La morte di Windows Live

Microsoft Account sostituisce Windows Live. Con l'uscita di Windows 8 tutti i servizi computer, console e mobile verranno raggruppati sotto il nuovo brand
Microsoft Account sostituisce Windows Live. Con l'uscita di Windows 8 tutti i servizi computer, console e mobile verranno raggruppati sotto il nuovo brand

Con l’avvento di Windows 8 e Windows Phone 8 , Microsoft punta ad unificare al massimo l’esperienza utente. Dato che computer, console, tablet e smartphone utilizzeranno la stessa interfaccia, fatta di app integrate direttamente nel sistema, verranno raggruppati sotto un unico brand anche tutti i servizi cloud e web-based.

La storica piattaforma Windows Live, nata nel novembre del 2005, cambierà nome in Microsoft Account per inglobare SkyDrive, Hotmail, Xbox Live, Messenger, Windows Store, marketplace mobile e tutti gli altri servizi del colosso di Redmond. La migrazione sarà indolore: username e password utilizzate con l’attuale Windows Live ID continueranno a funzionare sul nuovo account.

Questa integrazione include anche la possibilità di accedere a Windows con lo stesso identificativo e l’opportunità di configurare automaticamente posta elettronica, calendari e contatti, utilizzando le informazioni personali registrate sul Microsoft Account.

Come noto, per quanto riguarda la sincronizzazione dei dati sulla nuvola, SkyDrive è stato promosso come unico servizio-client con cui gestire il supporto a tutte le piattaforme, Xbox compreso. Marchi come Zune e MyPhone si preparano ad andare definitivamente in pensione.

Roberto Pulito

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

03 05 2012
Link copiato negli appunti