Jack Dorsey: Bitcoin porterà la pace nel mondo

Jack Dorsey: Bitcoin porterà la pace nel mondo

Jack Dorsey ed Elon Musk credono ancora nel Bitcoin e spingono su istituzioni e sostenibilità per riportare le criptovalute al centro di una visione.
Jack Dorsey ed Elon Musk credono ancora nel Bitcoin e spingono su istituzioni e sostenibilità per riportare le criptovalute al centro di una visione.

Qual è il tuo desiderio? “La pace nel mondo“. Se spesso si prendevano così in giro le “Miss Italia” impegnate nelle interviste di rito pre-sfilata, oggi invece questo mantra passa sulla bocca dell'imprenditore Jack Dorsey. Secondo il fondatore di Twitter e Square, questo obiettivo potrà essere raggiunto passando per le criptovalute – Bitcoin, in primis, sul quale continua ad investire dopo averci già riversato capitali importanti in passato.

Il Bitcoin e la pace nel mondo

La mia speranza è che crei la pace nel mondo o aiuti a creare la pace nel mondo“: queste le parole raccolte da ADNkronos nella presentazione del progetto “B World” con cui Dorsey cerca di spiegare alle istituzioni quale valore avrebbe l'utilizzo delle criptovalute. E continua: “Tutte queste distrazioni con cui abbiamo a che fare quotidianamente ci allontanano dagli obiettivi più grandi che interessano ogni singola persona su questo pianeta. Sarà a lungo termine, ma la mia speranza è sicuramente la pace“.

Secondo Dorsey le criptovalute possono diventare una “moneta unica” internazionale, garantendo così maggior stabilità: una visione di lungo periodo, più che una previsione di concreta applicazione, che per molti versi cerca di riportare il Bitcoin al centro delle attenzioni generali proprio in un momento di calo continuativo.

Alla voce di Dorsey si è aggiunto il Credo di Elon Musk, secondo cui il lavoro di sostenibilità compiuto negli ultimi mesi possa riportare Tesla verso l'adozione del Bitcoin per i pagamenti: “Sembra che il bitcoin si stia spostando molto di più verso le energie rinnovabili e un sacco di centrali a carbone che venivano utilizzate per questa attività sono state chiuse, specialmente in Cina. Voglio fare altri controlli per confermare che la percentuale di utilizzo di energia rinnovabile nella loro produzione è molto probabilmente pari o superiore al 50% e che c'è una tendenza a un ulteriore aumento. In tal caso, molto probabilmente Tesla riprenderà ad accettare bitcoin“.

A pensar male si fa peccato, ma spesso ci si azzecca (cit.). Vien quindi da ragionare sul fatto che Dorsey (con forti investimenti nelle crypto) cerchi di rialzare l'attenzione sui Bitcoin e che Tesla li abbia scaricati nel momento del tracollo per valutare di riadottarli ora che ci si chiede se potrà iniziare un tentativo di rimbalzo.

Sostenibilità e pace nel mondo sono il sogno di tutti, ma il pragmatismo è la dote dei grandi imprenditori. Dorsey e Musk credono ancora nei Bitcoin, insomma. E tu?

Fonte: ADNkronos
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

22 07 2021
Link copiato negli appunti