iOS 18 svela quattro nuovi modelli di iPhone

iOS 18 svela quattro nuovi modelli di iPhone

iOS 18 di Apple che dovrebbe venire rilasciato pubblicamente a settembre 2024 contiene riferimenti a quattro modelli di iPhone inediti.
iOS 18 svela quattro nuovi modelli di iPhone
iOS 18 di Apple che dovrebbe venire rilasciato pubblicamente a settembre 2024 contiene riferimenti a quattro modelli di iPhone inediti.

Mentre gli aggiornamenti di iOS 17 continuano a venire rilasciati su base periodica, gli sviluppatori di Apple sono al lavoro sul futuro e già chiacchierato iOS 18, la cui beta dovrebbe arrivare a giugno 2024, con il rilascio pubblico che dovrebbe invece avere luogo a settembre dello stesso anno. Le prime versioni del sistema operativo sono però già in circolazione e svelano interessanti dettagli riguardo i prossimi modelli di iPhone 16.

iOS 18: dettagli sui prossimi iPhone 16

La redazione di MacRumors riferisce infatti che il sistema operativo, il cui nome in codice sarebbe “Crystal”, contiene riferimenti a quattro modelli inediti di iPhone, ovvero:

  • D47 – iPhone 16
  • D48 – iPhone 16 Plus
  • D93 – iPhone 16 Pro
  • D94 – iPhone 16 Pro Max

Diversamente da quanto emerso da voci precedenti, non è stata però trovata alcuna prova di un presunto iPhone Ultra come parte della gamma iPhone 16. Pur essendo teoricamente possibile che un modello aggiuntivo possa rientrare nell’identificatore del dispositivo “D94”, un dispositivo del genere molto probabilmente sfrutterebbe un identificatore separato per applicare una chiara differenza dall’hardware di altre configurazioni.

Il codice del sistema operativo indica altresì che tutta la gamma iPhone 16 utilizzerà un nuovo system-on-chip con nome in codice t8140 – Tahiti, che si riferisce al chip A18, il quale fa riferimento al modello base ‌iPhone 16‌ e 16 Plus (noti internamente come D4y in Apple), nonché a ‌iPhone 16 Pro‌ e 16 Pro Max (denominati internamente D9x).

Oltre al chip A18, il sistema operativo contiene riferimenti a un modulo Broadcom Wi-Fi e Bluetooth apparentemente pianificato per la gamma iPhone 16, ma oltre a questo non sono presenti maggiori dettagli.

Fonte: MacRumors
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 22 dic 2023
Link copiato negli appunti