James Webb Space Telescope: ecco la prima immagine

James Webb Space Telescope: ecco la prima immagine

La NASA ha pubblicato la prima immagine scattata dal James Webb Space Telescope che verrà usata durante la procedura di messa a fuoco dello specchio.
La NASA ha pubblicato la prima immagine scattata dal James Webb Space Telescope che verrà usata durante la procedura di messa a fuoco dello specchio.

Come spiegato la scorsa settimana, la NASA ha avviato la lunga procedura di allineamento delle ottiche che prevede lo spostamento dei 18 segmenti che compongono lo specchio primario del James Webb Space Telescope. L’agenzia spaziale statunitense ha pubblicato la prima immagine della stella HD 84406 catturata durante la fase iniziale dalla NIRCam (Near Infrared Camera).

JWST vede la sua prima stella 18 volte

La prima fase della procedura prevede lo scatto di 18 immagini della stella HD84406 (che si trova nella costellazione dell’Orsa Maggiore a circa 260 anni luce di distanza) e l’associazione di ognuna di esse al segmento corrispondente dello specchio primario. Il mosaico risultante è questo:

Immagini stella HD84406

Gli ingegneri della NASA ha quindi avuto conferma che la NIRCam funziona perfettamente. I puntini sfocati rappresentano 18 scatti separati. In questa immagine si vede invece l’associazione di ogni puntino luminoso al corrispondente segmento dello specchio primario:

Associazione scatto-segmento

Queste 18 immagini diventeranno una singola immagine entro i prossimi tre mesi, al termine della messa a fuoco, come spiegato nel video:

Il mosaico che raffigura i 18 puntini luminosi è stato ottenuto unendo le 18 immagini, ma è solo la parte centrale dell’immagine totale da 2 miliardi di pixel. La NIRCam è l’unico dei quattro strumenti a bordo del telescopio che può funzionare a temperature più alte di quella operativa (circa -236° C). Il raffreddamento passivo è ancora in corso, mentre per il MIRI (Mid-Infrared Instrument) verrà attivato un refrigeratore ad elio.

Grazie ad una particolare lente della NIRCam, il telescopio ha scattato un “selfie” dello specchio primario che verrà presa come riferimento per la procedura di allineamento. Il segmento luminoso è quello che ha catturato l’immagine della stella HD 84406 nel momento in cui è stato scattato il selfie.

Selfie specchio primario

Fonte: NASA
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 11 feb 2022
Link copiato negli appunti