iOS 16 avrà una schermata di blocco completamente nuova

iOS 16 avrà una schermata di blocco completamente nuova

Apple ha annunciato le novità che caratterizzeranno il nuovo iOS 16, tra le quali una nuova schermata di blocco molto più viva e dinamica.
Apple ha annunciato le novità che caratterizzeranno il nuovo iOS 16, tra le quali una nuova schermata di blocco molto più viva e dinamica.

Apple ha annunciato alla WWDC 2022 le novità che ha previsto per una schermata di blocco di iOS rinnovata e completamente riprogettata. Una novità minore? In realtà la schermata di blocco è l’elemento più usato e impattante, dunque le novità andranno inevitabilmente a modificare l’approccio con il sistema operativo e ridisegneranno il momento dell’incontro tra l’utente e l’interfaccia.

Le novità di iOS 16 introducono in modo particolare una schermata completamente personalizzabile, tale da trasformare questo elemento al fine di renderlo molto più affine all’utente rispetto a quanto non accade ad oggi. La spiegazione è nelle parole di Craig Federighi, Senior Vice President of Software Engineering di Apple: “iOS16 è una release importante che trasformerà il modo in cui usiamo iPhone. Abbiamo reinventato l’aspetto e il funzionamento della schermata di blocco con nuove funzioni per renderla più personale e utile, abbiamo introdotto la Libreria foto condivisa di iCloud per le famiglie, abbiamo semplificato la comunicazione con nuove funzioni in Messaggi e Mail, e abbiamo sfruttato l’intelligenza on-device migliorata per aggiornare Testo attivo e Ricerca visiva“.

iOS 16, le novità della schermata di blocco

La schermata di blocco diventa “bella e utile”: un colpo al cerchio e uno alla botte, insomma, per creare una via di accesso ad iOS16 più viva ed interattiva. Widget, senso di profondità, caratteri personalizzati e molto altro, fino a creare una pagina che risponda davvero a quel che l’utente si aspetta dal proprio smartphone anche in stato di blocco. Molti gli elementi già disponibili in galleria e dai quali attingere, ma molti – soprattutto – gli spazi lasciati alla creatività per combinare i tasselli e creare una pagina che risponda finalmente alle necessità invece che soltanto ai canoni estetici del sistema operativo.

Schermata di blocco iOS 16

Molto interessante è il riferimento che Apple ha riposto nelle “attività in tempo reale“: grazie a questa funzione, anche tramite la schermata di blocco sarà possibile restare aggiornati sui servizi in corso d’opera quali allenamenti, car sharing o consegne a domicilio. L’importanza è facile da intuire: anche facendo altro, e senza la necessità di sbloccare continuamente lo schermo, è possibile restare agganciati ad attività immediatamente importanti per le proprie necessità.

Altre novità sono previste a livello di:

  • Libreria foto
    La Libreria foto condivisa di iCloud offre alle famiglie un nuovo modo per condividere con semplicità i propri ricordi con una libreria di iCloud distinta, a cui possono collaborare, contribuire e accedere fino a sei persone. Ogni utente può scegliere di condividere tutte le foto presenti nella propria libreria personale, oppure solo quelle a partire da una data particolare o in cui appaiono persone specifiche. Un nuovo controllo nell’app Fotocamera permette anche di impostare l’invio automatico degli scatti alla libreria condivisa. Inoltre, suggerimenti intelligenti inviteranno l’utente a condividere le foto che ritraggono gli altri membri del gruppo“;
  • Messaggi
    L’utente può modificare o richiamare i messaggi inviati di recente, recuperare quelli eliminati da poco e contrassegnare le conversazioni come non lette, in modo da poterle rileggere successivamente. In più, SharePlay sarà disponibile anche in Messaggi, per godersi contenuti in sincrono, come film o canzoni, e condividere i controlli di riproduzione mentre si chatta in Messaggi“;
  • Mail
    Ora l’utente può programmare le email in anticipo e ha persino qualche secondo per annullare l’invio, prima che vengano consegnate alla casella di posta del destinatario. Mail si accorge se manca qualcosa di importante al messaggio, per esempio un allegato. Con la funzione “Remind Later” si può fare in modo che un’email venga mostrata di nuovo in una data e a un’ora prestabilite, mentre i suggerimenti di Follow Up consigliano in automatico di dar seguito a un messaggio se il destinatario non ha risposto. Inoltre, Mail include il più grande aggiornamento degli ultimi anni della funzione di ricerca e usa tecniche all’avanguardia per offrire risultati più pertinenti, accurati e completi. Email, contatti, documenti e link recenti appaiono all’istante non appena si inizia a cercare“.

iOS 16 è immediatamente disponibile per gli utenti iscritti all’Apple Developer Program; la beta pubblica sarà disponibile entro un mese, mentre le nuove funzioni saranno disponibili su tutti gli iPhone (da iPhone 8 in poi, fino agli attuali iPhone 13) a partire dalla stagione autunnale.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 6 giu 2022
Link copiato negli appunti