iPad è un e-reader

Così la pensano i lettori statunitensi. Ma se i puristi storceranno a ragione il naso, acquisisce maggiore consistenza la scelta di Nook di trasformarsi in un tablet a colori

Roma – Secondo un sondaggio condotto da ChangeWave , il mercato degli e-reader sarebbe al momento una corsa a due tra Amazon e Apple.

Barnes & Nobles già oggi vanta un trimestre finanziario trainato da Nook e vendite digitali che crescono in controtendenza rispetto alle vendite nei negozi. Tuttavia attende ancora le performance del nuovo modello Color (che a questo punto saranno gli utenti a decidere se considerare un e-reader o un tablet) per cui sono arrivate le prime recensioni sostanzialmente positive (250 dollari sono un prezzo molto competitivo per un touchscreen moderatamente funzionale), e che il suo Nook prenda piede al pari del capostipite degli e-reader Kindle.

Dunque, sembra ancora dover dare il via alla sua rincorsa per incalzare Kindle e iPad: sono questi due, pur avendo caratteristiche e scopi tendenzialmente difformi, a combattere per il momento per il primato nel mercato degli e-reader .

I 2.800 possessori di e-reader intervistati hanno infatti riferito nel 47 per cento dei casi di possedere un Kindle (un numero inferiore di 15 punti percentuali rispetto ad una stima di agosto), mentre il 32 per cento (un numero raddoppiato rispetto alla precedente statistica ) un iPad. Distanziati invece Sony Reader (che detiene il 5 per cento) e il Nook fermo in quarta posizione con appena il 4 per cento. Allo stesso modo una comparazione, seppur semplificata (perché con collegata a parametri più specifici), della soddisfazione dell’acquirente mostra che sono più i “Molto soddisfatti” di iPad (75 per cento) che di Kindle (54 per cento).

Un ulteriore dato permette di approfondire il significato di e-reader (e l’utilizzo che se fa) per gli utenti e per la statistica: Kindle è destinato quasi totalmente (nel 93 per cento dei casi) alla lettura di ebook, mentre a libri digitali si dedicano solo il 76 per cento degli utenti iPad che per il resto mostrano un’ottima propensione alla lettura di quotidiani, magazine e Blog/Feed RSS. Preferenze logiche date le diverse caratteristiche degli schermi dei due device: l’e ink di Kindle ottimo per una lettura prolungata, e il più multimediale LCD a colori di iPad.

In definitiva, tuttavia, i consumatori tendono ad associare e-reader e iPad: così, tra coloro che hanno dichiarato di essere interessati all’acquisto di un device, è ben il 42 per cento a dire di riferirsi al tablet di Apple (con Kindle a seguire con il 33 per cento delle preferenze), che è destinato dunque a diventare il principale beneficiario dell’atteso allargamento del mercato previsto per queste feste natalizie .

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • luco scrive:
    non posso che sottoscrivere!
    prima pagare, poi chiedere! (questa è una citazione)comunque chiedere sempre!e sarebbe anche l'ora che la smettessero di venderti i pc nuovi con una marea di bloatware e cacchiolate indesiderate e magari anche disinstallabili con difficoltà!ma morissero!
    • www scrive:
      Re: non posso che sottoscrivere!
      infatti... i pc aziendali per prima cosa li formatto e reinstallo da zero... roba da 6 minuti di avvio... pazzesco.
  • C= key scrive:
    Anche skype...
    ...installa un estensione a tradimento. Che evidenzia con un tag proprietario qualsiasi numero di telefono gli capiti a tiro sul browser, compresi i testi nelle form.Insopportabile.Magari mi è sfuggito durante l'installazione, e la rimozione è facile, ma installare estensioni per default è scorretto. E' più facile tradire l'utente piuttosto che convincerlo dell'utilità.
    • Sgabbio scrive:
      Re: Anche skype...
      Se non sbaglio, skype non avverte che vuole installarti quella estensione ?
      • Icestorm scrive:
        Re: Anche skype...
        - Scritto da: Sgabbio
        Se non sbaglio, skype non avverte che vuole
        installarti quella estensione
        ?Sia Skype che Google Earth avvertono durante l'installazione.Non so per gli altri.Finora non mi è mai capitato un plugin non voluto, basta solo non fare il macaco con "avanti-avanti-avanti" quando si installa un programma.
        • Fai il login o Registrati scrive:
          Re: Anche skype...
          - Scritto da: Icestorm
          Sia Skype che Google Earth avvertono durante
          l'installazione.Su linux non installano nulla (niente troll grazie, è solo un dato di fatto).
          • riso amaro scrive:
            Re: Anche skype...
            - Scritto da: Fai il login o Registrati
            - Scritto da: Icestorm

            Sia Skype che Google Earth avvertono durante

            l'installazione.

            Su linux non installano nulla (niente troll
            grazie, è solo un dato di
            fatto).Quella di skype è una estensione che viene installata con il consenso dell'utente (su windows), cioè viene avvertito prima.Personalmente la trovo utile.Si linux probabilmente non è possibile installare estensioni del genere perchè implica una installazione manuale con privilegi amministrativi (sudo) cosa che non tutti sono in grado di fare.Quindi è tempo perso.Non voglio trollare, ma linux di treni ne perde in continuazione a causa di quella shell odiosa.Ed è un vero peccato, sopratutto visti i recenti aborti made in redmond.Era il caso di dare una accelerata, per cambiare un po le cose.Invece no: ancora testi in inglese su una shell nera che chiede "Sudo"...Ma dai...
          • H5N1 scrive:
            Re: Anche skype...
            Meglio pochi, ma buoni.
          • krane scrive:
            Re: Anche skype...
            - Scritto da: riso amaro
            - Scritto da: Fai il login o Registrati

            - Scritto da: Icestorm


            Sia Skype che Google Earth avvertono durante


            l'installazione.

            Su linux non installano nulla (niente troll

            grazie, è solo un dato di

            fatto).
            Quella di skype è una estensione che viene
            installata con il consenso dell'utente (su
            windows), cioè viene avvertito
            prima.
            Personalmente la trovo utile.
            Si linux probabilmente non è possibile installare
            estensioni del genere perchè implica una
            installazione manuale con privilegi
            amministrativi (sudo) cosa che non tutti sono in
            grado di fare.Ma tu come lo installi skype su linux senza dare la password di amministrazione ?
            Quindi è tempo perso.
            Non voglio trollare, ma linux di treni ne perde
            in continuazione a causa di quella shell
            odiosa.
            Ed è un vero peccato, sopratutto visti i recenti
            aborti made in redmond.A proposito di aborti a me sembra proprio che quell'estensione funzioni solo su explorer e non si appiccichi a firefox.
            Era il caso di dare una accelerata, per cambiare
            un po le cose.
            Invece no: ancora testi in inglese su una shell
            nera che chiede "Sudo"...
            Ma dai...Ma dove ?
          • ... scrive:
            Re: Anche skype...
            Sudo è un comando che si utilizza dal 1 luglio al 15 settembre?
          • krane scrive:
            Re: Anche skype...
            - Scritto da: ...
            Sudo è un comando che si utilizza dal 1 luglio al
            15 settembre?Ultimamente si, almeno in italia.
          • Fai il login o Registrati scrive:
            Re: Anche skype...
            - Scritto da: riso amaro
            Si linux probabilmente non è possibile installare
            estensioni del genere perchè implica una
            installazione manuale con privilegi
            amministrativi (sudo) cosa che non tutti sono in
            grado di
            fare.Su Debian Lenny io per installare Skype ho scaricato il file deb dal sito di Skype, ci ho cliccato sopra, ho inserito la password e basta. Nulla di traumatico, direi alla portata di tutti.
            Quindi è tempo perso.Cosa è tempo perso?
            Non voglio trollare, ma linux di treni ne perde
            in continuazione a causa di quella shell
            odiosa.Guarda, come dicevo prima io uso Debian, che non è famosa per la sua amichevolezza (anche se non capisco il perché), e ti posso assicurare che la shell l'ho usata praticamente solo quando l'ho installata (4 anni fa, mentre era ancora in testing) per installare i driver nvidia e poco altro ma, ripeto, era in fase di testing. Tutto quello che mi è capitato di fare da allora in poi l'ho fatto quasi esclusivamente tramite i tool di KDE, e quando ho usato il terminale è stato per scelta e non per obbligo (ad es. per me è più comodo digitare sudo apt-get install nomeprogramma piuttosto che usare synaptic, ma è questione di gusti).Ciao
          • ephestione scrive:
            Re: Anche skype...
            - Scritto da: Fai il login o Registrati
            KDE, e quando ho usato il terminale è stato per
            scelta e non per obbligo (ad es. per me è più
            comodo digitare sudo apt-get install
            nomeprogramma piuttosto che usare synaptic, ma è
            questione di
            gusti).come ti capisco :D
      • Ubunto scrive:
        Re: Anche skype...
        - Scritto da: Sgabbio
        Se non sbaglio, skype non avverte che vuole
        installarti quella estensione
        ?Non è sufficiente, perché mettendo quella *utilissima* funzione e modificando il rendering dei numeri, scombinano (quelli di skype) completamente il lato estetico dei siti web e in alcuni casi rendono il numero illeggibile.Certo, il webdesinger del sito web potrebbe prevedere le loro schifezze e tramite qualche css hack rendere il numero irriconoscibile a skype, ma:1) non è dovuto (chi cacchio è skype?)2) causano comunque un danno alla experience di navigazione.Altro plugin/comportamento deprecabile è quello di QuickTime (et similia), che dopo l'installazione ti affibia l'iconcina che viene avviata nell'area di notifica e caricata *sempre*, *ad ogni avvio di sistema* e rimane li, a guardarti: a volte che senza alcun motivo non ti venisse voglia di usarlo.
        • Everybody Hates AhmadineSk unk scrive:
          Re: Anche skype...
          - Scritto da: Ubunto
          Altro plugin/comportamento deprecabile è quello
          di QuickTime (et similia), che dopo
          l'installazione ti affibia l'iconcina che viene
          avviata nell'area di notifica e caricata
          *sempre*, *ad ogni avvio di sistema* e rimane li,
          a guardarti: a volte che senza alcun motivo non
          ti venisse voglia di
          usarlo.Parli del QTask? Non è che ci voglia molto a togliersi di torno quel task manager dall'esecuzione automatica. Non oso immaginare quanta rumenta devi avere in esecuzione automatica :-P
          • Ubunto scrive:
            Re: Anche skype...
            - Scritto da: Everybody Hates AhmadineSk unk
            Parli del QTask? Non è che ci voglia molto a
            togliersi di torno quel task manager
            dall'esecuzione automatica. Non oso immaginare
            quanta rumenta devi avere in esecuzione
            automatica
            :-PIl punto non è se ci vuole molto o poco, ci vuole poco anche a disinstallare un plugin del browser.Il punto è: 1) perché cavolo mettono - di default - una cosa così inutile a caricare ad ogni avvio di sistema? La verifica degli aggiornamenti non la possono fare all'avvio del programma?2) a che serve un launcher per un programma del genere? Per vedere un video basta cliccare sul file desiderato, mica bisogna avviare il programma *prima*.3) perché se cerco di farlo secco agendo direttamente sul registro, c'è qualcosa che dopo un po' lo fa tornare al suo posto? Quindi sto programmino del razzo titene attivi anche altri processi (servizi?) non visibili dopo che l'ho installato?
    • amedeo scrive:
      Re: Anche skype...
      a me è addirittura capitato che un conoscente si lamentasse di Magento (glielo ho installato e fatto qualche personalizzazione) che generava pagine dove i numeri di telefono (in realtà qualsiasi numero più o meno simile ad un numero telefonico) venivano evidenziati, chiedendomi di intervenire per metterlo a posto!.Inutile dire che è abbastanza ignorante per quanto riguarda l'informatica ma purtroppo è la condizione di tanti utenti. Sui PC di amici e clienti trovo regolarmente una pletora di toolbar (ask,google,yahoo,avag, per non parlare delle ca**te tipo smiley e similari) che loro non usano e non sanno cosa siano.
      • H5N1 scrive:
        Re: Anche skype...
        ...peggio: dicono di non averle installat loro! :)
      • Nicolaus scrive:
        Re: Anche skype...
        Io infatti ho paura aprire internet explorer a casa di qualcuno, a parte il fatto che ho paura anche aprire quello mio, perchè non so come mai, ma trovi sempre qualcosa di nuovo, facendo pure attenzione ad avanti-avanti-avanti...A tanti gli si riduce talmente tanto l'area di navigazione che è più grande l'area dei menù e delle toolbar...
      • ... scrive:
        Re: Anche skype...
        Quella delle toolbar dei browser è un incubo ricorrente :)DOVUNQUE vado trovo almeno 4 o 5 toolbar tra ask.com, radioline, ricerca warez (non oso immaginare cosa nascondano dentro quelle toolbar)
  • lol scrive:
    differenze
    IMHO è diverso installare un codec da installare cose inutili nel browser come l'update di Earth o il live *che se li tengano nei loro programmi.
    • Momento di inerzia scrive:
      Re: differenze
      "chi installa Quicktime, ad esempio, ormai si aspetta di ritrovare anche sul browser i codec dedicati alla corretta visualizzazione web di quei video."io no.io voglio sapere sempre cosa cacchio è installato sul mio computer.Se installo Quicktime, voglio che il programma di installazione mi chieda "vuoi installare anche il plugin per il tuo browser? se lo installi puoi vdere i filmati quicktime embeddati, altrimenti no"E se gli dico di si, non deve prendersi tutte le associazioni dei file come fa DivX...
      • zuzzurro scrive:
        Re: differenze
        Quoto, anche perché in caso di buchi di sicurezza non hai ancora aperto la pagina che sei infetto :D .
      • noproblem scrive:
        Re: differenze
        il problema sono gli eterni newbie: se gli presenti troppe domande ( che in ogni caso non leggono, tanto non le capirebbero lo stesso ) recepiscono l'installazione come incomprensibile e si lamentano.
        • H5N1 scrive:
          Re: differenze
          E falli lamentare!Ancora con 'sta storia che il PC e Internet sono per tutti?Se così fosse non esisterebbe il termine Noob! :)
          • Fai il login o Registrati scrive:
            Re: differenze
            - Scritto da: H5N1
            E falli lamentare!
            Ancora con 'sta storia che il PC e Internet sono
            per
            tutti?OOHH!!!!! Finalmente qualcun'altro che la pensa come me... Un pc collegato ad internet se mal gestito può causare gravi danni all'economia e non solo, non si capisce per quale motivo chiunque lo possa utilizzare!
        • ech3l0n scrive:
          Re: differenze
          - Scritto da: noproblem
          il problema sono gli eterni newbie: se gli
          presenti troppe domande ( che in ogni caso non
          leggono, tanto non le capirebbero lo stesso )
          recepiscono l'installazione come incomprensibile
          e si
          lamentano.Sinceramente... sono 'zzi loro :)
      • Sgabbio scrive:
        Re: differenze
        Sarò scemo io, però certi software ti chiedono oppure ti avvertono che installano i codec per determinati software.
        • OldDog scrive:
          Re: differenze
          - Scritto da: Sgabbio
          Sarò scemo io, però certi software ti chiedono
          oppure ti avvertono che installano i codec per
          determinati
          software.Certi, purtroppo non tutti; oppure mascherano la richiesta dietro un bottone tipo "advanced setup" che serve a intimidire i meno tecnici. Ovviamente il default è "installa tutto e fai del mio PC quello che vuoi". :-)
    • batman scrive:
      Re: differenze
      oh grazie, capitan ovvio.
Chiudi i commenti