La DSi extra large è in vetrina

Ha fatto il suo debutto nei negozi giapponesi la nuova Nintendo DSi XL, versione extra large della famosa console da gioco di BigN. In attesa dello sbarco in Europa

Roma – Lo scorso fine settimana ha fatto il proprio debutto sul mercato giapponese la DSi XL (“DSi LL” in Giappone), nuova incarnazione con schermo extra large della fortunata console da taschino di Nintendo.

Nintendo DSi XL La DSi LL aggiunge quasi un pollice a ciascuno dei due schermi di cui è dotata, portando la loro diagonale dai 3,25 pollici della DSi “liscia” agli attuali 4,2 pollici . Se si fa il confronto con i primi due modelli di DS, che avevano un display da 3 pollici, la differenza di proporzioni diventa ancor più marcata.

La diagonale si allunga ma il formato dei display rimane non-wide , con il classico rapporto 4:3: questo rende la nuova DSi particolarmente adatta per la navigazione sul Web e la lettura di testi, meno per la riproduzione dei video.

Come rimarca la stessa Nintendo, la DSi XL non è il successore della DSi , ma un modello alternativo che si affiancherà a quello classico. La differenza di peso e dimensioni tra una e l’altra console è del resto sensibile , e non tutti potrebbero gradirlo: la nuova DSi XL pesa 314 grammi, 100 grammi in più della DSi, e misura 161 x 91,4 x 21,2 mm, pari a circa 1,6 volte il volume del modello preesistente. Il vantaggio fornito dalla DSi XL in termini di leggibilità dello schermo va dunque a sacrificio della portabilità, fattore non secondario in un dispositivo di questo tipo.

L’impiego di display più grandi non penalizza invece l’autonomia , che Nintendo dichiara anzi più elevata rispetto a quella della DSi: si parla di 13-17 ore per il nuovo modello contro le 9-14 ore della versione non maggiorata. Tale beneficio lo si deve soprattutto all’uso di una batteria a più alta capacità (1050 mAh), e in minor misura all’aggiornamento di alcuni componenti interni.

Nintendo DSi XL A parte le differenze appena citate, e l’inclusione di uno stilo secondario dalla foggia di penna a sfera, la DSi XL non sembra introdurre altre novità di rilievo rispetto alla DSi: la risoluzione dello schermo rimane, almeno con i titoli correnti, di 256 x 192 pixel, e la memoria flash interna è ancora di 256 MB. Con il precedente modello la nuova DSi condivide poi la webcam integrata, la connettività wireless 802.11b/g, lo slot SDHC e l’integrazione con il DSi Shop (da cui è possibile acquistare i giochi DSiWare).

La scheda madre della DSi XL introduce alcuni piccoli cambiamenti rispetto a quella del modello standard, ma per quanto è dato sapere non dovrebbe impiegare processori più potenti né dovrebbe supportare risoluzioni più elevate. Per novità di questo tipo bisognerà probabilmente attendere la DS di prossima generazione, che secondo alcune recenti indiscrezioni (supportate nelle scorse settimane da nuove fonti ), sarà basata sull’imminente system-on-chip Tegra 2 di Nvidia. La nuova DS, che qualcuno ha già battezzato TS ( Tegra System ), potrebbe fornire performance non distanti da quelle di Wii e arrivare sul mercato giapponese già entro la fine del 2010.

Nintendo DSi LL

Tornando a parlare della LL, rimane da segnalare come la versione giapponese integri quattro software : DSi Browser , un web browser embedded sviluppato da Opera Software; Flipnote Studio , che permette di creare note e appunti multimediali; il dizionario Meikyou Kokugo Rakubiki Jiten e Brain Age Express , un gioco puzzle educativo qui presente nelle versioni Arts & Letters e Math . I contenuti che saranno distribuiti insieme alla versione europea e nordamericana della console non sono ancora stati resi noti, ma non dovrebbero discostarsi troppo da quelli in lingua giapponese.

In Giappone la DSi XL viene venduta al prezzo di 20mila yen (circa 150 euro) ed è disponibile in tre colorazioni : Dark Brown, Wine Red e Natural White. La console sbarcherà sui mercati occidentali nel corso del primo trimestre 2010 con il nome di DSi XL : il prezzo europeo, stando a certe fonti, sarà di circa 170 euro.

In questo articolo Geek.com ha pubblicato alcune foto in cui mette a confronto le dimensioni della DSi XL con quelle di una DSi e di una Sony PSP. Una più completa galleria di foto della console, in cui viene mostrato anche l’interno del dispositivo (scheda madre, batteria e altri componenti), è stata pubblicata qui da PC Watch . Infine, l’home page ufficiale in lingua giapponese della DSi LL si trova qui .

Alessandro Del Rosso

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • stegerva scrive:
    RIM
    non ho capito l'unità di misura del traffico... in megabyte di traffico? se si... c'è un dato "falsato".La navigazione dei RIM (Blackberry) avviene attraverso i server di RIM stessa che comprime (e di molto) i dati quindi la stessa pagina vista con un blackberry genera meno traffico di una letta da iphone etc..pshttp://images.appleinsider.com/Android.iPhone.share.pnggli apple aumentano la % ma calano (e non di poco un milione e trecento mila) nelle vendite - RIM passa da 6 a 10 milioni?
    • nome e cognome scrive:
      Re: RIM

      http://images.appleinsider.com/Android.iPhone.shar
      gli apple aumentano la % ma calano (e non di poco
      un milione e trecento mila) nelle vendite - RIM
      passa da 6 a 10
      milioni?No, la statistica ha senso l'utente apple viene spremuto come un limone da apple prima, dalle compagnie telefoniche poi.
    • alexjenn scrive:
      Re: RIM
      Una domanda: ma RIM non offre questi servizi a pagamento?
      • stegerva scrive:
        Re: RIM
        - Scritto da: alexjenn
        Una domanda: ma RIM non offre questi servizi a
        pagamento?non RIM ma lo fanno i gestori.Perchè con gli altri telefoni navighi gratis? NO
    • ruppolo scrive:
      Re: RIM
      - Scritto da: stegerva
      non ho capito l'unità di misura del traffico...
      in megabyte di traffico? se si... c'è un dato
      "falsato".
      La navigazione dei RIM (Blackberry) avviene
      attraverso i server di RIM stessa che comprime (e
      di molto) i dati quindi la stessa pagina vista
      con un blackberry genera meno traffico di una
      letta da iphone
      etc..La navigazione dei RIM? E cosa sarebbe?

      ps
      http://images.appleinsider.com/Android.iPhone.shar
      gli apple aumentano la % ma calano (e non di poco
      un milione e trecento mila) nelle vendite - RIM
      passa da 6 a 10
      milioni?Già, per vendere si vendono... ma poi, si utilizzano? Il grafico inferiore mostra cosa la gente ne fa del suo gingillo.
      • stegerva scrive:
        Re: RIM

        La navigazione dei RIM? E cosa sarebbe?

        Già, per vendere si vendono... ma poi, si
        utilizzano? Il grafico inferiore mostra cosa la
        gente ne fa del suo
        gingillo.chi li compra li usa per navigare, email facebook twitter etc...direi che è proprio il contrario... è proprio per usarli che si comperano usando MOLTI meno mb per via della compressione che viene fatta a monte dai server rim e comunque la navigazione ed email non fanno tanti mb quanto li fanno i video...
  • Sergio scrive:
    tre
    per cento??????????????????????????????:DDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDD
  • 3nr1c0 scrive:
    diciamo pero'
    Che chi compera un Iphone attiva quasi sempre ( se nn sempre ) il pacchetto dati WEB che con Tim e Vodafone ha un costo accessibile. Chi invece prende diverso da Iphone spesso nn trova lo stesso tipo di Offerta e quindi o si dissangua o usa i pacchetti per traffico WAP che allo stesso prezzo di quelli Iphone sono castrati per molte applicazioni.Quindi non sbrodoliamo sempre sul fatto che Apple è migliore di M$
    • ruppolo scrive:
      Re: diciamo pero'
      - Scritto da: 3nr1c0
      Che chi compera un Iphone attiva quasi sempre (
      se nn sempre ) il pacchetto dati WEB che con Tim
      e Vodafone ha un costo accessibile. Chi invece
      prende diverso da Iphone spesso nn trova lo
      stesso tipo di Offerta e quindi o si dissangua o
      usa i pacchetti per traffico WAP che allo stesso
      prezzo di quelli Iphone sono castrati per molte
      applicazioni.
      Quindi non sbrodoliamo sempre sul fatto che Apple
      è migliore di
      M$Ma parli per dare aria alla bocca?Tutti i carrier hanno offerte dati sulle ricaricabili a costi accessibilissimi, da 8 a 10 euro al mese. E non importa quale telefono usi.Personalmente ho scelto l'offerta di Wind da 8 euro al mese.
      • DarkSchneider scrive:
        Re: diciamo pero'
        - Scritto da: ruppolo
        Ma parli per dare aria alla bocca?
        Tutti i carrier hanno offerte dati sulle
        ricaricabili a costi accessibilissimi, da 8 a 10
        euro al mese. E non importa quale telefono
        usi.
        Personalmente ho scelto l'offerta di Wind da 8
        euro al
        mese.Diciamo che alcuni carrier vogliono offrire buoni servizi di connettività ed altri vogliono fregarti fingendo di offrirti connettività (in realtà risucchiano il tuo credito in cambio di a malapena la navigazione WEB).Il punto è che questi carrier su iPhone offrono comunque delle tariffe migliori rispetto a quelle svincolate dal telefono, Apple non c'entra nulla, è che anche loro sanno che un iPhone venduto senza connettività gli verrebbe scagliato in testa dopo 2 minuti assieme al contratto di AT&T
        • ruppolo scrive:
          Re: diciamo pero'
          - Scritto da: DarkSchneider
          - Scritto da: ruppolo


          Ma parli per dare aria alla bocca?

          Tutti i carrier hanno offerte dati sulle

          ricaricabili a costi accessibilissimi, da 8 a 10

          euro al mese. E non importa quale telefono

          usi.

          Personalmente ho scelto l'offerta di Wind da 8

          euro al

          mese.

          Diciamo che alcuni carrier vogliono offrire buoni
          servizi di connettività ed altri vogliono
          fregarti fingendo di offrirti connettività (in
          realtà risucchiano il tuo credito in cambio di a
          malapena la navigazione
          WEB).
          Il punto è che questi carrier su iPhone offrono
          comunque delle tariffe migliori rispetto a quelle
          svincolate dal telefono, Apple non c'entra nulla,
          è che anche loro sanno che un iPhone venduto
          senza connettività gli verrebbe scagliato in
          testa dopo 2 minuti assieme al contratto di
          AT&TGuarda che io li provati tutti e 4. Con tutti navighi senza problemi, a parte H3G che non ha la copertura completa completa del territorio e non ha una politica di roming dati come per la fonia. In realtà servirebbe una modifica alla Legge che imponga di trattare i dati roaming allo stesso modo del traffico voce roaming.Comunque lo sappiamo che i carrier sarebbero da mettere davanti un plotone di esecuzione, su questo non possiamo farci nulla.
          • Sgabbio scrive:
            Re: diciamo pero'
            Ma la cosa divertente è che in italia fanno delle tariffe truffe, all'estero sono molto di manica larga, nel regno unito pochi una scemenza all'anno per avere traffico dati illimitato! In italia che è il paese dei cellulari per antonomasia, mettono limiti del traffico e prezzi ladrata.
          • Aleph scrive:
            Re: diciamo pero'
            - Scritto da: Sgabbio
            Ma la cosa divertente è che in italia fanno delle
            tariffe truffe, all'estero sono molto di manica
            larga, nel regno unito pochi una scemenza
            all'anno per avere traffico dati illimitato!


            In italia che è il paese dei cellulari per
            antonomasia, mettono limiti del traffico e prezzi
            ladrata.C'è chi sta peggio... la Spagna.Qua stanno messi proprio male con le tariffe!
      • alexjenn scrive:
        Re: diciamo pero'
        Cosa offre Wind per 8 euro al mese?
        • ruppolo scrive:
          Re: diciamo pero'
          - Scritto da: alexjenn
          Cosa offre Wind per 8 euro al mese?Circa 450MByte, più che sufficienti.
          • alexjenn scrive:
            Re: diciamo pero'
            'nsomma. Ti chiedevo perché la 3 chiede 9 euro/mese per 50 MB/giorno.
          • clsbn scrive:
            Re: diciamo pero'
            Da ieri superinternet per tutti. 3gb per 5euro. Ormai non ce n'è per nessuno.
          • alexjenn scrive:
            Re: diciamo pero'
            Sempre della 3?
          • Funz scrive:
            Re: diciamo pero'
            - Scritto da: clsbn
            Da ieri superinternet per tutti. 3gb per 5euro.
            Ormai non ce n'è per
            nessuno.Chi? Dove? Quando?
          • alexjenn scrive:
            Re: diciamo pero'
            Ho chiesto a un amico che ha un 3 Store... è vero.Stasera disattivo Internet da 9 euro/mese x 50 MB giorno e passo a Super Internet da 5 euro/mese x 3 GB/mese,
          • ruppolo scrive:
            Re: diciamo pero'
            - Scritto da: alexjenn
            Ho chiesto a un amico che ha un 3 Store... è vero.

            Stasera disattivo Internet da 9 euro/mese x 50 MB
            giorno e passo a Super Internet da 5 euro/mese x
            3
            GB/mese,Lasciate perdere H3G. Uomo avvisato...
          • ruppolo scrive:
            Re: diciamo pero'
            - Scritto da: alexjenn
            'nsomma. Ti chiedevo perché la 3 chiede 9
            euro/mese per 50
            MB/giorno.50 MB al giorno non sono per forza maggiori di 450 MB al mese... io posso consumare 100MB in un giorno, con H3G no.In ogni caso ti sconsiglio vivamente H3G: quando sei in roaming non puoi usare Internet, a meno di non sperperare decine di euro all'ora.Se vuoi un consiglio, usa Tim, è quella che ha la rete 3G migliore, più veloce, con maggiore copertura. Inoltre Tim, come Wind, ha anche numerosi ponti Edge, che né Vodafone né H3G hanno.Io sono costretto ad usare Wind perché a casa mia arriva solo Wind e H3G.
          • LuNa scrive:
            Re: diciamo pero'
            450 mega per 8 euro ? lo sai vero che è un furto epocale ?prezzo accessibile .....
          • LuNa scrive:
            Re: diciamo pero'
            .. le telco sono dei succhiasangue, altro che prezzi accessibili. non so se ti rendi conto :D
          • ruppolo scrive:
            Re: diciamo pero'
            - Scritto da: LuNa
            450 mega per 8 euro ? lo sai vero che è un furto
            epocale
            ?
            prezzo accessibile .....Per me 8 euro al mese sono un prezzo accessibile.
      • 3nr1c0 scrive:
        Re: diciamo pero'
        Se io parlo per dar aria alla bocca tu digiti per tenere in allenamenti i muscoli delle tue ditaCmq Vodafone a 3 euro/wk offre per in nn iphone / htc magic 500mb/WK ma utilizza come punto d'0acXXXXX il WAP ( capisci amme i limiti vero? )Wind con 8 mese offre 450 mb di traffico WEB ( l'ho anche io ) e sono veramente pochi se ricevi allegati e magari utilizzi un PDA condividendo l'acXXXXX a internet trameti PC per leggere meglio gli allegati)l'unica offerta buona è quella usita poc fa con £ ma il problema della copertura per chi si sposta spesso per lavoro non è di poca importanza.Tim non mi esprimo / nn soRibadisco il concetto che con Iphone in italia sono state create tariffe dati ADHoc per incentivarne l'acquisto in quanto senza è un oggette che avrebbe venduto molto ma molto meno, Altrimenti spieganmi perche Appena lanciato hanno lanciato il pacchetto dati per iphone con punto d'acXXXXX adHoc.Per ritornare a Wind ricordo che quando VF lancio il pacchetto dati con 500/MB al mese ci fu in putiferio sui forum di utenti che dicevano che 500 mb sarebbero stati pochi, per cui per economica che sia l'offerta Wind è cara se rapportata a VF/tim L'unica nota positiva è che è attivabile da tutti è WEB e senza discriminazioni di apparecchio
        • alexjenn scrive:
          Re: diciamo pero'
          Vodafone è anche un truffatore nato.Con Vodafone Pack per iPhone, ovvero quel servizio che per (mi sembra) 9 euro al mese ti offre 3 GB/mese di dati, ebbene Vodafone stessa ti scala il credito se usi l'iPhone come modem (in tethering) con qualsiasi computer.Bella ladrata.Difatti, la cosa migliore è quella di modificarsi il file di configurazione di Vodafone nell'iPhone (operazione molto semplice da fare).
        • ruppolo scrive:
          Re: diciamo pero'
          - Scritto da: 3nr1c0
          Se io parlo per dar aria alla bocca tu digiti
          per tenere in allenamenti i muscoli delle tue
          ditaNon credo, io ho esperienza sia con gli operatori (parlo di dati) che di smartphone che di iPhone.
          Cmq Vodafone a 3 euro/wk offre per in nn iphone /
          htc magic 500mb/WK ma utilizza come punto
          d'0acXXXXX il WAP ( capisci amme i limiti vero?
          )Vodafone, che ho avuto per anni, offre a 3 euro alla settimana una normale navigazione che col wap non ha nulla a che spartire.
          Wind con 8 mese offre 450 mb di traffico WEB (
          l'ho anche io ) e sono veramente pochi se ricevi
          allegatiNon sei obbligato ad aprirli, gli allegati.
          e magari utilizzi un PDA condividendo
          l'acXXXXX a internet trameti PC per leggere
          meglio gli
          allegati)Figuriamoci, l'iPhone apre gli allegati senza problemi, audio/video/foto in tutti i formati standard, PDF, tutti i formati di Office e iWork. Anche se pesano decine di MB.
          l'unica offerta buona è quella usita poc fa con £
          ma il problema della copertura per chi si sposta
          spesso per lavoro non è di poca
          importanza.
          Tim non mi esprimo / nn so

          Ribadisco il concetto che con Iphone in italia
          sono state create tariffe dati ADHoc per
          incentivarne l'acquisto in quanto senza è un
          oggette che avrebbe venduto molto ma molto meno,Ovvio, visto il prezzo. Ma questo lo fanno anche per i Blackberry e altri apparecchi costosi.
          Altrimenti spieganmi perche Appena lanciato hanno
          lanciato il pacchetto dati per iphone con punto
          d'acXXXXX
          adHoc.Questo lo hanno fatto perché con l'iPhone non potevano XXXXXXXX il cliente con punti di acXXXXX del XXXXX tipo wap o posta elettronica. L'iPhone necessita di un acXXXXX completo a Internet, alla pari di un personal computer.Ovviamente questo lo hanno fatto solo gli operatori che si approfittavano.
          Per ritornare a Wind ricordo che quando VF lancio
          il pacchetto dati con 500/MB al mese ci fu in
          putiferio sui forum di utenti che dicevano che
          500 mb sarebbero stati pochi, Si, lo so, la maggior parte delle persone è ignorante.Io appena comprato l'iPhone ho preso proprio il pacchetto dati Vodafone da 500MB e sono partito per le ferie. Come si fa solitamente con le cose appena acquistate, ci si "gioca" tutto il giorno, per i primi giorni. Beh, in quel mese ho consumato la bellezza di 130MB. Internet e mappe di Google a gogò. Ho percorso circa 1.000 Km sempre con le mappe di Google attive.
          per cui per
          economica che sia l'offerta Wind è cara se
          rapportata a VF/tim L'unica nota positiva è che è
          attivabile da tutti è WEB e senza discriminazioni
          di
          apparecchioNessuno discrimina nulla. Puoi attivare piani dati con qualsiasi carrier per qualsiasi telefono, iPhone compreso.Ribadisco, stai arieggiando la bocca.
    • LaNberto scrive:
      Re: diciamo pero'
      - Scritto da: 3nr1c0
      Quindi non sbrodoliamo sempre sul fatto che Apple
      è migliore di
      M$ma no, facciamolo pure: lo è!
  • GG FF scrive:
    Per la redazione: "coma Apple"
    Mi sono accorto solo io dell'errore nel sottotitolo?Potete correggere per favore?
  • Funz scrive:
    Ma come si fa a navigare dal telefonino?
    Voglio dire: come si fa ad avere una "iuser icspiriens" soddisfacente navigando su uno schermino che se va bene è da 3,5?Può andare bene giusto per le cagatine che si scrivono su Twitter e Facebook, ma navigare una qualsiasi pagina web con un vero testo e una manciata di immagini è improponibile, sei sempre lì a zoommare e szoommare e scrollare a destra e sinistra, a meno di non rimpicciolire la pagina fino a non poter più leggere niente o di avere una vista d'aquila.tutti quelli che usano l'iphone per navigare dicono "mi sto abituando", il che presuppone uno sforzo e un bel po' di compromessi tra l'usabilità e la portabilità del dispositivo.Tutto ovviamente è mia opinione personale, io aspetto qualche tablet o comesichiamerà con un formato schermo da libro tascabile.
    • pietro scrive:
      Re: Ma come si fa a navigare dal telefonino?
      navigre con il telefonino è sempre una suituazione di emergenza da utilizzare quando non sei seduto a una scrivania, se uno per lavoro non è mai seduto a una scrivania usa un laptop.
      • ruppolo scrive:
        Re: Ma come si fa a navigare dal telefonino?
        - Scritto da: pietro
        navigre con il telefonino è sempre una
        suituazione di emergenza da utilizzare quando non
        sei seduto a una scrivania, se uno per lavoro non
        è mai seduto a una scrivania usa un
        laptop.Questo non vale per l'iPhone.
        • bollito scrive:
          Re: Ma come si fa a navigare dal telefonino?

          Questo non vale per l'iPhone.Si si come no. Assolutamente inutilizzabile anche il tuo amatissimo iPhone.come perdere tempo per leggere 2 robe s web.
          • ruppolo scrive:
            Re: Ma come si fa a navigare dal telefonino?
            - Scritto da: bollito

            Questo non vale per l'iPhone.

            Si si come no. Assolutamente inutilizzabile anche
            il tuo amatissimo
            iPhone.
            come perdere tempo per leggere 2 robe s web.E tu che XXXXX ne sai?
    • Liosandro scrive:
      Re: Ma come si fa a navigare dal telefonino?
      - Scritto da: Funz
      Voglio dire: come si fa ad avere una "iuser
      icspiriens" soddisfacente navigando su uno
      schermino che se va bene è da
      3,5?
      Può andare bene giusto per le cagatine che si
      scrivono su Twitter e Facebook, ma navigare una
      qualsiasi pagina web con un vero testo e una
      manciata di immagini è improponibile, sei sempre
      lì a zoommare e szoommare e scrollare a destra e
      sinistra, a meno di non rimpicciolire la pagina
      fino a non poter più leggere niente o di avere
      una vista
      d'aquila.

      tutti quelli che usano l'iphone per navigare
      dicono "mi sto abituando", il che presuppone uno
      sforzo e un bel po' di compromessi tra
      l'usabilità e la portabilità del
      dispositivo.

      Tutto ovviamente è mia opinione personale, io
      aspetto qualche tablet o comesichiamerà con un
      formato schermo da libro
      tascabile.Non "navighi".Accedi ad internet senza limitarti dal punto di vista dei contenuti e del modo di passare de una pagina all'altra.Sarebbe come dire: "come si fa a scrivere su un taccuino?" Certo, un bel quaderno è meglio, ma in emergenza puoi scrivere perfettamente su un taccuino.Come uso io iPhone per navigare? Beh: se ho una curiosità (ed io ne ho molte, sulla storia dei luoghi, sugli eventi, e su tutto quello che dovrei cercare in internet una volta a casa) accedo ad internet e cerco quello che mi serve.Senza altro limite che le pagine flash.E non è un "abituarsi". E' un adeguarsi al momento. Compromesso necessario se vuoi soddisfare delle curiosità nel momento in cui ti vengono.
    • Teo_ scrive:
      Re: Ma come si fa a navigare dal telefonino?
      - Scritto da: Funz
      Voglio dire: come si fa ad avere una "iuser
      icspiriens" soddisfacente navigando su uno
      schermino che se va bene è da
      3,5?
      Può andare bene giusto per le cagatine che si
      scrivono su Twitter e Facebook, ma navigare una
      qualsiasi pagina web con un vero testo e una
      manciata di immagini è improponibile, sei sempre
      lì a zoommare e szoommare e scrollare a destra e
      sinistra, a meno di non rimpicciolire la pagina
      fino a non poter più leggere niente o di avere
      una vista
      d'aquila.Uso un iPhone da poco ma mi sono subito trovato bene nel navigare siti realizzati decentemente.Se il contenuto da leggere è allinterno di un contenitore con larghezza non esagerata, basta un doppio tap per arrivare allarea desiderata e leggere.Se la larghezza è esagerata, anche anche con monitor grandi o su carta cè il rischio di saltare alla riga sbagliata.Il trucco per leggere decentemente su un display così piccolo credo sia densità in pixel più alta rispetto ai monitor normali. Un po come leggere su carta stampata caratteri piccoli o su monitor: se il monitor ha densità di 72-100ppi su carta il testo può avere densità di 1200-2400ppi.Ecco come vedo Punto Informatico; su altri siti a colonne più strette o layout appositi è molto più comodo.[img]http://img69.imageshack.us/img69/1121/pi1.jpg[/img][img]http://img100.imageshack.us/img100/8584/pi2m.jpg[/img][img]http://img136.imageshack.us/img136/4341/pi3h.jpg[/img]Sono il primo comunque ad usare 2 monitor anche solo per navigare: ritengo che la dimensione dellarea di lavoro aumenti la produttività.
    • ruppolo scrive:
      Re: Ma come si fa a navigare dal telefonino?
      - Scritto da: Funz
      Voglio dire: come si fa ad avere una "iuser
      icspiriens" soddisfacente navigando su uno
      schermino che se va bene è da
      3,5?Facilissimo, basta acquistare un iPhone.
      Può andare bene giusto per le cagatine che si
      scrivono su Twitter e Facebook, ma navigare una
      qualsiasi pagina web con un vero testo e una
      manciata di immagini è improponibile,E questo deriva da una tua esperienza personale o da un preconcetto?
      sei sempre
      lì a zoommare e szoommare e scrollare a destra e
      sinistra, a meno di non rimpicciolire la pagina
      fino a non poter più leggere niente o di avere
      una vista
      d'aquila.Certamente, solo che queste operazioni sono immediate e precise.Ti faccio vedere un esempio con la pagina di repubblica.it.Se tocchi due volte (un doppio tap) sopra l'articolo che vuoi leggere, in questo esempio contrassegnato con il cerchio giallo, esso si ingrandisce e posiziona da solo:[img]http://media.ruppolo.com/IMG_0993.png[/img]Con un successivo doppio tap in mezzo, si ritorna alla visione completa.Altro esempio:[img]http://media.ruppolo.com/IMG_0995.png[/img]E ancora:[img]http://media.ruppolo.com/IMG_0996.png[/img]Se poi vuoi leggere più avanti, basta scorrere il dito in verticale. Quando il dito inizia a scollare verticalmente, lo scroll orizzontale viene bloccato, così non esci dalla colonna.Altro esempio, cliccando successivamente su menu, così vedi quanto l'interfaccia è comoda da usare con le dita (la lista scorre col dito):[img]http://media.ruppolo.com/IMG_0998.png[/img]Ironicamente nonostante con l'iPhone la navigazione è semplice, Repubblica ha fatto prima la versione del sito apposta per iPhone e poi l'applicazione, eccoli entrambi:[img]http://media.ruppolo.com/IMG_0999.png[/img]
      tutti quelli che usano l'iphone per navigare
      dicono "mi sto abituando", il che presuppone uno
      sforzo e un bel po' di compromessi tra
      l'usabilità e la portabilità del
      dispositivo.No, si riferiscono alla tastiera. Digitare su un touch screen è diverso, ma una volta presa la mano si va molto più veloci. La tastiera touch ha numerosi vantaggi:- Orientamento: ruota orizzontale o verticale a seconda di come tieni l'iPhone, quindi non lo devi girare ogni volta.- Contestuale: i tasti sono quelli che servono in base al tipo di campo dati, quindi diversa per numeri, indirizzi email, pagine web, emoticons e naturalmente in base alla lingua, che puoi cambiare al volo direttamente con un tasto sulla tastiera. Per non parlare della possibilità per cinesi e giapponesi di disegnare il glifo col dito, une vera manna.- Polimorfica: le aree sensibili invisibili dei tasti più probabili, mentre scrivi, in base ad un dizionario multi lingua, si ingrandiscono.- Coadiuvata da un correttore automatico che auto completa la parola mentre scrivi in base al dizionario della lingua attiva in quel momento.
      Tutto ovviamente è mia opinione personale, io
      aspetto qualche tablet o comesichiamerà con un
      formato schermo da libro
      tascabile.Arriverà il prossimo anno, ma ovviamente non entrerà in tasca ;)
      • angros scrive:
        Re: Ma come si fa a navigare dal telefonino?

        Ironicamente nonostante con l'iPhone la
        navigazione è semplice, Repubblica ha fatto prima
        la versione del sito apposta per iPhone e poi
        l'applicazione, eccoli
        entrambi:Hai citato l' applicazione: cosa è esattamente? un visualizzatore delle informazioni contenute sul sito di Repubblica fatto in modo specifico per l' iPhone? Ne esistono altre, per altri siti? E si scaricano dallo store di Apple?
        • ruppolo scrive:
          Re: Ma come si fa a navigare dal telefonino?
          - Scritto da: angros
          Hai citato l' applicazione: cosa è esattamente?
          un visualizzatore delle informazioni contenute
          sul sito di Repubblica fatto in modo specifico
          per l' iPhone?Si.
          Ne esistono altre, per altri siti?Certamente. Molti quotidiani, anche esteri, ce l'hanno.Ad esempio Corriere della Sera, Il Messaggero, La Stampa, La Gazzetta dello Sport, NY Times, BBC, Wall Street Journal, USA Today. Ma anche TGCOM, Yahoo, Virgilio, eccetera.Sono centinaia.Addirittura certi giornalisti hanno la loro, come Walt Mossberg del Wall Street Journal ha la sua applicazione per consultare il suo sito AllThingsD.Le applicazioni hanno ovviamente maggiori funzionalità, ad esempio ti segnalano quando viene pubblicato un articolo che contiene certe parole chiave.Puoi vedere proprio sullo screenshot che ho postato mi segnala, in basso, 6 notizie che non ho ancora letto sull'argomento che mi interessa.
          E si scaricano dallo store di
          Apple?Si. La maggior parte sono gratuiti, altri costano 2-3 euro.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 25 novembre 2009 16.11-----------------------------------------------------------
          • angros scrive:
            Re: Ma come si fa a navigare dal telefonino?
            Grazie.Adesso capisco anche come hanno fatto a realizzare un numero così elevato di applicazioni per l' iPhone in così poco tempo; mi chiedevo che cosa ci fosse, negli oltre centomila programmi (considerando tra l' altro che naturalmente non ci sono programmi di CAD, tools di programmazione, suites da ufficio): certo, ci saranno parecchi giochi, ci saranno i diversi programmi per sfruttare il GPS e la videocamera, ma tutto il resto?Se molti siti hanno la loro applicazione specifica (che viene contata, quando si elencano tutte le applicazioni disponibili), il numero di applicazioni fa in fretta a salire; però, a questo punto, quando si parla del numero di applicazioni disponibili per altri sistemi, bisognerebbe contare anche tutti i giochini in flash ed in javascript, e tutte le pagine web con gadget avanzati? Perchè in questo modo, ad esempio, anche ChromeOS (per il quale nessuno, a parte Google, ha ancora sviluppato nulla di specifico) dispone già di un buon numero di applicazioni.Comunque, adesso ho chiaro come va interpretato l' alto numero di applicazioni dell' iPhone, e capisco che non è esagerato come mi sembrava all' inizio.
          • ruppolo scrive:
            Re: Ma come si fa a navigare dal telefonino?
            - Scritto da: angros
            Grazie.

            Adesso capisco anche come hanno fatto a
            realizzare un numero così elevato di applicazioni
            per l' iPhone in così poco tempo; mi chiedevo che
            cosa ci fosse, negli oltre centomila programmi
            (considerando tra l' altro che naturalmente non
            ci sono programmi di CAD, tools di
            programmazione, suites da ufficio):Ci sono le cose utili in computer tascabile, ovvero cose utili on the road.Hai mai visto un navigatore per PC?
            certo, ci
            saranno parecchi giochi, ci saranno i diversi
            programmi per sfruttare il GPS e la videocamera,
            ma tutto il
            resto?Ce ne sono di applicazioni che non hai nemmeno idea. Ad esempio ce n'è tutta una serie che riguarda il telecomandare apparecchiature di ogni genere, dagli impianti hi-fi alle automobili, passando per ogni cosa che puoi controllare in casa.
            Se molti siti hanno la loro applicazione
            specifica (che viene contata, quando si elencano
            tutte le applicazioni disponibili), il numero di
            applicazioni fa in fretta a salire;Mettiamo pure che queste siano l'1%. Rimane il 99%.Un'altra grossa fetta sono i programmi di riferimento: si va dall'elenco di frutta e verdura di stagione al dizionario di informatica, passando per i consigli della nonna, barzellette e ricette di cucina, fino all'elenco degli additivi alimentari. Tutto quello che può essere utile in mobilità, c'è.
            però, a
            questo punto, quando si parla del numero di
            applicazioni disponibili per altri sistemi,
            bisognerebbe contare anche tutti i giochini in
            flash ed in javascript, e tutte le pagine web con
            gadget avanzati?Visto che non contiamo le web application per iPhone, non contiamo neppure questi.
            Perchè in questo modo, ad
            esempio, anche ChromeOS (per il quale nessuno, a
            parte Google, ha ancora sviluppato nulla di
            specifico) dispone già di un buon numero di
            applicazioni.Non è così. Si parla di applicazioni residenti.
            Comunque, adesso ho chiaro come va interpretato
            l' alto numero di applicazioni dell' iPhone, e
            capisco che non è esagerato come mi sembrava all'
            inizio.Secondo me invece non ti è chiaro. Quelle 100 mila applicazioni potevano benissimo essere sviluppate per qualsiasi altro palmare, negli ultimi 15 anni. Cosa che non è stata fatta.Nemmeno sommando tutti i programmi sviluppati in 15 anni per tutte le piattaforme e tutti i modelli, non si arriva nemmeno alla metà di quella cifra.Ci sono molti giochi, questo si. Circa 25-30 mila giochi. Infatti l'iPod Touch sta spopolando.
          • angros scrive:
            Re: Ma come si fa a navigare dal telefonino?

            Ci sono le cose utili in computer tascabile,
            ovvero cose utili on the
            road.
            Hai mai visto un navigatore per PC?Avevo citato l' esempio del navigatore.


            certo, ci

            saranno parecchi giochi, ci saranno i diversi

            programmi per sfruttare il GPS e la videocamera,

            ma tutto il

            resto?

            Ce ne sono di applicazioni che non hai nemmeno
            idea. Ad esempio ce n'è tutta una serie che
            riguarda il telecomandare apparecchiature di ogni
            genere, dagli impianti hi-fi alle automobili,
            passando per ogni cosa che puoi controllare in
            casa.Come funziona? Il mio vecchio palmare con WinCE si può usare come telecomando, con un programma che controlla la porta a infrarossi (funziona come alcuni tipi di telecomandi universali, che devono essere "addestrati" avvicinando il telecomando normale); l' iPhone ha la porta ad infrarossi? E per le auto, come fa a comandarle (credevo che i telecomandi delle auto operino su frequenze diverse, non accessibili ai cellulari)


            Se molti siti hanno la loro applicazione

            specifica (che viene contata, quando si elencano

            tutte le applicazioni disponibili), il numero di

            applicazioni fa in fretta a salire;
            Mettiamo pure che queste siano l'1%. Rimane il
            99%.

            Un'altra grossa fetta sono i programmi di
            riferimento: si va dall'elenco di frutta e
            verdura di stagione al dizionario di informatica,
            passando per i consigli della nonna, barzellette
            e ricette di cucina, fino all'elenco degli
            additivi alimentari. Tutto quello che può essere
            utile in mobilità,
            c'è.Ma possiamo definirli "programmi"? Un dizionario di informatica può essere anche semplicemente una pagina web consultabile offline.Io, ad esempio,sul palmare mi sono installato un manuale di riferimento che mi serviva per lavoro: si trattava semplicemente di una serie di pagine HTML, consultabili con qualsiasi browser, che poteva funzionare con qualsiasi palmare; non l' ho mai considerato come una "applicazione", ma come un documento.


            però, a

            questo punto, quando si parla del numero di

            applicazioni disponibili per altri sistemi,

            bisognerebbe contare anche tutti i giochini in

            flash ed in javascript, e tutte le pagine web
            con

            gadget avanzati?
            Visto che non contiamo le web application per
            iPhone, non contiamo neppure
            questi.Mi sembra comunque che la definizione di "applicazione" sia un po' diversa: mi fai pensare ai cdrom interattivi, ai tempi di Windows 95, dove in realtà il programma spesso non era altro che un visualizzatore per i contenuti inclusi: alla fine molti di quei programmi sono spariti, perchè gli stessi contenuti erano disponibili anche via web, e si usava un solo programma di consultazione (il browser), così l' utente poteva scegliersi l' interfaccia che voleva e mantenere sempre la stessa, senza dover re-imparare i comandi ogni volta.


            Perchè in questo modo, ad

            esempio, anche ChromeOS (per il quale nessuno, a

            parte Google, ha ancora sviluppato nulla di

            specifico) dispone già di un buon numero di

            applicazioni.
            Non è così. Si parla di applicazioni residenti.La differenza in questi casi è abbastanza sfumata: la consultazione di pagine web (in alcuni casi anche interattive) può avvenire anche offline, mentre alcuni programmi con architettura client-server (come ad esempio i programmi che si basano sulle mappe satellitari) pur essendo residenti devono essere online per accedere ai dati.


            Comunque, adesso ho chiaro come va interpretato

            l' alto numero di applicazioni dell' iPhone, e

            capisco che non è esagerato come mi sembrava
            all'

            inizio.
            Secondo me invece non ti è chiaro. Quelle 100
            mila applicazioni potevano benissimo essere
            sviluppate per qualsiasi altro palmare, negli
            ultimi 15 anni. Cosa che non è stata
            fatta.Questo mi lascia un po' perplesso: è la stessa definizione di "applicazione" che mi sembra usata in un modo diverso sull' iPhone e sulle altre piattaforme; spesso sono considerati "servizi", "documenti" e "contenuti multimediali" sulle altre piattaforme: ad esempio, un sistema che consente di sapere, in base alla propria posizione, gli orari dei mezzi pubblici e l' itinerario ottimale per arrivare ad una certa destinazione, è una applicazione? O è un servizio? Perchè credo che l' iphone abbia una applicazione specifica, ma andando su Google Maps con un qualsiasi dispositivo in grado di connettersi (ed in grado di segnalare la propria posizione GPS, ovviamente) si può ottenere lo stesso risultato... solo che qui nessuno parlerebbe di "applicazione"
            Nemmeno sommando tutti i programmi sviluppati in
            15 anni per tutte le piattaforme e tutti i
            modelli, non si arriva nemmeno alla metà di
            quella
            cifra.

            Ci sono molti giochi, questo si. Circa 25-30 mila
            giochi. Infatti l'iPod Touch sta
            spopolando.Pienamente d' accordo: il sistema di controllo basato sul movimento permette di sviluppare idee nuove (e questo mi sembra un' ottima cosa), inoltre, senza la concorrenza dei giochi "classici" (giochini in flash, e giochi degli emulatori) molti possono fare un port di un gioco già esistente su altre piattaforme e venderlo (e questo non mi sembra un' ottima cosa).
        • sadness with you scrive:
          Re: Ma come si fa a navigare dal telefonino?
          - Scritto da: angros
          Hai citato l' applicazione: cosa è esattamente?è un'applicazione
          un visualizzatore delle informazioni contenute
          sul sito di Repubblica fatto in modo specifico
          per l' iPhone? diciamo di si
          Ne esistono altre, per altri siti?Corriere, Messaggero, Gazzetta, Eurosport, e altre ancora... alcun gratis, altre a pagamento
          E si scaricano dallo store di
          Apple?tutto ciò che installa sull'iPhone si scarica dall'AppStore (sottocategoria dell'iTunes Store)
      • sadness with you scrive:
        Re: Ma come si fa a navigare dal telefonino?
        - Scritto da: ruppoloComplimenti per l'ottima spiegazione (così chi non conosce l'iPhone, almeno sa di cosa si parla... chissà se Enjoy è passato di qua)
        Digitare su un
        touch screen è diverso, ma una volta presa la
        mano si va molto più veloci. Questa però proprio non te la passo... quando ci fai la mano diventa abbastanza comoda, ma di certo non più veloce di una buona tastiera fisica, e comunque manca il feedback
        La tastiera touch ha numerosi vantaggi:
        - Orientamento: ruota orizzontale o verticale a
        seconda di come tieni l'iPhone, quindi non lo
        devi girare ogni volta.peccato che quando la metti in orizzontale (e lì si che riesci a scrivere bene con i due pollici) lo schermo è occupato quasi completamente dalla tastiera e vedi si e no un paio di righe di ciò che stai scrivendo
        - Contestuale: i tasti sono quelli che servono in
        base al tipo di campo dati, quindi diversa per
        numeri, indirizzi email, pagine web, emoticons e
        naturalmente in base alla lingua, che puoi
        cambiare al volo direttamente con un tasto sulla
        tastiera. Per non parlare della possibilità per
        cinesi e giapponesi di disegnare il glifo col
        dito, une vera manna.sicuro? non ho mai provato... so che funziona così sul trackpad die Mac con SnowLeopard, ma non mi pare che lo faccia anche l'iPhone
        - Polimorfica: le aree sensibili invisibili dei
        tasti più probabili, mentre scrivi, in base ad un
        dizionario multi lingua, si ingrandiscono.?
        - Coadiuvata da un correttore automatico che auto
        completa la parola mentre scrivi in base al
        dizionario della lingua attiva in quel momento.peccato che per l'italiano faccia un po' pena, ma tant'è
        • Teo_ scrive:
          Re: Ma come si fa a navigare dal telefonino?
          - Scritto da: sadness with you
          - Scritto da: ruppolo

          Per non parlare della possibilità per

          cinesi e giapponesi di disegnare il glifo col

          dito, une vera manna.

          sicuro? non ho mai provato... so che funziona
          così sul trackpad die Mac con SnowLeopard, ma non
          mi pare che lo faccia anche
          l'iPhone[img]http://images.apple.com/it/iphone/how-to/content/images/chinescontct.png[/img]
        • ruppolo scrive:
          Re: Ma come si fa a navigare dal telefonino?
          - Scritto da: sadness with you
          Questa però proprio non te la passo... quando ci
          fai la mano diventa abbastanza comoda, ma di
          certo non più veloce di una buona tastiera
          fisica, e comunque manca il
          feedbackScusa, ma quale sarebbe una buona tastiera fisica su uno smartphone?Guarda che le tastiere dei palmari vanno premute con una certa forza, non sono come le tastiere da tavolo. Per l'iphone basta un tocco, quindi è per forza più rapido.Il feedback dell'avvenuta pressione c'è, è il "tic" sonoro e la lettera grande che appare sopra il dito (che ti conferma che hai premuto il tasto giusto). Quello che manca è il feedback di prima di toccare, ovvero il tocco senza aver effettivamente digitato, che permette al dito di centrare il pulsante prima di premerlo.


          La tastiera touch ha numerosi vantaggi:

          - Orientamento: ruota orizzontale o verticale a

          seconda di come tieni l'iPhone, quindi non lo

          devi girare ogni volta.

          peccato che quando la metti in orizzontale (e lì
          si che riesci a scrivere bene con i due pollici)
          lo schermo è occupato quasi completamente dalla
          tastiera e vedi si e no un paio di righe di ciò
          che stai
          scrivendoVedi generalmente 3 righe, ma sono sufficienti per scrivere messaggi. Io comunque non uso mai orizzontale, solo verticale. Questo perché uso tutti i programmi in verticale (a parte ovviamente quelli sviluppati per stare in orizzontale, come certi giochi o i filmati youtube.


          - Contestuale: i tasti sono quelli che servono
          in

          base al tipo di campo dati, quindi diversa per

          numeri, indirizzi email, pagine web, emoticons e

          naturalmente in base alla lingua, che puoi

          cambiare al volo direttamente con un tasto sulla

          tastiera. Per non parlare della possibilità per

          cinesi e giapponesi di disegnare il glifo col

          dito, une vera manna.

          sicuro? non ho mai provato... so che funziona
          così sul trackpad die Mac con SnowLeopard, ma non
          mi pare che lo faccia anche
          l'iPhoneTi hanno già postato lo screen shot.


          - Polimorfica: le aree sensibili invisibili dei

          tasti più probabili, mentre scrivi, in base ad
          un

          dizionario multi lingua, si ingrandiscono.

          ?È come se i tasti più probabili diventassero più grandi, riducendo la possibilità di errore.

          - Coadiuvata da un correttore automatico che
          auto

          completa la parola mentre scrivi in base al

          dizionario della lingua attiva in quel momento.

          peccato che per l'italiano faccia un po' pena, ma
          tant'èSecondo me nella versione attuale funziona benissimo. Sono ben poche le volte che devo scrivere apostrofi e accenti.
          • sadness with you scrive:
            Re: Ma come si fa a navigare dal telefonino?
            - Scritto da: ruppolo

            Questa però proprio non te la passo... quando ci

            fai la mano diventa abbastanza comoda, ma di

            certo non più veloce di una buona tastiera

            fisica, e comunque manca il feedback

            Scusa, ma quale sarebbe una buona tastiera fisica
            su uno smartphone?una di dimensioni adeguate che ti dia il giusto feedback
            Guarda che le tastiere dei palmari vanno premute
            con una certa forza, non sono come le tastiere da
            tavolo. Per l'iphone basta un tocco, quindi è per
            forza più rapido.LOL... non è certo in questo modo che si misira la velocità di scrittura
            Il feedback dell'avvenuta pressione c'è, è il
            "tic" sonoro e la lettera grande che appare sopra
            il dito (che ti conferma che hai premuto il tasto
            giusto).non è un feedback tallile: io non scrivo né con le orecchie né con gli occhi
            Quello che manca è il feedback di prima
            di toccare, ovvero il tocco senza aver
            effettivamente digitato, che permette al dito di
            centrare il pulsante prima di premerlo.anche... ma non solo... un feedback "tattile" di risposta ti consente di spostare il dito non appena percepisci di aver premuto, e la fisicità della tastiera ti permette di "far scorrere" il dito verso il tasto successivo in maniera immediata, cosa che non puoi fare su una tastiera touch. inoltre su una tastiera normale hai a disposizione uno shift per fare la maiuscole in modo più immediato, hai i numeri e i caratteri alfanumerici subito a portata di click, senza passare per due o tre cambi di layout (o, peggio ancora, tener premuto il tasto per sceglier eil carattere).Per carità, ci si scrive bene, e la uso spesso per vari motivi, ma da lì a dire che è più veloce di una tastiera fisica, ne passa...

            peccato che quando la metti in orizzontale (e lì

            si che riesci a scrivere bene con i due pollici)

            lo schermo è occupato quasi completamente dalla

            tastiera e vedi si e no un paio di righe di ciò

            che stai scrivendo
            Vedi generalmente 3 righe, ma sono sufficienti
            per scrivere messaggi.e chi ha parlato di "messaggini"? hai tra le mani uno smartphone!!!
            Io comunque non uso mai
            orizzontale, solo verticale.se devi scrivere molto, e velocemente, l'unico modo è metterlo in orizzontale e usare i due pollici


            - Polimorfica: le aree sensibili invisibili dei


            tasti più probabili, mentre scrivi, in base ad un


            dizionario multi lingua, si ingrandiscono.



            ?
            È come se i tasti più probabili diventassero più
            grandi, riducendo la possibilità di errore.e' per questo che in certi forum sentivo lamentele sul fatto che non riuscivano a iniziare i messaggi con la "x"?


            - Coadiuvata da un correttore automatico che auto


            completa la parola mentre scrivi in base al


            dizionario della lingua attiva in quel momento.



            peccato che per l'italiano faccia un po' pena, ma

            tant'è
            Secondo me nella versione attuale funziona
            benissimo.diciamo che se lo usi costantemente, e lo istruisci, migliora di molto
          • ruppolo scrive:
            Re: Ma come si fa a navigare dal telefonino?
            - Scritto da: sadness with you
            - Scritto da: ruppolo



            Questa però proprio non te la passo... quando
            ci


            fai la mano diventa abbastanza comoda, ma di


            certo non più veloce di una buona tastiera


            fisica, e comunque manca il feedback



            Scusa, ma quale sarebbe una buona tastiera
            fisica

            su uno smartphone?

            una di dimensioni adeguate che ti dia il giusto
            feedbackE quindi QUALE? Nome e cognome, per cortesia...

            Guarda che le tastiere dei palmari vanno premute

            con una certa forza, non sono come le tastiere
            da

            tavolo. Per l'iphone basta un tocco, quindi è
            per

            forza più rapido.

            LOL... non è certo in questo modo che si misira
            la velocità di
            scritturaAh no? E chi lo dice? Tu?


            Il feedback dell'avvenuta pressione c'è, è il

            "tic" sonoro e la lettera grande che appare
            sopra

            il dito (che ti conferma che hai premuto il
            tasto

            giusto).

            non è un feedback tallile: io non scrivo né con
            le orecchie né con gli
            occhiBen su una tastiera standard da tavolo o di notebook!


            Quello che manca è il feedback di prima

            di toccare, ovvero il tocco senza aver

            effettivamente digitato, che permette al dito di

            centrare il pulsante prima di premerlo.

            anche... ma non solo... un feedback "tattile" di
            risposta ti consente di spostare il dito non
            appena percepisci di aver premuto, e la fisicità
            della tastiera ti permette di "far scorrere" il
            dito verso il tasto successivo in maniera
            immediata, cosa che non puoi fare su una tastiera
            touch. inoltre su una tastiera normale hai a
            disposizione uno shift per fare la maiuscole in
            modo più immediato, hai i numeri e i caratteri
            alfanumerici subito a portata di click, senza
            passare per due o tre cambi di layout (o, peggio
            ancora, tener premuto il tasto per sceglier eil
            carattere).
            Per carità, ci si scrive bene, e la uso spesso
            per vari motivi, ma da lì a dire che è più veloce
            di una tastiera fisica, ne
            passa...Tutto quello che hai detto si riferisce a tastiere per computer.



            peccato che quando la metti in orizzontale (e



            si che riesci a scrivere bene con i due
            pollici)


            lo schermo è occupato quasi completamente
            dalla


            tastiera e vedi si e no un paio di righe di
            ciò


            che stai scrivendo

            Vedi generalmente 3 righe, ma sono sufficienti

            per scrivere messaggi.

            e chi ha parlato di "messaggini"? hai tra le mani
            uno
            smartphone!!!A parte che "smartphone" si riferisce ai vecchi cellulari dell'era pre-iPhone che di smart non avevano nulla (così come i netbook attuali non hanno nulla di net), l'utilizzo di un pocket computer rimane legato alla sua estrema portatilità e piccolissima dimensione, quindi non ha alcun senso usarlo come word proXXXXXr. È un computer da usare per la strada, e per la strada non si scrivono offerte, disdette, fatture, libri, giornali, cataloghi eccetera. Per la strada si scrivono messaggi, URL, parole chiave nei motori di ricerca e si compilano form su pagine web. Si scrive poco e legge molto, per dirla chiaramente.


            Io comunque non uso mai

            orizzontale, solo verticale.

            se devi scrivere molto, e velocemente, l'unico
            modo è metterlo in orizzontale e usare i due
            pollici




            - Polimorfica: le aree sensibili invisibili
            dei



            tasti più probabili, mentre scrivi, in base
            ad
            un



            dizionario multi lingua, si ingrandiscono.





            ?

            È come se i tasti più probabili diventassero più

            grandi, riducendo la possibilità di errore.

            e' per questo che in certi forum sentivo
            lamentele sul fatto che non riuscivano a iniziare
            i messaggi con la
            "x"?Tipo scrivere "xenofobo"? Non mi pare siano molte le parole che iniziano con x...




            - Coadiuvata da un correttore automatico
            che
            auto



            completa la parola mentre scrivi in base al



            dizionario della lingua attiva in quel
            momento.





            peccato che per l'italiano faccia un po'
            pena,
            ma


            tant'è

            Secondo me nella versione attuale funziona

            benissimo.

            diciamo che se lo usi costantemente, e lo
            istruisci, migliora di
            moltoCerto, solo che "usarlo costantemente" significa semplicemente "usarlo", e "lo istruisci" non comporta alcuna operazione, visto che si istruisce da solo.
          • sadness with you scrive:
            Re: Ma come si fa a navigare dal telefonino?
            - Scritto da: ruppolo

            e' per questo che in certi forum sentivo

            lamentele sul fatto che non riuscivano a

            iniziare i messaggi con la "x"?

            Tipo scrivere "xenofobo"?anche
            Non mi pare siano molte
            le parole che iniziano con x...vero... quindi? questo divrebbe giustificare l'impossibilità di farlo?è ovvio che qualcosa in quell'algoritmo andrebbe sistemato...

            diciamo che se lo usi costantemente, e lo

            istruisci, migliora di molto
            Certo, solo che "usarlo costantemente" significa
            semplicemente "usarlo",certo... solo che se ti rompi i cosiddetti perché non ne azzecca una, dopo due giorni che hai comprato l'iPhone lo disabilti e non lo usi più
      • Funz scrive:
        Re: Ma come si fa a navigare dal telefonino?
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: Funz

        Voglio dire: come si fa ad avere una "iuser

        icspiriens" soddisfacente navigando su uno

        schermino che se va bene è da

        3,5?
        Facilissimo, basta acquistare un iPhone.Me lo compri tu, babbino caro? :D

        Può andare bene giusto per le cagatine che si

        scrivono su Twitter e Facebook, ma navigare una

        qualsiasi pagina web con un vero testo e una

        manciata di immagini è improponibile,
        E questo deriva da una tua esperienza personale o
        da un
        preconcetto?Non so, e non capisco, quindi faccio domande

        sei sempre

        lì a zoommare e szoommare e scrollare a destra e

        sinistra, a meno di non rimpicciolire la pagina

        fino a non poter più leggere niente o di avere

        una vista

        d'aquila.
        Certamente, solo che queste operazioni sono
        immediate e
        precise.
        Ti faccio vedere un esempio con la pagina di
        repubblica.it.
        Se tocchi due volte (un doppio tap) sopra
        l'articolo che vuoi leggere, in questo esempio
        contrassegnato con il cerchio giallo, esso si
        ingrandisce e posiziona da
        solo:[...] OK, grazie per l'esauriente risposta :)

        Tutto ovviamente è mia opinione personale, io

        aspetto qualche tablet o comesichiamerà con un

        formato schermo da libro

        tascabile.
        Arriverà il prossimo anno, ma ovviamente non
        entrerà in tasca
        ;)eh no, non si può pretendere tutto.Almeno finchè non arriveranno i display srotolabili, o che si materializzano a mezz'aria ;)(scommetto che stavi pensando al vaporoso Apple tablet :D )
    • eclettico scrive:
      Re: Ma come si fa a navigare dal telefonino?
      Il grosso del traffico su internet lo fanno i siti di streaming.Con un 3,5 pollici vedi youtube dignitosamente e generi un sacco di traffico.Comunque non si vede male internet, con l'iphone riesco tranquillamente a consultare i miei siti preferiti.Solo un appunto, con i siti ricchi di link (esempio wikipedia) capita che tappando per zoomare capiti dentro a un link indesiderato, è piuttosto noioso (ragion percui wikipedia lo consulto solo da pc).
    • nome e cognome scrive:
      Re: Ma come si fa a navigare dal telefonino?
      - Scritto da: Funz
      Voglio dire: come si fa ad avere una "iuser
      icspiriens" soddisfacente navigando su uno
      schermino che se va bene è da
      3,5?Hai mai fatto caso a cosa fa realmente la gente con questi telefoni collegati a internet? Stesso cazzeggio da ufficio ma spendendo 10 volte tanto. Internet in mobilità al momento è un giochino per chi ha soldi da buttare, ma un vero utilizzo non c'è a meno che non vogliamo inserire tra le necessità principali del lavoratore l'aggiornare il profilo su facebook ogni 10 minuti o guardare la foto satellitare della posizione in cui sei.
      tutti quelli che usano l'iphone per navigare
      dicono "mi sto abituando", il che presuppone uno
      sforzo e un bel po' di compromessi tra
      l'usabilità e la portabilità del
      dispositivo.Ma la domanda è ... devi proprio navigare seduto sul XXXXX? Si carino anche a me stimola il movimento leggere certi commenti ma a parte questo? Fino ad ora tutti gli ifogn che ho visto sfoggiati erano usati per delle idiozie da competizione (estrazione del winforlife, aggiornare fb, guardare google maps) e per la mail, fine. Grande gioia delle compagnie telefoniche ma finita li.
      Tutto ovviamente è mia opinione personale, io
      aspetto qualche tablet o comesichiamerà con un
      formato schermo da libro
      tascabile.Netbook da 10"?
      • Teo_ scrive:
        Re: Ma come si fa a navigare dal telefonino?
        - Scritto da: nome e cognome
        - Scritto da: Funz

        Voglio dire: come si fa ad avere una "iuser

        icspiriens" soddisfacente navigando su uno

        schermino che se va bene è da

        3,5?

        Hai mai fatto caso a cosa fa realmente la gente
        con questi telefoni collegati a internet? Stesso
        cazzeggio da ufficio ma spendendo 10 volte tanto.Giusto, smettiamo di investire in infrastrutture per internet tanto la gente la usa la rete solo per cazzeggiare.
        • nome e cognome scrive:
          Re: Ma come si fa a navigare dal telefonino?

          Giusto, smettiamo di investire in infrastrutture
          per internet tanto la gente la usa la rete solo
          per
          cazzeggiare.Investiamo meglio, magari evitiamo che la gente ci cazzeggi e basta. Perchè chiunque puo' sXXXXXXXrsi su facebook ma un ospedale non è in grado di spedirti i risultati degli esami del sangue via mail?
      • ruppolo scrive:
        Re: Ma come si fa a navigare dal telefonino?
        - Scritto da: nome e cognome
        - Scritto da: Funz

        Voglio dire: come si fa ad avere una "iuser

        icspiriens" soddisfacente navigando su uno

        schermino che se va bene è da

        3,5?

        Hai mai fatto caso a cosa fa realmente la gente
        con questi telefoni collegati a internet? Stesso
        cazzeggio da ufficio ma spendendo 10 volte tanto.Pare tale "cazzeggio" sia importante per la fruizione della libertà di informazione e comunicazione, quella cosina che i governi cercano di garantire e regolamentare...
        Internet in mobilità al momento è un giochino per
        chi ha soldi da buttare,Potremo dire lo stesso del telefono in mobilità, "giochino per chi ha soldi da buttare". E la radio portatile? E la fotocamera? Giochini per chi ha soldi da buttare.
        ma un vero utilizzoE CHE XXXXX SAREBBE IL VERO UTILIZZO?
        non
        c'è a meno che non vogliamo inserire tra le
        necessità principali del lavoratoreIL LAVORATORE???AH, MA POTEVI DIRCELO SUBITO CHE IL COMPUTER È UNO STRUMENTO DI LAVORO!!!
        l'aggiornare
        il profilo su facebook ogni 10 minuti o guardare
        la foto satellitare della posizione in cui sei.Esatto, ma se tu intendi la vita solo come lavoro, allora sappi che provo pena per te.

        tutti quelli che usano l'iphone per navigare

        dicono "mi sto abituando", il che presuppone uno

        sforzo e un bel po' di compromessi tra

        l'usabilità e la portabilità del

        dispositivo.

        Ma la domanda è ... devi proprio navigare seduto
        sul XXXXX?Seduto sul XXXXX, seduto sul prato in montagna, seduto in spiaggia, seduto al ristorante, seduto dove mi pare. E anche in piedi, in qualunque luogo, qualunque giorno, qualunque istante.La domanda è: perché dovei limitarmi nel fruire a Internet?
        Si carino anche a me stimola il
        movimento leggere certi commenti ma a parte
        questo? Fino ad ora tutti gli ifogn che ho visto
        sfoggiati"ifogn" e "sfoggiati" mettono solo in luce la tua frustrazione di chi vorrebbe ma non può. Quelli che qui chiamiamo "rosicatori".
        erano usati per delle idiozie da
        competizione (estrazione del winforlife,
        aggiornare fb, guardare google maps) e per la
        mail, fine.

        Grande gioia delle compagnie telefoniche ma
        finita li.Certo certo...

        Tutto ovviamente è mia opinione personale, io

        aspetto qualche tablet o comesichiamerà con un

        formato schermo da libro

        tascabile.

        Netbook da 10"?Eccolo, il giocattolo di quelli che non hanno un soldo in tasca e sbavano per l'iPhone.Ma certo, un bel netbook da quattro soldi con un bel sistema operativo vintage, oppure un comodissimo Linux con cui passare le serate invernali tra compilazioni, ottimizzazioni e altre gratificanti attività fini a se stesse.
        • Sgabbio scrive:
          Re: Ma come si fa a navigare dal telefonino?
          - Scritto da: ruppolo
          Eccolo, il giocattolo di quelli che non hanno un
          soldo in tasca e sbavano per
          l'iPhone.
          Ma certo, un bel netbook da quattro soldi con un
          bel sistema operativo vintage, oppure un
          comodissimo Linux con cui passare le serate
          invernali tra compilazioni, ottimizzazioni e
          altre gratificanti attività fini a se
          stesse. Qui ti sei rovinato, hai trollato quanto lui.
          • ruppolo scrive:
            Re: Ma come si fa a navigare dal telefonino?
            - Scritto da: Sgabbio
            Qui ti sei rovinato, hai trollato quanto lui.Sono stufo di ricordare che, rispetto un netbook, l'iPhone sta in tasca! E telefona! E fa le foto! E i video! E ha il GPS! E il 3G! E oltre 100 mila applicazioni appositamente concepite per tale dispositivo!
          • Sgabbio scrive:
            Re: Ma come si fa a navigare dal telefonino?
            Non hai capito una cippa...io alludevo alla parte messa in GRASSETTO...
          • ruppolo scrive:
            Re: Ma come si fa a navigare dal telefonino?
            - Scritto da: Sgabbio
            Non hai capito una cippa...io alludevo alla parte
            messa in
            GRASSETTO...Ah, ho capito :Dok, ritiro, Linux è un ottimo sistema per chi è appassionato di informatica. Così va meglio?
          • nome e cognome scrive:
            Re: Ma come si fa a navigare dal telefonino?
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Sgabbio

            Qui ti sei rovinato, hai trollato quanto lui.

            Sono stufo di ricordare che, rispetto un netbook,
            l'iPhone sta in tasca! E telefona! E fa le foto!
            E i video! E ha il GPS! E il 3G! E oltre 100 milaE siamo sempre li, che te ne fai? Il GPS in tasca ti serve? Si forse se pensi di andare a fare a piedi la Parigi-Dakar altrimenti costa molto meno chiedere informazioni all'edicolante, le foto e i filmati se vuoi una qualità inferiore a quella della più scarsa fotocamera in commercio.
            applicazioni appositamente concepite per tale
            dispositivo!E di queste 100.000 quali si possono classificare come "non-XXXXXXXta"? iBoobs? Ibeer?
          • bibop scrive:
            Re: Ma come si fa a navigare dal telefonino?
            mi sta venendo contro un autotreno a tutta velocita'... che faccio fuggo? naa troppa fatica... che faccio?? aspetta! ecco!! ho trovato! ora sono salvo!!! ho chiuso gli occhi e nn lo vedo piu'... struzzo
          • ruppolo scrive:
            Re: Ma come si fa a navigare dal telefonino?

            E siamo sempre li, che te ne fai? Il GPS in tasca
            ti serve? Si forse se pensi di andare a fare a
            piedi la Parigi-Dakar altrimenti costa molto meno
            chiedere informazioni all'edicolante,L'edicolante potrebbe non esserci o potrebbe essere chiuso.Il GPS in tasca lo utilizzo più di quello in auto (che poi sono 2 software dello stesso apparecchio...). Ma tu che non ce l'hai non puoi sapere.
            le foto e i
            filmati se vuoi una qualità inferiore a quella
            della più scarsa fotocamera in commercio. Certo, ma dovrei portarla sempre con me. Cosa faccio, mi compro un bel zaino come fa Enjoy with Us e metto dentro tutti i gadget tecnologici con relative batterie/carica batterie?

            applicazioni appositamente concepite per tale

            dispositivo!

            E di queste 100.000 quali si possono classificare
            come "non-XXXXXXXta"? iBoobs?
            Ibeer?Migliaia, tutte a te precluse.
        • nome e cognome scrive:
          Re: Ma come si fa a navigare dal telefonino?

          Pare tale "cazzeggio" sia importante per la
          fruizione della libertà di informazione e
          comunicazione, quella cosina che i governi
          cercano di garantire e
          regolamentare...Non mi pare che quando si parla di libertà di informazione si inneggi ad internet in mobilità, ma al controllo della politica sulla stampa, al conflitto di interessi, alla censura.La libertà di stampa non è iphone, la libertà di stampa è far funzionare le patrie galere. iphone è facebook, google insomma cazzeggio.

          Internet in mobilità al momento è un giochino
          per

          chi ha soldi da buttare,
          Potremo dire lo stesso del telefono in mobilità,
          "giochino per chi ha soldi da buttare". E la
          radio portatile? E la fotocamera? Giochini per
          chi ha soldi da
          buttare.Si vive tranquillamente anche senza, ma non faccio fatica a trovare casi in cui il telefono portatile è estremamente utile. Non faccio fatica a pensare che una fotocamera è indispensabile per fissare ricordi, faccio molta fatica a trovare indispensabile il poter aggiornare il profilo su facebook, leggere o scrivere una email o scaricare l'ennesima applicazione idiota da apple store.

          ma un vero utilizzo
          E CHE XXXXX SAREBBE IL VERO UTILIZZO?Tutto quello che si fa con internet, a casa, seduto davanti ad un monitor. Internet ha la sua utilità, internet su uno schermo da 3 pollici seduto sul XXXXX no.

          non

          c'è a meno che non vogliamo inserire tra le

          necessità principali del lavoratore
          IL LAVORATORE???
          AH, MA POTEVI DIRCELO SUBITO CHE IL COMPUTER È
          UNO STRUMENTO DI
          LAVORO!!!Forse non lo è per te che sei abituato al mac, ma ti garantisco che col computer ci si lavora.

          l'aggiornare

          il profilo su facebook ogni 10 minuti o guardare

          la foto satellitare della posizione in cui sei.
          Esatto, ma se tu intendi la vita solo come
          lavoro, allora sappi che provo pena per
          te.E quelle sono XXXXXXX. Quando sono fuori mi godo il mondo senza preoccuparmi di avere copertura 3g o se ho finito il credito di byte.

          Ma la domanda è ... devi proprio navigare seduto

          sul XXXXX?
          Seduto sul XXXXX, seduto sul prato in montagna,
          seduto in spiaggia, seduto al ristorante, seduto
          dove mi pare. E anche in piedi, in qualunque
          luogo, qualunque giorno, qualunque
          istante.
          La domanda è: perché dovei limitarmi nel fruire a
          Internet?La domanda è perchè quando sei seduto sul prato in montagna, in spiaggia o al ristorante devi usare internet? Se sei andato in montagna è per fare una camminata, se sei al mare è per fare il bagno, al ristorante è per mangiare... da cosa dipende l'improcrastinabile bisogno di collegarti a facebook se non da una schiavitù che ti è stata imposta (nel tuo caso dal marketing apple)?

          sfoggiati
          "ifogn" e "sfoggiati" mettono solo in luce la tua
          frustrazione di chi vorrebbe ma non può. Quelli
          che qui chiamiamo
          "rosicatori".LOL ... l'azienda mi da il blackberry, appena esco dall'ufficio lo spengo.

          Netbook da 10"?
          Eccolo, il giocattolo di quelli che non hanno un
          soldo in tasca e sbavano per
          l'iPhone.Un netbook se ti va bene lo trovi a 299 euro, la baracchetta apple ormai TIM te la tira dietro, se proprio devi ostentare vai in giro con un macbook pro legato al collo, almeno puoi dire di avere internet in mobilità per qualche migliaia di euro.
          Ma certo, un bel netbook da quattro soldi con un
          bel sistema operativo vintage, oppure un
          comodissimo Linux con cui passare le serate
          invernali tra compilazioni, ottimizzazioni e
          altre gratificanti attività fini a se
          stesse.Beh decisamente meglio che uno schermino da 3 pollici unto di ditate da ruotare continuamente alla ricerca del sito accessibile...
          • clsbn scrive:
            Re: Ma come si fa a navigare dal telefonino?
            Ok. Ecco la causa di tutto: l'azienda ti da il BB ma tu vorresti l'iPhone... A me l'azienda non da il BB e l'iPhone l'ho preso da me e quando esco dall'ufficio lo accendo per guardarmi qualche film in treno e quasi sempre ascolto musica mentre cazzeggio beatamente su Internet. Una vera goduria. :D
          • nome e cognome scrive:
            Re: Ma come si fa a navigare dal telefonino?
            - Scritto da: clsbn
            Ok. Ecco la causa di tutto: l'azienda ti da il BB
            ma tu vorresti l'iPhone... A me l'azienda non da
            il BB e l'iPhone l'ho preso da me e quando esco
            dall'ufficio lo accendo per guardarmi qualche
            film in treno e quasi sempre ascolto musica
            mentre cazzeggio beatamente su Internet. Una vera
            goduria.
            :DL'azienda mi da anche la macchina e mi paga la benzina quindi non uso il treno ... ho l'autoradio che legge gli mp3 e per guardare i film quando sono in trasferta preferisco il 15 pollici del portatile così non mi distruggo la vista (e volendo posso usarlo seduto sul XXXXX come fa Ruppolo, tiene anche caldo). Quindi faccio tutto quello che fai tu, meglio e gratis. Non sarà che il problema è che ti sei reso conto di aver buttato i soldi?
          • ruppolo scrive:
            Re: Ma come si fa a navigare dal telefonino?
            - Scritto da: nome e cognome
            Quindi faccio tutto quello che fai tu, meglio e
            gratis.

            Non sarà che il problema è che ti sei reso conto
            di aver buttato i
            soldi?Facile fare il XXXXXXXXX con il XXXX degli altri...
          • krane scrive:
            Re: Ma come si fa a navigare dal telefonino?
            - Scritto da: nome e cognome
            La domanda è perchè quando sei seduto sul prato
            in montagna, in spiaggia o al ristorante devi
            usare internet? Se sei andato in montagna è per
            fare una camminata, E se mi trovo davanti un edificio storico e voglio sapere cos'e' ?Mi capita abbastanza spesso di cercare informazioni relative ai luoghi che sto visitando per conoscerne la storia, senza contare la geografia ovviamente.
            se sei al mare è per fare il bagno, E se invece voglio prendere il sole ?Il sudoku da spiaggia deve per forza essere cartaceo ?
            al ristorante è per mangiare... da cosa
            dipende l'improcrastinabile bisogno di collegarti
            a facebook se non da una schiavitù che ti è stata
            imposta (nel tuo caso dal marketing apple)?Apple sponsorizza facebook ? Interessante (rotfl)Secondo me sei tu che non riesci a trovare utilizzi equilibrati delle teconolgie che ti sono a disposizione.
          • ruppolo scrive:
            Re: Ma come si fa a navigare dal telefonino?
            - Scritto da: nome e cognome
            Non mi pare che quando si parla di libertà di
            informazione si inneggi ad internet in mobilità,
            ma al controllo della politica sulla stampa, al
            conflitto di interessi, alla
            censura.
            La libertà di stampa non è iphone, la libertà di
            stampa è far funzionare le patrie galere.

            iphone è facebook, google insomma cazzeggio. Questi identici discorsi furono fatti, sempre da persone miopi come te (o se non ti piace "miope" trova il contrario di "lungimirante") per quello che è oggi il cellulare rispetto il telefono a filo, e molti anni fa per il telefono a filo rispetto la posta.

            Si vive tranquillamente anche senza, ma non
            faccio fatica a trovare casi in cui il telefono
            portatile è estremamente utile. Non faccio fatica
            a pensare che una fotocamera è indispensabile per
            fissare ricordi, faccio molta fatica a trovare
            indispensabile il poter aggiornare il profilo su
            facebook, leggere o scrivere una email o
            scaricare l'ennesima applicazione idiota da apple
            store.Se la tua mente è molto limitata non è colpa mia.La conoscenza e le informazioni non sono cose che servono solo a certi orari o giorni, possono servire in qualunque momento. E iPhone permette di averle esattamente quando servono.
            Tutto quello che si fa con internet, a casa,
            seduto davanti ad un monitor. Internet ha la sua
            utilità, internet su uno schermo da 3 pollici
            seduto sul XXXXX no.Inutile, sei limitato.Immagino tu abbia il cellulare. Perché? Non potresti fare tutte le telefonate a casa, alla sera?Ora immagino la risposta di una persona limitata: "Ma se mi devono chiamare?" Ma nessuno ti chiamerà durante il giorno, stellina, perché nel tuo mondo limitato tutti chiamano la sera, quindi tutti sono a casina e reperibili.Ora immagino la successiva: "E se ne ho bisogno per emergenza?" Potrei risponderti, e prima che ci fossero i cellulari, come si faceva? Il punto è che tu non sai a priori né le telefonate che farai durante il giorno, né le emergenze che dovrai gestire, NÉ LE INFORMAZIONI CHE TI SERVIRANNO.Ti faccio un banale esempio, che mi è già capitato una ventina di volte: sono al supermercato e sto per acquistare un alimento. Leggo l'etichetta (si, sono uno di quelli che legge le etichette) e noto un additivo E154 (un nome a caso) che non so cosa sia. Prendo l'iPhone, lancio l'applicativo degli additivi e qualche secondo dopo so vita morte e miracoli di quell'additivo, e posso decidere se prendere o meno questo alimento.Altre volte, questo è capitato centinaia di volte, sono a cena e si discute di qualcosa, ad un certo punto mancano delle informazioni, prendo l'iPhone, apro l'applicazione per Wikipedia e trovo immediatamente le informazioni.Solo un paio di esempi, ma poteri continuare a lungo con dizionari, programmi per scegliere cinema e film, programmi per scegliere un treno per il ritorno (quindi mi trovo fuori casa e il programma di ritorno è saltato per qualche imprevisto), trovare con urgenza la farmacia più vicina, trovare un ristorante (e usare il GPS per arrivarci), eccetera.
            Forse non lo è per te che sei abituato al mac, ma
            ti garantisco che col computer ci si lavora.Certo che ci si lavora. Conosco gente che lo usa 8 ore al giorno per la foratrice a controllo numerico.Più leggo quello che scrivi e più capisco che sei estremamente limitato.Ora ti chiedo: il telefono è uno strumento di lavoro o non lo è?
            E quelle sono XXXXXXX. Quando sono fuori mi godo
            il mondo senza preoccuparmi di avere copertura 3g
            o se ho finito il credito di
            byte.Si, sei molto limitato. Forse per te "godere il mondo" significa bar, discoteca, concerti, cose di questo tipo. La conoscenza non è annoverata tra i godimenti del mondo.

            La domanda è perchè quando sei seduto sul prato
            in montagna, in spiaggia o al ristorante devi
            usare internet? Se sei andato in montagna è per
            fare una camminata, se sei al mare è per fare il
            bagno, al ristorante è per mangiare... da cosa
            dipende l'improcrastinabile bisogno di collegarti
            a facebook se non da una schiavitù che ti è stata
            imposta (nel tuo caso dal marketing
            apple)?La camminata ristora i muscoli, il ristorante ristora il corpo, Internet ristora la mente.E non devono essere in ordine preciso: Quando passeggio potrebbe venirmi fame e mi fermo al primo chiosco per uno spuntino, e mentre faccio lo spuntino, o dopo quando riprendo a passeggiare, potrebbe venirmi una curiosità su qualcosa che vedo, ed ecco che mi faccio uno "spuntino" di sapere, per mezzo dell'iPhone. Nel tuo mondo limitato se mi viene fame devo tenermela fino a cena e se mi viene una curiosità idem. Certo, non muoio di fame, ma perché devo soffrire se posso evitarlo?
            LOL ... l'azienda mi da il blackberry, appena
            esco dall'ufficio lo spengo.Ovvio, quello è solo uno strumento di lavoro.
            Un netbook se ti va bene lo trovi a 299 euro, la
            baracchetta apple ormai TIM te la tira dietro, se
            proprio devi ostentare vai in giro con un macbook
            pro legato al collo, almeno puoi dire di avere
            internet in mobilità per qualche migliaia di
            euro. Preferisco l'iPhone in TASCA, grazie. Non devo ostentare nulla.Alcune persone (molto limitate) dicevano la stessa cosa dei cellulari nei primi anni '90: sono per chi deve farsi vedere, dicevano. In realtà era semplicemente che non se lo potevano permettere.
            Beh decisamente meglio che uno schermino da 3
            pollici unto di ditateTrattamento olio-repellente (o oleofobico) ti dice nulla? È il trattamento fatto allo schermo di iPhone 3GS. Ne conosci altri, di palmari (categoria che include tutti i dispositivi che stanno nella mano) con tale trattamento?
            da ruotare continuamente
            alla ricerca del sito
            accessibile...Per navigare non ruoto quasi mai l'iPhone. E di certo non continuamente, visto che la tastiera ruota anch'essa.
      • clsbn scrive:
        Re: Ma come si fa a navigare dal telefonino?
        A proposito di iPhone per buttare soldi... A me navigre da iPhone non costa NIENTE! Magari vallo a dire a chi non ha 3 e regala soldi a vodatim. Sai da quale telefono sto scrivendo? Beh penso sia ovvio, e direttamente dal letto data l'ora :) P.S. Il netbook ce l'ho ma chissà perché ora sto usando l'iPhone :D
    • alexjenn scrive:
      Re: Ma come si fa a navigare dal telefonino?
      A parte che si naviga molto bene, dovresti sapere che molti siti offrono la possibilità di riconoscere l'iPhone e cambiare a un'altra pagina ancora più accessibile.
  • ruppolo scrive:
    Ottimo, sono contento!
    Non tanto per Apple al 50%, ma per Microsoft che passa dal 5% al 3%.Questo dimostra che quando la gente può scegliere liberamente, non sceglie i prodotti Microsoft.
    • alexjenn scrive:
      Re: Ottimo, sono contento!
      - Scritto da: ruppolo
      Questo dimostra che quando la gente può scegliere
      liberamente, non sceglie i prodotti
      Microsoft.Mai letta una frase così semplice eppure così esemplare.
    • LuNa scrive:
      Re: Ottimo, sono contento!
      beh ti quoto, ma solo per metà (l'altra metà di tutto)cosa sceglierebbe la gente se windows non fosse preinstallato (ed è questo che vuoi dire con il tuo post) ? - apple ? no, perchè per licenza os x sta solo sui mac. mac + os x ? le quote di mercato parlano diverso.- linux ? non scherziamo, come sistema desktop ? :D- altro ? cosa ?veniamo allo smartphone, qui dinuovo stessa cosa: so apple su hw apple, anche qui iphone os non lo posso installare su altri smartphone. non sei obbligato a comprarlo eppure tiene il 50% del traffico dati mobile. detto questo, il sucXXXXX è dovuto al prodotto e al suo ecosistema che ne fanno un must del momento.a me questa cosa che siamo obbligati mi sembra una razzata. m$ detiene una posizione dominante di mercato su altri fronti non sul preinstallato ! se apple offrisse os x a tutti (cosa possibile, il so tecnicamente può farlo benissimo) il mercato sarebbe diverso. e così vale per il produttore di computer: li vendono sti computer se sopra ci mettiamo ubuntu ? dell per esempio lo faceva (o lo fa ancora, non saprei) quanti ne ha venduti di portatili con su ubuntu ? sicuramente non quanto quelli con windows. eppure in questo caso la scelta esiste.caso clamoroso: i netbook. quelli con linux sono sempre meno. questo perchè windows viene dato sottocosto piuttosto che installarcelo su ? a me non pare. quelli con linux spariscono da catalogo perchè non li vendono. punto.tutto questo per dire che la gente sceglie, alla finfine, il prodotto che ritiene migliore, non quello che gli ficcano davanti al naso. in questo caso, evidentemente iphone è, al momento, la combinazione hw/sw/tariffe migliore. e non è quella che costa meno, anzi. windows è evidentemente l'offerta, -in quel settore di mercato- migliore. anche in questo caso, non è quella che costa meno.
      • alexjenn scrive:
        Re: Ottimo, sono contento!
        [yt]C5oGaZIKYvo[/yt]
        • clsbn scrive:
          Re: Ottimo, sono contento!
          ahahahMicrosoft ha talmente tanto grasso che cola che in questo periodo, dopo Gates si è potuta anche permettere un CEO di siffatta specie. Se con il prossimo windows 7 mobile la musica non cambia avrà ben poco da ridere ancora ahahah
          • alexjenn scrive:
            Re: Ottimo, sono contento!
            Che dire di uno che afferma che il telefono non è per il business poiché non ha una tastiera... :
          • ruppolo scrive:
            Re: Ottimo, sono contento!
            - Scritto da: alexjenn
            Che dire di uno che afferma che il telefono non è
            per il business poiché non ha una
            tastiera...
            :per Microsoft, noto produttore di tastiere, è certamente così :D
      • bibop scrive:
        Re: Ottimo, sono contento!

        a me questa cosa che siamo obbligati mi sembra
        una razzata. m$ detiene una posizione dominante
        di mercato su altri fronti non sul preinstallato!oddio ma in che realta' alternativa vivi?? dimmelo che mi ci trasferisco!!!domani mattina esci di casa e fai il giro di tutti i negozi di personal compueter della tua citta' chiedendo a tutti quanti pc hanno in vendita senza sistema operativo poi torna qua e dacci i risultati... il mercato dei personal computer e' malato fino alle fondamenta... la gente non vuole cambiare, ubuntu venderebbe? sono considerazioni altre... microsoft ha una posizione dominante che e' quasi un monopolio e questo e' un fatto incontrovertibile non puoi negare l'evidenza con delle affermazioni che possono essere legittime e veritiere ma cmq da contestualizzare al sistema malato in cui siamo costretti a muoverci...la gente sceglie il prodotto migliore??? e da quando? la "gente" compra, punto... ma quando il soggetto e' personal computer parlare di liberta' di scelta e di acquisto informato e' una barzelletta... ma andiamo quanta gente conosci che ha la minima idea di quale differenza ci sia tra memoria ram e harddisk? ? siamo ancora alla "gente" cosi' informata che pensa che l'hd del pc deve stare piu' vuoto possibile perche' la memoria piena rallenta il "compiuter"!!!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 25 novembre 2009 00.31-----------------------------------------------------------
        • LuNa scrive:
          Re: Ottimo, sono contento!
          senza sistema operativo ? questo si che non ha sensoche cacchio te ne fai di un pc senza sistema operativo ? allora davvero nessuno li comprerebbe.
          • bibop scrive:
            Re: Ottimo, sono contento!
            la razzata mi sembra che l'hai scritta e bella grossa....- Scritto da: LuNa
            a me questa cosa che siamo obbligati mi sembra
            una razzata. m$ detiene una posizione dominante
            di mercato su altri fronti non sul preinstallato! che me ne faccio di un pc senza sistema operativo? questa e' la domanda logica in risposta ad un appunto fatto ad una tua affermazione risibile??nn c'e' bisogno che esci di casa domattina x fare l'idagine... il risultato lo sai a priori... e' praticamente impossibile trovarne senza sistema operativo microsoft a meno che nn siano pc apple o assemblati, e certe tipologie di pc sono impossibili da recuperare sul mercato degli assemblati per di piu'... potevi rispondere in maniera piu' intelligente o non rispondere affatto... facevi una miglior figura tanto ormai la figura barbina l'avevi gia' fatta-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 25 novembre 2009 02.02-----------------------------------------------------------
        • marco scrive:
          Re: Ottimo, sono contento!
          E perche' mai la gente dovrebbe sapere tali differenze ? Quando compri una moto sai la differenza tra valvole pneumatiche o meccaniche ? che te frega , a te interessano le prestazioni. E poi al limite ti informi .
          • bibop scrive:
            Re: Ottimo, sono contento!
            se come dice "LuNa" l'utente sceglie il prodotto che ritiene migliore allora per fare questa scelta DEVE sapere cosa sta comprando...
      • pietro scrive:
        Re: Ottimo, sono contento!
        - Scritto da: LuNa
        beh ti quoto, ma solo per metà (l'altra metà di
        tutto)
        cosa sceglierebbe la gente se windows non fosse
        preinstallato (ed è questo che vuoi dire con il
        tuo post) ?


        - apple ? no, perchè per licenza os x sta solo
        sui mac. mac + os x ? le quote di mercato parlano
        diverso.
        - linux ? non scherziamo, come sistema desktop ?
        :D
        - altro ? cosa ?
        se windows non fosse stao preinstallato da sempre probabilmente la gente avrebbe scelto OS2, BeOS, Free BSD, Solaris, etc. addirittura amiga o atari.
        • AtariLover scrive:
          Re: Ottimo, sono contento!
          - Scritto da: pietro
          addirittura amiga o
          atari.Queste due purtroppo sono morte da sole, strozzate da un management che non ha saputo adattarsi ai cambiamenti nel caso Atari, o che ha semplicemente fatto scelte sbagliate e sopratutto non chiare nel caso Amiga.Non oso immaginare cosa sarebbe sucXXXXX se le due fossero riuscite ad accordarsi per lavorare assieme, come pare fossero intenzionate a fare con Tramiel.
      • ruppolo scrive:
        Re: Ottimo, sono contento!
        - Scritto da: LuNa
        beh ti quoto, ma solo per metà (l'altra metà di
        tutto)
        cosa sceglierebbe la gente se windows non fosse
        preinstallato (ed è questo che vuoi dire con il
        tuo post) ?


        - apple ? no, perchè per licenza os x sta solo
        sui mac.E cosa c'entra? mac + os x ? le quote di mercato parlano
        diverso.E cosa c'entra?
        - linux ? non scherziamo, come sistema desktop ?
        :DOggi no, ovvio.
        - altro ? cosa ?Cosa? Ti dico io cosa: numerosi altri sistemi che SAREBBERO ESISTITI / NON SAREBBERO MORTI se Microsoft non avesse realizzato un monopolio di fatto.Ovvio che oggi non c'è scelta. 2 sistemi non sono una scelta. 20 sistemi sono una scelta. E non mi si venga a parlare di compatibilità: ciò che conta è la possibilità di scambiarsi informazioni, documenti. Non programmi! Osserva i cellulari: migliaia di marche e modelli differenti, con differenti sistemi operativi, e tutti ci telefoniamo, ci mandiamo sms. E anche molte altre cose.
        veniamo allo smartphone, qui dinuovo stessa cosa:
        so apple su hw apple, anche qui iphone os non lo
        posso installare su altri smartphone.Non ha alcuna rilevanza! Per caso puoi togliere il motore da una automobile a caso e metterla in un altra?
        non sei
        obbligato a comprarlo eppure tiene il 50% del
        traffico dati mobile. detto questo, il sucXXXXX è
        dovuto al prodotto e al suo ecosistema che ne
        fanno un must del
        momento.Cosa vorresti insinuare con "ne fanno un must del momento"? A parte che il "momento" si approssima ai 3 anni, la gente sceglie iPhone principalmente perché si può navigare su Internet in modo agevole, il che si traduce in "si può navigare su Internet", cosa che su tutti i gli altri smartphone dell'era pre-iPhone non si poteva fare (tradotto "non si poteva navigare in modo agevole" e quindi non si faceva, i dati statistici lo testimoniano).Navigare su Internet, è un must, non l'iPhone!
        a me questa cosa che siamo obbligati mi sembra
        una razzata. m$ detiene una posizione dominante
        di mercato su altri fronti non sul preinstallato
        !Ma che XXXXX stai farneticando? Il 100%, e sottolineo 100% dei computer in vendita nei negozi, e non parlo del negozietto dell'assemblatore di turno di bandoni, ma dei grandi negozi, supermercati e centri commerciali, che vendono PC di marca e soprattutto portatili, sono inclusivi di licenza Windows, con tale sistema preinstallato.Non vi è quindi alcuna possibilità di scelta nel momento dell'acquisto.E non dimentichiamo che fino a qualche anno fa nei negozi suddetti il Mac semplicemente non c'era, in alcuni non c'è ancora oggi e solo a partire da quest'anno la catena Mediaworld li mette in evidenza invece di nasconderli e, ancora peggio, sconsigliarli, come ha sempre fatto.E questo ti sembra "avere scelta"? Di fatto non c'è scelta! Chi sceglie Mac dall'inizio è solo perché ha avuto la fortuna di conoscerlo prima di comprare, e chi passa a Mac lo fa con lo spirito di chi si è reso conto di aver fatto un costoso errore a comprare il PC, che poi deve buttare anche se funziona. Anche questa non è una libera scelta, a mio modo di vedere.
        se apple offrisse os x a tutti (cosa possibile,
        il so tecnicamente può farlo benissimo) il
        mercato sarebbe diverso.Sarebbe diverso ma sarebbe anomalo. Dal punto di vista qualitativo si perderebbe l'ultima spiaggia e ci sarebbe il rischio di passare da un monopolio all'altro e quindi di ritrovarsi al punto di partenza.No, i computer, i personal computer, devono essere trattati come tutti gli altri prodotti, anche complessi come una automobile o un aereo: un produttore deve fornire TUTTO e farsi carico del buon funzionamento, della garanzia e assistenza.Ti faccio l'esempio di Apple: se la scheda video nVidia all'interno presenta un bug firmware, è Apple che se ne fa carico e distribuisce il fix, non nVidia. A me utente non deve manco interessare se la scheda video l'ha fatta nVidia o Barilla. E lo stesso vale per l'hard disk, il masterizzatore e ogni altro componente hardware e software fornito con la macchina.QUESTO è un prodotto regolare, normale, auspicabile. Non quell'orrore che c'è adesso!
        e così vale per il
        produttore di computer: li vendono sti computer
        se sopra ci mettiamo ubuntu ? dell per esempio lo
        faceva (o lo fa ancora, non saprei) quanti ne ha
        venduti di portatili con su ubuntu ? sicuramente
        non quanto quelli con windows. eppure in questo
        caso la scelta
        esiste.Non esiste un beneamato tubo! Prima di tutto Dell è un produttore che vende esclusivamente online, quindi non esistono computer sugli scaffali da vedere e toccare con mano, chi compra un Dell con Linux sa già come funziona, tutti gli altri non sanno e non possono vedere. Secondo, questo non vale in Italia e sicuramente nella maggior parte dei paesi.
        caso clamoroso: i netbook. quelli con linux sono
        sempre meno. questo perchè windows viene dato
        sottocosto piuttosto che installarcelo su ? a me
        non pare. quelli con linux spariscono da catalogo
        perchè non li vendono.
        punto.I netbook sono l'esempio perfetto di computer senza non solo sistema il operativo, ma anche senza applicazioni. Dimostra in modo inequivocabile (ma solo per chi conosce la storia o ha vissuto il periodo pre PC) che ogni tipo di computer ha bisogno di un sistema operativo ad hoc e programmi ad hoc. iPhone docet, PlayStation docet, tanto per fare un paio di esempi.Se su questi tipi di computer hanno provato a mettere Linux è solo perché qualcuno si vergognava di venderli con un sistema operativo obsoleto, Windows XP.
        tutto questo per dire che la gente sceglie, alla
        finfine, il prodotto che ritiene migliore, non
        quello che gli ficcano davanti al naso.Eh certo, sceglie quello che gli mettono dietro il XXXX, dove non vede. Ma daiiii!! ma che XXXXX stai a dire??? Ma quando vai a prendere gli spaghetti al supermercato, che fai? Scegli una delle tante marche sugli scaffali, o cosa?
        in questo
        caso, evidentemente iphone è, al momento, la
        combinazione hw/sw/tariffe migliore. e non è
        quella che costa meno, anzi. windows è
        evidentemente l'offerta, -in quel settore di
        mercato- migliore. anche in questo caso, non è
        quella che costa
        meno.Non mescolare pere con mele: iPhone è un oggetto fisico, un computer. Windows è un sistema operativo. iPhone lo scegli, Windows NON lo scegli, Windows è con TUTTI i PC. Non so come fartelo capire, è come acquistando una SIM TIM o Vodafone o Wind o H3G, tutte fossero vendute con l'iPhone in bundle.Concludo che il costo, in tutto questo discorso, non ha alcuna rilevanza. iPhone docet!
      • pi_censura_ tutto scrive:
        Re: Ottimo, sono contento!
        - Scritto da: LuNa
        a me questa cosa che siamo obbligati mi sembra
        una razzata. m$ detiene una posizione dominante
        di mercato su altri fronti non sul preinstallato
        ! se apple offrisse os x a tutti (cosa possibile,
        il so tecnicamente può farlo benissimo) il
        mercato sarebbe diverso. e così vale per il
        produttore di computer: li vendono sti computer
        se sopra ci mettiamo ubuntu ? dell per esempio lo
        faceva (o lo fa ancora, non saprei) quanti ne ha
        venduti di portatili con su ubuntu ? sicuramente
        non quanto quelli con windows. eppure in questo
        caso la scelta esiste.
        caso clamoroso: i netbook. quelli con linux sono
        sempre meno. questo perchè windows viene dato
        sottocosto piuttosto che installarcelo su ? a me
        non pare. quelli con linux spariscono da catalogo
        perchè non li vendono. punto.

        tutto questo per dire che la gente sceglie, alla
        finfine, il prodotto che ritiene migliore, non
        quello che gli ficcano davanti al naso. Sei una di quelle persone che non ha capito veramente nulla.Dove sta la scelta consapevole?- 100% dei PC e notebook venduti con preinstallato windows e office 30 giorni- Utonti che non sanno neanche cos'è un sistema operativo- Produttori di periferiche che supportano solo windows. Nessun driver ufficiale, supporto e garanzia per linux- Giochi e applicazioni monopiattaforma che girano solo su windows- Amici, conoscenti, parenti, consulenti che sanno operare solo su windows, quindi difficoltà a trovare assistenza sia "in casa" che "al lavoro"Tutto questo è un gatto che si morde la coda.Finchè microsoft è in monopolio, le alternative anche se fossero mille volte migliori non vengono considerate per motivi di mercato e per ignoranza, quindi non c'è proprio alcuna scelta.(Esempio: io sono uno di quelli obbligato ad usare windows pur sapendo benissimo che gnu/linux+kde che ho potuto usare per qualche anno sono infinitamente superiori).
        • Marameo scrive:
          Re: Ottimo, sono contento!
          - Scritto da: pi_censura_ tutto
          - Scritto da: LuNa

          a me questa cosa che siamo obbligati mi sembra

          una razzata. m$ detiene una posizione dominante

          di mercato su altri fronti non sul preinstallato

          ! se apple offrisse os x a tutti (cosa
          possibile,

          il so tecnicamente può farlo benissimo) il

          mercato sarebbe diverso. e così vale per il

          produttore di computer: li vendono sti computer

          se sopra ci mettiamo ubuntu ? dell per esempio
          lo

          faceva (o lo fa ancora, non saprei) quanti ne ha

          venduti di portatili con su ubuntu ? sicuramente

          non quanto quelli con windows. eppure in questo

          caso la scelta esiste.

          caso clamoroso: i netbook. quelli con linux sono

          sempre meno. questo perchè windows viene dato

          sottocosto piuttosto che installarcelo su ? a me

          non pare. quelli con linux spariscono da
          catalogo

          perchè non li vendono. punto.



          tutto questo per dire che la gente sceglie, alla

          finfine, il prodotto che ritiene migliore, non

          quello che gli ficcano davanti al naso.

          Sei una di quelle persone che non ha capito
          veramente
          nulla.
          Dove sta la scelta consapevole?
          - 100% dei PC e notebook venduti con
          preinstallato windows e office 30
          giorni
          - Utonti che non sanno neanche cos'è un sistema
          operativo
          - Produttori di periferiche che supportano solo
          windows. Nessun driver ufficiale, supporto e
          garanzia per
          linux
          - Giochi e applicazioni monopiattaforma che
          girano solo su
          windows
          - Amici, conoscenti, parenti, consulenti che
          sanno operare solo su windows, quindi difficoltà
          a trovare assistenza sia "in casa" che "al
          lavoro"

          Tutto questo è un gatto che si morde la coda.

          Finchè microsoft è in monopolio, le alternative
          anche se fossero mille volte migliori non vengono
          considerate per motivi di mercato e per
          ignoranza, quindi non c'è proprio alcuna
          scelta.

          (Esempio: io sono uno di quelli obbligato ad
          usare windows pur sapendo benissimo che
          gnu/linux+kde che ho potuto usare per qualche
          anno sono infinitamente
          superiori).Hai dimenticato migliaia di ragazzine che impazziscono difronte all'interfaccia tutta colore ed emoticon di messenger live...
      • AtariLover scrive:
        Re: Ottimo, sono contento!
        - Scritto da: LuNa


        - apple ? no, perchè per licenza os x sta solo
        sui mac. mac + os x ? le quote di mercato parlano
        diverso.
        - linux ? non scherziamo, come sistema desktop ?
        :D
        - altro ? cosa ?
        e

        a me questa cosa che siamo obbligati mi sembra
        una razzata.Contrastano un poco, non ti pare?
      • SonoIO scrive:
        Re: Ottimo, sono contento!
        - Scritto da: LuNa
        caso clamoroso: i netbook. quelli con linux sono
        sempre meno. questo perchè windows viene dato
        sottocosto piuttosto che installarcelo su ? a me
        non pare. Invece è esattamente così; se ne è parlato molto pure su PI.
        quelli con linux spariscono da catalogo
        perchè non li vendono.
        punto.Mica vero. Il mio Asus 701 è stato un best seller pur con installata una pessima distro Linux.Io ora uso una banale Kubuntu e va benissimo.
    • MAH scrive:
      Re: Ottimo, sono contento!
      Non c'era ancora Windows Mobile 6.5
      Questo dimostra che quando la gente può scegliere liberamente, non sceglie i prodotti Microsoft.Ok, purché non valgaWM cala -
      la gente sceglie liberamenteWM cresce -
      la gente ha smesso di scegliere liberamente
    • Nome e cognome scrive:
      Re: Ottimo, sono contento!
      Cioé, ma te stai dovunque!? Ebbasta, su!
Chiudi i commenti