La spilletta che imbarazza il colosso TLC

Il titolo di una canzone sull'Olocausto campeggiava sui manifesti pubblicitari di Solo Mobile, operatore canadese. Ma le comunità semite non hanno gradito

Roma – Può una campagna pubblicitaria generare, in un operatore mobile, un imbarazzo tale da costringerlo a chiedere scusa? È ciò che è accaduto a Solo Mobile , operatore canadese low-cost del gruppo Bell Canada , per aver pubblicizzato i propri servizi con manifesti che, per un equivoco, riportavano un’immagine bollata come antisemita con la scritta “Belsen was a gas”.

Belsen, o più precisamente Bergen-Belsen, era un campo di concentramento situato nei pressi della città di Bergen (nel ’43 passò sotto il comando nazista e vi morirono 50mila persone, tra le quali Anna Frank e la sorella Margot, ndr). “Belsen was a gas” è invece il titolo di una canzone piuttosto controversa dei Sex Pistols sull’Olocausto (scritta con un testo provocatorio, che sarebbe in realtà contro il nazismo e i promotori di una razza ariana dominatrice).

Quel titolo faceva capolino su una delle pin (spillette) sfoggiate dal look punk della ragazza che figurava come testimonial della campagna promozionale di Solo Mobile pubblicata manifesti affissi per le strade di Vancouver e Toronto, in cui vive una vasta comunità ebrea e molti sopravvissuti all’Olocausto. La pubblicità ha suscitato clamorose polemiche, sollevate dalle comunità semite che hanno messo immediatamente l’operatore sul banco mediatico degli imputati, accusandolo di propaganda antisemita.

“È stato un errore involontario” ha dichiarato Mark Langdon, portavoce di Bell Canada, aggiungendo che la pubblicità sarebbe stata immediatamente sospesa. La campagna era stata approvata da Bell dopo la visione di alcune immagini campione, molto più piccole e in risoluzione meno leggibile di come sarebbero poi comparse agli occhi del pubblico. Si trattava di una spilletta come ne esistono tante e non era leggibile. Bell Canada si è così vista costretta formulare le proprie scuse, pubbliche ed ufficiali.

Dario Bonacina

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Stargazer scrive:
    In Italia
    dovrebbero estenderlo fino ai
  • Christian S...... scrive:
    Età
    Forse mi sono perso novità, ma credo che in California la minore età vada fino ai 21 anni e quindi il provvedimento dovrebbe coprire l'età dai 16 ai 20 anni...Forse sarebbe meglio un divieto ad usare apparecchi elettronici per i primi 3 anni (cellulari e navigatori) perché sicuramente bisogna imparare ad usare il veicolo nelle condizioni più diverse.
  • dfgsdgs scrive:
    eh??

    "Sono giovani, senza esperienza e con riflessi meno rapidi"quindi secondo terminator i vecchi hanno i riflessi piu' veloci dei giovani? cos'e' la crisi di mezza eta'?
    • Alphonse Elric scrive:
      Re: eh??
      - Scritto da: dfgsdgs

      "Sono giovani, senza esperienza e con riflessi
      meno
      rapidi"

      quindi secondo terminator i vecchi hanno i
      riflessi piu' veloci dei giovani? cos'e' la crisi
      di mezza
      eta'?No, è solo che 16enni e 17enni non hanno diritto di voto.
    • Categorico scrive:
      Re: eh??
      - Scritto da: dfgsdgs

      "Sono giovani, senza esperienza e con riflessi
      meno
      rapidi"

      quindi secondo terminator i vecchi hanno i
      riflessi piu' veloci dei giovani? cos'e' la crisi
      di mezza
      eta'?Non si è espresso gran che bene, però a che ti servono i riflessi se la mancanza di esperienza te li fa usare per una reazione istintiva sbagliata?Che i neopatentati facciano più incidenti se non guidano prudentemente e con attenzione è un dato di fatto che si può verificare leggendo le statistiche, non è che se l'è inventato Schwartzy.Io stesso, esclusa una bottarella alla macchina davanti in un parcheggio piuttosto ripido, ho fatto tutti i miei incidenti durante i primi anni di guida e non credo di essere una rara eccezione.
    • Fatti Miei scrive:
      Re: eh??
      piu che altro, appena presa la patente non si possiede la cognizione dinamica della macchina che si guida, e' una cosa che si acquisisce con la pratica. non mi sembra poi un'idea cosi' sbagliata.. staremo a vedere se portera' risultati :)
      • dioniso scrive:
        Re: eh??
        - Scritto da: Fatti Miei
        piu che altro, appena presa la patente non si
        possiede la cognizione dinamica della macchina
        che si guida, e' una cosa che si acquisisce con
        la pratica. non mi sembra poi un'idea cosi'
        sbagliata.. staremo a vedere se portera'
        risultati
        :)ma quidni la terza volt ain cui mi beccano a guidar ementre scrivo un messaggio mi chiappo l'ergastolo o la sedia elettrica? ;)
Chiudi i commenti