iPhone: popolarità raddoppiata tra gli adolescenti

iPhone: popolarità raddoppiata tra gli adolescenti

Un sondaggio condotto da Piper Sandler negli USA evidenzia che l'iPhone continua ad essere lo smartphone più popolare tra gli adolscenti.
Un sondaggio condotto da Piper Sandler negli USA evidenzia che l'iPhone continua ad essere lo smartphone più popolare tra gli adolscenti.

Nonostante il mercato degli smartphone risulti essere ormai piuttosto variegato e nonostante l’inflazione e varie altre circostanze abbiano portato anche i “melafonini” al rialzo di prezzo, gli iPhone continuano ad essere le opzioni più popolari tra gli adolescenti. A rivelarlo è stato un recente sondaggio condotto da Piper Sandler negli USA.

iPhone: continua ad essere il preferito degli adolescenti

Andando più nello specifico, è emerso che l’87% degli adolescenti intervistati possiede un iPhone, mentre l’88% si aspetta che il “melafonino” sia il suo prossimo smartphone.

Riportiamo di seguito, in forma tradotta, quanto dichiarato da Piper Sandler al riguardo.

Riteniamo che l’elevata penetrazione e l’intenzione siano importanti dato il mercato maturo degli smartphone premium. Inoltre, queste tendenze sono incoraggianti mentre l’azienda continua a introdurre nuovi iPhone, che potrebbero fornire un significativo aggiornamento del ciclo del prodotto. Pensiamo che queste tendenze positive possano anche essere un catalizzatore per un’ulteriore crescita dei servizi, poiché la base di installazione per l’hardware Apple continua a crescere.

È altresì interessante notare come negli ultimi 10 anni la popolarità dell’iPhone tra gli adolescenti sia più che raddoppiata. Basti pensare che nel 2012 gli adolescenti statunitensi che possedevano un iPhone erano pari al 40%.

Il sondaggio mette in evidenza pure informazioni relative ad Apple Watch, il quale si è rivelato molto meno popolare, in quanto solo il 31% degli adolescenti lo possiede. Tuttavia rappresenta lo smartwatch in generale più diffuso, considerando che il 36,8% degli adolescenti ha riferito di possedere un dispositivo della categoria, quindi solo il 5,8% possiede un orologio smart che non è a marchio Apple.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Fonte: MacRumors
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 12 ott 2022
Link copiato negli appunti