Italia, VoIP da regolamentare?

L'Autorità TLC lancia una consultazione pubblica che potrebbe concludersi con il varo di interventi e regole sul voice-over-IP. Si parla di garanzie da dare agli utenti


Roma – Approda anche in Italia un dibattito che da tempo si va sviluppando negli Stati Uniti e che riguarda la possibilità di imporre agli operatori di telefonia via Internet una serie di garanzie per gli utenti finali: l’ Autorità TLC ha infatti annunciato l’avvio del procedimento sugli interventi regolamentari e, come di consueto, ha contestualmente lanciato una consultazione pubblica sull’argomento.

L’obiettivo del procedimento è, nelle parole dell’Autorità, “la valutazione di eventuali interventi regolamentari in tema di fornitura dei servizi VoIP, con particolare riguardo all’uso della numerazione ed alle garanzie dei diritti degli utenti finali, tra cui la trasparenza delle informazioni, la qualità del servizio, l’accesso ai servizi di emergenza, la portabilità del numero e la fornitura di prestazioni supplementari “.

Non sono cose da poco, in particolare la richiesta di fornire “l’accesso ai servizi di emergenza” ha già in passato sollevato molte perplessità tra gli operatori di settore, soprattutto in un’epoca in cui vanno affermandosi servizi VoIP che spesso non sono associati dagli utenti a linee telefoniche tradizionali. Le diverse tecnologie e piattaforme di riferimento non rendono facile ai carrier VoIP soddisfare questo requisito, già oggetto di vivacissime polemiche al di là dell’Atlantico.

Ad ogni modo, grazie anche alla consultazione, cui potranno seguire audizioni di specifici soggetti da parte dell’Autorità, è lecito attendersi una regolamentazione finale che sia coerente con le tecnologie utilizzate e che non vada a detrimento delle opportunità di cui possono godere gli utenti VoIP, soprattutto sotto il profilo tariffario .

Tutto il procedimento dovrebbe concludersi entro fine ottobre.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Valentina Vigiani scrive:
    SKY Hotel
    Salve,ho un contrato Sky Hotel (cioè non per privati, ma per aziende) e mi dicono che tali contratti non ricadono nel decreto Bersani quindi non posso recedere dal contratto prima dei due anni pattuiti, è vero? E se sì, PERCHE'? Oltretutto il servizio è pessimo, funziona 4 volte su 5 (troppo poche per clienti di un 4 stelle) e ci arrivano le brochure con i nuovi film un mese sì e un mese no!Apprezzerei molto se qualcuno potesse darmi delucidazioni.Grazie,Valentina Vigiani
  • JosaFat scrive:
    Sky cattivina (va bene così, PI?)
    Ha così tanto rispetto per i suoi clienti che è da dicembre che ho mandato loro il fax di disdetta, e per mesi mi han fatto pagare il canone, rispondendomi al telefono che quando sarebbe diventata operativa mi sarebbero stati restituiti. A maggio mi è arrivata la lettera che mi confermava la disdetta ma i soldi non me li hanno ridati. Abbiamo contestato gil addebiti sulla carta di credito a Fineco con tanto di documentazione, e Sky se li è ripresi (che le due società siano in conbutta?).Domani vado da Adiconsum e vediamo se riesco a riavere i miei soldi: mi auguro che il tizio qui di Asti sia una persona in gamba come sembra essere Vergari (di lui posso dire che è molto disponibile), e che a questi ladri gli tocchi pagare qualche cifra sostanziosa di danni morali...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 28 aprile 2006 12.51-----------------------------------------------------------
  • Anonimo scrive:
    Ma come, un difensore della democrazia??
    ma se non più tardi di un mese fa Murdoch è stato osannato dalla sinistra italiana per essere un paladino del pluralismo, che quando ci sarà il governo Prodi finalmente si spezzerà il duopolio rai-mediaset.basta una ricerca su internet o sui giornali delle scorse settimane per leggere queste mirabolanti dichiarazioni di D'alema & c.Possible che pur di andare contro Berlusconi siamo disposti a dare potere all'uomo che controlla la quasi totalità dell'informazione mondiale?
  • Crazy scrive:
    Non accettate lo SkyBox, prendete il ...
    CIAO A TUTTISpero che i Decoder Sky divengano illegali.Io sono un abbonato Sky e mi ritengo soddisfatto di cio` che vedo tramite questo Network, ma allo stesso tempo voglio essere libero di poter guardare tutti i canali che ci sono nel Satellite.Perche` se nel Satellite ci sono dei Canali Free, Sky me li deve censurare?Io pago cio` che devo a Sky, quindi non mi pongo problemi a dirlo, per il 90% del tempo guardo Fox, che fa parte di Sky, ma delle volte mi piace spaziare tra gli altri 3000 Canali stranieri che il DreamBox, che per chi non lo sapesse e` un Decoder Programmabile basato su Linux, mi permette di visualizzare... beh, non sono 3000 perche` molti di essi sono a pagamento e quindi non li vedo lo stesso, ma tutti quelli che sono Free, che sono veramente tanti, me li vedo, mentre con lo SkyBox non li si vedono.In totale ho a disposizione piu` di 3000 Canali, Sky ne mette a disposizione 150 e per questi pago, piu` ce ne sono circa almeno altri 500 free che ogni tanto guardo, ma so che ce ne sarebbero molti altri, ma chi si mette a fare Zapping in quelle immense liste canali?Spero che con questa nuova sentenza, Sky sia obbligata a far vedere tutti quei canali Free che ci sono nel Satellite tramite cui trasmettono: HotBird, che per chi non ne sa, non trasmette solo Sky, ma trasmette tanti tanti altri Canali Video & Audio.DISTINTI SALUTI==================================Modificato dall'autore il 20/07/2005 1.42.24
    • Anonimo scrive:
      Re: Non accettate lo SkyBox, prendete il ...
      Con l'ultima revisione del firmware che Sky ha mandato giù, sono stati previsti i canali che non fanno parte del bouquet a partire dalla numerazione 9600.Questo ad onor del vero, comunque usare poi quei canali è un'impresa...In ogni modo, io ho rimesso su il Dreambox :-)
      • Anonimo scrive:
        Re: Non accettate lo SkyBox, prendete il ...
        Anche con il calcio SKY la fa' dapadrone assoluto -Perche il Governo e meglio ancora il MINISTRO TLCnon interviene - SKY impone - SKY decide - SKY insomma fa' quello che vuole - infischiandosene dellalegge sul DEC unico .Meno male che con ROSSO ALICE vedo 80% della seria A e 70% della serie B - a 48 Euro l'annoconsiderando il numero di partite a disposizionela spesa si riduce a poco piu' di 10 Cent. a partitaRifiutate il dec di sky e usate le tecnologie alternativepiu' gente abbandona sky - prima arrivera' ad essereuna emittente normale e non alla "GESTAPO"Giancarlo - Vicenza
Chiudi i commenti