La super-rete insubrica

Presentazione


Milano – Domani alle 11 avrà luogo una duplice conferenza stampa, a Milano e Lugano, per una speciale presentazione, quella dell’iniziativa per la realizzazione di InsubriNet, rete transfrontaliera di nuova generazione destinata alla ricerca.

“InsubriNet – si legge in una nota – è un progetto transfrontaliero, sostenuto dal programma europeo Interreg, che intende favorire la cooperazione fra le università, i centri di ricerca e le imprese del territorio della Regione insubrica attraverso la creazione di una rete ad alta velocità in fibra ottica e l’installazione d’infrastrutture di videoconferenza e insegnamento a distanza nelle varie sedi universitarie”.

Al progetto partecipano il Polo Regionale di Como del Politecnico di Milano, l’Università degli Studi dell’Insubria di Varese e Como – coordinate dall’Associazione Univercomo – l’Università della Svizzera italiana e la Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana. “Il progetto, che si è sviluppato nel triennio 2002-2005 – continua la nota – è entrato nella fase finale. L’installazione delle fibre ottiche è stata terminata in primavera e la realizzazione delle infrastrutture di videoconferenza è in fase di completamento”.

La conferenza stampa avrà luogo contemporaneamente presso l’Università della Svizzera italiana (via G. Buffi 13, Lugano, aula 355), il Polo Regionale di Como del Politecnico di Milano (via Anzani, 52, Como, sala riunioni / III piano) e l’Università degli Studi dell’Insubria (Varese-Como) (via Ravasi 2, Varese, sala Consiglio).

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • TADsince1995 scrive:
    Linux e il mondo delle donne!
    Davvero un bell'argomento di discussione! :D Io ci ho provato in tutti i modi, con la mia ex ero riuscito a installarle Mandrake 10.1 sul suo portatile, ma dopo che non riusciva a trovare il pulsante start e "C:" ci ho rinunciato. Con la mia attuale ragazza invece nemmeno ci tento, è tutto inutile, l'altro giorno mi ha chiamato in preda al panico dicendomi: "Aiuto! Il PC vuole installare il PLUGGIN! Che cos'è???" (n.b: Plug-in pronunciato con la doppia g con pronuncia all'italiana!!!). Perchè c'è una tale incompatibilità tra donne e PC? Io penso sia solo una questione culturale.In ogni caso, consiglio la documentazione ufficiale sull'argomento: http://www.tldp.org/HOWTO/Encourage-Women-Linux-HOWTO/:D:D:D:D:D:DTAD
Chiudi i commenti