iOS 15.2: Apple mostra la cronologia delle riparazioni

iOS 15.2: Apple mostra la cronologia delle riparazioni

Con iOS 15.2 Apple ha deciso di introdurre una funzione grazie alla quale si può vedere la cronologia delle riparazioni effettuate su iPhone.
Con iOS 15.2 Apple ha deciso di introdurre una funzione grazie alla quale si può vedere la cronologia delle riparazioni effettuate su iPhone.

Tra le novità di iOS 15.2, ovvero la successiva versione del sistema operativo adottato su iPhone al momento rilasciata come Relase Candidate agli sviluppatori, ci sarà una funzione che permetterà agli utenti di visualizzare la cronologia degli interventi di assistenza che sono stati eseguiti sullo smartphone di casa Apple.

iOS 15.2: i dettagli sulle riparazioni variano in base all’iPhone

Le informazioni in questione risulteranno visibili accedendo alla sezione Impostazioni di iOS, selezionando la dicitura Generali e poi quella Info. I dettagli disponibili cambieranno in base al modello di iPhone: per iPhone‌ XR, XS, XS Max e versioni successive, incluso iPhone SE (2º generazione) è possibile vedere se la batteria è stata sostituita; per iPhone 11 è possibile vedere se la batteria o il display sono stati sostituiti; per iPhone 12‌ e iPhone 13‌ è possibile vedere se la batteria, il display o la fotocamera sono stati sostituiti.

Se è stata eseguita una riparazione, sia fai-da-te che non, con parti e strumenti Apple originali, le riparazioni saranno elencate come “Originali Apple” accanto ad ogni componente riparato, mentre se la riparazione è incompleta, è stata effettuata con componenti giù utilizzati in precedenza su un altro iPhone o se il componente non funziona come previsto verrà visualizzato il messaggio “Componente sconosciuto”.

Da notare che Apple dichiara che i messaggi nella nuova sezione non andranno ad influire in alcun modo sulla possibilità di usare ‌un iPhone‌ e le parti di esso eventualmente sostituite. Le informazioni vengono raccolte e archiviate sul dispositivo e l’azienda le impiega solo e soltanto per esigenze di servizio, analisi di sicurezza e per migliorare i prodotti futuri. Ovviamente tornano utili pure ai tecnici specializzati, per vedere quali interventi sono stati già fatti su un iPhone, e quando si acquista un dispositivo usato, per saperne di più riguardo eventuali problematiche precedenti.

Fonte: MacRumors
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 9 dic 2021
Link copiato negli appunti