LCD, Samsung li fa trasparenti

Il colosso coreano inizia a produrre in serie dei pannelli LCD completamente trasparenti. Modelli non retroilluminati che possono supportare anche il multitouch
Il colosso coreano inizia a produrre in serie dei pannelli LCD completamente trasparenti. Modelli non retroilluminati che possono supportare anche il multitouch

Samsung guarda il futuro attraverso una vetrata e comincia a produrre in serie i suoi avveniristici schermi LCD trasparenti , con tanto di superficie touch. I primi modelli misureranno soltanto 22 pollici di diagonale ma l’azienda coreana ha già mostrato il prototipo funzionante di un pannello da 46. Si può anche scegliere tra modelli monocromatici e schermi a colori, che si distinguono per una differente gestione dell’opacità.

Come noto, i classici pannelli LCD retroilluminati possono contare su una trasparenza massima del 5 per cento, mentre la proposta Samsung porta questo valore al 15 per cento sul modello a colori e arriva al 20 per cento con lo schermo in bianco e nero. Gli LCD in questione non stupiscono solo per la trasparenza da vetrata ma anche per la totale mancanza di retroilluminazione.

Lo schermo in questione sfrutta solamente la luce ambientale come fonte di illuminazione. Utilizzando questo stratagemma, i pannelli Samsung si accontentano di assorbire il minimo indispensabile e riducono i consumi di un buon 90 per cento rispetto agli schermi LCD convenzionali.

Lo schermo trasparente da 22 pollici, appena entrato in produzione, potrà arrivare ad una risoluzione WSXGA+ (1680×1050 pixel), raggiungerà un rapporto di contrasto di 500:1 e sarà anche dotato di connettori HDMI e USB. Per il momento non si conoscono altre caratteristiche tecniche e neppure i prezzi ufficiali. In ogni caso, Samsung “consiglia” di utilizzare queste prime soluzioni come totem informativi o vetrine pubblicitarie, e sta preparando tutta una serie di applicativi che giocheranno con la trasparenza.

Roberto Pulito

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

06 04 2011
Link copiato negli appunti