L'antrace si combatte col peer-to-peer

Le reti di calcolo distribuito tornano a macinare dati in favore di una ricerca scientifica che, questa volta, potrebbe contribuire a rendere inoffensiva una letale arma del bio-terrorismo


Austin (USA) – Quasi un milione e trecentomila computer in tutto il mondo si metteranno presto al lavoro per trovare una cura che possa vanificare gli attentati terroristici e le armi chimiche basate sul pericoloso batterio dell’antrace.

Questo sarà possibile grazie all’impegno dell’Anthrax Research Project (ARP), fra i cui membri si contano Intel, Microsoft e la National Foundation for Cancer Research, e l’utilizzo del supercomputer “virtuale” a cui Intel ha dato vita la scorsa primavera con il Philanthropic Peer-to-Peer Program , un progetto di calcolo distribuito P2P che già ospita ricerche per la cura di gravi malattie come il cancro.

Per partecipare all’iniziativa è sufficiente scaricare uno screen-saver da questa pagina : come in progetti analoghi, quali SETI@home o FightAIDS@home, il software sfrutta i tempi morti del computer per contribuire al completamento di elaborazioni finalizzate alla ricerca.

I ricercatori, che possono accedere in questo modo ad una potenza di calcolo superiore a quella combinata dei primi 10 supercomputer al mondo, sperano di trovare il più presto possibile una molecola che possa bloccare la letale tossina dell’antrace. In questo momento l’unica cura è data dagli antibiotici, efficaci però solo se la malattia viene diagnosticata nel suo stato iniziale.

“Nel caso particolare dell’antrace e di altre minacce legate al bio-terrorismo, la velocità nello scoprire una cura è essenziale”, ha dichiarato Graham Richards dell’Oxford University, una delle università che partecipa al progetto: “Senza questa tecnologia – ha aggiunto – potrebbero non esserci altri modi per affrontare un così imponente lavoro”.

Il risultato di questa ricerca, secondo quanto spiegato dall’ARP, verrà messo liberamente a disposizione di quei governi, fra cui quello americano ed inglese, che vorranno partecipare allo studio di una cura per l’antrace.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    provocazione...
    se sei in gamba trovi posto nell'IT in max 1 settimanase hanno paura di rimanere senza lavoro bhe allora io mi schiero con i padroni perche' sono degli incapaci!
  • Anonimo scrive:
    Solidarieta' a senso unico?
    Ciao ragazzi,vorrei dirvi che credo stiate esagendo con le vostre manifestazioni, usando tra l'altro (sul vs sito) un quadro che rappresenta ben altra situazione storica, nulla a che fare con voi, nemmeno lontanamente.Ma come? Fino all'altro giorno quando tutto andava bene con la New Economy voi definivate la crema dei lavoratori, immortali ed intoccabili, diretti verso una scalata rapidissima. Vi vantavate di lavorare nella New Economy ed i vostri Ego erano alle stelle.Forse molti hanno anche preso la situazione in modo superficiale, anzi ne sono sicuro.Ora che la situazione, si sta ridimensionando voi scendete in strada.Scusate ma davvero mi sembra poco coerente.E lavoro anch'io nella "New Economy", dunque conosco molto bene il settore.E' giusto che voi protestiate per scelte sicuramente errate di Matrix & Co ma, mi ripeto, la vostra protesta mi sembra esagerata.Dove eravate quando licenziavano migliaia di operai e migliaia di dipendenti nelle varie opere di "privatizzazione"???Ed ora chiedete solidarieta'???Ma con faccia chiedete solidarieta'???Voi siete pronti a darla a dei padri o delle madri di famiglia che hanno perso il loro lavoro???E allora facciamo in modo che le persone siano piu' unite e non solo quando le disgrazie toccano loro.E' facile protestare quando le cose non vanno bene x te.. ma invece la solidarieta' si dovrebbe avere per tutti, senza distinzioni.Io sono solidale con voi, ma voi dovete compiere un atto forte, diventare simbolo (dato che sapete molto bene come usare la comunicazione ed i new media) della lotta contro le ingiustizie nate da un sistema corrotto.Ingiustizie che sono la conseguenza di una "globalizzazione" selvaggia: la globalizzazione del dio denaro.Una presa di coscienza su scala globale, anche vostra, e' indispensabile.Voi cosa ne pensate???Un abbraccio,
  • Anonimo scrive:
    La Verita'
    Ho ricevuto una "drammatica" email di un tale Andrea Panzeri, che ritengo in qualche modo degna di ricevere pubblica risposta.... La Verita'?Costate troppo e producete poco.E in piu' come organizzazione siete ad un livello disastroso: Provai l'anno scorso a contattare alcuni di voi, conosciuti in SMAU, per un'eventuale proposta di collaborazione. Ho rinunciato dopo un mese di tentativi... O lepersone che c'erano erano in riunione, o fuori x il caffe' o boh? Gia' alle 16 i vostri uffici ( centralissimi, perche' poi?) erano meno popolati di un angolo di steppa mongola...E non parlo solo di managers, ma anche di semplici sistemisti di 4'ordine.Sono un webmaster anch'io, e mi trovo a svolgere da solo il lavoro di un team di 15 persone.Quanto mi sarebbe costato assumerlo fuori? circa 8 Milioni al giorno o anche 14 come mi propose Etnoteam ( i prossimi a chiuder bottega ).Non vi elenco quelli che hanno gia' chiuso bottega, baracca e burattini....Quanto rende *al mese* il mio sito ( gratuito per i navigatori, finanziato tramite banners? )10 Milioni ... e notate che posso contare su oltre 2 milioni di impressions mensili....Vi trovate in mezzo ad una strada senza un soldo?Pensate solo a chi i soldi ve li ha regalati senza troppe pretese per un paio d'anni.Ok non dipendera' solo da voi, umili manovali del web, ma anche dai vostridirigenti ( tipicamente palloni gonfiati bocconiani - e sono Bocconiano anch'io, quindi so di cosa parlo - ) e dalla congiuntura economica.La soluzione? Bene trovatevi un lavoro adatto alle vostre capacita', se ne avete!Un lavoro vero, mica tutte quelle cagate vaporose sulla new economy.Per quello che mi riguarda io, per me, un lavoro lo posso trovare nel giro di 5 minuti.E a quanto pare non sono l'unico che la pensa cosi'...Come mai io sopravvivo?Forse perche' sono reperibile 24 ore su 24?Forse perche' quando mi arrivano i banners entro 10 minuti questi sono online? ( vivo costantemente con 2 cellulari e 2 portatili al seguito )Forse perche' se il sito non e' pronto in tempo mi tocca lavorare fino alle 8 del mattino ( una volta mi capito' di stare davanti al PC per quasi 72 ore...)?E perche' incasso cosi' poco ( la Qualita' sul mio sito e' veramente totale....)?Perche' i soldi sono finiti ( forse per pagare le vostre esosissime tariffe )?Perche' gli insezionisti sono schifati per il trattamento e soprattutto per i risultati conseguiti dalle loro precedenti campagne pubblicitarie?Beh, avro' sgobbato un sacco, ma sopravvivero', in attesa di tempi migliori, e, come disse Sun-Tsu, seduto sulla riva del fiume, attendero' pazientemente la soddisfazione di vedere passare i cadaveri dei miei "enormi" nemici....Cordiali SalutiJamesCEO,Marketing Manager,Grafico,HTMLlista,Sistemista,Statistico,Web-achitect,Segretaria,Assistente factotum,Filippino,Responsabile del customer care,Addetto alla ragioneria,Addetto al controllo della qualita',Direttore marketing,Moderatore del forum,Centralinista,ed infine Azionista unico ePresidente diwww.Spaccawarrant.com----- Original Message -----From: "Andrea Panzeri" To: Sent: Friday, January 25, 2002 4:22 PMSubject: The Day After... tutta la verità
    http://web.tiscali.it/tutearancioni/index.html

    il sito ufficiale


    http://www.lulop.com/site/appbyid.php3?id=43&SourceWell_Session=41893ae2f21f
    cefa9edf82df70804952#

    uno sconvolgente video


    http://web.tiscali.it/tutearancioni/manifesta.html

    una raccolta di drammatiche immagini... in particolarmodo la No.40

    • Anonimo scrive:
      Re: La Verita' ( Dimenticavo...)
      Ultimo dettaglio.... Non sono per nulla contento di lavorare in trincea 16 ore al giorno ( o, piu spesso in piena notte) , ne' mi fa piacere che qualcuno finisca in mezzo ad una strada (anche se negli ultimi due anni e' stato magari in 'vacanza' a spese altrui).M'infastidisce solo il fatto che appena hai un'idea valida, dalla sera alla mattina ci sono delle mega societa' con 600 Mld di budget, ti preparano un bel team di 50 persone per clonarti il sito nel giro di qualche mese....... ;)(serve almeno una mezza stagione di riunioni e di proficuissimi brainstorming!)Salvo poi fallire miseramente l'anno dopo...Ora vedremo come se la caveranno i prossimi...Galactica ( prevista con un annetto d'anticipo ) e' gia' clamorosamente scoppiata ( se lo meritavano ), ora e' il turno di Matrix/Virgilio, poi chi potrebbe esserci?Uhm, Lycos? Ciaoweb? Jumpy? O il mastodontico Kataweb che lascia sul campo 300 MLD a botta?Chi (soprav)vivra' vedra'.Cordiali saluti,James
      • Anonimo scrive:
        Re: La Verita' ( Dimenticavo...)
        Scoppiano e scoppieranno tutti coloro che hanno investito massicciamente sul web e sulle centinaia di siti inutili :)))
    • Anonimo scrive:
      Re: La Verita'
      Ogni tanto riesci anche a dormire? :)Compliemti per il mega sbattone che ti fai e per le tue capacita. Interntet ha bisogno di gente always on cosi
    • Anonimo scrive:
      Re: La Verita'

      CEO,
      Marketing Manager,
      Grafico,
      HTMLlista,
      Sistemista,
      Statistico,
      Web-achitect,
      Segretaria,
      Assistente factotum,
      Filippino,
      Responsabile del customer care,
      Addetto alla ragioneria,
      Addetto al controllo della qualita',
      Direttore marketing,
      Moderatore del forum,
      Centralinista,
      ed infine Azionista unico e
      Presidente di

      www.Spaccawarrant.com
      Pusher ?Gonzo ?Elettrauto ?Dentista ?Transgender ?ti se stà brau....
  • Anonimo scrive:
    Mi dispiace ma....
    Come operatore del settore sono ovviamente dispiaciuto di quanto accade a Virgilio ed al gruppo Seat e mi sento coinvolto in quanto nessuno si può dire al sicuro in questo momento...ma mi chiedo se si sentissero così anche i tecnici ed i commerciali che per esporre un mio banner urgente aspettavano 4 giorni, che mi facevano cambiare creatività perchè pesava 1 k in più, che non mi facevano sconti sul listino perchè loro erano i primi, che il venerdì alle 5 erano già andati via, che ecc.ecc...Ragazzi, chi si sbatte resta, chi pensa di essere ancora ai tempi degli yuppies anni '80...ci pensi un pò..   
  • Anonimo scrive:
    Mi dispiace ma....
    Come operatore del settore sono ovviamente dispiaciuto di quanto accade a Virgilio ed al gruppo Seat e mi sento coinvolto in quanto nessuno si può dire al sicuro in questo momento...ma mi chiedo se si sentissero così anche i tecnici ed i commerciali che per esporre un mio banner urgente aspettavano 4 giorni, che mi facevano cambiare creatività perchè pesava 1 k in più, che non mi facevano sconti sul listino perchè loro erano i primi, che il venerdì alle 5 erano già andati via, che ecc.ecc...Ragazzi, chi si sbatte resta, chi pensa di essere ancora ai tempi degli yuppies anni '80...ci pensi un pò..   
  • Anonimo scrive:
    Portale a pagamento
    Virgilio dovrebbe sdoppiarsi e creare due sezioni, una gratuita aperta a tutti e una a pagamento specifica per le aziende che in questo modo potrebbero avere la giusta visibilità e non saranno più costrette a confondersi con tutti i siti amatoriali.
  • Anonimo scrive:
    Si ritroveranno con una scatola vuota
    Se cominciano a licenziare i tecnici in gamba che si fanno un mazzo cosi' 8 ore al giorno a configurare i server... chi lo farà poi quel lavoro?Insomma... invece di fare il culo a direttori, paraculi, project manager, senior pincopallino manager, antanti manager, supercazzola manager, dott.ing.gran.figl.di.putt, che non fanno altro che fare da "router" per i lavori da fare e le patate bollenti (nel senso che le girano ai tecnici/sistemisti) e oltretutto hanno stipendi da vertigini, se la prendono con chi si fa il vero culo per un milione e mezzo al mese (di lire, non euro). Peggio per loro (per Matrix): si accorgeranno che hanno mandato via proprio la gente che produce di piu', e cosi' si ritrovano con una scatola vuota.Si bloccherà un server e l'unico sistemista sarà in ferie o malattia, perche' l'altro magari lo hanno licenziato per risparmiare.... che si arrangino.Stefanowww.unili.itUNIVERSITA' DEGLI STUpiDI DI LIVORNO
    • Anonimo scrive:
      Re: Si ritroveranno con una scatola vuota
      - Scritto da: UNIVERSITA DEGLI STUpiDI
      Se cominciano a licenziare i tecnici in
      gamba che si fanno un mazzo cosi' 8 ore al
      giorno a configurare i server... chi lo farà
      poi quel lavoro?
      Insomma... invece di fare il culo a
      direttori, paraculi, project manager, senior
      pincopallino manager, antanti manager,
      supercazzola manager,
      dott.ing.gran.figl.di.putt, che non fanno
      altro che fare da "router" per i lavori da
      fare e le patate bollenti (nel senso che le
      girano ai tecnici/sistemisti) e oltretutto
      hanno stipendi da vertigini, se la prendono
      con chi si fa il vero culo per un milione e
      mezzo al mese (di lire, non euro).
      Peggio per loro (per Matrix): si
      accorgeranno che hanno mandato via proprio
      la gente che produce di piu', e cosi' si
      ritrovano con una scatola vuota.
      Si bloccherà un server e l'unico sistemista
      sarà in ferie o malattia, perche' l'altro
      magari lo hanno licenziato per
      risparmiare.... che si arrangino.
      Stefano
      www.unili.it
      UNIVERSITA' DEGLI STUpiDI DI LIVORNOHo l'impressione che tu non abbia presente come funziona la gestione del potere in una Azienda.Non esiste un potere 'democratico' in una Azienda, ma si viene cooptati nella struttura gerarchica in base ai meriti personali, la gerarchia tende a replicare se stessa promuovendo i proprii simili.In questo caso poi, molto probabilmente coloro che sono chiamati a risolvere il problema, coincidono con quelli che lo hanno causato.Hai mai visto un Direttore generale che ammette di aver fatto delle scelte errate?Saluti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Si ritroveranno con una scatola vuota

      Se cominciano a licenziare i tecnici in
      gamba che si fanno un mazzo cosi' 8 ore al
      giorno a configurare i server... chi lo farà
      poi quel lavoro?uuuh, che palle sta mitologia dei tecnici che si fanno il culo... e che saranno mai sti server, che devono essere configurati 8 ore al giorno? non sono mica come una casa che all'inizio ci sono i muratori che fanno il mazzo per due mesi. dopo, quando è costruita, si dà un po' d'intonaco ogni tanto, e lo fai fare anche all'albanese in nero o al ragazzetto che ha appena letto un manuale.francamente non ho molta simpatia per i tecnici che si fanno il mazzo così ma poi non sanno parlare italiano ma solo il loro fottuto slang, sono brutti e vittimisti.sono quanto di più antipatico e sostituibile che ci sia.
      Insomma... invece di fare il culo a
      direttori, paraculi, project manager, seniorma vedi, tutta quella gente lì da qualche parte è arrivata, quindici minuti di gloria almeno se li è fatta, ha saputo coagulare intorno a sé risorse di vario genere.i tecnici invece sono strumenti passivi.se non ci fossero stati i direttori ecc. (persone odiosissime, d'accordo) i tecnici dove stavano?a casa a far niente...
      • Anonimo scrive:
        Re: Si ritroveranno con una scatola vuota
        Veramente le aziende italiane della New - Economy non falliscono certo a causa dei tecnci che sono "brutti e vittimisti" come tu li hai definiti.E' un problema di incapacità manageriale, oramai la rete nostrana è letteralmente piena di portali tutti uguali messi on-line solo per far circolare il nome della propria azienda, tale incapacità consiste nel non saper trovare delle fette di mercato; in poche parole rendersi utiliiii! Ricordati che sono importanti sia i tencici che i manager - ma se dovessimo scegliere...
  • Anonimo scrive:
    Vi insegno a tagliare i costi
    Licenziare in tronco con richiesta di danni:Il direttore Generale(Che ha valutato male la strategia)Il direttore del Marketing(Che ha buttato soldi nel cesso)Il direttore delle risorse umane(Che ha favorito i precedenti)Di seguito tutto il codazzo degli sgaloppini che prima li hanno aiutati a dire che mancava personale e successivamente li aiutano a tagliare il personale.10 persone al posto di 200 e' il male minore perche' avremo meno manager e piu' lavoratori.
    • Anonimo scrive:
      Re: Vi insegno a tagliare i costi
      ok, mandare subito a:Paolo AinioMarco Tronchetti ProveraPaolo Dal Pinoe poi mi dici anche come ti hanno risposto e quanto ti hanno pagato x la tua preziosa e avanguardistica consulenza...
  • Anonimo scrive:
    Scavare le buche per riempirle[forse OT]
    Non voglio entrare nel merito di questi licenziamenti in particolare, pero' e' notorio che nella neweconomy alcuni settori siano chiaramente sovradimensionati e a specializzazione nulla; e' chiaro che in un momento di crisi come questo sono loro i primi a rimetterci. Pero', cari amici che scrivete slogan proletari, ammetterete che un atteggiamento lavorativo descritto nel subject sia fomentato e protetto dai sindacati, italiani in particolar modo. Non e' una novita' che mancano numeri esagerati di persone in questa new economy, solo che sono posti che richiedono un po' piu' di sudore conoscitivo di un frontpage qualsiasi. Se i sindacati servono a proteggere , e' pur vero che non possono fare da ammortizzatore per chi non ha voglia di aggiornarsi e specializzarsi.Questo, ripeto, a prescindere dal caso virgilio.Tanti saluti. SadPetronius
    • Anonimo scrive:
      Re: Scavare le buche per riempirle[forse OT]
      è anche vero, caro Sad, che il mercato del lavoro in Italia è saldamente controllato dalle aziende (confindustria), che se non piace a confindustria qualunque governo salta, che se il governo è di destra come questo, confindustria si fa le gran pippe...altro che slogan proletari, caro Sad... non confondiamo! un saluto
      • Anonimo scrive:
        Re: Scavare le buche per riempirle[forse OT]

        è anche vero, caro Sad, che il mercato del
        lavoro in Italia è saldamente controllato
        dalle aziende (confindustria), che se non
        piace a confindustria qualunque governo
        salta, che se il governo è di destra come
        questo, confindustria si fa le gran pippe...
        altro che slogan proletari, caro Sad... non
        confondiamo!
        Beh, di certo l'idea del "potere ai lavoratori" e' stata sconfessata dai fatti stessi della storia, quindi trovo anche normale che sia una associazione imprenditoriale a guidare il mondo industriale... poi potremmo discutere sulla fetta di influenza che deve avere, e su questo immagino si possa berciare un bel po'. Questo governo e' di destra e quindi, ovviamente, favorevole alla borghesia, niente di nuovo sotto il sole, tra l'altro checche' se ne dica non mi sembra peggio di tanti che l'hanno preceduto (anzi) ... i sindacati in italia hanno chiare responsabilita' in un sistema troppo statico e decisamete arretrato. Vedremo adesso come ci appareremo in europa. Credo che l'idea della azienda "sfruttatrice" del povero lavoratore emaciato e sottopagato lasci un po' il tempo che trova, non per questo ovviamente si deve rinunciare a una copertura sindacale , infatti il capitalismo VA blanciato senno' porta bei casini... Inoltre non credo che se una persona vale l'azienda se ne disfi cosi' senza pensare ad una possibile ricollocazione, questo almeno in media ma nel caso di virgilio mi sembra ancora piu' probabile dato il numero non certo smodato di collaboratori. Tutto questo, esimo graz, senza voler togliere nulla alle "responsabilita'" dei quadri che, come molti negli ultimi anni, non hanno sicuramente ben capito lo strumento con cui lavoravano, cioe' internet.
        un salutoAnche a te. SadPetronius
    • Anonimo scrive:
      Re: Scavare le buche per riempirle[forse OT]
      Ma siamo d'accordo che questi ricchi nonchè geni della finanza quando gli pare a loro, si prendano delle responsabilità quando sbagliano ? Se non altro con quelli che hanno fatto apposta per farsi dei gran migliardi, Colaninno in testa.
  • Anonimo scrive:
    SOLIDARIETA' con le tute arancioni!!
    Grandi!!!Siete i primi che riescono ad organizzarsi!!Ma siamo moltissimi...Per altri (e molte altre, perché sono tantissime le donne che erano state arruolate nella flessibile new economy, e che ora rischiano di tornare a casa...vecchio esercito di riserva..)nella stessa vostra situazione, ma all'interno di piccole società (-di 15 dipendenti) satellite di grandi S.p.a, non è ancora possibile. A meno che non assaltiamo la Casa Madre...ma non ci sono appigli legali.....se non cambiamo le leggi...Chiediamo una tobin tax retroattiva sulle speculazioni finanziarie degli ultimi tre anni, e i fondi ricavati dalle operazioni del nuovo mercato li usiamo per fondi pensione-assegni di cittadinanza e disoccupazione???!!!forza e coraggiosarah
    • Anonimo scrive:
      Re: SOLIDARIETA' con le tute arancioni!!
      penso che virgilio non abbia alcuna possibilità di fare utili, se la società non fa utili dove li trova i soldi per pagare chi ci lavora?grazie,rosso&nero
    • Anonimo scrive:
      Re: SOLIDARIETA' con le tute arancioni!!
      si certo! con QUESTO governo poi, hai voglia a cambiare le leggi, ma in PEGGIO! Hasta la Victoria!
      • Anonimo scrive:
        Re: SOLIDARIETA' con le tute arancioni!!
        ma va a dar via il c*lo tu, le tute bianche, le tute arancioni, i black block, i comunisti, i negri, gli albanesi, i marocchini, gli anti g8ttini e tutte le altre persone di merda che popolano l'italia.
  • Anonimo scrive:
    Non dimentichiamoci dei precedenti...
    Mi ricordo di tempi ormai lontani, basandoci sui ritmi e la velocità a cui ci ha abituato in questi ultimi 2 anni la c.d. new economy, di un sogno chiamato VIDEO ONLINE, dell'ascesa e della caduta...Leggendo le frasi dei dipendenti Matrix di oggi mi sono tornati alla mente gli stesse toni e lo stesso rammarico di quanti lavoravano in Video Online, ci aveveno sputato sangue e passione con l'unica differenza che il loro grido fu sentito da pochi.Purtroppo si tende a dimenticare... oggi più velocemente di ieri.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non dimentichiamoci dei precedenti...
      - Scritto da: Bizio V2K
      Purtroppo si tende a dimenticare... oggi più
      velocemente di ieri.Infatti cose di questo tipo accadono tutti i giorni, in tutti i settori. Uno si deve solo augurare di esser almeno pagato .. non come e' capitato a noi ex dipendenti FLASHMALL.IT .. Anche noi abbiamo subito gli sbagli di un management inadeguato che non e' stato in grado di attuare un progetto alternativo alla mancata quotazione in borsa, con il risultato di una enorme perdita di capitali e un centinaio di licenziamenti. Mi sta bene, mi rimbocco le maniche, mi cerco un altro impiego e cerco di dimenticare, ma i miei soldi che fine faranno?
  • Anonimo scrive:
    fanno bene a lasciarli a casa ...
    ma avete visto il sito tute arancioni?metà dei link nn funzionano, meglio per tutti se vanno a coltivare i campi ... che tristezza ...
    • Anonimo scrive:
      Re: fanno bene a lasciarli a casa ...

      metà dei link nn funzionano, meglio per
      tutti se vanno a coltivare i campi ...

      che tristezza ...questa e' l'unica cosa che ti mette tristezza?gente a casa con calcio in c**o no? mette allegria?ma vadavialcul, id**ta!
    • Anonimo scrive:
      Re: fanno bene a lasciarli a casa ...
      Bravo, beati anche tu del fatto che se sei "bravo" ti tratteranno meglio... la verita' e' che per il tuo datore di lavoro sei sempre e solo uno strumento per ottenere profitto, e quando non servi piu', ciccia... se domani esplode il mercato della trasmissione del pensiero via tuberi, stai tranquillo che veniamo tutti buttati per strada...E' un bene che questa ideologia "eoconomico-tecnicistica" stia arretrando...
    • Anonimo scrive:
      Re: fanno bene a lasciarli a casa ...
      Ecco, lo sapevo che sarebbe successo.Sapevo che qualche imbec... avrebbe strumentalizzato i refusi sul loro sito.Ho anche scritto ai ragazzi avvisandoli di questo e se notate hanno prontamente corretto il sito.RAGAZZI DELLE TUTE ARANCIONI, NON ASCOLTATE I P.P., ANDATE AVANTI, SIAMO TUTTI CON VOI!!!!Paola- Scritto da: helpful
      ma avete visto il sito tute arancioni?

      metà dei link nn funzionano, meglio per
      tutti se vanno a coltivare i campi ...

      che tristezza ...
    • Anonimo scrive:
      Re: fanno bene a lasciarli a casa ...

      cutsebbene il tuo giudizio sia un po' affrettato sono pienamente d'accordo...Molti cosiddetti 'dipendenti' della new economy sono incompetenti personaggi stipendiati per usare il comando adduser o per usare frontpage e dreamweaver. Competenza tecnica: zero Voglia di aggiornarsi ed imparare a fare meglio il proprio lavoro: non pervenutasoluzione: o dimostrate di avere le competenze necessarie per essere chiamati 'dipendenti della new economy' (ndr competenze = qualcosa che uno spazzino comune non sia in grado di fare meglio di voi in ambito informatico/tecnologico), oppure meritate di essere licenziati anche subito.Buon lavoro
      • Anonimo scrive:
        Re: fanno bene a lasciarli a casa ...
        la teoria (e la pratica, evidentemente) su come gestire un'impresa la lascio a chi ha un po' di pelo sullo stomaco più di me...quello che è vero, in parole povere e per questo REALI, è che quando l'azienda ha bisogno di te ti "tratta bene" o finge di farlo; quando va male (o finge di farlo, o finge di andar bene per schifosi calcoli borsistico-finanziari) "eh MI DISPIACE ma ciao ..."non mi pare bello, ecco...poi ognuno è libero di essere d'accordo con tutto ciò; vorrei essere anch'io libero di non esserlosaluti
        • Anonimo scrive:
          Re: fanno bene a lasciarli a casa ...
          D'accordo con te sul considerare questo tipo di comportamenti un'ingiustizia. Anche se non l'ho detto apertamente sono pienamente convinto che questa sia prassi da vigliacchi.Tuttavia spero che questi eventi portino un po' si saggezza a tutti noi, saggezza che possiamo accumulare solo se non ci scaldiamo e basta ma se facciamo anche un po' di analisi critica, per evitare di farci prendere per il culo ancora.Io forse un po' di pelo sullo stomaco ce l'ho più di te, ma quello che dico è frutto più del fatto che a furia di calci mi sono venuti i calli sul culo...
      • Anonimo scrive:
        Re: fanno bene a lasciarli a casa ...
        Il punto è che i pipendenti licenziati spesso sono ragazzi veramente in gamba. Alcuni li conosco di persona.La cosa buffa è che è finito tutto nelle mani di qualche mega-dirigente amico della donna di tronchetti provera che , dopo aver distrutto kataweb, si rifà sotto anche con Virgilio...Quandi seno "licenziateli, i link non funzionano" mi viene da piangere....certo, licenziare cento persone fra padri di famiglia e giovani per problemi al sito che è sovradimensionato per la gente che ci lavora mi pare veramente una cosa insulsa..a proposito, licenziano non i dirigenti, cioè i responsabili , ma quelli che "stanno sotto".
        • Anonimo scrive:
          Re: fanno bene a lasciarli a casa ...
          il ragazzo è giovane, ma fortunatamente non fa parte della McDonaldGeneration...E Caravaggio è uno dei miei pittori preferiti...un abbraccione
    • Anonimo scrive:
      Re: fanno bene a lasciarli a casa ...
      e chiamalo helpful...secondo me non sai neanche cos'è l'immagine che hanno usato come sfondo i ragazzi delle TA... ma tanto a te che ti frega? sarai sicuramente uno di destra, che gode ad avere come capo/azienda una figura che lo sfrutta facendogli credere di farlo per il suo bene, magari a 1,5milioni al mese...magari a 6mesi di prova o in CFL...ma vai a ranare, vai! helpful... l'unico modo di essere "d'aiuto" sarebbe di levarti dalle balle
    • Anonimo scrive:
      Sono l'autore del topic
      Carissimi,sono l'autore del topic, e tanto per la cronaca non penso a una parola di quello che c'era in quel topic (che i ragazzi di matrix sappiano fare due righe di HTML non c'è bisogno di dimostrarlo).Motivo dell'assurdo post?Una scommessa fatta con un amico.Io ho scommesso che sicuramente ci sarebbe stato qualche .... (mettete voi l'aggettivo) che mi avrebbe dato ragione, il mio amico che sarei stato linciato... cosa che non è avvenuta.Grazie per avermi fatto vincere, ma ADESSO SI' che tristezza...
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono l'autore del topic
        ma chi vuoi che ti creda
        • Anonimo scrive:
          Re: Sono l'autore del topic
          come ti pare, sempre per la cronaca sono stato pure dipendente matrix quando kmatrix si chiamava ancora matrix communication, e il FR stava in advertising un MB che ora è in CHLFORZA RAGAZZI !
  • Anonimo scrive:
    :-((((
    Fa sempre tristeza vedere i grandi in declino....
    • Anonimo scrive:
      Re: :-((((
      beh, grandi, dio, non esageriamo. Metà dei contatti sono forzati dal browser come i contatti di microsoft....Ps: come motore di ricerca non vale un caspio. Nè mai ha contato qualcosa. (di fatto adesso si appoggia a Google.)La unica e vera forza è la gente che ci lavora. E che redige le varie sezioni.E loro la stanno tagliando fuori...
    • Anonimo scrive:
      Re: :-((((
      Perche'?I piccoli soffrono meno?Gli vengono offerti più paracadute?Non credo.- Scritto da: Ansia
      Fa sempre tristeza vedere i grandi in
      declino....
      • Anonimo scrive:
        Re: :-((((
        Esatto. Che crepino anche loro. COme i piccoli. Piu' son grandi e piu' hanno aiuti. Se poi c'è di mezzo la stampa (nel senso di categoria protetta) non ne parliamo.
      • Anonimo scrive:
        Re: :-((((
        - Scritto da: Bizio V2K
        Perche'?

        I piccoli soffrono meno?
        Gli vengono offerti più paracadute?Ops, mi sono spiegata male.Per "grandi" intendevo chi ha fatto grandi cose (come la gente di Virgilio). Non in senso dimensionale.
    • Anonimo scrive:
      Re: :-((((

      Fa sempre tristeza vedere i grandi in
      declino....Io invece ci godo, specialmente quando si tratta di qualcuno che prima si pavoneggiava e non conosceva il valore dell'umiltà.Di solito grande=bello all'apparenza, ma cattivo in verità.
  • Anonimo scrive:
    Sindacati, forse OT
    Qualche tempo fa, credo un paio di mesi, P.I diede notizia che la CGIL si stava muovendo anche verso le aziende della New Economy.Si sollevò un coro di risposte il cui tono era pressappoco "I sindacati rompono solo le pa**e, costano, danno rogne, non ci servono e non li vogliamo"A questo punto io auguravo a questi signori di finire, come è successo a me, col culo per terra dopo anni di straordinari gratis, viaggi non pagati, stress... e senza nessun ammortizzatore sociale.Un bel calcio in culo e via, senza nemmeno un grazie!Si comincia, a quanto pare....Io ho cambiato settore (la New Economy mi ha disgustato), buona fortuna a tutti gli altri.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sindacati, forse OT
      e in che settore sei ora?
      • Anonimo scrive:
        Re: Sindacati, forse OT
        - Scritto da: helpful
        e in che settore sei ora?Ora mi occupo di automazione in una grande azienda manifatturiera, sempre informatica ma applicata in modo diverso.Qui gli straordinari non sono obbligatori e vengono regolarmente pagati.La struttura gerarchica è quella classica ma funziona benissimo.e niente riunioni-fiume dove si parla di market direction, si chiama l'exetuve account, parla il CEO, e tutti quei nomi da New Economy che mi fanno un pò ridere :)Lo so che i sindacati ormai sono un pò sputtanati, ma quelli abbiamo e quelli ci teniamo, sempre meglio che niente!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Sindacati, forse OT
      Ti darei ragione al 100%, i sindacati sono uno dei piu' bei diritti che un lavoratore possa avere, sono una garanzia e una tutela, sono la speranza di non finire ingoiati dalle bocche avide dell'economia fagocitatrice capitalista...poi mi viene in mente che i sindacati in Italia sono CGIL, CISL, UIL e belle siglette simili.....GULP!!!! Allora tanto meglio farne a meno....purtroppo c'est la vie!
    • Anonimo scrive:
      Re: Sindacati, forse OT

      Qualche tempo fa, credo un paio di mesi, P.I
      diede notizia che la CGIL si stava muovendo
      anche verso le aziende della New Economy.
      Si sollevò un coro di risposte il cui tono
      era pressappoco "I sindacati rompono solo le
      pa**e, costano, danno rogne, non ci servono
      e non li vogliamo"E' un classico di quando le cose vanno bene, ma appena le cose cominciano ad andare male ... tutti a piangere da papà sindacato.Ma sai com'è, adesso va di moda la flessibilità ... degli altri.
      Io ho cambiato settore (la New Economy mi ha
      disgustato), buona fortuna a tutti gli
      altri.Ho notato che su it.comp.as400, negli ultimi mesi, sono apparsi molti programmatori della new economy che hanno trovato un lavoro riciclandosi col caro buon vecchio RPG di mamma IBM.
  • Anonimo scrive:
    solo gli straordinari? che k di sciopero è?
    poveretti.forse non possono fare di più.solidarietà con voi, bros!
    • Anonimo scrive:
      Re: solo gli straordinari? che k di sciopero è?
      il blocco degli straordinari e' un primo passo abbastanza comune nelle vertenze sindacali. Per quanto riguarda le web-agency e' addirittura moooooooolto piu' devastante, perche' sanno tutti che si lavora senza orari.Sono contento cmq che vengano fuori le crepe del settore, un po' alla volta...
  • Anonimo scrive:
    eh beh c'e' sempre la rai
    che se non erro piangeva miseria per aver lavorato con meno del 50 % dei dipendenti di cui aveva effettivamente bisogno spendendo solo 300 miliardi per quel capolavoro che e' il baraccone rai on line.Dai ragazzi che il tronchetti provera lavora per voi li' in telecom :))))))La nota seria e' che purtroppo accade quello che ci si aspettava: cominciano le prime riduzioni anche da noi. E non saranno le sole mi sa.
  • Anonimo scrive:
    Domanda
    "non potranno beneficiare dell'ammortizzatore sociale erogato dall'INPS e per il quale sono stati versati i relativi contributi da parte dell'azienda. Tutto questo solo e soltanto perchè stiamo parlando di un'azienda della Net Economy, al momento non riconosciuta e regolamentata dalle istituzioni preposte."Perchè questo? E' perchè non fanno parte delle "categorie protette" dalla grande ala del sindacato?Giusto per sapere... senza polemica
    • Anonimo scrive:
      Re: Domanda
      ARIDAJE coi sindacati! OH MA LA PIANTATE? è la DANNATA AZIENDA che non adempie agli OBBLIGHI che dovrebbe avere! MA CAZZO usate la testa o no? chi li DOVREBBE PAGARE I CONTRIBUTI? l'azienda! SONO SOLDI DEL DIPENDENTE CHE L'AZIENDA UTILIZZA (RIPETO: UTILIZZA) PER I PROPRI INVESTIMENTI! oh AVETE CAPITO? mi dite che c'entra il sindacato? mi dite perché per i non adempimenti dell'AZIENDA deve pagare il dipendente? LO CAPITE QUESTO DANNATO GIRO O NO? ora capisco perché la destra vince le elezioni e la new economy è la merda che è...
      • Anonimo scrive:
        Re: Domanda
        sìsì roditi il fegato, intanto nei prossimi 4 anni e mezzo continuerai a succhiarlo a quelli di destra, comunista del cazzo. Vai a lavorare va
        • Anonimo scrive:
          Re: Domanda
          complimenti per l'intervento costruttivo. bravo !io comunque confido sempre nel destino; prima o poi chi la fa l'aspetti. potrà sembrare infantile ma ... è la verità.Anzi ... si raccoglie ciò che si semina.E mi fermo se non il nostro nazi si offende.Complimenti al filtro per gli interventi offensivi.
        • Anonimo scrive:
          Re: Domanda
          beh innanzitutto se riesci, mi dai l'indirizzo delle scuole alte che hai fatto? poi mi associerei a frez nel complimentarmi per i filtri di PI...e infine vorrei assicurarti, caro hate, che per "succhiarlo a quelli di destra" basta e avanza tua sorella...forse è una malattia di famiglia..?
    • Anonimo scrive:
      Re: Domanda
      - Scritto da: tristemente_famoso
      Perchè questo? E' perchè non fanno parte
      delle "categorie protette" dalla grande ala
      del sindacato?
      Giusto per sapere... senza polemicano, il sindacato non c'entra proprio niente... c'e' un disallineamento fra la categoria in cui l'inps ha inserito l'azienda ("servizi") e il tipo di contratti che i dipendenti hanno, che afferiscono ad un altro settore... questo diasallineamento ha portato l'inps a negare il suo appoggio nel momento in cui si passava alla discussione sugli ammortizzatori sociali. Stavolta, semplicemente, mancano... il che signiofica che se si andra' in mobilita'sara' a zero lire...commercianti, poligrafici, metalmeccanici... i lavoratori di internet contribuiscono ma siccome non sono riconosciuti non possono ricevere indietro, quando hanno bisogno :-(yossiarian
Chiudi i commenti