa (mi riferisco alla legge Urbani) i presupposti ci sono.
            Un'ultima piccola nota "giuridica", quei
            pochi mesi di condanna che eventualmente
            prendi, vengono convertiti in condanna
            sospesa,Il nostro sistema giudiziario (non mi riferisco alle singole persone ma a "come" dovrebbe funzionare) per certi versi è tra i migliori.Tenendo conto che tenere una persona in carcere COSTA MOLTO alla comunità e tenendo conto che le carceri nostrane sono ormai stracolme fino la midollo, si preferisce tenervi solo le persone particolarmente pericolose e recidive e gli altri tenerli ai domiciliari, in libertà vigilata o altro.In questo il nostro sistema è molto garantista, e di per sé questo non è un male, perché comunque rispetta il principio (fondamentale nel nostro ordinamento penale) per cui un imputato è innocente fino a prova contraria e fino a condanna definitiva.Non vorrei essere accusato di buonismo, ma preferisco 100 criminali fuori che un innocente dentro. Questo in teoria, in pratica non succede sempre così e si finisce per tenere fuori i criminali ma dentro gli innocenti, insomma il sovvertimento di quello che dovrebbe essere l'ordine. Il problema di fondo è che la giustizia si sta lentamente moralizzando, e per di più non sempre questa morale corrisponde a quella comune, ma corrisponde a quella di chi sta al potere (chiunque sia).
          • Hex scrive:
            Re: BASTA PIAGNUCOLARE!!
            - Scritto da: Brontoleus

            - Scritto da: Hex

            Hai mai letto le sentenze ? in quelle

            recenti non si è mai andati
            oltre i

            3/4 mesi di condanna, per quelli che
            hanno

            voluto ANDARCI al processo oltretutto,

            perchè quelli furbi (per

            carità, con l'appoggio di un
            giudice

            intelligente) hanno patteggiato una pena

            pecuniaria....e anche se non fosse,
            possiamo

            parlare di oblazione (di questo non sono

            sicuro al mille per mille), di non
            menzione

            (quindi NIENTE sulla fedina penale o

            certificato penale),
            Sulla fedina "ufficiale" non compare ma se
            vai ad esempio ad un concorso per un posto
            pubblico, la fedina che l'ente dove fai il
            concorso riceve dallo Stato è DIVERSA
            e CONTIENE la condanna (o il
            patteggiamento). Per non avere menzione in
            QUELLA fedina devi cercare di dimostrare la
            tua innocenza (anche se magari non lo sei).
            In pratica, vedere con l'avvocato se
            c'è uno spiraglio e quale
            potrà essere la strategia difensiva,
            se non c'è spiraglio (o se si pensa
            che sia debole) arrendersi e patteggiare
            perché anche in termini di costi
            conviene.Sono d'accordo. D'altronde, è cmq una condanna per un reato penale, e quindi non si può pretendere di uscirne completamente indenni (e lo ripeterò fino alla nausea: per quanto ingiusto sia).
            Il passaporto te lo danno comunque a meno
            che non commetti reati MOLTO gravi (da
            omicidio in su).Esattamente.


            ecc...ecc....quindi non

            parliamo in maniera esagerata di "vita

            rovinata"...e poi ragazzi, parliamoci

            chiaro, per quando ingiusta possa
            essere una

            legge, per adesso dobbiamo volenti o
            nolenti

            accettarne le conseguenza,
            Se si ritiene che una legge sia ingiusta, ci
            sono tanti modi per farla cambiare o
            abolire. E per questa (mi riferisco alla
            legge Urbani) i presupposti ci sono.Sono d'accordo. Non ho mai detto che sia giusta, ma solo che finchè non si riesce a farla cambiare o (meglio) abolire, tocca tenercela e stare attenti.


            Un'ultima piccola nota "giuridica", quei

            pochi mesi di condanna che eventualmente

            prendi, vengono convertiti in condanna

            sospesa,
            Il nostro sistema giudiziario (non mi
            riferisco alle singole persone ma a "come"
            dovrebbe funzionare) per certi versi
            è tra i migliori.
            Tenendo conto che tenere una persona in
            carcere COSTA MOLTO alla comunità e
            tenendo conto che le carceri nostrane sono
            ormai stracolme fino la midollo, si
            preferisce tenervi solo le persone
            particolarmente pericolose e recidive e gli
            altri tenerli ai domiciliari, in
            libertà vigilata o altro.
            In questo il nostro sistema è molto
            garantista, e di per sé questo non
            è un male, perché comunque
            rispetta il principio (fondamentale nel
            nostro ordinamento penale) per cui un
            imputato è innocente fino a prova
            contraria e fino a condanna definitiva.
            Non vorrei essere accusato di buonismo, ma
            preferisco 100 criminali fuori che un
            innocente dentro. Questo in teoria, in
            pratica non succede sempre così e si
            finisce per tenere fuori i criminali ma
            dentro gli innocenti, insomma il
            sovvertimento di quello che dovrebbe essere
            l'ordine. Il problema di fondo è che
            la giustizia si sta lentamente moralizzando,
            e per di più non sempre questa morale
            corrisponde a quella comune, ma corrisponde
            a quella di chi sta al potere (chiunque
            sia).Concordo su tutto. Sò che è un vecchio e abusato luogo comune, ma chi ha i soldi o le conoscenza, riesce a scamparla meglio.
      • Hex scrive:
        Re: BASTA PIAGNUCOLARE!!
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Ok ragazzi, sono d'accordo su diversi
        punti,

        in primis che la legge attuale faccia

        schifo, e su questo non ci piove, ma la

        legge c'è e bisogna
        rispettarla!!!

        Beh; allora se qualche buontempone un giorno
        dovesse partorire una legge che imponga ai
        cittadini di darsi una matellata su un piede
        ogni giovedì di ogni settimana !? Tu
        che fai ?? Esegui solo per il fatto che ogni
        legge debba essere rispettata comunque??
        Non credo prorpio!!
        E' vero che le leggi devono essere
        rispettate ;però a tutto c'è
        un limite, e quel limite ormai è
        stato raggiunto e superato.
        E' ora che il cittadino la smetta di fare il
        bue e che si faccia sentire ,da chi di
        dovere.Paragone completamente assurdo. Se facciamo esempi tangibili possiamo intavolare una discussione, altresì non credo che abbia senso.
    • Brontoleus scrive:
      Re: BASTA PIAGNUCOLARE!!
      - Scritto da: Anonimo
      Io mi sono beccato una
      multa perchè andavo a 70 km/h in una
      strada a tre corsie ENORME, dove qualche
      idiota ha messo un limite di 50 km/h e
      naturalmente mentre facevano la multa a me,
      altri seicento cristi mi passavano davanti a
      velocità warp.Ti dirò di più: il sottoscritto non ha passato l'esame per la patente perché un imbecille ha messo in una strada a 3 corsie un limite di 5 (sì 5 non 50) km/h e il sottoscritto l'aveva passata due volte con l'istruttore che diceva "ma no, ma quel cartello si riferisce alla corsia del parcheggio a DESTRA dello stesso".Ovviamente in tanti anni che passo in quella zona non ho mai visto NESSUNO rispettare quel cartello nonostante sia ancora lì.Per chi non ci credesse vada a viale Kennedy, Napoli, zona Fuorigrotta, in direzione di piazzale Tecchio verso la fine della strada e troverà il mefitico cartello con limite di 5 Km/h (e NESSUN automobilista che lo ha mai rispettato, anzi in quella zona tutti corrono ampiamente sopra i 50 e se provi a rallentare ti suonano dietro).
      • Hex scrive:
        Re: BASTA PIAGNUCOLARE!!
        - Scritto da: Brontoleus

        - Scritto da: Anonimo

        Io mi sono beccato una

        multa perchè andavo a 70 km/h in
        una

        strada a tre corsie ENORME, dove qualche

        idiota ha messo un limite di 50 km/h e

        naturalmente mentre facevano la multa a
        me,

        altri seicento cristi mi passavano
        davanti a

        velocità warp.
        Ti dirò di più: il
        sottoscritto non ha passato l'esame per la
        patente perché un imbecille ha messo
        in una strada a 3 corsie un limite di 5
        (sì 5 non 50) km/h e il sottoscritto
        l'aveva passata due volte con l'istruttore
        che diceva "ma no, ma quel cartello si
        riferisce alla corsia del parcheggio a
        DESTRA dello stesso".
        Ovviamente in tanti anni che passo in quella
        zona non ho mai visto NESSUNO rispettare
        quel cartello nonostante sia ancora
        lì.
        Per chi non ci credesse vada a viale
        Kennedy, Napoli, zona Fuorigrotta, in
        direzione di piazzale Tecchio verso la fine
        della strada e troverà il mefitico
        cartello con limite di 5 Km/h (e NESSUN
        automobilista che lo ha mai rispettato, anzi
        in quella zona tutti corrono ampiamente
        sopra i 50 e se provi a rallentare ti
        suonano dietro).ahahah....bellissima questa....Te ne racconto un'altra, io ho un'amico che è stato cannato all'esame per la patente della moto, perchè la radio che utilizzavano aveva le batterie scariche, quando ha fatto notare lui la cosa non hanno battuto ciglio e l'hanno impietosamente cannato, quando invece l'ha fatto una ragazza mettendosi a piangere, hanno deciso di promuoverla anche se aveva sbagliato di tutto....morale ? basta essere una femminuccia, mettersi a piangere e vualà....staccano la vecchietta che hai investito dal paraurti e ti promuovono lo stesso!!!:):):)
    • Anonimo scrive:
      Re: BASTA PIAGNUCOLARE!!
      Infatti non dovevi dire al vigile che Tanzi è in libertà , dovevi solo gentilmente dirgli che bisogna essere dei gran fig. di put. per dare multe del genere a un povero cristo che i soldi non li gratta dal fico.OK????Ricordargli che altri veicoli sfrecciavano a velocità WARP e che se lui sta solo facendo il suo dovere ma è quello che dicono anche gli spacciatori.
  • Anonimo scrive:
    E intanto in city.....
    E intanto a Verona il sabato sera si trovano decine di personaggi di colore con la loro copertina dove sono depositati centinaia di CD musicali in vendita.Ma li, non ci va nessuno ??
    • Anonimo scrive:
      Re: E intanto in city.....
      Non solo a Verona...Altrove, i venditori di CD e DVD "taroccati" ti assediano nei parcheggi degli ipermercati.
    • Anonimo scrive:
      Re: E intanto in city.....
      - Scritto da: Anonimo
      E intanto a Verona il sabato sera si trovano
      decine di personaggi di colore con la loro
      copertina dove sono depositati centinaia di
      CD musicali in vendita.
      Ma li, non ci va nessuno ?? Ci andrei io, ma è un po' fuori mano. Cercherò qualcosa dalle mie parti... :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: E intanto in city.....
      - Scritto da: Anonimo
      E intanto a Verona il sabato sera si trovano
      decine di personaggi di colore con la loro
      copertina dove sono depositati centinaia di
      CD musicali in vendita.
      Ma li, non ci va nessuno ?? We, ghe so anca mi!:)
  • Anonimo scrive:
    io ragazzi non vi capisco
    ve la prendete con i nostri governanti, con Mazza, con Urbani, con le leggi italiane....Mi dite in quali paesi è legale copiare musica, software, ecc...?
    • Brontoleus scrive:
      Re: io ragazzi non vi capisco
      - Scritto da: Anonimo
      ve la prendete con i nostri governanti, con
      Mazza, con Urbani, con le leggi italiane....

      Mi dite in quali paesi è legale
      copiare musica, software, ecc...?Download per uso personale? Non ho sottomano le legislazioni ma sono pronto a scommettere che ce ne sono.
      • Anonimo scrive:
        Re: io ragazzi non vi capisco
        Brasile
        • Anonimo scrive:
          Re: io ragazzi non vi capisco
          La questione non è legalità o meno.In quasi tutti i paesi il download della musica anche per fini personali è illegale, però la differenza sostanziale dell'italia e della nostra legislazione oscena è che da noi si va in galera (la stessa pena si ha per stupro, rapina a mano armata ecc ecc) e si paga la multa, negli altri stati c'è solo una multa simbolica per far capire all'utente che scarica che sta si commettendo un'illecito ma in fondo non uccide nessuno.La legge non dovrebbe permettere il perpetrarsi dell'illegalità è vero, ma non si dovrebbero nemmeno creare discrepanze così ampie, se consideriamo sempre che in italia ci sono mafiosi, politici e tanti altri che uccidono,rubano miliardi,raggirano i cittadini e non sanno ne cosa sia la galera ne cosa siano le multe...... ricordiamo che in italia la legge è UGUALE PER TUTTI.... E AGGIUNGEREI..... CERTO SE PERO' HAI DEI MILIARDI SEI PIU' UGUALE DEGLI ALTRI
          • Anonimo scrive:
            Re: io ragazzi non vi capisco
            Chissà se è possibile fare il pentito del p2p??gli anni di galera me li devo fare tutti o posso entrare e uscire e avere mille agevolazioni come chi ha sciolto un bambino nell'acido(credo si sappia di chi parlo)....
        • Brontoleus scrive:
          Re: io ragazzi non vi capisco
          - Scritto da: Anonimo
          BrasileCanada, dove se non vado errato (perlomeno in alcuni stati) neanche la detenzione di pedoporno è punita.
          • Anonimo scrive:
            Re: io ragazzi non vi capisco
            - Scritto da: Brontoleus

            - Scritto da: Anonimo

            Brasile
            Canada, dove se non vado errato (perlomeno
            in alcuni stati) neanche la detenzione di
            pedoporno è punita.Vista la precisione dei riferimenti che citate, potrei scrivere anche Italia, Francia, Germania, Polonia... Mi fermo qui solo perchè in geografia sono un danno.Provate a postare qualche riferimento _credibile_ per sostenere che Canada e Brasile permettono i copiare il sw/musica per uso personale.O siete fermi al "me l'ha ddetto mio cuGGino"?
          • Brontoleus scrive:
            Re: io ragazzi non vi capisco
            - Scritto da: Anonimo


            Brasile

            Canada, dove se non vado errato

            (perlomeno in alcuni stati) neanche la detenzione

            di pedoporno è punita.
            Vista la precisione dei riferimenti che
            citate, potrei scrivere anche Italia,
            Francia, Germania, Polonia... Mi fermo qui
            solo perchè in geografia sono un
            danno.

            Provate a postare qualche riferimento
            _credibile_ per sostenere che Canada e
            Brasile permettono i copiare il sw/musica
            per uso personale.
            O siete fermi al "me l'ha ddetto mio
            cuGGino"?In riferimento al P2P Punto Informatico ti pare una fonte affidabile? ;)http://punto-informatico.it/p.asp?i=47642http://punto-informatico.it/p.asp?i=48984In riferimento al pedoporno il sito della Corte Canadese ti pare una fonte affidabile? :Dhttp://www.courts.gov.bc.ca/jdb%2Dtxt/sc/99/00/s99%2D0040.txt
    • Anonimo scrive:
      Re: io ragazzi non vi capisco
      - Scritto da: Anonimo
      ve la prendete con i nostri governanti, con
      Mazza, con Urbani, con le leggi italiane....

      Mi dite in quali paesi è legale
      copiare musica, software, ecc...?Non dico che debba essere legale, però non puoi nemmeno dare quattro anni di galera per cose del genere. Perchè a questo punto tanto varrebbe darsi alla delinquenza vera e propria ; rischi di meno.
    • Anonimo scrive:
      Re: io ragazzi non vi capisco
      - Scritto da: Anonimo
      ve la prendete con i nostri governanti, con
      Mazza, con Urbani, con le leggi italiane....

      Mi dite in quali paesi è legale
      copiare musica, software, ecc...?Dimmi tu invece in quale paese si prendono dei ragazzini, e per il semplice sospetto che scaricano musica dalla rete perche' hanno in casa il PC ottenuto con il contributo statale, li sbattono in cella per 4 (quattro) anni insieme a dei vecchi porci che stanno scontando una pena per pedofilia?Siamo daccordo che non si deve scaricare da internet, ma la pena deve essere proporzionale:una sgridata la prima volta che ti cuccano;una tirata di orecchio se recidivo;
      • Anonimo scrive:
        Re: io ragazzi non vi capisco

        Dimmi tu invece in quale paese si prendono
        dei ragazzini, e per il semplice sospetto
        che scaricano musica dalla rete perche'
        hanno in casa il PC ottenuto con il
        contributo statale, li sbattono in cella per
        4 (quattro) anni insieme a dei vecchi porci
        che stanno scontando una pena per pedofilia?Certo, come no. Qualsiasi ragazzino incensurato riceve certamente il massimo della pena e viene sicuramente sbattuto in cella.Se non sai di che parli, e fai i soliti discorsi da centro sociale, risparmia fiato, tasti ed entropia: fai solo brutta figura.
        • Hex scrive:
          Re: io ragazzi non vi capisco
          - Scritto da: Anonimo


          Dimmi tu invece in quale paese si
          prendono

          dei ragazzini, e per il semplice
          sospetto

          che scaricano musica dalla rete perche'

          hanno in casa il PC ottenuto con il

          contributo statale, li sbattono in
          cella per

          4 (quattro) anni insieme a dei vecchi
          porci

          che stanno scontando una pena per
          pedofilia?

          Certo, come no. Qualsiasi ragazzino
          incensurato riceve certamente il massimo
          della pena e viene sicuramente sbattuto in
          cella.
          Se non sai di che parli, e fai i soliti
          discorsi da centro sociale, risparmia fiato,
          tasti ed entropia: fai solo brutta figura.AHAHAHHA.....quoto in pieno, che fantasia ci vuole a sparare 'ste ca**ate ?!?! ahahahhaha.....4 anni insieme a vecchi porci..?!?...troppa televisione ? ahahah.
    • Anonimo scrive:
      Re: io ragazzi non vi capisco
      - Scritto da: Anonimo
      ve la prendete con i nostri governanti, con
      Mazza, con Urbani, con le leggi italiane....

      Mi dite in quali paesi è legale
      copiare musica, software, ecc...?In tutti quelli che non aderiscono al WTO. Oggi ne sono rimasti pochi. Fino a quando il WTO non li strangolerà imponendo di firmare gli accordi anche a loro in cambio di aiuti
  • Anonimo scrive:
    Scusate ma....
    .... a parte i cd dei _veri_ _artisti_ (quelli che preferite, non la manciata di improvvisati degli utlimi tempi) per i quali si tirano anche volentieri fuori 22 € , qualcuno di voi ancora compra cd? Li comprate?Io ho smesso da ANNI...............
    • Brontoleus scrive:
      Re: Scusate ma....
      - Scritto da: Anonimo
      .... a parte i cd dei _veri_ _artisti_
      (quelli che preferite, non la manciata di
      improvvisati degli utlimi tempi) per i quali
      si tirano anche volentieri fuori 22 ?
      , qualcuno di voi ancora compra cd? Li
      comprate?A 22 euro? Manco morto.Se li trovo a 10 euro o meno, bene, se no rimane sullo scaffale.Quando c'era la lira li pagavo anche 30.000 lire, adesso con gli euro dobbiamo stringere la cinghia e NON ESISTE che seguo l'inflazione sui CD, perché so benissimo che i costi di produzione sono calati e non voglio far ingrassare chi ci specula (chiunque sia: SIAE, FIMI, major, negozianti o distributori).
      • Anonimo scrive:
        Re: Scusate ma....
        Perfetamente d'accordo con chi ha iniziato il thread, anche perche' per trovre i cd dei cosiddetti "veri artisti" devo andare a cercarli col lanternino. Comunque a quella gente (SIAE, RRIA, etc) starebbe bene alzarsi la mattina e trovare il proprio ufficio distrutto da una buona quantita' di dinamite, almeno spenderebbero un po' di soldi per rinnovare qualcosa, visto che fanno fatica a rinnovare il proprio cervello.
        • Anonimo scrive:
          Re: Scusate ma....
          Non dire stron**** del genere che poi iniziano a dire che chi scarica un mp3 é un terrorista e così via.Lo sai benissimo che l'unico punto debole delle major é il portafoglio, ed é su quello che dobbiamo incidere, non comprando più.
          • Anonimo scrive:
            Re: Scusate ma....
            - Scritto da: Anonimo
            Non dire stron**** del genere che poi
            iniziano a dire che chi scarica un mp3
            é un terrorista e così via.
            Lo sai benissimo che l'unico punto debole
            delle major é il portafoglio, ed
            é su quello che dobbiamo incidere,
            non comprando più.Vero! Si!! Giusto!!! Bravo!!!Mi fermo qui perchè devo uscire a comprare il CD dei 99***** o di Ma**C*** o di un altro degli artisti buonisti che fanno gli special price per noi poveri per combattere le Major. Anche il biglietto per il concerto costava "solo" 50 euro, e la maglietta appena 30. Poi quando vanno a Roma per il concertone si fanno pagare solo qualche centinaio di milioni, benefit esclusi.Pero' sono veramente solidali. Davvero tanto.
    • teddybear scrive:
      Re: Scusate ma....
      Certo che li compro.Ad esempio ho comprato l'ultimo CD di Jane Monheit a 13.49 $.Con le spese di spedizione e il cambio del dollaro favorevole, anche comprando un solo CD ne vale la pena.È la legge della domanda e dell'offerta. Se lo stesso prodotto mi costa ***legalmente*** di meno da una altra parte , lo compro da una altra parte ...
      • Anonimo scrive:
        Re: Scusate ma....
        io li compro DIRETTAMENTE da autori indipendenti di mio interesse...spendo mediamente 7-12 euro a cd con la spedizione ...cosi' non ingrasso nessuno e favorisco gli artisti di mio interesse
        • Anonimo scrive:
          Re: Scusate ma....
          - Scritto da: Anonimo
          io li compro DIRETTAMENTE da autori
          indipendenti di mio interesse...spendo
          mediamente 7-12 euro a cd con la spedizione
          ...cosi' non ingrasso nessuno e favorisco
          gli artisti di mio interesseMa non gettare il sasso e nascondere la mano: posta nomi e indirizzi internet, in modo che anche altri possano comprare da loro!
      • Anonimo scrive:
        Re: Scusate ma....
        - Scritto da: teddybear
        Certo che li compro.
        Ad esempio ho comprato l'ultimo CD di Jane
        Monheit a 13.49 $.
        Con le spese di spedizione e il cambio del
        dollaro favorevole, anche comprando un solo
        CD ne vale la pena.
        è la legge della domanda e
        dell'offerta. Se lo stesso prodotto mi costa
        ***legalmente*** di meno da una altra
        parte, lo compro da una altra
        parte...Per essere realmente "legali" come li vuole la SIAE, i CD (tutti, incluso anche le demo artigianali di prodotti o programmi che fai tu e hai intenzione di distribuire) devono avere il bollino. Se non ce l'hanno non sono regolari (anche quelli comprati dall'estero). Un pò la politica del bollino virtuale sui siti....Eppure comprandoli dall'estero sovvenzioni ugualmente gli autori. Però allo stesso tempo se vai in Russia o Kosovo, trovi i CD a 4/5 $ (nota bene dollariì) che lì sono legali, ma quì SIAE dice che non lo sono...
        • Brontoleus scrive:
          Re: Scusate ma....
          - Scritto da: Anonimo
          Però allo
          stesso tempo se vai in Russia o Kosovo,
          trovi i CD a 4/5 $ (nota bene
          dollariì) che lì sono legali,
          ma quì SIAE dice che non lo sono...Quello che dice SIAE vale carta straccia visto che se importi DVD da Taiwan di anime giapponesi che notoriamente non pagano i diritti e ci metti il famigerato bollino diventano legali anche se gli autori di quei soldi non vedranno una lira (anzi uno yen).
    • Anonimo scrive:
      Re: Scusate ma....

      Io ho smesso da ANNI...............CD si, ho smesso. Per una questione di principio.Esistono nuovi supporti molto più efficienti, capienti, di fedeltà maggiore, che offrono di più del CD.Il CD è una tecnologia obsoleta, è addirittura scaduto il brevetto industriale ( ma i costi NON sono scesi ), se non lo si boicotta, non lo supereremo mai.Un esempio:http://www.play.com/play247.asp?pa=stts1&page=title&r=DVDA&title=183477Il DVD Audio di Bjork, a sole 10.99 Sterline, compresa spedizione ( 15.7 Euro ), include, IN PIU' del CD.- Traccia Stereo Alta risoluzione 96khz/24 bit non compressa- Traccia 5.1 Alta risoluzione 96/24 non compressa- Traccia 5.1 Dolby Digital- Traccia 5.1 DTS- UN ORA di documentario video "Making of", imperdibile per i fan...In questo caso, i soldi li spendo VOLENTIERI, visto quello che mi offono, il paragone con l'Mp3 è improponibile, qualitativamente...Se facessero tutti così, la gente tornerebbe forse a comprare gli originali.
    • reflection scrive:
      Re: Scusate ma....
      - Scritto da: Anonimo
      .... a parte i cd dei _veri_ _artisti_
      (quelli che preferite, non la manciata di
      improvvisati degli utlimi tempi) per i quali
      si tirano anche volentieri fuori 22 ?
      , qualcuno di voi ancora compra cd? Li
      comprate?

      Io ho smesso da ANNI...............

      Io no. Li prendo nuovi e usati a 7 sterline o 12 dollari. Non molti, ma li prendo.
  • Anonimo scrive:
    Astenersi dal comprare
    Invece di chiacchiere proletarie occorre ricorrere ai fatti, esercitare la sovranità del consumatore:ASTENERSI DAL COMPRARE CD E DVDNon è un bene essenziale quindi è un sacrificio che si può fare, io ormai lo faccio da anni e tutti sanno che non li voglio in regalo, io sono disposto a rinunciare alla musica e a ascoltarla o registrarmela dalla radio ( fin che si potrà fare, se non è già illegale, anzi sarà sicuramente illegalissimo pure questo ).Ma cosa vuoi, il nostro è il bel paese dei fichetti che corrono nel macchinone che non possono rinunciare a comprare ( o scopiazzare, ma che sia identico originale ) il cd con il librettino tanto carino, noi siamo un popolo di privilegiati e abbiamo tanto paura non solo di diventare poveri, ma di non far più parte dell'élite, di renderci conto che in fondo siamo POPOLO.La gente deve astenersi dall'acquisto, vedi dopo come le case discografiche calano le brache, non penso possano sopravvivere vendendo cd e dvd a prezzi esorbitanti ai pochi ricchi.Guarda, facessero il sistema anticopia infallibile: si scaverebbero la fossa da soli.
    • Brontoleus scrive:
      Re: Astenersi dal comprare
      - Scritto da: Anonimo
      Invece di chiacchiere proletarie occorre
      ricorrere ai fatti, esercitare la
      sovranità del consumatore:

      ASTENERSI DAL COMPRARE CD E DVDMeglio ancora: non comprare mai CD da più di 10 euro a disco e DVD da più di 13 euro a disco.Ho detto "a disco" perché roba tipo il cofanetto di Star Wars io lo compro lo stesso, con tutto che ho VHS + CD... e non compro spesso originale, anzi ultimamente non compro proprio, né originale né copiato, a parte i supporti vuoti (che prendo nei posti "giusti" in barba alla supertassa SIAE :D:D:D:D:D).
      • Anonimo scrive:
        Re: Astenersi dal comprare
        Bisognerebbe completamente smettere di comprare, se consideri che anche su un cd da 10? ci guadagnano un sacco di soldi stai sicuro che non vanno in rovina.Il cd vengono venduti a 15-20? perchè questa gente non solo vuole guadagnare il giusto ma vuole straguadagnare e mantenere tonnellate di privilegi acquisiti nel tempo di monopolio...... l'unica vera alternativa è non comprare niente allora forse le cose cambieranno..... anche se nel momento di difficoltà ci penserà il governo (destra o sinistra che sia) a stanziare qualche bel finanziamento milionario per le povere major in crisi
    • Anonimo scrive:
      Re: Astenersi dal comprare
      giustissimofinchè la gente andrà dietro alle mode e alle fichettate ("vivono con il terrore di sembrare poveri...in costante escalation col viconi, partono dal pratino e su su fino al cielo, hanno più parabole che san Marco nel vangelo") potranno fare quello che voglionocalano (ma anche di poco) le vendite e vedi che le cose cambianoquesto è un mercato ormai morto o moribondo, è ovvio che occorrerà cambiare metodi di distribuzione e non si può più sperare di mantenere a lungo questi prezzi e soprattutto questi guadagni, alla lunga dovranno piegarsima fin che potranno cercheranno di spremere il più possibile
    • Anonimo scrive:
      Re: Astenersi dal comprare
      Comprate tutto all'estero, sia i cd/dvd vergini che quelli con contenuti... preferisco portare i miei soldi fuori dall'italia piuttosto che darli a quelle sanguisughe della siae (che tanto poi anche loro portano i soldi fuori in bei conti svizzeri)
  • Anonimo scrive:
    la nuova repressione
    Ormai, siamo agli ultimi balbettii della libertà di parola, espressione e gusti.Ogni legge emanata da qualche anno a questa parte, è liberticida ed intimidatoria nei confronti del libero individuo.Ma, chi se ne accorge? Il modo come viene proposta questa stasi di pensiero è sottile, invisibile: non brutale, ma motivata: la censura dei gusti sessuali o meno, citare una persona su un sito, scaricare un mp3, che non recensiranno più. Non sono leggi, ma vere armi costruite ad acta per togliere una veicolazione scomoda e che potrebbe estendersi pericolosamente.Purtroppo, la rete non ha ancora la stessa potenza della tv o giornali, i quali gestiti da punti di potere, influenzano meglio le masse. La rete non ha tutori, perchè apparteneva a tutti e nessuno. Per questo iniziano a lottizzarla o distruggerla.
    • Anonimo scrive:
      Re: la nuova repressione
      - Scritto da: Anonimo
      Purtroppo, la rete non ha ancora la stessa
      potenza della tv o giornali, i quali gestiti
      da punti di potere, influenzano meglio le
      masse.In effetti mi risulta che Gad Lerner e David Sassoli che hanno diffuso immagini pedopornografiche al TG1, quindi non su un remoto sito Internet per "appassionati", ma spiattellate in TV all'ora di cena a chi non desiderava vederle, siano ancora a piede libero e non siano stati neppure indagati.
      • rumenta scrive:
        Re: la nuova repressione
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        Purtroppo, la rete non ha ancora la
        stessa

        potenza della tv o giornali, i quali
        gestiti

        da punti di potere, influenzano meglio
        le

        masse.

        In effetti mi risulta che Gad Lerner e David
        Sassoli che hanno diffuso immagini
        pedopornografiche al TG1, quindi non su un
        remoto sito Internet per "appassionati", ma
        spiattellate in TV all'ora di cena a chi non
        desiderava vederle, siano ancora a piede
        libero e non siano stati neppure indagati.ma LOL.... e tu lo sai di chi stai parlando??di due dei massimi esponenti del "politicamente corretto", e per di più di sinistra.....se mai fossero condannati per qualcosa (qualsiasi cosa) potrebbe piovere cacca per giorni e giorni :Dcome sempre la legge è uguale per tutti..... ma un tantinino più uguale per pochi altri 8)==================================Modificato dall'autore il 08/11/2004 2.03.52
        • Anonimo scrive:
          Re: la nuova repressione
          Che squallida cosa il qualunquismo dell'Italietta benpensante... ogni giorno questo paese mi fa sempre più schifo... e magari ce ne fossero tanti come Gad Lerner, uomo talmente serio e rigoroso che si è dimesso subito dopo il fattaccio anche se lui non c'entrava assolutamente niente (così come se la vostra colf facesse cadere un vaso di fiori sulla testa di un passante in galera ci andate voi, ma non si può dire che la colpa sia davvero vostra...). E che coraggio a dire che la legge è un tantinino più uguale per quelli della sinistra... con il presidente del consiglio che ci ritroviamo, che ha ridotto la legge a carta igienica... che schifo che mi fa questo paese, che schifo che schifo che schifo
          • Anonimo scrive:
            Re: la nuova repressione
            - Scritto da: Anonimo
            Che squallida cosa il qualunquismo
            dell'Italietta benpensante... ogni giorno
            questo paese mi fa sempre più
            schifo... e magari ce ne fossero tanti come
            Gad Lerner, uomo talmente serio e rigoroso
            che si è dimesso subito dopo il
            fattaccio anche se lui non c'entrava
            assolutamente niente (così come se la
            vostra colf facesse cadere un vaso di fiori
            sulla testa di un passante in galera ci
            andate voi, ma non si può dire che la
            colpa sia davvero vostra...). E che coraggio
            a dire che la legge è un tantinino
            più uguale per quelli della
            sinistra... con il presidente del consiglio
            che ci ritroviamo, che ha ridotto la legge a
            carta igienica... che schifo che mi fa
            questo paese, che schifo che schifo che
            schifose ti fa tanto schifo fuggi in Francia.
          • Brontoleus scrive:
            Re: la nuova repressione
            - Scritto da: Anonimo
            se ti fa tanto schifo fuggi in Francia.Ormai concedono l'estradizione anche da lì.
          • Anonimo scrive:
            Re: la nuova repressione


            se ti fa tanto schifo fuggi in Francia.
            Ormai concedono l'estradizione anche da
            lì.Solo dopo essersi assicurati che l'estradituro sia abbastanza lontano.E poi adesso sono impegnati anche loro a portare la democrazia, non hai visto il tiggi'?
          • Brontoleus scrive:
            Re: la nuova repressione
            - Scritto da: Anonimo
            Solo dopo essersi assicurati che
            l'estradituro sia abbastanza lontano.Beh l'avevano concessa PRIMA che fosse lontano... per quanto rimanga col dubbio.
            E poi adesso sono impegnati anche loro a
            portare la democrazia, non hai visto il
            tiggi'?Sì :(
          • rumenta scrive:
            Re: la nuova repressione
            - Scritto da: Anonimo
            Che squallida cosa il qualunquismo
            dell'Italietta benpensante... ma LOL.... è però un vero peccato che le cose da te definite "qualunquiste" siano anche tragicamente vere....il "benpensante" però non mi è molto chiaro.....ogni giorno
            questo paese mi fa sempre più
            schifo... e magari ce ne fossero tanti come
            Gad Lerner, uomo talmente serio e rigoroso
            che si è dimesso subito dopo il
            fattaccio anche se lui non c'entrava
            assolutamente niente ma certamente, solo i "politicamente corretti" (di destra o di sinistra non importa) possono non sapere cosa stanno facendo i loro dipendenti... tutti gli altri invece devono sapere....(così come se la
            vostra colf facesse cadere un vaso di fiori
            sulla testa di un passante in galera ci
            andate voi, ma non si può dire che la
            colpa sia davvero vostra...). bell'esempio... mò me lo segno :Dsai, non avendo io la colf non mi sarebbe mai venuto in mente ;)E che coraggio
            a dire che la legge è un tantinino
            più uguale per quelli della
            sinistra... ma RI-LOL... a te tangentopoli NON ha insegnato davvero niente :Dcon il presidente del consiglio
            che ci ritroviamo, che ha ridotto la legge a
            carta igienica... già, invece prima di lui queste cose non succedevano, vero???che schifo che mi fa
            questo paese, che schifo che schifo che
            schifoa me invece fa schifo solo la "classe dirigente" italiana, tutta intera, e i vari imbonitori alla lerner o santoro, passando per mentana e il ciccione e finendo con fido fido.....ma non ti preoccupare, caro anonimo , sono solo una voce fuori dal coro e i tuoi beniamini non passeranno di moda tanto presto 8)
          • Anonimo scrive:
            Re: la nuova repressione

            (così come se la
            vostra colf facesse cadere un vaso di fiori
            sulla testa di un passante in galera ci
            andate voi, ma non si può dire che la
            colpa sia davvero vostra...).Complimenti genio (essendo di sinistra la qualifica ti spetta di diritto, giusto?): hai appena inventato la delega della responsabilita' personale.Proponilo, il prossimo governo sara' dei tuoi e magari la prende per buona.
      • Brontoleus scrive:
        Re: la nuova repressione
        - Scritto da: Anonimo
        In effetti mi risulta che Gad Lerner e David
        Sassoli che hanno diffuso immagini
        pedopornografiche al TG1E la cosa divertente è che la RAI per legge deve avere l'archivio di tutte le trasmissioni, TG1 e TG3 del 27/9/2000 ovviamente compresi.Quindi la legge obbliga la RAI a tenere qualcosa che è vietato tenere per legge.Paradosso giuridico.
    • Anonimo scrive:
      Re: la nuova repressione
      - Scritto da: Anonimo
      Ormai, siamo agli ultimi balbettii della
      libertà di parola, espressione e
      gusti.Ma che c'entra questo? Difendi ladri e pedofili?Mica hanno accusato infondatamente della gente di essere condivisori o pedofili tanto per cercare di incastrarli in qualche altro modo!Hanno semplicemente preso condivisori e pedofili.Guarda che i pedofili adescano i bambini, mica giovani ragazzi adulti e vaccinati ma BAMBINI! ( o bambine ).
      Ogni legge emanata da qualche anno a questa
      parte, è liberticida ed intimidatoria
      nei confronti del libero individuo.E' libertà poter stuprare dei bambini? libertà di chi, dello stupratore o del bambino? è questa la libertà? A me pare che qusta parola da qualche anno a questa parte è abusata ovunque... già con il software libero ( che non è libero ) è una bestemmia, ora c'è pure la libertà dei pedofili a violentare bambini e quella dei condivisori a rubare musica, ma scherzi?!Questi condivisori non hanno mica registrato una cassetta dalla radio, ma ti rendi conto? ma tu, su quale pianeta vivi?
      Ma, chi se ne accorge? Il modo come vieneMa di cosa bisogna accorgersi? che non è giusto perseguire i pedofili che scambiano materiale pedopornografico in rete?Non stanno perseguendo gente che per caso ha ricevuto un'immagine pornografica ma gente che comprava pagando tanti dobloni, immagini di violenze o comunque di rapporti sessuali di adulti con BAMBINI!!Quel bambino potresti essere stato tu da piccolo, MA TI RENDI CONTO?
      proposta questa stasi di pensiero è
      sottile, invisibile: non brutale, ma
      motivata: la censura dei gusti sessuali oma la pedofilia non è un gusto sessuale! è una cosa ai limiti! ma che gusto c'è a fare del sesso con un bambino o una bambina di due anni? ma me lo spieghi?
      meno, citare una persona su un sito,
      scaricare un mp3, che non recensiranno
      più. Non sono leggi, ma vere armi
      costruite ad acta per togliere una
      veicolazione scomoda e che potrebbe
      estendersi pericolosamente.si certo come no, la cina sta diventando la nuova potenza mondiale e bill gates è un agente della cia e linux è il sistema operativo proletario che salverà il mondo.
      Purtroppo, la rete non ha ancora la stessa
      potenza della tv o giornali, i quali gestiti
      da punti di potere, influenzano meglio le
      masse. La rete non ha tutori, perchè
      apparteneva a tutti e nessuno. Per questo
      iniziano a lottizzarla o distruggerla.Cosa ti aspettavi? tu avresti fatto il contrario al posto di comando? credo proprio di no, chissà forse avresti fatto di peggio.
      • Anonimo scrive:
        Re: la nuova repressione
        Che cosa vorresti dire con "il software libero è una bestemmia"?Sai di che cosa stai parlando o citi a casaccio?Linux, per tua informazione, è un sistema operativo serioo, a differenza della porcata spacciata da da una nota corporation americana...
        • Anonimo scrive:
          Re: la nuova repressione
          - Scritto da: Anonimo
          Che cosa vorresti dire con "il software
          libero è una bestemmia"?

          Sai di che cosa stai parlando o citi a
          casaccio?

          Linux, per tua informazione, è un
          sistema operativo serioo, a differenza della
          porcata spacciata da da una nota corporation
          americana...bhe tu mi sembri molto informato invece... ahahahhaha e soprattutto dai molte spiegazioni a sostegno delle tue opinioni.complimenti!(troll)
      • Brontoleus scrive:
        Re: la nuova repressione
        - Scritto da: Brontoleus
        Rispondi a QUESTO mio post:
        http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=796802Sto aspettando, eh...==================================Modificato dall'autore il 08/11/2004 15.16.26
    • Anonimo scrive:
      Chiediti perchè!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
      Ti sei mai chiesto perchè? Sai quanta gente in giro discute di grande fratello o di calcio? Un sacco!! Sai quanta gente va a delle manifestazioni con mille bandiere che alla fine viene tutto strumentalizzato ? Un sacco!! Sai quanta gente giudica senza conoscere i fatti ? Un sacco! Con queste premesse possiamo dire che è quasi giusto che i furbi comandino gli stupidi.. perchè i stupidi se lo meritano.
  • Anonimo scrive:
    Migliaia di coinvolti
    ma ne l'articolo ne le agenzie cui si ispira ne la finanza medesima indica a che titolo siano coinvolti. Cioè ad ora ci sono tre denunciati con relativi capi di imputazione (poi da verificare in giudizio). Tuttavia i 30mila (presunti) che "potrebbero aggravare la posizione dei 3" in che posizione si trovano? Perchè se l'indagine è limitata a quanto scritto allora la legge urbani non centra poi così direttamente, in quanto tale indagine sarebbe partita anche con la vecchia legislazione.Stiamo a vedere gli sviluppi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Migliaia di coinvolti
      sono trentamila persone in più che sbaveranno sangue contro i persecutori.
    • Anonimo scrive:
      Re: Migliaia di coinvolti
      Beh ragazzi... io sono uno di quei 30000, anzi, uno dei 4500 che a dir loro hanno effettivamente sacaricato musica... la nostra posizione? i + di noi si cagano addosso, ma nn credo che la finaqnza venga da tutti casa per casa a controllarci... e poi... per cosa? il possesso ad uso personale cosa comporta? se io non condivido o non faccio commercio non mi possono assolutamente far nulla, se non per la legge, almeno perchè nessuno di loro si sbatterà mai a venire da me per controllare, non avendo prove che io effettivamente sia un distributore di musica...
  • Anonimo scrive:
    che schifo di leggi
    chiunque si voti al parlamento ci son sempre le solite facce,son loro che comandano che schifoi gestori di siae e compagnia bella prendono soldi sfruttando gli artisti mooooolto piu di chi scarica mp3.
    • Anonimo scrive:
      Re: che schifo di leggi
      non credo...........sono un'unico calderone
    • Anonimo scrive:
      Re: che schifo di leggi
      - Scritto da: Anonimo
      chiunque si voti al parlamento ci son sempre
      le solite facce,
      son loro che comandano che schifoeffettivamente
      i gestori di siae e compagnia bella prendono
      soldi sfruttando gli artisti mooooolto piu
      di chi scarica mp3.vaglielo a dire agli artisti che difendono le case discografiche a spada tratta
  • Anonimo scrive:
    Dice il Mazza:
    "Oggi ci sono numerose alternative legali disponibili in rete - che offrono milioni di file - non è più pensabile giustificare il comportamento di chi viola la legge".Giusto! Kazaa e' molto meglio che uno stupido sito, ah e non dimentichiamo il Torrente di Bit che non e' per nulla male!8)
    • Anonimo scrive:
      Re: Dice il Mazza:
      Bhè lui dice legali...cmq non era proprio la fimi a lamentarsi per essere stata snobbata da i-tunes al suo arrivo in italia sottolineando come grossa parte del catalogo di artisti nostrani neanche tanto "minori" (se tali si possono definire) non sia stato inserito.
      • Kremmerz scrive:
        Re: Dice il Mazza:
        Stavo per incollare lo stesso pezzo di articolo!Alternative? Quali? Quelle che derubano sfacciatamente l'amante della musica da sempre? Certi individui sono veramente patetici...Siate buoni, tra un pò è natale! Sono sicuro che tanti di voi scaricatori avete amici che vi chiedono musica! E spendete pochi euro per loro, regalate dvd zeppi di dischi!!! Così il signor Mazza si trova un lavoro normale e la smette con queste uscite...
        • Anonimo scrive:
          Re: Dice il Mazza:
          La mia ragazza si e' comprata Mulan 2 in DVD ed e' una emerita cagata...chi le rida' i soldi?Comunque le sta bene perchè io le avevo detto di non comprarlo, e' piu' facile farle sborsare 25 euro a cazzo che insegnarle ad usare Bittorrent :(
        • rumenta scrive:
          Re: Dice il Mazza:
    • Brontoleus scrive:
      Re: Dice il Mazza:
      - Scritto da: Anonimo
      Giusto! Kazaa e' molto meglio che uno
      stupido sito, ah e non dimentichiamo il
      Torrente di Bit che non e' per nulla male!MUTE è pure anonimo :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Dice il Mazza:
        - Scritto da: Brontoleus

        - Scritto da: Anonimo

        Giusto! Kazaa e' molto meglio che uno

        stupido sito, ah e non dimentichiamo il

        Torrente di Bit che non e' per nulla
        male!
        MUTE è pure anonimo :Dsi peccato pero' che con il muto si vada alla velocita' dei tricicli........stai con il torrente che al momento e' l'unica vera alternativa al mulo.
  • Anonimo scrive:
    urbani rulez !
    e' inutile che vi lamentate, scariconi.la legge Urbani serve esplicitamente per questo.lo sharing e' finito, lo scaricare tons di mp3 e' finito.la internet e' finalmente sotto giusto controllo onnipresente dei governanti, fatevene una ragione.
    • attackment scrive:
      Re: urbani rulez !
      ma nn dire cavolate per favore, sono milioni quelli che fanno file sharing
    • Anonimo scrive:
      Re: urbani rulez !
      - Scritto da: Anonimo
      e' inutile che vi lamentate, scariconi.Il tuo HD è pulito?Ci posto un bel tree del tuo HD? Tanto per vedere che c'è dentro... (troll)
    • Anonimo scrive:
      Re: urbani rulez !
      - Scritto da: Anonimo
      la internet e' finalmente sotto giusto
      controllo onnipresente dei governanti,
      fatevene una ragione.Internet per sua definizione non potrà mai essere sotto il controllo onnipresente di nessuno. Si vede proprio che non hai studiato bene, ti do un 5 e 1/2 per l'impegno. (troll)
    • Anonimo scrive:
      Re: urbani rulez !
      - Scritto da: Anonimo
      la internet e' finalmente sotto giusto
      controllo onnipresente dei governanti,
      fatevene una ragione.Tu hai comprato il pc al supermercato ieri l'altro, vero?Traspare dalla tua competenza in materia di reti ..........
    • Brontoleus scrive:
      Re: urbani rulez !
      - Scritto da: Anonimo
      e' inutile che vi lamentate, scariconi.
      la legge Urbani serve esplicitamente per
      questo.
      lo sharing e' finito, lo scaricare tons di
      mp3 e' finito.Ottimo.Ne riparleremo quando usando solo P2P anonimi e crittati non potranno fare NULLA per rintracciare i condivisori.E più si fanno leggi repressive e retate assurde, più la gente passerà ai P2P anonimi e crittati.Poi Urbani ce lo vedo a venire a dire "lei stava passando qualcosa che sospettiamo essere un divx" e io gli rispondo "No vi siete sbagliati era un mio mp3 in cui dico URBANI PRRRRRRRRRRRRRRRRRR per 20 ore di fila fino ad arrivare a 700 mega"==================================Modificato dall'autore il 08/11/2004 3.58.34
      • Anonimo scrive:
        Re: urbani rulez !
        - Scritto da: Brontoleus
        Poi Urbani ce lo vedo a venire a dire "lei
        stava passando qualcosa che sospettiamo
        essere un divx" e io gli rispondo "No vi
        siete sbagliati era un mio mp3 in cui dico
        URBANI PRRRRRRRRRRRRRRRRRR per 20 ore di
        fila fino ad arrivare a 700 mega":D
    • Anonimo scrive:
      Re: urbani rulez !
      - Scritto da: Anonimo
      e' inutile che vi lamentate, scariconi.
      la legge Urbani serve esplicitamente per
      questo.
      lo sharing e' finito, lo scaricare tons di
      mp3 e' finito.
      la internet e' finalmente sotto giusto
      controllo onnipresente dei governanti,
      fatevene una ragione.Cambia Spacciatore!!! ti vende roba avariata!
    • Anonimo scrive:
      Re: urbani rulez !
    • Anonimo scrive:
      Re: urbani rulez !
      - Scritto da: Anonimo
      e' inutile che vi lamentate, scariconi.
      la legge Urbani serve esplicitamente per
      questo.
      lo sharing e' finito, lo scaricare tons di
      mp3 e' finito.
      la internet e' finalmente sotto giusto
      controllo onnipresente dei governanti,
      fatevene una ragione.lo dico io che fumare erba ed affini fa male , cambia spacciatore xke' ti ha passato il borotalco al posto della coca.
  • Brontoleus scrive:
    Con ogni probabilità?
    "migliaia di DVD e Cd-ROM contenenti con ogni probabilità immagini illegali"Qui vogliamo CERTEZZE non PROBABILITA'.Se un sito che vende pedoporno usa paypal allora che fanno, indagano tutti quelli che usano paypal?E a parte questo, hanno forse fermato chi gli abusi li compie e vende e guadagna da quegli abusi?No: hanno solo rovinato la vita di migliaia di persone (tanto qualcosa di illegale si trova sempre, sia pure solo Windows copiato e non materiale pedopornografico).E ammesso e non concesso che il materiale pedoporno lo trovino, e ammesso e non concesso che a quelle persone interessasse, non pensano che dopo l'esperienza (terribile) della vita rovinata e del carcere penseranno che è inutile farsi qualche scrupolo e tanto "non avranno nulla da perdere" nel violentare i bambini?Complimenti: UNA foto di UN abuso riprodotta all'infinito che viene punita e tale punizione genera TANTI abusi, uno per ognuno degli arrestati.Complimenti davvero.
    • Anonimo scrive:
      Re: Con ogni probabilità?
      Temo tu sia nel vero :(
    • Anonimo scrive:
      Re: Con ogni probabilità?

      E ammesso e non concesso che il materiale
      pedoporno lo trovino, e ammesso e non
      concesso che a quelle persone interessasse,saro' controcorrente, ma siamo proprio sicuri che allo stato (= a noi) debba interessare se a qualcuno interessano certe schifezze?Comprendo il ragionamento alla base della legge, ma allora questo significa che bisogna mandare in galera Mentana, perche' trasmettendo in tv il video della decapitazione ha creato un profitto per i terroristi, incitandoli a continuare?Non sarebbe piu' saggio per tutti pensare che un consumatore di materiale pedopornografico (in mancanza di altri reati piu' gravi), meriti soltanto una censura morale, ma non la perdita della liberta'?E non sarebbe piu' efficace una legge che semplicemente costringa il consumatore a collaborare alle indagini qualora sia evidente una sua connessione con il produttore?Mi sembra infatti che dei produttori di materiali si interessino in pochi...mi ricorda un po' la fine de "il paradiso degli orchi", di Pennac...mah!
      • Anonimo scrive:
        Re: Con ogni probabilità?
        Bhè io farei una distinzione tra pedoporno e violazioni del diritto d'autore.Il pedoporno comporta una violazione dei diritti umani e lede delle persone fisicamente. Le foto, i video e quantaltro sono realizzati a seguito di abusi perpetrati su individui, per giunta di giovanissima età e in quanto tali ancora più "fragili".Il diritto d'autore comporta una violazione dei diritti di proprietà astratti (che pertanto non vengono fisicamente sotratti, ma elusi). Con ciò non dico che violarlo debba essere lecito, ma presumo che una qualche differenziazione ci debba essere tra le due cose.Se uno vi stupra la moglie e vi ruba la macchina sarà ben un po' peggio di uno che vi scrocca del cibo dal frigorifero.
        • Brontoleus scrive:
          Re: Con ogni probabilità?
          - Scritto da: Anonimo
          Bhè io farei una distinzione tra
          pedoporno e violazioni del diritto d'autore.La legge italiana punisce più duramente le seconde del primo (sempre che del primo non si sia produttori).Chiedere al ministro Urbani...==================================Modificato dall'autore il 08/11/2004 0.49.34
      • Brontoleus scrive:
        Re: Con ogni probabilità?
        - Scritto da: Anonimo
        saro' controcorrente, ma siamo proprio
        sicuri che allo stato (= a noi) debba
        interessare se a qualcuno interessano certe
        schifezze?
        Comprendo il ragionamento alla base della
        legge, ma allora questo significa che
        bisogna mandare in galera Mentana, perche'
        trasmettendo in tv il video della
        decapitazione ha creato un profitto per i
        terroristi, incitandoli a continuare?Infatti il fine dichiarato della legge cioè evitare le violenze sui minori, con la penalizzazione della detenzione di quelle immagini si raggiunge ESATTAMENTE lo scopo CONTRARIO (c'è però da dire che *SE* è vero che sti tizi le immagini le hanno PAGATE allora hanno FINANZIATO le violenze, quindi il discorso mio sarà generale sulla detenzione e NON sull'acquisto).L'ho già fatto più di una volta questo discorso ma non mi stancherò di farlo (e visto che in questo post vengono citate entrambe le cose mi ripeterò volentieri).Le major discografiche e cinematografiche dicono (io non ci credo, ma tant'è) che le persone che scaricano, condividono e ascoltano/guardano mp3/divx devono essere punite, perché significa mancati guadagni per i detentori dei diritti d'autore.Quindi perché lo stesso discorso (quello dei mancati guadagni) non dovrebbe valere per i produttori e venditori di materiale pedopornografico? Chi guarda, condivide e scarica questo tipo di materiale toglie entrate monetarie alle mafie, ai venditori, ai produttori e ai violentatori che COMPIONO le violenze di quelle immagini.E' noto che queste persone con la loro attività hanno un rischio enorme di essere scoperti, rischio che si riflette nei prezzi elevati del materiale venduto (è un po' come la droga, la cui produzione vera e propria costerebbe pochissimo, con la -notevole- differenza che la droga non è duplicabile a costo zero come puoi fare con un file).Quindi, paradossalmente, il fatto che ci siano persone che scaricano e condividono file pedopornografici su P2P (o altrove) DIMINUISCE le violenze, sia per il motivo appena detto sia perché i tipi si fanno una sega ed è finita lì (e per quanto la cosa sia disdicevole è certamente meglio questo rispetto all'andare a cercare bambini in giro, nel mondo reale, con cui avere contatti sessuali).La differenza tra i mercati dei CD/DVD venduti nei negozi e quello dei commercianti di materiale pedoporno (il primo legale e tollerato, il secondo illegale e disdicevole) è proprio la differenza che rende gli effetti negativi per l'uno positivi per l'altro. E' una regola LOGICA: se le major ritengono che il mercato della musica e dei film potrebbe fallire per via del P2P, le stesse major affermerebbero (per lo stesso motivo) che il mercato dei video e foto pedoporno potrebbe fallire per via del P2P.Tra l'altro, le regole di mercato (e le continue sanzioni) vorrebbero che in corrispondenza di meno acquirenti ("Perché dovrei pagare i violentatori quando potrei scaricare gratis e non essere punito", questo se davvero non si fosse puniti per il mero download intendo) i prezzi di chi si ostinasse a vendere dovrebbero necessariamente salire (per continuare a coprire il fattore di rischio), con conseguente allontanamento dei potenziali acquirenti ed implosione del mercato o di quello che ne rimane. Chi pagherebbe un milione di euro per un filmino? Nessuno, o comunque pochissimi. Alla fine i produttori capirebbero che non ne vale più la pena per gli elevati rischi che tale deprecabile attività comporta.In compenso sui P2P ci sarebbe abbastanza materiale da appianare le voglie dei pedofili (senza che abbiano bisogno di andare a violentare di nuovo) per qualche migliaio di anni.In totale, si avrebbero meno violenze, si fermerebbe il mercato, e si andrebbero a punire chi fa DAVVERO del male ai bambini, senza andare a fare operazioni inutili che distolgono gli occhi dal vero obiettivo.Pensate che questo ragionamento non vada bene?Chiedetelo alla FIMI: è il loro ragionamento applicato ai due mercati.
        • Anonimo scrive:
          immagini all'indice
          D'accordo in parte.In particolare, d'accordo sul fatto che la mera detenzione non dovrebbe costituire reato. Si è ai livelli dei libri all'indice dell'Inquisizione: non si capisce il perché debbano esistere immagini "proibite" a cui avrebbero accesso solo i "sacerdoti iniziati" delle forze dell'ordine e della magistratura.Oltretutto si crea il paradosso in cui una foto di un bambino morto ammazzato è "legale" mentre quella di uno abusato sessualmente non lo è.Va invece punita la produzione volta alla vendita o allo scambio, e anche l'acquisto (proprio perché finanzia chi compie gli abusi). Questo inoltre costringerebbe le forze dell'ordine a concentrarsi su chi produce (incluso a questo punto chi filma i propri figli per scambiare il materiale), evitando di fare sensazionalistiche retate coinvolgendo centinaia di persone che "probabilmente" detengono tale materiale, rovinando la vita di tutte loro, specialmente di chi è effettivamente estraneo: anche una volta confermata l'estraneità, per i vicini se è stato indagato "qualcosa di vero ci sarà", e se aveva un lavoro o un'attività che aveva a che fare con i bambini, quasi certamente la perderà.
      • Anonimo scrive:
        Re: Con ogni probabilità?
        - Scritto da: Anonimo
        saro' controcorrente, ma siamo proprio
        sicuri che allo stato (= a noi) debba
        interessare se a qualcuno interessano certe
        schifezze ?non so se interssa lo stato ma a me interessase si eccitano e si mastrurbano vedendo immagini di qualcuno che violenta un bambino vanno fermati immediatamente perchè è grazie alla loro mente malata che qualcuno ha interesse ha girare quei video e quelle fotoforse è sbagliata la pena, glia autori dei filamti devono andare in galera trent'anni i malati devono essere mandati in un ospedale e uscire solo quando il loro cervello ricomincia a funzionare
        Comprendo il ragionamento alla base della
        legge, ma allora questo significa che
        bisogna mandare in galera Mentana, perche'
        trasmettendo in tv il video della
        decapitazione ha creato un profitto per i
        terroristi, incitandoli a continuare?Cosa c'entra Mentana ?
        Non sarebbe piu' saggio per tutti pensare
        che un consumatore di materiale
        pedopornografico (in mancanza di altri reati
        piu' gravi), meriti soltanto una censura
        morale, ma non la perdita della liberta'?Sto cazzo. Va messo in un ospedale psichiatrico, deve stare alla larga dai miei figli.
        E non sarebbe piu' efficace una legge che
        semplicemente costringa il consumatore a
        collaborare alle indagini qualora sia
        evidente una sua connessione con il
        produttore?Dovrebbe collaborare senza bisogno che qualcuno lo costringa
        Mi sembra infatti che dei produttori di
        materiali si interessino in pochi...mi
        ricorda un po' la fine de "il paradiso degli
        orchi", di Pennac...mah!A me sembra che, in questo caso, l'organizzazione sia stata sgominataIn ogni caso una cosa non esclude l'altra
        • Anonimo scrive:
          Re: Con ogni probabilità?
          Mi sembra che, se anche fatta male, la legge sia stata applicata bene.Hanno arrestato chi pagava direttamente la fonte: causa/effetto molto evidenti, direi.Diverso è il discorso di chi si eccita a vedere i morti (perversione a mio avviso peggiore dei pedovoyeurs):per esempio i terroristi avrebbero decapitato comunque gli ostaggi.Se invece qualcuno paga per uno snuff movie, la legge lo punisce perchè, come nel caso di oggi, è evidente la causa e l'effetto.I problemi nascono in altre situazioni meno chiare.Per quando riguarda la pericolosità di entrambe le categorie non credo che ci sia nessuno studio con risultati certi.In mancanza di ciò è inutile costruire ipotesi spaccamondo.
          • Brontoleus scrive:
            Re: Con ogni probabilità?
            - Scritto da: Anonimo
            Mi sembra che, se anche fatta male, la legge
            sia stata applicata bene.
            Hanno arrestato chi pagava direttamente la
            fonte: causa/effetto molto evidenti, direi.Infatti io ho detto che se (e non possiamo dirlo né io né te né i giornalisti, ma i giudici) effettivamente costoro hanno pagato per quel materiale, allora vanno puniti (e duramente).
            Diverso è il discorso di chi si
            eccita a vedere i morti (perversione a mio
            avviso peggiore dei pedovoyeurs):
            per esempio i terroristi avrebbero
            decapitato comunque gli ostaggi.Se i terroristi non avessero visibilità mediatica sei così sicuro che continuerebbero? In fondo i terroristi sono come i troll su Internet: i troll basta ignorarli e perdono il loro scopo. Ciò non significa che vadano ignorati ma che non vada dato loro tutto questo risalto, perché non se lo meritano. Praticamente da 3 anni, dall'11 settembre 2001 in avanti ma anche prima, non ci sono TG che non aprano con notizie riguardanti il terrorismo.
            Se invece qualcuno paga per uno snuff movie,
            la legge lo punisce perchè, come nel
            caso di oggi, è evidente la causa e
            l'effetto.Chiaro. Sono il primo a punire (moralmente e solo moralmente, perché la punizione fisica significherebbe fare lo stesso errore) chi incentiva lo sfruttamento dei minori. Attenzione però che spesso anche comprando un paio di scarpe o un pallone di cuoio incentivi uno sfruttamento dei minori, diverso, ma per certi versi peggiore (per altri no).
            I problemi nascono in altre situazioni meno
            chiare.Ed è su quello che stiamo discutendo.
            Per quando riguarda la pericolosità
            di entrambe le categorie non credo che ci
            sia nessuno studio con risultati certi.
            In mancanza di ciò è inutile
            costruire ipotesi spaccamondo.Dipende da che intendi per "risultati certi", esistono studi su tutto che dicono tutto e il contrario di tutto. Anche gli studi a campione sono spesso inaffidabili in questi casi, perché la psiche umana (degli adulti *E* dei bambini) è talmente variegata e diversa da individuo a individuo, da cultura a cultura, da periodo a periodo, da ceto sociale a ceto sociale eccetera che è quasi impossibile cercare di classificare un dato tipo di comportamento con certezza.L'unico sistema scientificamente dimostrabile è appunto quello che ti ho appena fatto e che dimostra che non si può dimostrare una pericolosità, perché sono troppi i fattori in gioco.Ossia, il porsi il beneficio del dubbio, ciò che sto facendo e che continuerò a fare, perché se da un lato sono d'accordo se si tratta di bambini di 2 anni (come dicevo in un altro post) quando si tratta di 13 (un anno al di sotto dell'età del consenso) o 17 (un anno al di sotto dell'età per fare foto porno) allora un dubbio mi viene.Non sto dicendo che ci sia sempre una piena consapevolezza, ma che in alcuni casi vi possa essere, e come conseguenza non trovo giuste (secondo la MIA morale) delle leggi che non discriminino da individuo a individuo.Sono leggi ingiuste, vanno rispettate ma restano leggi ingiuste e finché le troverò tali mi batterò per farle abolire o cambiare.Sia chiaro che questo ragionamento lo applico a qualsiasi legge che ponga limiti d'età: anche voto, patente ecc.Allo stesso tempo trovo giusto (anzi giustissimo) stroncare il mercato di produzione e vendita a fine di lucro di pedopornografia a danno di bambini (esattamente come trovo giusto stroncare il mercato -in mano alla criminalità organizzata- di produzione e smercio di CD/DVD falsi) ma non trovo sensato, e anzi al contrario trovo controproducente, punire i fruitori ultimi di tale materiale, sempre che non l'abbiano acquistato incentivando venditori e produttori (e in questo caso *SEMBRA* sia stato così). Così come trovo inutile punire chi abbia idee diverse dal pensare comune (e chi più chi meno ognuno di noi penserà sempre qualcosa di diverso dal pensare comune su un argomento) e chi, nella solitudine della propria casa, SENZA venire a contatto con altri, si masturbi pensando alle cose più disparate, minori compresi. E' un pensiero e finché tale rimane, non fa del male a nessuno (quanti di voi vorrebbero ammazzare qualcuno, sono assassini per questo? No).==================================Modificato dall'autore il 08/11/2004 16.53.53
          • Anonimo scrive:
            Re: Con ogni probabilità?

            Se i terroristi non avessero
            visibilità mediatica sei così
            sicuro che continuerebbero? Sì. E' successo in Algeria, dove una decina di anni fa il governo decise di vietare ai media di parlare delle stragi quotidianead opera dei terroristi.Inutile dire che non si risolse nulla.Ma ad ogni modo stiamo parlando dei fruitori, non dei media.Ignorare un "colpo" di un terrorista significa farlo fallire?Ni.Da un lato fallisce la sua azione di propaganda, dall'altro il governo fallisce nascondendo (o ridimensionando) ai suoi cittadini la verità.E il terrorista, rimasto "muto" o "col silenziatore", non può che pensare a qualcosa di più spettacolare che non possa essere messo a tacere.
            In fondo i
            terroristi sono come i troll su Internet: i
            troll basta ignorarli e perdono il loro
            scopo. Non direi, ad alcuni interessa solo "trattare" con i governi, ad altri interessa solo il maritrio, e così via...
            Ciò non significa che vadano
            ignorati ma che non vada dato loro tutto
            questo risalto, perché non se lo
            meritano. Questo sì, notizie minime e accertate. Niente supposizioni, niente immagini inutili e ripetute. Niente interpretazioni.
            Praticamente da 3 anni, dall'11
            settembre 2001 in avanti ma anche prima, non
            ci sono TG che non aprano con notizie
            riguardanti il terrorismo.No, dài, per mesi non si è parlato altro che del caldo... ("ma dov'è finito Bin Laden", pensavo)
            Attenzione però che spesso
            anche comprando un paio di scarpe o un
            pallone di cuoio incentivi uno sfruttamento
            dei minori, diverso, ma per certi versi
            peggiore (per altri no).In certi paesi, lo sfruttamento è imprescindibile.Se non gli fanno fare i palloni, gli fanno fare altro.Se non compriamo niente, o li facciamo morire tutti di fame, o finiranno per mangiarseli i bambini.Questi problemi non li risolve il cittadino, nè un solo pease, ma tutti i paesi insieme: utopia.[casi ambigui]
            Ed è su quello che stiamo discutendo.Argomenti molto difficili.Ho risposto a questa notizia, proprio perchè mi sembrava un caso in cui non ci fosse possibilità di discutere troppo (e nonostante ciò una marea di messaggi di gente curiosa, come quello che vuole internare chi viene colto da un pensiero).
            Dipende da che intendi per "risultati
            certi", esistono studi su tutto che dicono
            tutto e il contrario di tutto. Infatti.Ogni individuo è un caso a se'.Non per niente è un individuo e non una massa.In questo caso mi sembra che l'azione legale coinvolga gli individui giusti (mi auguro che lo siano).
          • Brontoleus scrive:
            Re: Con ogni probabilità?
            - Scritto da: Anonimo

            Se i terroristi non avessero

            visibilità mediatica sei
            così

            sicuro che continuerebbero?

            Sì. Non mi sono espresso bene, quello che volevo dire l'ho chiarito comunque sotto (dare molto meno risalto) e vedo che sei d'accordo. Non dico di sottacere le notizie riguardanti il terrorismo ma è principalmente inutile continuare a martellare con la questione terrorismo (come del resto è inutile continuare a martellare con la questione pedofilia) perché si crea uno stato di ansia e di fobia nella gente.Le notizie vanno date, ma dovrebbe esistere un codice deontologico dei giornalisti che non dovrebbe farli insistere su argomenti di "presa" sulla gente solo per avere ascolto auditel o per vendere più copie del giornale. In fondo tutto questo significa solo soldi... e non si dovrebbero mai sfruttare le notizie di cronaca per far soldi.Più se ne parla più la gente ha paura, più la gente ha paura più vorrà (inconsciamente) avere altre notizie analoghe e compra/guarda in attesa di avere notizie simili. Questo i media lo sanno bene, ma bisognerebbe fermare questo circolo vizioso, è un meccanismo deleterio (e anche un po' perverso) per tutti.
            Questo sì, notizie minime e
            accertate. Niente supposizioni, niente
            immagini inutili e ripetute. Niente
            interpretazioni.Sarebbe bellissimo. Temo sia pura utopia.
            No, dài, per mesi non si è
            parlato altro che del caldo... ("ma
            dov'è finito Bin Laden", pensavo)E' spuntato paradossalmente proprio a ridosso delle elezioni. Mi aspettavo che spuntasse fuori come catturato per favorire il presidente in carica... ma comunque l'ha favorito lo stesso (forse lo voleva anche lui: di certo sono convinto che abbia influenzato la massa che ha rivotato Bush).
            In certi paesi, lo sfruttamento è
            imprescindibile.
            Se non gli fanno fare i palloni, gli fanno
            fare altro.Si può fare lo stesso discorso per la prostituzione in Thailandia o in Brasile o nell'europa dell'est. Però bisogna cercare di capire le priorità. E personalmente non sono convinto che in certi casi quelli che fanno i palloni stiano meglio. Almeno, non sempre.
            Se non compriamo niente, o li facciamo
            morire tutti di fame, o finiranno per
            mangiarseli i bambini.
            Questi problemi non li risolve il cittadino,
            nè un solo pease, ma tutti i paesi
            insieme: utopia.Utopia perché bene o male all'Occidente fa comodo la situazione attuale, e poiché è l'Occidente a detenere i soldi e di conseguenza il potere (e soldi chiamano altri soldi), nessuno di chi conta ha interesse a cambiare la situazione.
            [casi ambigui]

            Ed è su quello che stiamo

            discutendo.
            Argomenti molto difficili.Lo so, è una mia gran brutta abitudine quella di "brontolare" per far ragionare la gente sugli argomenti "scomodi" :)
            Ho risposto a questa notizia, proprio
            perchè mi sembrava un caso in cui non
            ci fosse possibilità di discutere
            troppo (e nonostante ciò una marea di
            messaggi di gente curiosa, come quello che
            vuole internare chi viene colto da un
            pensiero).I cretini sono in tutte le categorie: l'importante è saper confutare le loro idee argomentando in maniera logica. Come dire, con me e te trovano pane per i loro denti :D
            Infatti.
            Ogni individuo è un caso a se'.
            Non per niente è un individuo e non
            una massa.Quoto.
            In questo caso mi sembra che l'azione legale
            coinvolga gli individui giusti (mi auguro
            che lo siano).Me lo auguro anch'io, ma tendo purtroppo allo scetticismo e al pessimismo, sia perché so che troppo spesso hanno fatto degli errori (con ormai le vite rovinate), sia perché in questo Paese il concetto di "certezza della pena" e di "imparzialità dei giudici" viene meno sempre più spesso. Guardando in giro si vede che tantissime persone hanno subito sequestri ingiustificati, spesso con atti che definirei al limite di un vero e proprio terrorismo psicologico.Davvero, vorrei tanto sbagliarmi e credere che stavolta siano andati a colpo sicuro, ma sono e rimango scettico, almeno fino al processo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Con ogni probabilità?

      migliaia di DVD e Cd-ROM contenenti con ogni probabilità
      immagini illegali"
      Qui vogliamo CERTEZZE non PROBABILITA'.Durante i sequestri viene preso qualunque cosa possa conenere dati in forma digitale o analogica senza neppure accendere un PC: non è quello il luogo dell'indagine.L'errore di fondo è che non si dovrebbero divulgare i dati sulle quantità di supporti sequestrati perchè non da' alcuna indicazione reale.Detto ciò, la frase "migliaia di DVD e Cd-ROM contenenti con ogni probabilità immagini illegali" è di un allarmismo tale che fa sospettare una volontaria scelta editoriale.E' al termine del processo che andrebbero divulgati i dati sui crimini effettivi.
      • Brontoleus scrive:
        Re: Con ogni probabilità?
        - Scritto da: Anonimo
        Durante i sequestri viene preso qualunque
        cosa possa conenere dati in forma digitale o
        analogica senza neppure accendere un PC: non
        è quello il luogo dell'indagine.Non è sempre così, sebbene sia quasi sempre così.
        L'errore di fondo è che non si
        dovrebbero divulgare i dati sulle
        quantità di supporti sequestrati
        perchè non da' alcuna indicazione
        reale.Esatto come se tutti i CD e DVD sequestrati contenessero sicuramente (o quasi sicuramente) immagini pedoporno.Per non parlare delle VHS. Chiunque abbia un videoregistratore da più di 10 anni (pedofili compresi) di certo avrà videocassette per la maggioranza registrate dalla TV o acquistate in negozio o su bancarelle.Di queste, i film porno (quelli con maggiorenni intendo) anche nel caso di persone particolarmente "maniache" del porno come forse lo sono i pedofili coi film PEDOporno, non sono che una minima parte. La stessa cosa vale per CD e DVD. Aggiungiamo poi che costoro hanno acquistato e quindi di certo non hanno acquistato 100 CD o DVD o VHS perché non se le possono permettere e il cerchio si chiude.Di quelle migliaia di CD/DVD/VHS sequestrati, saranno una cinquantina (a voler esagerare) i supporti contenenti materiale pedoporno tra tutti gli indagati (contando per CD e DVD supporti *pieni* di materiale oppure sommando le piccole parti di supporti pieni ANCHE con altro, probabilmente più credibili).
        • Anonimo scrive:
          Re: Con ogni probabilità?
          - Scritto da: Brontoleus
          Di quelle migliaia di CD/DVD/VHS
          sequestrati, saranno una cinquantina (a
          voler esagerare) i supporti contenenti
          materiale pedoporno tra tutti gli indagati
          (contando per CD e DVD supporti *pieni* di
          materiale oppure sommando le piccole parti
          di supporti pieni ANCHE con altro,
          probabilmente più credibili).Ma smetti di difendere sti zozzoniTi rammento che questa gente paga per avere delle immagini di persone che violentano dei bambini di due anni.E, grazie a soldi di questi signori, che si mettono in piedi delle organizzazioni che adesca i bambini, li torturano e li violentanoSe ti ecciti vedendo quelle immagini sei una persona malata e lo stato fa benissimo a dirti :"attento c'è qualcosa che non va, anzi va così male che se invece di curarti continui a dare dei soldi a questi delinquenti finisci in gabbia"E smetti anche solo di pensare che basta smettere di parlarne e i tagliatori di teste diventano buone persone e smettono.Tu vivi in un mondo tutto tuo.
          • Brontoleus scrive:
            Re: Con ogni probabilità?
            - Scritto da: Anonimo
            Ma smetti di difendere sti zozzoniRipeto, qualcuno deve pur farlo.
            Ti rammento che questa gente pagaE vanno puniti perché pagano.
            per avere
            delle immagini di persone che violentano dei
            bambini di due anni.Non sempre di due anni. Ti faccio notare che sono considerati allo stesso modo 2 e 17. E se per te e per la legge non c'è differenza, per me c'è.
            Se ti   ecciti vedendo quelle
            immagini sei una persona malataStando al DSM V (il manuale degli psichiatri americani per definire le malattie e i disordini mentali), no.O meglio lo sei solo se oltre ad eccitarti guardandole non accetti questa parte di te (cioè ego-distonic).
            e lo stato
            fa benissimo a dirti :
            "attento c'è qualcosa che non va,
            anzi va così male che se invece di
            curarti continui a dare dei soldi a questi
            delinquenti finisci in gabbia"Lo stato non può obbligare nessuno a seguire terapie coatte (che peraltro non hanno mai "guarito" nessuno, non si ha nessuna dimostrazione positiva sul lungo termine).
            E smetti anche solo di pensare che basta
            smettere di parlarne e i tagliatori di teste
            diventano buone persone e smettono.Che problema hai con la comprensione dell'italiano? Parliamone...
            Tu vivi in un mondo tutto tuo.Tu invece no, eh? (troll)
          • Anonimo scrive:
            Re: Con ogni probabilità?
            - Scritto da: Brontoleus

            - Scritto da: Anonimo

            Ti rammento che questa gente paga
            E vanno puniti perché pagano.SI
            Non sempre di due anni. Ti faccio notare che
            sono considerati allo stesso modo 2 e 17. E
            se per te e per la legge non c'è
            differenza, per me c'è.Allora cambiamo la legge per quelli di 17 e mettiamo l'ergastolo per quelli che comprano le foro con i bimbi di 2Sei d'accordo ?

            Se ti   ecciti vedendo quelle

            immagini sei una persona malata
            Stando al DSM V (il manuale degli psichiatri
            americani per definire le malattie e i
            disordini mentali), no.
            O meglio lo sei solo se oltre ad eccitarti
            guardandole non accetti questa parte di te
            (cioè ego-distonic).Non lo sapevo.Bene, nessuna cura, diretti in galera
            Lo stato non può obbligare nessuno a
            seguire terapie coatte (che peraltro non
            hanno mai "guarito" nessuno, non si ha
            nessuna dimostrazione positiva sul lungo
            termine).
            Ripeto, galera !!
            Che problema hai con la comprensione
            dell'italiano? Parliamone...Mi dispiace ma IO non ho nessun problemaMa proprio nessuno....
          • Brontoleus scrive:
            Re: Con ogni probabilità?
            - Scritto da: Anonimo
            Allora cambiamo la legge per quelli di 17 e
            mettiamo l'ergastolo per quelli che comprano
            le foro con i bimbi di 2
            Sei d'accordo ?Se modifichi la proposta in "valutare caso per caso dai 9-10 anni in poi e al di sotto di tale soglia mettere l'ergastolo" allora sì.
            Non lo sapevo.
            Bene, nessuna cura, diretti in galeraNon ha senso mettere in galera una persona solo perché GLI PIACEREBBE fare certe cose. E guardare immagini e sfogarsi con quelle (nota bene guardarle, non acquistarle) non lo ritengo comunque un motivo valido. Anzi al contrario lo ritengo un motivo per lasciarglielo fare, almeno si fa una sega sull'immagine e non va a cercare bambini nel mondo reale.
            Ripeto, galera !!Vedi sopra.

            Che problema hai con la comprensione

            dell'italiano? Parliamone...
            Mi dispiace ma IO non ho nessun problema
            Ma proprio nessuno....Mi sembra proprio di sì invece...
          • Anonimo scrive:
            Re: Con ogni probabilità?
            - Scritto da: Brontoleus

            Se modifichi la proposta in "valutare caso
            per caso dai 9-10 anni in poi e al di sotto
            di tale soglia mettere l'ergastolo" allora
            sì.
            a undici non c'è nulla da valutare

            Non lo sapevo.

            Bene, nessuna cura, diretti in galera
            Non ha senso mettere in galera una persona
            solo perché GLI PIACEREBBE fare certe
            cose. E guardare immagini e sfogarsi con
            quelle (nota bene guardarle, non
            acquistarle) non lo ritengo comunque un
            motivo valido. Anzi al contrario lo ritengo
            un motivo per lasciarglielo fare, almeno si
            fa una sega sull'immagine e non va a cercare
            bambini nel mondo reale.Le immagini sono scattate ESCLUSIVAMENTE per soddisfare i suoi bisogniI bambini fotografati sono seviziati ESCLUSIVAMENTE per colpa di queste persone

            Mi sembra proprio di sì invece...detto da te....
          • Brontoleus scrive:
            Re: Con ogni probabilità?
            - Scritto da: Anonimo
            a undici non c'è nulla da valutareVedi l'altro post.
            Le immagini sono scattate ESCLUSIVAMENTE per
            soddisfare i suoi bisogni
            I bambini fotografati sono seviziati
            ESCLUSIVAMENTE per colpa di queste persone NON SONO FATTE SU COMMISSIONE. E poi si stava parlando di download gratuito via P2P. Chi ha fatto la foto non sa che Tizio l'ha scaricata, anche perché chi l'ha fatta di solito non va poi a condividerla sui P2P.
          • Anonimo scrive:
            Re: Con ogni probabilità?
            - Scritto da: Brontoleus
            NON SONO FATTE SU COMMISSIONE. E poi si
            stava parlando di download gratuito via P2P.
            Chi ha fatto la foto non sa che Tizio l'ha
            scaricata, anche perché chi l'ha
            fatta di solito non va poi a condividerla
            sui P2P.Quelle foro sono scattate perchè qualcuno le guardi, non sono fatte per se stessi ma per gli altri, per quei maiali che, con le loro pervervioni, alimentano il mercato (gratuito o a pagamento è la stessa cosa)Non ha importanza che Tizio che scarica conosca Caio che ha fatto la foto...Ma che te lo dico a fa....
          • Brontoleus scrive:
            Re: Con ogni probabilità?
            - Scritto da: Anonimo
            Quelle foro sono scattate perchè
            qualcuno le guardi, non sono fatte per se
            stessi ma per gli altri, per quei maiali
            che, con le loro pervervioni, alimentano il
            mercato (gratuito o a pagamento è la
            stessa cosa)E tu che ne sai? Leggiti piuttosto uno studio serio:http://www.psychomedia.it/pm/pit/cybcri/pedofnet.htm
            Non ha importanza che Tizio che scarica
            conosca Caio che ha fatto la foto...E come fa Caio a sapere che qualcuno era interessato? SVEGLIA!!!
            Ma che te lo dico a fa....Già...
          • Anonimo scrive:
            Re: Con ogni probabilità?
            - Scritto da: Brontoleus



            la cosa più divertente è che ti voti da solo i postsei troppo ridicolo
          • Brontoleus scrive:
            Re: Con ogni probabilità?
            - Scritto da: Anonimo
            la cosa più divertente è che
            ti voti da solo i post
            sei troppo ridicoloHai appena perso una buona occasione per stare zitto.Perché scrivi se non sai di cosa parli? Sei ignorante di come funziona questo forum: te lo spiego io anche se da come mi hai trattato non te lo meriteresti.Non ci si può votare i propri post, tutti i post di tutti gli utenti registrati partono da 2 (quelli degli utenti anonimi partono da 0) e si modificano coi voti DEGLI ALTRI. A me nemmeno compare la schermata per votare nei miei post (com'è del resto giusto che sia).E se ti fossi registrato lo sapresti.==================================Modificato dall'autore il 09/11/2004 8.03.54
          • Anonimo scrive:
            Re: Con ogni probabilità?
            - Scritto da: Brontoleus
            - Scritto da: Anonimo

            la cosa più divertente è
            che

            ti voti da solo i post

            sei troppo ridicolo
            Hai appena perso una buona occasione per
            stare zitto.
            Perché scrivi se non sai di cosa
            parli? Sei ignorante di come funziona questo
            forum: te lo spiego io anche se da come mi
            hai trattato non te lo meriteresti.
            Non ci si può votare i propri post,
            tutti i post di tutti gli utenti registrati
            partono da 2 (quelli degli utenti anonimi
            partono da 0) e si modificano coi voti DEGLI
            ALTRI. A me nemmeno compare la schermata per
            votare nei miei post (com'è del resto
            giusto che sia).
            E se ti fossi registrato lo sapresti.

            ==================================
            Modificato dall'autore il 09/11/2004 8.03.54e se ti iscrivi con due nomi diversi ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Con ogni probabilità?

            e se ti iscrivi con due nomi diversi ?Ha detto che si parte da 2, e lui è a 2.Sveglia!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Con ogni probabilità?
            - Scritto da: Anonimo

            e se ti iscrivi con due nomi diversi ?

            Ha detto che si parte da 2, e lui è a
            2.
            Sveglia!!!Svegliati tu!!Il forum è pieno di suoi messaggi insensati votati:4, 3, 5, eccezionale, fantastico, olè, ma che bello chi lo contesta :uff, mavalà, che brutto, puzza, culo, nerostrano no ?
          • Brontoleus scrive:
            Re: Con ogni probabilità?
            - Scritto da: Anonimo
            Svegliati tu!!
            Il forum è pieno di suoi messaggi
            insensati votati:Insensati per chi? Soltanto per te. Io ho fatto ragionamenti logici, ho avanzato il dubbio che le cose non siano sempre come la legge (e come quelli come te) ci vogliono far credere.Senza contare che a me non frega proprio niente che gli altri mi diano bei voti. Se tu non sei d'accordo con quei voti comincia a registrarti un nick, e poi vota contro.
          • Anonimo scrive:
            Re: Con ogni probabilità?
            - Scritto da: Brontoleus

            Senza contare che a me non frega proprio
            niente che gli altri mi diano bei voti. allora perchè ti voti da solo ?
          • Brontoleus scrive:
            Re: Con ogni probabilità?
            - Scritto da: Anonimo

            Senza contare che a me non frega proprio

            niente che gli altri mi diano bei voti.
            allora perchè ti voti da solo ?Non mi voto da solo, non so più come spiegartelo.Se non ci credi chiedi a Punto Informatico.Nel momento in cui invii il post da utente registrato hai direttamente voto 2.Ma perché non ti registri alla community e provi?
          • Brontoleus scrive:
            Re: Con ogni probabilità?
            - Scritto da: Anonimo
            e se ti iscrivi con due nomi diversi ?E' così difficile da accettare per te che ci possano essere persone intelligenti in questo forum?
  • Anonimo scrive:
    in galera x gli mp3
    e intanto chi scioglie i bambini nell'acido o chi ha fatto la strage di capaci e' fuori che se la gode. idem per Tanzi e company....che schifo!
    • Anonimo scrive:
      Re: in galera x gli mp3

      e intanto chi scioglie i bambini nell'acido
      o chi ha fatto la strage di capaci e' fuori
      che se la gode. guarda che è già rientrato...
      • Anonimo scrive:
        Re: in galera x gli mp3
        - Scritto da: Anonimo


        e intanto chi scioglie i bambini
        nell'acido

        o chi ha fatto la strage di capaci e'
        fuori

        che se la gode.

        guarda che è già rientrato...Non sarebbe mai dovuto uscire. Il fatto che abbia solamente messo piede fuori dal carcere è uno schiaffo in faccia a te e tutta la gente onesta di questa nazione.
      • Anonimo scrive:
        Re: in galera x gli mp3
        - Scritto da: Anonimo
        guarda che è già rientrato...Perchè lo hanno beccato mentre usava un cellulare,altrimenti sarebbe ancora fuori.
        • Anonimo scrive:
          Re: in galera x gli mp3
          - Scritto da: Anonimo


          - Scritto da: Anonimo


          guarda che è già
          rientrato...

          Perchè lo hanno beccato mentre usava
          un cellulare,altrimenti sarebbe ancora
          fuori.Un altro dei condannati per quel delitto è fuori perché il tribunale non ha ancora deciso come fargli scontare la pena.Ma ricordiamoci che i pentiti sono buoni e santi e i giudici infallibili e chi non è d'accordo un cattivone che fa piangere Violante, Veltri e Flores D'Arcais.E se un tribunale vi fa suicidare il padre innocente per una condanna ingiusta, non lamentatevi Flores D'Arcais vi spiegherà che se criticate il giudice siete osceni.E se un tribunale dei minori vi sottrae i figli per delle accuse infamanti e in seguito venite assolti, ma il tribunale non vi restituisce i figli, non lamentatevi e guardate nella cassetta della posta, potrebbe esserci una lettera del tribunale dei minori che con tono da avvertimento mafioso vi diffida dall'avvalervi del vostro diritto di rivolgervi alla stampa, pena la possibilità di subire gravi provvedimenti.E se criticate i giudici che hanno condannato ingiustamente Tortora? In galera! Avete l'immunità parlamentare? In galera lo stesso! Criticare un giudice incompetente è quasi grave come scaricare un mp3, non lo sapevate?
          • Anonimo scrive:
            Re: in galera x gli mp3
            Concordo in pieno. Mi fa piacere vedere che non sono solo.In Italia solo una cosa è sicura. L'impunità dei delinquenti.I magistrati poi non rispondono mai dei loro errori. Un medico se sbaglia, viene distrutto. Il magistrato no. Lui può tutto. Anche sbagliare sulla pelle degli altri. L'impunità è sicura. Guai toccare la loro autonomia.Mi piacerebbe dire molto di più ma sai, l'IP è ritracciabile e devo rimanere abbottonato... E' vietato pensarla diversamente da loro...
      • rumenta scrive:
        Re: in galera x gli mp3
        - Scritto da: Anonimo


        e intanto chi scioglie i bambini
        nell'acido

        o chi ha fatto la strage di capaci e'
        fuori

        che se la gode.

        guarda che è già rientrato...ma LOL.... e quello che ha compiuto materialmente la cosa NEMMENO CI E' ENTRATO IN CARCERE!!!!!apri gli occhietti, bella addormantata.....
    • Anonimo scrive:
      Re: in galera x gli mp3
      - Scritto da: Anonimo
      e intanto chi scioglie i bambini nell'acido
      o chi ha fatto la strage di capaci e' fuori
      che se la gode. idem per Tanzi e
      company....che schifo!MA BASTA!!! Ma è possibile che ogni volta che succede qualcosa salta fuori questa ca**ata ?!?!? Ho capito che ci sono cose più gravi al mondo, ma basta continuare a ripetere la stessa solfa!!! "Intanto c'è gente che ammazza e ruba" gnegnegne.....ma porca misera!! Sono d'accordo, ci sono cose più gravi, ma prima di tutto cosa nei sai tu che la gente vada in galera per gli mp3 ? e in secondo, ogni volta che prendi una multa per divieto di sosta cosa fai ? vai dal vigile e gli dici "Intanto Tanzi è libero" ?
      • Anonimo scrive:
        Re: in galera x gli mp3
        ... sarà per te una ca..ata ma è un fattore naturale "difendersi" dentro un "ecosistema" dove non puoi prescindere da tutto il resto, è una sorta di teoria del caos, un "battito di Brusca" lì l'arresto per un mp3 qui... infondo stiamo parlando della stessa cosa: il paradosso della vita. ps. (E' giusto discutterne senza aggredire nessuno, chi si sente 'aldisopra' delle parti illumini i 'sottostanti' con intelligenza... se non è capace non ha capito Capaci... scusate l'ironia, ma è necessaria per spiegare il concetto).
      • Anonimo scrive:
        Re: in galera x gli mp3
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        e intanto chi scioglie i bambini
        nell'acido

        o chi ha fatto la strage di capaci e'
        fuori

        che se la gode. idem per Tanzi e

        company....che schifo!

        MA BASTA!!! Ma è possibile che ogni
        volta che succede qualcosa salta fuori
        questa ca**ata ?!?!? Ho capito che ci sono
        cose più gravi al mondo, ma basta
        continuare a ripetere la stessa solfa!!!
        "Intanto c'è gente che ammazza e
        ruba" gnegnegne.....ma porca misera!! Sono
        d'accordo, ci sono cose più gravi, ma
        prima di tutto cosa nei sai tu che la gente
        vada in galera per gli mp3 ? e in secondo,
        ogni volta che prendi una multa per divieto
        di sosta cosa fai ? vai dal vigile e gli
        dici "Intanto Tanzi è libero" ?
        Mi fa piacere che consideri questi fatti delle "ca**ate", vorra`dire che semmai ammazzeranno tuo figlio e il suo assassino restera` impunito, ogni volta che oserai aprire bocca ti risponderemo : "MA BASTA CON QUESTE CA**ATE! L'IMPORTANTE E` CHE IN GALERA CI VADA CHI CONDIVIDE GLI MP3"
      • DuDe scrive:
        Re: in galera x gli mp3
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        e intanto chi scioglie i bambini
        nell'acido

        o chi ha fatto la strage di capaci e'
        fuori

        che se la gode. idem per Tanzi e

        company....che schifo!

        MA BASTA!!! Ma è possibile che ogni
        volta che succede qualcosa salta fuori
        questa ca**ata ?!?!? Ho capito che ci sono
        cose più gravi al mondo, ma basta
        continuare a ripetere la stessa solfa!!!
        "Intanto c'è gente che ammazza e
        ruba" gnegnegne.....ma porca misera!! Sono
        d'accordo, ci sono cose più gravi, ma
        prima di tutto cosa nei sai tu che la gente
        vada in galera per gli mp3 ? e in secondo,
        ogni volta che prendi una multa per divieto
        di sosta cosa fai ? vai dal vigile e gli
        dici "Intanto Tanzi è libero" ?
        Certo, ( paradossalmente) io mi piglio una multa, e quello che ne ha combinate perggio di carlo in franacia, se la gode nella SUA VILLA? o un brusca qualunque che se non avesse usato il cellulare sarebbe in giro a nostre spese a fare quel che diamine gli pare, dopo ave ammazzato circa 87 persone ( dtto da lui) scilto un bimbo nell'acido, e chi sa cosa altro.se permetti mi girano un po' le gonadi per situazioni surreali dove se fai una strage, ma ti penti sei un bravo cittadino, se ti scarichi qualche mp3 perche' mi sento acaro, sei un delinquente, ammetti o no che il sistema non funziona? ammetti o no che di scempi giudiziari se ne vedono a destra e a manca? a, ciliegina sulla torta, se si viene accusati e condannati ingiustamente, ma poi per chi sa quale congiunzione astrale cio' si verifica ( la riconoscenza dell'errore) lo stato ( cioe' noi) giustamente paga il danno, dico giustamente per il danneggiato, ma tutto il carrozzone che ha portato alla condanna del poveraccio? querlli continuano a fare il loro lavoro dicendo solo, ecchevvoifa'? ci siamo sbagliati, capita, capita un par di ciufoli! dovresti pagare te non io ( inteso come cittadino) Ogni volta chi si assiste a scempiaggini giudiziari si DEVONO citare questi obbrobbi giudiziari
      • Anonimo scrive:
        Re: in galera x gli mp3
        - Scritto da: Anonimo
        MA BASTA!!! Ma è possibile che ogni
        volta che succede qualcosa salta fuori
        questa ca**ata ?!?!? Ho capito che ci sono
        cose più gravi al mondo, ma basta
        continuare a ripetere la stessa solfa!!!
        "Intanto c'è gente che ammazza e
        ruba" gnegnegne.....ma porca misera!! Sono
        d'accordo, ci sono cose più gravi, ma
        prima di tutto cosa nei sai tu che la gente
        vada in galera per gli mp3 ? e in secondo,
        ogni volta che prendi una multa per divieto
        di sosta cosa fai ? vai dal vigile e gli
        dici "Intanto Tanzi è libero" ?Facciamo cosi': scrivimi qui il tuo indirizzo che settimana prossima vengo da te, ti tiro una bomba in casa, ammazzo un paio di tuoi parenti e ti prosciugo il conto in banca fino all'ultimo centesimo.Tanto per te sembra che sia lo stesso che parcheggiare in seconda fila...
      • Anonimo scrive:
        Re: in galera x gli mp3
        - Scritto da: Anonimo
        ogni volta che prendi una multa per divieto
        di sosta cosa fai ? vai dal vigile e gli
        dici "Intanto Tanzi è libero" ?Dipende, da come danno le multe certe volte,il primo istinto sarebbe quello di spaccargli tuttele ossa e dargli fuoco alla casa.Giusto per essere misericordiosi.
        • Anonimo scrive:
          Re: in galera x gli mp3
          la colpa non è dei magistrati ma di ki ci governa e ke fa le leggise una legge dice "brusca pentito puo' uscire" il giudice di turno deve applicarlase una legge dice "brusca anke da pentito non puo' uscire mai" il giudice di turno deve applicarlaquindi è inutile ke i politici si scandalizzano se sono proprio loro i responsabili, grazie allle loro leggi ultra-iper-garantiste in modo da poter sfuggire anke loro stessi dalle sbarre se un domani venissero scoperti (ancora) con le mani nella marmellata..
  • Anonimo scrive:
    Quelli delle Major
    Basta non comprare mai più un cd o una musicassetta e farli fallire!Sono loro dei LADRI! con i prezzi che vendono cd e musicassette!
  • Anonimo scrive:
    Questi PULOTTI
    • Anonimo scrive:
      Re: Questi PULOTTI
      Ma vergognati e basta.Se non ci fossero quelli che tu definisci rompiscatole chi pensi che farebbe rispettare le leggi, non solo quelle più assurde come il decreto urbani, ma quelle più basilari, che garantiscono il rispetto e la reciproca convivenza in una società?
      • Anonimo scrive:
        Re: Questi PULOTTI
        - Scritto da: Anonimo
        Ma vergognati e basta.
        Se non ci fossero quelli che tu definisci
        rompiscatole chi pensi che farebbe
        rispettare le leggi, non solo quelle
        più assurde come il decreto urbani,
        ma quelle più basilari, che
        garantiscono il rispetto e la reciproca
        convivenza in una società?Io ci starei! Guerra al file sharing illegale (come succede), ma allora anche le manette a parcheggiatori (=estorsori) abusivi, topi d'auto e d'appartemento, rapinatori, ecc. ecc.Purtroppo prendo atto che le telecamere nel centro delle citta' servono solo per mandare multe....Qualcuno dovrebbe ricordare alle forze dell'ordine che i crimin peggiori si commettono senza bisogno di un pc...
        • Anonimo scrive:
          Re: Questi PULOTTI
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: Anonimo

          Ma vergognati e basta.

          Se non ci fossero quelli che tu
          definisci

          rompiscatole chi pensi che farebbe

          rispettare le leggi, non solo quelle

          più assurde come il decreto
          urbani,

          ma quelle più basilari, che

          garantiscono il rispetto e la reciproca

          convivenza in una società?

          Io ci starei! Guerra al file sharing
          illegale (come succede), ma allora anche le
          manette a parcheggiatori (=estorsori)
          abusivi, topi d'auto e d'appartemento,
          rapinatori, ecc. ecc.
          Purtroppo prendo atto che le telecamere nel
          centro delle citta' servono solo per mandare
          multe....
          Qualcuno dovrebbe ricordare alle forze
          dell'ordine che i crimin peggiori si
          commettono senza bisogno di un pc...Vero,ma se poi parli liberamente...rischiamo di essere in democrazia e la cosa non è mica bella sai!!! :'(Non vorrai mica che l'italiano si ripigli e comunichi e un bel giorno quando internet sara' abbastanza grande da far comunicare tante persone che capiscono il mondo che li circonda,per loro sarebbe la fine!Purtroppo non arriveremo mai a quel livello di DEMOCRAZIA..ci fermeranno molto molto prima!:'(
      • Anonimo scrive:
        Re: Questi PULOTTI
        - Scritto da: Anonimo
        Ma vergognati e basta.
        Se non ci fossero quelli che tu definisci
        rompiscatole chi pensi che farebbe
        rispettare le leggi, non solo quelle
        più assurde come il decreto urbani,
        ma quelle più basilari, che
        garantiscono il rispetto e la reciproca
        convivenza in una società?ma va a da via i ciapp!Non ha capito una mazza!
    • Anonimo scrive:
      Re: Questi PULOTTI
      A parte il fatto che è difficile che decidano di loro spontanea volontà a quali indagini dare la priorità, se la legge è quella, è quella. Se cerchi un colpevole, cercalo tra chi concepisce leggi forse troppo "alla leggera"...
      • Anonimo scrive:
        Re: Questi PULOTTI
        Che decidano loro è quasi impossibile. Se si trovano in presenza di illecito è loro obbligo denunciarlo, pena sanzioni se la cosa si scopre.Certo per questioni del genere che implicano indagini mirate per identificare gli illeciti penso che abbiano delle direttive su dove indagare onde evitare che vadano a casaccio rischiando di disperdere le forze con iniziative non coordinate tra loro.
    • ElfQrin scrive:
      I "pulotti"
      - Scritto da: Anonimo
      Stan rompendo le palle a tutti ormai.
      Ma che rompicoglioni che sono!Loro fanno soltanto il loro lavoro.C'è un mio amico che fa il "pulotto", come dici tu, e mi ha detto di sentirsi come un picciotto mandato a verificare che un commerciante abbia pagato il pizzo, quando deve verificare i bollini SIAE, ma d'altronde non può certo rifiutarsi di fare il proprio dovere.La colpa è dei politici, di chi fa certe leggi "corrotto" dai soldi delle major e delle grandi aziende, sotto forma di finanziamento ai partiti.
      • Anonimo scrive:
        Re: I "pulotti"
        - Scritto da: ElfQrin
        La colpa è dei politici, di chi fa
        certe leggi "corrotto" dai soldi delle major
        e delle grandi aziende, sotto forma di
        finanziamento ai partiti.La colpa è di chi li vota o di chi ha vita politica uguale a zero cioè non conosce neanche vagamente le leggi o non va a votare.
      • Brontoleus scrive:
        Re: I "pulotti"
        - Scritto da: ElfQrin
        C'è un mio amico che fa il "pulotto",
        come dici tu, e mi ha detto di sentirsi come
        un picciotto mandato a verificare che un
        commerciante abbia pagato il pizzo, quando
        deve verificare i bollini SIAE, ma
        d'altronde non può certo rifiutarsi
        di fare il proprio dovere.Rifiutarsi e se del caso dimettersi.Io preferirei morire di fame piuttosto che fare un mestiere che mi obblighi a fare cose in cui non credo. E in QUESTO tipo di leggi non ci credo, così come il tuo amico.Si chiama COERENZA. E se non si è dimesso o ribellato, evidentemente lui non ce l'ha.==================================Modificato dall'autore il 08/11/2004 3.51.18
        • ElfQrin scrive:
          Re: I "pulotti"
          - Scritto da: Brontoleus
          Rifiutarsi e se del caso dimettersi.
          Io preferirei morire di fame piuttosto che
          fare un mestiere che mi obblighi a fare cose
          in cui non credo. E in QUESTO tipo di leggi
          non ci credo, così come il tuo amico.
          Si chiama COERENZA. E se non si è
          dimesso o ribellato, evidentemente lui non
          ce l'ha.o magari ce l'ha e ha anche una famiglia da mantenere...ma anche volendo essere moralmente integerrimi come vorresti tu, se i poliziotti decidessero quali leggi fosse giusto far rispettare e quali no, sarebbe un caos, oltre che un ingerenza nell'attività del parlamento. Allora sì che sarebbe uno stato di polizia, nel senso che le leggi le farebbero i poliziotti.La colpa è dei politici e di chi li vota (solo in parte purtroppo. I politici sono come le carte: li mischi ma sono sempre gli stessi).
          • Brontoleus scrive:
            Re: I "pulotti"
            - Scritto da: ElfQrin
            o magari ce l'ha e ha anche una famiglia da
            mantenere...Ci sono tanti mestieri che si possono fare senza bisogno di stare a far rispettare delle leggi in cui non si crede.E non sto parlando di mestieri illegali, semplicemente di mestieri che non comportino l'indossare un'uniforme.
          • Anonimo scrive:
            Re: I "pulotti"
            - Scritto da: Brontoleus
            Ci sono tanti mestieri che si possono fare
            senza bisogno di stare a far rispettare
            delle leggi in cui non si crede.
            E non sto parlando di mestieri illegali,
            semplicemente di mestieri che non comportino
            l'indossare un'uniforme.Quindi il lavoro del poliziotto dovrebbe essere fatto soltanto da avanzi di galera con pochi scrupoli?
          • Brontoleus scrive:
            Re: I "pulotti"
            - Scritto da: Anonimo
            Quindi il lavoro del poliziotto dovrebbe
            essere fatto soltanto da avanzi di galera
            con pochi scrupoli?No, dovrebbero essere abolite tutte le leggi che siano contro l'universale regola del buonsenso e del concetto "Se tu crei un danno (danno reale e verificabile, non danno ipotetico) vai punito". Tutto il resto del codice che punisce altro sono tutte cose che non andrebbero punite.Se i poliziotti si limitassero a QUESTO, allora ok.Poi non credere che tra i poliziotti non vi sia la gente che dici, un po' di anni fa a Genova se ne sono visti parecchi...==================================Modificato dall'autore il 08/11/2004 16.30.54
Chiudi i commenti